Bisaglia (Lavanderia Presto e Bene): “La Reyer rappresenta tante persone e unisce un grande territorio”

19 Giugno 2020

Oggi abbiamo avuto il piacere di incontrare telefonicamente Mauro Bisaglia, titolare della Lavanderia Presto e Bene, partner orogranata, e insieme abbiamo realizzato questa bella ed interessante intervista.

1) Caro Mauro, ci racconti come state affrontando questo duro momento?

Siamo stati tra più colpiti dall’emergenza perché lavoriamo nella filiera del turismo e in particolare con hotel e ristoranti. Abbiamo dovuto chiudere per due mesi, ora siamo ripartiti, ma manca la continuità di lavoro perché gli hotel faticano a lavorare e nei ristoranti i consumi sono ridotti.
In questo periodo stiamo cercando di contenere i costi riorganizzando il lavoro e la logistica. Speriamo di poter tornare a lavorare le otto ore giornaliere a partire da luglio, confidando nella ripartenza del turismo e delle strutture ricettive del nostro litorale e anche di Venezia città d’arte.
Si vive alla giornata ed è la cosa peggiore in quanto non si riesce ad avere una visione lungimirante e ottimistica dell’andamento del mercato. Inoltre non abbiamo ricevuto alcun aiuto dallo Stato, la cassa integrazione la stiamo anticipando noi dal mese di marzo.
Per quanto riguarda la sicurezza, abbiamo ricevuto un controllo della Spisal appena finito il lockdown e siamo contenti di aver ricevuto i complimenti per l’organizzazione e i sistemi di protezione. La biancheria viene lavorata ad alte temperature sia sul lavaggio che nello stiro e già questo basterebbe per uccidere il virus, ma in aggiunta siamo stati certificati da una Società del Ministero della Salute che ha verificato l’assenza di cariche batteriche e virali sulla biancheria lavata.

2) Cosa significa far parte di questo progetto a cui avete appena rinnovato la fiducia e il sostegno?

Nel nostro territorio bisogna darsi una mano ed essere solidali, mai come ora è importante essere uniti e ripartire insieme. Inoltre, è il momento di sponsorizzare ed aiutare lo sport del territorio. La nostra azienda è presente sul territorio da 60 anni, e sosteniamo Reyer perché ci appassiona lo sport ed in particolare il basket. Essere legati a Reyer ci dà lustro per tutto ciò che rappresenta questa società.

3) In attesa che tornino le emozioni sul parquet, ci racconti qual è il tuo ricordo più bello legato a Reyer?

Sicuramente l’anno scorso quando abbiamo vinto lo scudetto in Gara 7, nella partita decisiva. E’ stata una grande emozione per me e mio figlio e sono felicissimo di aver vissuto con lui quella notte magica, se la ricorderà.

4) Che messaggio vorresti mandare a tutti coloro che hanno la Reyer nel cuore?

La Reyer rappresenta tante persone e unisce un grande territorio. Dobbiamo prendere spunto da questa bella realtà per raggiungere obiettivi importanti. Luigi Brugnaro ha dimostrato che con organizzazione e buona volontà si può andare lontano.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

1 Commenti in questo articolo

  1. Dury

    Presto e bene !!!
    GRANDE AZIENDA GRANDI PERSONE !!!
    Prima papà e mamma ora Mauro e la sorella sono titolari SPECIALI !!!
    Duri i banchi
    Un amico che vi ringrazierà per sempre
    M.D.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •