Ufficiale: l’Umana Reyer ingaggia Jarrius Jackson

21 gennaio 2015

j_Jackson_reyer

L’Umana Reyer comunica di aver raggiunto in data odierna l’accordo per l’ingaggio dell’atleta Jarrius Glenn Jackson. Guardia ventinovenne di 185 centimetri, statunitense con passaporto italiano, è tesserato con lo status di comunitario e rappresenta quindi una addizione al roster già competitivo dell’Umana Reyer.

Jackson arriva all’Umana Reyer dopo avere rescisso il contratto con la società Azzurro Napoli Basket, squadra con la quale stava giocando in Legadue Gold a 19,5 punti di media, risultando il quinto marcatore del campionato.

Dopo essersi formato alla Texas Tech Univeristy, ha giocato in Spagna all’Algeciras e in Ucraina al Khimik e al Mykolaiv. In Italia dal 2009, ha maturato significative esperienze nel nostro campionato prima con Casale Monferrato e Veroli in Legadue, poi in serie A a Cremona, dove, nelle ultime due stagioni, ha totalizzato una media rispettivamente di 13,6 e 16,9 punti a partita.

Jackson sarà presentato agli organi di informazione domani, giovedì 22 gennaio, alle ore 16.30 nel corso di una conferenza stampa in programma presso la sala stampa del Palasport Taliercio di Mestre.

28 Commenti in questo articolo

  1. germa

    Benvenuto GeiGei….ma…si potrebbe sapere qualcosa sulle condizioni fisiche del capitano, tali da necessitare una sua “controfigura” quando sino a poco tempo fa si parlava di colmare lacune in regia/sotto i tabelloni ?
    Dobbiamo preoccuparci per Phil (che oltretutto è sotto contratto anche per l’anno prossimo)?

  2. Mi associo al commento di germa,in ogni caso Benvenuto e Forza Reyer.

  3. titti

    Benvenuto, ma sono un po’ perplesso dell’acquisto, confido su Recalcati…
    A Domenica,forza Reyer

  4. SteveHawes

    Non si riesce a capire questa mossa. Viene cacciato un pivot e viene preso una fotocopia di un giocatore che la squadra ha già. Mi chiedo c è dell’altro ???? Speremo ben. ……

  5. Nitran-go

    Vedo qui le stesse perplessità che c’erano sll’indomani dell’acquisto di Nelson; qualcuno ha anche detto “e che ce ne facciamo di questo?”. Io non lo conosco, gli do il benvenuto, ringrazio la società per aver comunque arricchito il roster. Abbiamo visto che questa squadra, quando gira, è quasi incontenibile; è possibile, e io ovviamente lo spero, che questo Jackson contribuisca a farla girare nel momento in cui gli altri non riescono a farlo, cosa che un pivot, ancorché forte, non sarebbe chiamato a fare per via del suo ruolo. Spiegatemi una cosa invece: Jackson ha passaporto italiano. Che differenza c’è fra il suo è quello di Viggiano e di molti altri?

  6. normnixon

    Nitran-go. Jarrius Jackson ha acquisto il passaporto italiano dopo aver sposato una ragazza casertana ma rimane comunque comunitario fin quando, così recita la nuova norma, non disputerà una partita con la maglia della nazionale italiana. Dopodichè potrà essere considerato italiano nella costruzione del roster. Viggiano, al contrario, in Nazionale ci ha già giocato nel 2012, a prescindere dalle nuove normative, e quindi è italiano a tutti gli effetti per la costruzione del roster. Spero di esserti stato di aiuto.

  7. Nitran-go

    Direi proprio di sì, normnixon, grazie.

  8. normnixon

    Non c’è di che. Grazie a te.

  9. Dalipagic Oeè

    Credo che il pensiero del coach sia stato quello di avere ciò che a Detroit nell’era dei BAD BOYS era Vinnie Johnson ovvero un microwave, un giocatore cioè che partendo dalla panchina non solo non fa calare il ritmo in attacco, ma anzi può dare canestri e punti(leggi anche capacità di procurarsi 2 tiri liberi e di segnarli poi…) con più rapidità del giocatore titolare.Un giocatore che entra a freddo, ma che per caratteristiche sa inserirsi subito nel contesto offensivo,diventandone uno dei protagonisti.Questo è ciò che leggo nelle intenzioni,penso che Recalcati si aspetti,tradotto in cifre 10 punti,buone percentuali e tanta intensità…il tutto in al massimo 20 minuti di utilizzo(questo è nelle intenzioni poi è ovvio che se gioca alla grande resta in campo…),
    Se dal punto di vista offensivo penso che ci abbiamo preso da quello difensivo devo dire di non poter valutare bene la scelta,perché salvo rare eccezioni un gran difensore lo noti molto di più quando lo hai in squadra che quando ti gioca contro 2 volte all’anno.

    FORZA REYER

  10. normnixon

    Suggestivo e in qualche modo apprezzabile il riferimento a Vinnie Jhonson (il naturale sostituto di Joe Dumars) anche se, con tutto rispetto, credo che la lettura della scelta di Jackson sia un po’ più complessa e articolata.

  11. Alexxx

    Speriamo che Goss non abbia più problemi fisici di quello che è stato dato a vedere fino ad ora e che, comunque, questo innesto contribuisca a dare maggiori possibilità di gioco alla nostra squadra.

    FORZA REYER!!!

  12. REDFOX

    L’anno scorso da Cremona abbiamo preso l’uomo xxsmall.
    Quest’anno l’uomo small (senza xx).
    Quindi comunque vada un acquisto “in crescita”………
    NB ma il “cecchino” Dulkins cosa lo abbiamo preso a fare
    non dovrebbe essere lui il 6 uomo che spezza la partita….?

  13. Nel senso irriverentemente scherzoso del termine abbiamo preso la protesi per Goss…..

  14. Paolo 55

    A Nitran che tanto si preoccupa della mia assenza dal blog chiedo solo una cosa in merito all’arrivo di Jackson : l’ab biamo fatto visitare bene ? E da chi ? Dagli stessi che non si sono accorti che Goss è rotto dalla semifinale contro Siena dell’anno scorso e che è in cura in pianta stabile ? Da quelli che anno dato l’idoneità a Cameron Moore col ginocchio più rotto d’Europa ? A quelli che hanno rimandato indietro Brown che adesso fà 20 punti a partita nelle leghe semiprofessionistiche ? O da quelli che hanno preso Nelson INFORTUNATO e non giù di condizione e ci è voluto un mese abbondante per vederlo in campo…?
    Cominciamo a ragionare dalla professionalità della gestione di queste situazioni….tanto paga Brugnaro…
    Presidente oltre a Casarin faccia un bel repulisti anche all’interno dello staff medico, oppure il prossimo anno invece che alla Salute ritiro precampionato a Lourdes…. Buona Reyer a tutti.

  15. Dalipagic Oeè

    @norm.nixon
    Jackson in conferenza stampa si presenta come “la mia passione è la difesa”, per i miei ricordi mi è sembrato un giocatore molto concreto anche in attacco.
    È chiaro che ho dato una lettura per rendere l’idea: sembra un giocatore adatto ad entrare in punta di piedi ma che scaldatosi può fare bene, ed a volte anche la voce grossa…può andar meglio così?

    @Paolo55
    Per quanto non condivido spesso le tue posizioni, e non mi piacciono i giudizi sommari, in alcuni casi vedi Moore e Goss … e più in generale sullo Staff medico anche degli scorsi anni si debbono fare delle riflessioni.Condivido…Mi aspetto comunque il massimo da Jackson.Ho fiducia.

  16. Alexxx

    @Paolo55
    Ma quest’anno lo staff medico non è già stato cambiato?

  17. Alexxx

    Mi pongo una domanda, visto gli acquisti fatti in corsa degli ultimi due anni, come mai Jackson non giocava più in serie A?

  18. MASSIMO 69

    Benvenuto JJ, sono sicuro che farai ricredere tutti gli scettici che dicono che non sei l’elemento che ci serviva!!!!

    @Paolo55 prima di sparare accuse anche piuttosto pesanti faresti bene ad informarti altrimenti rischi di fare delle figuracce. Tanto per cominciare: 1) i vari problemi con cui ha convissuto fino ad ora Goss sono stati di diversa natura e non hanno nulla a che fare con l’infortunio patito l’anno scorso 2) Cameron Moore quest’estate ha disputato la Summer League e ha sempre detto che lui stava benone. Al massimo, visto che atleticamente nessuno l’ha mai messo in discussione, il suo problema è psicologico (d’altronde come avrebbe fatto a zompettare se avesse avuto “il ginocchio più rotto d’europa” come dici tu?) 3) riguardo Brown è risaputo che in Italia e in Usa ci sono regole diverse sull’idoneità ovvero in Usa il giocatore si autocertifica. Qui, fortunatamente, siamo un po’ più seri 4) lo staff medico è già stato cambiato all’inizio di questa stagione. Sveglia!

  19. JACOPO65

    @MASSIMO69: Approvo in pieno le tue parole!

  20. Nitran-go

    Carissimo Paolo55! Effettivamente mi mancavi. Ho anche temuto che il mio invito a prendere una birra insieme al Taliercio l’avessi preso come un mio tentativo d’importunarti, spero tu non ti sia fatto idee strane…
    Perdona la mia franchezza: visti i tuoi interventi, diciamo così, leggermente poco approfonditi, non ti facevo così perspicace da comprendere che mi ero rivolto (anche) a te nello scongiurare l’intervento di quelli che, all’indomani di una sconfitta, si sarebbero immediatamente rivolti a Casarin confidando in una sua auto esclusione. Comunque mi accorgo di essere in buona compagnia qui: non sono solo io a preoccuparmi della tua assenza dal blog.
    Dunque, provo a rispondere alle tue domande specificamente rivolte a me: 1. penso (spero) di sì; 2., 3., 4., 5. e 6. (che è sempre la stessa domanda) credo ti abbia risposto qualcun altro che ne sa più di me.
    Ora provo a rispondere a una domanda che forse non farai mai. Quello che tutti volevamo era una squadra che sa giocare e che vince; al di là di specifiche disquisizioni tecniche (da cui prendo le distanze perché sono incompetente), mi pare che questa squadra, fino ad adesso, sappia fare entrambe le cose. Ma siamo a metà strada, potremmo migliorare (magari), peggiorare (speriamo di no) o rimanere così (che non sarebbe poi male). Lo sapremo alla fine.
    Piccole domandine ignoranti: prendiamo giocatori con guai fisici? scarsi? sbagliamo acquisti? Sbagliare è un’azione di chi fa, se non si vuole mai sbagliare non si deve mai fare niente. Contestare sempre scelte della società? Ma non si può pensare che forse i tre ex senesi potevano essere presi da altri? e che Peric forse è già un giocatore da Eurolega? e che il tanto all’inizio bistrattato Stone è magari l’acquisto più innovativo? e tagliare Moore e prendere Nelson e adesso Jackson sono forse segnali di strategie rinunciatarie e sparagnine?
    Sono domande retoriche, Paolo, quindi non serve rispondere.

  21. Leo

    Grande Nitran!!!!!!!!
    E poi scusa vorrei aggiungere, ma il coach lo vogliamo considerare oppure no???
    a) Nelle strategie rinunciatarie o sparagnine di sicuro non c’era lui…
    b) Nelle decisioni sul roster c’è un coach altamente qualificato ed tutti assieme fanno un gruppo di lavoro Presidente, Casarin, vice osservatori in giro e perchè no…. anche noi tifosi facciamo parte del progetto, quindi credo che il sostegno debba essere alla base a prescindere al di là di ogni nostro desiderio di vincere il campionato domani.
    Guardiamoci indietro e non tanto in là per vedere che enormi passi stiamo facendo.
    FORZA REYER

  22. germa

    Che do…..polmoni co ste dispute celoduristiche! Massimo rispetto per l’altrui libertá espressiva, ma non trasformiamo il blog in un battibecco personale per cortesia!

  23. fede74

    Massima fiducia nel coach che sicuramente avrà avvallato l’inserimento del giocatore, a cui do un caloroso benvenuto! Duri i banchi, come all’andata, ancor di più! Avanti Reyer…gufi, lagnosi ed occasionali a casa!!!!

  24. fede74

    …dimenticavo! Massima fiducia anche alla società con in testa il sig.Brugnaro, che anche se non è proprio il massimo della simpatia, si sta adoperando per farci vivere gioie che molti nemmeno si immaginavano! Avanti Reyer!!!

  25. Mape

    Ho letto le considerazioni di tutti , ma mi pare che nessuno si ricordi quante volte abbiamo affrontato in questi anni Jackson con varie formazioni come Veroli , Casale e Cremona e come il buon Jarrius ci abbia fatto spesso….un mazzo tanto con i suoi tiri da 3 e le sue penetrazioni . E’ sicuramente un ottimo giocatore che ci puo’ portare in dote un buon bottino di punti che ci possono risultare molto utili nel prosiego della stagione . Avanti Reyer continuamo il sogno !

  26. Paolo 55

    @ Nitran che la pensiamo in maniera diversa può starci, che passiamo alle offese o alle ironie da Bar Sport….su questo piano non ti seguo. Il discorso che mi sarei messo in testa strane idee sulla birra o che non mi ritenevi abbastanza perspicace …..beh vallo a fare a qualcun altro.
    Qui fino a prova contraria siamo in un blog democratico, il pensiero unico mi pare ancora non esista…e speriamo continui.
    Qui ci sono tifosi che la pensano in maniera diversa e che hanno il diritto di esprimere opinioni diverse.
    Io sono un tifoso, probabilmente dal doppio degli anni tuoi,che ragiona con la propria testa. Posso sbagliare ma non mi permetto di offendere o prendere per il cesto. Tutto qui.
    Vale per Te e per tutti gli altri che ogni volta non vedono l’ora che scriva per sparare a zero.
    Contenti Voi…Ci vediamo al Taliercio.

  27. normnixon

    Personalmente, mi sta bene tutto ciò che leggo qui dentro considerando che ogni posizione è aleatoria così come è vero che il pensiero è anarchico per natura. Ergo…non si smette mai di imparare a prescindere che lo sostenga Einstein o Pereira. Stringendo il cerchio al basket mi sento soprattutto di dire che nessuno meglio del coach e di chi vive quotidianamente le dinamiche all’interno della Reyer conosce pregi e difetti dell’oggetto di discussione. Detto questo ritengo però giusto e naturale che dubbi e perplessità vengano comunque espresse e sottolineate se non altro perchè rappresentano motivo di confronto e anche di crescita, sempre se espresse in maniera civile e costruttiva.

  28. Nitran-go

    Dipende da quello che uno scrive, Paolo. Se hai letto tutti i miei commenti e non solo quelli rivolti a te, avrai sicuramente visto che non è mia abitudine prendere per il cesto la gente. C’è sì libertà di espressione, ma credo che ci sia anche libertà di espressione in risposta all’espressione. Sei tifoso, d’accordo, ma ogni tuo intervento è un lamento. Proprio non ti piace come sta andando la Reyer quest’anno? e come potrebbe andare in futuro?
    A meno che tu non mi chiami in causa un’altra volta (che è quello che è successo in questa sessione di blog) io la concludo qui dicendo che mi piacerebbe veramente che una volta tanto le tue riflessioni fossero meritevoli di attendibilità: a meno che tu non sia già in tripla cifra non credo di avere la metà dei tuoi anni, anche se mi piacerebbe tanto.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •