Domenica 18 Ottobre alle ore 18,00: Umana Reyer Venezia – PF Broni 93

16 Ottobre 2020

Quarto impegno di campionato per le orogranata che sul legno del Taliercio sfideranno la formazione della Pallacanestro Broni.
La Dirigenza bronese ha compiuto una svolta decisa nel corso dell’estate risolvendo i rapporti contrattuali con Miccoli, Spreafico e Moroni, salutando il tris di straniere composto da Tikvic, Nared e Premasunac e affidandosi alla definitiva maturazione di alcuni dei migliori prospetti italiani.
Sono così arrivate in terra lombarda, ad affiancare le confermate Marida Orazzo, Anna Togliani, Elena Castello e Francesca Parmesani, la triestina Giulia Ianezic reduce da due stagioni a Udine e la livornese Sara Madera, proveniente da Lucca e prodotto del Settore Giovanile Reyer. Superfluo elencare il suo palmares e i successi conseguiti sia con la maglia lagunare che con le varie Nazionali Giovanili ai quali si sono aggiunti prestigiosi riconoscimenti personali culminati con la nomina a miglior centro del Mondiale Under 17 e l’MVP degli Europei Under 20.
Non paghi, da Costa Masnaga è rientrata a“casa” Giulia Rulli, medaglia d’oro ai Mondiali 3×3 nel 2018, tra le artefici della promozione nella massima serie e della conquista della Coppa Italia di A2 con la Società di provenienza, Sofia Roma tesserata come italiana in virtù del doppio passaporto italo-portoricano e, autentica “ciliegina sulla torta”, Agnese Soli, vecchia conoscenza delle lombarde con cui ha ottenuto la promozione in A1 e la coppa Italia di A2 prima di trasferirsi per tre anni in quel di Ragusa.
A rendere ulteriormente complesso il lavoro di coach Alessandro Fontana, alla sua terza stagione con i colori biancoverdi, è arrivato il grave infortunio che a settembre ha messo fuori gioco il centro USA/Sudanese Acheil Tac spianando la strada al massiccio pivot Lynetta Kizer dalla doppia cittadinanza statunitense e bosniaca. Nativa del Maryland, la colored vanta plurime esperienze con varie squadre in WNBA (l’ultima con le Minnesota Lynx a fianco di Cecilia Zandalasini) e nel continente europeo che l’ha vista calcare il parquet greco dell’Olympiacos e successivamente quelli del Polkovice in Polonia, del Galatasaray in Turchia e del Kosice in Slovacchia, con positive esperienze anche in EuroLeague. Anche per lei, un ricco palmares sin dai tempi del College e, dal 2015, la convocazione con la nazionale della Bosnia alla quale ha dato un ottimo contributo (quasi 20 punti di media a partita) nel corso delle qualificazioni agli Europei 2017.
Dopo l’esordio vincente a danno di Vigarano, Broni è caduta con il minimo scarto nella trasferta di Empoli, nonostante il recupero parziale operato nel terzo quarto, vittima dell’ex Premasunac, a referto con 22 punti e 11 rimbalzi, ben supportata da Smaus e Mathias.
La scorsa settimana, tra le mura amiche, è infine arrivata una sofferta vittoria sulla compagine battipagliese, con la formazione di casa in svantaggio per oltre metà match e risollevatasi grazie alle performances di Togliani (16 punti e 6 assist), Madera (22 punti e 10 rimbalzi) e le ottime prestazioni fornite da Elena Castello e da Francesca Parmesani, entrambe in doppia cifra.
Confronto da prendere con le classiche “molle” per le lagunari capitanate da coach Ticchi che dovranno archiviare il recente ampio successo sul suolo campobassese, prestando particolare attenzione alle numerose ex di turno (n.d.r. Togliani, Madera e Castello) pronte a confermare il loro valore alla Società che le ha lanciate sui palcoscenici della massima serie.
(s.v.)

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •