• Pronto riscatto europeo e prima vittoria esterna dell’Umana Reyer in Basketball Champions League: Rosa Radom battuto 71-81
  • FIBA Europe Cup: sarà Umana Reyer – Egis Körmend

    08 febbraio 2018

    ‪L’Umana Reyer Venezia affronterà gli ungheresi dell’Egis Körmend Hivatalos nel Round of 16 di FIBA Europe Cup (ottavi di finale). Andata in programma al Taliercio mercoledì 7 marzo, ritorno in Ungheria il 14 marzo (le date potrebbero variare per indisponibilità delle sedi).

    CLICCA QUI per il tabellone con gli accoppiamenti

    29 Commenti in questo articolo

    1. Paolo Miro

      Io di solito sguazzo bene in queste intricate invenzioni delle Federazioni internazionali per decidere accoppiamenti o gironi, ma giuro che stavolta non ci ho capito niente. 10 Gironi! Per farne che? E dentro c’erano sia squadre arrivate agli ultimi posti della Europe Cup che quelle piazzatesi settima e ottava nei gironi di champions league. Per conquustare cosa se nel frattempo si disputano ottavi di finale? E fino al 7 marzo cosa si gioca?
      Se perdiamo con gli Ungheresi ci finiamo noi in uno di sti 10 gironi? E perché provenendo dalla più quotata Coppa dobbiamo giocare il ritorno in trasferta?
      Se qualcuno ha compreso qualcosa batta un colpo.

    2. Io non ho capito che ce lo fa fare.

    3. era chi non che

    4. mike62

      @Paolo Miro, questo è quanto ho capito io: la FIBA Europe Cup ha avuto una fase eliminatoria dalla quale sono uscite 8 squadre qualificate per gli ottavi. A queste 8 si dovevano unire le 8 escluse dalla BCL (5a e 6a di ogni girone). Hanno rinunciato però Estudiantes e Elan Chalon per cui sono state “ripescate” le migliori classificate nei gironi eliminatori della FEC (quindi 10 da FEC e 6 da BCL). Il sorteggio di stamattina era libero, senza vincoli per cui potevano trovarsi davanti qualsiasi altra squadra (per pure ipotesi avremmo potuto trovarci ancora Avellino!). Il regolamento della FEC prevedeva che in caso di accoppiamenti di diversa provenienza (come il nostro) la squadra proveniente dalla FEC avrebbe avuto il vantaggio di giocare la seconda partita in casa. Una ultima cosa: il tabellone che è stato formato prevede che noi una italiana la possiamo trovare solo in una ipotetica finale.

    5. mike62

      Sempre per Paolo ecco il link della fase finale della FIBA Europe Cup http://www.fiba.basketball/europecup/17-18/groups
      Da quanto inserito inoltre le partite si potranno vedere sul canale FIBA di YouTube.

    6. fabrizio

      Ma Paolo, ma di cosa stai parlando? Sinceramente faccio veramente fatica a dove a volte arriva la tua fantasia in certe uscite o forse sono io stupido che non riesco a capire perchè duro di comprendonio (strano però, perchè avrò altri difetti ma di questo nessuno me lo ha mai evidenziato).
      Detto ciò, c’è poco da capire, non ci sono dieci gironi e le squadre piazzatesi settime o ottave in Champions (tipo Radom e Lubiana nel nostro girone) non hanno diritto a partecipare più ad alcuna competizione europea per quest’anno (a differenza della quinta e della sesta come noi e l’Estudiantes, che dalla Champions sono state “declassate” appunto in Fiba Europe Cup): alla fase finale di Fiba Europe Cup (che prenderà il via il 7 Marzo e fino a quella data non si gioca per impegni delle nazionali ed altro, vedi Final Eight di Coppa Italia), perciò, partecipano 16 squadre (quindi ottavi di finale a eliminazione diretta e poi sempre così, con partite di andata e ritorno dove vale la differenza canestri, fino alla finale), delle quali 8 derivano dalle qualificazioni finora fatte in questa “coppetta” e 8 sono le quinte e seste dei 4 gironi giocati in Champions League!
      Alcune squadre, poi, come l’Estudiantes hanno esercitato, a inizio stagione a Settembre, una clausola prevista dal regolamento che in caso di non qualificazione alla fase successiva tra le prime 4 nel girone di Champions (ma arrivo al quinto o sesto posto che dava diritto allora a giocare poi la Fiba Europe Cup) che gli ha permesso, per motivi loro, di rinunciare a proseguire in questa ultima competizione europea probabilmente perchè ritenuta poco interessante o per non disperdere energie che possano essere utili per il campionato e a quel punto sono state ripescate al posto di queste squadre altre che erano state eliminate nelle prime fasi di questa Fiba Europe Cup.
      Sarà perciò forse cervellotico tutto ciò per qualcuno anche se non mi sembra assolutamente troppo, comunque spero Paolo (ed eventualmente a qualcun altro) di averti/vi chiarito il tutto!
      Noi la clausolala tipo Estudiantes non l’abbiamo esercitata a inizio anno, forse perchè eravamo convinti di andare avanti in Champions o forse perchè comunque provare a vincere una competizione europea, qualsiasi essa sia, può sempre dar lustro a una stagione oltre che rimpinguare la bacheca di trofei (e mi sembra che a livello di vecchio continente noi non abbiamo mai conquistato alcunchè): pertanto, io dico non snobbiamo questo nuovo traguardo perchè potrebbe essere comunque bello e importante (nonchè eventualmente salvare l’annata) e cominciamo a non sorridere di fronte il primo avversario che ci troveremo di fronte, ovvero questi sconosciuti ungheresi che probabilmente saranno abbastanza neti ma vanno ad ogni modo rispettati.
      Chiudo dicendo che probabilmente il successo in questa competizione ce lo giocheremo insieme proprio ad Avellino e Sassari e questi derby fratricidi, nel caso, saranno comunque decisamente accattivanti!

    7. paolog

      Chiarissimo Fabrizio on effetti nemmeno io ho capito dove Miro abbia visto 10 giro i.. So o ulteriori 6 partite per arrivare in finale, non troppe da snobbarla mi pare.. Proviamo a vincerla sta coppetta!

    8. mike62

      Quoto Fabrizio in toto. Solo una precisazione: il derby italiano potrebbe essere in semifinale tra Sassari e Avellino, ammesso sempre che entrambe avanzino. E poi una finale…sempre ammesso che etc etc…

    9. ganciocielo70

      Fabrizio,condivido,riteniamo di avere una squadra forte? Bene,allora vinciamo questa Coppa!

    10. virusdestroy

      Ottimo commento di Fabrizio, aspettiamo le risposte di miro e i suoi dieci gironi

    11. virusdestroy

      Ottimo commento di Fabrizio, aspettiamo le risposte di miro e i suoi dieci gironi.

    12. Paolo Miro

      Go capìo. No occorre che ti lo ripeti! 🙂
      Anch’io conoscevo benissimo la procedura che con tanta pazienza mi avete confermato.
      Solo che alle 11.00 ho cliccato sul link inserito all’interno della pagina Twitter della Reyer e sono stato rediretto su una pagina YiuTube che si è aperta in App e là ho assistito a questo sorteggio che portava enfaticamente il cartellone “FIBA Europe Cup”. Ora mi è venuto un grosso dubbio ma non lo dico 😀 😀

    13. Codroipo

      E io che pensavo che ti fossi dilungato ieri sera nella lettura dell’ Inferno dantesco e che quindi ti fosse rimasta in mente l’idea di tutti i vari gironi … ed invece era YiuTube (noto chef giapponese, maestro nella preparazione di sushi e sashimi)

    14. Black Mamba

      Questo Blog, nel quale si dovrebbe parlare di Reyer di Pallacanestro in generale
      e dove ognuno esprime le proprie idee e commenti sulla nostra squadra, è diventato
      un confessionale dove vengono ormai trattate argomentazioni assolutamente superflue
      (vedi questa inutile diatriba sui gironi della Fiba).
      Ovviamente il moderatore è il nostro amico tastierino!
      Ma che palle…………..

    15. Paolo Miro

      Machecacchio spari? Io ho chiesto lumi sul sorteggio (del quale il post porta il titolo) perché avevo delle cose poco chiare. Nessuno ha divagato. Pensa prima di sentenziare.
      Con stima. Ciao

    16. ve66art

      Se si prendono dei soldi giochiamola questa coppa! E poi è interesse di umana girare l’Europa!!!

    17. In Europa la Reyer erano anni che non ci metteva nemmeno piedi non dimentichiamo le nostre origini quest’anno le partite di Champions non ne ho persa una e penso siano state le piu belle dell’intera stagione una su tutte con Aek Atene con una curva ospite mai vista al Taliercio.
      Spero che tutti siano presenti anche alle prossime competizioni europee anche se la coppa non è prestigiosa meglio vincerla abbiamo una grande squadra che merita la nostra presenza e sono sicuro che vedremmo altre belle partite e magari qualche bel giocatore per il prossimo anno lo scopriamo
      Forza Reyer

    18. paper861

      Concordo appieno con luca, concordo sulla splendida curva greca dalla quale abbiamo molto da imparare e comunque forza ragazzi è sempre bello essere in europa e scontrarsi con realtà e culture diverse. Ho fatto una sola trasferta europea ma è stato tutto molto piacevole.E cmq SEMPRE FORZA REYER

    19. Hobiean

      Körmendi Basketball Club Kft….

    20. Personalmente, avendoli visti da molto vicino, non conservo un gran ricordo dei tifosi dell’AEK. Quando si esce dal tifo e si cerca a tutti i costi la provocazione (hanno puntato anche delle nostre signore di mezzaetà, con gesti molto poco eleganti…) direi che tale tifoseria non ha proprio nulla da insegnare, molto ma molto meglio i nostrani Panthers…

    21. paolog

      La curva Greca dell’ AEK vista qua era composta in maggioranza da ultras AEK calcio che il giorno dopo giocavano a Milano con il Milan. Certi gesti e comportamenti sono di estrazione calcistica. Ciò non toglie che siano sicuramente vivaci.. E un po’ di vivacita’nel nostro geriatrico Taliercio non sarebbe male.

    22. virusdestroy

      Perché dovremmo snobbare questa coppa? Ci confronteremo con altre squadre, e non tutte sono squadrette, dopotutto pure Avellino e Sassari continueranno nel loro cammino. La squadra e stata fatta per la conseguente di Coppa, siamo usciti prima pazienza, penso che il buon Walter saprà dosare le energie. Abbiamo avuto il girone più tosto,e nonostante gli infortuni e perdendo una sola volta al taliercio all’ OT. Possiamo solo dire grazie campioni reyer.

    23. La curva dell’AEK era formata da tifosi professionisti che seguono la squadra in casa ed in trasferta pagati per farlo. Ovvero alla mattina questi si trovano e il loro lavoro è organizzare il tifo….

    24. giama29

      Tifosi pagati? Anche noi dobbiamo seguire questa strada! A mio avviso avremmo bisogno di un centinaio di nuovi ultras, rigorosamente remunerati perchè il tifo della curva sinceramente lascia spesso a desiderare con cori che sembrano delle cantilene ridondanti fino alla noia. Se dovessero pagare bene mando il cv…

    25. Nitran-go

      Quella dei tifosi professionisti era una voce che mi mancava. Non c’è ormai più alcun dubbio che la metamorfosi del lavoro porterà a fare veramente qualsiasi cosa senza la minima preparazione che verrà considerata lavoro solo perché remunerabile.

    26. fabrizio

      Che bueada è? Fare il tifoso e farlo in un certo modo in maniera da venire retribuiti? Mi mancava questa da sentire……
      Io tifo la Reyer da sempre, è una mia seconda pelle, una cosa che non ha prezzo e che anzi ho sempre pagato (vedi abbonamenti) pur di coltivarla questa mia passione e dentro la tomba (speriamo il più in là possibile) ci metteranno pure la maglietta tanto che la amo questa Società: quindi, il solo sentire che uno si potrebbe arricchire per fare il tifoso professionista di una cosa così bella e così spontanea che si origina dalla nascita mi fa solo che rabbrividire!!!

    27. ve66art

      Chi che vol far un’offerta mi ghe so!

    28. giama29

      In un colpo solo avremmo risolto il problema della disoccupazione giovanile…:o).

    29. AUSU ROMANO AERE VENETO

      Secondo spicchi d’arancia l’ultimo nome che sarebbe finito nel taccuino del presidente Casarin è quello di Ryan Boatright,esterno statunitense di passaporto armeno. Boatright è una vecchia conoscenza del nostro campionato avendo già militato in Italia nella stagione 2015/16 a Capo d’Orlando e nella prima parte di questa stagione ha giocato in Turchia nel Besiktas (9.6ppg e 4.3rpg).

    Scrivi un commento

    Per poter inviare un commento devi essere registrato.
    Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •