Final Eight: AX Armani Exchange Milano – Umana Reyer Venezia 96-65

13 Febbraio 2021

Parziali: 20-25; 42-38; 72-49

AX Armani Exchange: Punter 2, Leday 16, Moretti, Moraschini 3, Rodriguez 22, Biligha 6, Cinciarini 2, Delaney 4, Shields 12, Hines 14, Datome 13, Wojciechowski 2. All. Messina.

Umana Reyer: Casarin 4, Stone 3, Bramos 7, Tonut 14, Daye 2, De Nicolao 7, Campogrande 2, Clark 3, Chappell 5, Mazzola, Cerella, Watt 18. All. De Raffaele.

Si arresta in semifinale il sogno dell’Umana Reyer di ripetersi in Coppa Italia. L’AX Milano stavolta conferma i favori del pronostico ed è la prima finalista delle Final Eight con il 96-65 con cui piega gli orogranata. Terzo quarto devastante del Chacho Rodriguez che ha dato spettacolo con giocate da alta Eurolega.

Non recupera Vidmar (fuori come Fotu) e De Raffaele conferma lo starting five: De Nicolao, Tonut, Bramos, Stone e Watt. Gli orogranata partono con la giusta concentrazione su entrambi i lati del campo: 0-4 con 2/3 ai liberi di De Nicolao e la schiacciata di Watt in contropiede su recupero di Tonut. Hines sblocca Milano dalla lunetta dopo 1’30”, ma l’inerzia rimane in mano agli orogranata che allungano sul 4-11 con Tonut, i liberi di Watt e la tripla di Bramos al 4′, a cui segue il time out milanese. L’AX rientra riavvicinandosi sull’8-11 a metà quarto, ma rispondono, da 3, Tonut (due volte) e Bramos per l’8-20 al 7′. Milano ricuce con un parziale di 6-0, portando a casa anche il secondo fallo di Stone (14-20 al 7’30”), e poi sul 18-22 sull’antisportivo di Daye al 9′, anche se Chappell ristabilisce le distanze con la tripla del 18-25, anche se la dormita finale della difesa veneziana concede a Hines di chiudere il primo quarto sul 20-25.
Il break milanese continua anche in avvio di secondo parziale, con il primo vantaggio sul 26-25 al 12’30”, con De Raffaele che reinserisce l’asse De Nicolao-Watt e il centro trascina l’Umana Reyer sul 26-29 al 13’30”. Gli orogranata mantengono il +3 sul 28-31 con Chappell al 14’30” e con Daye al 15’30”, poi Bramos fa +4 col libero sul tecnico a Messina al 16′, seguito dalla schiacciata di Watt, primo a toccare la doppia cifra personale per il 30-36 al 16′. Tre triple di fila (di Datome, Rodriguez e Shields) portano però l’AX sul 39-36 al 18’30” e, dopo la nuova schiacciata di Watt che interrompe il break, ancora Rodriguez da 3 chiude il primo tempo sul 42-38.
Polveri bagnate in avvio di secondo tempo, con un canestro di Delaney (non completato il gioco da tre punti sul fallo, antisportivo con l’instant replay, di De Nicolao) e uno di Watt (44-40) in 2′. De Nicolao risponde con un 3/3 dalla lunetta alla tripla di Leday (47-43 al 23′) poi però si spegne la luce per l’Umana Reyer: il primo break milanese porta al 55-43 al 25’30”, interrotto dalla tripla di Clark. Il secondo allungo aggiorna il punteggio sul 64-46 al 28′, con time out veneziano. C’è un piccolo sussulto (la tripla di Stone al 28’30”: 64-49), ma all’ultimo intervallo è 72-49.
Che si sia entrati in garbage time con ampio margine si capisce già dalle prime battute dell’ultimo quarto, con la schiacciata di Shields seguita da due triple di Rodriguez (80-49 al 32’30”). Watt rimpingua il suo bottino, ma Milano arriva fino all’87-53 al 34’30”, con De Raffaele che richiama ancora la squadra in panchina per provare a limitare i danni. Watt e Tonut sono gli ultimi a tirare i remi in barca, per scendere sotto il -30. E c’è spazio per Campogrande e Casarin, per iscriversi a referto di una partita che, dopo l’89-65 al 38’30”, si chiude infine sul 96-65.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

298 Commenti in questo articolo

  1. Rivincita dei Pirelloni con abbondanti interessi, partita che si sapeva proibitiva ma francamente non pensavo una batosta del genere, abbiamo confezionato un’ottimo primo quarto e tenuto botta fino all’intervallo lungo, poi Milano ha messo il turbo e per noi notte fonda, non rimprovero niente ai nostri Eroi e già aver vinto con Bologna allevia la pesante sconfitta di stasera, altro da aggiungere, buona serata a tutti e forza Reyer.

  2. Ostregafioi

    Dispiace per come è andata. Milano, quando vuole, altra categoria. Nulla da ricriminare secondo me.

  3. Cattivik

    Na bea remenada, ma grazie ragazzi ci avete fatto sognare almeno per il primo tempo. L’Olimpia al momento è superiore

  4. Bill

    Senza drammi,un altro pianeta,del resto la classifica di EL parla chiaro.

  5. claudio reggiani

    annullati che tonfo…via ora a nanna belli cardi…vi abbiamo spennato

  6. claudio reggiani

    bologna vi aveva illuso noi vi abbiamo fatto subito tornare al vostro posto…..

  7. yam9001

    Troppo superiori.ovvio.
    Come la superficialità di certi commenti.
    Grazie lo stesso.
    Ma la ruota gira….gira…gira….gira

  8. Nitran-go

    Eccomi qua. Faccio quello che avevo promesso se fosse andata così contro Bologna. Applausi ai nostri. Punto. E non mi sento neanche di dire che abbiamo giocato male. Certo, il passivo dà fastidio, ma Milano è troppo forte, la terza squadra di EL se non sbaglio. Loro sono in troppi a essere troppo forti, per tutti. L’inizio non mi aveva illuso, andava bene in previsione del prevedibile rientro degli avversari. Ho cominciato ad avere sentori negativi con l’ingresso di Clark e Daye, oggi due uomini regalati agli avversari, oltre al resto. Rimango dell’idea che quest’anno non vinceremo niente ma ci andremo vicino. Grazie alla nostra bella squadra.

  9. claudio reggiani

    yam yam….mangiati…ci siete rimasti male perche pensavate di vincere o poter competere…con il mago wdr zurli…invece patapumfete che patta avete preso

  10. yam9001

    Certo..chi ha detto il contrario?

  11. gian

    Reggiani sei sempre penoso, scrivi quando vinci!

  12. claudio reggiani

    avete gioato benino…

  13. claudio reggiani

    gian stasera un the e nanna dai…coccode coccode…

  14. yam9001

    Gian ignoralo.

  15. gian

    Reggiani sei penoso, scrivi solo quando vinci. Peccato perché potresti rendere antipatica una squadra per la quale tifo in Eurolega.

  16. ve66art

    Io dico bravi ai nostri!!!! Bravi bravi bravi

  17. yam9001

    Dai pensiamo al prossimo anno. Lo scudetto si sa a chi andrà.noi dobbiamo essere solo orgogliosi. Con un quarto del budget…..altro che.

  18. RobertoC

    Peccato. Abbiamo retto fisicamente e mentalmente per 20 minuti. Poi si è annebbiato tutto! Nulla da rimproverare ai nostri.

  19. ASTERIX

    Giovedi i nostri ragazzi sono stati splendidi… Oggi purtroppo e’ andata come e’ andata, ma non si puo’ giocare sempre benissimo.. Comunque si e’ perso contro una grande squadra, piena di campioni… Una squadra che si meriterebbe dei tifosi alla sua altezza, ma ci sono anche dei poveracci come quello che scrive qui nel blog… Forza REYER!!!

  20. Ary

    Venezia ottima nel primo quarto , benino il secondo poi crollati di brutto. Merito di Milano ma anche demerito nostro. O meglio senza un cambio per Watt è improponibile cercare di vincere. Non puoi reggere 40 minuti. Schiacciati a rimbalzo e poi Rodriguez ha fatto il vuoto. Un grande applauso a Tonut , ultimo a mollare. Partita finita l’azione dopo il tiro da 3 di Stone (punto ns 49 se nn erro). Li ho avuto la netta sensazione che i nostri avessero finito tutta la benzina.
    Unico appunto la reyer deve chiedersi se può contare su Vidmar . Un wojchechowsy a noi avrebbe fatto molto comodo. Va beh in ogni caso orgoglioso del gruppo e un grande applauso ai ragazzi ! Ecco su una cosa continuo sempre a dissentire con coach Walter: l’utilizzo nullo di Cerella , giocatore che anche oggi sarebbe servito.

  21. ve66art

    Reggiani, ma dimmi la verità, parlo sul serio, hai problemi esistenziali? Cosa ti spinge in un momento doloroso e triste ad infierire senza nessuna ragione? Sono curioso, sul serio, mi interessa da un punto di vista professionale! Perché questa non è ironia… è altro!
    Non si tratta di essere stupidi, si tratta proprio, da parte tua, della necessità di soddisfare dei bisogni primari che francamente non comprendo.
    Boh…la mente umana è intricata! Cmq complimenti al re Giorgio! E l’augurio che vinciate l’Eurolega è sincero!
    Buona serata Reggiani

  22. CARBON LUIGINO

    Qualcuno di certo non sa dove sta di casa la signorilità e la sportività…

  23. RaffaelePisu

    Amen …

  24. Mastro65

    Scrivo solo per dire a Reggiani di parlare con qualcuno di bravo,qualcuno che ti chiarisca come si sta al mondo,specialmente in un periodo come questo.Sei un ragazzino immagino,ma nonostante la giovane età spero tu possa riflettere.
    Questo è un blog di gente ultrasportiva e competente,ma anche colta e matura,gente come me che in periodo di covid ha sofferto e continua a soffrire prima fisicamente e poi per il lavoro.In questo periodo mi resta la Reyer e il basket in generale.Non ho voglia di sentire toni come i tuoi lontani anni luce da me.
    Ripeto,anche se sei un ragazzino più giovane dei miei figli ti invito a riflettere.
    Milano e Rodriguez meravigliosi,forza Reyer,viva il basket !!

  25. paolog

    Stasera per vincere occorreva essere perfetti e sperare che Milano non lo fosse, è andats bene 2 quarti poi al terzo siamo crollati e di brutto. Spiace che sia totalmente mancato il nostro giocatore di maggior classe Daye che quando non gira diventa irritante e sappiamo non essere la prima volta, spiace avrrli affrontati senza Vidmar e senza Fotu ma non credo sarebbe bastato.Troppo forte Milano, grazie comunque!

  26. Leonesso

    Premesso che non avevo alcuna speranza in un risultato diverso, mi spiace dover sottolineare che qualche giocatore (uno in particolare) non s’è impegnato come invece avrebbe dovuto, neanche nei 25′ in cui abbiamo sostanzialmente retto il confronto.

  27. Pronostico rispettato. GRAZIE CMQ REYER.

  28. claudio reggiani

    ve66art…appunto ti sei risposto da solo….carbone luigino scusami eh ma con questo nome dove vuoi anda…via su…mastro sei triste ti sei risposto da solo come ve66art….e non siete sportivi ma finti sportivi rileggetevi i commenti dopo bologna..non eravate tristi….poi accomunare covid e basket mi sembrate una brancata di briai…ma parecchio….avete la memoria corta quando avete vinto lo scudetto vi ho scritto e mi sono beccato,giustamente gli insulti,quibdi non vi scrivo solo quando vinco…siete solo dei perdenti frustrati..polli ma parecchio polli

  29. claudio reggiani

    siete finiti sotto un treno…-31 fa freddino mettetevi il cappottino stasera…

  30. paolog

    Reggiani già un Toscano che tifa Milano normale non deve essere, probabilmente ti piace vincere facile e ti schieri con chi ha più soldi. In questi anni di cacca ne hai mangiata tanta, ora fai lo sborone. Meglio perdere tifando la squadra del cuore che vincere tifando alla cazzo di cane!

  31. Stefania

    Pronostico rispettato sul risultato BETTY…ma nell’incipit e per 25min la REYER UNITA ha tenuto testa con il suo spirito, gioco e difesa a MI (oggettivamente più squadre in una…anche se in 2 sono saliti sugli scudi stasera), ed è per questo che idem dico GRAZIE di cuore orogranata ❤ a Tutta la REYER !
    Come da onestà del ns COACH WDR nel post gara, però, condivido le parole di Leonesso (tranne sul risultato diverso in cui credevo!!), perché in un TEAM ciascuno deve tenere la forza personale per non minare la FORZA DEL GRUPPO !!!
    GRAZIE LIONS perché avete cmq onorato la Coppa IT 19/20 sul petto in 1gara e 1/2 ed ora avanti tutta in Campionato, perché importante è continuare a condividere le EMOZIONI che questo meraviglioso sport regala e…
    FORZA REYER FOREVER!!!

  32. canestrelli

    Ho letto le pagelle di Sportando, non sono solo ingenerose. Ci trovo anche una punta di cattiveria. E anche una contraddizione, un non senso. Se tutti i nostri giocatori avessero giocato così male, dove starebbe il merito di Milano?

  33. CARBON LUIGINO

    Reggiani per il momento non hai ancora vinto nulla e comunque tu non vincerai mai nulla a parte il premio della stupidità

  34. claudio reggiani

    paolog sei nervoso…abito a milano da una vita…sempre tifato milano…per il calcio simpatizzo juve ma vado a vedere inter milan pure anche in coppa mi faccio la vacanzina con partita me la godo…pee la merdina mangiata pensa a stasera che ne hai mangiata tanta ..poi lavato i denti pensa al palmares nostro e vostro e pensa alle tonnellate di liquame puzzolente che avete ingoiato….brucia eh perche pensavate di vincere poi da perdenti antisportivi tirate in ballo pure il covid…o l eta o …bla bla bla….dai ora a nanna domani guardati la finale

  35. johnny1

    Giocare con un pivot solo contro una squadra così fisica e forte è impossibile. Stasera inoltre Daye non pervenuto e Rodriguez devastante. Quando è calata la benzina non c’è stata più storia. Grazie comunque ai nostri campioni.

  36. Ostregafioi

    Domani alle 18.00 ci rifacciamo gli occhi con le ragazze. Questo è il loro anno e noi tifosi a maggior ragione ci dobbiamo essere. Una Reyer quest’anno vincerà comunque uno scudetto.

  37. Ary

    Reggiani rispondi a me . Vai a farti analizzare sei patetico. Io te lo scrivo a chiare lettere . Ne ho le scatole piene dei leoni da tastiera. Io se devo dire qualcosa a qualcuno lo guardo dritto negli occhi. Per cui bannati e meglio esci da questo gruppo .

  38. claudio reggiani

    carbon te invece hai letto dei bei libroni..si vede..-31 a voi mi basta vi abbiamo rimesso al vostro posto eravate troppo convinti…dai ora tisana e rilassati…te la oppa un la vinci di siuro guardati la finale domani

  39. Ary

    Il guaio è che non sei un ragazzino….

  40. Mastro65

    Ari,come non è un ragazzino ?
    Ne sei certo o lo pensi ?

  41. claudio reggiani

    ary che uomo duro che sei mi hai fatto tremare le mutandine…io rimango e scrivo quando ne ho voglia tu non conti nulla un po come la reyer …mi deve bannare l amministratore se lo fa non scrivo piu…dai ora vai a guardare un film e rilassati…il -31 stronca…perdente pollastrella

  42. claudio reggiani

    ary quanto mi fate ridere….te e mastro geppetto..siete idoli

  43. Dado

    MOLTO DELUSO.

    Qui non si tratta di ‘Salire e/o Scendere dal carro’ o di ‘Se Ami la Reyer quando vince la Ami anche quando perde’.. non si Tratta neanche del livello dell’avversario o della nostra stanchezza, e non si tratta neanche della Coppa Italia o di vincere o perdere. Qui si tratta di aver calato le braghe ed essersi arresi completamente dopo soli 20 minuti di gioco.

    Lo chiedo ai giocatori ma lo chiedo anche a Walter de Raffaele, qual è il nostro motto/mantra? Non è forse ‘FINO ALLA FINE’?

    Lo abbiamo onorato? Non mi sembra proprio. E la ragione per cui Milano (ed il suo livello) non centrano è perché quest’anno già in 4-5 occasioni, e con squadre decisamente inferiori all’Olimpia e probabilmente anche a noi, ci siamo completamente arresi prendendo un trentello completamente inermi e mettendo in scena uno spettacolo vergognoso.

    Prendete la partita di Giovedì, 40 minuti esemplari. Bene.. ora secondo voi Casarin (che ho apprezzato nel garbage degli ultimi minuti) avrebbe avuto senso nelle rotazioni contro Bologna per esperienza ed efficacia? Evidentemente NO (non ancora).. ed infatti non è entrato.. Grande motivazione e Grande Vittoria.

    Prendete questa sera.. Terzo quarto 57-46 per l’Olimpia a 3:51 da giocare ancora.. mi spiego.. con 14 minuti di gioco ancora.. WDR fa entrare Casarin.. cosa significa?

    a) Gli altri ruotabili avevano gettato ormai la spugna??? E quindi WDR ha cercato con le motivazioni un adolescente di ri-motivare tutto il team?

    b) La conferma che a 14 minuti dalla fine con sotto solo di 11, e partita ancora aperta, anche WDR confermava di aver gettato la spugna e dava l’avvio al Garbage???

    Che sia a) o b) (o cos’altro?) Non ho parole. Soprattutto se da indizi pensi che anche Campogrande poteva magari dare un pò di lucidità aggiuntiva e fare magari la partita della vita…

  44. claudio reggiani

    spelluto tutto bene?

  45. Ary

    Te lo ripeto nella vita non bisogna parlare ma fare. Certo cmq che non è un ragazzino . I social sono infestati di gente come lui. In ogni caso mi fai tanta pena

  46. yam9001

    Admin….grazie.

  47. Ary

    Dado stai dicendo che l’ha persa wdr ? Neanche a me è piaciuta l’entrata di Casarin perché casomai prima c’era Cerella . Ma è stato coerente perché entrambi non erano entrati con la Virtus

  48. Dado

    Per chi si chiede a cosa servano STONE e DAYE.. (Cocco e Etttssso).. Ecco questa sera avete avuto dimostrazione di cosa significhi regalare agli avversari STONE (in Difesa) e DAYE (in Attacco e pure difesa).

    Aggiungo.. con MILANO ci caghiamo sotto. E’ una forma di timore reverenziale.. Nel Primo quarto avevamo una certa sicurezza, data dalla prestazione contro BO.. poi sono bastati 3 loro triple e 1 time out.. un po’ di loro sorrisi e high-five.. e siamo andati in panico.

    I miei applausi li ho fatti Giovedì e molti, questa sera da parte mia niente applausi.

  49. claudio reggiani

    Ary mi fai troppo ridere l hai presa brutta la botta….ti sei incattivito…che ideali da toppone che fai

  50. Michele

    ADMIN, cortesemente si può bloccare questo idiota che si diverte ad infastidire un ambiente sempre pacato e onogeneo??
    Ringrazio anticipatamente

  51. Michele

    Omogeneo

  52. fabrizio

    I nostri avevano fatto uno sforzo psicofisico enorme due giorni fa per riuscire a battere una forte e solida Virtus mentre Milano si era riposata asfaltando i resti di Reggio Emilia: e’ chiaro, quindi, che oggi dopo 25 minuti giocati pressoche’ alla pari coi marziani milanesi, la benzina potesse finire anche perche’ l’intensita’ in cui si stava giocando era davvero da Eurolega.
    Purtroppo poi noi paghiamo il fatto di avere come italiani all’altezza di questo livello solo De Nicolao e Tonut oltre che di stranieri all’altezza di Milano solo Bramos, Watt e Daye (con quest’ultimo oggi in giornata no) mentre l’Armani ha 12 giocatori 12 e quindi e’ chiaro che il divario esiste ed e’ notevole ma parte tutto da un budget 4 volte inferiore!
    L’unica cosa e’ che si poteva perdere in maniera più decorosa e non di 30 punti in un amen ma mi sento comunque di ringraziare i ragazzi per la vittoria di giovedi’ e l’impegno profuso.

  53. Dado

    Ary.. a me fa piacere se Casarin gioca, ci mancherebbe, ma ci sono contesti e contesti. Capisco tenere Chappell.. che aveva veramente il coltello tra i denti!! STONE invece Zero! Ma se qualcuno mi spiega il senso dell’ingresso di Casarin, non tra l’altro di Campogrande e/o Cerella, a 14 minuti dalla fine e sotto di 11.. cosa si cercava.. cosa si sperava..? se a), b) o altro. Questo si mi piacerebbe saperlo.

    Poi ti dirò avrei preferito vedere Watt finire in panca con almeno 3 falli, per staccare le braccia a Datome, Hines e LeDAY (su giocate onesta/pulite si intende non alla boscaiola). Ma finire con 0 falli, tirandosi sempre indietro fino all’ultimo minuto, anche quando si stava affondando, che senso ha? C’era un premio? Meglio Cain uscito ieri per falli!!!! Cazzo ma dove avevano la testa? Pure i commentatori erano sbigottiti!

    La squadra in campo nel secondo tempo sembrava disorganizzata e demotivata. Ma questi Ragazzi si ricordano che il nostro motto è ‘FINO ALLA FINE’? non ‘QUANDO PENSI CHE ORMAI PERDERAI MOLLA’.

    Ma che si guardino la partita di Pesaro di ieri e come sta giocando oggi! Con partite che proporzionalmente sembravano pure già decise..

  54. Dado

    Ma per piacere basta anche con sta storia della stanchezza.. eravamo a riposo da una settimana prima di giovedì, e ci basta ora 1 partita per stancarci? Ma allora vuol dire che ritmi da PO a giorni alternati non potremmo comunque farli?

    Ma guardatevi Pesaro giocare col suo 38 enne delfino, hanno giocato 45 minuti tiratissimi ieri, e oggi nuovamente al massimo. Ma hanno FAME!!!!!!!!!!!

  55. Dado

    Loro si FINO ALLA FINE, noi al massimo FINCHE NE ABBIAMO VOGLIA.

  56. Hobiean

    Quoto Dado ma secondo me era finita la benzina. Ultima azione del primo tempo da un potenziale pareggio ad un -4 con loro che vanno a canestro totalmente indisturbati. Nessuna reazione. Li si blocca tutto.
    Inizia secondo tempo e appena il tempo di cercare di capire come vanno le cose, ma la sensazione è quella di fine primo tempo. Finita benzina? Finita autostima? Chacho che diventa inarrestabile? Comunque all’ultimo minuto del primo tempo la squadra improvvisamente si scioglie e non si riprenderà più. Manca energia, fiducia, fortuna, qualche giocatore in più.. poi sbraga anche WDR mettendo Casarin e la di capisce che non ci crede neanche lui, i forse che non c’è più nessuno da provare..
    Sembrano tutti brocchi, probabilmente non è così, certo che quando il SISTEMA si blocca e dall’altra parte hai dei campioni in fiducia, cala il buio profondissimo, peraltro già visto in qualche (per fortuna rara) occasione..
    Forza Reyer!!

  57. claudio reggiani

    Michelino….omogeneizzato ….volevi dire piagnone …..prendilo con la puppa …poverino disturbo un ambiente sereno …piccino di mamma fai la ninna fai la nanna….non si offende piccino di mamma non si dice idiota …maleducato….

  58. Dado

    E taci che qualcuno non ha ancora tirato fuori di nuovo l’anno di transizione..

  59. Hobiean

    Comunque partita che vuol dire molto ma anche poco. Ci saranno altre occasioni, do not worry.. ghe pensa El Brugny!!
    Forza Reyer again!!

  60. cats79

    Io di solito sono critico ma stavolta nn me la sento … certo il primo quarto siamo stati perfetti, sia in attacco che in difesa
    Milano e’ forte quest anno , e’ entrata in modalità EL , e’ stata una vera Milano fino alla fine , potevamo vincere se avessero avuto dei passaggi negativi ma nn e’ successo !! Milano ha perso anche con Trieste ma se concentrata neanche noi riusciamo a competere , punter ha bloccato tonut e daye che e’ un fuoriclasse subisce cmq queste difese
    I difesa siamo al loro livello ma in attacco nn possiamo competere
    Però dobbiamo essere orgogliosi che Milano si e’ impegnata così , la reyer fa paura come una squadra di EL

  61. Nanevianello

    Non puoi ” regalare ” ( nel senso delle assenze di Vidmar e Fotu ) centimetri e chili ad una squadra come l’Olimpia. La sconfitta è pesante. La gara è durata due tempi. La Reyer ha fatto bene fino all’intervallo lungo. Poi la partita è finita. Anche l’Armani lamentava alcune assenze importanti ( Micov e Brooks ). Ma complessivamente Milano è più profonda rispetto alla Reyer. E la sua qualità è superiore a quella di Venezia. Diciamo che Milano è da Eurolega : La Reyer non lo è. In ogni caso io ringrazio questa squadra, che pur con i suoi limiti, ci ha dato ( e sono certo continuerà a darci ) tante soddisfazioni . Quindi onore a Milano che vincerà la Coppa Italia e io credo anche il Campionato. E alla quale da italiano auguro di vincere anche in Europa . Sarà più difficile , ma vedere tornare la Coppa in Italia dopo tante stagioni di magre sarebbe una buona cosa per tutto il movimento . Credo che questa sconfitta, per come è maturata, senza se e senza ma, porterà a qualche riflessione in società, per il futuro. Rammento a tutti che il problema principale, non è costituito da questa sconfitta, ma da come si potrà sviluppare il futuro impiantistico. Problemi che MIlano, per sua fortuna, non ha . Un saluto a tutti e alla prossima .

  62. Ary

    Dado oggi abbiamo mollato dopo 25′ . La mia idea è che sotto canestro siamo stati annientati. E sarà sempre così se giochi contro una corazzata con un pivot e basta di ruolo , tra l’altro prettamente offensivo . La reyer deve chiedersi se vale la pena insistere su Vidmar , perché è rotto e cmq non proponibile in un contesto di sfide di ogni 2 gg. Però Milano ha messo un’aggressività tale nel 3q che ci ha sciolto. Volevi più intensità? Allora le rotazioni andavano fatte su 10 giocatori, anche 11. Ma Stone da 5 non può giocare, chi facevi giocare? Oggi Daye è stato inguardabile e fatto vedere i suoi limiti mentali. Da lui mi aspetto altro, almeno non arrendersi dopo 5’…. Però Daye è questo altrimenti sarebbe in EL: prendere o lasciare, meraviglia o peso . Stone è vero , oggi è andato in difficoltà. Tonut invece e’ stato super anche oggi.

  63. etttssso

    io che di basket non capisco un c…so, come anticipato prima della partita avrei mandato stone e chappell in tribuna e dentro vidmar e fotu, a differenza di bologna, milano ha i giocatori da riempire l’area e noi li ci e’ mancato peso, centimetri e gioco sul pitturato; non sarebbe cambiato niente perche’ loro come ha detto fabrizio 12 giocatori super e noi tra italiani e stranieri max 5;; spesi troppe energie nei primi due quarti poi con cambi non all’altezza. ma perche’ Daye non entra nello starting, potrebbe magari cambiare il suo approccio alla partita. comunque ringraziamo wdr per quanto ci ha fatto vincere ma penso che con lui siamo ai titoli di coda.

  64. askluca

    @Reggiani. Te lo dico da MILANESE doc nato e vissuto li … ti conviene tacere, sei patetico

  65. Ary

    Spero di no etttssso…. Spero rimanga a vita a Venezia wdr. Poi sicuramente ci è mancato peso e avevo scritto prima dell’inizio che senza Vidmar avremmo avuto poche chanches…. È anche vero che Vidmar non è affidabile purtroppo. E Fotu non è un centro. Oggi onestamente Chappell il suo l’ha fatto onestamente, Stone molto meno. Credo che il nodo sia lì. Se Vidmar può dare garanzie bene altrimenti è giusto cambiare nonostante la mia grande ammirazione per il suo passato e per la sua grande sportività .

  66. ve66art

    Etttssso, confermo: no te capissi niente de basket!!! Ahahah…. Vidmar e Fotu sono infortunati, quindi questa Gera a minestra vecio mio…

  67. ve66art

    Reggiani, seriamente, mi incuriosisci. Mi dici su cosa mi sono risposto da solo. Sul serio, mi sfugge!

  68. Nitran-go

    Reggià, in amicizia, non credi sia il caso di darci un taglio? Magari ti stai divertendo e in tal caso mi spiace per te, però obiettivamente stai dando fastidio. Non so, vedi tu.

  69. cats79

    Speriamo come ha detto gentilmente Messina che i ragazzi dimentichino presto la sconfitta !!
    Certo che Milano era veramente inkazzata con noi oggi …. ci sarà un motivo se infieriva così

  70. Dado

    Io sono al 1000×1000 con e per WDR.. E Grato 1.000.000 di volte a tutti.. ASSOLUTAMENTE.

    Ma per atteggiamenti come quelli di questa sera dovrebbero vergognarsi TUTTI.

    STANCHI?

    Cosa dovrebbe dire PESARO che si è guadagnata la finale facendo giocare un 38 enne 55 minuti in 2 giorni consecutivi.. e dopo 55 minuti ha fatto pure un contropiede a tutto campo prendendosi fallo e sigillando la partita con una determinazione pazzesca.
    Ma ci rendiamo conto che PESARO si è guadagnata la finale tenendo FILLOY (Filloy..) in campo 33 minuti ieri e 33 oggi.. 66 minuti.. e domani ne farà altri 33 magari.. 100 minuti (o quasi) in 3 giorni consecutivi.. Ma li avete visti tra l’altro quanto correvano?

    GETTATO LA SPUGNA PRESTO CAUSA IL LIVELLO DA EUROLEGA DI MILANO?

    E allora la partita contro Bologna dell’andata? 43-34 per noi all’intervallo.. poi persa 68-83.. e anche li a dire è .. la Grande Bologna.. squadra da Eurolega (quella di 2 giorni fa!) calata di braghe completa nel 2ndo quarto. Lasciamo stare lo stesso atteggiamento contro il Partizan al ritorno.. ma Pesaro? Sotto di 3 all’intervallo 38-41.. poi persa 72-90 con calata di braghe completa! Eh ma per forza.. Roster da Eurolega con esperienza e un filloy da 35 minuti a partita! Ma forse si.. visto che ci sono loro domani a giocare con MILANO.. e FILLOY Farà l’EX!

    ANNO DI TRANSIZIONE?

    A prescindere dall’anno (e oltre) di orribile pandemia, considerato che non è più mite per le altre società/squadre. Se l’approccio è che si accetterà/comprenderà tutto, e non parlo di risultati ma di atteggiamenti/approcci, allora si.. sarà un anno di transizione.

  71. etttssso

    Dado, ma cosa stai scrivendo, questi sono i nostri limiti punto. nei primi due quarti bramos, tonut e watt hanno fatto i boia e gli impiccati, difesa e attacco; nel terzo quarto ettore, migliore tecnico italiano, ha messo in piede una difesa impenetrabile sul perimetro. ci sonno mancati blocchi e palle dentro, ma non c’erano purtroppo gli uomini adatti da parte nostra. loro squadra di altro livello, dispiace per il passivo ma il risultato era gia’ scritto. wdr? non so, ma ragazzi una squadra si costruisce sull’asse play-pivot e poi viene il resto e questo occhiali fume’ non lo vuole capire. clark? sicuramente in giro c’era di meglio ma con tutti quei stranieri gia’ in portafoglio.

  72. Dado

    Basket-Gossip (E per chi avesse Instagram)

    HAYNES ha seguite le nostre 2 partite.. quando stavamo andando sotto ha fatto un Story scrivendo:

    ‘Turnovers and Lack of Energy are Killing us. Gotta take care of the Ball and Fix the Body Language. Energy will win this game.’

    Immagine dopo, a partita verso la fine sul punteggio 87-53: ‘WTF ?!?!?!?!ì’ [What the F**k?!?!?! n.d.r…]

    https://i.ytimg.com/vi/uMGr3e_DGxY/hqdefault.jpg

  73. etttssso

    Haynes grandissimo giocatore, lui avrebbe fermato rodriguez; poi conferma quello da scritto nel penultimo commento, turnovers e mancanza di energia ci sta uccidendo.

  74. Ary

    Scusami etttssso ma wdr c’entra poco o nulla . Poteva fare qualche cambio in più , campogrande e Cerella hanno dimostrato di meritare il campo (specie Cerella) ma non avrebbero cambiato granché. Serviva il pivot certo, li non ci piove! Ma se sono entrambi rotti cosa si poteva fare? Milano e Venezia sono due mondi molto distanti con budget molto diversi. Non pensavo così male nel 3q e sono convinto che non sia questo il divario reale ma in ogni caso in una serie non vinceresti mai. Forse su una partita secca ma di certo non mollando dopo 25’…. Etttssso sono d’accordo cmq sul numero di stranieri: inutile pagarne 8 senza coppe . Meglio 6 e sicuri . Da Daye mi aspettavo molto di più e la partita la puoi sbagliare ma deve reggere a livello mentale. Non può un giocatore di 33 anni con tale esperienza mollare dopo un quarto. Quello è inaccettabile. Per quello posso dire che Chappell è inattaccabile dal punto di vista dell’impegno .

  75. Nitran-go

    Eccolo qua, aspettavo. Vergognarsi? Ma vergognati tu a dire queste cose! Non ti viene proprio da digerire il concetto tanto caro al latitante Norm di contesto? Non ne avevano più perché Milano a un certo punto non lasciava passare niente e sfiancava le nostre pur buone difese con tutti quei vorticosi movimenti. Quando vedi che la partita sta andando, quando vedi che dalla doppia cifra si va sempre più in là, quando ti accorgi che alcuni tuoi compagni non sono proprio in serata, cosa vai a spaccarti il culo per perdere di 15 anziché di 30, col rischio magari di farsi male? Secondo me la partita l’abbiamo persa quando abbiamo percepito, e questo è accaduto ancora nel 1/4, che solo con De Nicolao in campo si poteva tener botta, ma neanche De Nicolao può giocare 40 minuti. Parli di Pesaro? Tanto di cappello finora, ma vedremo domani contro la squadra fuori quota.

  76. Nitran-go

    Ary, però se di quei sei sicuro fanno parte Fotu e Widmar gli stranieri diventano quattro.

  77. Ary

    No nitran sono discorsi assolutamente velleitari. Dovessi scegliere 6 stranieri dovresti ripensare il tutto. Ad oggi in ogni caso il vero giocatore straniero è Tonut. E anche uno dei più continui . Sicuramente Bramos e Watt sono fondamentali. Se dovessi scegliere 6 giocatori attualmente per me sarebbero Stone , Clark, Watt, Daye, Bramos e un pivot . Ne Fotu, ne Vidmar , ne Chappell.
    Vidmar non mi dà garanzie a livello fisico, Fotu avrebbe ragione di esistere solo assieme a un 5 e Chappell è tecnicamente il più limitato . Però a me Fotu non dispiace ma va messo nel contesto giusto. Purtroppo nella testa di wdr non c’è spazio per il vero centro strutturato. Anche se poi sono stati quelli che alla fine ti hanno fatto vincere (Batista e Vidmar).

  78. opossum

    Ma L anno scorso quando la reyer mandava a casa Milano e poi vinceva la coppa Italia reggiani a chi cazzarola scrivevi??? Anche lì avevate speso qualche milioncino o sbaglio???…
    Peccato x oggi, la squadra aveva cominciato bene come con Bologna….e Milano quest anno se si batte, si batte in gara secca, non certo in una serie….
    x salire ancora un po’ bisogna inserire almeno un altro italiano di livello se non due vicino ai super Tonut e de Nicolao, e non sbagliare americani…….prevedo un estate intensa e di lavoro x la società… cercherei subito uno tra alviti e akele …..
    Certo che la gioia di mandare a casa la virtus in quel modo non è stata così male….grazie ragazzi lo stesso!!!!!

  79. claudio reggiani

    Opossum quando avete vinto lo scudetto ho scritto congratulandomi con voi memoria corta cervello piccolo grande è la frustrazione che si trasforma in arroganza
    Nitran vedo io…continuo
    Askluca sei fenomenale…così ti voglio milanese ….dai ora rientra nel recinto e dormi
    Ve66art….ti ci faccio arrivare piano piano….hai scritto è un momento triste e doloroso…a cosa facevi riferimento?

  80. Agli sfotto’ del simpatico e mattiniero Reggiani vorrei rispondere (senza offesa) al modo di Eduardo nell’episodio “Il professore” nel film “L’Oro di Napoli”.
    Buona giornata.

  81. claudio reggiani

    Buona giornata anche a te betty( senza offesa) quando perdi non perdere la lezione…saprai l autore visto la tua cultura …

  82. Pelluto66

    Caro Reggiani, ti scrivo nella calma mattutina….io sono nato a Mestre, sono maestrino doc e orgoglioso di esserlo e tifo Mestre( basket,calcio,rugby…tutto…))…Mestre ,quel posto dove x molti non sei ne carne ne pesce, razza bastarda, nemmeno fa’ Comune, x i veneziani siamo campagnoli..ho avuto la fortuna e l’onore di fare le giovanili con il basket club Mestre ed esordire in serie A ,in quel Taliercio( x sempre casa nostra)…ho giocato tante volte contro la Reyer e ho avuto una immensa fortuna,ovvero giocarci contro alla Misericordia…la Reyer( i ns cugini,volenti o meno..) è un club storico, che non ha basato i suoi successi sulla “crana” ma sui valori, l’appartenenza, il blasone di una città che ha fatto la storia x secoli..li ho sempre rispettati e batterli è sempre stato un grande momento ,ma non x il livore della rivalità, ma perché battevi una armata, una società forte e la vittoria assumeva ancor più valore..tu non puoi capire sei un tifosotto becero e volgare da salotto , nemmeno da osteria dive cmq c’è rispetto..magari ,anzi sicuramente , sarai uno di quei Zanza con la lira in tasca che sbrufoneggia perché hai la tua rivalsa ,in quanto da bambino ti rubavano la merendina e piangevi..ecco ,finisco ricordandoti che fino a stasera la Reyer è la detentrice della Coppa Italia ed è anche la squadra Campione d’Italia in carica..Milano, con tutti quei soldi, con il tuo allenatore( che ben conosco..) bollito, continua ad inanellare fallimenti rispetto ai capitali investiti…potrai scrivere ciò che ti pare ma non ti rispondo piu’ sei un povero mentecatto…p.s. se ti vien Mestre te rispediso a Mian a peae in cueo..adesso Admin può, giustamente, anche bannarmi..

  83. RaffaelePisu

    Resta il fatto che sul più 29 a 15 secondi dalla fine non vai a tirare…o sei un genio del livello di Andrea cinciarini….

  84. etttssso

    nitran-go e se fra i stranieri c’e’ stone, allora diventano tre; comunque su Fotu mi sento di scommettere; ragazzi il reggiami lasciamolo pure scoreggiare, non scendiamo sulle sue provocazioni, i straccetti di armani finiranno e poi vedremo dove va quella squadra che ha costruito la sua storia solo sui soldi. Forza Reyer.

  85. Rast_rast

    Ciao Reggiani, ho impiegato più di 12 ore per smaltire l’imbarcata! Come stai, ricordati che appena passa il covid ci eravamo ripromessi di vedere un ve-mi insieme, per fortuna non quella di ieri!

    Duri i banchi!

  86. RaffaelePisu

    Lette una serie di magie in sequenza…haynes che avrebbe annullato Rodriguez e fotu e vidmar dentro per Stone e chacho….tolgo i sani e metto i rotti e poi che uno dei 5migliori PM a livello di Eurolega sarebbe stato fermato da haynes che in D non teneva mia nonna…

  87. cesare

    Orgoglioso di squadra, staff, società e di quello che vi ruota attorno, non finirò mai di ringraziarli, ma Milano è più forte e non a caso ha quella classifica in Eurolega. Quest’anno ha fatto un salto di qualità notevole, soprattutto per attitudine ed intensità difensiva. Forza Reyer! Duri i banchi!

  88. etttssso

    bravo raffaelepisu, non so che partita hai visto, ma rodriguez ha fatto quei tiri da tre in sequenza e nessuno lo marcava, almeno haynes si metteva davanti, di certo rodriguez non si annulla; Vidmar e Fotu rotti? non so da chi lo hai saputo, mi dai la fonte per favore?, ma di comunicazioni ufficiali io non ne ho lette.

  89. paolog

    Smaltita la rabbia resta la convinzione di avere giocato molto al di sotto del nostro potenziale. Anche dalle parole del coach si capisce la delusione per non aver messo in campo le nostre armi migliori la grinta la tenacia la volontà il gioco duro la difesa. Sfidare Milano sul piano tecnico è follia, siamo durati 2 quarti, anche troppo, e senza il contributo di tutti, il riferimento a Daye in primis era evidente e un tantino preoccupante in chiave futura. Dovevamo cambiare atteggiamento, giocare alla Trento di Buscaglia per capirci ma abbiamo pensato di potercela giocare alla pari sbagliando. Poi è palese che con Vidmar avremmo avuto un altra difesa ma con l’atteggiamento di ieri non si vinceva comunque. È una lezione per il proseguio, dovessimo incrociare ancora Milano sappiamo che occorre altro. Milano comunque ha dimostrato che se gioca così in Italia non ha rivali e anche in Europa ha buone chances. Vedi Reggiani essere sportivi è questo, ci sta la goliardia il prendersi per i fondelli ma noi siamo orgogliosi di essere Reyerini,lo eravamo quando lottavamo per non retrocedere o per la promozione lo siamo ora che lottiamo per i titoli. Voi in questi anni avete sperperato valanghe di soldi senza vincere nulla ora probabilmente tornerete a vincere, niente altro che normalità visti gli investimenti fatti.Tu resterai un Toscano che simpatizza Milano noi dei Veneziani innamorati della nostra maglia e del nostro leone! Duri i banchi sempre!

  90. norm nixon

    Nitran..non sono desaparecido..tranquillo. Sai che non amo le tonnare e quindi mi defilo. Io mi rapporto sempre sui contenuti reali e non sulle elocubrazioni mentali che da due giorni hanno invaso il blog. Più di qualcuno qui dentro ha perso la trebisonda non comprendendo il contesto e i parametri.

  91. ve66art

    Norm, c’è poco da dire: loro non sono forti, ma straforti!!!! Duri mentalmente f molto molto esperti. Mi rimane la consolazione che dopo Milano c’è Venezia, e non è poco!

    Andiamo ai fatti.
    Due punti chiave: l’antisportivo a denik e l’antisportivo a Daye. Da lì gli inferi

  92. Ieri aver tenuto botta per 2 quarti diciamolo, è stato un mezzo miracolo, per dire loro Hines e noi Mazzola in convalescenza e con i paragoni mi fermo qui, e sempre grande gioia tifare per i nostri Eroi.
    «Canterò le mie canzoni per la strada / ed affronterò la vita a muso duro / un guerriero senza patria e senza spada / con un piede nel passato / e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.»

    (da A muso duro)

  93. ale70

    Per questa squadra solo APPLAUSI…siamo una società modello molto organizzata con un ottimo presidente un allenatore il migliore del campionato…ci mancano solo i soldi e il palzzetto di Milano…per il resto capacità organizzativa gestione budget devono solo imparare da noi….per il resto con la terza forza dell’Eurolega non possiamo certo competere…godiamoci questa squadra e questi ragazzi che hanno fatto un bellissimo gruppo che stanno bene insieme e che ci hanno regalato emozioni uniche…
    Io l’ho guardata 2 quarti su eurosport e gli ultimi due su raisport che non guardo per scelta da anni….ma ho trovato solo in un commento ingeneroso verso Venezia? Come si fa a criticare la classe di Daye proprio dopo quello che ha fatto l’anno scorso in Coppa Italia…può avere un giocatore una serata Storta?

  94. Temo, chr milano, abbia mandato in pensione questo gruppo. Con questi di sistema non vinci piu (del resto hanno 40 milioni di budget).
    Ora la società deve scegliare il proprio futuro.
    Grazie a questi giocatori per quello che hanno dato. Per sempre nella storia reyerina.

  95. Bill

    Attenzione a dare per già finita questa squadra,tutti i cicli,per loro natura,si esauriscono,e questo lo sanno per primi gli uomini coinvolti,ma ora per una partita persa,siamo tornati a leggere i post di dicembre…ma davvero si era così sicuri di vincere? Avete visto le ultime partite di Mi in EL? magari il “colpo”riusciva anche quest’anno,ma non era scontato,poi,alla fine,ci sarà un naturale ricambio,magari già programmato da tempo,ma credo che qualche soddisfazione ce la toglieremo ancora.

  96. Stefania

    Stefano reyerino da bologna…anche Tu ritrovato ora…scusami, ma, abbiamo perso una partita…certo LA partita…che lo scorso anno avevamo vinto per arrivare alla finale di Coppa…e cmq ieri sera i primi 2 quarti “il sistema” come dici (e come dice COACH WDR!) ha retto…poi si è rotto prima di tutto un ingranaggio (AUSTIN 9!?! che lo scorso anno, peraltro, aveva fatto la differenza in quel di Pesaro) – e quoto veart66 per i flash dei 2 antisportivi – e di conseguenza il MOTORE (cioè la FORZA del NOI di Gruppo!) si è ingolfato 🙁 … non c’era più quella luce nei loro occhi tra compagni di Squadra…perché per vincere contro una corazzata sapevano di dover ESSERE TUTTI UNITI!!!
    Ecco alla fine sono mancati EQUILIBRIO e BENZINA …ma l’EQUILIBRIO hai ben detto non esiste già in Lega lasciando disparità così evidenti di budget… aspettiamo stasera, però, per dire che MI vince su tutti 😉 sarò anche un’inguaribile ottimista, ma sono sempre convinta che è il CUORE a fare la differenza e ieri sera, purtroppo, Rodriguez lo ha lanciato oltre l’ostacolo che li aveva “sorpresi”, suonando la carica…ma perché giocava felice di farlo!
    Sempre GRAZIE ai ns LIONS, ma fino a giugno Stefano RdBO la strada è ancora lunga per la ns amata REYER per darci altre sorprese in positivo e quoto Paolog in tal senso! 😉
    FORZA REYER FOREVER!!!

  97. claudio reggiani

    Ciao rast tutto ok…spero anche tu ….certo che la vedremo io e te poi cena insieme alla grande un abbraccio grande rast…

  98. claudio reggiani

    Rast Number one come sempre

  99. claudio reggiani

    Paolog non insegni nulla…lo ripeto e ribadisco quando avete vinto scudetto e coppa ho scritto complimentandomi ..ho ricevuto solo insulti …non da rast che ha ringraziato e si è complimentato a sua volta da vero numero 1….lui sportivo non te non voi …siete solo finti sportivi….infatti la partita la vedo con lui che sarà divertente anche se perdiamo …

  100. claudio reggiani

    Paolog vivo a Milano da 30 anni o boia come sei duro…come le noci…deve esse il – 31 che ti raggrinzato il cervello…se perdiamo la coppa chissenefrega…io mi diverto con voi a sfottervi mi fate ridere ….il -31 e’ perfetto per ghiacciarvi…comunque guardati la partita la Reyer è a casuccia bella calda

  101. RaffaelePisu

    Ecco @etttssso https://www.sportal.it/basket/venezia-de-raffaele-non-ci-sta-meritiamo-pi-credito.html

  102. RaffaelePisu

    Ecco @etttssso https://www.reyer.it/infortunio-isaac-fotu/

    Sul discorso haynes…taccio dopo aver letto Rodriguez ha tirato libero haynes gli si metteva davanti…

  103. RaffaelePisu

    @norm giustamente evidenzia quanto si stia parlando del sesso degli angeli….non vi è il minimo paragone tra noi e loro e aver fatto 20minuti del ns livello senza un cambio del C è tanta roba.
    La nostra dimensione è superare il primo turno dei Poff e andare in semifinale. Poi lì in base a chi capita te la giochi sapendo di aver fatto il tuo…

  104. paolog

    Grazie Stefania, oh Reggiani sarà anche da 30 anni che vivi a Milano ma sempre Toscano resti e scrivi pure, per carità poi ognuno tifa chi vuole c’è perfino chi tifa Treviso..e ognuno gode come crede c’è chi tromba e chi si fa frustare…sarai mica uno di quelli??

  105. ve66art

    @pisu
    Concordo con te, la dimensione della reyer è quella della semifinale sperando non capiti Milano come nel 2016. Ci vorrebbe Miro per studiare gli accoppiamenti migliori, di certo c’è che al secondo turno o Milano o Bologna la becchi di sicuro! Per evitarle bisognerebbe che Bologna arrivasse 4 e noi settimi o sesti. Improbabilissimo!!!!

  106. norm nixon

    Ve66art e Pisu….è come se, nè più e nè meno, ieri la Reyer avesse affrontato il Cska o il Barcellona. Ma di cosa stiamo parlando? E’ naturale che se MIlano entra in campo per “giocare a vincere”, logico che finisce così contro qualsiasi squadra italiana. Il paramatro non è quello delle partite disputate finora da Milano in campionato ma caso mai quello delle partite disputate da Milano in Eurolega perchè è chiaro che ieri Milano ha giocato giustamente al massimo e in modalità Eurolega. Per Milano esistono partite che si possono tranquillamente perdere facendo finta di giocare (la sconfitta contro Trieste) e partite secche che vanno invece assolutamente vinte come quelle della Final Eight e i parametri ovviamente cambiano completamente. Ma sembra che qui dentro più di qualcuno non lo capisca.

  107. opossum

    Alla luce di tutto quello che si è visto ed è stato detto credo che la nostra squadra abbia dimostrato di giocarsela con tutte tranne Milano, di questa coppa portiamoci a casa la grande partita con Bologna! Poniamoci come obiettivo in modo convinto il secondo o il terzo posto nella stagione regolare, potrebbe voler dire semifinale o quasi finale nei playoff e non sarebbe x niente male in una stagione così condizionata dal COVID e dai milioni di Armani….. x quel che riguarda L estate mi sono già espresso….conferme di 5 6 giocatori, non sbagliare americani e inserire 1 o 2 italiani di futuribilità/qualità….leggi akele o alviti ad esempio… buona serata a tutti, forza reyer.

  108. Ary

    Pelluto ti dico solo grande ! Grandissimo ! Hai tutta la mia stima ! Quello che ancora nn capisco è ancora la rivalità Mestre Venezia… E nn la capito mai. Io ho fatto tutte le giovanili alla reyer e solo per colpa mia nn ho continuato. Non sono giovane se il tuo 66 e’ reale io ne ho dieci in meno. In ogni caso qui siamo stati sempre eleganti e mai sino successi episodi di violenza verbale. Ma voglio dire a reggiani che quando vuole mi manda il suo numero e o qui o a Milano le cose me le dice in faccia !!!!

  109. Ary

    Per dado : Pesaro ha durato quanto?
    Milano è nettamente più forte e lo ha dimostrato in Eurolega. Noi siamo stati forse gli unici a metterli in difficoltà per una decina di minuti e cmq per 25′ quasi alla pari… E non al completo.

  110. claudio reggiani

    Via altra coppa in bacheca…i gufacci sono serviti…escluso rast…..

  111. Nitran-go

    Ecco. Alla luce di questa prevedibile batosta subita dai poveri pesaresi in una partita senza storia (finita praticamente dopo il 1/4), sarebbe opportuno rivedere il concetto di vergogna espresso nei confronti dei nostri giocatori che non ho nessuna voglia di smettere di stigmatizzare. Potevamo fare sicuramente meglio, ma finalmente è chiaro a tutti come sarà quest’anno la storia del campionato italiano.

  112. claudio reggiani

    Ohhh abbiamo dato più punti a voi che a Pesaro …siete messi malino…comunque vi abbiamo spellutati entrambi sembrava un allenamento…..il nostro palmares parla chiaro ….siamo Milano siamo Armani …..60 punti dati in due partite in pratica i punti che voi ne fate in una ….stasera. A nanna belli tranquilli poi film domani è un altro giorno….

  113. Dado

    Caro Nitran, non mi vergogno di quanto scritto, ti abbraccio (virtualmente) e senza remore (ci mancherebbe) e faccio solo alcune personali considerazioni in risposta a quanto hai postato.

    1) Oltre che tifoso della società anch’io da decenni, sono e sono sempre stato estremamente generoso di complimenti e congratulazioni (sia col maschile che col femminile) e non solo in caso di vittorie, e sono pure, e sempre sarò, estremamente riconoscente per quanto fatto dalla società in TUTTI questi anni. Piacerebbe tuttavia poter commentare su di una partita, certamente contestualizzando, ma obiettivamente e senza l’obbligo morale di dover rimandare sempre a questi continui ringraziamenti, per digerire anche prestazioni deludenti. Il ‘tempo del ricordo arriverà..(o è già arrivato?) per ora preferirei guardare al ‘tempo del presente’, seppure con tutte le sue criticità…

    2) Nell’intervista post-gara contro Bologna, la Prima cosa che BRAMOS ha detto è stata: ‘abbiamo semplicemente applicato il piano-partita…. Ah si.. ho fatto anche 23 punti’. Nell’intervista post gara contro Milano WDR ha commentato: ’Ho solo il dispiacere derivato dal fatto che potevamo allungare la partita.. Se pensiamo di fare le sfide in Talento, non ne abbiamo abbastanza per giocare contro Milano. Invece è importante condurre una sfida in cui l’intelligenza, l’esecuzione e l’attenzione al sistema ci possono portare fino in fondo come sempre ci hanno portato’ questo è stato riportato anche sul Gazzettino in un articolo titolato: ’Qualcuno non ha rispettato il piano partita’. Non è certamente una vergogna perdere, specialmente contro un avversario visibilmente più forte, Non lo è neanche probabilmente non seguire il piano partita del Coach (capita..), ma da professionisti (1) fare di testa propria.. (2) prendersi i pesci in faccia e poi (3) calare le braghe completamente scoraggiati a metà partita come farebbe un adolescente in un’amichevole in campetto.. (4) in una società trainante ed esempio del Basket Nazionale e che (5) ha per motto ‘FINO ALLA FINE’, questo per me rimane una vergogna. A prescindere dalla bella prestazione di Giovedì e tutti i trofei vinti (anzi a maggior ragione..).

    3) Milano, Bologna, ma anche Sassari, Brindisi, Pesaro, etc.. che piaccia o meno sono squadre che si incontrano nel campionato LBA. Ora.. la nostra difesa concordo che è un capolavoro, e motivo di TUTTE le vittorie conseguite…. PERO’.. se è diventata ora talmente dispendiosa che non riusciamo a tenerla fisicamente per più di 1 partita e mezza se a distanza di 2 giorni, o se i nostri giocatori sono ormai troppo vecchi o stanchi fisicamente (o mentalmente-psicologicamente..) per tenerla.. come pensiamo di farli i Play Off? Dove certamente si incontreranno le squadre succitate? O pensiamo che il ritorno di Vidmar possa cambiare tutto?

    4) Questa società ha come mantra ‘FINO ALLA FINE’ e non (come hai rifraseggiato) ‘FINO A CHE vedi che dalla doppia cifra si va sempre più in là, quando ti accorgi che alcuni tuoi compagni non sono proprio in serata, cosa vai a spaccarti il culo..’ Abbi pazienza ma da qui la mia delusione. Mi ha confortato però la Bella e pronta parte della società sui socials.. che si è andata a complimentare con l’Olimpia, riscuotendo Bellissimi commenti. Ecco questi mi hanno veramente dato gioia. Questa è stata la vera Vittoria. CHAPEAU e Complimenti nuovamente ALLA REYER!

    5) Rimango dell’opinione che PESARO (ci) ha dato una vera Lezione di Basket in questa Coppa Italia:

    a. Dimostrando che si può giocare 40 minuti e per tre giorni consecutivi dando il massimo e senza lagnarsi di essere stanchi. Questa sera erano cotti ma hanno dato tutto quello che era rimasto!!
    b. Dimostrando che si può essere competitivi pur avendo nel roster 1 solo PIVOT (CAIN) [magari fuori pure per falli contro SS] 1 ala grande da 91 Kg (ZANOTTI), FILLOY in quintetto e un giocatore (G.Robinson) già con le valigie fatte per la Francia!
    c. Dimostrando che con Milano si può perdere per schiacciante inferiorità, ma giocando 40 minuti con dignità. E offrendo un bellissimo Messaggio per il Basket.
    d. Che si può farlo senza necessariamente farsi male/infortunarsi o essere scorretti.

    Per tutto ciò, COMPLIMENTI ONESTI E SINCERI A PESARO.

    Vincitrice Morale e per Mentalità.

  114. Ary

    Ma certo nitran ! Divario netto non pensavo così ma in ogni caso fosse meno non cambia nulla. Bisogna fare il proprio dovere ed eventualmente sfruttare qualche passo falso (che difficilmente ci sarà) . Pianificare già la prossima stagione con oculatezza e un primo passo di ringiovanimento.

  115. Dado

    Norm.. CSKA, Real Madrid.. ma di cosa parliamo??

    Ma secondo te:

    * se siamo a +7 alla fine del primo quarto e sei Daye e vedi Hines che batte Watt in 1vs1 a partire dall’arco come una guardia.. mentre lui fa 7m.. magari non provi a fare 2 passi per chiuderlo? O stai fermo come una statua di cera? E’ così che affronti il CSKA?

    * Andare in spogliatoio all’intervallo con solo -4 causa 3 triple di fila entrate.. e tornare con il linguaggio del corpo da perdenti.. è un atteggiamento da EL?

    * Sul (solo) -9 a meta del terzo quarto e getti la spugna completamente????? Roba che addirittura l’allenatore ti mette dentro sul -11 un 2003???

    * L’allenatore conferma sconsolato in intervista che i giocatori non avevano neanche la capacità/forza/voglia di fare almeno fallo per fermare le azioni.. e anche se solo sotto di pochi punti, non in Garbage..!!

    E questa sarebbe la mentalità per affrontare il CSKA e il REAL?? Ma per piacere.. con questa mentalità non meritiamo ne ingaggi importanti, ne Eurolega e ne Palazzetto!

  116. Dado

    Ary.. PESARO ha dato di tutto e di più!! Per 3 giorni di Fila! Ma erano sfiniti!!!

    * J. Robinson, che è una testa più basso di Clark, ne ha messi 28pt la prima sera e 22 la seconda.. con prima 5/12 da 3 e poi 4/7.. ma oggi era cottissimo, ed è andato sul 0/8, pur con tutto il rispetto per la difesa di Milano.. Pure senza marcatura le sue triple arrivavano a stento al ferro.. non aveva più gambe

    * CAIN ha preso 33 rimbalzi in 3 giorni consecutivi.. ieri 14, questa sera 12..
    * FILLOY ha giocato quasi 90 minuti in 3 giorni..
    * DELFINO a 38 anni quasi 80 minuti in 3gg..

    Questi giocatori sono stati spremuti per un tempo DOPPIO dei nostri.. e a 2 minuti dal termine questa sera erano ancora li ad attaccare il ferro per prendere Fallo!!! e i milanesi erano ancora li a triplicare e a fare fallo per fermarli!! Pure con le seconde linee scese in campo solo a 5-6 minuti dal termine.

    Altro che Garbage/Resa!

    Ma di cosa parliamo? Sia MESSINA che REPESA.. sopra di 30 o sotto di 30 non hanno ammesso cedimenti mentali da parte dei loro giocatori.. perchè, ovviamente a livelli e obiettivi diversi, questo è un importante allenamento di solidità mentale.

    Noi invece abbiamo l’allenamento di 25 Minuti!!! Per noi 40 minuti di concentrazione quest’anno sono una rarità!

  117. Nitran-go

    Dado, mi dispiace, ma i tuoi post troppo lunghi non li reggo e non li leggo. Rimango della mia idea, dire ai nostri di vergognarsi per me è sbagliato. Reggià, poi non ti haho più; se non hai la memoria corta, come dici di noi, ti abbiamo invitato anche noi della curvetta a vedere una partita insieme, perché ci piaceva il tuo goliardico atteggiamento strafottente. Però adesso non è più una questione di qualità, ma di quantità. Veramente, nessuno vicino a te ti dice che sei come la bambinetta figlia di ricconi che tutti i giorni ostenta la sua ricchezza mostrando il suoi abiti firmati alla compagna che veste ovs? Io non mi sento offeso, non me la prendo, non so, forse ti diverti così, perché ti diverti, vero?

  118. Ary

    Dado la finale è durata 7-8 minuti…. Noi abbiamo tenuto 25′ …. Con questo ti do parzialmente ragione sulla tenuta dei nostri e sull’approccio di qualcuno. Io aggiungo sulla tenuta mentale di qualcuno….
    Cmq non sarebbe cambiato nulla… Però certi atteggiamenti non sono sportivamente accettabili. La reyer in ogni caso deve pianificare il futuro e per questo anno cercare eventuali (ma impossibili) passi falsi. Poi ripartire da Watt, Bramos, campogrande, Tonut, denik . Il resto tutto in discussione . E una cosa deve mettersela in testa anche Walter : il basket necessità di pivot per vincere ! Altrimenti devo avere gente 3-4-5 del livello di Milano per sopperire al peso sotto canestro ! Ma siccome hines-leday- datome non sono raggiungibili meglio prendere un centro che cambi per Watt. A quel punto potrebbe rimanere anche Fotu. Clark secondo me può andare, il resto deve dare più garanzie. Daye resta sempre croce e delizia . Io lo amo , nonostante ieri sia stato inguardabile… Senza lui devi ripensare completamente l’attacco . Ma non sarebbe impossibile sostituirlo. Gli italiani sono cmq più importanti , poi gli stranieri si trovano….

  119. Dado

    Nitran.. te la riassumo: CHE SI VERGOGNINO DELL’ATTEGGIAMENTO MOSTRATO, AMPIAMENTE E DOPPIAMENTE!!

    Se vuoi approfondire sopra hai le annotazioni..

  120. claudio reggiani

    Spellato …discutere con un idiota è come tentare di scolpire una merda è difficile sgradevole e non otterrai mai un gran risultato….con la violenza puoi far male alla persona che odi ma non uccidi l odio,la violenza lo aumenta e basta…….nell eccessiva serietà trovo sempre qualcosa che fa ridere. Anche un po’ di pazzia e molta idiozia…..fai i soliti Pipponi liturgici ….sei triste…sei rimasto nano.
    Comunque il -31 te lo puppi tutto….

  121. Dado

    Reggiani ne spari parecchie.. a prescindere da giudizi, ma non posso darti torto sul fatto che la REYER non ha ancora dimostrato di essere più forte di PESARO.

    Dei due scontri in RS (entrambi con il nostro roster al completo), il primo abbiamo perso [e in casa] di 18, il secondo vinto di 13 (dopo essere stati sotto per 3/4).. e solo per un fantomatico quarto quarto da 16-31.

  122. claudio reggiani

    Nitran….bannami….se tutti lo chiedete verrà fatto….però non fa paragoni come spellato perché ci fate troppo ridere…fate degli esempi che sono troppo comici….siete simpatici per questo ridiamo…vuoi davvero fare un discorso serio con me…lo vuoi davvero?

  123. norm nixon

    Dado…io non ti voglio offendere ma, per quanto mi riguarda, e sottolineo per quanto mi riguarda, tu di basket vero non capisci un cazzo. Prendila come vuoi..non mi interessa. Tu puoi starmi pure simpatico, riconosco in te la passione, ma ripeto…le analisi che fai sistematicamente con i tuoi numeretti valgono zero. Attenzione, io la penso così eh. Non ho detto che hai torto in assoluto, ci mancherebbe. Ma la mia formazione mi dice di dirti questo. Poi ripeto, prendila come vuoi.

  124. Dado

    Ary.. la finale MI-PS è durata 8 minuti come punteggio, 35 minuti (almeno) come impegno da parte le squadre.

    La semifinale MI-VE è invece durata 18 minuti come impegno da parte nostra, 35 minuti da parte di MI (mentre ci asfaltava e si allenava mentalmente a farlo) seppur con punteggio reversibile (-10/-12) fino al 26′ minuto.

    Questo è l’abisso mentale tra Noi e MILANO.. ma anche attualmente con PESARO.

  125. Dado

    Norm caro.. non ho bisogno di dare giudizi sulla tua persona (che per altro stimo), per dire che i nostri ultimi 15 minuti contro MI sono stati VERGOGNOSI, Spero poca gente abbia visto, e spero che le nostre ragazze e le nostre giovanili la vigilia di San Valentino abbiano avuto di meglio da fare. Mentalità da perdenti dentro e fuori. Pensala come vuoi. Ti risparmio ulteriori numeri ed analisi, ma questo è il succo, e pure il risultato finale del campo in punti e modalità.

  126. opossum

    Caro dado mi associo x dirti che di basket ne capisci poco. (Voglio essere più dolce di norm……). Non hai mai giocato e i tuoi numerati contano molto poco.

  127. etttssso

    Dado, per la stima che ho in te, lascia perdere con quei giudizi impietosi che nulla hanno a che fare con la partita di semifinale; ripeto tonut, bramos, watt e de nicolao nei primi due quarti hanno fatto i boia e gli impiccati andando in riserva di energie; nel terzo quarto l’intensita’ intensiva di milano, ettore su questa materia puo’ salire in cattedra, la tecnica sopraffina di alcuni anzi tutti i suoi giocatori in coincidenza con i nostri cambi non all’altezza dei primi ha determinato il risultato.

  128. Dado

    Caro Opossum.. dei numeri posso farne a meno, il concetto espresso però rimane. ti ringrazio invece per il tuo intervento che è assolutamente illuminante, per me e per chi legge.

    Poi hai anche ragione, ho giocato poco, al massimo una ventina d’anni tra giovanili nazionali, scontrandomi con scarsotti tipo Marconato, Bonora, Chirtian Maier, e company dei miei anni.. poi solo amatoriale per direzione di studio intrapresa (prima) e impegni lavorativi poi.

  129. etttssso

    Ary, del tuo intervento condivido anche le virgole, vorrei aggiungere una nota, non so chi sara’l’allenatore, confesso che sono un’innamorato di vitucci, ma dobbiamo ripartire dagli italiani come dici tu e da un’asse straniero play-pivot, il resto viene dopo.

  130. Ary

    Mah secondo me dado è vero ti affidi ai numeri ma non solo. Non conterà nulla ma ti reputo competente. Ma ha ragione etttssso: qualcuno non è entrato in campo e vs Milano bisognava fare non la partita perfetta , ma qualcosa di più! E invece non è stato così. Da salvare quelli citati da etttssso, nessuno in più, forse Chappell che almeno il cuore lo ha getta in campo. E guarda mi viene in mente uno flash del momento di totale abbandono e confusione. Prendiamo canestro e Stone lascia in malo modo la palla a denik, che peraltro distratto, lascia lì la palla e chacho va a rubare indisturbato e appoggia a canestro . La squadra li ha mollato definitivamente , anche psicologicamente … Voltiamo pagina per quest’anno può perdere solo Milano. Non vedo nulla di disonorevole essere tra le prime 4 squadre in Italia, anzi.

  131. Ary

    Etttssso denik è ormai una garanzia, è da valutare Clark. Deve fare di più , ma credo sia una discreta presa. Sul pivot non ci piove , quello serve e se la reyer pensa di mettere Fotu in quel ruolo sbaglia. Almeno questo è ciò che penso

  132. Dado

    Ragazzi, provo a riscriverla:

    Siamo tutti Orgogliosi di come la Reyer abbia giocato contro MILANO, a prescindere dal risultato, che è stato solo frutto di aver incontrato una squadra decisamente più forte, e aggravato dall’assenza all’ultimo minuto pure di un secondo Centro che potesse cambiare con Watt. In particolare abbiamo apprezzato:

    (a) L’aderenza del team al piano partita. Elogiata anche successivamente in intervista da WDR.
    (b) La solidità mentale di stare sul pezzo per 40′ anche in situazione di difficolta/svantaggio. e non cedere mai, come da nostro mantra ‘FINO ALLA FINE’
    (c) La capacità di gestire i falli per controllare/rallentare le azioni avversarie.
    (d) Le ottime prestazioni individuali dei nostri seniors, in particolare di Daye e Stone.

    Visto che:

    *) Sia i giocatori che WDR non appaiono troppo insoddisfatti..
    *) I tifosi sono tutto sommato soddisfatti e si complimentano.
    *) Patron e direttore sportivo non si sono pronunciati.

    Direi tutto Bene, continuiamo così e proporrei di chiudere questa discussione a riguardo.
    E anzi mi scuso per averla immotivatamente aperta.

    Un Caro Saluto

  133. Ary

    Dado se hai giocato vs Marconato hai la mia età. Ci ho giocato contro anche io.

  134. etttssso

    Ary, nulla da obbiettare su de nicolao, ma lo vedrei piu’ come cambio di un play straniero, con personalita’ e peso maggiore del padovano, capace di costruirsi i tiri da fuori ed attaccare centralmente il ferro, alla quez ma non il quez che ormai e’ storia passata per capirci; tutti abbiamo visto la partita di semifinale e a me sembra che e’ stato rodriguez a spaccare la partita con nessuno a contrastarlo; clark secondo me non e’ stato un grande affare.
    bene Dado, dimostri intelligenza, come sempre, e la verita’ sta nel ….. mezzo.

  135. gian

    Reggiani, io non riesco a capire perché scrivi qui. Rompi le scatole a noi dispiaciuti di aver perso contro una squadra indubbiamente più forte ma orgogliosi dei nostri ragazzi che tante soddisfazioni ci hanno dato.
    Io mi domando sempre se nel nostro basket sia meglio avere una società organizzata in modo esemplare come la Umana Reyer con attenzione a livello sociale e cercando di non sperperare denaro e vincendo lo stesso titoli piuttosto che spendere per anni milioni di Euro con risultati mediocri da molti anni.
    Quindi spendere spendere sempre tanto e finalmente vincere finalmente qualche titolo: troppo facile!
    Con questo ritengo che tu faresti bene a non scrivere qui, ma dal momento che noi eredi della gloriosa SERENISSIMA siamo democratici se ti piace scrivi pure da parte mia eviterò di leggere e casomai mi sfuggisse la lettura non risponderò più.
    P.S. Avrei anche piacere che Milano vincesse Eurolega per la soddisfazione del Signor Armani per tutto quello che ha speso per il suo giocattolo.
    Comunque GRANDE REYER!

  136. opossum

    Forse in questo blog c è qualcuno che ha fatto molto ma molto più di te ma non ha bisogno di dirlo, xchè come dice norm non sai contestualizzare, tieniti i tuoi minuti vergognosi però insisti con i tuoi impegni lavorativi….ciao.

  137. marcopetrucci

    Altro messaggio di Sardara a Pozzecco… https://www.sportal.it/basket/sardara-tira-le-orecchie-a-pozzecco.html

  138. Ostregafioi

    Fare e meno dei numeri nel basket (così come in qualsiasi altro spetto della realtà terrena) non è possibile. A Dado i miei ringraziamenti per i numeri che sfodera e che trovo sempre molto interessanti perchè da li possono partire e al tempo stesso dovrebbero arrivare tutti i ragionamenti.Più completi sono i dati e meglio vengono esposti, più vicina sarà la verità delle cose.

  139. claudio reggiani

    Dado ha ragione solidità mentale di stare sul pezzo ,anche in situazione di difficoltà fini alla fine.(solidità mentale da ricovero )….aderenza al piano partita elogiata da Wdr ( boia che piano avete fatto ci avete studiato parecchio ),avete gestito i falli per rallentare le azioni di Milano ..(questa è comica avete rallentato sta minchia)…giocatori ed allenatore e tifosi soddisfatti.( beati loro)..patron e direttore sportivo muti( e ci credo) l hanno presa piccina la strusciata ……ma che partita hai visto di bocce…risultato -31…..o dado avrai anche gioato ma un ti sbagli con la scherma

  140. ve66art

    @tutti
    Fioi, è una partita, una sola partita! Proviamo a ragionare secondo una semiotica positiva: e se la vera reyer fosse quella dei primi 10 minuti? E se una serie di sfortunate concomitanze, vedi antisportivi inesistenti, avesse portato i nostri a perdere la testa? E se fossero stati sufficienti i punti di Daye e Clark per portarla a casa? E se vidmar avesse giocato?

    Vedete, io amo pensare che in fondo c’è la possiamo fare….matto?
    Forse, ma meno del goldon de Reggiani…

  141. Stefania

    Ti quoto a millissime ve66art !
    È innegabile che la REYER è stata con 2 diversi spiriti in campo nei 2 tempi… cosa e/o chi ha scatenato la perdita di FORZA del vero motore della ns MAGIC CRAZY TEAM (il NOI compatto tra giocatori!!) 🙁 ormai poco importa…perché in partita secca non c’è replica per rimediare…ma concordo che “Gheapodemofar INSIEME” ancora a toglierci qualche bella soddisfazione di vedere buon basket sul campo da questo Gruppo nei prossimi 4 mesi..ai posteri l’ardua sentenza e…
    FORZA REYER FOREVER!!!

  142. norm nixon

    Ve66art…perdonami ma, ragiona un attimo. E’ chiaro che i 31 punti risentono di tante variabili e quindi magari non rappresentano il reale o ipotetico divario che passa tra Reyer e Milano. Ma non è questo il punto. Non si tratta di capire e ipotizzare quanto mediamente passa, a livello di divario, tra Reyer e Milano. Qui si tratta serenameante di rendersi che conto che Milano attualmente vale quanto un Cska o un Barcellona. Domanda: a prescindere da ogni ragionamento che si può fare contestualizzando ciò che è successo in semifinale, qualsiasi ragionamento…anche speculando su tutto se vuoi..ma io ti chiedo: come puoi paragonare il roster della Reyer con quello di Milano? Non c’è gara e stop. C’è stata gara in tutto questo decennio solo ed esclusivamente perchè Milano si è spesso buttata via non riuscendo a capire cosa realmente le serviva per fare questo benedetto salto di qualità…e non mi riferisco a spendere sempre più soldi ma nel dotarsi di un tecnico realmente eccellente che non avesse alcuna ingerenza con i dirigenti (veramente pessimi a livello di gestione in questi 10 anni) e che potesse operare da cima a fondo creando un sistema, una mentalità come è successo con wdr alla Reyer. Quindi con Milano potevi sfangarla prima proprio perchè finiva sempre per sbarellare a causa di se stessa. Ma questo andazzo è finito con Ettore che ha portato finalmente a Milano cioè c he le mancava da 10 anni: grande senso di squadra, disciplina, solidità mentale e quindi una GRANDE DIFESA!!! Come fa la Reyer da anni. Il problema però adesso è che Milano a livello di sistema ha raggiunto Venezia e ovviamente ora vale la grande differenza di roster!!! Quindi contro questa Milano, non la sfangherai mai con questo roster. Stiamo parlando di una squadra a livello di Cska e Barcellona. Secondo te se la Reyer affronta il Cska o il Barcellona vince? No ovviamente, non ci va nemmeno vicina se Cska e Barcellona giocano a vincere!!! E quindi lo stesso discorso vale per Milano.

  143. paolog

    La verità probabilmente sta nel mezzo nel senso che -31 se rigiochiamo altre 10 volte non li prendiamo ma è pur vero che anche con Vidmar Daye in serata di grazia e un maggior contributo di tutti Milano ci è superiore. L’unica speranza, e ci spero, è che Milano arrivi ai play off stremata dal disputare campionato ed Eurolega, magari con un paio di giocatori fuori uso…niente di grave eh!..ecco forse allora potremo anche giocarcela, al momento no, non c’è partita.

  144. claudio reggiani

    Paolog il gufo di Venezia …magari si rompono tre giocatori vostri…senza gravità ….così arrivate ai po e ne prendete 62

  145. paolog

    Ciao bischero almeno così si riequilibrano i giochi e poi tanto papà Armani ve ne comprerebbe altri 3 sappiamo in tutta Italia che vi piace vincere facile..

  146. fox1

    Bravo ostregafioi e bravissimo Dado. Le tue statistiche ed i tuoi numeri non sono mai fine a se stessi, ma finalizzate a corroborare una intuizione o supportare una tesi.
    La tua difesa della causa Vidmar pre-playoff 2019, quando oramai quasi tutti lo avevano scaricato, è stato uno degli apici del blog. Utile anche al di fuori di questo bar-osteria virtuale.
    Riguardo alla semifinale con Milano. Il primo quarto abbiamo potuto giocare alla grande con i nostri schemi (5/8 da tre).
    A cominciare dal secondo (e fino alla fine) Milano ci ha completamente chiuso ogni possibilita’ dall’arco. Finchè Watt è riuscito a fare qualcosa, siamo rimasti a galla. Quando anche quel pertugio si è chiuso è stata notte fonda. Non è che abbiamo tirato male da tre, proprio non si poteva prendere un tiro decente.
    Le altre due nostre trojke realizzate sono state di Clark sul -12 e di Stone sul -18.
    Penso che passare dall’euforia della partita con Bologna e dalla buona prestazione del primo quarto alla consapevolezza della nostra impotenza contro
    questa difesa abbia generato un tracollo ancora maggiore. E qui si innesta la considerazione di de Raffaele “se la buttiamo sul talento con Milano allora……”
    Avremmo potuto combattere di più e avremmo perso di 20-25 punti (anche con il mio amato Gasper). Quando giochi contro una squadra che difende meglio ed attacca molto meglio, beh non ci sono molti esiti possibili.
    Cosa fare nella prossima o nelle prossime eventuali partite con Milano? Giocare di cattiveria e cercare di prolungare la partita il più possibile.
    Sentire il nostro fiato più a lungo potrebbe fare perdere alcune certezze.
    Però sicuramente perderemo. La Milano di quest’anno ha altri standards: è solida ed è super sicura di sé anche in Eurolega. Non faranno regali.

  147. Dado

    Ostregafioi, fox1 e anche Claudio.. grazie per le parole carine. Devo dire che la sconfitta mi ha deluso e sconfortato (penso si sia avvertito..), al tempo stesso essendoci tempo vista la finestra nazionali, la questione merita a mio avviso un po’ di più profondità di trattazione in aggiunta semplicemente accettare il nostro livello e dire che questa è la musica fino a che non avremo un Palazzetto più grande e un roster più forte (che comunque rimangono 2 fatti veri)..

  148. Ary

    Dado sai che per me hai tutta la mia stima e qui cmq non è questione di capire o meno. È il bel rapporto che si è creato all’interno del blog che è importante . Veart sei grande !!!!

  149. Dado

    Provo a spiegarmi senza numeri o statistiche.. Quello che più mi ha deluso e che non riesco a digerire, è la sconfitta in parallelo su troppi fronti.. che provo ad elencare..

    1) FALLIMENTO DELLA NOSTRA DIFESA DI SQUADRA.
    Milano ci ha asfaltato nel 3Q con 3 giocatori: Chaco-Hines-LeDay.. e con giochi che si ripetevano, con variazioni, ovvero:

    a) P&R Chacho-Hines.. ci hanno massacrato.. ovunque giocassero anche 2 contro 5.. la nostra difesa non riusciva ad arginarli.. uno dei due finiva sempre libero per tirare o penetrava.

    b) Chacho in 1vs1.. assolutamente immarcabile per noi perchè in grado di segnare triple in facia a Watt, battere DeNic o Clark con Crossover e cambi di direzione pazzeschi sulla linea dei 3pt, per approdare nel pitturato dove le varie coppie difensive (es. Chappell-Daye) non avevano neanche coraggio di andarlo a chiudere, temendo lo scarico laterale a LeDay. Per cui gli bastava appoggiare.

    c) I tagli di LeDay sulla linea di fondo, o in avvicinamento dal lato debole, o per dare un opzione di passaggio nel caso Hines in entrata dopo P&R fosse chiuso o semplicemente con tagli back door..

    Penso che il Forum abbia sulle line di fondo I ‘binari di LeDay’..

    Reiterando questi tre tipi di azioni l’allegro trio da solo ci ha asfaltato con la gioia e scioltezza di tre amici che giocavano 3vs3 al torneo del campetto della spiaggia.

    La nostra difesa, vuoi per il loro talento-velocità-fisicità-esperienza-efficacia, vuoi per i nostril ritardi difensivi in rotazioni-cambi-aiuti.. non è riuscita ad arginarli.. e I 3 hanno chiuso la partita.

    E Questa è stata una prima ragione di delusione frustrazione.. ma almeno giustificabile dal gap di livello..

  150. Dado

    Allora cosa ti aspetti da una squadra di talento/livello inferiore? Quantomeno di mettere in pratica 3 basici sistemi per ‘limitare i danni’ ovvero, nello specifico e in questo caso:

    1) Caricare Soprattutto Hines, ma anche LeDay di falli.. e appariva pure la più ovvia strategia da mettere in pratica con Watt e i nostri lunghi perfino per il vecchio De Pol.. e infatti così si è cominciato.. ma poi STOP.

    2) Rallentare generalmente il ritmo di gioco nel nostro attacco quando la partita stava per fuggire, per portarlo ad uno più congeniale a noi e diminuire il numero generale di possessi, e ovviamente nonostante la crescente pressione difensiva, ma niente..

    3) Rallentare il gioco del loro attacco almeno nella nostra metà difensiva con falli intelligenti, ma nulla anche qui, fino al punto che WDR chiama time-out e persino da Eurosport si sente che urla ‘MAKE SOME FU**ING FAULS!!!

    E neanche queste semplici regole basali che ti insegnano alle giovanili messe in pratica.. Seconda ragione di delusione e frustrazione..

  151. Dado

    Poi c’è stato il crollo mentale/psicologico che ha portato a fare male anche le cose più semplici con scoramento generale

    1) palle perse scioccamente (tipo Clark sui suoi piedi, Passaggio di Stone schiacciato al Chacho, Passaggi sbagliati da Bramos, etc..)
    2) Falli controproducenti, tipo quello di Daye su Datome mentre tira dall’arco, etc..
    3) Scarsissima convinzione al tiro..
    4) Zero fiducia sulla circolazione di palla viste le varie traiettorie intercettate.. causa magari passaggi fatti all’ultimo.. in salto o sbilanciati causa raddoppi, etc..
    5) In attacco ormai non andavamo più a rimbalzo per procurarci seconde occasioni.. ma all’azione di tiro 3/4 correvano subito in difesa per paura di contropiedi veloci
    etc..

    TEAM completamente bloccato su tutto.. Terza ragione di delusione e frustrazione..

  152. Dado

    Poi alcuni dei nostri non ci sono stati proprio..

    1) Bramos la benzina per andare a rimbalzo l’aveva finita con l’incredibile performance di Bologna..
    2) Daye offensivamente era in ‘modalità Mazzola’ addirittura 0 tiri da 3 tentati e 1/4 da due.. quando ha fatto il suo tipico step-back per tirare da 3.. era ancora in realtà 20cm dentro l’arco..
    3) Clark che vuoi per giornata o livello.. incapace di incidere.
    4) Stone a mezzo servizio..

    Fuori con tutto.. Quarta ragione di delusione no ma (capita) ma frustrazione si..

  153. Dado

    E poi dopo tutto questo vieni a sentire che la squadra non ha per di più seguito il piano partita.. e vedi che i tuoi EROI cominciano da LEONI e finiscono da micetti bagnati.

    Posso anche risparmiarmi aggettivi.. ma la delusione è tanta… come TANTO mi sembra il lavoro da fare sul piano Tecnico di Squadra, Tecnico individuale, Tattico ma anche psicologico e di concentrazione.

    Ora.. prima di criticarmi o offendermi, o semplicemente per chi volesse capacitarsene di quanto appena letto suggerisco di rivedere la partita da quand’era completamente aperta sul 47-43 con 7:17 del 3Q in poi, con l’ultima buona inerzia data da DeNIK dalla lunetta. Sono bastati 10 minuti..

    COMPLIMENTI A MESSINA per che Squadra ha messo su, Questa è stata un’asfaltata forte e su tutti i fronti.

  154. Ary

    Sul discorso falli devo darti ragione. Infatti bisognava cercare 1vs1 Watt su Hines e all’inizio lo hanno anche fatto…. In caso di raddoppio hai un giocatore libero . Ma questo lo vedo fare pochissime volte. Per questo non capisco come non sia stato privato un Cerella che secondo me è un signor difensore. Poi chiaro se Daye gioca così poche chanches ci sono. E stone penso abbia fatto una delle peggiori partite di sempre.

  155. Dado

    P.S. Valerio.. perdonami.. intendevo modalità ‘Vecchio Mazzola’, sai che il mazzola di quest’ultimo anno e mezzo è un giocatore che apprezzo! 😉

  156. ve66art

    Norm, è lapalissiano che hai ragione cazzo!!! Lo capisce anche Reggiani, che xe un coion come pochi, che hai ragione! Detto questo: vuoi togliermi la gioia di godere? Vuoi che mi privi dell’immensa quantità di endorfine che i sogni sanno scatenare? E no vecio mio, ti stimo tanto, sei un bravissimo giornalista, provo pure un affetto nonostante non ti abbia mai incontrato, però, amico mio, questa resa incondizionata non te la concedo! Non posso accettare di chiudere il campionato ora e darmi per vinto solo perché per vincere la Reyer dovrebbe essere forte tanto quanto il Real o il CSKA! Non me ne frega un cazzo di quanto forte dovrebbe essere la reyer!!! Io guardo le partite perché in cuor mio sono convinto che si possano vincere. Questo è lo spirito dello sportivo e non lo spirito del tifoso che si incazza e spara sentenze se la propria squadra perde. Io non dirò mai a nessuno di vergognarsi, perché sono altre le cose di cui bisogna vergognarsi. Io dico che in campo ci vanno gli uomini, e gli uomini lottano da sempre per la sopravvivenza. Piaccia o non piaccia lo sport è la metafora della vita dove chi molla soccombe sempre e senza l’onore delle armi! Poi, per amor di Dio, onore al vincitore, ma mai partire battuti…vedi Norm, la vita ci istiga costantemente al suicidio, l’importante è, come diciamo noi, non passare all’agito!
    Scusa il pistolotto…

  157. etttssso

    Walter Magnifico ”Energie ridotte ma la verità è che Milano ti fa fare una fatica bestiale ad ogni azione’.
    A Dado ed Ary, quando mancano le energie, dovuto questo ad un roster non tanto lungo di qualita’, non puoi pretendere molto dai soliti noti; anche milano quando difende non passa un ago, l’abbiamo rivisto anche in finale.

  158. norm nixon

    ve66art..capisco perfettamente. Giusto ciò che hai scritto. Sicuramente condivisibile.

  159. ve66art

    Etttssso xe el Reggiani de Venezia

  160. Ary

    Ma i giocatori ci sono anche non dello stesso livello ovviamente…. Ma la penso anche io come te veart. Si può perdere ma se manca la speranza allora si sta a casa! Poi vergognarsi no , come ho sempre detto i giocatori sono esseri umani, sbagliano e ne hanno diritto. Ma hanno il dovere di mettere il cuore e alcuni non lo hanno messo sabato. A reggiani dico col cuore “ti xe veramente un goldonasso”. Copite !

  161. etttssso

    ve66art, questo non lo devi dire, quando la reyer perde mi dispiace assai; non mi sento di criticare i nostri, secondo me hanno dato tutto.

  162. norm nixon

    Ary…secondo te se due squadre che concettualmente si assomigliano e che hanno acquisto entrambe la stessa identica mentalità, disciplina, applicazione difensiva e solidità mentale si affrontano…con una che ha speso che ne so 6 o 7 milioni per l’intero roster e l’altra 30 milioni..secondo te chi vince? Il budget per dieci anni non ha rappresentato una discriminante semplicemente perchè Milano si è continuamente suicidata spendendo malissimo i suoi soldi e pensando che bastava fare una collezione di figurine per vincere tralasciando invece ciò che la Reyer ha studiato e acquisito da anni: UNA GRANDE MENTALITA’ DI SQUADRA. E adesso che concettualmente e praticamente Milano si è parificata a venezia..è chiaro che vince chi ha i giocatori realmente più forti. Adesso sì che conta realmente!! Prima no!

  163. norm nixon

    Ary..ti ricordi le parole lo scorso anno dette da Ettore Messina dopo la sconfitta subita a Pesaro alla Final Eight contro la Reyer? Te le ricordi? Io si e molto bene..anche perchè ero lì. Disse esattamente questo: “La mia squadra non è ancora a livello della reyer”. E non si riferiva alla qualità dei giocatori ma proprio a ciò che ho scritto sopra e cioe’ che Milano doveva diventare squadra con tutto ciò che ho elencato. Dopo un anno di lavoro su questo aspetto, e so quanto Ettore lavori in maniera maniacale come De Raffaele, ecco servita una Milano che in 10 anni non si era mai vista. Facciamo anche 20 anni!

  164. norm nixon

    E alla fine torniamo sempre col solito concetto: le partite si vincono in attacco…i trofei e i campionati si vincono in difesa. La Reyer ci è arrivata prima di tante altre.

  165. ve66art

    Etttssso….scherso dai….te o sa che scherso e che questo xe un bar! Qui ci si diverte e se spara cassae!

  166. jahmper

    Dopo le emozioni della partita con Bologna, dove Deraf si è confermato un grande allenatore…geniale e umano, dichiarando tutto il suo affetto a questo gruppo di giocatori che hanno superato se stessi sacrificandosi reciprocamente, la Reyer è stata riportata alla realtà. Milano ha amplificato il messaggio che ha sta mandando da qualche tempo: in Italia possono dare 30 punti a tutti (reggio emilia, reyer, pesaro)a prescindere dalla posizione in classifica delle altre squadre, dai momenti di forma, dalle tattiche degli allenatori. Ma le partite della coppa più divertenti sono state la nostra con Bologna e le due di Pesaro, quelle di Milano buone solo per vedere le tante soluzioni tecniche e i grandi giocatori all’opera.
    L’analisi di norm è molto chiara …giocare con Milano è come affrontare cska, fenerbache,…
    Quindi il massimo a cui può aspirare la Reyer, se riesce a esprimersi come l’altro giorno, è arrivare in finale scudetto, provando magari a vincere anche una partita con Milano. Se sfrutta bene quel plus tecnico /etico di gruppo, quell’identità ”che gli altri non hanno”, può andare sino in fondo. Mettendo ulteriormente a punto e alimentando di nuovi stimoli il suo sistema triple&defense può superare le attuali sassari, bologna, brindisi (se nel frattempo qualcuna di queste fa quel salto di livello le cose ovviamente cambiano).
    Al di là delle statistiche e dei numeri che aiutano a leggere il gioco e i rendimenti, si potrebbe fare una semplice riflessione…sui giocatori di alto livello a disposizione, giocatori che una volta sviluppato e raggiunto il proprio potenziale, riescono ad esprimerlo con efficacia e regolarità (…anche a prescindere dai contesti in cui giocano) nella maggior parte delle partite giocate in carriera. Noi abbiamo due/tre giocatori così (Bramos, Watt, e…Daye) più Tonut e De Nicolao in consolidamento verso alti livelli. Se qualcuno di questi non rende, è “stanco” o si fa male la Reyer è una squadra normale.
    Milano ha sei/sette di questi top-player, con esperienze eurolega, più un paio verso quei livelli.
    Messina ha avuto delle difficoltà a impostare il suo sistema a Milano ma ora è una specie di Gomelsky…
    Il nostro Walter ha detto che sarà difficile trovare un gruppo dalle qualità morali come quello che sta allenando e probabilmente è vero, perché riuscire a sopperire ai tassi di talento facendo leva sul sacrificio individuale in nome dell’esecuzione tecnico-tattica non è comune. Vedere Deraf all’opera con un gruppo con 5 giocatori top level sarebbe molto interessante (ma putroppo significherebbe che l’avrebbe preso un team di eurolega). Ormai, tra gli allenatori italiani in attività, dopo Messina, Scariolo e Trinchieri c’è lui…lo vedrei bene anche alla guida della nazionale, un po’ come sta facendo Buscaglia con l’Olanda.

  167. norm nixon

    jahmper..analisi perfetta! Ripeto perfetta! Bravo

  168. etttssso

    conncordo anch’io con quanto detto da jahmper; comunque dobbiamo essere contenti da quanto questi giocatori hanno fatto in questi anni, soddisfazioni ce ne hanno date tante.

  169. norm nixon

    ettsso…tantissime e insperate!!! Un vero miracolo secondo me! Solo dal prossimo anno tanti capiranno e realizzeranno veramente cosa è successo in questi ultimi 4 anni! Succederà quando quelle cose non le avrai più..come succede nella vita. Quelle cose che apprezzi e su cui rifletti solo quando ti mancano..perchè quando ce le hai sempre…consideri tutto normale.

  170. Nitran-go

    Per me c’è ancora un risultato da conseguire. È diventato da conseguire da un anno, perché prima ce l’avevamo sempre e quindi non ci mancava. L’ho già detto, lo ripeto, lo sottolineo: tornare al Taliercio, riuscire a conoscere voi, nessuno escluso, nemmeno quelli con cui a volte mi scambio convenevoli ostili, compreso quel malaka di reggiani. Sapete tutti, vero, cosa vuol dire malaka e in che lingua?

  171. Ary

    Purtroppo le ricordo Norm le parole di Messina. E ora sono una macchina perfetta. Io le partite di EL di Milano le ho viste e come ci eravamo detti considero Milano da F4 e se avessero un pivot come si deve sarebbero già i vincitori. Ora Milano ha acquisito la mentalità vera del sacrificio e contro di noi si è abbattuta tutta la rabbia cestistica accumulata in questi anni di sconfitte. Però i sogni devono restare e , secondo me , con qualche aggiustamento (Vidmar ) la reyer resterebbe competitiva. Per intenderci seconda forza cmq…. In ogni caso posso dire che Messina non mi è simpatico??? Non nego le sue capacità ovviamente ma di certo non trasmette allegria

  172. Ary

    Sono d’accordo con te nitran …. Sarebbe già un bellissimo risultato quello che dici tu…. Io in ogni caso, come ho già detto, non ho paura di ridimensionamento o altro, a me sta bene anche rivedere gli obiettivi ma con l’importante è che ci sia un filo conduttore e soprattutto uno scopo preciso (es. Valorizzazione vivaio, stranieri giovani ecc…).
    In ogni caso sono pienamente conscio che per quest’anno non c’è trippa per gatti ! E Milano , visto il suo pubblico , merita di vincere nel vuoto assoluto di un palazzo vuoto !

  173. Al di là di tutto cammin facendo ci nutriremo ancora di piccole gioie da parte dei nostri Eroi, aver vinto con Bologna è stata una grande gioia, tra poco ci sarà il Poz.

  174. Questa Reyer ci ha dato ormai da anni grandi grandissime soddisfazioni soprattutto perché insperate. Ciò che temo è che lentamente si entri in una fase crepuscolare, di rassegnazione. La difficoltà sarà quella di mantenere alta l’asticella ma per questo, come viene ripetuto continuamente qui dentro, dovrà esserci una svolta epocale (cittadella dello sport).
    FORZA REYER AVANTI SEMPRE
    @Nitran-francesismo greco vero?

  175. ve66art

    Betty, io francamente fatico a comprendere come, con una Milano del genere, e con una disparità così marcata e incolmabile di capitali investiti, gli imprenditori del basket abbiano ancora voglia di spendere i propri soldi. Io, se proprio me lo ordinasse il medico, spenderei il minimo per salvarmi, oppure drasticamente chiuderei baracca.

    Quel che manca non è il palazzetto ma un’ equa regolamentazione

  176. Nitran-go

    Betty, ne, ne.

  177. RICK DARNELL

    ho letto tanti interventi , molti li ho saltati di proposito …..
    La mia posizione è a metà strada fra quella di Ve66art e quella di Norm.
    Mi spiego: su 7 partite di PO la lunghezza infinita di Milano non lascia scampo ma sulla partita secca la reyer non è così lontana . E’ vero che stavamo affrontando il Cska o il Barcellona ma per 20 minuti abbiamo giocato alla pari sia come qualità di attacco sia come organizzazione difensiva sia come intensità. per 20 minuti abbiamo visto la migliore reyer di sempre contro il più forte avversario mai affrontato.Poi però i minuti sono passati e giocatori entrati dalla panchina non si sono espressi al livello del quintetto e come ha detto il coach qualcuno è uscito dal piano partita .
    Daye è immarcabile in 1 contro 1 ma diventa il granello di sabbia del nostro gioco quando viene raddoppiato. Sono più le volte che perde palla e lascia contropiedi agli avversari delle volte in cui è efficace (ripeto: quando subisce i raddoppi) . Ostinandosi a palleggiare rallenta la meravigliosa fluidità della circolazione della palla e facilita i raddoppi .
    Clark: sta ancora entrando nei meccanismi del sistema reyer , ha frequenti sprazzi di buon gioco in 1vs1 e p&r ma ancora perde troppi palloni banali. Anche le palle perse di clark nel 3° quarto hanno lanciato il break milanese.
    Vidmar : come dice Ve66art , con lui sarebbe stata un’altra partita. Ne sono convinto . Ma come si fa a scommettere su un giocatore che ha i problemi fisici di Gapi ? Vidmar va bene come 3° centro pronto a subentrare al bisogno.
    Fotu: quanto resterà fuori ancora ? non mi fa impazzire . E’ l’unico Maori al mondo che non sembra pugnace … non lo giudico perchè va visto ancora ma certamente avrebbe aiutato contro milano.
    Chappel : non riesce a ritornare il giocatore utile dello scorso anno … chissà ..
    Mazzola : l’avete scritto spesso: cosa ci fa nella Reyer ? il suo grande impegno è sufficiente ?
    Campogrande : speriamo possa fare il percorso di crescita che tutti auspichiamo.

    in conclusione dico che la Reyer bellissima vista per 20 minuti potrà certamente allungare i minuti di grande qualità se i tanti citati riusciranno a superare i limiti sopra indicati e offriranno un rendimento più vicino a quello del quintetto. Potremo toglierci qualche soddisfazione nei PO e vincere magari 1-2 partite con milano ma siamo agli albori di un nuovo dominio incontrastato di Milano come fece Siena nello scorso decennio.
    E qui se si vuole progettare una ulteriore crescita della reyer non si può prescindere dal pala nuovo come meravigliosamente scritto ieri sul gazzettino da Babato.

  178. Nitran-go

    Forse c’è una cosa che non è stata ancora detta. In tutte le partite che ho visto di Milano, limitatamente al campionato nazionale, ho notato che praticamente sempre l’Olimpia gioca il primo quarto così così. Lo abbiamo visto in queste tre di coppa Italia, con Reggio andata avanti all’inizio, ma l’abbiamo visto anche nella ridicola partita di campionato contro di noi. Coincidenza o preciso piano partita? Fosse il secondo caso direi Reyer sì stupenda nei primi due quarti, ma forse figlia di un approccio particolare degli avversari alla partita. Per lo stesso motivo la Reyer meno splendida dei secondi due quarti è forse figlia di un deciso cambio di rapporto degli avversari, capaci di ridurre gli antagonisti senza più energie. Riguardo al nostro -31 e al -28 di Pesaro dico due cose: forse Milano voleva essere più severa con noi, farci capire chi è che comanda, farcelo capire senza il minimo sconto. Con Pesaro quest’intenzione, a mio modo di vedere, non c’era e poi è anche difficile mentalmente gestire un garbage di mezz’ora.

  179. Ary

    Ragazzi la reyer ha giocato alla pari per 25′ e poi è crollata, fisicamente e psicologicamente. Però di fatto hanno giocato e sudato in 5, forse 6 con Chappell. Gli altri non pervenuti. Per questo dico che c’è speranza, ossia Daye non può essere quello scandaloso visto sabato, Cerella va fatto giocare , campogrande può migliorare e poi ahimè… Ha ragione Rick … Vidmar non può dare garanzie. E io centro per un campionato di vertice devi averlo. Poi mi collego a questo detto da Betty : ho scritto che non mi lamenterei per un eventuale ridimensionamento a patto che ci sia un progetto , sportivo e di crescita (palazzo ). Anche perché come scritto e riscritto senza palazzo non può esserci crescita.

  180. Nitran-go

    Sì, d’accordo, palazzo, ma non incaponitevi su questo, pensando magari a Roma. Ci vuole anche il progetto, che pare in Reyer ci sia, ma è tutto legato alla presenza del paron. Via lui, via tutto.

  181. norm nixon

    nitran….nell’articolo cui fa riferimento rick era tutto specificato…analizzato e contestualizzato…compresa la tua ultima riflessione. C’era tutto.

  182. Nitran-go

    Lo so Norm, ho letto anch’io quell’articolo, l’ho apprezzato molto. In genere mi rivolgo a chi invoca il palazzo e forse si dimentica di tenere conto, appunto, del contesto.

  183. norm nixon

    ok

  184. Dado

    Gian.. mi riallaccio al tuo intervento del 14/2 delle 22:47..

    Non penso per l’Olimpia sia un fatto solo di budget e di ‘Spendere, spendere, spendere’… e per l’Umana di dare invece attenzione all’aspetto ‘Sociale’. Il Grosso passo in avanti dell’Olimpia quest’anno rispetto a noi, e questo nell’ottica di avere un roster ‘effettivo’ e totalmente utilizzabile da poter confermare in buona parte nelle annate avvenire, e stato quello di privarsi e sostituire giocatori che non trovavano nella squadra una collocazione o per (1) Aspettative di prestazione (2) effettivo ruolo nelle logiche di gioco.

    Guidaitis, Mack, White, Crawford, etc..ma anche gli italiani Fontecchio, Burns, Della Valle etc.. sono tutt’altro che degli scarsoni a prescindere.. anche perché la maggior parte sono sbarcati su altre squadre di Eurolega magari facendo anche discretamente.. ma semplicemente non trovavano contestualizzazione/utilizzo (o anche rendimento) nell’idea di squadra di Messina.

    Ora hanno tutti una loro collocazione.. pure Tarcisio, Biligha e Moretti!

    Noi abbiamo:

    * Fotu, Campogrande e anche Clark che non hanno ancora una collocazione chiara.
    * Vidmar, Cerella, Casarin che per ragioni diverse sono ancora estremamente sotto utilizzati
    * Chappell che non si sa più dove metterlo
    * D’Ercole in partenza per l’A2
    * Possamai non collocabile

    Per cui quando c’è da ruotare seriamente.. ci troviamo in 9, come contro Bologna in C.I. e le energie volano..

    Questo è un punto.. a prescindere dal livello, e nostri assetti sono ancora un grande laboratorio di sperimentazione.

  185. Dado

    Ary.. è vero.. a prescindere da discorsi di Palazzetto, ridimensionamenti/progetti futuri, ulteriori lockdowns/interruzioni o quant’altro.. su cui non mi esprimo non avendo elementi concreti, guardando a questa stagione e con il nostro roster, pensare di alzare l’assicella per noi implicherebbe intanto il poter avere un supporto da tutti I giocatori. Almeno: Vidmar 12-15 minuti di qualità/intensita, Clark 15-20, e Cerella-Mazzola-Campogrande dovrebbero poter dare fino a 8-10 minuti di qualità intensità.. in pratica arrivare a difese seppur dispendiose, ma con rotazioni a 11, più qualche minuto pure di Casarin.

    E un impegno soprattutto difensivo.. sia da filosofia Reyer ma anche per risparmiare le energie dei nostril scorers principali.. diversamente finchè si ruota in pochi, ci si stanca anche prima..

  186. Ostregafioi

    Paolo Miro ? Se sei svenuto per la vittoria contro Bologna sappi che adesso purtroppo ti puoi rialzare da terra .. ma è tutto ok?

  187. ve66art

    Babato è un professionista serio che stimo molto e non solo perché ama il basket, ma perché è un cronista del territorio nel territorio….da sempre!

  188. Mi associo all’amico ve, grande Babato.

  189. marcopetrucci

    Siete d’accordo? https://www.sportal.it/basket/basciano-gandini-in-difficolt-per-cant-e-varese.html

  190. Rast_rast

    Marcopetrucci, I campionati con le licenze chiuse non rientrano nella mentalità degli europei che non vanno a palazzo per mangiare, bere ed incidentalmente vedere qualche tiro a canestro. Metti inoltre che il campanilismo italiano ha radici storiche che si sviluppano da ben prima che nascesse lo sport come lo intendiamo oggi e hai un ulteriore elemento che sconsiglia i campionati a licenza chiusa. Poi il potere del denaro potrebbe far cambiare tutto, ma spero personalmente spero di no.

    Forza Reyer!

  191. norm nixon

    Marcopetrucci…parlo per me. In linea di massima sì, l’importante è che i bilanci societari siano in ordine onde evitare l’ennesimo siparietto becero che anche quest’anno si è manifestato con Roma. Poi è chiaro che le cose da valutare sono moltissime e tante sono figlie della crisi che stiamo vivendo da anni acuita ulteriormente dal Covid. Poi c’è un altro discorso da fare in prospettiva che non gioca certo a favore del movimento complessivo a livello di immagine. Milano ha varato un progetto fissato sui 15 anni che punta a costruire una squadra dominante in Europa. In sostanza la Milano che stiamo vedendo adesso è solo il primo step di un progetto ancora più ampio e che allargherà a dismisura la forbice tra Milano e le altre squadre italiane dando ovviamente grande credito e visibilità a Milano in Europa ma togliendo molto interesse al campionato italiano che rischia per molti anni di diventare scontato. Già quest’anno la Final Eight giocata al Forum ha rappresentato un pessimo spot per il basket italiano, visto che dopo 5 minuti la finale era già segnata. E in prospettiva la mancanza di pathos e incertezza non potrà che portare a sempre un minor coinvolgimento da parte degli sponsor e in generale del pubblico. Questo è un dato in prospettiva su cui bisogna riflettere

  192. ve66art

    Lo ripeto Norm, il problema del basket in Italia è la sperequazione tra le società.
    Quello di san valentino è stato uno spot pessimo per il basket italiano. Altro che bau bau micio micio (Nitran mi dispiace)

  193. norm nixon

    Ve66art..sono d’accordissimo.

  194. Ostregafioi

    Si dimentica un dettaglio sullo scenario evocato per il budget di Milano presente e soprattutto futuro: l’Olimpia non è un giocattolo, è una impresa sportiva e corre anche per il profitto. Prima o poi i conti devono tornare e se non tornano si torna indietro. Investire tanti soldi nel basket in USA ha un senso, qui da noi ne ha un altro come sappiamo. Potrebbe anche essere lo sfizio di Armani che , avendoli, spende come meglio crede i suoi soldi a prescindere dal ritorno economico. Ma Armani,che ha una certa età, potrebbe anche accontentarsi di fare la scorpacciata italiana ed europea 2021/22 e poi ritirarsi felice e contento..e Milano scenderà di nuovo sulla terra.

  195. Ary

    Beh ragazzi Armani non è un giovincello eh…. In ogni caso certo ora hanno trovato la quadratura del cerchio con Messina e non c’è storia. Neanche la Virtus può competere . Poi c’è una voragine. Sono d’accordo cmq con voi è stato sicuramente un brutto spot per il basket italiano. In ogni caso il basket da noi è in picchiata da 20 anni

  196. Dado

    https://bolognabasket.org/hines-per-vincere-lo-scudetto-dovremo-misurarci-con-venezia/?fbclid=IwAR2vlG43QUw7sSpKl3362gqkKNzmQrwKo2hQRxtbyCVK89JLT1Nj4ZyOgyo

  197. ve66art

    Dado, tochite i coioni

  198. Dado

    Ve..diria…
    ovviamente i commenti dei Virtussini infuriano su Fb..

    nel frattempo questo è questo potrebbe forse presentarsi a Marzo al Taliercio.. se lo tengono al ritorno di LeDay..
    https://sportando.basketball/olimpia-milano-test-medici-e-fisici-per-jeremy-evans/?fbclid=IwAR02reTB_rqyfiUouC1UG4Y2_kU6LoM9Acgq4CDMSxRg9t7miJfa0Zw0az8

  199. Dado

    refusi a parte..

  200. Ary

    Mimorti…. Sono a quasi 20 giocatori giusto???…. Impossibile combattere hanno capitali infiniti

  201. Dado

    Ary.. 17.. Io penso che a prescindere da questo, la nostra sfida si giocherà sulle 10 partite di campionato che ci separano dai PO.. se basteranno per tirare fuori dai nostri 15 giocatori semi-inutilizzati un nucleo di 12 sano, completamente utilizzabile, contestualizzato e con un’identità di Squadra.

  202. Dado

    Riguardo Milano poi.. il fatto è che Brooks è infortunato da un pò e LeDay si è infortunato ai flessori della coscia durante la finale con Pesaro e starà fuori almeno 2 settimane. E’ chiaro che privati di 2 Ali Grandi si sono prontamente organizzati per affrontare almeno le prossime partite (Maccabi, Chimki, Fener, Zalgiris, CSKA) ovvero per i prossimi 20 gg.. poi si vedrà..

    Pensa se al ritorno di Brooks e LeDay silurano Wojciechowski.. e lo prendiamo noi.. non sarà Shaq, ma comunque un 2,13m 1990 di nazionalità italiana ma consistenza e disciplina Polacca non sarebbe male.. non costerebbe molto e ci permetterebbe di affrontare i PO avendo come stranieri in panca: Stone-Clark-Bramos-Daye-Fotu-Watt ..con Wojciechowski cambio di Watt, e con Vidmar ad alternarsi con Fotu nelle partite ravvicinate delle serie.

    Vabbè dai.. un pò di fantasia.. notte.

  203. Ary

    Beh dado a noi uno come Wojchechowsy serve eccome ! Avendo passaporto italiano sarebbe ancora più importante!cmq conto 18 giocatori Olimpia. Calcola che potresti giocare con 2 centri più Fotu. Mica male…

  204. Ary

    Ma non lo vedono si tengono tutti

  205. Ary

    Cedono…

  206. Nitran-go

    Con riferimento al manifesto inarrestabile strapotere della Milano del basket, dico adesso una cosa che risulterà sicuramente impopolare per alcuni. Io non tiferò Milano in EL, non mi faccio incantare dalla storia della squadra italiana. Cos’ha di italiano questa squadra se schiera nello starting 5 in coppa Italia 5 americani? Non che le manchino gli italiani di qualità, anzi, però si preferisce andare sul sicuro e mettere i giocatori tra i più forti, se non nel mondo, sicuramente in Europa. Lo so, è un discorso da Peter Pan, giocoforza mi adeguo alla realtà che adesso è così, prendere o lasciare. Adesso non è più come quando le squadre italiane con al massimo due stranieri vincevano in Europa grazie al fatto di poter contare su un’alta scuola nazionale. Adesso non è così, lo so e l’alta scuola formativa di giocatori italiani non c’è più. Milano compra tutto e tutti, perché può e vuole. Per questo motivo, salvo improbabili cataclismi sportivi, vincerà tutto e facile in Italia e ci proverà a pieno titolo in Europa. Secondo voi, se anche stavolta Milano fallisse l’EL e vincesse facile in Italia, il tifoso dell’Olimpia sarà felice? Mi espongo a queste probabili obiezioni: la mia è invidia; il mio è un discorso da La volpe e l’uva; se anche la Reyer facesse così non direi niente, anzi sarei contento. Alla terza obiezione risponderò se e quando succederà, ma credo che mi divertirei all’inizio e poi basta. A me ha divertito e continua a divertire la mia squadra, sicuramente buona, ma non eccellente e io sinceramente me la terrei così, con questa tipologia di giocatori, auspicando solamente due cose: un migliore e più distribuito coinvolgimento del settore giovanile; un leggero innalzamento qualitativo.
    La nostra FIP ha fatto qualcosa per limitare l’utilizzo di stranieri e provare almeno a valorizzare i giocatori italiani. Ricordo che questa cosa non è stata gradita anche da qualcuno qui nel blog. Dipendesse da me, obbligherei le squadre ad avere in quintetto almeno un italiano per tutta la partita e almeno due per metà. Non cambierebbe molto per il destino del campionato nazionale, i migliori italiani li ha sempre Milano. Oltre alle altre cose, della nostra società apprezzo che faccia così senza che sia una regola. Magari mi è sfuggito o forse è successo di rado, ma mi pare di non aver mai visto in partita quintetti di soli stranieri.

    Attendo obiezioni e saluto Ferruccio

  207. ve66art

    Sottoscrivo Nitran

  208. Bill

    Condivido pienamente,poi abbiamo italiani oggi vedi Della Valle e sopratutto Polonara che in EL stanno facendo benissimo,ma hanno dovuto “emigrare” fosse per me adotterei
    metodo Yugoslavia:fino a 26 anni,a nessuno e’permesso di giocare all’estero,ma tant’e i tempi sono cambiati…

  209. Dado

    Nitran.. condivido 100%

    Mentre la Reyer Femminile è praticamente la Nazionale Italiana Donne, L’Olimpia Maschile di italiani ha solo Datome.. gli altri sono scartine. Una squadra puzzle raggruppando assolutamente buoni giocatori dalle varie parti del mondo con esperienza EL e ovviamente mentalità vincente.

    Aggiungo che la differenza inoltre tra la nostra Reyer Maschile e l’Olimpia.. è che noi la mentalità vincente dei giocatori ce la siamo ‘fatta in casa’.. l’Olimpia ha acquistato Galline già belle e pronte.

  210. Dado

    Ary.. hai ragione l’Olimpia non lascerà probabilmente andare Wojchechowsy prima della fine della stagione.. e lui era forse la migliore pick dalla A2 per il ruolo. Ma ce n’è un altro che segnalo (Ex nostro..e non TOTE):

    FRANCESCO CANDUSSI: 1994, 211cm 109 Kg in A2 a Verona.

    A differenza di Possamai prospetto già Pronto per Altezza-peso-muscolatura, Esperienza-tecnica, Ottimo Tiro anche dall aidstanza, e anche buon atletismo oltre che solidità fisica.

    Giudica tu da questo 8/8 da 2pt:

    https://www.youtube.com/watch?v=W_-DPcgLAwc

    Io non conosco le logiche societarie e le prospettive che si cercano.. ma certamente lo si potrebbe portare a casa a poco.. e ti potrebbe consentire di avere sia Clark che Fotu tra gli stranieri..(anzichè in tribuna).

    STONE-CLARK-BRAMOS-DAYE-FOTU-WATT
    DENIK-TONUT-CAMPOGRANDE-CERELLA-MAZZOLA-CANDUSSI

    Questi potrebbero essere 12 solidi e ‘maturi’ con Casarin a ruotare in Tribuna con Campogrande e Vidmar con Fotu o Clark a seconda delle necessità e stati di forma.

    E mi fermo qui perchè ovviamente sono fantasie personali..

  211. Dado

    P.s. CANDUSSI in A2 è uno che gioca sul serio..

    23:44 minuti con medie:

    13.9 pt, 5.1r, 1.1 ass,

    Con 15/31 da 3pt (48%..) e 79/138 57% da 2

  212. paolog

    Con tutto il rispetto…Candussi ci farebbe colmare il gap con Milano? Non scherziamo, o arriva un crack vero e si fa un taglio o si resta così sperando di aver tutti sani e in condizione, abbiamo visto D’Ercole quanto è servito e non mi sembra che Campogrande sposti gli equilibri pur essendo un buon giocatore, Milano è di un altro pianeta al momento facciamocene una ragione.

  213. Dado

    Polog.. l’ingaggio vale anche per Serie contro BO-SS o BR

    Sempre opinione personale ovviamente.. avere come batteria di Lunghi: Watt-Candussi-Fotu-Daye-Mazzola + Stone (e Clark tra gli esterni) e poter disporre di Vidmar all’occorrenza.

    Mi sembra più solido e fisico che avere: Watt-Vidmar-Daye-Mazzola + Stone (e Clark tra gli esterni)

    Soprattutto se Vidmar dovesse accusare di problemi fisici e poca autonomia in partite ravvicinate e Daye si dovesse ‘indisporre’ perchè prende 2 gomitate..

    Considera che il Daye MVP ai PO2019 è esistito con un VIDMAR in super forma.. ma se VIDMAR dovesse essere a mezzo servizio.. e potesse reggere solo pochi minuti in partite ravvicinate, allora l’immagine riporta ai PO precedenti.. dove Daye con il solo Watt a lottare, subiva fisicamente e diminuiva il suo potenziale al 40%.

  214. Dado

    Poi.. 2 ulteriori considerazioni:

    1) Se Vidmar prima dei PO dovesse infortunarsi come è successo in questi giorni.. qualunque serie diverrebbe difficilissima.. e WATT finirebbe a giocare come Roberto Bolle per evitare di fare falli.

    2) Pagare per FOTU e averlo in Tribuna ai PO dispiacerebbe.. non avrebbe senso allora spendere ancora un ‘piccolo’ quid per poter avere sia lui che Clark + Candussi, freschi (e penso motivati) 26-27 enni a darci una mano?

    anche l’età e integrità su serie ravvicinate conta..

  215. etttssso

    caro Dado le scartine di milano sono gran bei giocatori, migliori di alcuni nostri americani e tu sai bene a chi mi riferisco; milano e’ di un altro pianeta come lo sara’ bologna con il rientro di belinelli e pajola; noi con i nostri giocatori possiamo puntare alle semifinali, di piu’ mi sembra impossibile, vidmar, no vidmar fotu, no fotu; sempre che tre giocatori tengano su la baracca: tonut, bramos e watt.

  216. Dado

    Etttssso.. premesso che se Vidmar dovesse essere fuori come in CI.. di partite come quella contro Bologna ne fai una.. e poi dopo 2 gg sei stanco se giochi in 9.. oppure semplicemente il tiro non ti assiste sempre.

    Le scartine erano: Brooks, Biligha, Cinciarini, Moraschini, Moretti.. poi è ovvio che rispetto ai nostri un paio non ci scomoderebbero.. ma per dire che se paragonata alla nostra femminile (Reyer).. L’Olimpia dovrebbe avere allora come italiani Belinelli-Datome-Hackett almeno..(considerando la Zandalasini come Gallinari..).

  217. Dado

    Etttssso.. poi se c’è ancora l’idea di avere Fotu come ‘5 di riserva’ nei 12 in alternativa a Vidmar .. allora alzo le mani. Con Fotu come centro ci sono allora varie squadre che lo possono annullare, come tecnica (Bilan, Cain) o come atletismo (Gamble, Hunter, Hunt, Mekowulu, etc.. pure Totè!). Poi Etttssso.. sono speculazioni puramente fantasiose.. perchè ovviamente dipende dagli obiettivi della società e dall’idea di squadra e di roster che vorrà finalizzare WDR.

  218. norm nixon

    nitran…mi trovi d’accordo…io sarei ancora piu’ drastico col rischio ovviamente di andare fuori mercato in ottica europea ma per i giocatori italiani sarebbe la soluzione migliore e maggiormente propedeutica a livello di crescita. Ma credimi…non accadra’ mai.

  219. Dado

    Fuori D’Ercole al Derthona (da Nuova V. di stamane) e dentro Scandussi dal Verona..

  220. etttssso

    caro Dado, Fotu e’ un quattro punto, va bene che ora e’ di moda modificare i ruoli ma secondo me il gioco non vale la candela; sabato guarda ho visto stone andare di qua, andare di la’, prendere il rimbalzo quando aveva la palla sopra la testa, difendere nel primo quarto in modo fisico su chi gli capitava, ha spadellato un tiro, perso una palla velenosa, ma il basket ora va diversamente, ogni ruolo richiede i suoi fondamentali; Fotu e’ un giocatore interessante come 4.

  221. Dado

    Etttssso.. per l’appunto..

  222. Dado

    Ari, Nane.. voi che sieti particolarmente sensibili a giocatori che ‘vengono su’.. (anche Nitran).

    Guardatevi questi highlights su Scandussi..

    https://www.youtube.com/watch?v=7cGzXuYIH5Q

    è un 2.11.. ma che tiro ha? Pure da 3.. e che gancetto e movimenti..

    Apprezzerebbe pure Fabrizio..

  223. Dado

    pure questo..

    https://www.youtube.com/watch?v=cYkdiimXn0U

  224. etttssso

    ma Dado, ti sorprende?, scuola Reyer!.

  225. claudio reggiani

    vedo che il -31 vi e’ rimasto in gola…non fate altro che parlare di milano come zittelle acide…siete sotto e sotto ci rimarrete vi abbiamo strapazzato come du ova al tegamino…via abbiamo spennato come polli allo spiedo …vi abbiamo fatto capire chi e’ il migliore e chi invece il secondo…d altronde il palmares parla chiaro…in confronto al vostro non c’e’ scozzo….avete vinto 4 scudetti due nell 1911…1 coppa italia e una coppettina dei noni e decimi il nome boh non lo riordo nemmeno…comunque armani l ha gia dichiarato ai seondi non vendiamo nessuno..cosi li rifrulliamo bene bene

  226. Nanevianello

    Dado,

    sembra essere diventato un buon giocatore. Ma un conto è la serie A, un altro la A2 . In ogni caso non è che con un giocatore solo colmi il gap . Milano è più forte. E’ stata costruita per ben figurare in Eurolega. E’ profonda. E Armani ha una dimensione economica di un altro livello. Si è fatto male LeDay e già pensano di sostituirlo con Evans benchè sia fermo dal 2020 . Io resto della mia idea. Prima un Palasport, poi una squadra adeguata per l’Eurolega se questi divessero essere i piani di Brugnaro. In questo caso ( ma anche non fosse così, a mio parere) a giugno 3-4 tasselli vanno sostituiti. I nomi li conoscete tutti. Dipenderà dai programmi. Per questa stagione vediamo di toglierci ancora qualche soddisfazione. Se sarà possibile.
    Ps : ma perchè Verona dovrebbe cedere Candussi ? Ciao Dado

  227. Nitran-go

    Malaka, zitelle con una t sola.

  228. Dado

    Ciao Nane,

    Per come la vedo io il discorso è un pò questo.. quando Haynes e Biligha se ne andarono.. feci (e diversi altri pure) notare come per il roster della stagione successiva i relativi ruoli non fossero stati rimpiazzati. Intendo (1) Un play combo in supporto alla mancanza di Playmaking e attacco del ferro di Stone [e come cambio di DeNIC] (2) Un terzo Pivot italiano in supporto (a) alle precarie condizioni fisiche di Vidmar e (b) alla scarsa fisicità di Watt. Diciamo che per i PO ci è andata di lusso con il fatto che VIDMAR è stato in forma per 17 partite di fila in 40 giorni..

    Nonostante i vari esperimenti [iniziale ‘fiducia’ a Tonut, Chappell, ‘fiducia’ a Casarin etc, D’Ercole, Campogrande, etc..] a distanza di 2 anni finalmente lì si torna..e si sana il buco lasciato da Haynes con Clark (speriamo ne sia all’altezza), ma rimane il buco lasciato da Biligha. E il fatto che Biligha non abbia messo piede in campo ai PO 2019, salvo per una contesa, non vuol dire nulla.. perchè ripeto.. avere VIDMAR fisicamente a posto per 17 gare di fila lo considero un lusso, raramente ripetibile.

    CANDUSSI è un concetto di 211cm e 110 Kg.. che se preferisci puoi chiamare, Wojciechowski, Tessitori, Totè o Chicchessia.. (purchè non che ne so Pellegrino, Lechtaler, etc..).quello di avere finalmente anche un terzo pivot italiano come (1) Backup di Vidmar o Watt nel caso uno dei 2 non non fosse disponibile per i PO anche per piccola grana di breve durata [e purtroppo ne stiamo avendo continue dimostrazioni da inizio stagione] (2) Poter irrobustire e ringiovanire il nucleo medio alto nel centro e poter convocare sia CLARK che FOTU (3) Nel caso di partite ravvicinate far rifiatare i nostri seniors..

  229. Dado

    Nane aggiungerei..

    Anche per i nostri Grandi seniors gli anni passano (e sono 2 in più rispetto al 2019) e i tempi di recupero si allungano.. ora un conto se hai 15 campioni 33-35enni come Milano ruotabili.. un altro è se ne hai 5-6 e che dopo una possibile partita tirata come contro BO in CI, dopo 2 giorni se spremuti così sono di fatto stanchi..

    Senza VIDMAR e con dentro FOTU a giocare da 5.. ovvero come squadra con un solo pivot (Watt) e poi 3 ali Grandi.. 2 delle quali (Daye e Mazzola) leggerine.. diventiamo più simile a una squadra di metà classifica.

    Sarò un sognatore, ma considero all’attualità ancora la possibilità di avere chances in una possibile serie PO contro BO, il che potrebbe anche aprire le porte anche ad una serie finale.. (Si VeArt.. me toco). Ma ripeto.. legare tutto ad un filo.. che si chiama ‘condizione fisica di Vidmar’.. mi sembra molto rischioso..

    Poi ovviamente e ripeto.. non conosco i piani, le ambizioni e le aspettative della società per questa stagione, e parlo ovviamente a prescindere dalle prossime stagioni, EL, Palazzetto, etc..etc..

  230. Dado

    ah dimenticavo… mi chiedi perchè Verona dovrebbe cedere Candussi? Non saprei.. WHY NOT?

    Diciamo che Verona è Attaccata in fondo classifica alla Biella che ha appena scaricato Wojciechowski a MI? Non hanno Chances per i PO e Blocco retrocessioni(?) quindi perso per perso capitalizzano qualcosa? Non saprei.. ma personalmente non escluderei a prescindere.. (Idem per M. Villa per la prox stagione).

  231. Tifosomediomona

    Arriviamo ai Playoffs nella migliore posizione possibile (magari evitando 4° e 5° posto x “scansare” la semi con gli “sbecai” Armanesi).
    Non escluderei a priori un innesto di valore per colmare le lacune attuali: a Luigi B.non credo che piaccia perdere a priori un’occasione di giocarsi il titolo. Un “Batista” (o simile) per un mese, nel caso Vidmar non reffi proprio, non credo sia improponibile per le tasche del Paron.
    Certo anche così Milano sarebbe tecnicamente parecchie spanne superiore, però….testa, culo ed energie da spendere potrebbero anche riequilibrare un po’la bilancia!

  232. claudio reggiani

    nitran ignurant…valido in entrambi i modi ….la t sola e’ solo la piu usata…nonpuoi correggere reyerino perdente… ciao foffa

  233. ve66art

    Reggiani, cretinetti!!! Guai a ti se de ghe disi ancora ignorante a me amigo Nitran! Quando ritorneremo al palazzetto, e magari ti capiterà di essere a Mestre per vedere la tua Milano, non scordare di passare in curvetta!!!

  234. Nitran-go

    Malaka, mi fa piacere che conosci il greco. Sfogliati qualche dizionario, non guardare solo Wikipedia. Ti hanno insegnato, poi, cosa sono le virgole? O forse nelle scuole da te frequentate si usavano solo i puntini?

  235. Ary

    Gradirei molto avere reggiani anche per un solo minuto bello davanti a me… Te sero chea boca na volta par tutte!
    Dado candussi me lo ricordo bene . Sicuramente non è pellegrino, non so cosa possa fare da noi , c’è un’enorme differt tra A1 e A2. In ogni caso non si può giocare solo.con Vidmar o dirottando Fotu 5. Poi non vedo come Vidmar possa reggere una partita ogni 2 gg…. Ma lo danno fatto o lo.vorresti tu ?

  236. Ary

    Un lungo italiano non lo scarterei a priori. La soluzione ci sarebbe pure: candussi in cambio del prestito di Possamai. Ne guadagnerebbero entrambi. E anche biancotto potrebbe andare a farsi le ossa

  237. Dado

    Ciao Ari.. no non l’ha nominato nessuno.. diciamo che Candussi è uno dei pochi centri Italiani di stazza, che corre anche il campo e tira bene, venuto su benino, e che non se la tira come Tessitori e Totè..

    E’ ovvio che la prospettiva di Tifosomedio con il crack (o semicrack) per i PO, in supporto a Vidmar alletta pure.. ma implica l’accantonamento di 3 giocatori già pagati..

    Mi spiego:

    Ipotesi A –> Arriva un Batista-like.. allora VIDMAR non vede il campo, Fotu Neppure e pure Chappell. E il Batista-like prende il posto di VIDMAR. Di Buono che hai un centro strutturato forte e in salute/forma.. Di Negativo.. non Cresci/integri Fotu.. se la prospettiva era quella.

    Ipotesi B –> Prendi un Candussi.. allora puoi utilizzare sia Fotu che Vidmar quando in forma (e anche Clark). Oppure addirittura se hai bisogno di rinforzare sugli esterni.. addirittura Chappell e lasci Fotu in Tribuna..

    Il Rischio della (A) è che Il gioco di WDR si è andato sofisticando con gli anni e ora magari ulteriormente se si dovesse affrontare MI.. (almeno da sua intervista..) specialmente in difesa.. se arriva un Centro all’ultimo, per forte che sia.. riuscirà ad inserirsi? Tutti ci mettono generalmente del tempo.. e gli ultimi arrivi in corsa, a prescindere dai ruoli, sono stati dei flop.. dovresti prenderne uno veramente di livello ed esperienza.. ma costano..

    P.S. Nitran.. ‘Malaka’ è stupendo..

  238. Dado

    Poi come funziona il discorso del Vivaio Reyer?

    (1) Li cresciamo..
    (2) Li diamo in Prestito..
    (3) Ritornano? E’ Previsto un ritorno del giocatore? Akele, Visconti, Miaschi, Totè, Candussi, etc, etc.. è considerato qualche rientro?

  239. Ary

    C’è tanto vivaio reyer che sta facendo bene fuori….. A prescindere bisogna che ci sia un italiano perche gli slot stranieri sono saturi.

  240. cesare

    Ma secondo voi, miaschi giocherebbe di più di Casarin? Ed akele di più di Mazzola?

  241. marcopetrucci

    Meo Sacchetti dice la sua! https://www.sportal.it/basket/meo-sacchetti-il-campionato-strano.html

  242. ve66art

    Quel che pensa o dice Sacchetti, francamente credo importi a pochissimi. Dovrebbe, a mio avviso, avere l’onestà intellettuale di farsi da parte e tirare le somme della sua carriera. Ciò che ha vinto lo ha vinto con una squadra di una potenza di fuoco assurda! Una squadra con Sanders, Lawal, Logan, Sosa, Brooks e tanti altri finiti poi tutti in Eurolega! Ora ci sono almeno 4 allenatori in Italia che meriterebbe quella nazionale e li metto in ordine di importanza: wdr, trincheri, banchi, Buscaglia!

  243. Ary

    Hai ragione veart sacchetti è sorpassato! Aggiungo anche Galbiati che a me piace tantissimo.

  244. Ary

    Aggiungo una cosa per dado: Daniele Cinciarini ha fatto 40 punti in questa tornata in A2. Questo può soltanto dirci che il livello tra le due serie è nettissimo…

  245. Ary

    Faccio una proposta acquisti per la prossima stagione: mekowulu, candussi , Procida, Browne. Se faremo le coppe serve un roster almeno da 14 elementi . Io terrei tutto il blocco italiano (Casarin e Possamai a farsi le ossa in A2 o A1 che possa garantire minuti) e stranieri Bramos , Watt, Fotu i sicuri . Su Stone aspetterei fine campionato . Attualmente troppo alterno il suo rendimento. Su daye va fatto un discorso lungo è complesso. Se resta deve dare di più , altrimenti va sostituito con un ala tiratrice ma capace in difesa (es. Thompson , mi piace assai).
    Ditemi cosa ne pensate.

  246. Ary

    Aggiungo che Clark a me piace , va rivisto il suo giudizio a fine stagione. Secondo me farà bene ma Browne è un leader fatto.

  247. Ary

    Un’ultima cosa e poi torno a lavoro… Cerella è un giocatore principalmente difensivo e che da l’anima in campo. Vorrei sapere perché wdr non lo vede mai o quasi mai perché è una delle poche cose che gli rimprovero . Aggiungo che è esperto e vista l’età media reyerina dovrebbe essere un plus. Ciao ragazzi !

  248. Dado

    Ary.. dei 40 punti di Cinciarini ho saputo anch’io, ho visto il 6/9 da 3pt e vari da 2, non ne conosco pero i contesti.. ma sono stati un caso isolato come lo sono stati i 24 che Stone rifilò a Sassari nel Marzo 2019.

    La A2 ha un livello decisamente inferiore all’A(A1).. ma considerare il livello del campionato A2 sulla base dei 40pt del 37enne Ciciarini.. sarebbe come considerare il livello dell’Eurocup sulla Base dei 17 punti del 17enne Casarin, con 7/7 da 2, e concludere che il livello della competizione (Eurocup) è quindi a malapena da campionato giovanili/Juniores..

  249. Dado

    Considera comunque che il Wojciechowski ingaggiato dall’Olimpia non è che faccia proprio l’Anthony Davis in A2, ha queste statistiche:

    30 min/partita, 10.3pt, 7.5r,

    Il Candussi:

    23.4 min/partita, 13.88pt, 5.1r

    Giusto per comparazione a parità di campionato..

  250. ve66art

    Io penso una cosa, ma chiedo conferma a Norm e ad altri più esperti di me.
    Ebbene io credo che il vero livello della reyer lo si percepisce solo nel momento in cui un giocatore che a tutti sembra un fenomeno inserito nella squadra X, nel contesto lagunare appare appena sufficiente se non addirittura “neto”. Allora delle due l’una: o la reyer è una squadra/società che non sa valorizzare i giocatori, oppure, e io propendo per questa seconda ipotesi, il livello della nostra squadra è talmente alto da richiedere delle caratteristiche tecnico tattiche non comuni.
    Aggiungo che i primi a non percepire il livello altissimo del nostro roster siamo proprio noi tifosi(io per primo). Capiamoci bene signori, Non si va sul 4 a 3 con Sassari, quella stessa Sassari che ha umiliato Milano, senza una squadra di campioni. E non è solo colpa di Pianigiani o di James se nel 2019 Milano non ha vinto lo scudetto…Sassari aveva una grandissima squadra…

    Quindi, amici, in ultima analisi, trovo il totogiocatori un’attività stimolante, divertente e pittoresca, tuttavia, credo che il 90% dei nomi fatti, qui a Venezia, farebbe la fine di Fotu, Udanoh etc etc!

  251. Ary

    Ve il problema dei giocatori è la complessità dei giochi di wdr , soprattutto difensivi. Un giocatore stupido non ci arriverà mai , vedi Udanoh, altri si. Fotu secondo me non ha sfigurato,quelli citati potrebbero farlo. In ogni caso la Reyer è una signora squadra mai detto il contrario. Chiaro che quando alzi l’asticella ti abitui e vorresti sempre migliorarti

  252. Ary

    Dado assolutamente non paragono Cinciarini all’A2 ma il contesto è inferiore. In ogni caso la Reyer inizia ad avere un’età media altina e bisogna iniziare a ringiovanire la rosa, quello è certo. Non sto dicendo rifondazione, intendo 2-3 innesto più giovani

  253. norm nixon

    ve66art…non ci sono dubbi. Il problema e’ che dal di fuori molti faticano a metabolizzare il sistema reyer e soprattutto si tende a codificare il concetto della parola spettacolo applicandolo spesso agli alti punteggi e ai grandi gesti atletici in attacco. E la Reyer da anni con wdr sta andando esattamente nella direzione opposta. Cioe’ tutta l’energia viene messa in difesa in maniera maniacale quabdo conta davvero. Esattamente cio’ che da qyest’anno sta facendo milano con ettore. E quindi vedendola dal di fuori…l’appassionato scarso che vive il basket a spanne apprezza poco la reyer….ma proprio perche’ non capisce un emerito ca…di basket.

  254. Dado

    Cesare.. la tua domanda è interessante, a mio vedere, presi così.. no.

    Quello che però mi chiedevo io è se c’è in Reyer un programma di ‘rientro dei cervelli’.
    Intendo.. un giocatore capace (non necessariamente un fuoriclasse) normalmente ha (1) Un periodo di crescita alle giovanili (2) un periodo di esperienza/maturazione.. spesso in B on in A2, spesso 2-4 anni (3) il salto di livello in A, spesso tra i 20-25 anni.

    La Reyer istruisce e cresce molti giovani alle giovanili (1), poi li da fuori (2)… è previsto il ritorno per un livello di maturazione superiore con possibile salto di livello? (3)

    Certamente Miaschi, Akele e Candussi etc.. non giocherebbero di più di Mazzola e Casarin.. ma certamente avrei preferito vedere loro nel roster rispetto ai Giuri, D’Ercole, Pellegrino e company.. anche perché hai sempre la possibilità che uno di questi migliori di molto e rappresenti in prospettiva un valore aggiunto.

  255. Ary

    Hai ragione norm . La reyer ha espresso un basket di altissimo livello , non solo difensivo. Perché la serie con Sassari e alcune partite come vs partizan dello scorso anno hanno fatto vedere entrambe le fasi eseguite in maniera esemplare.
    Beh anche la stessa partita vs Virtus mi ha fatto brillare gli occhi (e il 1q vs Milano).
    Dado ho scritto l’altro ieri questa cosa che accetterei volentieri anche un piccolo ridimensionamento purché ci sia un’idea precisa alle spalle. Una di queste appunto la crescita e valorizzazione del settore giovanile. Forse mi ripeto ma non riesco assolutamente a capire perché diamo via giocatori sul punto di sbocciare o già sbocciati se ci servono. Ora abbiamo bisogno di un lungo italiano (da 2 anni ne abbiamo bisogno) e ne avevamo 2 pronti più o meno . Miaschi non lo considero all’altezza reyer ma Tote’, visconti, akele si. Tote’ non si può, magari candussi potrebbe tornare utile .

  256. Ary

    Una puntualizzazione su akele : giocatore buono ma assolutamente improponibile nel gioco di wdr.

  257. Ary

    Per questa gente non mi strapperei i capelli sia chiaro… Ma i centri sono merce rarissima quelli si una domanda in più me la farei

  258. Dado

    Ary.. sui giovani assolutamente d’accordo. A prescindere da chi esattamente, e certamente meglio se sui lunghi.. ma è previsto il rientro di qualcuno?

  259. Dado

    Riguardo alla contestualizzazione dei nuovi innesti.. prendiamo CLARK. Non è stato certamente preso per produrre alti punteggi o alti gesti atletici.. ma neanche per avere l’ennesimo difensore esterno e/o di sistema. A memoria ricordo che tutti abbiamo convenuto sul fatto che sia stato preso per (1) Attaccare il ferro e aprire il campo anche in presenza di difese completamente schierate, in aggiunta a Tonut (unico a farlo). (2) Offrire come Play-combo del playmaking aggiuntivo, incluso portare palla, P&R, Tiro, etc.. e il tutto per cambiare con DeNIC. Tutti d’accordo fino a qui? (Anche tu Norm lo eri).

    Fermo restando ovviamente il fatto che Clark deve anche difendere allo stremo, come del resto devono/dovrebbero fare all’Olimpia Punter e Delaney, e si Ary dovrebbe farlo come richiesto da WDR.

    Il punto è.. se mettendo tutte le energie nel dispendioso sistema difensivo, perdo smalto in attacco, e non si parla di Basket Champagne, ma relativamente alle funzioni per cui sono stato preso.. che succede?

    Nella partita contro Brindisi Clark in 16 minuti, pur con una certa libertà di movimento aveva espresso ottime cose in attacco pur difendendo anche discretamente, recuperando un pallone e gettandosi a rimbalzo.. e WDR aveva apprezzato anche in intervista il suo apporto. Se nel tentativo di rafforzarlo ulteriormente sul lato difensivo.. il giocatore perde molte delle funzionalità che avrebbe e spontaneamente espresso.. che faccio? Torno a Chappell?

  260. Ary

    Per carità no… Ma gli si dovrebbe dare anche un po’ di libertà offensiva come per Tonut

  261. cesare

    Dado, il “rientro dei cervelli” comporterebbe la stipula di numerosi contratti pluriennali che già per molte squadre è un miraggio a livello di prima squadra.

  262. marcopetrucci

    Reso noto il programma! https://www.sportal.it/basket/basket-cos-in-tv-dalla-quinta-alla-settima-di-ritorno.html

  263. Dado

    Cesare.. certamente dovresti scegliere, ma il punto è.. la Reyer è un tipo di società che ti consente di passare serenamente dalle giovanili alla prima squadra? Per diverse ragioni.. non direi..

    E allora la seconda domanda è.. rientri dei figli cresciuti?

  264. cesare

    Dado, i risultati ottenuti negli ultimi anni hanno dato ragione alle scelte della società e, a mio avviso, anche per quanto riguarda i giovani usciti e non più rientrati. Non vedo in loro giocatori a livello del roster della reyer degli ultimi anni. La reyer ha puntato decisamente su un solo giocatore, sapendolo aspettare, preferendo prendere un “buon gregario” come chappell in modo che non gli rubasse spazio…mi riferisco ovviamente a tonut ed ora la società incassa la scommessa giocata ed ampiamente vinta. Farà altrettanto per Casarin? Non credo, forse sarà il caso di mandarlo in giro a farsi le ossa, a fronte di un contratto pluriennale con l’obiettivo di far rientrare il “figlio cresciuto”. In ogni caso la società sono certo saprà scegliere al meglio

  265. Ary

    Si nella quasi totalità dei casi ha avuto ragione la società Cesare… Tranne su 2 giocatori. Però la perfezione è impossibile. La reyer è una grande società

  266. claudio reggiani

    Ve66….ohhhh adesso le minacce…difendi l amichetto….. che amore
    Nitran correggi un intelligente ti ringrazierà ed imparera un qualcosa in più se lo fai con un ignorante te lo farai tuo nemico….è italiano se i tuoi corsi di recupero non sono adatti cambiali…foffina…..ecco parla greco vai è meglio

  267. cesare

    Ary, confermo che la reyer è una grande società, ha sbagliato un paio di giocatori o forse qualcuno in più, ma non è facile inserire nuovi giocatori nel sistema di wdr, il quale è però riuscito quasi sempre con dei capolavori a colmare le lacune derivanti da valutazioni estive non corrette. Ribadisco abbiamo una grande società.

  268. Ary

    Verissimo Cesare. Quello che la Reyer ha quasi sempre puntato è trovare giocatori innanzitutto rodati al campionato italiano e questo è per avere già l’idea di adattamento del giocatore e rischiate quindi meno. La cosa che recrimino io , forse sbagliando , è che in giro per l’Europa e in usa ci sono giocatori giovani che si possono scoprire e che più abbordabili dal punto di vista dell’ingaggio. Quello che fa puntualmente Cremona , Brindisi e anche Trento. Io intendo uno zoccolo di giocatori sicuri (blocco italiano + 3/4 stranieri) e un paio di giocatori presi fuori dopo averli visionati

  269. Bill

    Vero,il nostro scouting verso i giocatori stranieri giovani diciamo che è quantomeno timido,io seguo la Aba Liga e li di giovani interessanti ce ne sono a decine,ma probabilmente in Società faranno le loro valutazioni,però non dimentichiamo che sono stati portati in Italia un “giovane” Stone,la “scommessa” vinta Bramos,preso dalla A2 M.Watt,con Lorenzo Brown è andata male altrimenti sarebbe stato un altro colpaccio,sarebbe interessante sapere come sono i rapporti con le varie agenzie di giocatori,perché oramai parte tutto da li.

  270. cesare

    Ary, non sbagli e so che hai come riferimento la tua cara atalanta, ma ogni squadra fa le sue scelte in base a budget ed obiettivi. Le squadre che hai citato ogni anno puntano su giocatori poco conosciuti di altre leghe, un anno va bene e centrano i playoff, un anno meno bene ed arrivano decimi senza grossi drammi. Quando abbiamo preso ad inizio campionato giocatori di altre leghe anche lì siamo andati su giocatori rodati Orelik (top player) e Vidmar, che portassero esperienza europea in modo da accrescere il livello già buono del roster

  271. Ary

    Bravo Cesare e si l’Atalanta fa scuola da decenni !!! (Ricordo che Scirea, Donadoni, Inzaghi , Morfeo e tanti altri vengono tutti dal settore giovanile nerazzurro).
    Bill hai ragione e mi collego a quanto detto da Cesare perché creando un ossatura rodata (8-10 giocatori) puoi permetterti di andare a scovare qualche sorpresa e magari poi rivenderlo a cifre pesanti o farlo crescere con noi. Anche in Slovenia e Serbia ci sono giovani che farebbero al caso nostro, anche come tipo di basket.

  272. Dado

    https://teoleleblogesport.wordpress.com/2021/02/19/esclusiva-marquez-haynes-reyer-scudetti-del-sollievo-e-della-leggenda-che-rapporti-con-i-compagni-de-raffaele-fondamentale-per-me/?fbclid=IwAR3IgmTrRrRF5U763AOJ5XBnh6bJ96JCt72X3pcviCwdwU4iYPUt6wHfE1U

  273. yam9001

    Reggiani il tuttologo. Prostriamoci innanzi a questa fonte di cultura, intelligenza, simpatia. Per dirla a modo suo mi si sono bagnate le mutandine.
    La classe non è acqua. Un abbraccio

  274. paolog

    Inchiniamoci alla Treccani Reggiani….o era Wikipedia?

  275. etttssso

    Dado, come lui nessuno mai.

  276. Dado

    Tessitori intervistato oggi sulla Gazzetta in versione ‘Nazionale’.

    E ritorna il tema della ‘Crisi dei Centri’.. ce ne sono 14 italiani attualmente attivi in A. E’ triste constatare che quello che gioca di più sia Matteo Chillo, che è in realtà un’Ala Grande di formazione Bolognese. Tessitori alla domanda ‘Cosa si Dovrebbe fare’ dice ‘Pazienza e tanto lavoro con gli staff tecnici. ‘Non è scontato che se sei 2.10m, sei forte. Ritengo che i ragazzi che si affacciano al professionismo vadano aiutati e spronati’.

    A allora penso a Totè (1997-211cm).. scaricato in A2 e ripescato con possibilità di spazio e di ricrearsi una qualche visibilità solo nella fallimentare Pesaro dello scorso anno.. a Candussi (1994-211cm) dimenticato (per ora) in A2, [entrambi formati da noi e passati per Verona], a Possamai (2001-211cm) che riesce finora a trovare continuità solo sulla nostra Tribuna, e poi penso a Ladurner (2001-208cm) che nella ‘poca’ Trento riesce invece a trovare in media 9 minuti di spazio a partita, producendo anche qui e li qualcosa.

    E allora penso alla Slovenia e alla Serbia, che come giustamente osserva Ary hanno ‘giovani che farebbero al caso nostro, anche come tipo di basket’ e non necessariamente tutti Doncic, Dalipagic o Kukoc.. e dove i 2.10m (ma anche i 2.15m e i 2.20m) sul Parquet ci scendono sul serio.. e mi chiedo se allora noi facciamo sempre tutto ‘bene’ e tutto ‘giusto’..

  277. norm nixon

    …..una settimana che non si gioca e già sono in crisi di astinenza.

  278. Ary

    Dado come ti dicevo ieri , vista la crisi dei centri italici , portarne a casa uno discreto (e ne avevamo in portafoglio 2) è merce rara e quindi da tenere stretta.

  279. Nitran-go

    Be’ dai Norm. Stasera ti puoi vedere l’unica partita del basket femminile che reputi interessante.

  280. ve66art

    Etttssso, per una volta devo darti ragione!!!! A molti qui non è mai piaciuto, io invece l’ho apprezzato fin dai tempi della finale scudetto Siena Milano. Tra me e me dicevo: ma quando uno così in laguna….

  281. norm nixon

    nitran….ho scritto che e’ una delle poche partite che vale…non che piace a me. Per quanto mi riguarda che l’Umana giochi o non giochi interessa zero. Attenzione…sto parlando solo da appassionato di basket. Precisazione doverosa.

  282. Nitran-go

    Ma sì, lo sapevo. Dovresti conoscermi, no?

  283. norm nixon

    Nitran…si certo!

  284. norm nixon

    ve66art…preciso. A me non è che Haynes non sia mai piaciuto, ho avuto modo di apprezzarlo più volte e non solo con la maglia orogranata. E’ chiaro che nel mare o nell’oceano Quez era un giocatore superiore. Io dico solo che nelle ultime due stagioni in maglia Reyer non è stato quel giocatore che mi aspettavo. E per sua ammissione nell’intervista lo ha sottolineato lo stesso Haynes: “Ho avuto problemi con me stesso”. Questo ha detto. Ora come sempre..se vogliamo fare i tifosi è una cosa ma se vogliano analizare in maniera pragmatica il cammino di Haynes nelle ultime due stagioni in maglia orogranata sono state tante, anzi fin troppe le partite che ha letteralmente “bucato”. Le cose vanno sempre dette tutte. Haynes ha avuto un passato indubbiamente di spessore ma un finale di carriera direi alquanto sottotono. Desidero ricordare tra le altre cose che il motivo principale per cui la Reyer decise di prendere Sosa e non un lungo (e mi riferisco alla penultima stagione di Haynes in Reyer) fu che la Reyer stava trovando grandi problemi nell’attaccare il ferro con gli esterni, Haynes in primis. Da qui la scelta di prendere Sosa al posto di quel lungo che realmente serviva. Una scelta che ci costò carissimo a prescindere dall’infortunio poi di Bramos.

  285. Ary

    Si molto interessante l’intervista a Quez che spiega tante cose che abbiamo detto qui dentro. Tipo l’importanza di Batista (!) e Stone (etttssso lo dice anche Quez) nel 1o scudetto, la flessione nella 2a stagione nonostante il primo posto (mancava il lungo tra l’altro) , poi la 3a stagione , non la migliore , ma dove però si rendono conto che a strada in corso possono farcela . Ammette anche che la sua terza stagione non è stata entusiasmante dovuta a problemi personali (io ho sempre scritto che sembrava scarso il suo impegno perché il suo talento e importanza mai messo in discussione). Quindi mi riallaccio a quanto detto da 2 anni. L’importanza nello spogliatoio e in campo di Haynes andava sostituita degnamente non portando a casa un Filloy a fine carriera e un Chappell che neanche lontanamente sfiora il livello di Haynes anche perché giocatore completamente diverso. Ne ha tratto beneficio solo Tonut che in ogni caso poteva giocare ugualmente se fosse stato preso un play o una combo. Mi chiedo una cosa visto che Milano ha rovinato una miriade di giocatori (anche Haynes ha toppato a Milano e invece ho ammirato a Siena ): della valle lo potremmo prendere ? Sa fare anche discretamente il play

  286. Ary

    Ecco su una cosa devo ragione a etttssso però: si possono trovare giocatori che fanno le due fasi in maniera eccellente. Milano quest’anno sta facendo vedere una difesa pazzesca , chirurgica, perfetta! Gente come Leday e Hines fanno entrambi le fasi senza sbavature ma chi sono ? Sono semplicemente campioni! La soluzione è virare su giocatori con un buon bagaglio tecnico ma anche disposti al sacrificio. Ma anche Daye, seppur incostantemente, ha mostrato segni di miglioramento, quindi …. C’è speranza ! Mi riferisco ovviamente a Stone , tanto criticato perché offensivamente da’ molto poco ma è anche un collante ideale e un eccellente difensore

  287. Dado

    Ary.. non so se hai visto la partita dell’Italia di oggi (o comunque di questi giorni), rappresenta l’esatto paradigma di come (NON) vengano seguiti/spronati/allenati/valorizzati i centri italiani. praticamente:

    1) Sacchetti raduna nei 21 Nazionali sia Totè che Ladurner, e quale migliore occasione per mettere in campo e testare giovani centri nazionali, se non in partite che valgono nulla? Quindi senza pressioni/aspettative.. e che fa? Poi non li include nei 12!

    2) Possamai e Candussi saltati tra l’altro a piè pari..

    3) Fa una dozzina formata da esterni e qualche Ala Grande + Tessitori… e meno male che si doveva sperimentare!

    4) Da una parte escono dei discreti Procida, Spagnolo, Bortolani,.. pure Akele.. dall’Altra Ricci, Baldi Rossi e Zanotti.. devono spartirsi un pò funzioni da lunghi.. ma mai, pure in assenza di Tessitori, realmente attaccando come tali.

    E quindi arrivi alla partita di oggi.. con gran tiro dall’Arco e zero difesa del pitturato.. e dove fino a che la mira dei ragazzini è stata nitida.. 8/10.. poi 9/12.. eravamo anche in vantaggio.. poi al calare di questa, con spesso Akele, Alviti, Procida a difendere nel pitturato.. subivi di brutto.

    Perse 2/3.. visto del basket da Torneo giovanile di buon livello, Lunghi? Zero sul Fronte…

    Siamo sempre al buon Tessitori + Biligha.. e se questi dovessero disattendere.. si può sempre chiedere a Gallinari se per cortesia..può fare da ‘5’ lui.. (come già successo).

  288. Dado

    La fregatura è che non abbiamo in Italia ‘figli d’arte’ di ex-centri professionisti.. Perchè quelli si che riuscirebbero a trovare spazio ed essere seguiti.

  289. Dado

    Figli che siano 2.10-2.15.. che presentino almeno un’attitudine alla pallacanestro, e che non vogliano giocare a Volley per far dispetto al padre.

  290. Ary

    Dado io sacchetti lo ritengo ormai un allenatore sorpassato, compassato. E ritengo che sia anche stato molto sopravvalutato nella sua carriera di coach. Su questa tendenza a voler giocare senza centro vedo cadere molti allenatori. Anche wdr avrebbe sempre quella voglia di escludere nelle sue idee il lungo. Ma ciò lo ha sempre portato a meste delusioni.

  291. Dado

    Weems sul fallimento difensivo di BO contro di Noi..

    https://bolognabasket.org/weems-siamo-delusi-dobbiamo-imparare-dagli-errori-commessi/?fbclid=IwAR15thF4GQ-XtqMmOdcWboEq8Dpv9Gh0E5NyY7nBhPtK-3dxwIFmN4Gioaw

  292. marcopetrucci

    Farà bene nonostante l’ultimo periodo fuori rosa? https://www.sportal.it/basket/bostic-freddo-addio-con-reggio-emilia.html

  293. Dado

    Vedo ora Zenith-Olimpia 79-70 questa sera.. il tabellino Olimpia recita 28% da 3 (6/21) con Chaco 1/6.., 12 miseri assists, perso ai rimbalzi 23/31.. 10 palle perse, 20 falli fatti.. dall’altra parte l’Ex Gudaitis, Top scorer Zenith, che gliele suona in 20 minuti con 16 punti con 6/8 da 2pt, 5 rimbalzi (4 in attacco, come Hines+Tarcisio dall’altra parte), 2 stoppate..

    Qualcuno ha visto/sa spiegare? Stanchezza? Pancia piena della coppa? Mancanza di LeDay?

    Reggiani vuoi intervenire tu?

  294. Dado

    Se qualcuno sapesse..

    In Eurolega (su 19 partite Gudaitis e 18 Tarcisio):

    Guidaitis (Zenith): medie 22 minuti, 11pt (60% da 2), 78% ai liberi, 4.6r, 0.7ass, falli subiti 4.4, PIR 14.7
    Tarcisio (Olimpia): medie 14 minuti, 3.6pt (51% da2), 67% ai liberi, 3.1r, 0.3ass, falli subiti 1.5, PIR 4.2

    Qualcuno sa perché liquidare il primo per mantenere il secondo? A che pro?

  295. Ary

    Tarcisio un bidone enorme ! Col basket c’entra poco…. Gudaitis spesso e volentieri rotto… Ma almeno qualcosa da fare. Sono pochissimi i centri che vedono muoversi bene , veramente pochi. Questo spiega il perché di giocare senza o con 4 improvvisati 5…

  296. Dado

    Sicuramente l’Olimpia si è liberata di Guda e Nedovic per un discorso di fragilità.. peccato però, gran bei giocatori. Nedovic col Pana ha giocato tutte le partite e sta facendo cacao.. con 16.7 pt e 4 assists di media in 26 minuti.. contro il MAccabi quest’anno ha messo 39 punti con 7/13 da 3pt.. e 28 contro il Fener..

  297. Dado

    Ma tarcisio non riescono a ri-utilizzarlo magari nel cinema? Rocky-7 ri-edizione di ‘ti spiezzo in 2’ con un Balboa pensionato?

  298. Ary

    Saria mejo dado !!!!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •