A|X Milano – Umana Reyer: De Raffaele post partita

22 Novembre 2020

Coach Walter De Raffaele nel post partita della sfida del Mediolanum Forum vinta dai padroni di casa 86-72.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

16 Commenti in questo articolo

  1. gian

    Bravo GRANDE Walter e noi siamo orgogliosi di essere appassionati e innamorati di questa REYER.
    GRAZIE

  2. etttssso

    beh! io lo proporrei per un nobel, sto spessore quanto pesa?, quanto e’ grosso?, quanto e’ lungo?, della partita diciamo niente?, quanta aria fritta!

  3. ve66art

    Etttssso, ti ga veramente i garusoi in testa ti!!! Ghe sbo…cossa ti vol che el diga? Ha giocato con 5 titolari e 4 sbarbai, e secondo me ha fatto mezzo capolavoro a rimanere in partita per 26/27 minuti!

    Ma non ho parole caspita….

  4. etttssso

    ve66art hai ragione e allora dica questo che la squadra ha giocato senza dei titolari importanti e che la squadra messa in campo, con il materiale che ha, ha fatto il possibile. ripeto tutto il resto e’ aria fritta

  5. Rab.

    Ma infatti, molto meglio le interviste di Vitucci dal mirabolante palapentassuglia, da penoti…

  6. etttssso

    Rab. quando parli di Vitucci, prima fai un respiro profondo, guarda dov’e’ Brindisi ora con un budget inferiore a quello della Reyer, e poi come tifosi abbiamo con Frank un debito grandissimo, con lui alla quida campionati memorabili con taliercio stipatissimo.

  7. Paolo Miro

    Taliercio? Sicuro? Ho un dubbio.

  8. Rab.

    Certo che era al Taliercio, Paolo. La promozione in A1 e contestuale fallimento del 1996, Steve Burtt superstar. Mancano solo i 70 del Praja e semo a posto.
    In effetti meglio quello che vincere 2 scudetti e una coppa europea. Non sapendo fare un’intervista, poi…

  9. Paolo Miro

    Non ho sentito l’intervista di Vitucci.
    Se è per quello nemmeno quella di WdR.
    Quindi il mio parere è imparziale.
    Hai ragione Frank ha allenato nella fase finale della vita della Società precedente (purtroppo per lui).
    Io lo rintengo in gsmba3 comunque e affermo che quando Walter se ne andrà via non m dispiacerebbe fosse sostituito dall’uomo di Cannaregio.

  10. Paolo Miro

    Adesso che ho ascoltato De Raffaele non comprendo di cosa ci si scandalizzi.
    Tutto contestualizzato alla situazione.

  11. Rab.

    L’uomo di Cannaregio non verrà finchè rimane l’attuale patron. Little but sure.

  12. Bill

    Condivido il pensiero di Rab,quando si accostano nomi di allenatori alla Reyer,bisogna sempre tenere presente il “fattore B” attualmente abbiamo il migliore e per mio conto spero duri quanto Popovic a S.Antonio,poi,non è solo un fattore di allenatore ma di intera Societa’,ripensavo che nel 1982/83 l’allenatore della Reyer era,per mio conto,quello che è stato il piu’grande di tutti:Aza Nikolic’e siamo retrocessi…

  13. Paolo Miro

    Perché affermi questo Rab?
    Chi sta sulle scatole a chi?

  14. Ary

    Scusate ma cosa deve dire questo pover uomo ??? Hanno fatto una partita in gran parte epica contro una corazzata che può permettersi di lasciare in tribuna ogni gara 5 giocatori …. Noi in 5 con Daye a mezzo servizio e uno Stone ancora troppo poco performante. La società con orgoglio e (lo dico forte perché altri non lo hanno fatto) rispetto delle regole ! ha portato 3 under più Casarin facendo bella figura . E giustamente parla dello spirito reyer ! Sacrosanto ! Etttssso non sono d’accordo su Vitucci . Io preferisco di gran lunga wdr. Brindisi farà anche bene ma che identità ha? Sono tutti stranieri ! La reyer (e meno male ) sta cercando bdi formare un gruppo italiano partendo dalle radici. Il progetto parte moltissimi anni fa , nel momento storico più basso per lo sport (anche il calcio non è messo bene ) italiano, raggruppando e controllando una miriade di squadre giovanili. E i risultati sono stati rispettati. Ora io fenomeni veri non ne vedo ma rispetto alla media nazionale (che italiani forti ci sono ?) qualcuno verrà fuori. Ieri ho visto fare delle cose a casarin da applausi . Ma a metà….. Ha fatto due penetrazioni uguali battendo in velocità il suo marcatore e poi però concludere con la mano rovescia. Ai miei tempi il coach ci mangiava le mani se tiravi da lato sinistro con mano destra!!!

  15. Ary

    Anche perché ti proteggi con il corpo tirando con la mano corretta. Vedo medie ai liberi mediocri, squadre che tirano con poco più del 60%…. Il basket come il calcio è andato giù di livello tecnico e ciò è indiscutibile. Io credo in questi nuovi ragazzi ma non perché li veda dotatissimi. Ma solo perché possono emergere in una media nazionale bassa, ma veramente bassa. Se uno come Poeta gioca ancora a 35 anni suonati ci sarà un perché
    .. e delfino (37), scola (40) banchettano senza alcun problema …. Stesso discorso fatto in estate per Tote’. Non lo ritengo forte ma se intravedi qualcosa nel grigiore generale è pur sempre qualcosa. Nel calcio c’erano contemporaneamente del Piero, Baggio, Totti , Mancini , Zola … E Morfeo , fortissimo, era una pippa in confronto. Nel basket (senza andare troppo in là) c’erano Myers, pozzecco, meneghin, bargnani ecc…. Ora chi m…a c’è?

  16. Paolo Miro

    Beh Ary…le parole di WdR sono talmente lusinghiere che fsnno intravvedere mokto desiderio di rimanere qua ancora per un bel po’. Io infatti ho detto “quando Walter se ne andrà”.
    Inoltre per mio conto mi sembra di aver evidenziato che la Reyer giocando ha rispettato le Regole. Appunto perché i suoi giocatori non erano tutti contagiati

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •