Alma Trieste – Umana Reyer Venezia 104-85

20 Aprile 2019

Parziali: 30-27; 61-55; 82-63

Alma Trieste: Coronica ne, Peric 15, Fernandez 15, Wright 12, Strautins 4, Cavaliero 12, Da Ros 9, Sanders 2, Knox 6, Dragic 17, Mosley 12, Cittadini ne. All. Dalmasson.

Umana Reyer: Haynes 15, Kennedy 5, Stone, Bramos 2, Tonut 12, Daye 6, De Nicolao 5, Biligha 4, Giuri ne, Mazzola 10, Cerella ne, Watt 26. All. De Raffaele.

L’Umana Reyer si deve inchinare all’ottimo periodo di Trieste (quinta vittoria consecutiva) e conserva il secondo posto solo per lo scontro diretto con Cremona dopo il 104-85 finale al PalaRubini.

Anche se non al top dopo la settimana con pochissimi allenamenti, Stone e Daye sono recuperati (fuori Vidmar nelle rotazioni degli stranieri), ma non partono nel quintetto, che vede Haynes, Tonut, Bramos, Mazzola e Watt. Gli orogranata costruiscono con ottima circolazione la tripla iniziale di Mazzola, con Trieste che fin dalle prime battute prova ad alzare la velocità. Il primo tentativo di allungo è dell’Umana Reyer (6-11 al 3’), con Watt, protagonista a rimbalzo offensivo. Watt (10 punti subito dopo metà quarto per il 12-17) e Knox si rispondono colpo su colpo, poi Haynes mette la tripla del +6 (14-20) al 6’30”. Dragic si carica però Trieste sulle spalle e pareggia a quota 24 all’8’. Per i padroni di casa arriva un parziale di 9-0, nonostante il timeout orogranata, poi De Nicolao mette sulla sirena la tripla del 30-27.

La partita prosegue con percentuali incredibili. Per Trieste è il momento di Fernandez, che trascina i padroni di casa sul 41-30 all’11’30”, poi Cavaliero, con una delle tante triple giuliane, scrive il massimo margine: 44-32 al 13’. Ma l’Umana Reyer non molla. E’ il momento di Daye, sia con i canestri che con l’assist per Watt che, a metà quarto, chiude un parziale di 2-9 per il 46-41. Trieste continua a colpire dall’arco e l’ex Peric infila il 52-42 al 16’30”. Il match continua ad essere spettacolare, con Watt, la tripla di Haynes e il canestro di Mazzola per il nuovo parziale orogranata di 2-10 che vale il 54-52 al 17’30”. Il finale di tempo ha invece come principali protagonisti Tonut da una parte e dall’altra Dragic, che chiude i primi 20’ sul 61-55.

Il ritorno in campo è da incubo, per l’Umana Reyer, che propone in quintetto Kennedy e Daye per Bramos e Watt (con tre falli), ma subisce un parziale di 8-0 in 2’30”, con coach De Raffaele costretto al time out, dal qualche rientra con Watt, che, dopo l’infrazione di 24”, sblocca finalmente gli orogranata al 23’30”. Ma l’inerzia non cambia, perché l’Umana Reyer continua a non segnare (anche per Watt arriva il primo errore dal campo) e Trieste può così continuare a riscrivere il massimo margine fino al 78-57 al 27’30”. Arriva finalmente il secondo canestro orogranata del quarto (di De Nicolao), ma quattro liberi di fila di Strautins valgono il +23 (82-59 al 28’30”), poi Watt riesce a limare parzialmente con due canestri e si va all’ultimo intervallo sull’82-63.

Il parziale dell’Umana Reyer arriva a 0-9 con Kennedy e la tripla di Haynes allo scadere dei 24” per l’82-68 al 32’30”. Fernandez sblocca Trieste da 3, poi Watt subisce in rapida successione quarto e quinto fallo di Knox, chiudendo il gioco da tre punti dell’85-71 al 33’30”, anche se Trieste riprende il +18 a metà periodo con Wright e Peric (89-71). Tonut prova a tenere accesa la speranza con una tripla, ma De Nicolao prende un tecnico per proteste dopo un fallo così è 92-74 al 36’. Il cronometro continua a correre e Trieste va in controllo, anche se due liberi di Watt (che poi spende in attacco il quarto fallo) e una tripla di Mazzola spingono la panchina triestina al time out sul 93-79 al 37’30” e, al rientro in campo, Peric mette la tripla e i liberi del 98-79 che chiude virtualmente il match al 38’. In garbage time c’è infatti solo il tempo per aggiornare il risultato finale sul 104-85.

65 Commenti in questo articolo

  1. RaffaelePisu

    Beh dai….

  2. RaffaelePisu

    Buona Pasqua….però difendere magari serve…

  3. Ostregafioi

    Doloroso commentare. Sto guardando le altre squadre…forse solo Avellino gioca peggio di noi tra le candidate ai p.o. Preoccupato.

  4. fabioz11

    Purtroppo come diceva dado servono due pivot,uscito dopo cinque minuti Watt ci hanno superato e mai più recuperato
    Poi i soliti sei sette minuti di buio pesto dove non segna nessuno
    Mah

  5. fabioz11

    E solito acquisto in corsa ,per adesso, senza senso

  6. mau60

    PO assicurati. Partite che valgono ormai poco per noi. Da secondi o da terzi ci siamo. L’inerzia della squadra ormai è questa. Sperare di passare il primo turno è attualmente l’unico obiettivo vista la pochezza di energia e le lacune strutturali incompensabili.
    Buona Pasqua a tutti voi.

  7. GASPARONI GIORGIO

    Tre vinte sulle ultime quattro giocate e quella con Cantù sotto di settea un minuto dalla fine. Ci vorrebbe un minimo di rispetto per chi segue la squadra sia incassa sia in trasferta, rispetto per quel centinaio che oggi ha invitato e gridato a Trieste. Ma siamo sicuri dei playoff da secondi terzi quarto… rispetto

  8. Dominati dall’inizio alla fine, altra energia rispetto ai nostri Eroi, e se non si recupera al massimo la forma sarà un grosso problema passare il primo turno ai p.o. giocando ogni due giorni,della partita di questa sera poco da dire, bravi soprattutto loro, tosti a livello difensivo e offensivamente una macchina da guerra anche con il nostro contributo difensivo, risveglio del nostro Capitano e il solito Watt che ce lo teniamo stretto per un altro po’, Cerella? e la comparsata di Stone?, Giuri?, Biliga chi la visto? e Vidmar poteva servire al posto di Stone o Daye chiaramente non al meglio della forma fisica? va be, notte a tutti e forza Reyer.

  9. GASPARONI GIORGIO

    Tre vinte sulle ultime quattro giocate e quella con Cantù sotto di sette a un minuto dalla fine. Ci vorrebbe un minimo di rispetto per chi segue la squadra sia in casa sia in trasferta, rispetto per quel centinaio che oggi ha incitato e gridato a Trieste. Ma siamo sicuri dei playoff da secondi terzi quarti… rispetto

  10. teo

    I problemi sono sempre gli stessi… certo è che quando incontri una squadra in serata come Trieste oggi…

  11. Buona Pasqua a tutti, nella speranza di un colpo di vita!

  12. Perdere di 19 non può far felice nessuno. A mio parere nei primi due quarti non abbiamo giocato male. I tre falli di uno strepitoso Watt assieme alla scarsa forma di Stone e Daye ci hanno penalizzato nel proseguo. Forse, gli ultimi due, era meglio non farli giocare . Di positivo il risveglio di Quez e Mazzola. Certo che le inseguitrici sembrano tutte molto molto in forma. Sarà dura.
    Buona Pasqua

  13. ve66art

    Contro corrente! Io ho visto una discreta squadra, purtroppo per noi, oggi a loro entrava veramente di tutto. Ho visto canestri di Da Ros, ripeto Da Ros, inimmaginabili!!!
    Ho litigato un’ora al telefono con l’amico Fabrizio per fargli capire che oggi contro questa squadra avrebbe perduto anche il cska, ma nulla, non ha voluto sentire ragione!!!!

    Nulla è perduto!

  14. fabrizio

    Condizione fisica e tecnica in caduta libera e allenatore sempre piu’ nullo e incosistente, col suo teorico punto forte (la difesa) oramai diventata un colabrodo!!
    Trieste brava ma hanno tirato sempre da liberi, in scioltezza e senza far fatica!!
    Oggi dominati e umiliati e veramente indegno aver subito 104 punti da una neo promossa!!
    Completa sfiducia quindi nei play off che verranno, anche perche’ la Societa’, pure nelle interviste (rare) che rilascia, sembra evidenziare lo stesso sintomo di scoramento e rassegnazione che mostra la squadra!
    Buona Pasqua a tutti!!

  15. ale70

    La Reyer più forte di sempre…..opinionisti in savatea!!!!…questa reyer ormai da un pò mi sembra senza un vero leader…decisamente leggera sotto canestro dove basta spompare un pò Watt e poi…il deserto…incapace di guocare 40 minuti consecutivi senza folli pause……anch’io son convinto che stando così le cose…se non arriva il tanto atteso freccia rossa… bisogna assolutamente coinvolgere Gasperone per cercare un pò di fisicità e solidità sotto canestro altrimenti ai playoff son dolori!!!!
    BUONA PASQUA A TUTTI
    PS
    Mi spiace vedere una società così seria ed economicamente impegnata, con un roster di figurine del genere e con tanti soldi spesi, essere ricambiata con prestazioni come quella di stasera (per non ricordare la coppa Italia, la champions ecc.)…bisogna prendere prima di tutto il DS di Cremona o Brindisi che con poco ogni anno riescono a pescare sempre buoni giocatori…
    Unica consolazione..vedere la corazzata Milano che dopo la bella figura in Europa e in coppa Italia ci sta ultimamente dando sotto più di noi anche in campionato

  16. Nitran-go

    Aspettiamo i playoff per il de profundis. Queste partite non contano un cazzo. E non solo per noi. Bye-bye freccia rossa.

  17. RaffaelePisu

    Resto positivo e buona Pasqua

  18. gian

    Quando leggo quello che scrivete perdete solo tempo a dire cretinate. Avete mai avuto una influenza, una diarrea o qualche altro malanno. Evidentemente non vi ricordate come vi siete sentite e quanto tempo avete messo per rimettersi (forse) in sesto fisicamente. Non dico di testa perché mi sembra che ancora non ci siamo. Quindi bisogna considerare queste cose. Quindi commentate pure ma senza essere sempre aggressivi senza mai considerare le condizioni fisiche degli atleti che sono pur sempre degli esseri umani, se poi giochi con una squadra che gli entra tutto diventa impossibile contrastarlo. Consideriamo che per un tempo abbiamo tenuto bene il campo nonostante il loro 60% da 3.
    Io sono sempre fiducioso e sostengo i ragazzi sempre e comunque.

  19. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    La piu’ cocente sconfitta dell’anno . Senza se e senza ma . La miglior difesa del torneo che prende 104 punti dal miglior attacco . Però Trieste non e’ solo attacco , ha fatto anche un’ottima difesa lasciandoci spesso con la palla in mano . Tutto bello stasera , il tifo , il pubblico ( 7000 !!!) il palazzetto strapieno , il gioco effervescente , peccato che fosse dei triestini contro i resti di quella che doveva essere una grande armata che doveva far tremare il mondo . Si sono salvati in 2 o 3 , per il resto da dimenticare . Sbagliato poi per l’ennesima volta l’acquisto dell’americano della staffa . Ma chi è costui ? Forse c’e’ ancora qualcuno tra di noi che pensa che , appena inizieranno i p.o. , la squadra come per incanto ricomincerà a crivellare la retina e a difendere alla morte ? Ma per favore……

  20. Sapofly

    Leggo, da triestino, con molto rispetto quello che molti di voi hanno scritto. Cose sensate sicuramente. C’è una cosa che forse non viene messa in preventivo. Trieste sta sparendo dal basket che conta. Probabilmente non ci saremo più il prossimo anno. E ciò ha fatto una grandissima leva sui giocatori che, pur professionisti, hanno capito il dramma che per noi tristini, si sta profilando all’orizzonte. Una seconda Stefanel… Questo ha fatto si che la squadra ha ingranato un’altra marcia. Le ultime tre partite, contro Cremona, Reggio e voi, 60 punti segnati dopo i primi due quarti e poi, cento punti alla fine e scarti di 20 e passa punti. Non so fino a quanto durerà ma per ora, in casa siamo quasi imbattibili: capaci di un’energia ed intensità difficilmente arginabili. Sacchetti a dire che Cremona è entrata debole mentalmente in campo. I tifosi di Reggio (non Pillastrini…) a dire ed incazzarsi con i loro giocatori. Pochissimi a dire che, pur provandole tutte, nessuno è riuscito a mettere il bavaglio alla squadra triestina che ha stritolato tutti… Certo, finirà, altrimenti tutti dovrebbero aver paura di questa mina vagante nei po. Ma per ora, non è colpa di Venezia, Cremona ecc. ecc. E’ trieste che ora è di un’altra categoria…

  21. giama29

    In effetti credevo che in maglia rossa giocasse il CSKA. Ho visto realizzare canestri impossibili che non appartengono alle leggi della fisica con percentuali di tiro bulgare. Cosa potevamo fare incerottati come eravamo? Se mi porti Daye e Stone in panchina in condizioni precarie vuol dire che hai il massimo disprezzo per il povero Vidmar e vuoi che chi di dovere lo sappia. Kennedy spero non sia l”ennesimo buco nell’acqua.

  22. LUCA

    senza tanti commenti….con la Trieste di ieri sera c’era poco da fare.
    L’ultimo acquisto Kennedy? mah!!!! Buona Pasqua

  23. Ostregafioi

    Sapofly, con noi avete fatto bene anche all’andata quando ancora non circolavano manette..con un bel crowdfunding potete salvare la vostra bella squadra prendendone in mano il suo futuro. Il migliore dei vostri cmq è Peric…

  24. Michele DEste

    Secondi in classifica. Meno 3 ai Play off… Buona Pasqua e buon lavoro a tutti.

  25. Paolo Miro

    Visto che si fa finta di nulla ricopio e incollo quanto scritto a caldo ieri sera prima che finisse la partita (se mai c’è stata) sul Post dell’intervista pre-gara (quella post gara non l’ho voluta neanche ascoltare):
    “Non sarà mica stato merito di Trieste se nel 3zo quarto abbiamo eguagliato il record negativo di punti segnati in un periodo: 8!!! Dico 8 cazzzo!
    Come consegnare la partita in un amen e non venitemi a raccontare che è Pasqua. Ignominioso.”
    Scoramento e rassegnazione poi…?!?!?!? Ma perché mai?!?!?!? Spiegatemelo.

  26. paolog

    Ma siamo sicuri del secondo o terzo posto? Mah! Io temo di arrivare quarto o quinto e se poi ai Playoff ci tocca Trieste…son dolori ragazzi, qua abbiamo dei morti in Campo la hanno dei giocatori che danno tutto per la maglia e per il loro pubblico meraviglioso. Occorre una svegliata colossale da parte di tutti Società compresa, Brugnaro compreso, pubblico compreso. O la stagione finirà molto presto in modo inglorioso.

  27. paper861

    Buona Pasqua a tutti.per il resto se portiamo i morti in panca e lasciamo vidmar,che non credo abbia avuto malattia, in tribuna vuol dire molto.continuo a credere che possa essere la ns. Ancora di salvezza nei quarti da patronato dove segnamo 8 punti ma ormai va così…fino ad oggi molto deluso…spero solo in dignitosi p.o.

  28. Paolo Miro

    Paolog: dovrebbero prender lezione dalle ragazzr su questo fronte!

  29. Paolo Miro

    Paper861: dignitosi? Cosa intendi per “dignitosi”?. Partite dove si riesce a superare i 10 punti in un quarto senza subirne 30? O dove si riesce a andar al riposo senza più di 60 punti in berta? O dove perlomeno si resta in partita fino al termine senza che sia obbligatorio per la salute del proprio fegato spegnere il computer prima della fine? Dimmi.

  30. Paolo Miro

    In ogni caso….a sfiduciati, a delusi, a incazzati, a speranzosi e a illusi tutti: “Buona Pasqua!”
    E rompemo i vovi a le prossime squadre.

  31. RaffaelePisu

    Al netto di mancanze tecniche o tattiche ieri sera si vedeva proprio che julyan e austin erano con la spia della riserva ben accesa…

  32. RaffaelePisu

    Causa influenza e botta all’ anca. Nessuno comunque mi toglie dalla testa che questo gruppo ai PO farà lo step mentale e fisico
    decisivo

  33. Nitran-go

    Non si deve certo negare che la squadra sia in difficoltà, se non fosse stato per il miracolo della settimana scorsa sarebbero state 4 sconfitte consecutive. Spero anch’io come qualcuno qui che ai playoff sarà un’altra storia, dopodiché se sarà una storia deludente diremo, ognuno a modo suo, quel che dovremo dire. Al netto di questo, l’unica cosa che mi viene da dire ora è che continuo a non capire le scelte di quintetti e di panchine.

  34. fabrizio

    Si’ Raffaele, questo gruppo fara’ uno step nuovo rispetto all’anno scorso: quello di uscire gia’ ai quarti di finale e non in semifinale!!
    De Raffaele, stranamente, nell’intervista post partita ha detto la stessa frase che ho citato io nel mio primo intervento scritto ieri: siamo fortemente a terra da un punto di vista fisico ma anche tecnico e su questo ultimo aspetto quindi non nutro alcuna speranza di ripresa e sara’ percio’ decisivo in negativo!!

  35. Cari amici, buona Pasqua a tutti.

    Duri i banchi!

  36. fabioz11

    Sarebbe ora di intervenire su certe scelte tecniche dell’allenatore,non si riesce a capire le scelte dei giocatori da destinare in tribuna
    Se abbiamo due giocatori in precarie condizioni fisiche li portiamo in campo e uno apparentemente sano in tribuna? Ma quello in tribuna ci serve come il pane
    Avete visto uscito un monumentale Watt che fine facciamo? Che coppia sarebbe stato con ejim,mamma mia
    Ultima cosa ,qualcuno vorrà spiegarmi il motivo di queste scelte e dell’acquisto di Vidmar e buon ultimo di Kennedy

  37. Sicuramente il momento non è dei migliori non ci vuole tanto a capirlo. La squadra è da un po’ che zoppica, se poi ci mettiamo anche gli infortuni…..
    Poi trovo sia giusto criticare ma ingiusto accanirsi contro WDR. Certo anche lui può sbagliare,nessuno è infallibile, ma avrà pure delle motivazioni, che noi non conosciamo, nelle scelte e decisioni che prende. Realisticamente, oggi come oggi, sul futuro non mi faccio grandi illusioni ma mi auguro ci possa essere una ripresa e la voglia di vendere cara la pelle. Animo!

  38. RICK DARNELL

    Le attenuanti questa volta erano molte . Stone e daye acciaccati e bramos che deve recuperare .
    Tuttavia sapendo che tre giocatori chiave non stanno bene cii dimentichiamo in panca cerella giuri e vidmar in tribuna . mah
    Sapendo che trieste rende al massimo con ritmi altissimi , accettiamo il corri e tira dimenticandoci molto spesso di difenderere. . Mah
    Fai corri e tira sapendo che mezza squadra non sta bene . Mah
    Vorrei conoscere il piano partita perché se L hai impostato sul correre dietro a trieste era un suicidio annunciato .
    Watt è sempre più un signor giocatore con una costanza di rendimento straordinaria . Ma è un uomo solo nel deserto di una panchina priva di lunghi capaci di dargli un valido aiuto . E noi prendiamo Kennedy è non il 4/5 tanto atteso . Mah
    Ci resta solo la speranza di chi spera nel cambio di passo nei PO.

  39. Intanto c’è la buona notizia (tv)che a Watt è stato rinnovato il contratto. Si sta lavorando per il futuro.. altre società sono con la spada di Damocle sul capo. Auguri a Trieste.

  40. ve66art

    Consiglio l’ascolto del requiem tedesco oppure dell’adagio per archi di Barber. Robe da pezzi! Dipendesse da voi, porca puttana, chiudereste qui il campionato, sconfitti e con la codina tra le gsmbe. Invece no cazzo, non è finita! Siete voi, con il vostro pessimismo cosmico, i primi a tradire quello che Voi stessi chiamate con orgoglio “lo spirito reyer”. Datemi dell’arrogante, del presuntuoso, del violento, non me ne frega nulla,la mia missione è quella di spingere con forza la carrozzella del diversamente abile finché avrò fiato e gambe per farlo. Voi fate come credete!

  41. ve66art

    Giama, sottoscrivo il tuo post, mentre a pisu dico grazie!!!

  42. Flavio Tagliapietra

    Ve66 visto che hai un bel numero ti capisco e anch’io come te non mollo mai ma a volte bisogna essere realisti a meno che sti vecchietti entrino in gorma per i p.o. oppure penso che già al primo turno usciamo. Vedi aiax per il calcio ed altre squadre per il basket, bisogna aver il coraggio ti far giocare i giovani. Buona Pasqua.

  43. RaffaelePisu

    Ahhaaha come mai @veart66
    resta evidente che diversi acquisti si sono rivelati inconsistenti soprattutto dalla parte italiana. Il 6+6 ti ha costretto a prendere italiani che alla reyer probabilmente mai avrebbero giocato in condizioni di regolamento differenti e intelligenti.
    Quindi tolti quelli buoni che ha milano in giro c’era poca roba. Se poi abass preferisce sperare di arrivare ai PO a bs perché ha paura della concorrenza c’è poco da fare.
    Ora fortunatamente il blocco italico verrà radicalmente modificato l’anno prossimo e io proverei a rilanciare un figlio d’arte che ha appena cambiato agente….

  44. giama29

    Si, in effetti ve66art vedo anche io un pessimismo esagerato, che non tiene conto della condizione precaria di molti gicatori e figlia della frustrazione per il mancato arrivo del treno 204 e dal paradossale utilizzo, o meglio, inutilizzo, di Vidmar e altri giocatori. E’ chiaro che i motivi per i quali Vidmar non scende in campo siano altri rispetto a quelli tecnico-sportivi. Complessivamente, non credo che questa gestione dei giocatori paghi a livello di concentrazione e a livello motivazionale e che alcuni di loro ne stiano risentendo maggiormente rispetto ad altri. Speriamo intanto che Haynes stia uscendo dal lungo torpore di questo ultimo periodo.

  45. Paolo Miro

    Io mi incazzo e resto annichilito di fronte a “spettacoli” tipo quello del terzo quarto di ieri sera, ma non cambio pronostico (già formulato 2 settimane fa): 2 Scudi 2!!!
    Chi vuole può controscommettere.

  46. Paolo Miro

    La cosa su cui poi non sono d’accordo è l’impressione che avreste di “scoramento e rassegnazione” da parte della squadra per le quali non trovo davvero giustificazione. Semmai intuisco tanta rabbia repressa e voglia di rivalsa frustrata dai continui infortuni e dagli impasses in cui incappano sul parquet che fanno auspicare in una Post Season completamente differente.
    Avverto invece molta verve e buone condizioni nelle inseguitrici che potrebbero sul serio stravolgere l’andamento dei Play-Offs.
    Caro Sapofly, ora avrai capito perché, con tutto il rispetti per Trieste e per le altre concorrenti al titolo, io caldeggio il diritto al salto del primo turno per le prime 2 classificate alla fine della Regular Season.
    Altrimenti a cosa serve dannarsi tanto?
    Quanto al prossimo anno non vedo perché dovreste sparire. Non sarà mica impossibile cambiar Sponsor!

  47. Dopo otto minuti di gioco del 3 quarto e 4 punti segnati contro 17 cosa aspettava a chiamare timeout. Lo fa’ quando manca solo un 1.30 dalla fine del tempo a cosa serve? Non solo i giocatori ad essere in giornata no!!. Il nostro vero unico fuoriclasse e solo M> Watt.
    Ampelio

  48. Bill

    La partita di ieri è andata come immaginavo sarebbe andata,purtroppo, per i motivi che Sapoflay ha elencato,che mi rattristano da appassionato di questo sport,per le condizioni fisiche di molti di noi,ampiamente elencate da WDR e si vedevano tutte,ma dubbi,molti,mi sono rimasti,perché Vidmar neanche a referto? perché se siamo in emergenza Giuri e Cerella non sono entrati? Ma soprattutto PERCHÉ L’ENNESIMO GIOCATORE INUTILE? Poi sono convinto anche io che i PO sono un’altro sport e alla fine tireremo i conti,ma solo alla fine. Buona Pasqua a tutti.

  49. RaffaelePisu

    Perché giuri non è in grado di tenere il campo….

  50. fabrizio

    Relativamente a Kennedy queste 3 prime sue partite hanno confermato quello che pensavo di lui: trattasi di un giocatore volenteroso e atletico ma con limiti piuttosto evidemti da un punto di vista tecnico e con una mano abbastanza quadra!
    Non so poi effettivamente cosa possa servire davvero a una squadra come la nostra che avrebbe avuto bisogno, per i grossi problemi che ha, di ben altro giocatore a livello di caratteristiche e spessore ma chiaramente si sarebbe dovuto investire ben maggiormente ed evudentemente per quest’anno il budget o le intenzioni di chi dirige il tutto non lo prevede, purtroppo!!

  51. Sapofly

    Eccomi qua, ancora a rompervi le scatole. E ripeto ancora. Ci sta la rabbia per un periodo di crisi della squadra. Ma quali team non l’hanno avuto? Fanno parte del gioco, gli alti e bassi. Ma ragazzi, stiamo parlando della Reyer Venezia, che da appassionato, ho sempre stimato a dismisura. C’era ancora Lorenzo Carraro e si giocava all’Aresnale quando ho cominciato a seguirla ed ho ancora il video di Dalipagic con i suoi 70 punti contro la Virtus Bologna. Ma guardiamo la classifica ora… Dove è Venezia? Dove merita, al secondo posto della graduatoria, praticamente a fine campionato, e dietro solo alla ricchissima Milano.Vedrete che ritornerà presto la Reyer che fa tremare tutti. E vedrete che nei PO, sarà passato il brutto momento…Grazie a Betty per gli auguri alla mia Trieste e grazie anche a Paolo Miro, con il quale sarei d’accordo di far saltare il primo turno PO a chi sta lassù… Dici poi che per noi, basta trovare un altro sponsor. Noi siamo lassù, in alto a destra, un pochino fuori da tutti gli interessi. Con un territorio molto piccolo. Trovare uno sponsor serio, molto difficile… Potremo non incontrarci più, purtroppo…Un augurio a tutti voi ed alla Reyer, che raggiunga i risultati che, di diritto direi, le spettano.

  52. Rijsel

    al di là della prestazione insufficiente della Reyer, Trieste è una bella squadra e molto completa. Impressionante come tutti i ruoli siano perfettamente coperti da buoni giocatori. Gioco ottimamente disegnato da Dalmasson per la sua squadra (poi mi sarebbe piaciuto vederla contro gente che difendeva per davvero). Bel palazzetto…insomma, se sparisse anche questa società sarebbe una brutta perdita per il già anemico basket italiano. Speriamo si trovi una soluzione!

  53. Dado

    Una partita indirizzata alla sconfitta già dai primi minuti.

    La ragione è semplice.. se da una squadra che è in chiaro stato di migliore forma fisica accetti di giocare tutta una partita a ritmi altissimi, dati dal ‘corri e tira’ e dal ‘vince chi segna di più’.. sai già che finirai la benzina prima di loro.. e quando capiterà uscirai bruscamente di partita.. ora.. era chiaro che acciaccati come eravamo saremmo stati noi a finire la benzina prima.. quindi lasciare alla partita il ritmo impostato da Trieste per tutti i 40’ non poteva che significare una sconfitta sicura. Un tipo di sconfitta che poteva prendere una Cremona.. non una Reyer.. migliore squadra difensiva del campionato.

    Ma allora cosa si poteva fare considerato il nostro stato di ‘infermeria’..? Cosa abbiamo in più di Trieste? (1) centimetri.. siamo (potenzialmente) più alti, (2) un giocatore come Vidmar che per altezza e stazza non avrebbe avuto un ovvio marcatore in Trieste (3) forse maggior talento individuale.
    Tralasciamo il talento.. come si potevano utilizzare I primi 2 fattori per limitare Trieste?

    1) Prima Metà di Gioco: Avere prevalentemente quintetti con due lunghi e 3 esterni ottimi difensori, tipo: DeNic, Cerella (o Tonut), Bramos, Watt, Vidmar. Con lo scopo di rallentare a ogni azione il gioco (per far preservare energie..) e per servire I nostri lunghi in giochi di post basso e far caricare I loro 3 principali lunghi: Knox, Mosley e Peric di quanti più falli possibili..
    Cosa che sia a Watt che a Vidmar sarebbe riuscita particolarmente bene vicino a canestro.

    2) Seconda Metà di Gioco: Avendo Mosley, Knox e Peric carichi di falli, cambiare per quintetti più reattivi/realizzativi, con Kennedy, Daye, Tonut, Haynes,.. che a quel punto avrebbero trovato la strada del canestro molto più sgombra.. e sarebbero stati anche più Freschi e con più energie..
    Ma soprattutto alterando il ritmo partita a Trieste e caricandone i lunghi di falli si sarebbe trovata a muoversi ‘sulle uova’..

    Purtroppo invece abbiamo lasciato a Trieste fare il loro ritmo e piano partita, e l’abbiamo subito completamente. La partita di Giovedì delle ragazze con Sanders, Gulich e pure Steinberga insieme in campo.. con cm e stazza purtroppo non ha insegnato molto al maschile, nonostante Federico fosse presente ad entrambe..

  54. paolog

    Nessun ottimismo in vista dei playoff. Squadra troppo ondivaga e mal equilibrata. Troppi difetti strutturali. La mancanza di un vero play e di un vero centro è sempre più evidente. Non sarà l’aria dei playoff a trasformare d’incanto questi difetti in pregi. Per carità dovesse arrivare un crack in tempo utile che trascinasse tutti a dare l’anima potrebbe cambiare tutto ma non ci spero molto. La sensazione è che la stagione stia scivolando via nella consapevolezza che più di tanto non si possa fare. Peccato perché visto il livello medio bastava poco per provare a rivincere il titolo. Non credo che sarà Milano a trionfare ma una squadra sorpresa..

  55. Mi sa che la squadra sorpresa sarà proprio Trieste, e Trento continua a macinare, Ciao Norm, Pelluto.

  56. ve66art

    Paolog carissimo, non sono d’accordo con te, ma d’altro canto, come potrei esserlo. Aborro partire battuto senza combattere e lottare! Non è nè sportivo nè da uomini veri!
    A Sapofly i miei complimenti, in tempi non sospetti ho detto che Trieste era uno squadrone….ora ne sono ancora più convinto!

  57. giama29

    Quoto Dado essendomi sorpreso come tanti a vedere giocare la Reyer come Trieste in una tale situazione di emergenza. I casi sono due, a prescindere dallo stato di forma fisica e mentale straordinaria di Trieste: avevi un piano partita che i giocatori non sono riusciti ad applicare, e in questo caso si tratta di mancanza di personalità, facendosi trascinare in una sfida al tiro al bersaglio che non ha pagato per ovvi motivi. Ma se invece il tuo piano partita non era legato allo stato precario di tanti giocatori, allora qualcosa a livello di allenatore/preparatore atletico non funziona di brutto! Se poi inserisci tra i convocati due giocatori convalescenti che non fai praticamente giocare e in più rinunci a far giocare altri tre giocatori (Cerella, Giuri e Vidmar) che si sono regolarmente allenati, dove vuoi andare? A prescindere dalle dinamiche societarie e di squadra dietro certe scelte di cui non possiamo essere a conoscenza, io quest’anno vedo una confusione e una cattiva gestione dei giocatori che gli altri anni non avevo mai notato e che a mio avviso rischia di portare parecchio malcontento nello spogliatoio.

  58. paper861

    l’ho già scritto nel blog dedicato alle ragazze, concordo con dado e ricoordo un reyer pesaro nel quale daye e lideka ci fecero un culo grande come una casa..e perdemmo! visto che daye è sempre lo stesso e lideka non mi sembra essere in NBA mi chiedo se certi giochi o dinamiche di gioco non si possano ricreare con watT e/o vidmar + daye! inoltre sono sconsolato a vedere come il gioco di certe squadre si sia evoluto tra girone di andata e ritorno (trieste e trento su tutte ma anche cremona e varese) mentre noi ci siamo involuti..e di brutto.purtroppo credo che questa REYER sia un puzzle mal riuscito..e soffro!! cmq sempre ed ora più che mai FORZA REYER

  59. Dado

    Norm.. dai torna al Bar.. la tua presenza e’ Molto gradita a prescindere da qualunque indiscrezione ferroviaria.. 😉

  60. Dado

    Paper.. bell’esempio.. e concordo. delle varie sperimentazioni di WDR alcuni abbinamenti di lunghi e per alcuni tipi di giochi non si sono visti proprio. Devo darti ragione anche sull’apparente involuzione.. e purtroppo sia a livello individuale di giocatori sia a livello di squadra.. mah speremo ben..!

  61. Dado

    Giama.. è vero.. quest’anno c’è un caos mai visto prima..

    Se penso allo scorso anno.. ci sono state certamente situazioni non proprio comprensibili.. tipo: l’ingaggio di Green e poi Sosa, o la continua esclusione di Bolpin anche quando la sua freschezza poteva dare qualcosa, o ancora l’utilizzo/atteggiamento di Daye nei playoff.. etc.. ma comunque poche e fisiologiche.. e in una stagione dove comunque una coppa e un primo posto in Regular season li abbiamo portati a casa.

    Questa stagione non ha dato ancora particolari frutti.. e sembriamo sempre più deboli e vulnerabili.

    Stagione partita benissimo con 2 mesi e mezzo da Favola.. dove potevamo forse battere anche qualche squadra di Eurolega.. ma poi dopo Natale sprofondata.. A parte vari ragionamenti tecnici, quest’anno si stanno sommando decisioni e scelte almeno apparentemente non motivabili o molto confuse da parte della società e/o dello staff tecnico.. con quesiti aperti e non chiariti che includono:

    1) PERCHE’ VIDMAR NON GIOCA? E ci stiamo volutamente (e imprudentemente) avvicinando alla vigilia dei Play Off con un solo (vero) Centro? Non potendo considerare Biligha come tale a livello Play Off..
    2) Perchè in una partita dove insacchiamo 104 punti dagli avversari, e molti dei quali da esterni.. teniamo Cerella, Gran difensore, 40′ in panchina? E mettiamo dentro invece gli acciaccati?
    3) Perchè non si dice come sta GIURI? Su Daye o Stone si parlerebbe anche quando hanno solo un raffreddore.. ma su GIURI nulla… come sta? Ha recuperato fisicamente??
    4) Perchè se De Nicolao ha capacità di playmaking nettamente superiori a Haynes.. e ci siamo accorti tutti in questa stagione.. pure scritto sui giornali (Gazzettino: De Nic, Prima regia della Reyer), pare in realtà sempre secondo a Haynes pure per la regia?! Haynes che capacità di playmaking almeno in questa stagione non ne ha dimostrate proprio..
    Cosa ci si aspetta??
    5) Perchè a Mazzola sono servite 27 partite di campionato più tutte quelle di BCL per cominciare a giocare (e segnare) da Ala Grande??
    6) Perchè se abbiamo chiaramente bisogno di un 4/5 muscolare ed esplosivo.. arriva invece Kennedy che è più un 2/3?
    7) Perchè se Kennedy è un 2/3 di 1.98m lo si vuole comunque spesso far giocare in post basso spalle a canestro.. per prendersi poi degli stopponi sotto canestro dai raddoppi dei pivot avversari?
    8) Perchè se occorre in questa fase di campionato Freschezza e Motivazione.. Kyzlink non si affaccia neanche alla rosa dei 12? e pur avendo fatto benissimo nell’unica partita dove gli è stato concesso di giocare..
    mi fermo qui.. per non cominciare anche con rotazioni e minutaggi..

    Ora.. Le intervista Pre-Post partita di WDR non è che non siano obiettive/vere.. il problema è che non toccano mai i punti di cui sopra.. che sono le vere questioni su cui qualunque tifoso Reyer vorrebbe sentire lo staff tecnico e/o la società argomentare.

    Tra l’altro la mancanza di chiarezza o di scelte ‘condivisibili’ sembra stia quasi smorzando anche la partecipazione a questo Blog, quasi per rassegnazione ad uno stato di confusione. A seguito di una partita come quella contro Trieste, e dopo 3 giorni.. 60 commenti solo.. sono niente.. se paragonati alle reazioni/partecipazione anche solo di un paio di mesi fa.

    Concludo confidando che tutto ciò sia in realtà nei piani di un disegno sapiente ed elegante e anche imprevedibile per gli avversari.. che ci porterà invece alla partenza dei PO in forma e con motivazioni, e che tutti gli attori parcheggiati spuntino fuori con dinamiche di gioco fresche ed inaspettate! 😉

    FORZA REYER!!

  62. giama29

    Sarebbe ora che i giornalisti presenti in conferenza stampa (se ce ne sono) iniziassero a fare domande e chiedere di dare spiegazioni a tutte queste domande. La sensazione è che siano predominanti dinamiche aziendali e contrattuali a noi tifosi sconosciute. Per questo la gestione delle rotazioni, dei minutaggi e dei cambi risulta così astrusa e completamente avulsa dall’andamento della partita. Sembra quasi che Stone e Daye, per esempio, dovessero mettere piede in campo per timbrare il cartellino e dire “presente”. Per altri, invece, sembra che non si voglia fargli raggiungere un certo numero di minuti o partite giocate nel corso della stagione. Che scatti qualche clausola contrattuale più favorevole all’azienda in questo caso? Se fosse vero, con quale serenità un giocatore può entrare in campo?

  63. Dado

    Giama.. ‘abbiamo accettato la sfida ma loro si sono dimostrati piu’ forti e hanno vinto con merito’ ..da Casarin sul Gazzettino oggi.

  64. Dado

    Ricordo… prendere ABASS e possibilmente POLONARA..

  65. giama29

    Non solo Dado. Guarda caso Casarin ha parlato di piano partita non rispettato. Si sono quindi fatti prendere la mano…

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •