7Days Eurocup: Partizan Nis Belgrado – Umana Reyer Venezia 69-83

05 Novembre 2019

Parziali: 18-21; 39-37; 48-62

Partizan: Zagorac 7, Paige 4, Gordic 8, Parakhouski, Jaramaz 9, Miletic, Velickovic ne, Bircevic 7, Jankovic 2, Thomas 18, Peiners 8, Mosley 6. All. Trinchieri.
Umana Reyer: Udanoh 4, Stone 10, Bramos 9, Tonut, Daye 13, De Nicolao, Filloy 5, Vidmar 3, Chappell 12, Pellegrino, Cerella, Watt 27. All. De Raffaele.

Grandissima impresa storica dell’Umana Reyer, che espugna il parquet di Belgrado 69-83 al termine di una partita stellare, pressoché perfetta, conservando il secondo posto nel girone di EuroCup alle spalle di un Partizan che contro gli orogranata perde l’imbattibilità europea.

L’approccio al match degli orogranata (in campo con Stone, Chappell, Bramos, Udanoh e Watt) è perfetto: gran difesa, velocità in transizione e Watt, Bramos (da 3), Udanoh e ancora Watt (dalla lunetta) fanno 0-9 in 2’30”. Il Partizan si sblocca e si riavvicina sul 5-9 al 4′, ma poi è costretto al time out sul 5-13 dopo i canestri di Watt e Stone (in contropiede), entrambi ben serviti da buone giocate di Udanoh (rimbalzo offensivo e recupero difensivo). Ancora Udanoh asssiste bene i compagni, nello specifico Watt (che tocca la doppia cifra) e Chappell, che fanno di nuovo +9 (10-19) al 7’30”, dopo il rientro dei padroni di casa a -5. Il Partizan, comunque, nel finale rientra con le triple e si va al primo intervallo sul 18-21.

I serbi continuano l’inerzia nel secondo quarto, che si apre con un canestro incredibilmente fortunoso di Thomas, e passano avanti (22-21) con Peiners all’11’. Il Partizan alza l’intensità difensiva, con l’Umana Reyer che riesce a segnare solo con Chappell e Daye, così sempre l’accoppiata Peiners-Thomas trascina Belgrado, nonostante diversi errori dalla lunetta, sul 31-25 al 14’30” con time out di coach De Raffaele. Gli orogranata rientrano male in campo, con il break dei padroni di casa che arriva a 22-6 per il 32-25. L’Umana Reyer, però non molla e torna a -1 (33-32) con Daye, Watt e una tripla di Bramos al 16’30”. La partita procede punto a punto, con un paio di ottime combinazioni (compreso un assist dietro la schiena) di Filloy con Watt, che impatta a quota 37 con un gioco da tre punti al 18’30”. Il primo tempo si chiude poi con i liberi di Gordic del 39-37.

In avvio di secondo tempo, l’Umana Reyer consuma il bonus in meno di un minuto, ma il Partizan non ne approfitta e, a sua volta, spende il quarto fallo dopo poco più di 2′. Nel frattempo, è entrato in campo, al fianco di Watt, Vidmar, che diventa un fattore della partita, impattando a quota 40 e poi servendo a Stone l’assist per la tripla del sorpasso: 42-43 al 23′. L’Umana Reyer continua a controllare con efficacia l’attacco serbo con la zona e, nonostante il time out dei padroni di casa, allunga con Daye sul 44-50 al 25’30” e poi vola sul +10 (45-55) con Bramos e Filloy al 27′. Il Partizan va più volte in lunetta, ma con basse percentuali, così la panchina serba è costretta a chiamare time out dopo il canestro in contropiede di Watt del 46-57 al 28’30”. Ma l’inerzia non cambia e Filloy e Daye possono così firmare il 48-62 all’ultimo intervallo.

La Stark Arena si infiamma in apertura di quarto quarto, per sostenere il Partizan che inizia 4-0 e la panchina veneziana chiama time out dopo 1′ sul 52-62. Alla ripresa, Stone muove il punteggio orogranata, serve un incredibile assist a Udanoh e mette la tripla del 55-69, che diventa 55-71 al 34′ con Watt, servito da un altro grande assist, stavolta di Chappell. Il Partizan chiama ancora time out, con Mosley che prova a riavvicinarlo (58-71 a metà quarto), ma l’Umana Reyer non si fa intimorire, continuando a difendere forte e, anzi, Chappell, con due liberi e una tripla, fa 58-76 al 36′, poi, con un’altra tripla, 60-79 al 37’30”. Ormai, la partita è in cassaforte, con gli orogranata che toccano anche il +20 sul 63-83 al 39′: manca solo il finale, che dirà 69-83 per l’Umana Reyer.

198 Commenti in questo articolo

  1. Ostregafioi

    Riporto quello che aveva postato un amico mio di cui adesso non ricordo il nome..”Tutto questo per dire che se i nostri girano (a meno di uno o al massimo anche di un altro al 50% ) le possiamo vincere anche tutte a partire già dalla prossima.”
    E ho detto tutto.

  2. gian

    Grandissimi!!!

  3. canestrelli

    Contentemose!

  4. RaffaelePisu

    Piangete, lamentatevi, criticate….vi troverò….tutti…

  5. Flavio Tagliapietra

    I gera netti e senza pubblico. E Filloy xe finio.E mio cugin american no segna. Forza Reyer.

  6. Ary

    Ciapa !!!!
    Pazzesco ! Noi critichiamo loro vincono !!!
    È risorto persino Filloy ! Ha fatto 3 assist stellari!
    Daye da antologia !!!! Stone duro, watt stratosferico…..
    Cosa dire ???? Critichiamo ragazzi che tanto quel signore in panca risolve sempre !!!!
    Sono stracontento per Filloy cmq… E anche udanoh oggi non è andato male!
    Io credo che dovremo abituarci ad alti e bassi.
    L’unica cosa che chiedo a Walter è di gestire i minutaggi perché c’è bisogno di tutti .
    Grandi ragazzi !!! Chapeau

  7. Nitran-go

    Posso?
    No.
    Dai!
    Ho detto no.
    Ma perché?
    Lo sai perché.
    Non lo ricordo.
    Avevi detto che non avresti detto niente.
    Va be’, dai, un’eccezione, no?
    Non fare il bocca.
    Ma sono appena rientrato.
    E allora?
    Sono stato in silenzio per un bel po’.
    Questi sono affari tuoi, mica te l’ho chiesto io di uscire dal blog.
    Uffa!
    Però ….
    Sì?
    Lo posso dire io, no? Tanto cosa cambia?
    È vero! È vero! Grande! Dillo tu, dai!
    Lo dico?
    Sì.
    Sicuro?
    Sìiiii!!!
    Ve l’avevo detto! Ve l’avevo detto!
    …. perché …. semplicemente, nonostante tutto, credo in questa squadra!

  8. RaffaelePisu

    Vergognosi….

  9. giuliano

    Reyer finalmente spettacolare. Una costante applicazione del piano partita per quasi tutti i 40’ con una difesa costante e attenta ha dato la stura al talento di Watt e Stone pressoché perfetti. Nonostante qualche zingarata di mister retina, l’evanescenza di Stefano e i 4 falli nel primo minuto del 4 quarto, la partita non è mai stata in discussione, anzi nel secondo tempo letteralmente dominata. Dopo la valanga di critiche la Fenice Reyer è rinata, speriamo non per una sola partita. Sassari la migliore cartina al tornasole possibile per una domenica di gloria? Bravi ragazzi e coach ovviamente!

  10. Previsione azzeccata dell’amico Nitran, Reyer stellare questa sera con un secondo tempo da antologia, bravi tutti, ma da segnalare Stone e Watt stellari a dir poco, Filloy pian piano arriva, fantastici i 2 assist consecutivi, Partizan con i suoi 12.000 tifosi, annichiliti, a domenica, notte a tutti e forza Reyer.

  11. Ostregafioi

    Bologna e Milano dovranno tornare subito sul mercato per rinforzarsi.

  12. LUCA

    LA REYER QUEST’ANNO E’ PAZZA….NIENT’ALTRO DA AGGIUNGERE!!!!

  13. Dado

    ANNOTAZIONE IMPORTANTE PER I GIORNALISTI DELLA

    GAZZETTA DELLO SPORT

    —————————————————

    E gradita la pubblicazione di Articolone da 2 pagine su Reyer Venezia vs Partizan Belgrado.

    Per una giornata se l’Olimpia rimane per una volta senza le consuete 2 pagine, non succede nulla. La barba di Chacho e le stempiate di Messina ormai le avete già ripetutamente pubblicate.

    Grazie

  14. steveburttsupestar

    Bravo Raffaele! Ma allora qualcuno di sano è rimasto in questo blog… Tante lamentele e chiacchiere a vuoto; a volte sembra di essere in un blog di tifosi milanesi dell’Olimpia… Mah

  15. ve66art

    SONO PAZZI QUESTI GIOCATORI!!!! Se giocano così c’è poco da dire e da fare!
    Oggi i play hanno lavorato bene e Stone ha fatto lo Stone, e a tratti pure il Teodosic!

    Pisu, perdonami, ma io/noi non devo/dobbiamo vergognarci proprio di nulla: le critiche erano sacro e anca tanto sante! Sii onesto anche tu!

  16. L’Europa ci fa belli! Vincere a Belgrado con margine di punti, controllando e alla fine dominando la partita è stata sicuramente un’impresa. Brava Reyer!

  17. Rab.

    Ragazzi, asfaltare il Partizan, questo Partizan, a casa sua, è un’impresa grandissima. Grandissima.
    Una partita che resterà nei ricordi di ogni tifoso reyerino per sempre.
    Invidio chi era lì a godersi la vittoria, in un’arena leggendaria, coi tifosi serbi una volta tanto in dolente silenzio.
    Una squadra eroica e un allenatore che ha compiuto un capolavoro strategico.
    Più forti di tutto e tutti, enorme Reyer! Si può solo dire grazie…

  18. paper861

    è evidente che coppa e regular season hanno peso specifico diverso. grande partita dove le 20 palle perse di Brindisi sono solo un ricordo. tutti hanno giocato bene ma lo stone mod. p.o. è il ns. barometro,ed oggi ha difeso per 3..e nella attesa di domenica sera oggi più che mai GRAZIE E FORZA REYER

  19. Rijsel

    Partita perfetta…e se ce ne fosse stato bisogno due conferme su tutto: quest’anno si punta alla Eurocup anche a costo di sacrificare qualcosa al campionato. Seconda certezza, se gira Stone ai livelli ai quali eravamo abituati allora possiamo pensare di andare molto avanti in entrambe le competizioni. È lui l’ago della bilancia perché sposta l’assetto di tutta la nostra squadra sia in attacco che in difesa. Ci sono pochi giocatori così versatili. Magari non segna molto ma genera il tanto agognato playmaking. Il solo rammarico è che se gli succede qualcosa siamo rovinati…!

  20. canestrelli

    Non aspettiamoci sempre la luna da questa squadra, cerchiamo di non esaltarci troppo quando vince e di non deprimerci subito dopo quando perde. Le pause le aveva anche l’anno scorso, quest’anno sono un po’ aumentate, ma bisogna tener presente che i giocatori hanno un anno in più e che in campionato manca un lungo italiano all’altezza (Mazzola o un altro).
    Bisogna inoltre mettere in conto che le squadre che affrontano i campioni d’Italia in casa loro giocano la partita della vita, come fosse una battaglia da playoff e mettono un’energia tale che noi al momento per le ragioni dette sopra non siamo in grado di contrastare come sarebbe necessario. Anche perché in questo periodo la squadra ha come obiettivo principale il passaggio del turno in Eurocup ed è naturale che cerchi di risparmiare qualche energia. Perché in coppa non può assolutamente permettersi di fallire.
    Il modo di giocare della squadra allenata da WDR, basato essenzialmente sulla difesa, esige un grandissimo dispendio di energie, unito a un’intensità e a una concentrazione senza pari. E la squadra questo non può farlo tutte le partite. L’importante è che lo faccia al momento giusto.
    Le squadre di De Raffaele non sono squadre da partita secca, sono squadre da playoff. Alcune battaglie si possono anche perdere. Ma soltanto alla fine se conta i soldai.
    Ah, lo avevo già detto due giorni fa’? E’ vero, scusatemi.

  21. Stefano

    Comunque sulla gazzetta notizia principale del basket italiano la vittoria di Sassari in Polonia col Torun in Champions.Hanno segnato più di cento punti!!!!!!
    Piccolo trafiletto le vittorie esterne ( e che vittorie ) di Venezia eTrento in Eurocup.
    Saluti a tutti

  22. Bill

    Sto’ritornando ora dalla Stark Arena di Belgrado,mai avrei immaginato di assistere ad una partita del genere,i cori del Partizan vi assicuro da brividi 12/15.000 a cantare insieme,eppure alla fine erano quasi tutti in silenzio,ho ancora l’adrenalina a mille,i nostri sono stati grandissimi…

  23. Dado

    Una delle belle sorprese di questa partita è che Finalmente si è visto gioco tra Filloy e Watt.. tre assists (2 dei quali livello Teodosic..) di Ariel per Mitchell.. bello anche vedere che Stone ha ricominciato a voler segnare..

    Poi la quasi tripla doppia di Stone e il 37 di PIR di Watt (11/12 da 2..!) E contro chi.. vabbè leggenda.

  24. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Grandissimi i nostri eroi stasera !!! Forse la piu’ bella prestazione in assoluto da quando siamo tornati in A1 , insieme alla magica serata del giugno scorso in finalissima con Sassari . Splendidi in difesa e in attacco con Stone e Watt superlativi . Probabilmente la piu’ bella gara di Mitch da quando è alla Reyer . Dalla partita di stasera si è visto bene quanto conti ,per il nostro assetto, la prestazione di Stone , perfetto in difesa , in transizione , ma non solo , anche facendo girar palla molto piu’ veloce in attacco e anche mettendo a referto 10 preziosi punti . Bene tutti , anche Filloy che ha fatto due assist pazzeschi ed è sembrato molto piu’ concentrato . Unico neo Tonut , che sembra parecchio sfiduciato e difatti WDR l’ha impiegato col contagocce . Nel post partita WDR era raggiante per la vittoria , conquistata su un campo mitico per la pallacanestro mondiale e anche Mitch , intervistato , ha parlato dell’inizio incerto della stagione , ma che tutti assieme ,con l’aiuto del nostro coach , stanno trovando nuovi equilibri di gioco . Vittoria straordinaria , speriamo beneaugurante per il grande confronto con Sassari di domenica sera . SEMPRE DURI I BANCHI REYER !!!

  25. lory99

    Magica reyer ! vittoria di spessore in un campo in cui il partizan belgrado non perdeva in casa ben da 11 partite consecutive. La reyer se trova un equilibrio di squadra al più presto e con l’inserimento di goudelock (si spera almeno al 3/4 del suo potenziale) ci puó far togliere grandissime soddisfazioni sia in campionato dove è ora di rialzarci sin da domenica con sassari che in europa dove la società vuole arrivare più avanti possibile. Ora tocca a noi riempiamo domenica sera il pala, sosteniamo i ragazzi dal primo al 40′ e facciamo ben capire al poz che questa non è GARA 8!

  26. giama29

    Per qualità di gioco, difficoltà dei canestri fatti e degli assist realizzati, credo sia stata tra le più belle partite della Reyer degli ultimi 5 anni. Il silenzio tombale della Stark Arena è stato indice della resa finale incondizionata per manifesta superiorità. Oggi non ce n’era per nessuno. Spero di rivedere domenica la stessa determinazione, concentrazione e voglia di vincere…

  27. Dado

    87-61 Reyer – Trento Gara5 (27/05/2019)
    87-62 Reyer – Sassari Gara7 (22/06/2019)
    83-69. Reyer – Partizan (05/11/2019)

    Tre partite ICONICHE… con una WondeReyer impenetrabile in difesa e monumentale in attacco.

    Quando uniamo ATTACCO & DIFESA come sappiamo… non c’è n’è’ davvero per nessuno.

  28. yam9001

    Da penoti altissimi. Leggerei commenti degli altri su Sportando, mi fa sentire orgoglioso…anche a 100 km di distanza.
    Forza reyer

  29. Ary

    Oltre la prestazione stellare di tutti la cosa che ovviamente mi ha fatto più piacere è la prestazione di Filloy, tornato finalmente quello che conoscevamo.
    Se gioca così la Reyer ha risolto i problemi, perché se ci sono stati problemi finora , erano esclusivamente nel playmaking.
    Poi progressi anche da Udanoh , lui ha semplicemente bisogno di giocare.
    E poi un plauso a Stone ,ieri era ovunque .
    Bravi ! È evidente che coach e società abbiano rivolto maggiori attenzioni alla coppa, ora secondo me fanno lo strappo pure in campionato.
    Ma sarebbe meglio criticare porta bene !!!!!

  30. Ary

    Dimenticavo…. Grande Nitran !!!!

  31. Ary

    Dado io aggiungerei anche la penultima di coppa… Martedì scorso hanno fatto un’altra grandissima prestazione

  32. virusdestroy

    Ciao dado, come si voleva rivelare il famoso giornale rosa ci ha deliziato di non pubblicare nulla sul giornale di stamattina, ho sfogliato le pagine e alla fine nell’ articolo terzo tempo un trafiletto di basket nba di un infortunio ad un giocatore. Capisco che non siamo l’ armani ma pur sempre orgoglio italiano per delle vittorie fuori casa. Si continua a scrivere “piu’basket in tv” ma i giornali dovrebbero anche loro mettere piu’basket sul giornale.

  33. Stone e Watt sono tornati ad essere quello che già ci avevano dimostrato di essere nella scorsa stagione. Ariel in miglioramento e Ike sembra aver trovato il GPS. Aspettiamo Stefano con fiducia. Una vittoria come quella di ieri sera dovrebbe dare una maggiore sicurezza e determinazione anche in campionato a cominciare da domenica.

  34. Michele DEste

    Dopo un po’ di allenamenti ecco una buona partita. Buona giornata

  35. paolog

    Voglio fare i miei ringraziamenti alla squadra e al suo coach per l’IMPRESA di ieri sera. Credo la Reyer piu’ bella e tosta di sempre. Al di la della prestazione monstre di Watt credo che Stone e Filloy siano stati determinanti nel dettare i ritmi e rendere vana la difesa del Partizan. Come sempre mi e’ piaciuto Widmar una roccia e Daye, a cui devo delle scuse, e’ ormai il nostro terminale offensivo piu’ importante.Non vedo note stonate e comunque tutti hanno messo qualche mattoncino prezioso. Il nostro MVP e’ il coach poco da dire solo WDR sapra’ portarci fuori dalle secche in campionato e sono certo che questa Reyer sara’ protagonista nei play off.
    Mi tengo la polemica per il Patron Sindaco, pur se ormai in campagna elettorale nessuna parola su Stadio e Palasport, dimenticati, eclissati dalle agende. Spiace ripeterlo ma senza strutture non abbiamo futuro, Brugnaro ci ha regalato 2 scudetti, regali alla citta’ un palasport e per sempre sara’ ricordato, lasci questo in eredita’ alla citta’, varrebbe piu’ di un terzo tricolore, ieri sera abbiamo vinto in una arena stupenda, giocare in un catino non e’ piu’ possibile. Forza Reyer

  36. Seb

    Bea Nitran! La profezia riguardava due partite? Bene, la prima è andata e non diciamo altro!
    Se questa è la Reyer, sorella di quella già vista in Lituania, si può davvero sognare. Certo che Julyan a questo livelli fa tutta la differenza del mondo! Magnifico Watt e ottimi anche Daye e Chappel! Segnali molto confortanti da Udanoh, che tecnicamente non è niente male e soprattutto da Ariel. Al di là di qualche tiro un po’ sconsiderato, ha fatto degli assist per Watt che sembrava Teodosic!

  37. ve66art

    Bentornato Paolog! Continua a scrivere cosi’ almeno o qualcuno con cui prendermela!

  38. Ostregafioi

    Per chi si scandalizza che la gazzetta dello sport ignora la nostra squadra, nel momento in cui scrivo non c’è traccia della partita nella versione on line del “nostro” Gazzettino, neppure nella cronaca di Venezia.

  39. paolog

    Ve66art ti ho letto per un po in versione paolog…eheh..dai io non ho mosso critiche alla squadra ho solo criticato Brugnaro Sindaco, mi ha davvero deluso perche’ se non lo fa lui Presidente e Sindaco chi casso eo fa sto Palasport???

  40. Bravissimi tutti.Se riusciamo a non perdere troppe palle!!!! durante la partita facciamo delle grandi prestazioni. A me piace sempre di piu Chappel.
    Ampelio

  41. Seb

    Ma chisseneciava della Gazzetta!!! Non compratela! Peraltro, si occupa quasi esclusivamente di quello sport che si gioca con i piedi!
    Ricordo a tutti che questo è un blog sportivo. La politica, magari, lasciamola fuori!

  42. paolog

    Seb non e’ politica dire che SERVE un Palasport nuovo. Sono 40 anni che adpettiamo, ci si riempie la bocca con la Citta’ Metropolitana…el Taliercio xe Metroplitano? A mi me par da paesotto de campagna…

  43. Rast

    paolog, il palazzetto è un diritto della comunità. Se Brugnaro lo fa con i suoi soldi tanto di cappello ma è il Comune che DEVE fornirsi di una struttura moderna, nelle forme di project finacing se serve, fornendo o trasformando le aree più adeguate. Il Comune non è il Sindaco (la coincidenza di cariche, come avevo previsto fin dall’inizio, ha sostanzialmente annullato la volontà politica di farlo) e vediamo chi, riconoscendo il momento storico, avrà le palle di mettere la costruzione del palazzetto nuovo nei programmi elettorali, perché tra sei mesi si voterà la nuova amministrazione. In questo senso (e solo in questo) la politica può, a mio avviso, entrare nel blog.
    Nostri Spettacolari degni della serata di ieri condita da un tifo da brividi.

    AVANTI REYER!

  44. Seb

    Certo che serve un palasport, come serve uno stadio! Ma non è il Comune che può realizzarli, eventualmente esso può svolgere il ruolo di facilitatore. Non confondiamo la figura di Brugnaro sindaco, che non può fare il palasport, con quella di Brugnaro imprenditore, che magari vorrebbe farlo, ma …….e qua subentrano tutte le problematiche già discusse più volte!!!
    Dai fioi, parliamo di basket e di questa magnifica Reyer!!!

  45. norm nixon

    Mah..probabilmente oltre a qualche problemino fisiologico (Filloy) e qualche altro inatteso (Tonut) con cui finora la Reyer ha dovuto fare i conti, probabilmente si tratta anche di questioni legate a motivazioni e agli obiettivi primari che realmente la Reyer si è posta in questa stagione. Detto questo invito tutti a non cantar vittoria dopo la oggettivamente sontuosa partita giocata a Belgrado, aspettando magari altre verifiche, a partire da quella di domenica prossima contro Sassari che rappresenta quasi uno spartiacque in chiave partecipazione alla Coppa Italia. Direi che la cosa che fa più piacere di ieri sera non è la vittoria in sè..ma il fatto che questo gruppo abbia dimostrato di saper giocare in questo modo. Il messaggio credo si possa riassumere in una frase del genere….signori oggettivamente l’avvio di campionato è stato complicato, siamo ancora un cantiere aperto, qualche problemino ce l’abbiamo ma a Belgrado abbiamo dimostrato anche di saper esprimere un basket di primissima qualità. Nel senso che è nelle corde di questo gruppo. Poi pensiero mio: mi dispiace molto per Tonut. Chiusa parentesi.

  46. paolog

    Rast sono daccordo parzialmente, a Brugnaro erano state fatte proposte concrete anche dalla opposizione, bastava dire di si. Brugnaro si e’ impuntato nel voler costruire la struttura in terreni suoi ma da bonificare a suon di milioni di Euro da chi poi non e’ dato a sapere anzi si sa che nessuno lo fara’ mai quindi e’ come dire voglio farlo ma tanto non si fara’. Inutile girarci intorno queste cose succedono solo a Venezia. A chi dice che tanto il Palasport non serve faccio presente che Bologna grazie al PalaSport andra’ in Eurolega, che piccole realta’ come Trento sono arrivate in Serie A e si sono consolidate dopo la costruziome del Palasport e potrei continuare. Sappiamo tutti che via Brugnaro nessuno prendera’ in mano una Societa’ senza una struttura adeguata, forse nemmeno con quella..ah gia’ lo fara’ il futuro Sindaco Cinese per entrare nel mercato Asiatico..o piu’ realisticamente giocheremo i derby con il Mestre o Murano? Sai che spettacolo..

  47. paolog

    Comunque chiudo la polemica tanto non serve a nulla. Passeranno altri 40 anni e non sara’ cambiato nulla. Ringrazio Brugnaro per questi anni di basket ai vertici e spero che per almeno altri 10 anni resti al timone, viviamo da leoni questi anni di gloria. Resta un dispiacere ma gli dico grazie per i 2 scudetti e per averci fatto vivere da protagonisti questi anni, lo dico di cuore. Duri i banchi

  48. Popobawa

    Tonut è al giro di boa quest’anno questo , questa pare la scommessa societaria, la stagione è lunga…il suo sembra un problema non solo atletico ma anche di testa e speriamo che il ragazzo si sblocchi –

  49. Nanevianello

    Il battimani spetta a questa Reyer. Vincere in trasferta a Belgrado in una arena di 12.000 persone, contro la squadra ( ben allenata ) che guida la classifica del girone, con così largo differenziale nel punteggio è stata un’impresa . Va detto e va riconosciuto a questa Reyer a due facce di inizio stagione. Vincere in trasferta è sempre difficile . Vincere in trasferta in Europa in modo tanto autorevole fa ben sperare per il futuro .
    Rapide considerazioni al netto dello scintillante Watt da 27 punti : vista ( a mio parere) la migliore gara di Daye da quando è alla Reyer. E visto uno Stone che è la vera chiave di lettura nel rapporto difesa – attacco nel gioco di WDR . Se funziona Stone, tutto diventa più facile .
    Ora, condivido Norm : eviterei di gonfiare il petto. Per ragioni oggettive : il roster della Reyer è qualitativamente inferiore a quello dell’Armani o della Virtus. Questo non significa che la Reyer non possa vincere contro entrambe. Con Milano hanno vinto in molte in Italia : finora . Ripeto : finora .
    Significa che la qualità è diversa . Significa che di 12 , anche in una gara tanto sfavillante, 4 non hanno messo punti a referto. E due ( in due ) ne hanno messi 7 .
    E’ stata una bellissima serata che ha riconfermato le ambizioni europee della Reyer . Non andrà sempre così. Ma da questa serata si può ricominciare un percorso che sembrava smarrito. Un percorso che ha ribadito la solidtà di Chappell. Qualche timida avvisaglia da Udanoh. E un Filloy sgangherato al tiro ma finalmente veloce di pensiero . Ma non bestemmiate : Teodosic è altra roba. Filloy è un umano con ottime qualità se ritroverà la forma fisica. Tedosic è un alieno.
    Ho letto tutti. E io , lo sapete , rispetto tutti. Ma inviterei quanti vedono il blog come la messa cantata, insofferenti ad ogni critica, ad ogni appunto, ad ogni tentativo di razionalizzare quanto gara dopo gara si vede, a tollerare, a leggere e a riflettere su quanto scrivono i ” miscredenti ” . Le 20 palle perse a Brindisi le hanno confezionate i medesimi giocatori che hanno stravinto contro il Partizan . Ed è solo un dato sul quale Dado ( certamente ) potrà regalare altri dettagli . La stagione horribilis ( finora) di Tonut abbiosgna di qualche approfondimento. Serve equilibrio nei giudizi : soprattutto dopo una serata da banchetto di Trimalcione .
    Palazzetto : diciamo che le posizioni sono note. Diciamo che andare in Europa ti fa vedere impianti eccellenti e ti fa sconcertare per quanto , brutto, antiquato, scomodo sia il tuo . Ma è il ” tuo ” : il giorno in cui lo lascerai ( se mai lo lascerai ) sarà un colpo al cuore . Io non riuscivo ad abituarmi ad una Reyer fuori dalla Misericordia. La Reyer era la squadra della Basilica sconsacrata. Dove andavi anche tu ragazzino a fare ginnastica ( una alla settimana nella scuola di allora ) e a disputare il torneo delle scuole. La vicenda Palasport non investe solo Brugnaro : investe il Comune, la Regione, lo Stato. Venezia non ha un degno palazzetto, ha uno stadio ridicolo, non ha piscine. Gli impianti sportivi moderni sono a Venezia un pio desiderio .
    E’ una comunità quella di Venezia in sofferenza per quanto attiene agli mpianti sportivi, da decenni. Senza un moderno Palasport la Reyer non ha ( verosimilmente) un vero futuro. Ma Brugnaro è solo un petalo della margherita . Certo, i cittadini, dovrebbero fare la voce grossa. Sono pochi ormai, una piccola comunità. Ma Venezia è Venezia. E qualsiasi ” gesto ” ( pacifico, sia chiaro ) a Venezia ha ( avrebbe ) una immediata risonanza mondiale. Non è una questione di Reyer . E’ una questione di impegno sociale nei confronti dei ragazzini e dei giovani. Per quanto pochi, sono anche a Venezia il futuro . Non parlatemi di case popolari, di negozi sotto casa, di ospedali . Non perchè queste non siano cose importanti. Lo sono. Una società civile ” deve ” averle . Ma un Palasport come ho scritto troppe volte porta indotto. Porta posti di lavoro. Porta investimenti. E gli investimenti portano ” altro ” . E una legge semplice dell’economia. Cosa diversa dalla finanza. Non vorrei approffondire : non è questa la sede .
    Infine ( Dado scusami, senza polemica : ancora con la Gazzetta ? Mi sono informato : se le cifre sono esatte a Venezia sovente la Gazzetta vende quotidianamente cifre risibili. Si chiama Gazzetta dello Sport e dovrebbe avere una ” etica ” degli eventi . Ma Cairo ( proprietario della Gazzetta ) è attento ( giustamente) ai suoi interessi . E non è colpa di Cairo ( o della Rosea ) se la Reyer gioca nell’Europa di serie B , rispetto alla seria A ( continentale ) dell’Armani . Se il Venezia veleggia a centro classifica in serie B ( mentre il Pordenone, per dire , spopola ), se persino il Gazzettino come è stato segnalato nella versione on line dedica all’impresa europea della Reyer poche righe . Non è colpa di Cairo se Venezia ha 60.000 residenti dei quali quando va bene 3500 seguono il basket. Ma quanti di loro comprano poi un quotidiano ?
    Quanto al basket in generale, si raccoglie quanto è stato seminato : i soloni che governano l’Europa reputano ( pensa te, di poter fare la guerra all’Nba ) . Il resto è roba da Federazione , Lega e Coni : tutte responsabili . Tutte avide di ” voti ” e di poltrone e poco ( o per nulla ) attente al futuro del basket italiano . Del resto i risultati di Azzurra, nonostante gli Nba sono lì sotto agli occhi di tutti. E mi pare che le eventuali responsabilità di Sacchetti siano davvero relative . Ci sono 14 italiani ” verdi ” nei college statunitensi. Due in Europa. Ma solo Brindisi ( e non solo da questa stagione ) sta facendo un vero lavoro sui talenti italiani . La realtà è questa . Milano è Milano . Bologna con due società è Bologna: basket city
    La Reyer ha vinto due scudetti e una Coppa Europea in tre stagioni . Li ha vinti : con merito. Non basta per ” invertire ” la tendenza . Serve altro . Per dirla con una celebre pubblicità del passato : No Palasport ? No party .
    Un caro saluto a tutti .

  50. norm nixon

    Nane…devo darti una brutta notizia. Dopo le tue esaurienti riflessioni sulla rosea e sui giusti motivi per cui della Reyer scriverà sempre e comunque due righe (e se io fossi il direttore seguirei la stessa identica linea per chiari motivi aziendalisti), devo annunciarti che Dado d’ora in avanti non se la prenderà più con la Gazzetta ma con l’Equipe e con il Washington Post. Nel mirino ha pure l’Herald Tribune.

  51. giama29

    Popobawa, di problemi (soprattutto di testa, a mio parere) ne ha avuti molti in questi anni Tonut. La sensazione è che bastano un paio di partite poco felici, la mancata partenza in quintetto base, una mancata convocazione in nazionale, una convocazione con successiva esclusione etc., che il giocatore sprofonda in una crisi d’identità tale che lo porta a dubitare del proprio talento. E ogni volta da capo, a cercare di rigenerarlo e di riportarlo ad un livello consono alle proprie potenzialità. Quindi credo che Tonut sarà ancora protagonista di periodi abulici a cui seguiranno periodi positivi di qualità e grinta agonistica. Se poi WDR e lo staff riescono a fare lo stesso lavoro fatto su Daye, tanto di cappello, ma mi sembra che il punto di partenza sia ben differente. Nel caso di Daye si trattava di un giocatore dotato di una tecnica fuori dal comune ma con serissimi problemi caratteriali che avevano portato la società a dargli un ultimatum: o cambiava registro o se ne doveva andare. Nei confronti di Stefano società ed allenatore hanno costruito un cordone protettivo nella speranza che il giocatore riesca a spezzare le catene che lo legano all’insicurezza e alla scarsa fiducia nelle proprie potenzialità. Ci sperano ancora, ma le occasioni per dimostrarlo, a poco a poco, si faranno sempre più rare…

  52. norm nixon

    Giama29…non avrei potuto scrivere meglio.

  53. giama29

    Grazie Norm. E con l’arrivo del fattore G per lui si farà sempre più dura…

  54. Nanevianello

    Caro Norm, spero che Dado non se la prenda più, in generale. Se non altro per non farsi il sangue amaro. Comunque l’unico modo per la Reyer di finire sul Post sarebbe, immagino, quello di vincere l’Eurolega . Quindi sic stantibus rebus : mai .
    Ma Venezia sul Post ci è finita . Per la vicenda grandi navi, per la Biennale e la mostra del cinema. Anche per l’Uuomo Vitruviano che l’Accademia è stata obbligata dal ministro Franceschini a prestare al Louvre. E ( ma non farlo sapere in giro ) per l’esagerato truffaldino conto di qualche ristoratore ai danni di qualche turista. Ciao

  55. norm nixon

    giama….Genesi: in estate la Reyer annuncia che partirà con Tonut titolare nello spot 2 e lo fa! Bene…dopo qualche partita si accorgono che non regge il ruolo, lo fanno accomodare, partire nuovamente come sesto e contemporaneamente decidono di prendere Goudelock. Secondo te nella testa di Tonut che pensieri scorrono? No chiedo. Attenzione…colpa di nessuno eh, anzi bene ha fatto la società a tentare di valorizzare il proprio investimento (io avrei fatto la stessa cosa) ma non è andata come molti pensavano. Questo è un dato oggettivo. Non lo dico io.

  56. Popobawa

    La realtà sul buon Stefano è questa e quoto gli interventi in merito, ora sta a lui trovare gli attributi e gli stimoli , ma questo non è più l’anno scorso o quello prima , le occasioni bisogna saperle prenderle e reggerle, a mio modo di vedere, il problema principale è psicologico poi sta a capir cosa gli frulla per la testa…magari con l’arrivo del “punto G “ el se dismissia…
    Peccato però perché un Taliano porta bandiera in questa Reyer ci sta

  57. norm nixon

    Facciamo un altro esempio….tu lavori da qualche anno in un ufficio, sei ambizioso, potenzialmente molto capace, e finalmente il direttore ti dice che vuole promuoverti a capo di quell’ufficio. E così accade. Ti danno la poltrona del capoufficio ma dopo due mesi il direttore si accorge che non ce la fai a sostenere quel ruolo e che l’ufficio è in difficoltà. Allora a quel punto il direttore ti toglie la poltrona e ti ridà quella che hai avuto in questi anni. E ne chiama un altro…che in origine non era in programma. Domanda? Tu, come ti senti a lavorare ancora in quell’ufficio?

  58. giuliano

    Norm, il tuo esempio non lascia repliche, fortunatamente o sfortunatamente una squadra di basket non è un ufficio. Faccio un esempio, Biligha che a talento non è superiore a Stefano, come si sarà sentito la scorsa stagione in Reyer? C’erano tre strade: massimo impegno a dimostrare che chi lo escludeva sbagliava, suicidarsi o andare alla corte di un altro giudicatore (Messina non è proprio l’ultimo arrivato) e prendersi una bella rivincita. Ergo Tonut non è Biligha (a parte il ruolo ovviamente). Per quanti aiuti arrivino dall’esterno il più importante è quello che viene dall’interno cioè da sè stessi!

  59. Rab.

    Beh adesso… se sono legittime le critiche (direi ampiamente, lungamente, dettagliatamente e pervicacemente manifestate), credo sia anche legittimo godere di una grandissima vittoria, ripeto grandissima, per il gioco espresso, il valore dell’avversario e il contesto in cui è maturata. O bisogna sempre pensare al peggio? Domani perdiamo ancora? Amen, qui, ora, oggi, io me la godo.
    Su Tonut… aspetterei a darlo definitivamente in busa, ha dimostrato di sapersi risollevare da difficoltà affatto semplici da superare. Daghea!

  60. paper861

    per me tonut è troppo ligio al dovere di difendere e cercare l esecuzione degli schemi, soffoca a volte il suo istinto e perde l attimo che nel basket di oggi è fondamentale. ma prima o poi ce la farà, senza dimenticare che certe partite le ha raddrizzare lui in primis negli scorsi anni..FORZA STEFANO

  61. paper861

    e cmq possibile che in questo blog non si riesca mai ad esultare come si deve? caro norm l anno scorso haynes…quest’anno tonut,,,sempre alla ricerca del pelo nella uovo ma chi è cresciuto con la reyer gusta questi epici momenti..vorrei aggiungere un ghe… ma poi mi censurano

  62. Nitran-go

    Tranquillo Paper, lo aggiungo io, ormai io e admin siamo diventati amici.
    Ghesboro!

  63. Dado

    Norm.. (1) Se a 4 settimane dal ritiro ad Alleghe per la nuova stagione ti si riacutizza un dolore alle ginocchia.. e la societa’ abbastanza rapidamente cerca.. e trova un valido sostituto che puo’ giocare nel tuo ruolo, gli fa un contratto biennale e lo mette in quintetto ad ogni partita… (2) Se giochi 2 titolare.. perche’ quello che era designato per il momento parte dalla panchina.. ma la societa’ prontamente ingaggia un grande attaccante in 2 (sebbene di ritorno da un infortunio) e sai.. che gli stranieri ammessi nelle formazioni sono in numero limitato.. In entrambi i casi cosa pensi?

    Non lo so… ma una cosa e’ certa.. sia Watt che Chappell si sono messi a giocare molto meglio e hanno cercato di riprendersi/tenersi la poltrona stretta.

  64. norm nixon

    Dado…io mi auguro solo che Stefano riesca a sbloccarsi. Non tanto per chi scrive qui dentro ma per sè stesso perché ne ha passate parecchie in questi anni a livello fisico e meriterebbe di vivere….cestisticamente parlando…un’altra dimensione rispetto a quella attuale. Ovvio non l’ha scritto il dottore che tonut debba per forza diventare un grande giocatore come non esistono certezze su quanto e come le cose possano migliorare per lui ma detto questo sono convinto che certe sue letture attuali in attacco siano viziate da dinamiche che Paper ha fatto ben capire e in questo la penso come lui. Poi sui ragionamenti invece che fa da tifoso…lasciamo perdere.

  65. Dado

    Cari Nane, Norm e prima ancora Virusdistroy.. ci sono 3 cose riguardanti la pubblicazione del basket sulla Gazzetta:

    1) La Cronaca, come tale, esiste solo per il basket Olimpia. Per tutte le altre squadre ci sono articoli di repertorio, rotocalchi settimanali, o nel caso di partite.. trafiletti minuscoli. In pratica i giornalisti si scomodano a fare serata a scrivere solo se si tratta dell’Olimpia.. per gli altri vanno bene articoli maturati nei giorni/settimane prima o comodamente nei pomeriggi.

    ESEMPIO: l’inserto di Time Out della Gazzetta di Oggi.. sui Sogni Eurolega ed NBA di ALE Gentile.. e sul Vivaio di giovani con articolo su Casarin e Possamai. Articoli che fa lo stesso pubblicare Oggi, 2 mesi fa, o fra 2 mesi.

    2) Si scrive dell’Olimpia come fosse la ‘Nazionale’.. come se tutti i lettori la tifassero.. e con articoli sempre benevoli e di supporto emotivo/morale.

    ESEMPIO: Vince con il Fenerbache.. ma invece di constatare lucidamente che il Fener era obiettivamente l’ombra di se stessa, sono seguite altre 3 sconfitte di fila.., ha preferito elogiare la Grande impresa, rendendola monumentale..

    3) Manca imparzialita’.. L’Olimpia ha sempre considerazioni privilegiate.

    ESEMPIO: Nel power ranking dell’inserto TIME OUT di oggi… l’Olimpia sale al 4 posto, motivando ‘Cinque vittorie in 10 giorni certificano il cambio di passo dell’Olimpia’. Noi invece retrocediamo all’Ottavo.. motivando’Quando sembra in crescita ecco che ricade nel vuoto delle gare esterne: finora ha perso tutte le 4 trasferte. E il -8 dalla vetta e’ un segnale preoccupante’.
    Solo per l’Olimpia le considerazioni per il power ranking hanno toccato le partite di coppa… per tutte le altre squadre assolutamente NO.

    Con questo.. RINUNZIO a procedere oltre con la Gazzetta,
    Probabilmente comincero’ tra un po con il NY Times,.. ma occorre tempo per digerire prima..

    Buon Panetùn a tutti!

  66. opossum

    Condivido gli ultimi interventi su Tonut, soprattutto quelli di paper…….certo che i minuti e la fiducia concessi al ragazzo in questo periodo con il contagocce non aiutano nessuno. E meno male che qualcuno si ricorda anche delle partite raddrizzate nel recentissimo passato magari insieme ad un altro italiano di nome Andrea senza scrivere spesso di investimento fallimentare……è un giocatore che ci invidiano tante società e allenatori di serie a, perderlo come Biligha protagonista ora a Milano sarebbe da mangiarsi le mani.

  67. norm nixon

    Dado…e invece continuerai ogni giorno a leggere la gazzetta. Tu e tutti coloro che la criticano. E più scriverà di milano e sempre meno della reyer…e più continuerai a leggerla. Come non vi conoscessi. Tu sei il prototipo del lettore a vita della gazzetta.

  68. Dado

    Sul PALAZZETTO..

    IL CASO: A Bologna il Padiglione 30 della Fiera (di Bologna), e’ stato allestito per poter giocare partite di Basket e ospitare 9.000 persone (avevano tentato per 10.000) In Pratica la Virtus giochera’ su due Campi, RS al Paladozza, MA 5 partite di RS + Tutti i PO al PalaFiera. Il Paladozza rimarra’ la location storica e rappresentativa.. ma la capienza quando serve di piu’ sara’ offerta da un padiglione della Fiera.

    NOI: Che siamo stati la Citta’ del PalaFenice, Che Abbiamo vicine Fabbriche su Fabbriche con capannoni tra la zona di Marghera e l’entro terra, che abbiamo la Fiera di Padova neppure troppo lontano, che che che…

    Pensate sia possibile uno scenario simile che vede il Taliercio permanere come location storica della Reyer e (almeno nel frattempo) un PalaQualcosa da qualche parte vicina che con allestimento temporaneo possa ospitare qualche migliaio di Persone in piu’ per le partite di punta e PO (ma anche per eventi etc..)? Certamente occorrerebbero parcheggi vicini, accessibilita’ vie di fuga, punti ristoro mobili, etc.. ma certamente l’esborso per il momento sarebbe di molto inferiore.. e anche dal punto di vista permessi..

    Come la vedete?

  69. Dado

    Si Norm.. continuero’..ma solo per mantenere pseudo lucidita’ da punti di vista diversi che il ‘tifoso Reyer’.. e poi perche’ almeno per due partite l’anno le due grasse paginotte rosa del basket parleranno (bene o male) anche di noi..

  70. Dado

    Norm.. il ‘Voi’ di ‘Come non vi conoscessi’… fa un po’ Principe de Curtis…

  71. norm nixon

    Dado…ma mi faccia il piacere. Questo è più de curtis.

  72. norm nixon

    Dado…però apprezzo la tua decisione di non fracassarci più le castagne con la gazzetta. Sempre tu tenga fede alla promessa ovviamente. Perché so che fremi per scriverlo ogni giorno….che la gazzetta non scrive della reyer. Perché è più forte di te. Ma poi che ti frega? Cerca di entrare in un’altra ottica di pensiero e lascia perdere cosa scrive la tua beneamata gazzetta. Che ripeto…comprerai o leggerai sempre.

  73. ve66art

    Ancora co sto tonut!!! Ghesboro (admin l’ha scritto prima Nitran alias Zichichi)! Ancora a parlare della scommessa “tonut”! Ma quando lo capirete che la scommessa è stata Filloy e non il povero Stefano. E l’arrivo di Goudelock, seppure prestigioso e assai gradito, non risolve il problema playmaking. Cacciatevelo in testa che la reyer può vincere senza tonut ma non senza il playmaker! E martedì, nonostante el peacoe de norm, Stone ha fatto il play alla grande!!! Forza fioi che domenica femo el bis.

  74. ve66art

    E cmq il vero Zichichi del basket c’è l’abbiamo noi ed è di Livorno!! In nazionale subito!!!!

  75. Nitran-go

    Un bel ghesbor non fu mai scritto.

  76. Dado

    Norm.. la Gazzetta non la prendo più e non vi fracasserò più le castagne a riguardo..

  77. RaffaelePisu

    Aggiungo che leggere la gazzetta è quanto meno inutile sotto ogni punto di vista e per ogni sport.
    È un crogiolo di inesattezze e di disinformazione.
    Se poi vi va bene spender soldi per leggere cretinate allora è un altro discorso.

  78. Dado

    A proposito.. oggi sulla Gazzetta articolo dedicato a Polonara, con 3 domande d’obbligo sull’Olimpia.. che consente al giornalista di sottotitolare ‘… Milano tornerà Grande con Scola e Messina’…ma l’articolo e’ su Polonara!!
    Micro articoletto di fondo sulle vittorie/sconfitte di coppa.. per il resto routine..!

    E niente sulla nostra Reyer!! Ghesboro! (Solo per unirmi al coro)

    Ciao Norm 🙂

    FORZA REYER!!

  79. norm nixon

    Raffaele…concordo ma in maniera molto pragmatica tutto ha un senso però. Nel senso che dà al lettore ciò che il lettore medio italiano vuole: calcio e polemiche. E funziona perché purtroppo da sempre è il quotidiano più venduto. E quindi ragionando solo a livello aziendale….hanno ragione loro.

  80. Pelluto66

    spendo una personale opinione sul tema TONUT
    Non ho mai pensato che sia positivo indicare l’ upgrade di un giocatore sopratutto se di questo si conoscono dei limiti caratteriali; bastava non dire nulla e promuoverlo in quintetto in pianta stabile.
    Sono d’accordo con coloro che sostengono che i limiti di questo giocatore risiedano nella testa.
    Fisicamente ed in quanto a talento non ha problemi, tecnicamente e’ migliorato molto(vedi tiro dai 4mt), ma vive la partita con un ansia che lo opprime…stiamo comunque parlando di in giocatore che vanta 2 scudetti e una Coppa internazionale, vissute da assoluto protagonista , ovvero contribuendo in maniera determinante al loro raggiungimento.
    Continuo a sostenere (lo dico da alcuni anni e senza polemica alcuna..) che l’entourage che circonda il giocatore sia troppo protettivo nei confronti del ragazzo.
    Aggiungo che , sempre secondo me, Tonut appartenga a quella tipologia di giocatori che ti danno molto se li lasci minuti in campo e togliendoli e rimettendoli in continuazione…voglio dire che uno cosi’ se lo sostituisci al secondo errore lo hai perso( per quella partita)…ci sono giocatori che in 5 min ti danno tutto , altri no..lui deve giocare sapendo che il suo ruolo non e’ in discussione…forse in questo senso WDR non e’ propriamente l’allenatore con questo tipo di atteggiamento verso i giocatori(e visti i risultati della Reyer con ragione..)

  81. E dopo questa pioggia di spermatozoi, forza Reyer.

  82. Pelluto66

    volevo scrivere…e NON se li togli e li e rimetti…sorry

  83. norm nixon

    Ve66art….sono due cose diverse. Concordo con te che il problema principale riguarda la regia e che filloy è la chiave contro difesa schierata. Su Stone il discorso è diverso e riguarda solo o quasi gli attacchi in transizione come si è visto anche col partizan. Ma contro difesa schierata serve ritrovare il miglior filloy altrimenti giochi alle belle statuine. Ok c’è denik ma quando la fisicità si alza….lui strutturalmente tende un po’ a soffrire e quindi non è che possa sempre fare affidamento su di lui. Poi c’è il capitolo tonut che è un altro discorso…e che ho fatto presente.

  84. Ary

    Allora intanto ringrazio il buon nane per l’articolo che ,come sempre, è pura saggezza!
    Poi , questione Tonut… Il ragazzo non è fortissimo mentalmente ma WDR ce la farà. Ha talento , atletismo, deve soltanto capire che se sbagli con lui vai a sederti. Serve reagire secondo me ce la farà.
    La società continua ad investire su di lui, sto con ve66art… La scommessa è stata Filloy!
    Io sarò sempre con WDR , nonostante sia un tipo di basket che spesso non apprezzo , sono cmq con lui perché è una brava persona e un allenatore con le idee chiarissime.
    Anche a livello psicologico è impressionante per quello che ha fatto , che sta facendo e che farà! I miracoli voglio credere siano Filloy , udanoh e soprattutto (io ci tengo tantissimo) Tonut.

  85. Dado

    Raffaele, Norm.. già scrissi che leggo anche spazzatura… da cui ogni tanto qualche sprazzo viene fuori..

  86. norm nixon

    Pelluto…..appunto. Il succo del mio ragionamento è proprio questo. Se tu reyer punti forte su tonut schierandolo dichiaratamente in quintetto per vedere di che pasta è fatto e poi dopo qualche partita cambi programma e lo risistemi in panchina…sai che rischi di perderlo proprio per le ragioni che hai elencato. Ma qui stiamo parlando di testa e non di tecnica. Per questo mi auguro ripeto che stefano ne venga fuori…non per i tifosi ma per sè stesso.

  87. Dado

    Comunque…

    CRITICHE… bene che arrivino e fanno parte degli stimoli che e’ opportuno dare (per quel poco che possano valere, e a mio avviso). Se la Reyer ha giocato veramente male con Brindisi.. non vedo perché non essere onesti e maturare insoddisfazione. Lo scorso anno Haynes si definì infastidito da tutte le critiche ricevute in RS… e giocò straordinari PO. Similmente con quanto appena accaduto con Stone..

    ASPETTATIVE: …qui non so quanto possa aiutare scrivere e scrivere..
    Tonut e’ un ragazzo giovane, italiano, sicuramente smaliziato con i socials, siti, blog e quant’altro. Sono certo che questo blog lo legge pure, quanto meno per curiosità e/o farsi qualche risata (sono convinto pure WDR e qualche altro..). Se si pensa che possa avere qualche blocco psicologico, ansia da prestazione o quant’altro.. può obiettivamente aiutare continuare a scriverlo? Stesso col promuoverlo pubblicamente come 2 titolare.. tanto sappiamo che da noi gli starting 5 non significano nulla..

  88. norm nixon

    Dado…sempre bene dado. Le critiche sane fanno sempre bene. Stimolano i giocatori a dimostrare il contrario….creano dialogo…contraddittorio…ti tirano fuori lati del carattere che magari pensavi di non avere…ti aiutano a crescere molto di piu che mille pacche sulle spalle..ti rendono più robusto….ti tolgono quella campana di vetro costruita proprio dai tifosi che perdonano tutto quando invece gli stessi non si fanno riguardo nell’offendere sistematicamente gli arbitri. Questi sono i tifosi.

  89. norm nixon

    Non starò mai dalla loro parte. Capisco il ragazzino..capisco il giovane….ma l’adulto lo ammazzerei!!

  90. Norm, no ti podarà mai vegner nea nostra curvetta, se no ti faressi na strage.

  91. Seb

    Goudelock è stato annunciato dalla società ma, a distanza di tre settimane, non è stato ancora presentato. Già questo è strano! Da quanto scrive il Gazzettino, sta attualmente lavorando con il preparatore atletico, ma nulla si sa sulla sua situazione fisica! Quindi, prima di pensare a lui come uno che ha rubato il posto a Tonut, io aspetterei.
    In ogni caso, essendo straniero, giocherebbe insieme e non al posto di Stefano, il quale è sufficientemente intelligente per capire che uno come Goudelock, se in forma, è un valore aggiunto per la squadra ed è naturale che giochi titolare! Ma Tonut ha qualità per trovare spazio comunque in squadra!
    E’ vero che il triestino è stato annunciato dalla società come guardia titolare, ma è possibile che l’operazione Goudelock si sia materializzata successivamente e di fronte alla possibilità di prendere uno come lui, la Reyer ne abbia approfittato. Ma resta una scommessa!!!
    Infine, con il Partizan ha giocato male, ma la settimana prima, il Lituania, ha messo dentro la tripla decisiva che ha chiuso la partita. Non un gesto tipico di un giocatore in busa! Magari non starà attraversando un periodo meraviglioso, ma anche Bramos, in verità, non sembra brillantissimo!

  92. norm nixon

    Alex…no dai non esagerare. È che parto forse da altri presupposti ma capisco il tifoso…altrimenti si chiamerebbe in un altro modo e non tifoso che presuppone schierarsi comunque da una precisa parte. La differenza maggiore riguarda la visione che ho del giocatore. Per me il giocatore professionista è un lavoratore qualunque e come in tutti i posti di lavoro…se fai bene ti applaudo ..se fai male ti arriva carne. Così funziona in tutti i posti di lavoro. Il tifoso invece vede il giocatore in maniera diversa e lo tutela a prescindere. Questa è la differenza.

  93. norm nixon

    Seb.. meno di un mese.

  94. Seb

    Bella notizia Norm!!!
    Come xe che ti xe più informà de Garbisa?

  95. yam9001

    …..mmmmmm credo che non sarà Tonut il problema col fattore G…..penso a qualcun’altro…. piuttosto

  96. ve66art

    @norm

    “….. Per me il giocatore professionista è un lavoratore qualunque e come in tutti i posti di lavoro…se fai bene ti applaudo ..se fai male ti arriva carne. Così funziona in tutti i posti di lavoro….”

    Caro Norm, il tuo e’ un approccio completamente errato! Ma errato di brutto!!!
    Forse, ripeto forse, potrebbe andar bene per un impiegato di banca, ma mai e poi mai per uno sportivo sia esso professionista o dilettante. Le componenti che sottendono una prestazione sportiva sono cosi’ numerose e cosi’ poco prevedibili che il pensiero di risolvere, seppure parzialmente, il problema prestazionale mediante la somministrazione “de quarti de bestia” (leggasi carne?) e’ oltremodo riduzionistico, nonche’ totalmente privo del ben che minimo costrutto scientifico (ammesso che la scienza abbia a che fare con il comportamento umano). Di converso, questo approccio “rassa piave style” e’ ricco di effetti secondari che appagano enormemente “il macellaio” distributore di carne all’ingrosso!

  97. norm nixon

    Ve66art….può essere. Ma per me non lo è. Odio la tutela a prescindere. Specie nel mondo del lavoro. E mi infastidisce soprattutto l’atteggiamento garantista del tifoso nei confronti dei giocatori. Sono d’accordo che vanno fatti dei distinguo..ci mancherebbe ma continuo a pensarla così. Devono capire che l’applauso e la critica sono le due facce della stessa medaglia e vanno accettate entrambe. Magari non condivise ma accettate si. E invece per la maggior parte dei tifosi e anche di tante società..la faccia della medaglia deve esere solo una. Non esiste. E poi dipende sempre dal contesto e dal mestiere che fai.

  98. norm nixon

    Ve66art….chiedi a proposito a luigi come la pensa in proposito. Potresti avere delle delusioni…riguardo il tuo punto di vista.

  99. Dado

    VeArt.. dovevi dire a Norm che le tue considerazioni derivano da recenti studi condotti dall’Università Ca Emiliani di via Bottenigo..! 😉

  100. ve66art

    Ripeto: “la carne elargita a destra e a manca” fa stare bene il “grossista di bovini”, ma fa stare assai male colui che giocoforza ne deve far scorta! Punti di vista certo, punti di vista che tuttavia hanno un risvolto sociale non indifferente se riferiti a tematiche ben piu’ importanti. Che ti piaccia o no caro Norm, questo approccio pseudo-rigoroso e apparentemente logico e pragmatico, porta in nuce il seme della dittatura!!!!

    Cmq fioi sto blog xe na roba granda!!!!

  101. ve66art

    Dado…quei de via bottenigo xe studi reativi aea sessuaita’ dove xe tanto tempo, ahime’, che no fasso piu’ ripetision e no me aplico! Voria dirte “…e ma ea cambia…”, ma porco e fora quan xe sempre ea stessa minestra de fasioi passai!!!!!!!!

  102. Dado

    Grande VeArt… pozzo di scienza e di cultura! 😉

  103. Nitran-go

    Io ringrazio Canestrelli per aver istigato il mio rientro; avrei fatto molta fatica a non intervenire su un tema come questo. A mio avviso la cosiddetta carne deve essere data solamente in funzione di istigazione a fare meglio. E chi la dà deve essere accreditato a farlo, da un punto di vista formativo, ma anche etico. Mi spiego. Mi ritengo accreditato a rimproverare mio figlio quando sbaglia, credo, per ovvi motivi facilmente condivisibili, ma se comincio a esagerare coi rimproveri faccio un passo indietro. Uscendo dalla famiglia credo di poter dire che ci siano in giro aziende buone e altre meno buone. Per me buone sono quelle in cui c’è squadra, con persone che fanno e che ascoltano, che sbagliano e accettano di essere riprese riuscendo a non vederlo come un fatto personale. Nelle aziende buone ci dev’essere anche un dirigente buono, che non vuol dire tenero e accondiscendente, buono nel senso di bravo, intelligente, che sa comprendere i problemi all’interno di un gruppo e cerca di risolverli con autorevolezza, ma anche con pazienza e umiltà. Io accetto la carne da uno così, non da altri che lo fanno solo perché approfittano di congiunture a loro favorevoli. Facile dire questo bravo questo no bravo solo perché abbiamo lo strumento per farlo e soprattutto non si corre mai il rischio di essere affrontati da colui al quale ci stiamo rivolgendo. Io credo nella capacità della dirigenza tecnica della reyer, credo sappia dare carne quando serve. Io vedo una grande trasformazione di un giocatore che prima era solo talentuoso e adesso molto più. Vedo il recupero di un altro giocatore che sembrava per tutti perso un’altra volta. Posso pertanto sperare di vedere ancora risultati di recuperi di persone.

  104. Amico Nitran, come fasso a non quotarte?

  105. RaffaelePisu

    @Norm il mio discorso è legato a tutto…sul calcio si scrivono cifre a caso di acquisti o vendite di calciatori, ammortamenti a caso su costi di cartellini.
    Insomma la gazzetta e la stampa sportiva in genere fanno schifo, sotto ogni punto di vista nella quasi totalità dei suoi esponenti.

  106. RaffaelePisu

    * loro esponenti

  107. canestrelli

    Mi associo ad Alemax52. Bravo Nitran-go!

  108. Ostregafioi

    Cmq fioi sto blog xe na roba granda!!!! (cit. di Ve66art). Vale la pena scriverli due volte le frasi più belle !

  109. Ostregafioi, in tutta modestia , ea mia dei spermatosoi meritava un rilievo, e sempre forza Reyer.

  110. Nitran-go

    Giusto per continuare con la ripetitività, visto che el blog xe na roba granda, fioi, ghesboro (ciao amico Alex!)! Ma ciavarse anca na bireta e vardarse in musana proprio no? Guardate che la curvetta è nata qui, non esisteva prima! Dai, casso! (Ciao admin).

  111. fabrizio

    Intervengo anche io dopo avervi letto con grande attenzione e anche un mix di ammirazione e divertimento sui vari temi che avete discusso e, cercando di non divulgarmi troppo, ne commento alcuni:
    – qualcuno ha quasi paragonato Filloy a Teodosic solo per avergli visto fare due (splendidi) assist a Watt: ma paragonare lui al mago serbo e’ come dire che Bocalon del Venezia ha dei numeri alla Messi e quindi signori bevete meno e comunque prina di dare recuperato il gaucho ne deve passare di acqua sotto i ponti;
    – capitolo Tonut: per molti qui dentro i suoi problemi sono soprattutto di carattere mentale (vuoi per sue insicurezze o vuoi perche’ non regge la pressione), a mio parere invece semplicemente e’ un giocatore sopravvalutato tecnicamente e dotato si’ di esplosivita’ fisica ma non certo di grande talento (a parte un po’ di tiro, le sue penetrazioni sono sempre dello stesso tipo e mai con un minimo di fantasia o estro, il che’ lo rende limitabile dalle difese). In altre parole, non vedo grandi margini di crescita e ho paura percio’ che la scommessa della Reyer sia destinata a continuare ad essere perdente (del resto, se non e’ neanche quasi mai nei 12 in una nazionale italiana non certo strabiliante un motivo ci sara’);
    – questiome palazzetto: condivido pienamente i pensieri di Paolog (che saluto e son contento di rileggerlo su questo blog), purtroppo qualcuno non da l’ok a far costruire la nuova arena su un sito diverso da quello che sappiamo (nonostante l’opposizione in quel caso avrebbe dato il suo benestare) e questo significa non fare un gesto d’amore ma pensare al business…..
    – capitolo Goudelock: Chappel non deve preoccuparsi di perdere il posto o di rischiare di vedere la tribuna spesso perche’ pensare di vedere il mini mamba in campo in questo fine 2019 e’ come credere che a Natale ci saranno da noi 35 gradi, ovvero estate piena! Tra l’altro, continua l’inspiegabile assenza di informazioni sulle sue reali condizioni e sulla presentazione del giocatore, assurdo!
    – ultina cosa: confermo, sto blog e’ na roba granda!!!

  112. ve66art

    Anca ti Icio ti xe na roba Granda!

  113. mau60

    Sul capitolo Goudelock caro Fabrizio attenzione che di questi tempi con lo sconvolgimento climatico globale potresti aver torto. E quasi sicuramente.
    (scommetto con te una birrozza media)

    Per Stefano sono sempre stato un suo estimatore ed effettivamente ha tecnica limitata, poca fantasia; Paper ha ragione dicendo che è troppo bloccato da schemi soffocando il suo istinto. Forse più libero sarebbe un’altra cosa. Son convinto che con un allenatore come Caja farebbe altri numeri sempre nel rispetto del nostro WDR migliore come “difensivista” ma non come impianto d’attacco.
    Questo per dire che ogni giocatore evidenzia le sue caratteristiche anche in funzione della filosofia del coach.

  114. Ary

    Ragazzi siete grandi ! E grande blog sia !!!!!
    Goudelock non lo vedremo nel 2019.. (almeno seriamente) e Fabrizio c’ha ragione…
    Poi dibattito su criticare o meno… È un blog… Siamo tifosi…. Pochissimi qui hanno puntato il dito in maniera feroce (quasi mai) e sono d’accordo con norm nel dire che un professionista deve saper incassare e darsi forza dalle critiche (purché costruttive).
    Lo ripeto da tempo… Questo è un blog di altissimo livello . Sarebbe bello davvero trovarsi tutti e mangiare e bere ( x la bibita porto io vino a volontà … Mio!)
    Questa è una squadra che manca di un unico tassello ma se Filloy fa quello che sapeva fare e la sorpresa viene avanti…. Mah… Può esserci una nuova sorpresa!
    Grandi fioi !!!!

  115. Nitran-go

    Giusto Ary. Fa un salto in curvetta domenega. Co na bossa e sie goti.

  116. Dado

    Che giocatore era Della Valle con Pianigiani…. che giocatore è con Messina…

  117. Tifosomediomona

    Che giocatore sarebbe il Tonno con Messina (che lo aveva preferito ad ADV in nazionale)?

  118. Dado

    E quando Milano gioca i giornalisti rosa fan serata e il giorno dopo articolo fresco di giornata.. Per tutti gli altri va’ il pre-confezionato.
    (Scusa Norm ma me scappava.. 😉 )

  119. Ary

    Sono a Merano questa domenica ma ci sarò presto. Bea fioi !

  120. Ostregafioi

    Alexmax52, ti ho già incensato in passato, non vorrei che ti esaltassi troppo come noi dopo la partita di Belgrado!

    Rinnovo la mia idea di realizzare una maglietta celebrativa “quelli del blog”. Sfondo oro-granata, con disegno davanti, nick-name dietro magari con il numero che richiama l’anno di nascita. Versione a V per le donne (ottimo come idea-regalo di Natale per le mogli, riceverete una caffettiera (in testa) in cambio…)
    Ci vuole qualcuno che individui il fornitore, uno che proponga il disegno etc. Insomma, armiamoci e partite !

  121. Rast

    Forse Tonut ha bisogno di cambiare aria. Liberandosi di quel senso di gratitudine che lo vede costretto alla società: abbiamo investito su di te quando eri ragazzino, ti abbiamo curato, ti abbiamo coccolato e finanche ti abbiamo proposto in quintetto ad inizio campionato il quintetto dei Campioni d’Italia! E’ troppo per un ragazzo (non dimentichiamoci che non abbiamo a che fare con dei “maturoni” come noi del blog) che avrebbe bisogno di trovare la morosa che ama e che lo attizza e non quella che gli è stata combinata dalla famiglia Reyer.

    Forza Stefano e Forza Reyer!

  122. Seb

    Fabrizio ho scritto io che Filloy ha fatto degli assist che SEMBRAVA Teodosic. Ti assicuro che mentre lo scrivevo ero assolutamente sobrio! Non mi sognerei mai di dire che Filloy pare il serbo! Certo è che se l’assist dietro la schiena l’avesse fatto Teodosic, il gesto avrebbe avuta una eco ben più vasta!!!

  123. Ostregafioi, non state sprecar coi elogi, hahahaha, ottima tua idea, ciao vecio.

  124. Rast

    Ostregafioi, credo che il sistema più semplice ed economico sia andare da decatlon e concordare il format e il colore della T-shirt. Poi ognuno singolarmente va a farsela fare, personalizzandola col nick che usa.

  125. Nitran-go

    Òstrega, stavolta lo facciamo.

  126. Rast

    Facciamolo. Se decidiamo un momento della prossima settimana mi metto a disposizione.

  127. norm nixon

    Rast….sul ragazzo….comincerei magari a cambiare parola sostituendola con giovane visto che ha 24 anni e tanti talenti italiani alla sua età giocavano già da veterani (qualcuno lo faceva già all’età di 18 o 19 anni…). Vedo che ognuno, come è giusto che sia, ha la sua idea sulle carenze di Tonut e non vorrei che le motivazioni postate da Fabrizio fossero quelle più vicine alla realtà. Ma anche le giustifcazioni di Paper sono interessanti. Al di là delle opinioni io voglio comunque continuare a credere che Stefano possa finalmente esplodere come giocatore.

  128. bepidelgiaxo

    Norm…ieri Tonut ha compiuto 26 anni e anche per me è giunta l’ora di cambiar squadra possibilmente su una che sviluppi un gioco d’attacco più confacente a lui.

  129. norm nixon

    Bepi…si volevo scrivere 26 (coi numeri non sono mai andato d’accordo)…quindi a maggior ragione vale il ragionamento fatto in precedenza. Ora non so che accadrà da qui in poi…ci vorrebbe un mago, ma per il momento è chiaro che serve un cambio di marcio. Che poi sia in grado di farlo o meno questo lo dirà solo il campo. Ma è innegabile che così non va. E non da ieri. Forse qualcuno..qualche anno fa…sperava di essersi portato a casa un altro Ale Gentile..ed erano in molti a crederlo pensando in prospettiva (ricordo bene i ragionamenti che si facevano su Stefano) ma il campo finora ha detto altre cose.

  130. norm nixon

    cambio di marcia!! Scusate il refuso.

  131. Ostregafioi

    Ottimo ! Rast è disponibile, credo per anticipare i schei, la parte grafica chi la propone ?

  132. Nitran-go

    Ostrega e Rast. Non è il caso che ci si veda un momento? Ci siete domenica alla partita? Se sì ci vediamo all’intervallo lungo sulle gradinate esterne? Dove all’ingresso si sistemano i carabinieri, per capirci?

  133. Rast

    Io ci sono, e la formula “dechatlon” è pensata proprio per evitare anticipi a nessuno! Nitran, ci vediamo all’intervallo al posto dei carabinieri!!

    Forza Reyer!

  134. ve66art

    Cussi’ i ve liga!!!!

  135. Nitran-go

    Ok Rast. Vale anche per Ostregafioi.

  136. Nanevianello

    Un ringraziamento ad Ary per la stima ( ricambiata ) .

    Dado, comprendo le tue ragioni. Ma la situazione non credo cambierà. Il direttore si chiama Andrea Monti . Manda una ( educata ) mail e chiedi spiegazioni. Non so se ti risponderanno, ma dovessero farlo, non credo si discosterebbero molto ( come contenuto) dalle spiegazioni da me indicate .

    Due cose : state facendo del momento di Tonut un ” inferno ” . Tonut in passato ha dimostrato di essere un buon giocatore. Da mesi non ” va ” . Forse per colpa sua, forse ( ipotesi) anche per colpe non sue .Però Tonut sta diventando una delle poche cose dibattute sul blog . Mi sembra un poco …ingeneroso .

    Ultima : inagurato il nuovo impianto della Virtus. Il presidente ha spiegato che ” senza Palazzetto è impossibile mettere a punto un progetto ” . Niente di nuovo : solo il rammarico che a Venezia, altri non la pensino così .
    Buona serata

  137. Nitran-go

    Quindi in questo momento il triplice tormentone è Tonut-Gazzetta-Palazzetto. Bene. Domani si vince. Buona serata a tutti.

  138. norm nixon

    nane…non credo sia ingeneroso, è semplicemente un argomento su cui attualmente più di qualcuno si sta ponendo delle domande. E si discute serenamente e civilmente a prescindere dalla posizione che uno ha al riguardo. D’altronde battere sempre la grancassa capisco che è nel dna di tanti tifosi, probabilmente della maggioranza, ma questo non crea dibattito, caso mai omologazione che non fa parte del mio modo di vedere le cose. Quindi trovo più “produttivo” in un blog confrontarsi sull’attualità, raccontando le cose che funzionano ma anche quelle che vanno migliorate. Ed è proprio sulle cose che non funzionano che il dibattito cresce e si alimenta perchè è chiaro che quando tutto funziona..tutti sono contenti e al di là di “Bene..bravo ..bis” non si va. Poi è anche una questione caratteriale ovviamente.

  139. norm nixon

    Nitran..il quarto è Goudelock

  140. Nitran-go

    Norm, a dirla tutta c’è anche un quinto, ma non lo voglio ripetere. Comincia con ghe…

  141. norm nixon

    nitran….si ma diciamo che quella è una reazione più che altro. Il quinto poteva essere Stone…ma sembra che il peggio sia passato.

  142. Nitran-go

    È stato un leit motiv passeggero, dico il ghe.

  143. norm nixon

    Ad esempio..uno dei prossimi tormentoni potrebbe sbocciare se domenica la Reyer perde con Sassari….in chiave Coppa Italia. Ecco in tal caso il dibattito si animerebbe non poco. E speriamo che non sbocci.

  144. norm nixon

    Nitran..si passeggero ci sta. Ma non è detto che torni prepotentemente alla ribalta.

  145. Ostregafioi

    Nitran-go, perdonatemi ma non riesco ad esserci.

  146. Dado

    Ciao Nane.. grazie del pensiero.. anche se alla fine non scriverò alla Gazzetta.. per 3 motivi: (1) il rischio di sfociare nel Fattore-Nitran (ghe..) è altissimo (Ciao Nitran!), (2) Pensare che il direttore a seguito della mia email sia disposto a pagare ai giornalisti di basket extra ore (serali) ogni settimana per scrivere di altre squadre e poi addirittura pubblicarne gli esiti su articoli più ampi..oscurando in parte Milano, penso sia utopia pura, (3) la Gazzetta è solo la punta (commerciale) di un iceberg che include (a) Petrucci che si esprime su chi sarebbe opportuno vincesse lo scudetto per rilanciare il movimento.. (2) Gamba che gli va dietro (3) La scomparsa di trasmissioni di basket specifiche (4) l’eliminazione delle dirette di coppa dal palinsesto RAI sport (5) La Nazionale che ora anche ai mondiali va in onda solo su reti a pagamento.. etc..etc..

    W il BASKET!!

  147. Dado

    Comunque.. proporrei di aggiungere al Blog una sezione ‘CHI L’HA VISTO?’

    PAOLO MIRO –> dove sei finito???? Mi manchi, l’ultimo suo avvistamento su commenti del femminile.. ma a molte settimane fa!

    Ma poi.. tutte le circostanze c’erano per una incursione violenta di REGGIANI (Grandi vittorie di MI, Figuraccia nostra a Brindisi+Presenza di Rast sul Blog)… REGGIANI –> Andò stai??

    Poi.. vi sembra verosimile avvicinarsi alla ormai classica Venezia-Sassari –> senza neanche un un breve scambio di benvenuto con Ziolicio?? (tra l’altro MVP lo scorso anno..)

    E mettetecene anche voi se vi piace.. ma saltè fora 🙂

  148. Nitran-go

    Ok Ostrega, vediamo io e Rast e poi ti diremo. Rast, so che conosci Francesco e Francesco conosce me, quindi mi riconoscerai.

  149. Nanevianello

    Norm, ciao

    come sai io non sono uno da ” bene, bravo ” . Le critiche le faccio, ovviamente con la mia misura. Ognuno ha la sua, al pari della passione. L’affetto per la Reyer è cifra che fa poi da collante per tutti .
    Ho voluto solo far notare che Tonut è finito sotto la lente d’ingrandimento. Faccio un esempio :
    Filloy . I due assist contro il Partizan hanno fatto, per alcuni, qui sul blog ” risorgere Lazzaro “. Per certi versi finora la sua stagione è stata peggiore di quella di Tonut ( per certi versi e non mi dilungo perchè immagino tu abbia capito ). Ma non ho letto la medesima pressione da parte del blog su di lui . Forse perchè da Tonut, investito ad inizio stagione di una grande responsabilità da parte della società ci si attendeva di più: forse . Tonut sta vivendo un periodo difficile e non è la prima volta. Non è Premier ma neppure ( a mio parere) uno irrecuperabile. Tutto qua .

    Nitran, ciao
    ho colto la tua tacitiana ironia a margine del mio intervento. Su Tonut ho risposto. Sulla Gazzetta, personalmente mi importa un tubo che scriva o meno della Reyer. Mi sono permesso solo un consiglio a Dado la cui indignazione ha delle ragioni. Ma che verosimilmente non farà cambiare le cose

    Meppure la mia personale posizione sul Palasport avrà peso sul futuro di questo argomento. Ho ritenuto di dover segnalare le parole di un dirigente importante , di altra società, sulla questione .

    Domani si vince ? Lo speriamo tutti . A prescindere da ogni considerazione . O no ?

    Dado, ciao

    Io mi fermo qui, sul tema. Mi pare che altro ( oltre a quello che abbiamo scritto e hai scritto ) non ci sia da scrivere .

  150. Ostregafioi

    Nitran, Rast: il nick-name dietro potrebbe essere stampato come un nizioleto..

  151. Ostregafioi

    Il font dovrebbe essere lo stencil.

  152. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    In questi giorni post Belgrado vi ho sempre letti con attenzione , ma non ho avuto tempo per scrivere . Stamattina invece , volevo dirvi che l’argomento monotematico Tonut ha veramente …..rotto i cabbasisi ( come direbbe il medico legale al commissario Montalbano ) .
    Io farei una proposta : manderei il buon Stefano dal mio amico Ve66 a fare un ciclo di colloqui , forse riuscirebbe a sbloccarlo psicologicamente . A parte gli scherzi , sono convinto al 100% che ,finito il contratto Reyer , in un altro team farebbe 15-20 punti a partita , come sta facendo Della Valle a Milano con un altro coach . Comunque per finire l’argomento , opinione questa personale , non so quanto bene faccia a Stefano avere sempre vicino ,in ogni partita casalinga , ma anche spesso esterna , la figura del padre Alberto , oro agli europei di Nantes nel 1983 . Potrebbe essere parecchio ingombrante per lui ! Saltando a pie’ pari sul match con Sassari di domani , vedo che il Taliercio non è ancora sold out ! Ma si puo’ ? tifosi orogranata vogliamo darci una mossa ? Vogliamo riempirlo sto benedetto palazzetto ?Lo so è un altro argomento trito e ritrito , ma non si puo’ perdere un big match del genere . Anch’io per venire domani sera , devo perdere di vedere alla stessa ora l’armata bianconera contro il Milan . Ma il mio cuore orogranata batte forte e quindi domani ..tutti in curvetta ! Almeno noi del blog !

  153. norm nixon

    Pellegrineschi….scusa ma sto ancora ridendo!! Dici che la storia di tonut ha stancato e poi butti sul tavolo l’asso e il tre di briscola dicendo che con un altro allenatore farebbe 20 punti e che la presenza del papà è controproducente!! Praticamente è come avessi detto….basta parlare di tonut….desso o copo mi! Ahahahahah dai!

  154. norm nixon

    Nane….nel mio ragionamento non c’era nulla di personale. Figurati. Con te è sempre un piacere confrontarsi.

  155. fabrizio

    Comunque, parlando della gara di domani, una cosa e’ certa: a livello di classifica e di qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia e’ fondamentale e quasi necessario vincerla, anche alla luce della trasferta (molto proibitiva) che avremo la domenica successiva a Varese con a seguire poi la sfida con Trento!
    Pertanto, domani contro Sassari oltre che difficile e’ una partita molto delicata, in cui la posta in palio alzera’ ancora di piu’ la pressione da sostenere e ci sara’ quindi bisogno di un Taliercio non dico ribollente come nelle finali contro i sardi ma poco ci manca!
    Domani percio’ conta solo vincere perche’ per arrivare ottavi alla fine del girone di andata, visto il livello, serviranno almemo 18 punti e non si transige sul vincere tutte quelle in casa piu’ la trasferta a Pistoia per arrivare almeno a quel bottino di punti.

  156. norm nixon

    Fabrizio..non ci sono dubbi. Perdere domani sarebbe molto grave. Non grave..molto grave.

  157. bagigio

    A Belgrado l’inizio del parziale che ci ha permesso di prendere il largo si è avuto con in campo la coppia di centri. Gasperone e Watt insieme. O sbaglio? Perciò mi sento di dire che Deraf legge il blog in quanto il buon Dado è da un anno che insiste su questo tipo di gioco, sia per gli uomini che per le donne.

  158. norm nixon

    Bagigio….faccio finta di non aver letto. Ti voglio bene… ma faccio finta di non aver letto.

  159. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Caro Norm mi fa piacere averti portato un momento di buon umore , ma dopo che per giorni avete discertato di Tonut in lungo e in largo , ho voluto , tra il serio ed il faceto, dire anch’io la mia . E appunto vedendo sempre presente papa’ Alberto sia in campo sia nelle interviste mi veniva da chiedermi se non fosse un po’ troppo ingombrante per il figlio . Opinione personale beninteso , come tante che ho letto in questi giorni .

  160. norm nixon

    Maurizio…guarda che la tua opinione non è particolarmente distante dalla mia eh. La mia era una battuta.

  161. Dado

    Bagigio.. acuta osservazione e sottovalutata dall’amico Norm.

    parliamo del 3 tempo..

    * In 1 minuto e 24 secondi facciamo 5 falli.. con 8:36 da giocare ho pensato.. da qui in poi e’ una pioggia di tiri liberi e sprofonderemo.. ma invece NO!.. Vidmar+Watt fanno il ‘miracolo’ nei successivi 43 secondi.. Entrambi con giocate in post basso vanno a cercarsi 3 falli, che col fallo aggiuntivo su Stone fanno 4. In pratica a 7:53.. situazione ripareggiata..

    Quei 43 secondi con Watt+Vidmar in campo hanno cambiato l’inerzia della partita..Il Partizan non riusciva a contenerli sotto canestro, e da li in poi ha cambiato anche atteggiamento. il resto e’ storia (piu’ Watt show..).

    Questo vale anche per le donne.. ma vedremo questa sera..

  162. Dado

    Per la precisione:

    Stone: 1 fallo subito 1 rimbalzo
    Watt 1 fallo subito
    Vidmar 2 Falli subiti

    in 43 secondi..

    e soprattutto a seguito di questo RASHAWN Thomas, Top Scorer per il Partizan esce con 3 falli e la musica cambia..

  163. norm nixon

    Dado…scusa te lo dico dritto per dritto. Ma vi siete bevuti il cervello? Ma tu credi veramente che De Raffaele entri qui dentro e prenda appunti? Dico ma vi siete bevuti il cervello???? Veramente non ho parole. E non sto scherzando stavolta. Nemmeno un bambino penserebbe una cosa del genere e detto da adulti è veramente imbarazzante. Mi dispiace ma sconti non ne faccio di fronte a queste stupidaggini. Prendetevela pure. Frega zero.

  164. Dado

    Norm.. da quello che hai scritto non ho nulla per cui prendermela, il mio intervento era a conferma della considerazione di Bagigio relativa alla svolta con Vidmar e Watt in campo insieme (Vidmar in mezzo minuto 3 punti + 2 falli subiti), non sul fatto che WDR ascolti i miei ‘consigli’.

    Poi..Bagigio ben ricorda questa e’ stata una delle mie ossessioni tutto lo scorso anno.. con anche mie richieste scritte direttamente a WDR alcune volte sulle sue presentazioni di partita, ma questo e’ secondario.

    Poi sul tema: ‘chi della Reyer (societa’) pensate legga il Blog’? Ognuno ha la sua visione, visto che non ci sono dati a riguardo. Visto come va il mondo mediatico oggi e visto come anche VIP, Attori, Politici, etc.. leggono commenti di Mr. Nessuni.. e leggono/reagiscono talvolta su socials.., a mia impressione: Admin (sempre), Giornalisti (spesso), Staff Reyer in generale Giocatori Italiani, sponsors, etc.. (talvolta), sporadicamente giocatori stranieri col traduttore di google, etc.. incluso saltuariamente Brugnaro, magari sotto segnalazioni specifiche.
    Poi ovviamente dipende.. voglio dire.. se sono Ticchi, presento-commento una partita.. e vedo che ci sono 3 commenti a riguardo.. per quanto busy possa essere, se non altro per curiosità me li leggo. Stesso per WDR, poi ovviamente me ne frego anche.. Ovviamente pura opinione personale.

  165. bagigio

    Veramente il mio intento era togliere l’attenzione su Tonut…..

  166. norm nixon

    Dado..perdonami e poi chiudo. Ma come fai solo lontanamente a pensare che un coach come De Raffaele o qualsiasi professionista a questo livello, possa basare anche minima parte del suo lavoro su ciò che quattro tifosi scrivono su un blog? Ma pensaci un attimo!! Dico, solo un attimo. Capisci che oggettivamente è una bestemmia! Al massimo De Raffaele può farsi quattro risate e bersi uno spritz alla tua salute..se va bene! Ma proprio voglio farti un regalo Dado scrivendo questo. Dai su, per cortesia, ricomponiti. Poi per carità scrivi tutti i numeri che contiene il pallottoliere se questo ti fa piacere…ma non fantasticare dai!

  167. Dado

    Bagigio.. comunque grazie dell’annotazione.. devo dire che avendo visto il 3 quarto per strada sul player di Eurosport quei 43 secondi mi erano ‘sfuggiti’.. anche perche’ Watt+Vidmar altre volte non avevano combinato molto… ma in quel frangente.. fondamentali.. dopo che i nostri esterni avevano ‘fallato’ piu’ volte in un minuto..

    Chissa’ sia di riferimento per partite dove il livello fisico sara’ alto..

  168. norm nixon

    Bagigio….generoso da parte tua ma credo che Tonut l’attenzione (negativa) potrà togliersela solo dimostrando in campo che può fare molto meglio di quel che ha mostrato finora.

  169. Dado

    Bagigio.. in parte ci sei riuscito.. ora pero’ Norm fracassa le castagne a me co sta storia..!

  170. Dado

    Norm caro.. lo ripeto col sorriso.. il pensare che lo Staff Reyer legga piu’ o meno il Blog, che e’ quello che ho scritto come opinione personale, non e’ correlato al pensare che facciano uso o si facciano influenzare di cio’ che leggono, e che e’ cosa che non ho scritto.

    Ora non per alimentare ulteriormente il tema.. ma solo a scopo di chiacchiera ti faccio 2 domande:

    1) Anni senza Cheerleaders.. a meta’ stagione scorsa rompo i m… ni, sul tema.. con il supporto ‘interventistico’ di alcuni compagni di merenda del Blog –> Dopo 2 settimane esce il Bando per le selezioni delle Cheerleaders da parte della societa’. Poi mesi di silenzio…. rompo nuovamente i m… ni per le Cheerleaders (perche’ ci credo!).. dopo 2 settimane esce il post di Final Call per la selezione Cheerleaders.. Pure Casualita’, giusto?

    2) Sei uno stilista affermato e organizzi una sfilata di alta moda, improvvisata chiudendo una strada carrabile.. sfila un primo abito (bellissimo) su di un’avvenente modella, un collega non manca di farti notare che ci sono vari errori nel design e l’abito non lo trova ben fatto… un istante dopo il barbone seduto a bordo strada e che non sei riuscito a far sfollare ti avvicina dicendoti che trova l’abito non particolarmente bello, poi si allontana. Hai un solo gettone per saperne di piu’.. chi scegli il collega o il barbone?

  171. norm nixon

    Nè il collega nè il barbone. Non mi faccio condizionare da nessuno. E il gettone lo uso per un giro alle giostre in autoscontro! Bei tempi.

  172. Dado

    Ma tu disegni abiti per il pubblico.. non per te stesso.. e l’andamento della tua azienda dipende da come questo reagisce alle tue creazioni, non dalla tua filosofia aprioristica.

  173. norm nixon

    Dado….appunto! La collega era invidiosa e il barbone imbriago. Quindi l’abito era perfetto.

  174. Dado

    😉

  175. paper861

    W le cheerleaders….con la coppa siamo visibili ovunque e mostriamo a tutti il ns. poareto palasport,un chiosco all’aperto che ci siano 40° o pioggia torrenziale..possibile che non si riesca ad avere almeno per l’europa uno spettacolo di cheerleaders..o ballerini..un pò di musica ed allegria che almeno ci avvicini a quello che offrono altre società?deprimenti in tutto, poi finita la partita 1 ora in macchina per uscire e ci chiediamo perchè la gente non viene..FORZA REYER …ecco in questo caso spero che la società legga il blog

  176. Dado

    BRAVO Paper!!!!.. In tutti i campi europei che frequentiamo in coppa ci sono spettacoli e Cheerleaders, e pure molto orgogliose di essere li. Solo noi abbiamo Carlo&Giorgio che si sfidano con tiri da meta’ campo!

  177. RobertoC

    Scusa Norm,ma allora mi sai spiegare le polemiche di WDR della scorsa stagione e continuate all’inizio di questa su coloro (e io le ho intese riferite anche e soprattutto a questo blog) su chi dava contro alla squadra e ad alcuni giocatori (vedi Haynes)? Forse ce l’aveva con NormBabato?

  178. Dado

    Il futuro Dott. Craft termina la partita con quasi una tripla doppia: 9 punti, 10 assists, 10 Rimbalzi, 4 palle recuperate 7 falli subiti. E questa è’ la sua ultima stagione..

  179. norm nixon

    Roberto…..non diciamo cazzate per cortesia. I giornalisti fanno il loro mestiere…quelli bravi scrivono ciò che vedono e non quello che vorrebbero leggere società e tifosi. Fatevene una ragione e cercate di distinguere i ruoli. I giornalisti non sono tifosi. A prescindere dalla testata per cui lavorano. Finché non riuscirete ad assimilare questo concetto continuerete a fare delle valutazioni sbagliate. Per inciso de Raffaele non ce l’aveva con i giornalisti…non è stupido. Ce l’aveva con alcuni tifosi che gravitavano e gravitano dietro la panchina orogranata che si lasciavano andare a delle colorite valutazioni su haynes.

  180. norm nixon

    Perché è ora di chiarire una volta per tutte certe esternazioni del coach….che possono essere piaciute o meno. Ma questo è soggettivo.

  181. ve66art

    Ti xe forte norm! Anche il mio amico dott. Maurizio xe forte. Tutti semo forti! E mi come un macaco a un boto de note in giro per strada a raccattare la prole e a leggere bueae su wdr! Chissà se anca iu xe in giro a fare el tassista come mi!!!! Boh….! Doman ghe o chiedo, ansi, wdr, cavite a giacca al quinto del terzo quarto cussi so se ti leggi anca ti e bueae del blog! Certo che me fe copar dal rider….

  182. norm nixon

    Ve66art….è più facile che wdr riesca ad andare sulla luna piuttosto che si metta a leggere quel che scriviamo qui dentro.

  183. Dado, il Direttore della Gazzetta ti ha ascoltato.

  184. fabrizio

    E invece secondo me Norm, quando il coach piu’ volte la scorsa stagione diceva in interviste “la gente deve capire che questo periodo non puo’ essere la regola ma l’eccezione” oppure “qualcuno si e’ montato la testa e pensa che sia un obbligo dover vincere” o ancora, una volta vinto lo scudetto”, “questa vittoria la dedichiamo soprattutto a chi ci ha sempre sostenuto” piuttosto che la perla finale “se il bicchiere lo vedete sempre mezzo vuoto prendetevene uno piu’ piccolo allora”, beh, se permetti Norm, qua Haynes non c’entrava niente e il buon coach si rivolgeva a chi varie volte ha esternato critiche (talune a ragione, altre meno ma sempre con competenza e solo per tanto amore e passione nei confronti della Reyer), ovvero probabilmente in primis il sottoscritto!
    Anche perche’ ho la certezza che il coach leggeva le “bordate” che scrivevo (e scrivo) a volte qui sul blog perche’ glielo ha detto a una mia cara amica con la quale sono entrati per caso in discorso parlando di Reyer all’uscita di un ristorante e lo stesso coach gli ha fatto capire che ha compreso che sono il frutto del grande sentimento che provo per il leone orogranata!

  185. Dado

    Fabrizio.. il Blog lo legge molta gente.. ma del resto perché no? Se vuoi leggere tutti i complimenti o insulti degli avversari vai su FB..

  186. Dado

    Alexmax.. sii sii!! Probabilmente il direttore della Gazzetta avrebbe scelto il barbone imbriago! 😉

    Scherzi a parte (se no Norm me se rabbia) non penso proprio.. l’articolo è si contestualizzato sulla partita della serata ma scritto comodamente nei pomeriggi e a bilancio praticamente dell’inizio stagione dei Campioni d’Italia.. da questo punto di vista poteva essere anche più lungo.. La vera svolta si avrebbe se domani anziché un articolo sulla partita abbastanza anonima che affronterà Milano contro Pistoia, e semi-anonima Bologna-Treviso, Reyer-Sassari avesse 2 paginone fresche di cronaca..

    Ma ti direi ancora no comunque.. che non sarebbe ancora una svolta perchè c’è un fatto.. e cioè che nell’ordine Milano, Bologna, Sassari.. hanno generalmente grazie mediatiche più di tutte le altre squadre italiane messe insieme. Per varie ragioni.. Budgets (MI-BO), Bacino di interessati-Tifosi, Livello dei Giocatori, Allenatori che fanno notizia a prescindere dal perchè (a differenza del nostro WDR), etc..etc.. e poi tra l’altro.. che se prendi il roster italiano di MI+BO+SS fai praticamente una Nazionale Italiana..

    Comunque dai Bene che il nostro WDR abbia avuto un pò di spazi Rosa! Vedremo domani..

  187. norm nixon

    Ma quanto provinciali siete porco zio!!!! Ancora avanti con la gazzetta andate? Che ve ne frega se mette o meno la reyer? Metteranno ciò che riterranno più opportuno per vendere e stop. Sono un’azienda e giustamente ragionano e operano secondo le esigenze aziendali. Non vi va? È un problema vostro. Se a me non va un prodotto io non lo acquisto. Voi invece vi lamentate e continuate a leggerla. Siete sbagliati voi o la gazzetta? Sveglia!!

  188. norm nixon

    Fabrizio…io ho l’impressione che qui dentro più di qualcuno stia sbarellando a livello di dinamiche autoreferenziali. Tendete a codificare gli eventi che accadono in reyer col fatto che tizio o Caio leggono i vostri interventi. Siete inpazziti!! Letteralmente impazziti. O forse avete bisogno che qualcuno vi ascolti a tutti i costi. Questo è solo un blog….fine. Con un valore pari a zero per quanto riguarda l’influenza in reyer. Fatevene una ragione e scendete dalle nuvole.

  189. Dado

    Abbi pazienza Norm.. siamo in fondo un po’ tutti barboni.. imbriaghi delle nostre passioni.. e proporzionalmente provinciali.. come il buon Trump direbbe ‘Venezia First!’..

  190. fabrizio

    Norm, per cortesia, io non sono impazzito e non mi autoreferenzio anche perche’ non ne ho bisogno cosi’ come credo che non lo faccia tu, che sei una persona che stimo e che ritengo particolarmente preparata e non solo di basket!
    Premesso questo, ritengo che l’astio e il fastidio mostrato da De Raffaele in parecchie sue uscite l’anno scorso emergeva in maniera ancora piu’ marcata quando il sottoscritto e pochi altri per la verita ci andavano giu’ in modo parecchio pesante con le contestazioni e le critiche: sara’ stata una fatalita’, per carita’ ma sto anno, dove finora non ho mosso alcun rilievo sul coach (perche’ secondo me non ci sono appunti da fargli), per esempio, vedo invece un Walter anche piu’ spavaldo nelle dichiarazioni (finalmente) e sereno!
    Coincidenze? Non leggono nulla e/o non gli interessa?
    Tutto puo’ essere e certamente in Reyer non si fanno influenzare da quello che diciamo noi (senno’, mi avrebbero preso Mike James o parlato del palazzetto, scherzi a parte) ma essendo noi esseri umami, e’ chiaro che solo la curiosita’ di sapere come vieni giudicato spinge le persone a informarsi e a leggere i commenti in merito e le critiche risultanti poi ti pungolano e ti tirano fuori l’orgoglio e la voglia di reagire, cosa che secondo me avviene anche qui, ovvero nel rapporto blog – forum / stampa – addetti ai lavori!

  191. norm nixon

    Fabrizio….credimi. Non c’è alcun nesso. Nessuno. Te lo dico con certezza assoluta. Poi per carità magari leggeranno pure qualcosa ma ti posso assicurare che gli danno il valore che va dato. Pressoche’ nullo. Come è giusto che sia.

  192. norm nixon

    Dado..di tifosi ne è pieno il mondo…sono milioni come sono milioni le societa’ sportive e le dinamiche sono uguali in tutto il mondo. Quello che scrivi tu lo scrive qualsiasi altro tifoso di qualsiasi altra squadra di qualsiasi altro sport. In sostanza sono chiacchiere da bar che le società hanno il dovere di non ascoltare!! Perché se le società ascoltassero i tifosi sarebbe la fine. I tifosi da sempre hanno un ruolo: quello di credersi importanti per l’esito delle partite…quello di applaudire….di lamentarsi e di pagare il biglietto. Fine.

  193. Dado

    Norm.. queste due uscite qui sotto sono tue.. e diametralmente opposte..

    ‘…Le critiche sane fanno sempre bene. Stimolano i giocatori a dimostrare il contrario….creano dialogo…contraddittorio…ti tirano fuori lati del carattere che magari pensavi di non avere…ti aiutano a crescere molto di piu che mille pacche sulle spalle..ti rendono più robusto….’

    ‘ Siete inpazziti!! Letteralmente impazziti. O forse avete bisogno che qualcuno vi ascolti a tutti i costi. Questo è solo un blog….fine. Con un valore pari a zero per quanto riguarda l’influenza in reyer. Fatevene una ragione e scendete dalle nuvole.’

    Non ti sembrano un po’ contraddittorie l’una dell’altra?

    Almeno Fabrizio mantiene la sua coerenza..

  194. Dado

    Poi e’ vero.. i tifosi sono milioni.. miliardi.. e le società sportive alla fin fine forniscono un servizio per loro.. (non per se stesse) per cui.. al pari delle amministrazioni locali.. i cittadini puoi ascoltarli.. o puoi governare fregandotene di tutto e basandoti sulla tua ‘esperienza-conoscenza’ e intenzione.

    Personalmente.. sono per un sistema basato sul dialogo.. tra Amministrazioni e cittadini, tra Società e tifosi, che vista la facilità mediatica che si ha oggi è’ anche molto semplice da mettere in piedi (siti, blogs, socials,etc..) ma non mi interessa convincere nessuno sul fatto che questo sia il sistema migliore.
    E rispetto chi invece e’ a favore più di un sistema che ignora la reazione-feedback-risposta del pubblico-cittadini-tifosi, e che vede le società-amministrazioni o chiunque abbia potere decisionale ‘tirare dritto’ e fare scelte a prescindere del loro impatto sugli utenti finali.

  195. Bill

    Magari non posso vantare anni di “militanza” alla Misericordia o all’Arsenale ma non per questo mi ritengo meno tifoso o appassionato della Reyer di altri qui dentro,e tuttavia,proprio da tifoso sarei seriamente preoccupato se la società si facesse influenzare nelle sue scelte dall'”umore” dei social,soprattutto QUESTA società deve il suo successo anche alla programmazione a medio e,credo,lungo periodo,poi qui ne possiamo discutere se alcune scelte siano,secondo noi,giuste o sbagliate,qui come nel calcio,ognuno e’allenatore,ma che in corso d’opera pensare che si modifichino alcune scelte perché “qualcuno”ha letto uno o più post negativi mi sembra follia…e io mai vorrei venisse fatto,sarebbe,a mio parere,indice in primis di poca serietà…

  196. norm nixon

    Bill..ma non ci sono dubbi in merito. Ci mancherebbe altro!

  197. norm nixon

    Dado…ma non le critiche qui dentro!!! Dai su! Qui dentro le si fanno ad uso e consumo dei tifosi che bazzicano nel blog. Parlavo di critica in senso lato, a livello concettuale. Poi vanno contestualizzate come tutte le cose. Questo un bar e finisce lì’. Se io fossi un giocatore della Reyer non mi verrebbe nemmeno lontanamente in mente di entrare qui dentro. Dai caspita.

  198. Dado

    Le partenze ad handicap col Mazzola-Watt, con i pessimi primi tempi da recuperare.. erano l’ultimo tassello al puzzle dei bellissimi ricordi della stagione scorsa. Che emozioni..!!!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •