Eurocup Women: Umana Reyer – Landerneau Bretagne Basket 86-62

22 Gennaio 2021

Parziali: 21-17; 47-35; 66-50

Umana Reyer: Bestagno 12, Carangelo 10, Howard 2, Pan 16, Natali, Anderson 17, Petronyte 9, Fagbenle 7, Meldere, Attura 4, Penna 9 (All. Giampiero Ticchi)

Landerneau Bretagne Basket: Limouzin, Bremont 6, Hasle-Lagemann n.e., Butard, Djekoundade 4, Hanusova 2, Mosengo-Masa, Naigre 14, Geiselsoder 12, Kalu 20, Marginean 4, (All. Stéphan Leite)

Totali di squadra:
Umana Reyer Venezia: tiri da 2 18/43, tiri da 3 11/18, t.l. 17/23, rimb. dif. 24, rimb. off. 9, p.p. 14, p.r. 12, assist 15
Landerneau Bretagne Basket: tiri da 2 21/36, tiri da 3 3/19, t.l. 11/15, rimb. dif. 26, rimb. off. 7, p.p. 21, p.r. 5, assist 12

L’Umana Reyer stacca il biglietto per l’accesso alla seconda fase europea – Top16 – classificandosi al primo posto del proprio girone conseguendo la terza vittoria di fila e regolando con ampio margine le padrone di casa.
Nessuna novità nello starting five veneziano che si presenta alla palla a due con le “solite” Carangelo, Anderson, Petronyte, Fagbenle e Penna opposte a Bremont, Naigre, Geiselsolder, Kalu e Marginean.
Le lagunari muovono subito il tabellone con il 2/2 ai liberi di Carangelo e il canestro dalla media di Fagbenle. Naigre risponde immediatamente ma Anderson è implacabile dai 6,75 stracciando la retina transalpina per due volte consecutive (10-4 a -6,58). Geiselsoder porta sul -4 i propri colori mentre Fagbenle si invola in transizione dopo aver recuperato un pallone nella propria metà campo. Primi cambi tra le orogranata con l’ingresso di Pan e Howard a dar fiato a Anderson e Petronyte. Kalu da oltre l’arco, Penna e Geiselsoder firmano il 14 a 11 e la sensazione è che Landerneau sia ben altra formazione rispetto a quella vista soccombere di misura contro le elvetiche. Bestagno, appena entrata, trova subito la tripla anche se Djekoundade e Naigre ribattono (19-17 a -1,01). Natasha Howard si iscrive a referto dalla lunetta chiudendo la prima frazione sul 21 a 17.
Avvio del secondo periodo favorevole all’Umana con Pan che sfrutta a dovere l’assist di Howard. Bremont è sul pezzo e allora ci pensa Carangelo a scassinare la zona avversaria con la “specialità della casa” che vale 6 punti in rapida successione (29-19 a -8,04). Il time out del tecnico francese sembra scuotere le bianconere che tornano a segnare con Kalu. L’azione da tre punti di Petronyte porta ancora il vantaggio orogranata in doppia cifra. Bestagno e Kalu ingaggiano un duello a distanza che si conclude con un 4 a 3 a favore della capitana veneziana. Il centro lituano si esibisce in un’azione da manuale nel pitturato avversario mentre lo slalom di Anderson fa volare le reyerine sul 40 a 24. Kalu è la leader indiscussa delle ragazze di coach Leite e, grazie alle sue incursioni e ai punti messi a segno da Marginean e Geiselsoder, Landerneau opera un parziale a proprio favore riportandosi sul -10. Petronyte e Penna riprendono il largo anche se la tripla di tabella non dichiarata di Maigre consente alle padrone di casa di contenere il distacco. Venezia è meno precisa del consueto dalla lunetta mentre Marginean non fallisce a cronometro fermo. E’ comunque Anderson a scrivere la parola “fine” sul buzzer intermedio spedendo negli spogliatoi le formazioni sul 47 a 35.
Al rientro dall’intervallo lungo Landerneau piazza un minibreak che viene però interrotto dalla tripla di Elisa Penna. Le francesi non demordono e trascinate da Kalu e Geiselsoder rientrano sul -8 (52-44 a -5,40). Girandola di cambi operati da Giampiero Ticchi e pronta risposta al coach di Anderson e Pan, quest’ultima da oltre l’arco. Pan concede il bis, questa volta da due e ancora una volta non tarda la reazione avversaria propriziata da Naigre e Bremont. Una Penna caparbia quanto efficace deposita nella retina francese dopo una serie di carambole sul ferro sulle conclusioni di Natasha Howard. Attura vanifica i liberi di Vremont e l’Umana Reyer riprende a macinare gioco e punti concludendo il terzo periodo sul 66 a 50.
In avvio degli ultimi 10′, Bestagno dall’angolo estremo frusta la retina avversaria e il tecnico d’oltralpe si rifugia in un time out che però non sortisce gli effetti sperati visto che alla ripresa del gioco è sempre la capitana veneziana a farsi valere da sotto misura. Naigre e Pan si sfidano dalla lunga distanza mentre si rivede Kalu, a secco oramai da qualche minuto. Affiora la stanchezza su entrambi i fronti ed è scontato ciò accada dopo tre gare in soli quattro giorni. All’ennesima tripla di Francesca Pan, segue l’ingresso sul parquet di Giulia Natali e Laura Meldere che non si lasciano intimorire dalla foga agonistica delle francesi. Landerneau, nonostante il passivo rimediato, lotta sino alla sirena conclusiva appellandosi a qualche conclusione dalla lunga distanza e guadagnandosi l’onore delle armi. Nessun patema d’animo comunque per l’Umana Reyer che raggiunge meritatamente il prossimo turno di Eurocup in programma a marzo e che, rientrata sul suolo italico, dovrà recuperare entro martedì energia e concentrazione in vista della trasferta a Broni.
(s.v.)

Il commento di coach Ticchi

Prime anche nel ranking

Grazie ai tre roboanti successi nel gruppo E, l’Umana Reyer si è classificata al primo posto nel ranking Top16 di tutta l’Eurocup Women. Le orogranata affronteranno dunque agli ottavi di finale le polacche dell’InvestInTheWest ENEA Gorzow, sedicesime in graduatoria. Ottavi e quarti di finale saranno svolti in quattro bolle dal 14 al 19 marzo.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

74 Commenti in questo articolo

  1. Dado

    Congratulazioni alle nostre LEONESSE!!! Bravissime!!!

    E questa volta non c’è neanche la scusante che le avversarie erano scarse! Avevano tecnica idividuale, di squadra e una buona difesa con aggressività boscaiola, degna dei loro cugini trentini (dai quali hanno pure preso i colori!)! Hanno fatto 3 quarti e mezzo senza mai mollare. Voi però siete state superlative!!

    Il vostro 11/18 da 3 (61.1%) è illegale! Tutto il resto pure!!

    Howard si vede che è davvero forte,..ma ha bisogno di equalizzarsi un pò da noi.. le potenzialità sono enormi.

    Ora testa al Campionato!!!

    FORZA REYER!!!!

  2. Dado

    Admin però.. cambia questa foto dai.. è fiacchissima!!! Sembra un fermo immagine dove le giocatrici guardano estasiate il pallone da basket quasi fosse il vitello d’oro!!

    Dai metti una foto decente.. tipo quella su Facebook..

  3. LAE 9

    Brave le nostre ragazze. Vediamo se nei commenti, considerato che stasera hanno vinto di “soli” 24 punti, verranno usati aggettivi come per le due precedenti esibizioni.

  4. Dado

    LAE 9, si è vinto di 24 con Fagbenle e Petronite comprensibilmente assediate dalle difese francesi e Howard in giornata ‘NO’ con 0/8 dal campo.. Speriamo ovviamente di averle al massimo quando conterà.

    Comunque tenere le Francesi a 62 punti è stato un buon sforzo.. queste segnavano e avevano tecnica e aggressività. Non erano come le precedenti. Il nostro bilancio palle perse/recuperate 14/12 con 15 assists.. rispetto al loro 21/5 con 12 assists chiarifica un pò il discorso.. Poi vabbè aggiungici il nostro 11/18 da 3pt contro il loro 4/20..

  5. Dado

    Comunque CONTRATULAZIONI ANCORA alle nostre Ragazze per essere passate, sulle 31 squadre, come:

    PRIME: per punti segnati
    PRIME: per efficiency
    PRIME: per rimbalzi catturati
    SECONDE: per percentuale di tiri realizzati
    SECONDE: per stoppate
    TERZE: per % da 3pt
    TERZE: per palle recuperate
    QUARTE: per 2pt %
    QUARTE: per assists

    Su 31 squadre europee..

    Ora al Round of 16 incontreremo InvestInTheWest ENEA Gorzow:

    http://www.fiba.basketball/eurocupwomen/20-21/team/InvestInTheWest-ENEA-Gorzow#|tab=roster

    * Hanno vinto solo una delle 3 partite di questi giorni. (81pt di media)
    * Non hanno un vero centro ma 2 ali grandi di 190cm, le altre più basse
    * Sono attualmente 4 nella prima seria polacca con 9 vinte e 4 perse.

  6. Ostregafioi

    L’incontro non è mai stato in discussione, nemmeno quando sono state raggiunte a +8. Cenni quasi impercettibili di stanchezza fisica hanno causato qualche incursione di troppo ma la difesa è stata da 8-9 e comunque le ragazze hanno dimostrato che anche le squadre più forti si devono portare a casa i nostri ventelli abbondanti. Quindi SUPER anche oggi ! D’accordo anch’io che la Howard diventerà il nostro turbo al momento giusto.

  7. Partita in assoluto controllo con delle degne avversarie, molto brava la piccola Kalu, Howard andrà a regime, al momento ancora indietro.

  8. Ary

    Brave davvero ! E questa volta credo che le avversarie fossero parecchio toste e dure! E pure alquanto bruttine !!! Partita di gran livello e se devo citare qualcuna in particolare dico Pan, carangelo ,Bestagno e lampi di classe cristallina di Anderson.
    Solo la Howard ha un po’ deluso ma non posso credere sia questa . In ogni caso Ticchi ha gestito assai bene i quintetti e le ragazze hanno dimostrato di non andare in difficoltà neanche quando aggredite.
    No dovrebbe succedere veramente qualcosa di grave perché questo splendido gruppo resti a bocca asciutta. Brave fie e forza Reyer!

  9. norm nixon

    Allora…desideravo fare un ragionamento dopo aver visto ieri interamente la partita di schio in eurolega contro girona e poi anche quella dell’umana in eurocup contro le francesi. Ora…premesso che e’ sempre difficile fare paragoni e che ogni giudizio risente dei singoli contesti con tutte le variabili del caso…mi viene comunque da dire che Schio e Umana si equivalgono e quindi la serie della prossima fknale scudetto sara’ molto piu’ incerta di quanti qui dentro credono. Nel senso che potrebbe vincere anche schio.

  10. Brave anche ieri sera. Si è visto subito che le avversarie erano di un altra pasta rispetto a quella delle squadre incontrate in precedenza sia per il gioco che per la consistenza fisica.
    Comunque sistemate anche queste.

  11. norm nixon

    ary….la howard nella reyer ha la stessa funzione di stone con i maschi. In poche parole howard e’ una giocatrice soprattutto utile a livello difensivo come testimonia il suo cammino nella wbna dove e’ stata inserita piu’ volte nel miglior quintetto difensivo.

  12. Paolo Miro

    Infatti non capisco ancora come siano riuscite a farsi battere ed eleminare da Friburgo.

  13. Paolo Miro

    Oltre ad aver visto quella partita ho come Norm guardato ieri sera sia Schio-Girona che Reyer-Landernau e ho maturato le stesse impressioni rimanendoci pure male per il modo cinico in cui le Scledensi sono uscite. Poteva esser preventivabile tutto dato l’equilibrio regnante ma il canestro della qualificazione che sputa la palla sulla sirena è stata proprio il top della scalogna e della peversione del destino.
    Sul confronto futuro in finale di P.O. contro la Reyer può accadere tutto e il contrario di tutto. Conterà saldezza di nervi e concentrazione. Ma come si è visto in questa occasione sfortunata appunto anche un pizzico di buona sorte.

  14. norm nixon

    paolo….e allora non vedo questo eccesso di ottimismo da parte di molti qua dentro. Schio e reyer sono due squadre che si equivalgono secondo me. E quindi la reyer non parte favorita…caso mai parte alla pari.

  15. Dado

    Letti i vostri commenti, vorrei aggiungere qualche considerazione:

    * Le francesi padrone di casa sono state parecchio manesche e aggressive con le nostre lunghe: Petronyte-Fagbenle-Howard, modello ‘boscaiolo trentino’ e più o meno fischiate.. e sono riuscite a contenerle parecchio.. basti pensare che Petronyte+Fagbenle hanno preso 6 rimbalzi in 2.. quando per esempio alla finale di Supercoppa contro Schio ne presero 18. E una 20ina in 2 sono più o meno la media che fanno..

    * Howard anche a me ricorda tantissimo Stone, ma SOLO IN DIFESA! (e che è un grosso complimento). In Attacco Howard diversamente da Stone: Tira, attacca il ferro, gioca in posta basso per andare a canestro etc.. Basti pensare che in queste 3 partite HOWARD ha tentato 27 tiri da 2pt e solo 2 da 3pt.. Stone invece su 14 partite di LBA fatte ha tentato 18 tiri da 2 e 42 da 3pt!.. Da qui capisci che NON è STONE in attacco, ..ma ti rendi conto anche che non può sbagliare sempre come ieri..

    * Sul paragone con Schio.. Noi la Supercoppa contro Schio l’abbiamo vinta con tanta tenacia, ma anche con (1) Petronyte e Fagbenle con soli 6 punti a testa e (2) Senza Howard. E la partita di campionato nuovamente vinta di 8pt sempre senza Howard (loro già schieravano ACHONWA).. a mio avviso rimaniamo superiori a Schio sulla carta, sia con le italiane che con le straniere, ma se la domanda è possiamo perdere con Schio? La risposta è certo! Perchè è una squadra comunque forte e dipende solo dalle nostre ragazze..

  16. norm nixon

    dado…no..per me si equivalgono. Non dipende solo dall’Umana.

  17. Dado

    Dopo la partita giornata di ieri, a me invece impensieriscono 3 fattori..

    1) L’Effetto ‘SEMO FIGHE SEMO BEE SEMO FOTOMODEE’, vuoi per la striscia di vittorie, vuoi per cosa scrive la stampa, vuoi per gli apprezzamenti estetici (Ary quanto ti pensavo ieri quando inquadravano Fagbenle!!).. insomma l’effetto di indebolimento dato dal fatto di essere credute imbattibili.. quasi il gusto di provare a perdere.. e che se nel momento sbagliato può essere molto pericoloso… soprattutto se ancora con nulla di effettivamente in mano oltra alla SUPERCOPPA!
    Insomma la supercoppa l’abbiamo vinta perchè pensavamo di poterla perdere!! Ora invece il rischio può essere di perdere perchè pensavamo di vincere sempre o facilmente!!! ATTENZIONE RAGAZZE!!!

    2) In LBF –> SHIO dopo la sconfitta in Supercoppa e l’uscita di EL ora è imbufalita.. alla COPPA ITALIA e SERIE SCUDETTO daranno davvero il MASSIMO.. ed è qui che mi chiedo lo daremo anche noi, o arriveremo parzialmente sazie-pienotte? Saranno partite punto a punto come la coppa italia.. dove si può andare anche sotto di 10 con loro e mantenere la forza mentale di tornare in vantaggio.. Non possiamo solo giocare bene e con sicurezza se sopra di 40..

    3) In EC –> Oramai tutto il campionato Eurocup, grazie anche ai vari articoli, ci ha etichettato come ‘la squadra da battere’.. Bene ora daranno tutte il 200% di quello che possono. Perchè le francesi per molti tratti questo hanno dato.. incluse le 2 triple della Niegre.. che in questa EC ha tirato appunto 2/11. Per provare a Vincere questa EC ci saranno ora 4 partite SECCHE!! Con Squadre che lotteranno anche con i mezzi che non hanno!! Se lo faremo anche noi.. allora la nostra predominanza tecnica e fisica.. prevarrà.. altrimenti se giochiamo come ieri perderemo.
    Poi attenzione alle EX!! Con discrete probabilità incontreremo Gulich.. Růžičková etc.. che sono altine e possono fare magari quello che non sono state in grado di fare da noi! SOLO con grinta alle stelle si potranno nel caso passare queste partite!! E HOWARD DEVE SEGNARE.

  18. Dado

    Norm.. finora sono solo impressioni.. a me sembra che Schio abbia ottime giocatrici come noi.. ma pare anche che noi abbiamo più ‘talento diffuso’, a livello di giocate e difesa possiamo equivalerci. Detto questo.. rimane una squadra forte e possiamo benissimo perdere con loro, sia in Coppa Italia che in finale Scudetto.

  19. norm nixon

    vedremo…sara’ una bella finale.

  20. Paolo Miro

    Prima viene la Coppa Italia (che nessuno sa ancora dove si giocherà – si vocifera Cagliari).

  21. Paolo Miro

    Intanto queste le 16 squadre qualificate agli Ottavi di cui la Reyer come anticipato è prima:
    (1) Reyer Venezia (ITA)
    (2) Ramla (ISR)
    (3) Valencia Basket (ESP)
    (4) KSC Szekszard (HUN)
    (5) Elazig Il Ozel Idare (TUR)
    (6) Sparta&K M.R. Vidnoje (RUS)
    (7) Carolo Basket (FRA)
    (8) Lointek Gernika Bizkaia (ESP)
    (9) ACS Sepsi-SIC (ROU)
    (10) VBW CEKK Cegled (HUN)
    (11) ESBVA-LM (FRA)
    (12) Bellona Kayseri Basketbol (TUR)
    (13) Saint-Amand Hainaut Basket (FRA)
    (14) Aluinvent DVTK Miskolc (HUN)
    (15) BCF Elfic Fribourg (SUI)
    (16) InvestInTheWest ENEA Gorzow (PO)
    Mentre a questo link gli accoppiamenti:
    http://www.fiba.basketball/images.fiba.com/Graphic/0/9/4/7/IJvUuaUM6kSzLs7nFfKhcg.png?v=20210123001637127

  22. Paolo Miro

    Bon. Secondo lo schema ieri postato di impostazione degli abbinamenti per Ottavi e Quarti che si disputeranno in 4 distinte località (tra cui speriamo Venezia) in gare ad eliminazione diretta, dopo aver speriamo eliminato Gorzow, troveremo perciò ai Quarti la vincente di Lointek Gernika Bizkaia (ESP) – ACS Sepsi (ROU) che presumibilmente dovrebbe essere la squadra iberica.
    Poi se tutto va bene nelle Finals 4 il nostro accoppiamento prevede la vicente del quarto raggruppamento dove agli Ottavi si scontrano
    KSC Szekszard vs.

  23. Paolo Miro

    Bon. Secondo lo schema ieri postato di impostazione degli abbinamenti per Ottavi e Quarti che si disputeranno in 4 distinte località (tra cui speriamo Venezia) in gare ad eliminazione diretta, dopo aver speriamo eliminato Gorzow, troveremo perciò ai Quarti la vincente di Lointek Gernika Bizkaia (ESP) – ACS Sepsi (ROU) che presumibilmente dovrebbe essere la squadra iberica.
    Poi se tutto va bene nelle Finals 4 il nostro accoppiamento prevede la vincente del quarto raggruppamento dove agli Ottavi si scontrano
    – KSC Szekszard vs. Saint-Amand Hainaut Basket (FRA)
    – Elazig Il Ozel Idare (TUR) vs. Bellona Kayseri Basketbol (TUR)
    e qui diventa difficile immaginare cosa esce soprattutto dal Derby Turco e anche nell’altra partita l’equilibrio è maggiore di quanto dica la posizione nel Ranking. Comunque 1 di queste 4.

  24. etttssso

    Dado:Howard anche a me ricorda tantissimo Stone; Dado mi mancava questa, norm ma non eri quello della transizione?, va a farti un giro e non sparare cazzate.

  25. Ary

    Norm io non so che ruolo avesse Howard in wnba ma non la vedo certo come Stone. Questa ha fondamentali da vendere e una buona capacità offensiva tanto che , secondo me, appena ingranerà sarà la prima realizzatrice Reyer. Mio pensiero eh , ma diamo tempo al tempo. Vorrei vedere Schio ora che è al completo. Dove si può vedere ragazzi?
    Dado ti ho detto Fagbenle è una modella ! Stupenda !

  26. Ary

    Cmq mai prendere sottogamba nulla… Tra l’altro la storia è tutta dalla parte di Schio . Ci vorrà sicuramente la migliore Reyer

  27. Ary

    Un’ultima cosa… Le straniere in campionato schierabili sono 3 ?

  28. Dado

    Ary.. Schio-Girona la puoi vedere qui

    https://www.youtube.com/watch?v=kiEQu2TBZUM

    se scorri alla fine hai anche tutti gli highlights..

    per la Schio di LBF.. loggandoti dovresti poter vedere tutte le partite..

  29. etttssso

    Ary, fortuna che ci sei tu e fabrizio, altrimenti avrei lasciato il blog da un pezzo; considerazione che bello vedere giocare la Anderson, classe veramente cristallina, unisce alla razionalita’ di giocare di squadra a sprazzi di estro e fantasia tipico delle fuoriclassi; sara’ il nostro valore aggiunto; playmaker, ruolo importantissimo, ruolo numero uno.

  30. norm nixon

    Ary…ovvio è forzato, per dire che Howard (l’ha detto lei stessa) rende molto di più in difesa che in attacco. Dopo è chiaro che il paragone è quello che è….per mille motivi.

  31. norm nixon

    Ettsso…qui dentro, così come in ogni spazio pubblico, ognuno può esprimere la propria opinione, condivisa o meno. L’importante è che sia espressa in maniera civile, senza cioè offendere gratuitamente chi non è d’accordo con te. Regola che tu non stai rispettando. Detta tra noi io penso che tu sia un testa di cazzo (purtroppo in questo caso, se non altro per par condicio, mi trovo costretto a mettermi sul tuo piano) e mi prendo la responsabilità di ciò che scrivo. Impara a relazionarti minus habens.

  32. etttssso

    io non ho ancora offeso nessuno, a differenza di te che mi hai offeso; ma va bene cosi.

  33. norm nixon

    Mi hai invitato a fare un giro e a non sparare cazzate. Testualmente. Ti sembra questa la modalità di rapportarti col prossimo? O serve forse qualcun altro che te lo rammenti?

  34. etttssso

    va bene, va bene …… ti chiedo scusa, non succedera’ piu’.

  35. Paolo Miro

    Boooniii statttebbbbooooniii. 🙂

  36. Paolo Miro

    Non serve loggarsi a LBF TV per vedere le partite di quest’anno di Schio.
    Basta cercare sempre su Youtube scrivendo “famila Schio campionato 2021” e escono tutte. Per il 2020 idem

  37. Paolo Miro

    Sì Ary. Son 3 e infatti in Eurocup ne son state schierate 4

  38. Paolo Miro

    Leonesso…che ne dici delle possibili rivali nel prosieguo di Eurocup a proposito? Secondo me niente male.

  39. ve66art

    Norm, ghe sbr…..e adesso chi xe che fa più coraggio a ditte “peacoe”…
    Ma sì dai, ghe sbr xe ben cussi!!!

  40. Ary

    Ho capito , immaginavo, grazie Paolo. Fioi ste boni! Etttssso , norm ha ragione : tutti noi esprimiamo delle opinioni a volte giuste , a volte sbagliate , faziose o troppo faziose , non saremo mai tutti d’accordo. L’importante è che ci sia rispetto . A te piace il basket dove si vedono i giocatori talentuosi e si capisce. Io sono sulla tua linea ma ciò che ha fatto wdr sfoggiando difesa e organizzazione ha potuto fare si che un Davide battesse Golia. In tutto ciò Stone ha ricoperto un ruolo decisivo e bisogna darne atto. Lo sai che non mi strappo i capelli per Stone . Ma ho imparato ad amarlo e apprezzarlo anche per la persona che è , colma di valori , attributi e tanta sportività… Cosa poco comune specie nel gioco del calcio …. Questo è un bel gruppo , si può scherzare anche prendersi in giro ma non andiamo oltre altrimenti roviniamo uno spazio magico che la società reyer ci concede. Forza ragazzi e ora sotto con Cremona! Partita non facilissima , da non sottovalutare… Ma dico +12/15 Reyer

  41. Ary

    Ah aggiungo con un grande Watt e Clark. Tonut farà la solita partita da netto…. Dopo i (pochi) mostri sacri italici viene Stefano ! Ma senza dubbio…. Tenerlo stretto Reyer !!!

  42. norm nixon

    ve66art….ma peacoe è simpatico, anzi lo rivendico perchè in larga parte mi rispecchia. E poi conta anche qui il contesto…come e quando viene detto. E tu lo dici sempre al momento giusto e al posto giusto, senza per questo essere mai offensivo. E poi, anche se non ti conosco, ti reputo una persona intelligente e di spessore e quindi mi sta benissimo.

  43. etttssso

    ve66art di pure “peacoe” tutte le volte che vuoi, non mi fa’ ne’ freddo ne’ caldo; il tempo sara’ onesto; spero solo solo che con tutto sto spreco di denaro di brugnaro, sette stranieri piu’ d’ercole qualche soddisfazione i tifosi reyer l’avranno.

  44. norm nixon

    ettsso…non è riferito a te quel nomignolo. E’ il modo con cui Ve66art ama spesso interloquire con me.

  45. Norm… de spessor ve el ga el naso.

  46. norm nixon

    alex…ahahahaahahahaahahaahahaahahaha

  47. Dado

    Norm.. NO..

    Nel 2019 Natasha Howard giocando in WNBA è stata la top scorer e top rebounder del suo team con 18.1 punti (con 47.2 da 2pt), 8.1 rimbalzi, 2.2 palle recuperate 1 1.7 stoppate.

    https://www.basketball-reference.com/wnba/teams/SEA/2019.html

    Nelle 3 gare di EC di questi giorni

    1 round –> 8/12 da due, 23 punti, 39 PIR
    2 round –> 3/8 da due, 8 punti, 22 PIR
    3 round –> 0/7 da due, 2 punti, 15 PIR

    Per una che in WNBA ha fatto anche la differenza (non come STONE) pure in attacco.. questo decrescere di prestazioni ti auguri di non averle nelle serie PO o in partite rilevanti.

    Come anche dice Ary.. la HOWARD ha fondamentali da vendere e buon Ball-handling.. inoltre si prende parecchi tiri a partita entro i 2-3 metri dal ferro.. deve segnare almeno col 40%.. non ci sono scusanti. E le avversarie incontrate ieri, rispetto alle WNBA con cui usava competere erano ridicole..(seppur aggressive).

  48. norm nixon

    Dado..bene, speriamo allora che tra difesa e attacco garantisca tanta qualità. Come sempre..vedremo.

  49. Nanevianello

    Ma come ? Hanno vinto ” solo ” di 24 pnti ? Ma come, hanno osato far avvicinare le avversarie sul + 8 ? Ma come Howard ha fatto solo due punti e 0 su 8 ? Ma allora non è così forte ? Ma come : messe a confronto con avversarie non scarse, allora non sono mostruose come sembravano e come sovente sono apparse in campionato . Spero vi vada di scherzare. Le partite vanno contestualizzate.E anche contro un avversario più debole, possono entrare in ballo il fattore stanchezza, una serata non felicissima al tiro, qualche superficialità individuale, l’idea di risparmiarsi un poco per Broni . .
    Io vi condivido quando mi spiegate che la differenza con Schio non appare così evidente. Ma faccio notare che la Reyer sembra più profonda di Schio . Che la Reyer non dipende da una meravigliosa solista come Sottana che tuttavia non ha perso il vizio : quello di pensare di poter decidere le gare da sola . Quando il calendario sentenzierà Schio, toccherà ad Howard mettere la museruola a Gruda. Howard è un grande difensore, una sorta di Rodman al femminile. Ma in attacco sa farsi valere : con un paio di giochi apparecchiati per lei .
    Resto del parere che con le russe non ci sarebbe trippa per gatti : Messerman , Stewart e Torrens assieme ( oltre alle altre ) è come combinare Durant con Harden e Irving . Ma la cosa che mi conforta è che la Reyer non vale solo per le sue eccellenti straniere. Vale anche , se non soprattutto, per le sue talentuose italiane .
    Schio è stata sfortunata all’ultimo tiro. Ma la gara che si giocava sulla differenza canestri l’ha persa prima con alcune giocate delle spagnole da 2+1 . Peccato : una italiana avanti nella coppa sarebbe stato un bel messaggio a tutto il movimento .
    La Reyer non è la migliore formazione europea. Ma è cresciuta a dismisura negli ultimi mesi. Anche per merito del suo allenatore. E per la disponibilità di patron Luigi ad investire. la Reyer, oggi è uno spot per il basket. E non solo perchè, a differenza del suo solito, Norm ha prodotto qui oltre 20 post, pareggiando quelli di Dado ed Ary .Ma perché ha fatto innamorare anche quanti scansavano il basket femminile come Dracula …. l’agio .
    Nel giorno in cui Sofia Goggia fa il bis, dopo le magie della Bassino, io dico : viva le ragazze che fanno sport in questo paese . E in generale : viva le donne .
    Cremona ? Gara delicata. Ha ragione WDR a rispettare l’avversario. Ma oggettivamente la Reyer ha qualche cosa in più della città delle tre T . Almeno : sulla carta dovrebbe averlo . Anche perché, almeno per due delle T, Venezia è messa bene .

    Ciao Ve66art : ti me fa scoconar .

  50. Dado

    Ciao Nane.. a me i 24 punti stanno benissimo, soprattutto considerando Petronyte e Fagbenle a mezzo servizio e Howard in giornata ‘NO’. Quello che mi fa impensierire per la EC è casomai (1) la sporadicità delle partite.. (prossime a Marzo), (2) Che ormai ci hanno etichettato come la ‘squadra da battere’ (3) Il fatto che le nostre ragazze possano sentirsi per questo già un pò le favorite della competizione.. Se devo essere onesto (come già scritto). Le Padrone di casa hanno giocato al 150% sapendo con chi avevano a che fare.. ed ora per le seguenti gare sarà sempre così. Quindi solo con GRINTA FELINA potremmo procedere in questa competizione. Lo spauracchio di un’altra ‘Nižnij Novgorod’ permane sempre.. speriamo ovviamente bene!

    Comunque HOWARD per i movimenti che ho visto nel video-highlights postato dalla società.. me la aspetto più come una DUNCAN che una STONE (che comunque non sarebbe poco comunque..).

  51. Dado

    Norm.. sfruttando il momento di importanti pareri ‘tecnici’, che ne pensi di ‘cocco’? (se posso chiedere..) Che compare solo quando Daye disattende..

  52. norm nixon

    dado…non so, non lo conosco. Evidentemente è in modalità-Daye. A dir la verità mi hai rammentato ora tu che esiste..altrimenti non lo rammentavo.

  53. Nanevianello

    So che è come spargere acqua santa a casa del diavolo. Chi lo ha visto all’opera lo rammenta anche per le sue scorrettezze, le sue prese di ” baracocoi ” degli avversari, le sue provocazioni, i suoi diti medi alzati verso il pubblico dopo ogni canestro. Ma io qui voglio ricordare Gianfranco Dado Lombardi : uno dei più entusiasmanti giocatori italiani che abbia mai visto. Una macchina da canestri che amava il contatto e che non lo temeva. Mc Lombard come lo definì un giornalista di Bologna da Livorno alla Virtus, poi ” tradendo ” ( per 25 milioni dell’epoca : una enormità ) alla Fortitudo. E’ stato uno dei primi ad essere inserito nella Hall Of Fame italiana. Non vinse mai uno scudetto. Ma era un giocatore speciale. Lo fu anche da allenatore : mai banale . Di lui ho soprattutto due ricordi : un duello tipo Eastwood – Volontè alla Misericordia contro Guido Vaccher, che era più basso di lui di 15 centimetri ( Lombardi era 1.95 ) oltre che avere meno stazza. Il mancino della Reyer che era un mago della difesa, non sfigurò. Anzi.Anche perchè ( come del resto tutta la banda di Geroli ) anche lui sapeva ” arraggiarsi . E poi quelle Olimpiadi del 1960, viste la prima volta distrattamente in tv , che mesi fa la Rai ha riproposto in bianco e nero. A Roma, Lombardi aveva 19 anni. Agli Usa che poi vinsero la medaglia d’oro ( Italia quarta ) ne mise 23, finendo nel quintetto ideale di quella Olimpiade. Quegli americani si chiamavano, West, Robertson, Lucas, Bellamy, tutte future star Nba . E scusate se è poco. Da appassionato del basket ho sempre ammirato Lombardi, stregone del post basso . Basket di altri tempi. Ma ancora vivo nella memoria . Sono sicuro che quando là sul parquet del Paradiso, incrocerà Kobe , Mc Lombard gli chiederà di fare qualche uno-contro -uno. Con la sfacciata idea livornese di poterli vincere .

  54. Paolo Miro

    Bell’intervento Nane. Ho apprezzato anche quello precedente e a quel proposito mi è dispiaciuto non aver visto sul Post dedicato a Mr. Ticchi qualche altro intervento oltre ai miei due oerché se lo merita. Lui e le sue pupille.
    Che ora devono far di tutto per proteggere quanto costruito. Patrimonio prezioso loro e di tutti coloro che ci hanno creduto. Chi si è aggiunto in extremis lo ha fatto proprio grazie alle sue (loro) magie. Ma anche Mago Merlino ebbe un momento di defaillance che costò però molto caro.

  55. Leonesso

    @Paolo Miro: circa le possibili avversarie di EC ti dico che poco mi interessa perché tanto le partite devi vincerle tutte ed è chiaro che la società si è attrezzata per arrivare fino in fondo.
    Rivolgo solo un pensiero speciale a Maya Ruzizcova, nominata prima da Dado, che mi è rimasta nel cuore più di molte altre passate in laguna… e non perché sia una bellissima stangona bionda. O non solo per quello, diciamo.
    Infine, riguardo Schio personalmente ritengo il nostro roster più forte nelle seconde linee… perché mi risulta difficile considerare tali Howard, Pan, Bestagno, Attura. Diciamo che abbiamo due quintetti molto forti, Schio di molto (ma molto molto) forte ne ha uno solo.

  56. Paolo Miro

    Grazie Leonesso per il parere (che tutto sommato non hai voluto o ritenuto dare).
    Assodato che si voglia arrivar fino in fondo, non sono dell’idea che sia lo stesso incontrare Y o Z (storia passata insegna: Primo posto perso all’ultima giornata a favore di schio che evita la sua bestia nera Ragusa la quale elimina noi alla 5ta di semifinale). Capisco che erano altri tempi che hai rammentato ricordando Maya ma ritengo anche quella squadra sarebbe stata in grado (c’era anche la Williams) di arrivare “in fondo”

  57. canestrelli

    Nane, giusto ricordare Dado Lombardi, un grande della pallacanestro italiana. Era due anni più giovane di Nane Vianello. Il ricordo che ho di lui alla Misericordia è indelebile. Pur azzannato dai vari Vaccher, Lessana e Ferro, segnava da tutte le posizioni. Ma se non ricordo male (saranno passati 56 anni da allora!) la Virtus Bologna che allora si chiamava Candy, nonostante un grande Lombardi, uscì sconfitta dalla Misericordia tra i cori dei tifosi granata: per i miseri implora perdono, per i deboli implora pietà.

  58. norm nixon

    Canestrelli..mi associo al ricordo di Dadone, coach e uomo di un’altra epoca che ho avuto modo di conoscere e apprezzare.

  59. Paolo Miro

    Eeeeh… Sto coro “Per i miseri implora perdono, per i deboli implora pietà” mi fa scendere una lacrimuccia. Che tempi.
    La tenzone era molto sentita allora.
    Ora sembra che ci vogliano chissà che imprese mirabolanti per accendere gli animi! E il senso di appartenenza contribuiva eccome. Vero Norm? 😉

  60. ve66art

    Norm, tengo a farti presente che la stima è assolutamente reciproca!!! Ti considero un professionista a tutto tondo e una persona con la quale è stimolante conversare non solo di basket, anzi…! E poi, non ultimo, abbiamo più di un’amicizia in comune…

  61. Nanevianello

    Grazie Paolo. E Grazie Canestrelli.
    Vinse la Reyer, sulla Candy, come hai rammentato nonostante Mc Lombard fosse illegale.
    Prima Vaccher, poi Ferro : altro che non era farina da far..ostie.
    Se non sbaglio, Lessana ne mise uno da fuori a due mani. Mai capito come facesse, visto che la parabola era quasi pari a zero. E il coro era quello. Molti ” miseri” transitarono per la Basilica Sconsacrata con gli affreschi del Sansovino : la palestra più bella del mondo. Era ” casa nostra “, visto che era lì che andavamo a fare le due ore di educazione fisica alla settimana, dalla scuola. Ed era lì che giocavamo una volta l’anno il Torneo delle Scuole . Quanto al mio, non dico omonino, ma il mio idolo ( l’arresto e tiro di Nane, per la sua epoca era da Nba e- se non sono male informato – Bill Bradley quando andò a giocare a New York fece il suo nome per la squadra della Grande Mela ) era una gioia per gli occhi vederlo giocare. A Milano, Rubini lo adorava, quasi quanto Pieri : ed è tutto dire. A Venezia, quando tornò ,diede alla Reyer la dimensione nazionale che non aveva. Che gran giocatore. Ogni tanto mi dico : Lombardi, Vianello, Pieri, Vittori, Riminucci, Bertini .Ma che privilegio è stato averli visti giocare ?

  62. Paolo Miro

    Ciò…che mi dite della sconfitta della Virtus in casa contro Brescia?
    E non venitemi a parlare di contestualizzazione. Partita perfetta di Brescia e Bologna si è impegnata ma credeva di esser superiore e vincer comunque.
    Quindi è battibile altroché!

  63. Dado

    Paolo.. ho appena scritto sul post di Ticchi a riguardo.. mi fa ben sperare per la nostra C.I…
    Ma mi fa preoccupare se una sconfitta secca dovesse capitare così, anche contro una squadra di molto inferiore alle nostre Ragazze in EC.

  64. Paolo Miro

    Ho letto. Credo che ne sia(no) consapevoli ma “repetite juvant”.

  65. Dado

    Paolo.. anche i nostri ragazzi erano consapevoli che perdendo la prima partita della coppa italia sarebbero usciti subito. Tuttavia per realizzarlo ci sono volute 7 edizioni..

  66. Paolo Miro

    Ma non sono mai partiti da favoriti finali

  67. norm nixon

    Bologna e’ battibile nel momento in cui..come ieri…mentalmente c’e’ e non c’e’ come dimostrano gli svariati buchi difensivi creati soprattutto dalla convinzione che comunque la partita l’avrebbero portata a casa. Quindi Paolo si…anche questa partita va contestualizzata. In poche parole l’atteggiamento medio mostrato in campo dalla Virtus non e’ sempre stato quello di una squadra che doveva vincere a tutti i costi come invece sara’ ai playoff. E Brescia ne ha approfittato. Bologna va valutata piu’ avanti quando si giochera’ sempre a vincere…cioe’ nei playoff. Ma questa Reyer se la gioca. Con bologna puo’ farcela…ma c’e’ bisogno che la virtus non cresca a livello mentale. Se lo fa…addio.

  68. norm nixon

    La Reyer ha vinto i suoi scudetti non perche’ era la squadra piu’ forte strutturalmente ma perche’ era la piu’ forte mentalmente. Ma per diventarlo occorrono anni di lavoro…possibilmente con lo stesso coach e la reyer l’ha capito in fretta. Ecco..ora a Bologna manca questo step fondamentale. Vediamo se lo fara’ o meno prima di giugno.

  69. norm nixon

    Dovete sempre guardare al di la’ dei numeri e delle statistiche per capire e valutare realmente una squadra. Non mi stanchero’ mai di ricordarlo. Coi numeri non si va da nessuna parte a livello di reale comprensione. Certo aiutano nella lettura…questo puo’ essere in parte vero ma restano la cornice del quadro. Se non capisci il quadro non puoi pensare di capirlo fissandoti sulla cornice

  70. Dado

    Norm.. assolutamente.. nessuno ha mai detto il contrario, anzi! E questo era anche il senso di quello che ho scritto sul post di Ticchi per le Ragazze. Però questa è ragione anche di preoccupazione (cestisticamente parlando), perchè questa ‘forza mentale’ non è una forma ‘stabile’ ma ‘transitoria’ fatta di molti equilibri.. e la capacità sta nel rendere questa transitorietà ‘stabile’.

    * La Reyer 2019 a metà girone di ritorno era una Reyer spenta/abbacchiata.. poi ha fatto il cambiamento nelle ultime 2 giornate prima dei PO.

    * Sassari 2019 era una Squadra sfiduciata, poi con l’Arrivo del POZ (e senza metterci anni) ha cambiato mentalità, dimostrando una forza mentale incredibile.. e di fatto perdendo ‘solo’ le 4 gare di Finale scudetto contro di noi su una trentina di partite.

    * Milano mostra oggi una solidità mentale (oltrechè tecnica) inarrivabile. Bologna mostra invece molto talento.. a volte mischiato a confusione/disorganizzazione.. ma entrambe le condizioni NON è detto che siano stabili nel proseguire della stagione..

    * Le Nostre Leonesse, con la striscia di 22 vittorie di fila, e con margini vertiginosi, nonché con la conquista della Supercoppa.. stanno dimostrando una forza mentale sensazionale e mai vista negli anni passati.. Schio invece quest’anno sta dimostrando alcune debolezze mentali.. per il fatto che già in 2 occasione dove DOVEVA VINCERE (Supercoppa e Qualificazione EL) ha invece perso, facendo una partita magari buona.. ma non al massimo. Questo in teoria farebbe ben sperare.. ma invece come sopra la potenziale transitorietà di questi stati cestisticamente preoccupa.. ed ecco perchè scrivevo che dipende tutto dalle nostre Ragazze. Se alla Coppa Italia scenderanno in campo con la forza mentale della finale Supercoppa, avendo anche Howard, per Schio ci sarà difficilmente storia.. se invece alterneranno partite con convinzione altalentante allora le cose potrebbero andare diversamente (pure in C.I. e EC) dipende tutto da loro. PErchè a livello Talento-Tecnico-Gioco-Fisico ci sono.

    * Per i nostri Leoni vale lo stesso.. e non escluderei pure un attacco su Milano..

  71. Dado

    Per le Ragazze intendevo scendere in campo per la Coppa Italia e P.O…

  72. Norm, e l’importante xe el chiodo per sostener el quadro (DeRaf).

  73. norm nixon

    alexmax….bravo.

  74. Stefania

    Siiiii non solo abbiamo delle LEONESSE semplicemente stratisferiche!!! Ma anche dei LIONS che ruggiscono “contro tutto e tutti” con lo spirito REYER mai domo !!! ❤ Avanti tutta e…
    FORZA REYER FOREVER!!!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •