Domenica 20 ottobre alle ore 18,00: Umana Reyer Venezia – U.S.E. Scotti Rosa Empoli

19 Ottobre 2019

“I drammi più commoventi e più strani non si svolgono nei teatri, ma nel cuore degli uomini…”.
Con questo pensiero di Carl Gustav Jung, psicologo e filosofo elvetico, la Società stringe in un abbraccio affettuoso Chiara Pastore che, nei giorni scorsi, ha subito la perdita improvvisa e prematura del suo caro papà.
Difficile parlare di basket, a fronte di situazioni così drammatiche che, peraltro, come già accaduto nel recente passato, hanno reso ancor più unito lo spogliatoio dell’Umana Reyer. In ogni caso, pur scosse profondamente, le ragazze agli ordini di coach Ticchi si accingono a disputare la prima gara casalinga di campionato opposte alla formazione dello Scotti Rosa Empoli.
Dopo l’ottimo risultato conseguito nella stagione 2018-2019 e culminato con l’accesso ai playoff, la Dirigenza toscana ha salutato, oltre a Calamai, Rosellini e Chiabotto, Huland El Aliyah guardia del New Jersey e Klara Pochobradska, ala ceca che ha lasciato la Società dopo quattro anni di militanza in maglia biancorossa.
Per una ceca che parte, è arrivata la connazionale, Kamila Stepanova, una carriera sportiva vissuta in patria, in Francia e in Ungheria annoverando esperienze anche in Eurocup e Euroleague.
Dalla Kentucky University, è sbarcata in terra italica Maci Morris, grande talento offensivo e oltremodo pericolosa da oltre l’arco. Proprio grazie a queste sue peculiarità, la guardia si è meritata l’esperienza di un Camp WNBA con le Washington Mystics.
Novità anche sul fronte indigeno, con l’inserimento nel roster di Stefania Trimboli, ventitreenne play di origine triestina, proveniente da Battipaglia e di Elena Ramò, lo scorso anno ad Alpo.
Tanti volti nuovi, quindi, nelle fila empolesi ma anche conferme di spessore come quella del centro Mathias che ha convinto a suon di punti e rimbalzi (rispettivamente 12,9 e 9) lo staff tecnico mantenendo così il proprio posto sotto i tabelloni. Pronta per la sua quarta stagione con la USE Scotti Rosa anche l’ala di origine lituana e nazionalità sportiva italiana Gabriel Narviciute, in Italia dal 2008, che ha indossato varie divise facendosi sempre apprezzare in ogni contesto. Via libera, infine, alla riconferma di Tayara Madonna che, come il vino, sembra migliorare di anno in anno ed è stata l’artefice, sette giorni orsono, della “cavalcata” vittoriosa contro Battipaglia in cui è stata protagonista assoluta con 28 punti messi a segno, 3 assist e 3 rimbalzi.
A guidare il manipolo toscano, per il decimo anno consecutivo, il confermatissimo coach Alessio Cioni, fresco campione europeo con la Nazionale Under 18 capitanata da Roberto Riccardi.
Il match si preannuncia particolarmente insidioso, anche alla luce dell’incontro disputato da Empoli nel corso dell’Opening Day contro le campionesse in carica di Schio. Per oltre metà gara, infatti, la USE Scotti ha fatto tremare le “orange” mantenendosi in costante vantaggio, salvo poi farsi recuperare nel terzo e nell’ultimo quarto e lasciando così i due punti nelle mani avversarie.
Nessun calo di concentrazione, pertanto, sarà concesso alle veneziane, reduci dall’ottimo esordio in Euroleague che le ha viste imporsi sulla quotatissima Bourges.
(s.v.)

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •