Fin Naz U20: Umana Reyer – San Paolo Ostiense 101-69

25 Aprile 2017

Venezia-San Paolo Ostiense 101-69

(29-18; 57-31; 85-51)

Umana Reyer Venezia: Visconti* 26, Antelli* 27, Criconia* 16, Tote’* 13, Simioni* 2, Miaschi 5, Sambucco, Bolpin 1, Ndoye, Groppi, Ambrosin, Jerkovic 11.

San Paolo Ostiense Basket: Loi* 17, Conte* 19, Garofolo* 14, Galli* 5, Melegoni* 4, Abbruciati n.e., Buratti n.e., Pangilinan 1, Desideri n.e., Moretti, Poggiarella 3, Sacchini 6.

Articolo di Redazione Basket Magazine

Grande prova di forza di Venezia, che nella gara di apertura del girone D demolisce San Paolo Ostiense.

Venezia sblocca l’incontro al primo possesso con una tripla di Totè. La Reyer è caldissima in avanti e sul 13-4 coach Colella è costretto al time out. Dopo la sospensione un 4-0 di San Paolo dà vita ad una serie di minibreak che mantengono in equilibrio la gara, almeno fino a quando la due bombe in fila firmate Simioni-Ambrosin consegnano alla Reyer il primo vantaggio in doppia cifra dell’incontro sul 23-11, mantenuto sino al 29-18 di fine primo quarto, con Venezia quasi perfetta dall’arco dei 6.75.

Nel secondo periodo gli orogranata continuano a spingere sull’acceleratore punendo ogni minima esitazione di Galli e compagni. Garofalo dà ossigeno ai suoi, ma Venezia grazie al giusto mix di fisicità e talento riesce a mantenere il vantaggio facendo ruotare tutti i dodici elementi a disposizione, senza mai calare di intensità; il buzzer di Miaschi manda le squadre a riposo sul 57-31.

San Paolo inizia bene in avanti la ripresa, con un ispirato Moretti. Venezia dalla sua ha il cinismo della grande squadra: Visconti sale in cattedra e la Reyer allunga progressivamente toccando quota 80 punti già al 27’, 85-51 a 10’ dal termine. In apertura di quarto periodo piccola reazione d’orgoglio dei ragazzi di coach Colella, ma il 5-0 di parziale viene prontamente stroncato dai canestri di Ambrosin e Jerekovic, che costringono al nuovo timeout la Ostiense. Il vantaggio nell’ultimo quarto resta sostanzialmente invariato, con il jumper di Miaschi che permette a Venezia di svettare oltre quota 100 punti, 101-69 il finale.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •