7Days Eurocup: Umana Reyer Venezia – JL Bourg-en-Bresse 76-86

03 Dicembre 2020

Parziali: 23-29; 34-42; 60-66

Umana Reyer: Casarin 17, Stone, Bramos 6, Daye 23, De Nicolao 5, Vidmar 2, Chappell 17, D’Ercole ne, Possamai ne, Biancotto ne, Fotu 6. All. De Raffaele.
JL Bourg: Allen 19, Benitez, Courby 2, Asceric 3, Pelos 6, Peacock 11, Dary-Sagnes ne, Scrubb 4, Omic 14, Andjusic 27. All. Vucevic.

Una commovente Umana Reyer getta il cuore oltre l’ostacolo, ma alla fine non riesce a spuntarla con il JL Bourg-en-Bresse, che si aggiudica anche il secondo match al Taliercio per 76-86. Il cammino europeo degli orogranata si fa così sempre più complicato, anche se la squadra di coach De Raffaele non è ancora matematicamente esclusa dalla Top 16 di 7Days Eurocup.
Rispetto al match di 24 ore prima, per l’Umana Reyer torna a referto De Nicolao. Cambia anche il quintetto, con Casarin, Chappell, Bramos, Fotu e Vidmar. I primi quattro punti orogranata sono di Fotu, con le squadre che si rispondono colpo su colpo. Casarin si mostra intraprendente, firmando due volte il +3: 11-8 a rimbalzo offensivo al 3′, 13-10 al 3’30”. Bourg si affida in particolare ad Andjusic e Omic, infilando un break di 0-10 dal 15-14 di Chappell al 4’30” al 15-24 al 7′. L’Umana Reyer torna a segnare con un gioco da tre punti di Daye e si riporta altre due volte a -6: con la tripla di Chappell e poi con i liberi di Daye per il 23-29 al primo intervallo.
In avvio di secondo periodo, gli orogranata si inceppano in attacco e il JL trova un nuovo 0-10 per il 23-39 al 13’30”. I primi punti dell’Umana Reyer del secondo quarto arrivano con la tripla di Chappell al 14′, anche se poi arriva, giusto a metà periodo, il terzo fallo di Stone. Con un’ottima difesa e un ispirato Casarin in attacco, gli orogranata riescono finalmente a girare l’inerzia e la panchina francese è costretta a chiamare due volte time out a fronte del break di 11-0 che riavvicina l’Umana Reyer sul 34-39 al 17’30”. Nel finale di tempo arriva infine solo la tripla di Andjusic al 18′, che manda le squadre negli spogliatoi sul 34-42.
De Nicolao torna in campo nel quintetto iniziale del secondo tempo. Anche nel terzo quarto l’approccio migliore è dei francesi, che, nonostante i canestri di Bramos e Vidmar, toccano due volte il +13 con le triple di Andjusic (39-52 al 23′) e Allen (42-55 al 24′). Il primo accenno di reazione orogranata arriva con due canestri consecutivi di Daye (46-55 a metà periodo). Poi, dal 48-60, l’Umana Reyer alza l’intensità difensiva e infila un parziale di 7-0, con la panchina ospite costretta al time out al 27’30” dopo il canestro di Chappell del 55-60. Un paio di decisioni discutibili da parte della terna arbitrale agevolano la risposta francese (57-66 al 29’30”), anche se la tripla finale di Chappell mantiene gli orogranata a contatto all’ultimo intervallo: 60-66.
Daye riporta l’Umana Reyer a -4 in avvio di quarto quarto, ma poi schiaccia sul ferro il possibile -2 e Bourg ne approfitta per un nuovo allungo (64-71 al 32′). Un cervellotico fallo in attacco fischiato a Vidmar è preludio al +9 francese (64-73 al 33’30”), anche se gli orogranata non si arrendono e, con la schiacciata di Casarin e la tripla di Daye è di nuovo -4 (69-73) al 34’30”. Casarin spende il quinto fallo ed è ancora Daye a trascinare la squadra fino al -3: 73-76 al 36’30”. Ancora un paio di scelte della terna arbitrale che lasciano interdetti agevolano il 73-79 al 37’30”, con gli dei del basket che premiano però la tripla di De Nicolao per il 76-79 al 38’30”. Ma è Allen, con una tripla e un recupero, a chiudere virtualmente il match sul 76-84 a -50”, sigillando poi il risultato con i liberi del 76-86.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

70 Commenti in questo articolo

  1. Rispetto a ieri un’altra partita, io dico bravi a non aver preso un’altra imbarcata, ma giocarsela fino all’ultimo contro peacoche con i suoi galletti non amburghesi, brutta gara di dei e zero punti di ciapel, per contro si è visto un Casarin più sfrontato che mai a far da concorrenza al nostro Tonut in entrate esplosive, encomiabile DeNik, ultimo appunto Mazzola, non se pol vedar con quel nido del cuculo che ga in testa, buona serata a tutti e forza Reyer.

  2. Ostregafioi

    Forse è meglio così se non entra nella nostra bacheca, la coppa Covid.

  3. Bill

    La squadra tenuta in piedi dal giocatore più “criticato” dal più “neto” e dal più “giovane” eroi,grazie lo stesso.

  4. RaffaelePisu

    Grazie.,..si è onorato il nome davanti alla canotta. Detto ciò a ranghi pieni li avremmo mangiati.
    Stasera farei una osservazione su Stone.
    Premetto che ho visto la reyer e il Milan assieme, si è infortunato??? perché il secondo tempo lo ha fatto seduto eh….

  5. Ary

    Ciao ragazzi in primis voglio fare un plauso alla squadra che ha fatto una partita ricca di grinta e dignità! In ogni caso sono orgoglioso di voi ! Ecco resto delicato ma consapevole di avere la mia idea chiara e costante su chi lasciare fuori o abbandonare per strada: Stone! Doveva essere lui il leader, invece ha preso lezioni di leadership da un ragazzino ! Che con le dovute cautele e soprattutto senza fretta, mi tengo stretto e lo faccio diventare un altro Stefano Tonut . Bravo Davide ! Il resto encomiabili ! Bravi ragazzi ! Avete onorato la maglia !
    E chi critica Austin Daye è stato servito!
    Voglio dire una cosa … Sono da tempo contrario a Stone e non lo ho mai nascosto perché lo vedrebbe anche un cieco che attualmente (da un anno abbondante) è il meno utile alla causa, ma ovviamente per quanto dato in passato mi augurerei sempre di essere smentito e sarei felice di sbagliarmi. Ripeto , attualmente non ne vedo l’utilità. Chappell invece ha dimostrato la solita grinta e professionalità

  6. Grazie comunque, almeno siamo caduti in piedi.
    Forza Reyer

  7. Nitran-go

    Stone si è accomodato in panca senza rientrare più in campo dopo quella rimessa alla viva il parroco. Coincidenza? Forse. Mi verrebbe da dire a qualcuno qui, come ha già fatto qualcun altro, de andar a butarse no do ore, ma na mesa giornada. Tuttavia preferisco dire che stavamo quasi per farcela, dico giocare punto a punto nel finale, nonostante tutto e il tutto non è poco. Usciamo finalmente da questa coppa Covid del cazzo andiamo avanti con la nostra bella squadra, neti compresi.

  8. gian

    Bravi ragazzi.
    Come ho già detto qualche giorno fa, sono orgoglioso di essere innamorato di questa squadra!
    Certo che gli arbitraggi non sono il massimo in Europa cmq anche tante altre cose in Europa non sono il massimo!!
    Al completo avremmo vinto ambedue le partite.
    Abbiamo 2 grandi guardie italiane Tonut e Casarin teniamocele strette.

  9. Dado

    Assolutamente orgoglioso di questa squadra, di Walter De Raffaele di tutto il suo staff, dirigenza e proprietà.

    La partita è stata ricca di grinta e voglia di portarla a casa.. ho sperato fino all’ultimo. Mannaggia quante occasioni!!! E la schiacciata di Daye sbagliata che ci avrebbe portato sul -2.. e il fallo sul tiro da 3 tentato da Bramos che ci avrebbe consentito di tornare a -3, e il fallo chiamato su blocco di Fotu e con tiro poi entrato di DeNic che avrebbe inanellato il pareggio, e così via.. quante occasioni!!! Peccato davvero.

    A livello di punteggio e andamento la partita che mi aspettavo.. ma caspita quante spallate tentate per portarla a casa!! Sti Arbitri ci hanno pure messo la loro..

    Complimenti a Tutti davvero, incluso lo strepitoso Casarin e gli encomiabili DeNic e Vidmar.. Purtroppo unico assente in entrambe le partite per come lo avremmo sperato è stato Fotu.. 10 punti e 10 rimbalzi in 56 minuti giocati.. con complessivamente 5/17 al tiro.. è stato un pò pochino. Peccato.

    Guardando alle 2 partite, questa volta i liberi tirati benissimo, 17/18,.. ma il 12/52 dall’arco unito alle 31 palle perse, visto anche il sotto numero,.. non ci ha perdonato.

    Orgoglioso comunque sempre di VOI!!

    FORZA REYER!!!

  10. Ary

    Nitran cosa vuoi che ti dica ? Bravo! E hai ragione ! Dico una cosa:oggi c’era da mettere il cuore, tutti fuorché uno lo hanno fatto . E quell’uno è il ns Julyan . Al quale dico:non hai voglia ?ti credi una superstar? La porta è sempre aperta! Perché oggi è stato evidente! Orgoglioso di tutti gli altri . Un giocatore può giocare bene o male , non importa , si critica e stop. Ma se non mette il cuore …. Ciao !!!! E Stone non è magic Johnson ! Scusate lo sfogo , ma l’atteggiamento è stato provocatorio oggi ! Altro che Daye ! E wdr deve averne (a ben ragione ) le b…e piene !!!

  11. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Grazie ragazzi , oggi siete stati encomiabili , avete onorato la gloriosa maglia orogranata anche se avete giocato in 6 perché Fotu e Stone stasera sono stati inguardabili . E rispondo subito cosi’ a Raffaele : Stone non si è infortunato ma WDR ,dopo una rimessa di Julian buttata nel cesso con un tentativo di pallonetto per Vidmar , l’ha tolto dal campo e non l’ha piu’ rimesso giustamente perché faceva piu’ danni che altro .
    Invece ha rischiato la carta DeNic nel secondo tempo e la squadra ha cominciato piano piano a crescere , aumentando anche l’intensità difensiva . La nota piu’ bella della serata sono stati i 17 punti di Casarin che ha attaccato continuamente il ferro con grandi risultati fino a schiacciare in faccia alla difesa francese . Ci chiedevamo sempre perché nella nostra squadra nessuno attaccasse il ferro tranne Tonut , beh ragazzi adesso un seguace di Stefano l’abbiamo trovato e speriamo continui cosi’. Siamo arrivati due volte con la palla in mano , sotto di 3 a 2 minuti dalla fine , ma una volta Daye ha preso il ferro e nell’altra Fotu si è fatto fischiare un fallo ingenuo . Nel finale ci è mancata la lucidità , determinata dalla evidente stanchezza ; comunque mi resta un grande amaro in bocca , perché questi francesi erano largamente alla nostra portata e sicuramente con un assetto normale di squadra avremmo vinto entrambe le sfide . Speriamo di riuscire, per domenica pomeriggio contro Trento a recuperare un po’ di energie e soprattutto qualcuno dei nostri ,perché adesso è il campionato dove dobbiamo concentrare tutte le nostre energie sia fisiche ( un po’ pochine adesso) che mentali . SEMPRE DURI I BANCHI REYER , adesso piu’ di sempre !!!

  12. Ary

    No dado ! Stone zio boia !!! Assente da un anno ! E oggi spettatore non pagante ! E dannoso . Ripeto puoi perdere , sbagliare , non importa … Ma l’atteggiamento no ! L’ho detto da inizio campionato. Il ruolo di Stone lo può fare tranquillamente Casarin o D’Ercole senza problemi perché io suo apporto è pari a zero . E anche il fenomeno difensivo proprio non lo vedo più…. Scusate lo sfogo ma è troppo tempo che lo penso , oggi più di ogni altra situazione si chiedeva solo cuore…. Cuore … Cuore…

  13. norm nixon

    Ecco qua…una squadra che al momento è letteralmente a pezzi e ripeto..letteralmente a pezzi è riuscita oggi a giocarsela alla pari con una buonissima squadra. Come ho scritto..lasciamoli lavorare in pace e fine delle trasmissioni. Andrà come andrà e fine. Non è che questo gruppo a febbraio ha vinto la Coppa Italia a caso o per culo! Quando la Reyer sarà a posto fisicamente si toglierà le sue belle soddisfazioni. E ci sarà comunque da essere contenti. Non vincerà? E chi se ne frega. Andrà bene lo stesso.

  14. Ary

    Maurizio la tua analisi è perfetta… E Raffaele che ritengo molto competente ha tirato volutamente in ballo Stone perché oggi ha toccato il fondo . Io per atteggiamento lo avrei calciato in tribuna al posto di Walter

  15. Ary

    Norm permettimi di dissentire su una cosa: oggi serviva dare solamente un segnale di mettere in campo grinta e cuore. Quello che da sempre professa quel santo uomo in panchina ! Bene , allora in qualsiasi sport di squadra i senatori devono prendere per mano la squadra e in questo momento particolare fare da chioccia ai ns sbarbati che devono capire questi valori. Ebbene vedo un giovane mettere tutto in campo e il senatore che tira palesemente il c..o indietro. No quello non lo accetto . Non è la prima volta ma ripeto l’unico segnale (molto importante ) da dare era quello. Oggi Julyan mi ha deluso profondamente e se uno come lui non ha neanche la grinta da mettere in campo può anche stare in tribuna perché tecnicamente è modesto . Chi non suda non merita la maglia !

  16. Dado

    Ary.. Stone ieri ha fatto una discreta prestazione comunque, in 30 min, 8pt, 7r, 5aasists, non ha perso neanche un pallone (quando la squadra ne ha persi 16), certo.. non ha ‘condotto’ e non è un Play.. ma questo è un discorso noto.

    E’ oggi che Stone non c’era con niente.. e andavamo sotto quando lui era in campo.
    Fotu invece, qualche cosetta discreta l’ha fatta.. ma davvero troppo pochino..

    Con un pò di più fortuna dall’arco.. l’avremmo pure portata a casa.. anche oggi quel 2/13 da 3pt di Bramos+Daye+Fotu ha pesato.. e non riflette le capacità balistiche delle 3 ali, che sono ben superiori.. peccato.

  17. Ary

    Dado se non hai gambe tiri male e la reyer non può avere condizione adesso. Non importa. Mi aspettavo un segnale da lui dal punto di vista solamente della generosità . Nulla più .altra cosa e non può essere solo un caso… La reyer con lui in campo va sistematicamente sotto, non da oggi. A Daye si possono perdonare certe amnesie perché spesso ti fa vincere. Lui è un gregario e deve fare il lavoro sporco . Se nel momento di maggiore difficoltà mentale , fisico e probabilmente storico (dall’avvento almeno di wdr) ti tiri indietro non puoi avere la mia stima assolutamente !

  18. Dado

    Rappresentanze del JL Bourg ritornano in pullman in Francia festeggiando.

    Boban Savovic pseudo tronco si mette pure a cantare l’Italiano Vero..

    https://fb.watch/297_l09_AX/

    Tutti tra l’altro nel pieno rispetto dei protocolli sanitari..

  19. Dado

    E cocco?

  20. RaffaelePisu

    Comunque interessante conferenza stampa di wdr…Ah per la cronaca, Stone si è fatto male..

  21. RaffaelePisu

    https://www.basketitaly.it/coppe-europee/eurocup/de-raffaele-sensazione-positiva-voglio-ringraziare-i-giocatori/

    Eccole x tutti…

  22. norm nixon

    raffaele….caviglia se non sbaglio.

  23. Nanevianello

    Peccato.Questi francesi erano alla portata della Reyer. Convinto che ad armi pari la Reyer avrebbe vinto. Probabilmente anche sul loro campo, nonostante il punteggio ( 48 ore fa ) sia risultato impietoso. Rapidamente .

    Casarin : dunque è questo il futuro che ci attende ? Gran bel futuro

    Daye : quindi se un poco con la testa ci sta riesce a fare pentole e coperchi ?

    Fotu : in Italia può garantire certe cose. In Europa va sotto fisicamente. Questione di stazza

    Chappell : ha giocato per rispondere a Ve66art. Un fatto personale.

    Stone : la cosa peggiore nello sport è vivere di ricordi. Pensando di essere quello che più non sei .

    D’Ercole : n.e. Come sempre. Tanto valeva allora promuovere in prima squadra uno dei ragazzini che l’hanno assaggiata in questi particolarissimi momenti.

    Tutti gli altri su buoni livelli. Bravi a restare in partita fino a due minuti dalla fine .

    Wdr : bene come sempre. Ma i black out a botte di 0-10 sono una costante che si ripete. Qualche bullone immagino vada ” stretto ” .

    Arbitri : almeno tre fischi gridano vendetta. Ma anche Daye che schiaccia sul ferro la palla del quasi riaggancio qualche ” grido ” ( chiamansi ” sacramenti ” ) lo ha prodotto da parte di chi stava davanti al video . Diciamo che in Europa con i fischietti la Reyer non è stata in questa stagione particolarmente fortunata. Ma se ne hai di più degli avversari, rimedi anche ai fischi ” inimici “. A mio modesto parere, ovviamente .

    Eurocap : disgustosa per l’organizzazione. Per certi versi ” vile ” . Penso ai russi e al loro comportamento ( dal punto di vista sanitario ) criminale . Lasciati fare, come niente fosse . Non so se sono stati loro ad infettare la Reyer. So che certi comportamenti erano da evitare.

    Brugnaro : valuti con calma la situazione. Faccia un bilancio con Casarin e Walter e inizi ora a programmare il futuro. Con due opzioni. Una con il merd…o ancora in azione per strade e calli. Non potrà essere- in questo caso- che una ulteriore stagione ” di transizione ” . Una seconda con la fine dell’incubo. Ergo con il pubblico, con una vita normale e con introiti normali. In questo caso, cosa fare, immagino Brignaro lo sappia, senza bisogno dei nostri suggerimenti. Ci sono alcuni giocatori da cambiare, giovani sui quali credere e puntare, una filosofia di sviluppo da chiarire. Con la premessa iniziale di questo secondo capitolo, significherebbe che anche Venezia ( e con Venezia il Paese tutto ) potrebbe uscire dall’incubo di una situazione economica che si sta aggravando.

    Buonanotte

  24. norm nixon

    comunque raffaele….il tifoso e’ uguale a tutte le langitudini e latitudini del mondo. Non e’ che salga o scenda dal carro….semplicemente a volte tende ad aprire la bocca e a lasciar parlare lo spirito…spesso in maniera impulsiva. E con tutto rispetto di qyesti tempi difficili e pericolosi…credo che scendere o salire sul carro della reyer sia l’ultimo dei pensieri della gente. Dai su…

  25. etttssso

    cari ragazzi mi devo ricredere sul giocatore ceppol, stasera ha fatto una buona partita, dando il suo contributo e dimostrando un encomiabile impegno ed attaccamento alla maglia, felicemente sorpreso di casarin, credo inoltre che il rientro di denic abbia portato un po’ di ordine nel gioco reyer; mi consentite una riflessione? rischiero’ di essere ripetitivo ma a questa squadra manca un forte play straniero; un saluto particolare all’orgoglioso dado ed all’arrabbiato Ary.

  26. etttssso

    ah! Daye e’ la classica ciliegina sulla torta; il presupposto e’ che prima deve esserci la torta.

  27. norm nixon

    vedi ettssso scrivi che ti sei ricreduto su tizio o caio ma quanto scommettiamo che se domenica la reyer perde riprendi bellamente a rimettere tutto in discussione? Capisco che tanti tifosi sono come te ma servirebbe un po’ piu’ equilibrio nelle analisi. Poi per carita’ fa qyello che vuoi..il mio e’ solo un consiglio.

  28. Ary

    Ciao ragazzi ieri sera mi sono riguardato la partita con attenzione e confermo ciò che avevo visto. Discreto 1o Quarto , male nel secondo (coincide con l’entrata di Stone), benissimo nel terzo e bene anche nel 4o. Ci sono state 3 chiamate alquanto nocive: palla persa a Casarin con evidente fallo , la già citata azione di Daye(ciao nane)e la stoppata di Chappell con fallo di Casarin. Poi ho tenuto gli occhi su Stone ovviamente. Allora il ragazzo ieri camminava in campo, a fronte invece si un Daye che ha sudato e messo tutto anche in difesa. Lui camminava e si è preso un tiro in tutta la gara…. L’infortunio non l’ho visto ma cmq resto della mia idea che questo resta un grande gruppo, che vada parzialmente restaurato e che necessiti principalmente di 1-2 innesti, nulla più. Ma serve assolutamente un play-guardia che vada a sostituire Stone. Quello senz’altro. Un saluto a etttssso e tutto il blog.

  29. Ostregafioi

    Ary, sei un vero tifoso non come me. Io mi sono guardato 30 volte gara 7 contro Sassari. Ma tu che ti riguardi una partita persa… sei veramente da ammirare e invidio anche la robustezza del tuo fegato perchè ripensando a qualche piccolo episodio della serata di ieri avremmo veramente potuto vincerla e con merito.

  30. Nitran-go

    Mettetevela via con serenità. Questo torneo gestito in questo modo non ci può appartenere. Facciamoci l’ultima trasferta a Istanbul e poi casa casetta. Ary, mettitela via anche tu. Quest’anno, giusto così secondo me, non si cambia niente. Proviamo a divertirci fra le prime 8 e io sono sicuro che non usciremo al primo turno né in coppa Italia né ai playoff. Ogni tanto mi piace ripetere una cosa da me detta tempo fa. Il tifoso è come la moglie (ciao Betty): si accorge del marito solo quando fa qualcosa che non va, il resto deve essere normale routine.

  31. norm nixon

    nitran…e’ vero. Proprio cosi’. E proprio per questo devi dargli il valore…che ha. Cioe’ zero. Rimarcarlo o prendersela non credo, dal mio punto di vista, sia propedeutico a nulla.

  32. canestrelli

    Boban Savovic è nato in Jugoslavia, più precisamente in Croazia a Sebenico, città romana col nome di Scardona e poi veneziana addirittura per quasi 400 anni, successivamente, oltre alla nazionalità jugoslava l’ex giocatore ha acquisito la nazionalità prima serba e poi montenegrina.
    Dado, è comprensibilissimo che abbia un po’ di confusione sul discorso nazionalità.

  33. Ary

    Certo ragazzi ma io non sono minimamente ne scontento ne affranto. Anzi. Orgoglio di come sono andati in campo quasi tutti. Ho rimarcato un atteggiamento di un senatore che doveva essere diverso in una situazione di estrema emergenza, mai avuta,per essere di sprono e monito ai ns giovani. Io ho visto anche questi momenti come una prima occasione e assaggio del campo per gli under . In situazione diversa non ne avrebbero avuto la possibilità. Poi ne abbiamo già parlato e sono assolutamente concorde con l’accanimento a continuare un torneo falsato e la scadente organizazione EC.
    @ostregafioi il basket è sempre stata una mia grande passione , da sempre seguo la reyer e rivedendo la partita sono stato sempre più convinto che qualche fischio è stato decisamente dubbio e , vista già la situazione , aggrava il comportamento arbitrale. Cmq meglio uscire

  34. norm nixon

    Ary…vedrai che anche Stone quando conterà davvero risponderà presente.

  35. Dado

    Mi chiedevo.. che Cocco sia in realta’ Reggiani travestito da… ‘venditore da spiaggia’?
    Entrambi spuntano fuori solo quando Daye gioca male o Milano vince con noi.. come funghi dopo la rugiada!

  36. Dado

    Canestrelli.. tutto vero.. come pure il fatto che Savovic giocò un paio di stagioni nel JL Bourg prima di chiudere la carriera e immagino la sua trasferta sia stata come supporter (?) a meno che non sia rientrato tra le dirigenze francesi..

    Certo il suo sfottò cutugnano.. immagino fosse cantato per rimarcare le gloriose vittorie del Bourg di questi gg. in terra veneziana.

    A proposito.. qualche anno fa andando a Naxos, conobbi una famiglia che aveva discendenze veneziane.. e lo sapeva, parlava pure qualche parola in dialetto! Dopo 800 anni..

    Dove si è spinta la Serenissima.. fosse stato oggi, col sistema politico-burocratico vigente (Ciao Nane!), non saremmo riusciti neanche a spiaggiare al Cavallino, perché si sarebbero trovati conflitti di interesse pure li!!

  37. Dado

    Etttssso, Ari.. io credo che ci sia una distinzione necessaria da fare ovvero:

    1) Giocatori integri fisicamente: Bramos, Stone, Chappell, Casarin, Tonut, Fotu.. ovvero giocatori che stanno comunque fisicamente bene.

    2) Giocatori temporaneamente infortunati ma che giocano comunque: Daye (ginocchio), Watt (quando giocò sul dolore), DeNic (se entra come ieri dopo 20 giorni senza allenamento): e da cui non ci si può aspettare certamente il massimo

    3) Giocatori con problemi fisici ricorrenti e frequenti, insieme ad una forma fisica altalenante: es Vidmar

    E parametrare su queste basi magari anche i commenti.

    Ricordando che l’uscita di Stone ieri pare sia stata dovuta comunque ad un infortunio leggero.

  38. Dado

    Poi Ari il tema è.. (e vale per tutti) se un giocatore è integro e non è troppo avanti con gli anni, potrà tornare ai migliori livelli visti? Beh Bramos ne ha dato dimostrazione.. pure altri. Io personalmente non sono infastidito dalle prestazioni di STONE, anche se in effetti ieri non c’è stato.

    Quello che invece devo constatare è che all’assenza di DeNic, la mancanza di Playmaking a difesa schierata è sostanziale.. (ma si è detto più volte) e non c’è al momento nessuno che lo stia/possa sostituire. Casarin è stato splendido, e ha fatto il Tonut della partita (non il DeNic).

  39. Ary

    Sono d’accordo su Casarin dado. Può portare palla ma è una guardia. Ragazzi lo ripeto sono contentissimo di essere smentito da Stone. Sto soltanto commentando ciò che ho visto e purtroppo continuo a vedere da tempo. Molti criticano il comportamento e atteggiamento di Daye, io invece quello di Stone perché è quello con meno alibi (e secondo me anche con meno talento). Tutto qui , poi essendo anche grato al giocatore per le prestazioni passate , mi auguro che si impegni in futuro un pochino di più.
    @norm ieri era molto importante e i segnali da dare erano quelli già citati . Per mettere il cuore in campo non serve essere Teodosic o LeBron basta applicarsi un po’.

  40. RaffaelePisu

    W norm

  41. Paolo Miro

    E aeora anca W la FIBA. Perché l’ECA ga fato da ca..r 🙂

  42. Paolo Miro

    La FIBA infatti aveva da tempo deciso di iniziare (se ci riuscirà) le sue competizioni a Gennaio sia maschili che femminili. Vedremo….
    Intanto per quel poco che può valere sono andato a dare uno scorcio alle partite di qualificazione di Eurocup (con la U) che rimangono da disputare e ho visto che:
    Reyer = 3 partite
    08.12 in casa contro Badalona
    15.12 in trasferta a Istanbul
    29.12 in casa contro Partizan
    Kazan = 2 partite
    09.12 in casa contro Bourg
    15.12 in trasferta a Badalona
    Partizan = 3 partite
    08.12 in casa contro Bacehsir
    15.12 in trasferta a Bourg
    29.12 in trasferta a Venezia
    Contrariamente a quanto riporta PianetaBasket.it il Partizan NON è l’unica squadra teoricamente (purtroppo da sottolineare) superabile dalla Reyer, anzi! Oserei dire che i Serbi sono ancora più ardui da eliminare avendo una partita non impossibile tra le mura amiche contro la squadra Turca che è ormai ultima e che forse potrebbe più insidiare Venezia quando la ospiterà giusto per orgoglio.
    I Serbi sono infatti superabili solamente in classifica perché a parità di punti entrerebbe in gioco la differenza canestri che attualmente li vede prevalere di 23 (difficilmente ribaltabile). Mentre il Kazan ha 2 incontri durissimi, entrambi decisivi per la classifica finale (con il Bourg per il secondo posto e con il Badalona per il primo) che conterà per la composizione dei Gironi di Top16 e nulla vieta li possa sia vincere che però anche perdere.
    A quel punto la Reyer (ripeto teoricamente) vincendo le 3 partite residue (recupero compreso) lo affiancherebbe eliminandolo per miglio differenza canestri negli scontri diretti.
    Lo so che forse ho parlato di fantascienza ma per mia abitudine la speranza è l’ultima a morire e andrebbe perseguito ogni tentativo per arrivare al 29 dicembre con intatte le possibilità.
    Possibilità che già l’8-9 dicembre si saprà se svaniranno o meno con gli esiti dei 3 confronti sucitati del 9no Turno.

  43. Paolo Miro

    N.B.: i “teoricamente” penso non serva specificare a COSA sono dovuti…. 🙁

  44. Paolo Miro

    E, scusate per l’ulteriore appendice, se mi permettete ad eliminare proprio il Kazan se fossi i giocatori ci proverei molto ma molto gusto, vista di chi probabilmente può esser la colpa se ora ci troviamo nelle condizioni che siamo!

  45. etttssso

    Dado qui non si tratta di spezzare un capello in tante parti ma di capire chi e’ capace di buttarla nel cesto e chi no in condizioni ottimali e nella reyer sono quei quattro/cinque punto. ci serve uno quez come il pane.

  46. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Ciao Nitran , hai scritto : mettetevela via con serenità ! Devo dire che ieri sera mi è rimasto molto amaro in bocca , vedendo come siamo riusciti quasi ad impattarli a 90 secondi dalla fine ,nelle condizioni che eravamo e constatando che in condizioni normali le portavamo a casa tutte e due le partite . Mi è dispiaciuto molto ,soprattutto, perdere con i francesi , con i quali non vorrei perdere neanche a tresette ! Visto poi anche il video postato che ci prendevano ” amabilmente ” per i fondelli.
    Comunque è andata cosi’ hai ragione : mettiamocela via !!!

  47. Dado

    Etttssso.. scusa ma anzichè 4/5.. quanti dovrebbero essere secondo te?

  48. etttssso

    beh! se vuoi competere ad alti livelli almeno in otto; il problema poi e’ che nei ruoli 1 e 5, secondo me i piu’ importanti, siamo carenti; comunque riconosco i meriti di sindaco e tecnico; peccato originale e’ avere un palasport limitato nella capienza, frena qualsiasi ambizione. la mia vuole essere un costatazione non una critica, con milano, bologna ed altre parti gia’ con handicap.

  49. Nanevianello

    Leggo che il dibattito è diventato molto tecnico. Dimenticando un poco il contesto nel quale si è giocato.
    Dimenticando come è stata aorganizzata la manifestazione europea : non bene a mio parare.
    Io sono tra quelli che avrebbe chiuso tutto. Ma capisco anche le esigenze di continuare a dare un segnale egnale di vita allo sport.
    Ho letto che Stone è uscito per un problema alla caviglia. Spiace per il giocatore : un infortunio è sempre una pessima notizia. Questo però non inficia il giudizio sul rendimento di Stone anche quando aveva la caviglia sana. Non buono, a mio parere. Al punto che ( mosca bianca) per una volta non concordo con Norm : non è Stone che deve decidere ” quando conta “. Io la vedo, in questo caso, come altri amici : era contro i francesi il ” quando” . Perchè la squadra era a ranghi ridotti causa covid. Perchè in campo e in panchina c’erano i bambini. La rimessa buttata nel cesso, pur gridando vendetta, è solo un episodio: capita di sbagliare . E’ l’atteggiamento complessivo di Stone che non convince. Gran giocatore al quale la Reyer deve almeno uno scudetto. Ma non spetta a lui decidere ” quando ” . Lui è pagato per farlo quando decide il suo allenatore. E per quello che si è visto l’altra sera, per WDr il ” quando ” era contro i francesi.
    Poi : meglio uscire dall’Europa ? Posso concordare. Non sono queste le gare che contano ? Posso concordare. Anno di transizione ? Concordo. Ma se altri si sbattono e Stone non lo fa , beh su questo non posso concordare. Sempre a mio modesto parere, ovviamente .
    Un saluto a tutti .

  50. Paolo Miro

    Vedo che delle mie statistiche non frega una cippa a nessuno.
    Nessuna pretesa per carità. Evidentemente siete tutti felici di non continuare questa Eurocup. Padronissimi. Io sono del parere opposto. E dall’atteggiamento dei giocatori visti da vicino ieri sera penso di esser in sintonia con lo staff Reyer.
    Oltretutto per natura io non mollo finché non sbatto il muso. Specie se con la mia rinuncia dovesse avvantaggiarsi chi mi sta antipatico o mi ha danneggiato.

  51. Dado

    Paolo.. io ti ringrazio per il ventaglio di situazioni presentate.. che purtroppo però non determinano nulla se non ricordarci che noi dovremmo vincere tutto e gli altri possibilmente perdere alla grande! Chissà che capiti.. 😉

  52. Dado

    Etttssso.. almeno 7/8?

    Immagino tu ti riferisca a giocatori con punti nelle mani.. mi passi che noi ne abbiamo almeno 5? Daye-Bramos-Watt-Fotu-Tonut.. intendo giocatori che possono segnare regolarmente in doppia cifra e comunque trascinare spesso con strisce vincenti che tagliano le gambe all’avversario.

    Ricordo che una squadra di media classifica di A1.. ad esempio Varese ne ha 3: Scola, Strautins, Douglas

    E che un’ottima squadra come Brindisi che al momento è seconda in classifica ne ha al massimo 5: Harrison, Thompson, Perkins, Bell, Willis.

    Non solo questo.. questo quintetto di scorer di Brindisi ha una media in LBA di 66.2, i nostri 5 succitati, pur giocando finora parecchio sottotono fanno comunque una media di 62.9… Praticamente solo 3pt di media in meno.

    7/8 ‘scorers’ come dici tu li hanno a malapena Milano e ora Bologna.. ma abbiamo gia’ constatato che almeno in queste condizioni (Palazzetto+Covid con 0 spettatori) certamente non possiamo competere..

  53. Dado

    E aggiungo.. Se prendi il roster della famosa Gara7 ti rendi conto che è identico a quello attuale, ad eccezione di Haynes, Giuri e Biligha.

    Con.. Biligha che in 17 partite di PO ha visto il campo solo pochi secondi per una contesa iniziale, e Giuri che in 17 partite ha segnato 21 punti.. e 64 minuti in campo. E comunque puramente a livello di punti ti può dare di più l’attuale trio Fotu-Chappel-Casarin del precedente Trio Haynes-Biligha-Giuri..

    Per cui riducendo all’osso i grandi quesiti non sono sul potenziale offensivo dei nostri ragazzi, ma per coma le vedo sono 2:

    1) Potranno i favolosi 9 che hanno vinto l’ultimo scudetto giocare nuovamente con garra e livello difensivo e offensivo simile ai PO 2019?

    2) Haynes offriva un Playmaking che all’oggi quando DeNic non è in campo manca.. ed è ovvio che quel playmaking faceva giocare la squadra, inclusi gli ‘scorers’.. si riuscirà all’interno della squadra ad ovviare a questo (sperando ovviamente che DeNic ci sia sempre)?

    3) Possamai e D’Ercole.. riusciranno ad essere effettivamente di aiuto con l’avvicinarsi dei PO 2021?

    Di molto conforto è immaginare che Casarin potrà dare molto di più che nel 2019..

  54. Paolo Miro

    Dado…qua non si tratta di ventaglio di situazioni, ma di possibilità concrete ancora aperte per come la vedo e vivo io.
    Finché ce n’è una io non mollerei.
    Poi non so come la pensino i giocatori.
    Io son fatto così. Prima di arrendermi vaglio cosa e quanto rimane di buono.
    Va da sè che se viene messo in primo piano il recupero completo degli atleti e la paura di nuovi infortuni e/o la conclamata rinuncia a lottare su di un fronte per manifesta assenza di forze per farlo allora mi arrendo.
    Però ammetterai che farebbe parecchio fastidio giocare per onor di firma contro Badalona lasciandogli la partita e dover constatare al termine che Kazan e/o Partizan hanno perso ed esser fuori.

  55. Dado

    Paolo.. assolutamente non mollare mai, questo era fuori discussione. Quello che intendevo dire è che di fronte alle possibilità illustrate non saprei che dire.. se non di dare il massimo sempre (responsabilmente).

  56. Dado

    Paolo.. cambiando tema, ho visto Schio battere TTT Riga con asfaltata da 33 punti.. e poi anche la partita con UMMC.. mah.. secondo me quest’anno potevamo essere nelle final 4 Eurolega.

  57. Ary

    Ciao ragazzi vista la giornata oggi non sono potuto andare a lavorare e quindi romperò le scatole nel blog, visto che starò a casa!
    @nane condivido ogni lettera e virgola su cio’ che hai detto su Stone, soprattutto il discorso atteggiamento , già evidenziato da me. Ritengo che le partite col Bourg erano non importanti ma fondamentali . E vista la situazione erano doppiamente importante anche per dare una traccia e un buon esempio ai ragazzi. Non è un leader è stato detto, non è un attaccante, il difensore che conoscevamo non lo è più. Allora cosa è? A me sarebbe bastato vederlo cercare di fare partita e difendere come sa.
    @dado rispondiamo ai tuoi sempre bei quesiti
    1- secondo me si . E visto che usciremo dalla coppa non avremo troppe partite sulle gambe
    2- si sono spese fin troppe parole sull’argomento Haynes , di fatto mai sostituito e credo, unico errore vero fatto dalla società in questi anni.
    3-Bisogna dare fiducia ma attualmente Possamai lo vedo molto lontano. L’unico arruolabile di fiducia è Casarin. È che nel ruolo siamo coperti ma vedo più pronto biancotto. D’Ercole può svolgere il ruolo di play meglio di Stone o cmq non è uno che fa danni. Certo non è craft ma ripeto se devo prendere un giocatore con punti nelle mani sostituisco Stone senza manco pensarci. Per l’anno venturo magari…
    @paolo finché c’è vita c’è speranza ! Io dico quindi finché c’è speranza devi provare a restare in vita!
    @etttssso la reyer è un’ottima squadra e con i punti ben distribuiti. Manca di un play/guardia serio quello è vero. E Vidmar desta sempre preoccupazione per le sue condizioni fisiche. Ma in condizioni normali la reyer è un’ottima squadra, ma manca quel tassello di fatto mai sostituito

  58. Paolo Miro

    Riga è arrivata ultima anche l’altr’anno nel Girone della Reyer. Non è più lo squadrone che rappresentava la Nazionale Lettone e che l’anno prima ci dette una severa lezione. Mentre Ekaterinburg era ed è su 2 livelli sopra.
    Che avremmo fatto meglio dell’anno scorso nè fuoei dubbio, ma da Final4 mi pare eccessivamente pretenzioso.

  59. Dado

    Paolo.. è ovvio che (1) Le capacità occorre dimostrare nel contesto e non sulla carta (Milano insegna..) (2) Non valgono purtroppo automaticamente le proprietà transitive.. TUTTAVIA.. prendi UMMC Ekaterinburg che è una squadra obiettivamente forte e ha vinto tutte e 3 le partite disputate.. hanno 6 giocatrici di valore che a referto possono andare in doppia cifra (noi di più), le altre sono abbastanza poca cosa.. hanno 1 solo vero centro (Jones), e giusto per mero paragone hanno vinto contro Schio di un ventello, ma in una partita che mi è sembrata abbastanza fiacca.

    Ripeto.. se avessimo avuto la possibilità di scendere in campo contro di loro quest’anno, e con la grinta della Supercoppa o anche della partita contro Schio di campionato.. per il talento offensivo che abbiamo quest’anno, ma anche per la difesa.. ce la saremmo giocata..

  60. Paolo Miro

    Vorrà dire che lasciamo la controprova per l’anno prossimo 😉

  61. Ary

    Paolo perché ti vengono fuori le emoticons a te ? A me niente

  62. Ary

  63. Paolo Miro

    Nemmeno a me verrebbero Ary se le selezionssi direttamenre da menù già fstte. Io ricordo la.composizione delle principali e più usate:
    🙂 😉 🙁 ecc.

  64. Paolo Miro

    Scusa. Non ti ho detto i caratteri. Nell’ordine:
    : – )
    ; – )
    : – (

  65. RaffaelePisu

    Noto che il buon Cocco non ha dato aria alla bocca in questa partita…

  66. etttssso

    ary concordo al 100/100 con te, mi chiedo pero’ dove saremmo con in squadra il quez e il minimamba, qualcuno mi sa dare una risposta?, secondo me poche sarebbero state le partite perse, onore a brindisi e pesaro per il campionato che stanno facendo in presenza di un budget limitato.

  67. Ary

    Grazie Paolo! Etttssso bastava uno dei due e saresti coperto in quel ruolo. Spero che per la stagione ventura venga preso in considerazione questo gap. Per quest’anno concordo pienamente con la società sulla inutilità di intervenire, visti i problemi e le incertezze ancora presenti. Siamo cmq competitivi e questo è già tanto.
    Raffaele sicuramente cocco è un infiltrato che cerca solo di minare la tranquillità del blog.

  68. Paolo Miro

    Bello l’investimento di Zanetti. Soprattuttto per l’esordio…

  69. etttssso

    ary le altre societa’ invece intervengono, sembra interessante Katic di sassari, allora i nostri giocano quest’anno solo per sudare?.

  70. Ary

    Etttssso si è rotto il crociato pusica. Dovevano sostituirlo

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •