Coach Ticchi dopo Passalacqua Ragusa-Umana Reyer

09 Novembre 2019

Così coach Giampiero Ticchi ha commentato la prima sconfitta in campionato dell’Umana Reyer femminile, nel big match tra capoliste a Ragusa: “Abbiamo incontrato una squadra forte, molto atletica. Per i primi 27/28 minuti abbiamo giocato alla pari, siamo riusciti a limitare la loro forza fisica e la loro qualità soprattutto vicino a canestro. Walker ed Hamby hanno segnato 60 punti, mettendoci molto in difficoltà, però eravamo riusciti a limitarle. Purtroppo, quando Ragusa ha preso un vantaggio di 7/8 punti dopo metà del terzo quarto non siamo più riusciti a rientrare. Questo è un periodo in cui, nei momenti di difficoltà, non riusciamo a reagire nel modo migliore. Il divario che c’è alla fine è forse troppo ampio rispetto al gioco messo in evidenza durante la partita. Però questa è la pallacanestro: portiamo a casa una sconfitta pesante, ma sappiamo che dobbiamo migliorare per riuscire a combattere contro queste squadre”.

3 Commenti in questo articolo

  1. Dado

    Ticchi ma scusa.. con Ragusa che aveva simultaneamente in campo Hamby+Ibakwe+Walker.. non si poteva rispondere con Petronite, Bestagno, Steinberga (o de Pretto), e a completare con Anderson e Carangelo? Praticamente Doppio Centro + Ala Forte e tecnica + due esterne forti?

    Bestagno e Petronite mai in Campo insieme.., nel terzo quarto poteva invece essere un modo per fermare lo strappo e cambiare l’inerzia della partita. Similmente a quanto capitato coi ragazzi contro il Partizan con Vidmar+Watt in campo. Se non altro avrebbero potuto caricare di falli Ragusa nel Pitturato per andare subito in bonus e magari far uscire Walker e/o Hamby temporaneamente per falli.. Hamby solo 2 falli commessi in 34 minuti.. ma 10 subiti (!).

  2. fabrizio

    Ticchi, poche scuse abbiamo preso 23 punti che uniti ai 27 di mercoledi’ scorso fanno 50 punti in due gare!
    Bisogna aggiungere altro?
    Si’, ovvero vedi di non farci arrabbiare come successo piu’ volte nelle ultime stagioni con Liberalotto e ricordati che siamo stufi di non vincere mai un c….col femminile e che non portare a casa (almeno) lo scudetto sto anno, senza se e senza ma, sarebbe un fallimento totale!
    Punto e zero attenuanti!!

  3. Elio Dei Rossi

    Certo che bisogna fare qualcosa da parte di tutti.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •