Austin Daye in isolamento domiciliare

04 Agosto 2020

L’Umana Reyer comunica che l’atleta Austin Daye al suo arrivo a Venezia è stato immediatamente sottoposto ad esami medici che hanno rivelato la sua positività al COVID-19. Da venerdì, giorno del suo arrivo, il giocatore è in isolamento domiciliare, continuerà ad essere monitorato e a seguire lo stesso regime. Sta bene ed è asintomatico.
Grazie al gran lavoro dello staff medico e organizzativo dell’Umana Reyer e del supporto del dipartimento di prevenzione dell’ULSS 3 Serenissima è stato possibile individuare immediatamente la positività dell’atleta e provvedere al suo isolamento come da protocolli. Il tampone è stato inviato all’Istituto Superiore di Sanità per lo studio dell’RNA e la verifica sull’eventuale mutazione del virus, in quanto contratto negli Stati Uniti.
La società tutta fa un grosso in bocca al lupo a Austin Daye per una pronta negativizzazione e ritorno in campo.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

21 Commenti in questo articolo

  1. Alemanno

    in bocca al lupo!!

  2. ale70

    ti aspettiamo…CAMPIONE!!!!

  3. RaffaelePisu

    Quindi esiste ancora il covid19????strano…

  4. fabrizio

    Raffaele, poche battute perche’ sai benissimo che in America la situazione non e’ come in Italia, tanto che il buon Austin il virus lo ha preso negli Usa e, dato che e’ asintomatico, se non ci fossero stati i controlli obbligatori qui da noi, probabilmente non se ne sarebbe neanche accorto mai di averlo preso!
    Dimmi quanti giocatori italiani nell’ultimo mese tra calcio e basket, da tutti i miriadi e ossessivi controlli, sono risultati positivi?
    Zero e per fortuna che tutta la nostra squadra e’ gia’ ad Alleghe e non ha avuto contatti e piu’ continuare cosi’ la preparazione senza problemi (che comunque non ci sono).
    L’Italia e’ una oasi felice oramai e l’aver prolungato l’emergenza nazionale e’ stata una sciocchezza colossale e una prudenza fuori luogo!

  5. Leonesso

    @fabrizio che scrive, cito:

    “L’Italia e’ una oasi felice oramai e l’aver prolungato l’emergenza nazionale e’ stata una sciocchezza colossale e una prudenza fuori luogo!”

    rispondo che personalmente ritengo sia una sciocchezza colossale abbassare la guardia proprio adesso.

  6. ve66art

    Un po’ di chiarezza!!!
    Non è che l’Italia sia un’isola felice per partito preso, cussì, perché semo bei o perche el virus xe spario come dicono molti farlocchi ciarlatani che continuano a non indossare la mascherina in pubblico per puro interesse personale e/o becero tornaconto psuedo-scientifico.
    L’Italia sta solo e unicamente raccogliendo i frutti di un’oculata gestione dell’emergenza, emergenza che, è giusto ricordare a tutti, è ancora in essere.
    Quindi, il prolungamento dello stato di emergenza (capirai poi che problemi coi crea sto prolungamento…), deve essere visto solo e unicamente nell’ottica del mantenimento della condizione “insulare di felicità”.
    El resto xe bueae!!!!!
    Oppure voemo far a fine degli USA o del Brasile?
    Fe vialtri…

  7. RaffaelePisu

    Bah @Fabrizio capisco molte cose, i tuoi punti di vista mai….su tutto praticamente.
    Manca solo scrivere a favore dei no vax e poi le hai dette tutte.
    In Italia va meglio che in altri paesi ed è innegabile ma lo è altresì il problema di contagi e di malati asintomatici e di chi consapevole della malattia e di essere infetto gira a zonzo come nulla fosse.
    Il problema proseguirà fino a che non sarà possibile trovare un vaccino. Poi per me puoi negare quello che vuoi ma queste cose non dimostrano una onestà intellettuale.

  8. fabrizio

    No, i no vax non li capisco e neanche li giustifico caro Pisu.
    Io ogni anno mi faccio il vaccino contro l’influenza cosi’ come faro’ quello per il covid quando sara’ presente e ovviamente ho fatto e sto facendo fare tutte le vaccinazioni previste per mia figlia che ha 8 anni.
    Detto questo, io non nego l’esistenza di un virus che ha provocato da noi 35000 morti e che in certe aree del mondo sta ancora imperversando ma non nego neanche l’evidenza di un virus che nel nostro paese ha perso virulenza e forza (ma non contagiosita’) come ho sempre pensato avvenisse da Maggio in poi e che per fortuna non fa ricoverare più nessuno in terapia intensiva e per questo dico che gli asintomatici lasciano il tempo che trovano, cosi’ come non dovra’ esserci quindi alcun panico da Ottobre in poi.
    L’ unica variabile impazzita da evitare e’ quella dei casi importati da persone provenienti da paesi in cui il covid ancora (per poco) sta impazzendo perche’ li’ la carica virale e’ maggiore e quindi ancora pericolosa ed e’ su questo che il governo dovrebbe dedicare le massime attenzioni e misure invece che pensare agli assembramenti e alle feste estive di noi italiani in questa estate che non provocano alcun danno neanche per gli eventuali asintomatici!
    Quindi e chiudo Raffaele, io ti stimo ma non dirmi che non ho onesta’ intellettuale perche’ certi dati e certe evidenze che ti ho descritto sono sotto gli occhi di tutti tranne che di certe persone, compreso il famigerato Comitato tecnico – scientifico!!

  9. ve66art

    Icio, gnanca sotto i me oci!!! E mi no so famigerato! Ahahah

  10. ve66art

    Cmq libero di pensarla come credi!!!!

  11. Pelluto66

    Onestamente non vedo cosa ci sia di sbagliato nelle parole di Fabrizio…ammette l’esistenza del virus, i danni che questo ha fatto da noi e sta facendo altrove,ma è un dato di fatto che essere positivi ed asintomatici è diverso che trovarsi in terapia intensiva o subintensiva …io la penso come lui e credo che tocchi al governo agire con logica e non con sensazionalismo…in quanto al CTS lasciamo perdere,se no mi mandano la Digos…in bocca al lupo a Daye !!!

  12. Rast

    Forza Campione!

    Avanti Reyer!

  13. Paolo Miro

    Tenuto conto che gli atleti sono gli unici che hanno avuto il permesso (previa quarantena obbligatoria, positività a prescindere) di sbarcare in Italia, faccio presente che il Governo come unica (e sottolineo unica) linea su cui ha saputo destreggiarsi, cioè quella sanitaria, sta filtrando adeguatamente le frontiere con Slovenia e Croazia al Nord e rispedendo a casa gli immigrati al Sud che cercano di sfuggire alle misure imposte di quarantena. Dovrà però ora porre attenzione temo anche alle provenienze da alcuni Paesi della Zona Schengen, tipo Belgio e Germania dove i casi di contagio stanno crescendo in media esponenziale negli ultimi giorni mentre noi nonostante i tanto criticati assembramenti e violazioni anche delle norme base di attenzione tutto sommato stiamo ancora relativamente al sicuro.
    Siccome non manca molto all’arrivo dell’autunno sarebbe auspicabile che chi ha il Coronavirus se lo tenesse per sè.
    Grazie.

  14. Paolo Miro

    Ovviamente intendevo chi proviene dai Paesi a rischio. Non certo a Austin al quale dò il mio in c..o alla balena (questa è una zona di mare non di montagna eheheheheheh!)

  15. Paolo Miro

    Ed ora me ne ritorno nell’oblio. Bye bye!

  16. RaffaelePisu

    Comunque…qualcuno ha notato che nelle foto sui social del ritiro non compare mai il buon Stone????

  17. Paolo Miro

    Non sono iscritto a nessun Social Network e comunque Stone è sempre stato schivo.
    Anche alla presentazione dei giocatori non compare mai. In ogni caso sto anno può anche schierarsi visto xhe3 non ci saranno?spettatori.

  18. Nitran-go

    Giusto per dire, ho appena visto un’immagine con Stone su Instagram. No

  19. Dado

    Nitran.. sono comparse oggi.. ottima prontezza di feedback da parte dello staff-media Reyer..

    P.s. Ma secondo voi la scelta dea scaveada de Watt.. xe per cantare agli intervalli qualche canzone degli Jackson 5 o per incutere più timore ballando prima delle partite l’Haka con Fotu?

  20. Nitran-go

    Certo Dado. È forse per quello che ho detto “ho appena visto.”

  21. Paolo Miro

    A me viene in mente una cosa: se Austin era positivo anche se asintomatico, durante il viaggio in aereo quante persone può aver contagiato?
    A me sembra che nessuno si sia posta la domanda e la cosa sia passata sottoventovia. Boh!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •