Canestri Privati – Bruno Cerella: “Lo Sport può cambiare il Mondo”

10 Maggio 2019

Bruno Cerella si racconta nel 3° episodio di “Canestri Privati”.

Dall’Argentina fino all’Italia, un cammino nato grazie al regalo del nonno, originario di Pescara poi emigrato a Buenos Aires dopo avere partecipato alla battaglia di Montecassino: invece dei soldi, la cittadinanza italiana che gli avrebbe permesso poi di avere il passaporto italiano e iniziare così la sua avventura cestistica nel nostro paese.
È poi il libro che ha cambiato la sua vita: “Il risveglio del leader” una sorta di guida spirituale dello scrittore americano Kevin Cashman che lo ha spinto a 24 anni a intraprendere progetti di solidarietà.

Guarda l’intervista integrale registrata alla Scuola del Vetro Abate Zanetti di Murano:

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •