• Pronto riscatto europeo e prima vittoria esterna dell’Umana Reyer in Basketball Champions League: Rosa Radom battuto 71-81
  • Vanoli Cremona – Umana Reyer Venezia 83-85

    11 febbraio 2018

    Parziali: 20-17; 43-48; 62-61

    Vanoli: Johnson-Odom 22, Martin 11, Gazzotti ne, T. Diener 2, Ricci 4, Ruzzier, Portannese, Fontecchio 8, Sims 21, D. Diener 10, Milbourne 4. All. Sacchetti.
    Umana Reyer: Haynes 8, Peric 18, Johnson 12, Bramos 12, Tonut 2, Daye 9, De Nicolao 2, Bolpin ne, Ress ne, Biligha 5, Cerella, Watt 17. All. De Raffaele.

    Grande prova di solidità dell’Umana Reyer, che espugna il difficile parquet del PalaRadi al termine di un bellissimo match, imponendosi in volata sulla Vanoli Cremona 83-85.
    Nella rotazione degli stranieri, il “sacrificato” è Jenkins, mentre partono in quintetto Haynes, Tonut, Bramos, Peric e Watt. Pur costruendo buoni tiri, gli orogranata inizialmente hanno poca precisione e, dopo il 3-4 iniziale firmato da Peric e Watt, Cremona allunga fino all’11-4 del 4’30”, con time out di coach De Raffaele. Al rientro in campo, due triple di Bramos riavvicinano gli orogranata sul 14-10 dopo metà periodo, con l’Umana Reyer che prova a gestire il ritmo, mentre la Vanoli punta ad accelerare. Di nuovo Bramos, aperto dall’arco, al 7’30” porta gli orogranata a un solo possesso di ritardo (18-15): -3 che permane anche al primo intervallo (20-17) dopo il canestro di Biligha.
    E’ Daye, all’11’30”, a dare il primo vantaggio (20-21) del match agli orogranata, anche se poi spende fallo antisportivo su Johnson-Odom e la seguente tripla di Drake Diener ridà il +7 (28-21) ai padroni di casa al 13’. Haynes trova un’incredibile tripla di tabellone allo scadere dei 24”, ma l’Umana Reyer spende il bonus dopo soli 3’40” e Cremona ne approfitta con la precisione dalla lunetta per mantenere il margine (35-28) a metà quarto. Un incredibile assist di Haynes smarca in angolo Johnson per il 35-33 al 15’30”, con la partita che si riapre anche perché gli orogranata non perdono più palloni dopo gli otto nei primi 12’. Ancora Johnson dall’arco riporta avanti l’Umana Reyer (37-38) al 17’30”, poi è l’ispiratissimo ex Peric a raggiungere la doppia cifra, imbeccato da spettacolari assist di Watt e Bramos, e a chiudere con una schiacciata il parziale di 2-12: è così 37-42 al 18’. Cremona si riavvicina fino al 41-42, poi un gioco da tre punti di Biligha e la tripla finale di Bramos chiudono il primo tempo sul 43-48.
    Al rientro in campo, gli orogranata tornano a faticare a segnare, pur giocando bene di squadra, e a perdere palloni, ma la buona difesa limita parzialmente Cremona che, trascinata da Fontecchio si riavvicina sul 49-50 al 23’. Cremona prova ad alzare i ritmi, ma gli assist dell’Umana Reyer permettono di trovare i punti per mantenersi in vantaggio, sia pure di misura. Dopo una bella stoppata di Biligha e il bonus cremonese, Daye mette dall’angolo, su un’ottima riapertura proprio di Biligha, la tripla del 54-59 al 27’30”. La Vanoli, però, trova fiducia dal gioco da quattro punti di Drake Diener e torna avanti con Milbourne: 60-59 al 18’30”, 62-61 all’ultimo intervallo, dopo i liberi di Daye del momentaneo controsorpasso orogranata.
    Al rientro in campo, l’Umana Reyer ritrova l’inerzia e si riporta avanti 62-67 al 32’ con i liberi di Daye, De Nicolao e la schiacciata di Peric. Cremona rientra con un minibreak di 4-0, poi, in un match che va avanti punto a punto, è Watt il protagonista per gli orogranata. In ogni caso, la Vanoli prima ritorna avanti (74-73 al 36’), poi impatta a quota 75 con il libero di Martin al 38’, in una fase in cui c’è prevalenza delle difese sugli attacchi. Haynes e Drake Diener si rispondono con due incredibili triple (78-78), poi è di nuovo Watt, su assist di Haynes, a inchiodare la schiacciata del 78-80 a -1’14”, completando poi dalla lunetta il gioco da tre punti. Il punteggio torna a muoversi a -21” con Sims (80-81), poi Johnson è glaciale dalla lunetta sul fallo di Johnson-Odom (80-83 a -16”), ma ingenuo a parti invertite, concedendo tre liberi all’avversario a -12”. Johnson-Odom mette il primo, sbaglia il secondo e, volutamente, anche il terzo, ma la rimessa, con l’instant replay, è per l’Umana Reyer a -10”. A -6”, Haynes fa 2/2 per l’81-85, ma non è ancora finita: Johnson-Odom trova due punti rapidi (83-85) a -2”, poi Johnson calpesta la riga dopo il time out di coach De Raffaele, ricevendo la rimessa di Peric. L’ultima palla è così per Cremona, che però, sull’asse tra i due cugini Diener, sbaglia con Drake da 8 metri sulla sirena la tripla della vittoria.

    50 Commenti in questo articolo

    1. LAE 9

      Questa volta vinta grazie al 100% ai liberi

    2. Vinta con 20 perse è una vittoria importante!

    3. tutte e due le squadre magnifiche nei tiri dalla lunetta, ma 20 palle perse sono veramente troppe.
      Pieno di speranze per la Coppa Italia.
      Ampelio

    4. virusdestroy

      Bravi, contro una squadra con ritmi veloci era difficile portare a casa questa vittoria, oggi non bene cerella e tonut impacciato. sinceramente non avrei fatto fare a due secondi a peric la rimessa, abbiamo rischiato quasi di perdere la partita.comunque i nostri eroi hanno vinto grazie

    5. virusdestroy

      Era grazie WDR.

    6. Ennesima partita al cardiopalma per i Nostri Eroi con grande rischio di tornare a casa con le pive nel sacco,partita tosta contro una buona Cremona molto aggressiva
      partita in ogni caso sempre in controllo a parte il finale con il fallo sciagurato
      di DJ(grazie Odom)ma soprattutto l’altrettanta sciagurata rimessa Peric/DJ che ci
      poteva costare la partita in ogni caso buona partita dei Nostri Eroi chi più chi meno,da segnalare un’ottimo Watt che nel finale ben servito ha fatto la differenza
      molto bene DJ che continua la sua ricrescita ma che qualche volta si complica la vita sua e della squadra,Dayle cresce lentamente ma cresce,Tonut ancora arrancante
      e Pero ha fatto la sua partita,vittoria molto importante per tenere alto il morale in vista di giovedì,Buona serata a tutti e Forza Reyer.
      p.s. Appello a Eurosport Player ve prego basta Cornacchini o come cavoeo se ciama.

    7. RaffaelePisu

      Tentativo grigio di farci perdere andato male.

    8. MCIKO1

      partita bella e giocata con grinta dai nostri ragazzi.
      L’mvp della gara a mio avviso va a mitchell che di partita in partita diventa sempre piu’ un punto cardine della squadra.
      Austin deve ancora entrare a pieno nei meccanismi della squadra ma sono sicuro che una volta entratoci saranno cavoli amari per i nostri avversari. Stefano non e’ ancora al meglio della condizione ma conosciamo tutti il valore del giocatore quindi lo aspetto al momento giusto. Bene hroje e bramos
      Non male anche DJ per il quale pero’ mi permetto di segnalare una statistica.
      Non lo vedo come giocatore dell’ultimo secondo. In spagna con l’estudiantes a 1 secondo dal termine ha fatto fallo su tiro da 3. Qui idem. E meno male che oddom ha sbagliato uno dei 3 tiri liberi senno sarebbe stato un copia e incolla.
      Dispiace sottolineare cio’ perche’ sostanzialmente ha giocato una buona partita questa sera.
      Comunque bella partita e buona prova dei nostri ragazzi

    9. RobertoC

      Scusa RaffaelePisu. A cosa ti riferisci?

    10. RobertoC

      Comunque 2 gravi errori che potevano costarci la partita da parte di DJ. A me continua a non convincere. Non sa gestire i minuti finali…e non solo quelli. E Odom ha sbagliatom2 liberi su 3 alla fine…

    11. RobertoC

      Alexmax el se ciama Sconocchini….el xe del stesso Paese del tagliaretine…ah ah ah

    12. provolino

      Che cazzo dici paparino?

    13. Leonesso

      Varese sta asfaltando Brescia

    14. fabioz11

      Non mi sembra tanto scarsa se nelle ultime 4 partite ha vinto con venezia, Milano e forse Brescia?

    15. gian

      Penso che RaffaelePisu si riferisca ai signori in grigio anzi solo a L. che con qualche intervento sbalorditivo ha “tentato” di farci perdere. Non è la prima volta.

    16. ve66art

      Primi in classifica! E manca ancora un innesto comunitario!!!

      Wdr coach assoluto: mai vista una squadra con dei lunghi che si passano la palla in modo così naturale, come niente fosse!!!

      Peccato per la Champions…

      PS Varese neta?

      (voemo Adams…dai che femo el bis)

    17. paper861

      bella vittoria contro squadra difficile ed ostica, in difesa abbiamo sofferto la loro energia ma in attacco ho visto giochi veramente belli come non vedevo da tempo, ottime azioni ed a turno i ns. lunghi liberissimi sotto canestro.
      Ed ora concentrati su giovedì…almeno il primo turno per una volta sarebbe bello passarlo, FORZA REYER

    18. RaffaelePisu

      Fallo di DJ su DJO mooolto prima che odom raccogliesse il palleggio quindi 3TL mai nella vita. Ultima persa di DJ viziata da una spinta enorme contro dominique ancora prima che ricevesse il pallone che x regolamento chiama antisportivo essendo fatto negli ultimi 2min quindi sarebbero stati due liberi e possesso, non perda di johnson.
      Due errori clamorosi dei grigi che x poco non ti fanno perdere una partita che sarebbe altrimenti stata vinta con più tranquillità.

    19. Ostregafioi

      Sconochini non è male, da ex giocatore conosce il basket e parla spesso a proposito. E’ vero che se un giocatore facesse per la prima volta nella sua vita un tiro da tre o un passaggio dietro la schiena da quel momento per lui diventerebbe automaticamente un “fantastico tiratore da tre” e un “incredibile assist man”..dai perdonabile, si sente di peggio.
      Secondo me ci siamo con la squadra al netto dei miglioramenti già evidenziati dai nostri commentatori di punta. Nel senso che l’identità della squadra , quella dove tutti sono utili ma nessuno è indispensabile (bella questa definizione vero? ) c’è e il primo posto in classifica ne è la dimostrazione. Complimenti a chi aveva predetto il calo di Brescia (non ricordo, fatti sentire che ti faccio i complimenti di persona). Occhio a Trento fioi..sta ripercorrendo esattamente lo stesso percorso dell’anno passato. Varese: rivediamo i nostri giudizi critici per la sconfitta conto la “ultima in classifica”. WDR lo aveva detto che non era quello il posto che meritava..
      Domenica positiva. Avellino deve fare più paura dell’anno scorso ma per adesso una favorita vera e propria non c’è. Tutto può accadere.Buona giornata a tutti.

    20. Predator70

      Comunque continuo a vedere una netta disparita’arbitrale nei nostri confronti.
      Loro sempre con le mani addosso e a noi fischiano anche i sospiri.
      Ho cominciato a vedere questo atteggiamento dalla finale con trento (vedere le randellate di hogue)

    21. Francesco

      Considerando il fatto che la squadra cremonese opera da talent scout per nostro conto, spero di vedere in futuro con la maglia granata Kelvin Martin

    22. Codroipo

      Bella partita secondo me ieri. Tante palle perse anche viziate dal ritmo di gioco che impone Cremona che porta alla frenesia generale ( se è vero che noi abbiamo perso palloni è anche vero che loro hanno fatto dei contropiedi uno contro 3 tirando sassi contro il tabellone). Comunque se segni 85 punti in trasferta vuol dire che la palla girava veloce.
      Watt decisivo nell’ultimo quarto (non è la prima volta che si sveglia dal suo sonno alla fine) e tra l’altro bravo a rimanere in campo con 4 falli negli ultimi 5 minuti.
      Peric molto molto bene nei tagli senza palla, ha fatto tanti punti sfruttando il fatto che la difesa su lato debole di Cremona dormiva e lui la’ ha capitalizzato molto. Deve stare attento però perché quando fa il “terzo” nel pick and roll offensivo (cioè quello che esce da 3 per sfruttare il fatto che la difesa assorbita sotto) lui continua ad avere percentuali ridicole da 3 … penso sia il nostro peggior tiratore anche perché è quasi sempre piedi per terra e con spazio … ma non la mette dentro. Anche l’anno scorso non la metteva dentro ( 20% o poco più) per cui forse in quelle situazioni lui deve farsi trovar pronto per ricevere in un altro modo. Ultima rimessa forse non doveva farla lui … ma è anche vero che c’era fallo gigante su DJ.
      Daye in crescita . Si vede che ha una classe incredibile quando si muove, ma manca ancora di reattività sul primo passo. Difensivamente non è una bomba, però ieri con le braccia lunghe ha contestato e preso diversi rimbalzi. Non è ancora in condizione però ieri nel quarto quarto quando partiva la 4×100 di Cremona in contropiede (DJO, Martin, etc.) lui faceva fatica a star dietro e veniva superato in corsa.
      Gli altri tutti bene secondo me, Bramos come sempre fa di tutto, Quez oggettivamente un po’ stanco, però quando serve è là, Denik fa e disfa, però è sempre più presente in campo, etc.
      Tonut purtroppo ancora manca di forza per entrare, ha un ultimo passo lento e debole … non capisco se sia fisico o di fiducia o entrambe le cose.
      Cerella deve darsi una svegliata. Capisco che non è semplice entrare ed uscire dopo 3 minuti specialmente in una partita con ritmo alto, però si deve abituare, ieri non c’era con la testa proprio.

      Altre due cose … Scononchini come commentatore è secondo me il peggiore, comincia le frasi poi a metà si ferma perché non sa cosa dire … e finisce dicendo castronate. A volte farebbe miglior figura a star zitto.

      Ma soprattutto basta con i video di Rafa Nadal … no ghea fasso più …

    23. Paolo Miro

      Brescia distrutta e travolta
      Grazie Varese! Se non altro.non ha battito solo noi e così ora siamo SECONDI.
      Coppa Italia: Torino vincente con il nuovo acquisto dai Lakers. Occhio a non prenderla sottogamba. In più c’è la maledizione… Scongiuri obbligatori.

    24. RobertoC

      Pisu secondo me invece il fallo stupidissimo di DJ e conseguenti 3 tiri liberi c’era tutto. Molto bravo Odom a “prevedere” la stupidaggine di DJ iniziando il terzo tempo. Il contatto è stato sul braccio. Poi per la rimessa a mio avviso abbiamo fatto una cazzata noi.

    25. virusdestroy

      Do ragione all’ amico robertoC (salute e grazie) eheh, dj caduto nel tranello, e non è la prima volta, credo in partita Champion con tanto di raccomandazione di wdr, poi sulla persa alla fine può stare il fallo o no, rimesse date al giocatore troppo vicino alla linea rischi di perderla. Nota stonata troppe palle perse nota positiva nessun errore ai liberi.

    26. virusdestroy

      PS; sull’ errore del tranello in Champion non mi riferivo personalmente a lui, credo fosse stato orelik.

    27. ve66art

      Secondo sconochini la reyer è la squadra da battere! Me toco i maroni

    28. Codroipo

      Roberto e Pisu.
      I due episodi arbitrali finali sono stati fortunatamente ininfluenti, ma secondo me vanno analizzati con attenzione perché se ne possono ricavare insegnamenti interessanti.

      Io parto dal concetto che devi evitare di dare un’occasione agli arbitri di fare i fenomeni, perché se hanno questa chance tenono a farlo. E’ purtroppo una umana mania di protagonismo. (Emblematico anche in Champions League con tanti episodi dell’ultimo secondo pro e contro).

      Non credo ( o meglio non voglio credere) che ci sia un qualcosa contro di noi, per esempio ricordo un episodio molto simile un paio di anni fa al Taliercio con Sassari in cui hanno fischiato un fallo di Logan su Mike Green molto simile a quello su DJO di ieri (solo che il verde aveva pestato la linea da 3 per cui erano due liberi) e ci ha “regalato” i supplementari.
      Tipico caso in cui non devi dare l’occasione di fare i fenomeni agli arbitri. Da un po’ di anni a questa parte il fallo è considerato sul tiro anche in caso di inizio del movimento di tiro … e quindi questo vale per il movimento di terzo tempo.
      Per cui in quelle situazioni quello che dovresti fare è un fallo appena supera la metà campo … ma farlo solo se sei davanti al giocatore e non dietro o di lato, perché se sei davanti di fatto gli impedisci fisicamente di inventarsi il terzo tempo, da dietro o da lato no … e dai l’opportunità agli arbitri di fare la frittata. Per cui DJ doveva solo accompagnarlo, mentre un altro doveva sbarrare la strada con il fallo. Secondo me quindi un errore tecnico su come fare il fallo.

      Secondo episodio, anche là secondo me era fallo di Martin prima della ricezione di DJ ( che a regolamento sarebbe stato automatico antisportivo). Ma ciò detto DJ in quella situazione non deve continuare a correre, ma deve fermarsi e subire il contatto … e Peric non gliela deve passare perché se non ha fischiato prima il contatto, se la passi a quel punto diventa una palla 50/50 cioè un azzardo. E’ giusto avere un “alto” fare la rimessa perché evita il press del difensore, ma solo se questo ha la freddezza giusta. Forse Bramos era il più adatto a rimettere .

    29. Paolo Miro

      Codroipo…tu puoi dir tutto quello che vuoi ma che sia.sufficiente che uno alzi un braccio o lanci a cacchio di cane via la palla per intendere che sia tentativo di tiro e conseguentemente assegnare tiri liberi lo trovo assolutsmente ridicolo e quel che è peggio troppo liberamente ed individualmente interpretabile dal singolo arbitro.
      Comunque per me i falli c’erano tutti e due.
      Se su quello commesso da Johnson si può discutere sulla.tempistica è anche vero che i falli da dietro non son ben visti, mentre su quello subito dallo stesso Johnson non capisco perché andar incontro a Peric avvicinandosi alla linea laterale.
      Certo che anche stavolta i nostri son riusciti a farci rischiare le coronarie; giusto per non smentirsi.

    30. Codroipo

      Miro, certo che è ridicolo e troppo liberamente interpretabile … ripeto Mike Green è forse il più grande interprete in Europa di questa regola.
      Appunto per questo motivo ti devi assolutamente tutelare evitando di infilarti in quelle fattispecie, da qui la mia opinione su come fare quel tipo di fallo.

    31. Ottimo commento tecnico di Codroipo,aspetto sempre il commento dell’amico desaparecidos Dalipagic.

    32. Paolo Miro

      El sarà sta contagià da la nixonite 😀

    33. Black Mamba

      Un paio di appunti:
      In campionato 2 sconfitte fuori casa di cui 1 sappiamo come è andata (Avellino-tiri liberi-Leunen-Rich etc etc.)
      L’altra a Brescia: fine 3° quarto 61- 61 e poi il crollo.
      Si può dire con assoluta certezza che la nostra Reyer gioca senza paura e affronta gli avversari, a casa loro,
      come fanno le grandi squadre.
      Seconda considerazione: Watt nel 4° quarto è un fattore!!!
      Ciao a Tutti

    34. Paolo Miro

      Sempre se el ghe riva (al 4° quarto).

    35. ve66art

      Ea nixonite ia ciapa soeo i meio! Dali, fatti sentire!

    36. Codroipo

      Miro, hai cambiato tastiera nel weekend ?

    37. Paolo Miro

      No. Perché?

    38. Paolo Miro

      Nin credo si possa cambiare la tastuera virtuale di uno smartphone. E io scrivo praticamente solo con quello.

    39. Paolo Miro

      Qualcuno se la sente di tentare qualche pronostico sulla. Coppa Italia? O siete tutti troppo scaramantici? 🙂

    40. Nitran-go

      Il mio pronostico è che, escluso io adesso, nessuno ti risponderà.

    41. paolog

      Io temo molto Torino, grandissimi giocatori, se trovano la quadra diventano la mina vagante del torneo e visti i nostri precedenti nella manifestazione non sono ottimista. Paradossalmente mi fa meno paura Avellino se passiamo in semifinale. La coppa comunque é un torneo a se, può vincerla chiunque. Se devo dire un nome dico Reyer ovviamente ma solo da tifoso . spero solo non vinca Milano, e spero in un seguito all’altezza, da Bologna si annuncia un esodo..

    42. Paolo Miro

      Nitran…pronostico sbagliato 😉

    43. Nitran-go

      Hai ragione, mi riesce meglio provocare

    44. Paolo Miro

      D’altronde sta maledizione va esorcizzata!
      La aquadra di quest’anno se guardiamo bene non ha mezze misure: o vince o perde giocando fino alla fine.
      Perciò…se passa i quarti….

    45. Mi aspetto un grande weekend. [ciao Norm]

    46. norm nixon

      Ciao Rast

    47. virusdestroy

      Ciao norm, e’ evidente che leggi i commenti e questo ci fa piacere, quello che dispiace sentirti raramente, solo in circostanze di saluti. rispetto le tue scelte, ma facci sognare ogni tanto col tuo famoso detto ” il mese da favola” ciao e buon proseguo.

    48. ve66art

      Norm…Non ho più nessuno con cui litigare, più nessuno a cui dire “pea coe”, più nessuno da mandare al paese dei dardanelli. Miro ti ha rimpiazzato, e questo mi inquieta!

    49. Voemo Norm ai Pili

    50. Leonesso

      Cremona oggi pomeriggio ha battuto Avellino nelle final eight e questo da ancora maggior valore alla nostra vittoria di domenica scorsa.

    Scrivi un commento

    Per poter inviare un commento devi essere registrato.
    Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login