Final Eight: Segafredo Virtus Bologna – Umana Reyer Venezia 81-82 dts

13 Febbraio 2020

Parziali: 11-21; 32-37; 47-50; 68-68

Segafredo: Deri ne, Marble 1, Pajola 2, Baldi Rossi 2, Markovic 18, Ricci 12, Cournooh, Hunter 6, Weems 15, Nikolic ne, Teodosic 15, Gamble 10. All. Djordjevic.
Umana Reyer: Casarin ne, Stone 3, Bramos 9, Tonut 16, Daye 15, De Nicolao 11, Filloy, Vidmar 7, Chappell 14, Mazzola 3, Cerella, Watt 4. All. De Raffaele.

Clamorosa Umana Reyer! Al termine di una partita emozionante, con una grandissima prova di squadra gli orogranata eliminano la grande favorita delle Final Eight, la Segafredo Virtus Bologna capolista incontrastata in campionato, sfatando anche, con l’81-82 al supplementare, la tradizione fin qui storicamente negativa in Coppa Italia. E adesso, sabato, la sfida di semifinale con Milano.

Non vanno a referto Udanoh, Goudelock e Pellegrino e partono in quintetto De Nicolao, Tonut, Chappell, Mazzola e Watt. L’approccio orogranata è perfetto, su entrambi i lati del campo: 0-8 in 1’30” con la tripla di Chappell, un libero di De Nicolao e due canestri di Tonut. Il time out bolognese non interrompe l’inerzia, perché Watt stoppa per la seconda volta Ricci e De Nicolao continua il 100% di squadra dal campo con la tripla dello 0-11 al 2’30”. Weems sblocca la Virtus dopo oltre 3′ di gioco, ma l’Umana Reyer è avanti 4-16 a metà periodo con la tripla di Mazzola. Watt spende il secondo fallo e consuma il bonus di squadra e il pressing bolognese mette in leggera difficoltà gli orogranata (6-16 al 5’30”), che tornano a segnare dopo 2′ con un potenziale gioco da tre punti di Chappell che diventa da quattro dopo il rimbalzo offensivo di Vidmar convertito nel 6-20 al 7′. Nel finale di periodo, l’Umana Reyer mette un solo libero, con Daye, così il punteggio dopo 10′ è 11-21.
Il parziale della Segafredo arriva a 9-1 per il 15-21 all’11’, poi torna in campo Tonut, con due canestri per il 17-25 al 12’30”. Nella Virtus è il momento di Weems, che mette la prima tripla bolognese al sesto tentativo (20-25 al 13′). Coach De Raffaele è costretto al time out dopo la schiacciata di Hunter del 22-25 al 13’30” e l’Umana Reyer si ripresenta con la tripla di De Nicolao (22-28 al 14′), seguita però dal terzo fallo di Watt. Il canestro di Daye dopo rimbalzo offensivo ridà agli orogranata tre possessi di vantaggio (25-32) al 16′, anche se l’Umana Reyer perde troppi palloni, arrivando alla decima già al 17’30”. A respingere l’ulteriore tentativo di rientro bolognese sono Chappell (29-34 al 18’30”) e poi Tonut, con la tripla costruita con grande pazienza dalla squadra che, a -17” determina il risultato all’intervallo lungo: 32-37.
Si riparte con lo stesso quintetto di inizio partita, ma Mazzola da “5” e Watt da “4”. Gamble riavvicina Bologna a -1 (36-37) al 31’30”, con la risposta di Tonut da 3. Anche la Segafredo si accende però dall’arco e impatta a quota 42 al 22’30” e poi trova il primo vantaggio della partita al 23’30” (44-42) con il contropiede 3 contro 0 di Weems. L’Umana Reyer rientra bene dal time out di coach De Raffaele impattando con Vidmar e arrivando a metà periodo avanti 44-47 con la tripla di Daye. Le squadre si bloccano in attacco, con anche qualche fischio dubbio (come il secondo fallo di Vidmar e il terzo di Chappell, commutato in antisportivo con l’instant replay). Un libero di Marble torna a muovere il punteggio al 28′ (45-47), ma gli orogranata continuano a difendere con grande intensità e, da un bel recupero, tornano a segnare con Daye (45-49 al 28’30”). Nel finale di quarto, 2/2 dalla lunetta di Teodosic e 1/2 per Vidmar dopo l’undicesimo rimbalzo personale (terzo offensivo) per il 47-50 all’ultima pausa.
Si rivedono in campo Cerella e Tonut e la difesa orogranata riparte da un bel recupero, poi torna sul parquet anche un Watt ancora a secco. Le difese continuano a prevalere sugli attacchi, così il primo canestro del quarto è il 49-50 di Gamble al 32′. Watt finalmente si sblocca, al 32’30”, (49-52), poi Tonut recupera palla e costringe la panchina bolognese al time out al 33′ sul 49-54. E’ invece time out dell’Umana Reyer al 34′ dopo il sorpasso Virtus sul 55-54 con le triple di Teodosic e Markovic. I contatti si fanno durissimi, Daye e Ricci si rispondono da 3 per il 58-57 a metà quarto, seguito da un’altra tripla, di Stone (58-60) e il bonus speso al 36′ da Bologna, che impatta al 36’30” e passa avanti sempre con Ricci (62-60) al 37′. Chappell inventa una tripla centrale da 8 metri, poi stoppa Teodosic, che a sua volta spende fallo su Vidmar. Il 2/2 dalla lunetta del centro sloveno vale il 62-65 al 38’30”, Markovic impatta subito da 3, ma Bramos mette dall’angolo la tripla del 65-68 al 39′. Chappell, a -48”, spende fallo su Teodosic che però sbaglia il primo dei tre liberi e fa così solo 67-68. A -40”, l’instant replay inverte la rimessa, concedendo palla a Bologna, ma Vidmar si fa perdonare la persa, costringendo all’errore Hunter, che poi spende fallo su Daye a -28”, anche se poi arriva uno 0/2 dalla lunetta. A -19”, una stoppata probabilmente pulita di Daye su Teodosic viene considerata fallosa, ma va a segno solo il primo libero (68-68) con rimbalzo offensivo di Hunter e linea laterale pestata da Teodosic sull’ottima difesa orogranata. A -7”, così, coach De Raffaele chiama time out, per disegnare l’attacco. De Nicolao porta a casa il fallo di Hunter a -4”, ma fa 0/2 (5/13 di squadra) ed è overtime.
Si riparte con il fallo in attacco di Teodosic. Watt sbaglia, ma recupera il rimbalzo e subisce fallo da Ricci: 2/2 e 68-70 al 40’30”. Weems impatta, poi il botta e risposta Bramos-Markovic da 3 (73-73 al 41’30”). Bologna avanti con Hunter (75-73) al 42′, Daye pareggia (con ripetizione) dalla lunetta (75-75 al 42’30”), poi si deve arrivare al 43’30” per il fallo di Markovic su Bramos dall’arco: 3/3 e 75-78. Markovic che, subito dopo, subisce contatto da Tonut e l’instant replay assegna soli due liberi: 1/2 e 76-78, così Chappell può fare +4 a -1’08” (76-80). Dopo il time out bolognese, Markovic mette la tripla del 79-80 allo scoccare del 39′. Sbaglia Daye, Tonut ferma fallosamente Hunter a -25” e, dalla lunetta, arriva l’81-80 con time out stavolta orogranata. Coach De Raffaele sceglie un solo tiro, Daye inventa il canestro dell’81-82 a -3” e la tripla di Markovic da metà campo colpisce solo tabellone e ferro prima di uscire.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVRbm Salute

154 Commenti in questo articolo

  1. Ostregafioi

    Sono svenuto.

  2. Rab.

    DIO COME GODOOOOOOOOO!!
    Grandissima vittoria!! Grandissima, enorme vittoria!! CUORE REYER!!

  3. Nitran-go

    Lo ripeto. L’avevo detto! E lo ripeto ancora. L’avevo detto, cazzo! Norm, ce l’abbiamo fatta. Questo è un piccolo scudo. Adesso possiamo anche perdere con Milano.

  4. Dopo i 4 liberi sbagliati nei regolamentarl non avrei mai creduto che c’è la facessero… grandi ragazzi!

  5. bondsan63

    Grandissimi

  6. fabioz11

    Forse è stata una delle poche volte che sono riuscito a vedere tutta la partita in TV, di solito soffro troppo. Grande cuore, vinta, persa e vinta, per fortuna. Secondo me questa partita ha ribadito ancira una volta, secondo me, delle certezze:Vidmar indispensabile, Chappell idem, Daye croce e delizia, e un Stone in quel ruolo in questa squadra centra ben poco

  7. bagigio

    volevo solo dire che WDR è un grande perché ha preparato la partita in modo perfetto e ha fatto i cambi in modo perfetto e ci ha fatto giocare in modo perfetto. E grazie a Vidmar, perché mi commuove, tanto. me vien quasi da piansar da quanto so contento

  8. Reyer da scudetto questa sera, immensi e l’amico Nitran aveva previsto questa splendida vittoria, propiziata dal rientro di un Tonut strepitoso, caricato a mille accompagnato da Gasparone in evidente crescita, giganteggiato in difesa e penso record stagionale ai rimbalzi, Chappell garanzia assoluta senza scadenza, e miniPargo Denik, un grande, e come si fa a non perdonare Daye per qualche sua intemperanza? la partita con quei 2 liberi sbagliati ci hanno portato ai supplementari, ma mettendo dentro la biglia della vittoria, non dimentico Watt e altri che non ho menzionato ma che hanno contribuito alla causa, domani ci aspetta il Pirellone ma intanto dormiamo sonni tranquilli, notte a tutti e forza Reyer, dai che ndemo.

  9. cats79

    Hanno fatto di tutto per farci perdere ! Grandissimi tra tutti Tonut e Vidmar

    Peccato che a Pesaro eravamo pochissimi in fin dei conti siamo i campioni d Italia

  10. Nitran-go

    Il pirellone sabato, Alex

  11. canestrelli

    Grandissimi tutti. Vittoria del collettivo, vittoria di WDR, nonostante tutto, nonostante i liberi sbagliati e le palle perse.
    Responsabilizzare tutti i giocatori, questo il credo di De Raffaele, se ognuno dà il suo contributo le possibilità di vittoria aumentano a dismisura. Con i tanto criticati Tonut e Mazzola la Reyer non ha pagato dazio in avvio, anzi era 20 a 7. Dopo 7 minuti del primo quarto erano entrati in campo già 10 giocatori diversi. Serve il recupero di Tonut aveva detto Paolog e Stefano è stato MVP dell’incontro. “Nessuno crede in noi e questo ci carica” ha detto WDR a fine partita.

  12. paper861

    complimenti a questi ragazzi,ed anche ai blogger che ci credevano,io dopo l esperienza dello scorso anno avevo deciso di non arrabbiarmi più poiché i p.o. sono un altro sport dove la Reyer da il meglio di sé, e questa è stata una partita da p.o….bravi tutti ma in primis Tonut e Vidmar

  13. askluca

    esatto … le hanno provate tutte per farci perdere. tutti volevano milano-bologna … gli è andata male!
    GRANDISSIMA REYER.

  14. Francesco

    C’era un tifoso dei tortellini originali che mi aveva scritto si vince la Reyer con la paglia, ho provato a cercarlo nei commenti ma era sparito Forza Reyer semo i mejo!
    Ho la tachicardia!!!!!

  15. Ary

    Boooom!!!!!!
    Ringrazio tutti i ragazzi che sono stati stoici, eroici, grandissimi!!!
    Partita palpitante, emozioni a non finire!
    E poi un monumento a quel signore con la S maiuscola che è in panchina che ci ha azzeccato pure oggi!
    Poi cosa dire ? Una squadra che ha un play solo, cosa deve fare? Tonut, denik e soprattutto Vidmar! Che partita !
    Poi Daye… Ha iniziato malissimo, sembrava in serata follia e alla fine ha fatto un autentico capolavoro!
    Resto della mia idea e nessuno me la toglierà: serve più Goudelock di Stone , perché forse la palla la può portare lui o anche Chappell che come sempre è stato perfetto o quasi!
    Ringrazio nitran , Paolo miro, ve66art , tifosopercaso e tutti coloro che ci hanno creduto!!! Grandi ragazzi

  16. Vittoria meritata! La Virtus ha trovato pane per i suoi denti. Questa è la Reyer che ci fa sognare! Vinta anche la sfiga del primo turno!!!! Grande cuore da parte di tutti. Contenta per la prestazione di Tonut risorto. Forza Reyer!!!!

  17. Leo

    Grazie ragazzi… ci credevo al punto di aver scritto in altro sito che si vinceva +10.
    Perfetto WDR e staff e perfetti i ragazzi.
    Grazie ancora anche perché al di là dei 4 liberi che gridano ancora dei bei porchi mi sono anche divertito

  18. Luca Barbon

    Partita bellissima. L’unica cosa che posso dire è che se questa è la Reyer ci vediamo ai po… le analisi tecniche le lascio a voi però voi dite bravo Vimar, io l’ho visto davvero male, lento e impacciato…
    Ora testa a sabato…

  19. Ary

    Daye l’ho detto mille volte, lo devi sempre pungolare ,ma tecnicamente è fortissimo ! Va gestito ma ci penserei non una ma mille volte prima di lasciarlo fuori!

  20. norm nixon

    Sono realmente commosso e in un bagno reale di sudore. Walter De Raffaele è riuscito a confezionare un capolavoro contando di fatto su un solo lungo questa sera, praticamente solo Vidmar che ha fatto reparto da solo (Watt contro squadre del genere, così fisiche, notoriamente sparisce). Non so quanti altri tecnici sarebbero riusciti con questi equilibri a portare a casa una partita così difficile. Tanto di cappello a De Raffaele. Una serata indimenticabile anche per il meraviglioso recupero di Stefano Tonut che sembrava finalmente uscito dalla gabbia e libero di giocare il suo basket, bello, fisico, tecnico, atletico…stavolta senza catene. Un monumento a Chappell, a De Nicolao, a Stone, e alla fine anche a Bramos e Daye. Alla vigilia ci contavo veramente poco e adesso che abbiamo vinto posso anche dirvelo: immaginavo che Watt avrebbe fatto questa partita ma non immaginavo che partita avrebbero fatto Vidmar e Tonut. E quindi vedevo Bologna massacrarci sotto i tabelloni, cosa che non è successa per la grande energia in difesa messa dagli esterni che hanno chiuso spesso le linee di passaggio per i lunghi e non è successo per la grande partita disputata da Vidmar..versione playoff contro Sassari. Daye? A un certo punto l’avrei ammazzato ma cosa vuoi dire a un giocatore che prende la palla a tre secondi dalla fine e ti dice..adesso amici miei questa palla va a finire nella vostra retina! E la mette! Non puoi dire niente! Quindi grazie Reyer,e ancora grazie per aver giocato una delle tue più belle partite della tua storia nello sport più bello del mondo. Ho perso 10 anni di vita stasera!! Troppe emozioni! Troppe! Grandi Nitran e Ve66art…grandi!

  21. Ary

    Luca Barbon non vedremo mai Vidmar sfrecciare ma oggi è stato decisivo ! Reyer oltre 50 rimbalzi! Virtus rimasta in gara per le prodezze di Markovic e qualche aiutino arbitrale

  22. Luca Barbon

    Lo so Ary ma in qualche occasione mi ha dato l’impressione di non avere la forza di allungare il braccio per prendere la palla. Mi sembra proprio in difficoltà fisica. Ma è solo un mio parere…

  23. ve66art

    Norm, ti ricordi la domanda “vagamente” sarcastica che mi facesti su wdr etc etc e Cantù?
    La risposta à SI!!!!
    In panca un genio…

  24. bagigio

    Stone con WDR sarà sempre presente perchè è la carica di questa squadra e può giocare dappertutto. Vidmar ha fatto 23 minuti e 11 rimbalzi, una grande presenza sotto canestro e il migliore per valutazione. se non girava WDR lo toglieva subito, come ha fatto altre volte. comunque bravi veramente tutti.

  25. Francesco

    Sono allibito dal modo in cui Vidmar è sempre bersagliato dagli arbitri… gli fischiano dei falli che nenche sarebbe capace di fare. Gli avversari approfittano del fatto che è troppo buono in campo

  26. ve66art

    Nitran e ve66art doma sul gazetin!!!!!

  27. ve66art

    doman…sorry

  28. Ary

    Eh sì norm! Contentissimo per Stefano sul quale era stato profetico il ns amico tifosopercaso….
    Ma oggi wdr gli ha preparato un semplice gioco in alto p&r e p&p nel quale Stefano è stato pressoché perfetto e ha fatto quello che potrebbe e dovrebbe fare anche Stone … Penetra e scarica. Ha dato 2 palle incredibili , alla Markovic.
    Bravo Stefano , speriamo continui così e che venga valorizzato.
    Cmq ne ho la riprova, qui vengono ascoltati certi commenti e idee… Si era parlato anche di questo, di creare un gioco per Stefano, che è forse l’unico assieme a Chappell forse, di rendere imprevedibile il ns attacco al ferro e muovere di conseguenza le difese. Oggi una prestazione memorabile . E come te i miei dubbi erano sulle condizioni di tonut e Gaspar. Però spero che lo capiate qui dentro… Vidmar è indispensabile o cmq un centro con le sue caratteristiche. Gli voglio bene , grando, grosso e bon

  29. fabrizio

    Encomiabili oggi e davvero forse la vittoria più emozionante! Perche’?
    Non tanto o comunque non solo per come e’ maturata (sembrava buttata via al termine dei regolamentari con lo 0 su 4 ai liberi, poi sembrava vinta sul + 4 nell’ultimo minuto dei supplementari, poi ripersa sul meno 1 e infine rivinta con la prodezza di Daye), quanto perche’ ottenuta contro una grandissima squadra e questo ci mancava visto che negli scudetti vinti Milano non l’abbiamo mai affrontata e Trento ma anche Sassari erano belle squadre ma non corazzate ed e’ forse questa la motivazione per cui della Reyer si parla e si e’ sempre parlato poco dopo i suoi successi!
    Vedrete che se vinciamo sta Coppa Italia di noi si parlera’ molto e comunque anche noi tifosi avevamo bisogno di un successo di questo tipo perche’ l’entusiasmo, sto anno, stava diventando ai minimi termini!!

  30. mikis

    Grande regalo dei ragazzi stasera, partita incredibile. Wdr si vendica degli sgarbi del coach serbo facendo vedere chi é il campione d’Italia in carica. Grande rientro di Tonut e granitico Vidmar, che fa vedere che non è qui in vacanza.

  31. Ary

    Bagigio se non girava Vidmar prendevamo un bel +15 minimo….
    Francesco hai ragione , è troppo buono , forse la sua stazza inganna ma troppo spesso gli fischiano molto contro e poco pro

  32. Ary

    Notte fioi . Speremo de dormir so agita’forte !!!!!

  33. Si Nitran-glicerina, sabato, so nda’ anca mi ai supplementari.

  34. norm nixon

    Impossibile per me dormire adesso…troppa adrenalina..mi conosco..non me la abbassa nemmeno il Lexotan. E’ come aver bevuto 10 caffè di fila prima di andare a dormire. Prima delle 2 non prendo sonno…questo è poco ma sicuro.

  35. Nitran-go

    Ary, qua no dorme nissuni. Fidite

  36. seppa69

    Vista tutta in piedi!!!
    Difficile dormire adesso. Contentissimo per Stefano e Vidmar. Quando l’hanno mandato apposta in lunetta e ha fatto 2 su 2 ho pensato che forse era la sera giusta.

  37. lory99

    Partita eroica e vinta meritatamente! Questa sera si è vista la reyer dei play off della scorsa stagione a tratti esaltante. Godo che la virtus bologna esca contro di noi in questo modo perdendo di uno. I telecronisti di raisport hanno esaltato per due ore di gara teodosic e company e alla fine daye ha ammutolito tutti e tutto. Ci voleva proprio questo tipo di vittoria contro la corazzata del campionato. Onore ai tifosi presenti questa sera. Ora crediamoci a questa coppa italia! Ps in campionato dobbiamo assolutamente agguantare ai play off in qualsiasi modo anche da ottavi e vedrete che gli vivremo da protagonisti. La reyer nei momenti decisivi viene fuori!!! Duri i banchi!!!!

  38. RaffaelePisu

    Wdr…..il carro è pieno….

  39. mattia90

    Sono riuscito a vedere solo i minut finali del primo tempo e quasi tutto il secondo compresa la fine…e devo dire che non me l’aspettavo! Ottima reazione che, comunque vada a finire questa Coppa Italia, sarà sicuramente di stimolo anche per il finale di stagione. Grazie ragazzi!

  40. Tifosopercaso

    😉 😉 😉 ecco là!

  41. Certo che WDR di miracoli ce ne ha fatti vedere tanti in questi anni. Ricordiamoci di questa serata esaltante anche se non abbiamo vinto niente. Abbiamo comunque dimostrato sul campo perché siamo noi i detentori dello scudo.

  42. RobertoC

    Scusa Raffaele ma stasera si è finalmente visto qualcosa di diverso in attacco, creando nuovi giochi soprattutto per Tonut. Cmq gran bel lavoro di staff Colombini e fisiatri vari…

  43. Flavio Tagliapietra

    Mi ripeto quello che quest’anno arriva è un surplus. La squadra c’è ma tutto dipende dallo stato fisico dei giocatori. Ecco l’ultimo miracolo che manca è che Filloy ci regalasse 10/15 minuti giocati come 3 anni fa allora veramente si potrebbe sognare ed arrivase un lungo italiano che potesse darci 7/8 minuti di buon aiuto. E pensadoci bene non è una
    impossibile. Forza Reyer

  44. Nanevianello

    Già, Norm, difficile prendere sonno dopo aver vissuto, sia pure in televisione, una gara come quella di stasera ( ieri, ormai ) . Difficile placare l’adrenalina ma anche la rabbia, accumulate durante la gara . Difficile contenere la gioia per una vittoria strameritata, contro i ” migliori” . Difficile dormire stanotte. E difficile anche scrivere, cercando di restare ” sereni ” .

    Mamma mia che Tonut : mammam meam ! Ma mamma mia che Vidmar, che Stone, che Chappel, che De Nick : che difesa famelica . Perché poi quelli hanno talento, sanno inventare dal nulla. E hanno ” il vento” ( e che vento ! ) che gli gonfia le vele . Quindi ancora una volta : mamma mia che Walter De Raffaele. Semplicemente il migliore .

    Sì, Norm, anche io mi aspettavo questo tipo di gara da Watt. E anche io avrei tirato un cazzotto in faccia a Daye per certe forzature e certe leggerezze. Ma che cosa puoi dire poi a uno che sfodera con irritante ( per gli avversari ) sicurezza un cioccolatino che vale la partita come se fosse la cosa più semplice del mondo ?
    Adesso se le forze ci reggeranno ce la giocheremo contro Milano. Ma in ogni caso un messaggio alla comitiva la Reyer lo ha mandato forte e chiaro : se volete il nostro scalpo, dovrete fare di meglio di così.

    Io non parla mai degli arbitri. Mai degli arbitraggi. Ho sempre reputato che parlarne sia segno di debolezza. Non mi è mai piaciuto accampare scuse, trovare alibi per un fischio a sfavore. Ma quando è troppo è troppo.
    La grande rapina era apparecchiata. Il fallo antisportivo a Chappell grida vendetta. Uno dei commentatori di Eurosport a caldo ha detto che ” solo un cammeo in una gara ricca di emozioni ” . Non mi avrete mai sentiro ” sbroccare ” : un “cammeno” sto par di ciufoli. Senza il cammeo la gara non sarebbe andata ai supplementari.E visto che non si è trattato della sola ” svista “, credo che la Reyer debba farsi sentire nelle sedi competenti . Ha il diritto di essere tutelata. L’arbitraggio di questa sera non è stato adeguato alla gara. E al valore feroce che le due squadre hanno messo sul campo. Onore a Bologna : vincere contro un tale avversario è davvero bello. Dal punto di vista sportivo .

    Ah : dimenticavo. Giornali, giornaletti, giornaloni : fatevene una ragione. Per ora i vostri ” festeggiamenti ” sono rimandati. E chissà come farete, sono curioso di leggervi, domattina. Una breve ? Dieci righe perché la gara è andata ai supplementari, ha tirato lungo e non avete potuto ” chiudere ” nei tempi previsti ? Troveremo la salita paginata su Milano che strapazzato Cremona ? O una intervista a uno di Bologna che già vie eravate preparata ? Perché sappiamo come funziona : miva viviamo sulla Luna . Voglio proprio vedere .

    Buonanotte blog

  45. Flavio Tagliapietra

    Dimenticavo Denik è diventato un vero giocatore e meriterebbe la nazionale.

  46. cats79

    E’ già in nazionale ! Io mi sto divertendo con i commenti su sportando ! I tifosi virtus parlano di panchina corta e criticano Teodosic … boh

  47. norm nixon

    Nane…ieri avevo previsto, ma era assolutamente purtroppo normale prevederlo, che gli arbitri avrebbero avuto un occhio di riguardo più per Bologna che per la reyer, semplicemente perchè portare Bologna in semifinale avrebbe significato riempire il palasport di Pesaro (coi suoi tifosi) premiando di fatto un movimento che in questo momento “paga” molto di più del “marchio” Reyer a livello di interesse nazionale. E quindi diciamo che su una media di 10 fischi forse era più facile prevederne 6 a favore di Bologna e 4 a favore della Reyer..sto scrivendo a spanne ovviamente, tanto per dare l’idea. Oltre all’antisportivo inesistente fischiato a Chappell vorrei sottolinearne un altro di molto più sanguinoso che ci avrebbe permesso di vincere la partita prima, e cioè il fallo inesistente fischiato a Daye sulla chiara stoppata su Teodosic in entrata che poi si è trascinato la palla fuori. Ok io per forma mentis sono sempre e comunque per la buona fede nel fischio, ma forse un briciolo di condizionamento l’hanno avuto gli arbitri.

  48. Shelton Jones

    Rientro ora da Pesaro… immensi!! Cuore oltre l’ostacolo!! Tonut fantastico! Denik commovente! E Austin… sempre così, a volte quasi irritante, ma poi la decide lui… io me lo tengo stretto, tutta la vita!

  49. Dado

    GRAZIE REYER!!! Che emozioni ci dai!!!

    Partita incredibile.. botta e risposta con finali vinti e persi molte volte.. Vittoria più bella della stagione per me.. a seguire le partite di Milano e Partizan.. Ma questa.. incredibile!! BRAVI 100000000000 volte…

    Grandissimi tutti..che Cuore ed Energia! per me VIDMAR MVP.. ma Tonut molto vicino..

    Le 5 triple di Markovic le ho odiate tutte una ad una..

    PERO’ ORA FAME fino in fondo! Ci siamo presi la rivincita con Bologna? ORA PRENDIAMOCELA CON MILANO!
    Che sul facebook dell’Olimpia fanno ancora i sondaggini se sia stata più bella la tripla-beffa di Buzzer-Micov con Cremona o con Venezia..!

  50. Dado

    Ora vediamo se la Gazzetta scrive qualche stronzata del tipo che ‘il fatto che la Virtus Bologna sia fuori.. non giova di certo al movimento’..!

  51. norm nixon

    Nane..per quel che riguarda i giornali, beh anche qui domani verranno dedicati spazi a seconda degli interessi e delle singole aree dove i mass media operano. Ma questo è normale. La Gazzetta dedicherà molto più spazio a Milano rispetto alla Reyer ma lo trovo assolutamente normale considerando che la Gazzetta è di MIlano e poco importa se ha tiratura nazionale. Farei la stessa cosa se fossi direttore della Gazzetta. E la stessa cosa farà il resto del Carlino per Bologna…nel senso che si concentrerà sulla sconfitta di Bologna e non certo sulla vittoria della reyer ma anche questo è normale. Così come è normale che domani Gazzettino, Nuova e Corriere Veneto si concentreranno più sulla Reyer che non su MIlanoo Bologna, sempre per lo stesso motivo. Attenzione però che la partita è finita alle 23… tardissimo…quando molti giornali vanno in macchina e quindi grandi cose, a livello di spazi, non verranno fuori domani per motivi di tempi.

  52. giama29

    Squadra commovente, partita pazzesca. Grazie a tutta la squadra, a WDR, ai preparatori per questa partita incredibile e per questa immensa gioia che ci hanno regalato. Non ci speravo quando siamo andati ai supplementari perchè la stavamo buttando nel cesso a prescindere dall’arbitraggio discutibile. Il finale sembrava infatti la fotocopia di quello del match perso con Milano con i tiri liberi che non entravano più. Certo che la palla deve sembrare enorme, pesante e il canestro piccolo, piccolo perchè è sorprendente vedere con Bologna e Milano i vari Daye, Bramos e De Nicolao fare zero su due in questi frangenti (mentre Vidmar fa un clamoroso due su due!). Questa volta, però, c’è stato un lietissimo finale che non ci farà dormire, ma che resterà indelebile nella nostra memoria e nel nostro cuore! Per capire la follia e la magia di questo sport mi riguarderò più volte gli ultimi due minuti dei tempi regolamentari e il supplementare. Una partita persa 100 volte e vinta 101 volte! Quanto ci è mancato Tonut? E non parlo solo dell’ultimo mese. Mi sembra che oltre ad essere stato rigenerato fisicamente, il ragazzo è stato ribaltato come un calzino a livello mentale. Così determinato non lo vedevo da un bel po’ di tempo. Bravissimi tutti, con una particolare menzione per Austin Daye la cui follia e irritante superficialità è compensata da un altrettanto immenso talento che ci fa capire che trovarsi di fronte a un grandissimo campione o un grandissimo pippone a volte è questione di un solo tiro…

  53. Popobawa

    Beh aver rovinato la festa ai media , anche televisivi, che volevano la sfida Bologna Milano deve far gioire ancor di più-

  54. yam9001

    Abbiamo vinto noi.. perché? A parte la prodezza di Daye, bisogna riconoscere che la reyer se ti tiene sotto i 70 punti, vince. Sempre. Chi veramente capisce di basket, si renderà conto che si teodosic ha avuto una brutta serata, ma è stato limitato nei close out, ha perso molti palloni nello scarico dei p&roll, consegnando la palla prima a tonut, a stone e a chapell, e non è riuscito a nascondersi mai dietro i blocchi verticali in punta per staccarsi e tirare da tre. I tiri di markovic sono estemporanei al gioco, fatto di talento e non di sistema. Pure l’ultimo di Daye vero, ma gli hanno liberato il lato del campo per giocarsi 1vs1. La Virtus è fortissima, forse un pelino corta, ma gioca assieme da poco, la Reyer , se vuole, ha un gioco consolidato a cui affidarsi nei momenti clou.
    Sabato magari ne prendiamo 20 da Milano, ma anche lì…..70 punti…….

  55. yam9001

    ..norm….ora ti prendo in giro…ma non hai sempre detto che tu non ragioni da tifoso?…le tue sudorazioni notturne trapelano il contrario, dai che andiamo!!!!!!

  56. Ary

    Ahah bravo yam9001 ! Mi fa piacere anche a me! Ho guardato il soffitto , adrenalina a mille.
    Una cosa mi dispiace tantissimo: non potere essere presente, ho scelto di cambiare lavoro e mi sono dato tempo un anno per costruirmi un fatturato , lasciando definitivamente il lavoro dipendente, con rischi e problemi economici, ma consapevole che ce la farò.
    Attualmente sono a carico di mia moglie e non posso spendere per nn pesare.
    Ma seguo in TV ogni gara.
    Ieri sentendo la telecronaca (su Rai sport) l’unico obiettivo è stato Stefano Michelini, che ho apprezzato, anche nei casi citati da norm (stoppata su Teodosic, antisportivo a Chappell , io aggiungo tecnico a wdr).
    La sportività di wdr che va in contrapposizione a quella di dordjevic, veramente insopportabile.
    L’ho scritto moltissime volte e ho sempre lodato wdr anche per gli aspetti umani.
    Ho sofferto vederlo in certi frangenti , sconsolato e con presunte faide all’interno dello spogliatoio (Oldenburg).
    Vi ricordo che in questi 4 anni ci ha regalato tantissimo ed è principalmente merito suo.
    Spero rimanga a vita a Venezia non ci sono coach migliori a lui.
    Sempre nel mio cuore coach !
    Poi volevo sottolineare la prova difensiva di Tonut, di altissimo livello.
    Ma ieri tutti hanno messo il proprio mattoncino.
    Una nota stonata il solito Filloy.
    Chiedo al coach di dargli fiducia e tentare , con adeguata preparazione fisica , di recuperarlo, ne abbiamo bisogno.
    Attualmente non c’entra nulla, non riesce mai a tenere l’uomo, non ha mai un cambio passo, mai un’idea. Sapevo che era in parola discendente e non ho sprizzato allegria al suo arrivo… Ma così faccio fatica anche a crederci.
    Sveglia Ariel !!!! Forza ragazzi e grazie Reyer

  57. fabrizio

    Relativamente ai giocatori, la nota più lieta della serata di ieri e’ l’aver rivisto Tonut ad alti livelli e direi che la sua prestazione e’ stata decisiva ai fini della vittoria.
    Inoltre, ieri fondamentale Vidmar rispetto ad un abulico e a tratti molle Watt ma un po’ tutti hanno portato il loro mattoncino con l’eccezione, ahime’, del solito Filloy.
    A mente fredda, stamani, dico ancora grandissima e sorprendente vittoria e finalmente si e’ sfatato sto tabù’ del primo turno di Coppa Italia che anche ieri, nel finale, aleggiava in maniera pesantissima e abbiamo scelto proprio il modo e la partita migliore per esorcizzarlo.
    Ora domani sotto con Milano quindi, non so con quante energie e anche qui l’impresa sembra mission impossible ma la Reyer oramai ci ha sempre abituato negli anni, nel bene e nel male, a tutto e al contrario di tutto e perciò crediamoci tutti assieme e chissa’ che questa 4 giorni non sia la vera svolta della stagione anche (e soprattutto) in proiezione futura!!

  58. Bill

    Sto’tornando da Pesaro,devo fare ammenda perché avevo scritto di una partita “con poche energie” ieri mattina sono partito con poche aspettative e invece sono stato,felicemente,smentito dal campo.Concentrati e “cazzuti” fin dall’inizio,bello rivedere un Tonut cosi,ma belli tutti e Daye strepitoso,ricordate? è la seconda volta che castiga la Virtus in quel modo…diversamente,invece,ieri notte mi sono addormentato come un sasso,felice e soprattutto sereno,per come li ho visti in campo,non voglio dimenticare WDR,ero dietro la panchina,grande artefice di questa vittoria,i siparietti con Sahsa indimenticabili….

  59. Leonesso

    Complimenti anche alle ragazze che sul fil di sirena hanno strappato la vittoria sul difficile campo di San Martino di Lupari.

  60. Bill

    Aggiungo:Vidmar indispensabile a questa squadra,quando Watt in partite fisiche come ieri,si “estranea” Vidmar non si tira mai indietro,anche ieri ne ha prese e non molla,se il ginocchio tiene,DeNick un autorità in campo,per me,impensabile.Di Bologna mi è piaciuto molto,e non da ieri,Pajola,è sempre bello vedere giovani Italiani giocare così,e Markovic che con un occhio solo nel finale ci ha fatto tremare…però,attenti,come altre volte,i liberi sono una grande penalizzazione,non sempre ci può andare bene….

  61. Rast

    Vinto.
    Vinto contro tutti.
    Vinto contro un arbitraggio scandalosamente di parte virtussina.
    Vinto contro un sistema che coinvolge anche il povero Hugo Sconchini che si pregustava (per lui ed Eurosport) Bo-Mi.
    Vinto contro la maledizione della coppo Italia.

    Vinto perché sono una grande squadra e ieri sera ce lo hanno dimostrato. Domani si ricomincia.

    DURI I BANCHI!

  62. Paolo Miro

    Ciao! Ora non voglio esser io a dirlo né a esaltarmi ma…ieri sera ero per lavoro a S. Martino di Lupari dove le ragazze hanno strappato la vittoria anche loro sulla sirena e tornando ho seguito in auto l’andamento della partita dei maschi riuscendo ad arrivar a casa in tempo per il supplementare. Non aggiungo altro.
    Ciao Nitran!

  63. norm nixon

    Yam…diciamo che ieri non poteva non uscire l’aspetto adrenalinico. L’importante è che resti qui dentro dove posso essere chiunque e dove civilmente posso scrivere ciò che mi passa per la testa a prescindere.

  64. Norm…male che ogni tanto esci da quel corpo.

  65. norm nixon

    Alex…ma giocoforza è così.

  66. Paolo Miro… bravo a arrivare sano e salvo a casa seguendo la partita alla radio mentre giudavi!!
    Io avrei seriamente rischiato di uscire fuori strada…

  67. norm nixon

    Esiste contesto…e contesto. Occorre distinguere i ruoli. Dopo può capitare che si sovrappongano…ma deve essere l’eccezione e non la regola perché altrimenti sarebbe grave ragionando in un’ottica precisa. La differenza la fa sempre il contesto. E va sempre considerato…valutato…ponderato..anche a volte spingendo sull’acceleratore perché lo sport te lo consente. Ma devi sempre capire chi puoi essere qui dentro e chi devi essere fuori.

  68. yam9001

    Certo norm……si fa per dire, siamo sempre al bar dello sport, dove ognuno con educazione, esprime le proprie idee e sensazioni

  69. Paolo Miro

    Lorenzo….non guardavo il video. Seguivo il play-by-play. Ma una volta arrvato mi son gustato l’overtime

  70. virusdestroy

    salve a tutti, bellissimi commenti di tutti e bravissimi i nostri eroi squadra camaleontica che quando ci sono partite importanti dentro o fuori danno più del 100%, nel blog scrivevo da arrabbiato su daye (gioia e dolore) ma poi con quella perla nel finale ho esultato e ho capito che è un campione a prescindere da alcune cazzate che commette spesso volentieri. adesso via con milano, sarà dura e cmq se non passeremo dirò sempre grazie wdr e a tutta la squadra, siamo i campioni d’italia, visto il gioco e battendo la virtus bologna dimostriamo che dove siamo in classifica non è veritiera e che l’ottavo posto preso per i capelli anche se per merito della Fortitudo ci sta tutto.

  71. Norm, intendevo(norm ale) normale che ecc.

  72. Coco

    Che emozione stupendi i nostri ragazzi contro una grande squadra.
    Speriamo che sia l’inizio bisogna crederci sempre.
    Fare un canestro in faccia a Teodosic non ha prezzo.

  73. Paolo Miro

    Vurus…non comincerai anche tu ora a dire che è stato merito della Fortitudo come Garbisa? Ara che mi e Nitran te tiremo e recie

  74. Paolo Miro

    Milano ha passegfiato (incredibilmente dopo la faticaccia pochi giorni prima).
    Noi abbiamo giocato dopo e disputato un overtime. Anche stwvolta proostici contro.
    Per la gioia di De Raffaele

  75. Paolo Miro

    Passeggiato.
    Pronostici.

  76. radovanovic

    Super bravi. Alla fine è stato quasi uno scudetto!
    Partita vinta con energia e difesa. Noi abbiamo avuto ottime percentuali al tiro, ben migliori di quelle di Bologna ed anche più presenza al rimbalzo. Solo che Bologna ha avuto a disposizione ben 13 tiri in più oltre a 8 tiri liberi. Frutto delle nostre 22 palle perse. Allora si spiega come Bologna sia rimasta in partita. Non è da piangina dire che nelle palle parse ci sono anche molti falli non fischiati, soprattutto a Daye, ma credo che sin dall’inizio di stagione questo sia il nostro tallone d’Achille.

  77. Ary

    Bravissimo Bill se Vidmar sta bene e quel ginocchio regge ci fa solo bene. anche io apprezzo molto pajola mette cuore e ritmo in campo

  78. Tifosopercaso

    Complimenti! Complimenti! Complimenti!
    Alla Squadra! Al coach! Alla Società! Ai tifosi! E anche un pochino a me, l’avevo scritto e a puntare sulla vittoria e sull’MVP avrei guadagnato forte!!!
    Un quintetto che è stato non quello dello iniziale, ma bensì quello dei veri protagonisti Denik, Tonno, Bramos, Stone, Vidmar con Chappel comunque impavido come sempre e Daye entrato per fortuna solo a sprazzi, ma poi nel momento topico a decretare la vittoria, come solo i grandissimi sanno fare!
    Ora lo spirito è migliore ed è tutto in mano a WDR, domani i protagonisti magari ruoteranno, ma la squadra è la “mina vagante” che avevo pronosticato. E stavolta, finalmente, Tonut è stato il “crack” che pochi, forse nessun altro, attendeva…stavolta grazie anche a WDR che l’ha tenuto in campo più di chiunque altro, pur dopo quasi un mese di stop!
    Ora Milano e poi magari una finale contro un’altra “bestia nera”. Queste sono gare da affrontare in apnea, dove conta il carattere, l’affiatamento, la voglia, la “cazzimma” e non solo i valori tecnici dei singoli. Piaccia o non piaccia, questa formula del dentro o fuori in 96 ore totali rende lo spettacolo comunque entusiasmate e questo basta a noi tifosi! Scaramanzia docet 🙂 🙂 😉

  79. norm nixon

    Vidmar è la grande discriminante a livello di equilibri per la difesa del ferro. O lui cresce e si mantiene sui livelli di ieri o inevitabilmente la Reyer dovrà fare i conti con un problema di difficilissima se non impossibile soluzione. Non si scappa. Non si può pretendere da watt che faccia reparto da solo: primo perchè prima o poi scoppia e secondo perchè come si è visto ieri contro certi lunghi sparisce dal campo. Poi se come ieri la Reyer rispolvera un Vidmar formato playoff allora il problema si maschera….ma se Vidmar è quello visto finora e si continua a schierare Mazzola in quintetto perchè non ci sono alternative, allora auguri. Resta da capire se ieri Vidmar è tornato quello dei playoff contro sassari perchè sta meglio fisicamente oppure se gli è stato chiesto per questa partita di gettare il cuore oltre l’ostacolo e di giocare sopra il dolore. Perchè sono due cose diverse che presuppongono valutazioni diverse.

  80. canestrelli

    Il mondo è bello perché è vario. Molti di noi qui a lamentarci dell’inadeguatezza del roster della nostra squadra, quasi tutti i virtussini a sottolineare la debolezza del loro se confrontato a quello della Reyer. I tifosi non sono mai contenti in tutte le latitudini.

  81. norm nixon

    canestrelli…verissimo. Succede realmente a tutte le latitudini e per tutti gli sport..e governi. Normalissimo.

  82. giama29

    L’appetito vien mangiando e quindi non vedo una partita a senso unico con Milano. Per quanto riguarda Filloy, mi sembra che il suo problema sono proprio le gambe che non tengono. Non c’è scatto, elasticità. Non seguono la testa e da lì nascono tutte le sue insicurezze sia difensive che in attacco dove perde l’attimo ritrovandosi a fare passaggi e tiri spesso forzati e in equilibrio precario. Se fosse possibile, farei fare a Filloy una preparazione atletica simile a quella programmata per Goudelock perchè i suoi muscoli devono riprendere elasticità.

  83. giama29

    Norm, mi sembra sia con Treviso che Bologna Vidmar si sia mosso bene e i movimenti non te li inventi nemmeno con dieci punture. Ieri ha anche saltato diverse volte. Quindi credo più a un suo graduale ritorno in versione P.O.

  84. Fortuna che ho il cuore forte. Dopo i 4 liberi sbagliati non mi aspettavo questo finale e la rabbia era tanta perche’dopo aver fatto noi la partita per 38 minuti con il cuore in gola pensavo che ai supplementari Teodisic ci avrebbe castigato per aver perso la partita nei secondi finali. Poi non ho chiuso occhio. Questa mattina
    mia moglie mi ha chiesto perche di notte continuavo a dire abbiamo vinto, vinto!!!
    Ampelio

  85. fabrizio

    Comunque, fioi, da reyerino in primis e da juventino in secondis, che serata orgasmica ieri: nell’arco di un’ora, canestro all’ultimo secondo di Petronyte per le fie con vittoria di 2 in trasferta nel derby con le lupe, poi rigore di Cr7 nei minuti di recupero in semifinale di Coppa Italia al Meazza contro il Milan per un pareggio con goal in trasferta pesantissimo per la qualificazione Juve e poi la perla finale, la più bella, canestro di Austin sulla sirena per la vittoria di 1 al supplementare contro la corazzata Virtus!
    Fantastica serata quindi: qualcuno potra’ pensare che per tutte e 3 (insieme, simili nell’epilogo e in contemporanea o quasi) la dea bendata ci abbia messo molto del suo ma ritengo che sia una verita’ solo parziale perche’ sono state brave le rispettive squadre a crederci e a volerlo fortemente, perlopiu’ lontano dalle mure di casa e con una critica ultimamente spietata contro di loro!
    Bravissimi quindi a lottare e a vincere e serata che ripaga di varie amarezze finora nella stagione, anche se ora non bisogna fermarsi perche’ in fin dei conti non si e’ vinto comunque alcun trofeo.
    Tornando ai nostri leoni orogranata in quel di Pesaro, va detto che la Coppa Italia, forse proprio per il suo format, ogni anno regala sorprese e molte volte l’ottava (semmai arrivata all’appuntamento in maniera rocambolesca e grazie anche ai risultati altrui, come per noi sto anno) elimina la prima: l’anno scorso Bologna lo aveva fatto con Milano e ora lo abbiamo fatto noi con Bologna (sperando adesso, però, di non fare la fine della Virtus la scorsa edizione, che si fermo’ in semifinale).
    Certo, Bologna arrivata nettamente prima al termine della regular season invece di avere un cammino più morbido di tutti si e’ trovata di fronte il percorso più ostico (noi, ci avesse superato poi Milano e infine probabilmente Sassari) mentre una Brescia terza si trova la Fortitudo e poi semmai Brindisi: ingiusto? Non corretto e sarebbe meglio il sorteggio comunque?
    Mah, nella vita come nello sport, gli episodi e a volte gli incroci più o meno favorevoli segnano un destino, io dico che comunque noi ieri siamo stati bravi a cogliere l’occasione cosi’ come siamo stati bravi e fortunati (e quindi meritevoli) a vincere i due scudetti senza affrontare Milano eliminata da altrui!
    Alla fine conta solo vincere e i trofei nell’almanacco o in bacheca che sia, punto!!

  86. Paolo Miro

    Quello che fa più rwbbia.è che era “solo” un quarto di finale. Che per noi però era diventato come un muro di Berlino.

  87. norm nixon

    giama..se le cose stanno come sostieni tu, beh allora i discorsi strutturali vicino al ferro cambiano. Fermo restando che io Stone da 4, alla bisogna, lo farei giocare. Nessuno me lo toglie dalla testa.

  88. RaffaelePisu

    Fabrizio…quello ti mancava…juventino..lasciamo stare il goal pesantissimo in trasferta, non parliamo da cosa origina. Per onestà intellettuale eh…

  89. RaffaelePisu

    Sto ridendo da morire….la Juventus ci ha creduto…. ahahahahahahahahahah, valeri ci ha creduto altro che.

  90. Ostregafioi

    In un paio di post si fa cenno al fatto che nei due scudetti vinti non ci siamo confrontati con Milano e quindi bla bla bla. Ricordo che nell’anno in cui l’ha vinto Milano, l’ultimo, in campionato li abbiamo battuti entrambe le volte.Adesso rifatevi pure il ragionamento se volete.Tra un po’ devo fare al blog una domanda imbarazzante.Attendo la fine delle “esultatio” per farlo.

  91. Paolo Miro

    Cattivello di un Cattivik

  92. Paolo Miro

    Però Ostregafioi…io mi sono esaltato alla vittoria di ieri ma sempre di partita secca trattasi esattamente come le 2 vinte contro Milano in quell’annod del suo Scudetto.
    Te le immagini 2 Serie 2 prima contro Milano e poi contro Bologna per esempio che si piazzano rispettivamente 4ta e 1ma a fine.R.S con noi ottavi?
    Non credi sia meglio evitare se possibile una simile.evenienza?
    Dato che un conto è una partita e un altro aono 4 o 5 partite della stessa intensità magari di quella di ieri sera.
    Non so?chi ne rrarrebb più vantaggio e chi ne rimetterebbe. O meglio lo so…..

  93. Nanevianello

    Caro Norm,
    ti ripreso ? Vi siete ripresi ? Io confesso di non aver chiuso occhio fino alle 5 del mattino. Da tempo non provavo una emozione, sportivamente parlando, così forte .
    Caro Norm, ineccepibili le due risposte che hai avuto la cortesia di darmi . Reputo, tuttavia, che ci sia un confine anche nel perseguimento per dirla all’americana del ” destino manifesto “. Altrimenti, come accadde nell’Ovest americano,( quando il confine oltrepassi ) diventa abuso. E di peggio .
    Sei fischi su 10 a fovore di Bologna in nome della ragione di stato ? In nome del Palazzo pieno e di un match sulla carta scritto tra Bologna e Milano ? Vero. Ma eccessivo . Per il rispetto che si deve ad una grande società come la Virtus e a quello che si deve ad un’altra grande società come la Reyer. Che il suo non l’ha conquistato per ” diritto divino ” ma spellandosi le ginocchia sul campo.
    Tutto previsto anche lo spazio dedicato dai giornali. Un paio addirittura con palese fastidio per la vittoria dell’ottava in campionato, benchè campione in carica, Reyer .
    Ma anche in questo caso ci dovrebbe essere un limite. Perché anche cronisticamente , al netto della pelosità del fattore vendite, la notizia di ieri sera non è stata la vittoria di Milano. La curiosità era di vederla con la maglia di Kobe ( bravo Armani ). Ma la notizia era Bologna- Venezia . Pesi eguali : la vittoria della Reyer e la sconfitta della favorita Virtus. Questa è informazione. Dovrebbe essere, mi spendo a dire ” corretta informazione “. Non è stato così. Per una certa superficialità di fondo che ormai alberga nel giornalismo nostrano, ma temo ( come temi tu ) anche per lo ” stupore” di vedere le uova colorate e già ben agghindate, fracassate nel paniere.
    Infine una cosa, al netto, di qualche difetto e di qualche errore ( sanguinoso lo 0-2 ai liberi del pur ottimo De Nick ) : se la Reyer difende così, se la squadra ritrova la ferocia esibita contro la Virtus ( è evidente che giravano le scatole ai nostri eroi di passare per vittime sacrificali ) sarà dura per chiunque. Non perché la Reyer sia la migliore, nè perché sia stata costruita in estate al meglio. Ma perché WDR è il migliore. E perchè la Reyer, la Reyer di ieri sera, ha risorse mentali che francamente mi hanno stupito e non pensavo avesse ancora .

    Ciao Norm e un saluto al blog .

  94. ale70

    Grandissimi tutti…ma super WDR…ma che difesa si è inventato su Teodosic!!!!!
    WDR SUPER!!!!!!

  95. Ary

    Bravo nane! Ha sempre ragione wdr ! Lo devono capire tutti i giocatori , Daye compreso. Con lui finalmente , quando gioca seguendo i suoi dettami è diventato un atleta vero, non un semplice giocatore da statistica.
    @giama29 ho scritto la stessa identica cosa su Filloy! Per tentare di recuperarlo deve fare un lavoro specifico, poi gli devi dare fiducia e forse chissà… In questo momento non ha né fiducia ma neanche atletismo… Viene puntualmente saltato sul primo passo, non si piega sulle ginocchia e tralasciamo che non riesce a fare neanche il compitino che fa Stone. Imbarazzante, ma sono sicuro che società , staff medico e wdr sappiano tiragli fuori le ultime cartucce.
    Su Vidmar spero sia una vera ripresa e non un’impresa stoica . Ne abbiamo bisogno a tutti i costi

  96. norm nixon

    Nane…mmm non funziona così. I giornali sono delle aziende che hanno l’obiettivo di vendere il loro prodotto come qualsiasi altra realtà economica privata. I conti, come in qualsiasi azienda, vengono fatti su indagini di marketing che rispondo a dei criteri ben precisi a partire, nel caso di molti mass media, dal territorio in cui tali aziende operano e a chi sono materialmente legate. E quindi non esiste alcun limite dal punto di vista delle singole valutazioni meritocratiche ma semplicemente la necessità di vendere rivolgendosi numericamente, nel caso dei giornali, a quel tipo di utente che può garantirmi la vendita di più copie. E quindi io Gazzetta dello Sport…anche se la Reyer vincerà la Coppa Italia…io continuerò a dedicare in quel giorno più spazio comunque a Milano rispetto alla Reyer perchè economicamente mi fa più gioco raccontare maggiormente i guai di Milano o di Bologna ( a livello di lettori) piuttosto che dare lo stesso spazio al trionfo della Reyer, perchè strategicamente non paga. Alla fine cosa succede? Che in tutta Italia si lamentano solo i veneziani e francamente alla Gazzetta frega zero se poi la maggior parte degli sportivi appassionati di basket preferisce leggere i guai di Milano o Bologna come le indagini fatte dalla famosa testata giornalistica milanese. Il mercato non lo fa mai l’offerta….lo fa sempre la domanda. E io Gazzetta ti do ciò che vuoi! Ma è un ragionamento che vale per tutti.

  97. Rab.

    Ma chi se ne stra-ciava se non hai incontrato Milano prima, dopo o durante!
    Due scudetti sono due scudetti, non c’è nessuna prova o controprova che La Reyer incontrando Milano precedentemente nella griglia non l’avrebbe piallata come hanno fatto le altre squadre! Una Milano che da decenni fa cagare nonostante budget faraonici, e ancora state qui ad ossequiarla da perfetti provinciali! Finitela con questi complessi di inferiorità per cortesia, risultano oltremodo stucchevoli alla fine!
    Voglio invece dedicare un pensiero a Walter in questo momento, perché credo di percepire l’intima soddisfazione che ha provato dopo i suoi successi in questi anni e che si è rinnovata nella serata di ieri.
    Dopo essersi sentito snobbato da tutti, perfino dai suoi stessi tifosi, è riuscito a portare a casa lo scudo 2017 contro la FAVOLA Trento…. non pago, subendo le stesse dinamiche di accuse al suo gioco e critiche feroci alla sua squadra, è riuscito a portare a casa lo scudo 2019 contro la FAVOLA Sassari…(e trascuro la coppetta europea vinta nel mezzo)… infine ieri, certo non parliamo di traguardi della stessa importanza, è riuscito a silurare la lanciatissima FAVOLA Virtus che la grancassa mediatica aveva già proiettato verso allori nazionali ed europei. Dimostrando per l’ennesima volta che se gli altri sono le FAVOLE, noi siamo la dura realtà.
    Ecco, credo di sapere esattamente come si sia sentito ieri sera.. nonostante la signorilità che lo contraddistingue, credo che il suo carattere livornese al vetriolo lo abbia fatto gioire tanto per il nuovo traguardo raggiunto quanto per il nuovo sfregio operato contro un sistema che mal lo digerisce.
    La soddisfazione suprema di un uomo lasciato solo (forse con l’eccezione di una sola persona) che alla fine ha avuto di nuovo ragione.
    E se è pur vero che ognuno di noi alla fine è sempre solo, ciò non toglie che il merito di tutto questo appartiene a lui e lui solo. Dopo tanti bocconi amari, una gioia che vale cento, mille volte tanto. Grazie Walter, grazie di cuore.

  98. giuliano

    Per una volta sono più gli interventi dopo una vittoria pittosto di una sconfitta! Ribaltato un assioma al pari della nostra tradizione negativa alle F8! Noto con piacere che anche i più incalliti detrattori hanno usato parole di miele e sono comparsi interventi di bloggisti che raramente postano. Un altro aspetto interessante sono i pochi commenti sull’arbitraggio e materiale da discutere ce n’era parecchio (vedi solo il canale Campoaperto su YouTube dove molti hanno notato i passi di Daye sull’ultimo tiro, tanto per fare un esempio!). Quello che non mi è piaciuto degli arbitri, che come umani hanno il diritto di sbagliare in buona fede, è l’inutile (non ne ha proprio bisogno) occhio di favore su Teodosic, chiunque lo sfiorasse veniva penalizzato con un fallo e solo a partita inoltrata gli hanno fischiato 4 falli. Capisco che il margine d’interpretazione nelle fischiate è molto soggettivo, in ogni caso il metro di valutazione deve essere uniforme per entrambe le squadre. In una serata poco brillante di Teodosic, Markovic lo ha sostituito alla grandissima nonostante la gomitata del Greco che gli ha tumefatto l’occhio: impressionante. E’ uscito finalmente lo spirito Reyer e questo appaga e riavvicina i tifosi ai loro beniamini al di là (fino a un certo punto) dei risultati. Godiamo il momento senza esaltarci come non dobbiamo abbatterci più di tanto in caso di sconfitte perché ieri sera abbiamo avuto l’ennesima conferma del valore e professionalità di società, giocatori e soprattutto WdR che qualcuno voleva addirittura silurare!

  99. Sottoscrivo Rab. Non voglio pensare al giorno in cui deciderà di cambiare aria. Spero sia molto lontano. Allora si per noi saranno problemi seri. WDR for ever!

  100. Ary

    WALTER DE RAFFAELE NUM.1 !
    Giuliano invece i soliti rompiscatole mancano all’appello….
    Sai fare critiche purché corrette o costruttive sono sempre ben accette.
    Almeno a me farebbe piacere di avere dei riscontri su ciò che faccio .
    Ma attaccare solo per rompere il caz.. stai zitto ed è molto meglio

  101. 1000 applausi per Rab.

  102. norm nixon

    Ary…dai su, onestamente non mi risulta che qui dentro esistano forumisti che intervengono solo, come dici tu, per rompere il ca…
    Io non ho statistische a riguardo, non sono Dado…ma la mia impressione, anzi convinzione è che questo sia uno spazio ben frequentato a prescindere. Dai su.

  103. Leonesso

    ricapitolando … l’ottava ha eliminato la prima e la settima ha eliminato la seconda … he he he

  104. Paolo Miro

    Non c’è 2 senza 3. Ora vediamo se anche la sesta eliminerà la terza…

  105. Dado

    Norm.. non e’ che la gente preferisca leggere dei guai di Milano o Bologna.. rispetto a possibili vittorie altrui.. Semplicemente preferisce leggere di guai e BASTA.

    I giornali sono corollari di GUAI assortiti, che vengono letti con morbosa attenzione.. e curativa.. cosi’ ci consoliamo che poi a noi tanto male magari non va’..

  106. Dado

    Intanto volevo fare un in bocca al lupo ad Ary per la nuova attivita’.

    Poi devo dire attenzione a Milano.. perche’ attende riscatto da un momento non proprio di successo.

    E andando avanti attenzione anche Bologna.. in quanto 2 dei 4 possibili obiettivi stagionali li ha gia’ mancati nonostante il notevole roster e investimenti (Coppa intercontinentale e Italia) e riversera’ frustrazione e fame di riscatto in EC e LBA.. quindi occhio nel prosieguo..

    Per il Resto.. AVANTI TUTTA CON QUESTA REYER!!!

    FAME FINO ALLA FINE!!!!

  107. Nitran-go

    Norm, dai su fino a un certo punto. Dopo la sconfitta con Patrasso si sono letti commenti di chi non aveva ma scritto prima. E neanche dopo.

  108. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    E anche la grande Sassari , seconda in campionato , ci ha lasciato le penne ! La coppa Italia riserva sempre grandi sorprese ed emozioni . Bellissima partita Sassari -Brindisi con un Banks a 37 punti massimo realizzatore da quando c’e’ la finale ad 8 della Coppa . Devo dire che Brindisi mi ha stupito per l’atletismo dei suoi giocatori , senza un vero centro di ruolo , ma con interpreti che esprimono un’energia incredibile , come una nostra vecchia conoscenza che risponde al nome di Sutton . Dopo il match, Rai sport ha fatto rivedere il nostro overtime di ieri sera . Devo dire che sono riuscito quasi a commuovermi di nuovo a rivedere il difficilissimo gesto tecnico del grande Austin . E’ stata una partita da sconsigliare ai cardiopatici ; capisco la tachicardia di alcuni di noi , ma credo che tutti abbiamo sofferto in modo indicibile lo svolgimento della gara . La nostra piu’ bella partita dell’anno assieme alla vittoria di Belgrado ! Ho rivisto molti spezzoni della partita e devo dire che mai come in questa occasione abbiamo attaccato il ferro con la continuita’ che ieri sera hanno messo in campo Tonut e Denik . Devo dire poi che condivido in tutto e per tutto il pensiero di Rab delle 17.03 sul nostro coach . Bel post Rab , se siamo dove siamo è merito esclusivo del grande Walter che riesce come pochi , nei momenti difficili, a far quadrato e a far rendere al meglio i nostri eroi . Visto che parliamo di allenatori ,volevo chiedere poi al nostro coach , se avesse conoscenze calcistiche , perché sulla panchina della Juve siede un personaggio con gravi problemi di gestione della squadra .
    Comunque a parte gli scherzi , ci aspetta l’altra grande del campionato . Chiaramente il pronostico è tutto a favore del Pirellone ( bella Alex !) ma noi non abbiamo niente da perdere , abbiamo finalmente sfatato il primo turno e quindi speriamo che i ragazzi affrontino la gara con la testa sgombra e i muscoli ben oliati e le mani molto morbide . FORZA REYER E SEMPRE DURI I BANCHI !!!
    P.S. unica nota stonata , vedendo in tv le varie partite si nota come tutte le squadre abbiano al seguito un nutrito numero di tifosi ; anche oggi parecchi da Sassari e da Brindisi , molto lontane da Pesaro . Ieri sera invece di tifosi Reyer ne ho visti pochini ( almeno quelli che venivano sempre inquadrati ) . La nostra squadra meriterebbe fuori casa una partecipazione più numerosa .

  109. Leonesso

    Et voilà: prima, seconda e terza a casa.

  110. Paolo Miro

    Spiacente ma lo avevo già preannunciato io 😉

  111. Paolo Miro

    UNica nota stonata: purtroppo la quinta non ha fatto fuori la quarta 🙁

  112. Ary

    Grazie Dado !io sono sicuro che sarà la coppa Italia delle sorprese.
    Brindisi buona squadra ma senza centro non si vince !

  113. Nitran-go

    Per una legge del tutto arbitraria che mi invento io all’istante sarebbe bello e giusto continuare il nostro percorso contro squadre che ci hanno battuto. Quindi questa legge decide che dobbiamo far fuori Milano e poi Brindisi. Con Sassari non funzionava.

  114. Paolo Miro

    Ahahahahahahahah!!! Bea questa! Approvo.

  115. Paolo Miro

    Comunque lo venimo a saver par tempo.
    Brindisi e Fortitudo zoga prima de noialtri….

  116. Paolo Miro

    Ed ecco anca spiegà perché Milan no xé andà fora 🙂

  117. Dado

    A Shane Larkin e’ stata data la cittadinanza Turca.
    Ragione? E’ da 2 anni nel paese, lui stesso dice che sente ormai la Turchia come sua seconda casa e inoltre, dettaglio trascurabile, le Olimpiadi si avvicinano..

    Per le stesse ragioni e per una legge neanche troppo arbitraria, proporrei anch’io di dare cittadinanza italiana a Bramos, Watt & Daye amanti e in qualche modo legati al nostro paese (e alla nostra laguna).

  118. Dado

    [ovviamente evitando il successivo tesseramento Olimpia]

  119. Paolo Miro

    Da qualche giorno mi sto riguardando le puntate della Serie tel2vidiva “Merlin” che mi appassionano molto.
    Ho trovato perciò una formula magica che ci garantrà il passaggio del turno oggi pomeriggio, previa appensione di radici di mandragola sotto ai letti dei giocatori di Milano: ” Astamar Esfatar Isonohet offenor; Iudana Olimor Paliss; Fetimah Gashanteh Giudak Cospiration”

    N.B.: non trqducibile con Google Translator o altre Apps
    Importante: va letta ad alta voce non orima di 5 minjti dall’inizio e durante l’intwrvallo da almeno 10 persone.
    Datevi da fare 😉

  120. Paolo Miro

    Dimenticavo di dire che se non funziona rivolgersi direttamente al ideatore e cioè Merlino

  121. Paolo Miro

    ….e siccome.ve conosso che no ve vegna in mente de rivolgerve a Otelma El Mago de la Melma perché ormai el xé lesso e no el ghe ne sa un casso de Magie dei Druidi

  122. Ary

    Norm mica tutti …. Anzi praticamente tutti scrivono cose sensate e danno analisi perfette o quasi.
    Ho detto che c’è qualcuno che scrive solo dopo le sconfitte e spesso in modo arrogante. Mi vengono in mente in paio di nomi….cmq nn è importante.
    Concentrandoci su oggi giochiamo alle 18, speriamo in un miracolo dei nostri ragazzi.
    Servirà ancora un grande Vidmar e pure Bramos dovrà essere decisivo.
    Io ritengo Bologna superiore a Milano per cui ….. FORZA REYER!!!

  123. Paolo Miro

    Occhio che oer evitare rischi di sovrapposizione degli orari visti gli alti equilibri tra le squadre contendenti l’Organizzazione ha decso di anticipare il primo incontro di un quarto d’ora e.di posticiparw il secondo sempre di un quarto d’ora. Percò orari di inizio:
    17.45 e 21.00

  124. Paolo Miro

    In ogni caso io comunenmente entro in “clima partita” 6 ore prima.
    Perciò tra 3/4 d’ora sarò intoccabile

  125. Paolo Miro

    Consiio per i più sensibili: Valeriana Euspert 2 pastiglie mezz’ora prima che non sono invasive e del tutto naturali

  126. Paolo Miro

    Consiglio

  127. Paolo Miro

    Ah Nitean..
    A proposito: niente Brescia come sorpresa per confermare il trend delle ultime 2 Edizioni. Chi la farà allora?

  128. Paolo Miro

    Nitran volevo scrivwre naturalmente…

  129. ve66art

    Leggo divertito ma con estrema serietà tutti i vostri post e trovo interessante osservare come la “bipolarità” e l’ambivalenza siano ormai dei tratti distintivi della nostra società. La velocità con la quale le persone cambiano opinione, a seguito di un singolo episodio che sembra sconfermare l’opinione precedentemente maturata, ha dell’inverosimile. Passare da un “uccidiamolo” a un “facciamolo santo”, per molti di coloro che scrivono in questo Wall, è facile come bere un bicchier d’acqua. Intanto Milano sembra ora, a furor di popolo, la favorita numero 1!!! Io a malincuore mi allineo con la speranza di essere smentito….

  130. Dado

    VeArt.. pensavo ti riferissi alle opinioni su Vidmar.. ma se su Milano allora vedi quest’articolo

    https://www.basketitaly.it/serie-a/coppa-italia/olimpia-milano-reyer-venezia-due-modi-diversi-di-ambire-alla-coppa/?fbclid=IwAR22opSdmAfiB-GJS5nphHpwEed7ZayHsg02fjufOE6COkd9lbRSHYeCMco

    In cui tra l’altro.. il nostro Watt diventa ‘Charlie Watt’!

  131. norm nixon

    ve66art..che percentuali daresti oggi alle due squadre…così…a occhio e croce?

  132. virusdestroy

    Ma dove andiamo se buttiamo via tutte queste palle?

  133. Stefania

    Si..tante palle perse…ma nonostante ciò…”sono lì” …E lo dice pure il telecronista…
    FORZA REYER FOREVER !!!

  134. virusdestroy

    Salve stefania , per fortuna bella reazione dei nostri eroi e siamo li attaccati ,peccato qualche palla sbagliata sotto canestro vedi vidmar,forza reyer

  135. Paolo Miro

    Che vergogna! Un solo tiro libero fi hanno assrgnato. Uno solo!!
    Bisogna per forza che, fuori la Virtus, arrivi almeno Milano in finale?!? Bah…

  136. Paolo Miro

    Peraltr libero aggiuntivo su canestro segnato. Pensa un po’. Non ho parole

  137. Francesco

    Ma a Gasparone ghe fa schifo far qualche canestro …. magari solo quelli da pochi cm dal ferro, ti prego. Il mio cuoricino non può vedere ancora sbagli del genere

  138. Paolo Miro

    Però che difesa! Milano a soli 9 punti nel secondo quarto

  139. Paolo Miro

    Si son scegliati. Si son svegliati!!!

  140. virusdestroy

    Francesco, non vedere vidmar schiacciare sottocanestro ti fa capire che non salta per i ginocchi, si intestadisce ad appoggiare a tabellone e sbagliare

  141. Paolo Miro

    Casso + 7

  142. virusdestroy

    Che grintaaaaaa andemo fioiiiii

  143. Paolo Miro

    No ghe credo. Deme un pizegoto!

  144. virusdestroy

    Paolo dame una tenaglia che te dago un pizzicotto

  145. Stefania

    Eh no ciò PAOLO…CREDERCI SEMPRE ed ARRENDERSI MAI… GO LIONS GOOO !!!

    FORZA REYER FOREVER !!!

  146. virusdestroy

    Un +10 da sogno, forza fioi continuate cosi

  147. Paolo Miro

    Goooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!

  148. Paolo Miro

    Finaleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!

  149. virusdestroy

    Fora i tortellini e ora i milanesi e vaiiiiiiii siamo in finaleeeee forza campioniiiii

  150. Stefania

    VIRUS 0DREAM became TRUE Final8 !!!

    Siiiiiii… il lavoro e l’unità sono armi di cuore… only one word GRAZIEEEEEEEE a TUTTI !!! COACH WDR CONDOTTIERO NUMBER ONE e MAGIC CRAZY DREAM TEAM e SPIRITO REYER MERAVIGLIOSO ed UNICO concretizzato nell’ esultanza del PATRON !!!

    FORZA REYER FOREVER !!!

  151. Paolo Miro

    So ancora co nei occi i liberi sbagliai da Bramos e Daye. Ma quanta scaga i gaveva?

  152. Paolo Miro

    Poveri Media. I se ritrova?co na final par el so parer da poareti. Venezia – Brindisi o Venezia – Fortitudo Bologna.
    Che pena che i me fa.
    Chissà che i nostri no sia a pile esaurie

  153. Paolo Miro

    Pensa! L’ottava in finale. Mai successo.
    E contro o la sesta o la settima!!

  154. Paolo Miro

    Visto che nessuno aveva prestato attenzione alla formula magica che ho proposto stamattina e che invece io ho recitato, ve la ripropongo:”Astamar Esfatar Isonohet offenor; Iudana Olimor Paliss; Fetimah Gashanteh Giudak Cospiration”
    Da recitare a voce alta in almeno 10 persone non prima di 10 minuti dall’inizio.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •