Gara2: Umana Reyer Venezia – Dolomiti Energia Trentino 69-51

21 Maggio 2019

Parziali: 15-11; 34-21; 50-36

Umana Reyer: Haynes 8, Stone 2, Bramos 12, Daye 15, De Nicolao 6, Vidmar 11, Biligha ne, Giuri ne, Mazzola 5, Cerella 2, Casarin, Watt 8. All. De Raffaele.

Dolomiti Energia: Marble 5, Pascolo 7, Mian, Forray 11, Flaccadori 6, Craft 9, Mezzanotte, Gomes 2, Hogue 4, Lechthaler, Jovanovic 7. All. Buscaglia.

Un’altra prova di grandissima solidità dell’Umana Reyer, che riesce a piegare nettamente (69-51) la Dolomiti Energia Trentino e ora andrà al PalaTrento a giocarsi il primo match ball per l’accesso alla semifinale.

Alla lista degli indisponibili si aggiunge Tonut (cefalea e vertigini), con Giuri a referto per onor di firma. Confermato il quintetto (Haynes, Stone, Bramos, Mazzola e Watt), la partenza è al rallentatore per entrambe le squadre. Pascolo sblocca dalla lunetta dopo 2’30”, Watt (dopo rimbalzo offensivo) impatta con il primo canestro dal campo sul 2-2 al 4’, con Stone che schiaccia subito dopo in contropiede il sorpasso orogranata. Trento resta a galla con i liberi, per il bonus presto esaurito dall’Umana Reyer e, con Jovanovic (autore del primo canestro dal campo della Dolomiti al 7’) passa avanti sull’8-11 all’8’. Con Vidmar, la tripla di Bramos e i liberi di Daye, gli orogranata chiudono però il primo quarto con un parziale di 7-0 per il 15-11.

Dopo il canestro di Pascolo del 15-13, la panchina veneziana chiama time out all’11’ e la squadra torna in campo col piglio giusto: tap-in di Cerella in contropiede dopo stoppata di Daye e tripla di Haynes per il 20-13 al 12’ e time out stavolta trentino. Hogue prova a riavvicinare gli ospiti, ma la difesa orogranata è solidissima e l’attacco gira: tripla di De Nicolao, libero di Vidmar e 24-15 al 13’30”, poi De Nicolao porta a casa il terzo fallo di Marble. E’ Daye, con una tripla, a trovare il vantaggio in doppia cifra (27-17 al 14’30”), con Trento in piena confusione e costretta di nuovo al time out. Anche Watt spende il terzo fallo, poi però l’Umana Reyer riprende il +11 (29-18 con Daye al 15’30”) e aumenta il massimo margine con Vidmar e la tripla di Haynes: 34-20 al 18’. Nel finale, c’è solo un libero di Craft e si va all’intervallo lungo sul 34-21.

Marble si sblocca ad inizio ripresa con i due canestri del 34-25 sui quali coach De Raffaele chiama subito time out, riuscendo anche in questo caso a dare la scossa: Bramos, Vidmar (dopo rimbalzo offensivo) e Mazzola (con una tripla allo scadere dei 24”) allungano sul 41-26 al 24’ ed ancora una volta Trento si trova costretta a chiamare time out. Al rientro in campo, però, segna ancora Vidmar (43-26 al 24’30”), poi Forray prova a ricucire da 3, ma Bramos gli risponde a sua volta con la tripla del 45-29 al 25’30”. Un fallo di De Nicolao viene sanzionato con un dubbio antisportivo e Trento si riavvicina sul 45-33 al 27’: l’Umana Reyer alza subito i ritmi e Watt e la tripla di De Nicolao respingono gli avversari sul 50-33 al 19’, con Flaccadori che chiude poi il periodo con la tripla del 50-36.

Pascolo, Watt, Jovanovic e Daye mantengono il divario tra le due squadre tra i 12 e i 14 punti nei primi 2’30” dell’ultimo quarto, poi Craft si inventa i canestri del -11 (55-44) al 34’. Ci pensano Bramos (allo scadere dei 24”) e Haynes (con una vera e propria invenzione a metà periodo) a ristabilire il margine di sicurezza, poi la tripla di Bramos suona come una sentenza anticipata, sul 62-46 al 36’. Trento si gioca il tutto per tutto con un nuovo time out, ma la schiacciata di Watt in contropiede, dopo una sua stoppata sulla tripla di Forray, incanala ulteriormente il match. C’è tempo per riscrivere il massimo margine: prima con Daye sul 67-48, poi con Mazzola sul 69-48, con in mezzo il quinto fallo (più tecnico) di Hogue. Esce per falli anche Watt, consentendo al giovane Casarin di debuttare anche nei playoff, infine Jovanovic e Flaccadori chiudono il conto sul 69-51.

Vedi la partita integrale:

135 Commenti in questo articolo

  1. Ostregafioi

    Questa sera mi sento un po’ gay

  2. Mi sono piaciuti TUTTI. Tanto che non saprei indicare il MVP. Perfino Mazzola oggi non mi è dispiaciuto

  3. askluca

    ho visto la partita! al di la del tifo abbiamo giocato maluccio fortunatamente i boscaioli non sono entrati in campo!
    Ho visto Sassari e Cremona … se giochiamo così contro di loro nessuna speranza!
    Ovviamente spero di sbagliarmi!

  4. Giaco

    Bene, chi diceva a casa Vidmar aveva torto, chi diceva Daye ci servirà aveva ragione ( Veart ), chi diceva Buscaglia vale 10 De Raffaele parlava tanto per parlare e sputare sentenze a vanvera, sosteniamo la Reyer che è meglio. Orgoglioso di essere tifoso reyer a prescindere

  5. Rast

    Askluca, vai a guardarti le signorine va.
    Grande Reyer!!!

  6. Vada come vada io sino ad ora sono contenta. La squadra ha tenuto bene il campo in tutte e due le partite con intelligenza e senza paura. Persino Daye ha dimostrato di non temere la battaglia. Sembravamo essere noi Trento e non loro. Anche stasera Vidmar essenziale, ma direi bene tutti. Speriamo che qualcuno esca dalla cassa malati e torni a giocare soprattutto Tonut.
    Buona notte

  7. Ostregafioi

    perfette anche le signorine questa sera

  8. Leo

    @askluca: ma godi porca miseria… a pensare agli altri. Passo passo.
    Con un Vidamar così …. sono felice per lui

  9. RaffaelePisu

    Direi un minuto di silenzio per molti qui dentro.
    Magari usciremo 3@2 ma sul carro di del coach, di austin e di gasper non c’è spazio.

  10. bagigio

    Sono meravigliato dalla condizione fisica di Gasparone. Sotto canestro tiene botta a tutto e a tutti. Sinceramente non me l’aspettavo. Bravo a lui che ha avuto pazienza e volontà di aspettare e mettersi in forma e bravi anche ai preparatori. Noto che Watt in queste partite così dure si innervosisce parecchio e fa subito parecchi falli, quindi avere lo sloveno è veramente l’arma in più. Comunque un bravi a tutti e forse l’avere incontrato subito i trentini ha fatto bene. Speriamo di chiudere subito la serie perché queste sono partite che ti sfiancano, e ti…..segnano (in tv hanno fatto vedere più volte le braccia dei nostri piene di graffi). Solo un commento su Hogue: prima che facesse lo sgambetto Denik con successivo tecnico, l’aveva appena fatto dall’altra parte sempre sullo stesso Denik senza che l’arbitro fischiasse.

  11. askluca

    @Rast complimenti! commento di una intelligenza sopraffina!

    @Leo tranquillo che godo e parecchio ma spero cambi qualcosa soprattutto nelle % di tiro o saranno dolori!

  12. giama29

    Con tutto il rispetto per i trentini, credo che sarà durissima per loro riuscire a vincerne una. Se ci riescono è solo per i troppi infortuni e la panca corta. Grande prova di maturità di Daye. Vidmar si conferma fondamentale. Timidi segnali di ripresa per Watt. Ottimo Bramos. Bravi Cerella, Mazzola e Denik. Haynes ha spadellato troppo per i miei gusti. Spero che Giuri e Biligha siano della partita. Fondamentale chiuderla subito e recuperare gli infortunati. Sono molto preoccupato per Tonut. Se il problema è reale non si risolve in breve tempo. Forse un chiropratico o un osteopata di primo livello possono riuscire nel miracolo e rimetterlo in sesto per l’eventuale semifinale. Se invece il problema é psicologico allora si fa durissima…

  13. Grande difesa dal primo all’ultimo minuto da parte dei nostri Eroi, paracarro Vidmar oramai è quello che tutti noi ci aspettavamo dall’inizio, poco male ora ai p.o. tirato a lucido, per non parlare di Daye, parente lontano della famosa partita di Trento dell’altr’anno, tutti hanno contribuito alla causa dal primo all’ultimo sceso in campo, e finalmente possiamo dire Reyer di squadra, Reyer di cuore, mi rimangono impressi gli occhioni smarriti di zuccherino Hogue, coadiuvato da boccuccia di pesce Forray, quindi grande gioia questa sera, uscito dal Taliercio esaurito ma felice, ora ci aspetta un’altra battaglia in casa loro e per scaramanzia come l’amico Dalipagic, non mi pronuncio, confido come tutti in un recupero di Tonut, Biliga e Giuri, più che siamo in organico ai p.o. meglio è, saluto la piccola curva , ringraziando il signore che gentilmente ha ceduto il posto a Ve66 detto gamba di legno, notte a tutti e forza Reyerrrrrrr.

  14. RobertoC

    Scusate ma quando mai sono state belle le partite contro Trento? Forse nel girone d’andata dove con Gasperone che di culone mandava hogue in tribuna abbiamo stravinto a casa loro. Con Trento è così. E non dimenticate che con le altre abbiamo già vinto e stravinto. FORZA REYER AVANTI COSÌ

  15. pope oe

    Troppo brutta Trento per essere vera !
    Noi si abbiamo difeso fisso fisso senza pause, ma davvero a loro non entrava nulla nemmeno x dispetto.
    I graffi a Vidmar sarei curioso di sapere che glieli ha procurati ….
    Nel commento Rai raggiunto l’apoteosi con il commento del fenomeno eddy dembinsky che nonostante la rumba che stava prendendo Trento , ghe xe vansá de ricordar che 2 anni fa se Sutton non si infortuna ava , Trento avrebbe potuto vincere scudetto!!
    Mah

  16. paper861

    Sono contento perché questa sembra un altra reyer rispetto alla r.s.! Ho sempre sperato che vidmar potesse giocare ma mai avrei pensato con questa efficacia,incredibile il lavoro oscuro ad occupare entrambe le aree e a modificare le parabole di tiro o la linea di entrata dei giocatori avversari.mi sento un Po preso in giro dalla società che lo ha tenuto in tribuna ma la ringrazio per questa bella sorpresa.FORZA REYER

  17. Chiedo agli amici più tecnici: mi ha colpito l’assoluta impotenza di Trento. A parte sprazzi di Draft,e “giustificato” Hogue che aveva Gasperone a limitarlo, ho visto Flaccadori irriconoscibile, Forray pasticcione, Gomez evanescente, Pascolo inconsistente… solo bravi noi o loro sono meno consistenti dell’anno scorso? Mi pare che gli manchino da matti Shildes e Sutton. Che ne dite?

  18. Volevo dire Draft ovviamente, non Draft…

  19. Craft.. maledetto correttore

  20. Chiedo agli amici più tecnici: mi ha colpito l’assoluta impotenza di Trento. A parte sprazzi di Craft,e “giustificato” Hogue che aveva Gasperone a limitarlo, ho visto Flaccadori irriconoscibile, Forray pasticcione, Gomez evanescente, Pascolo inconsistente… solo bravi noi o loro sono meno consistenti dell’anno scorso? Mi pare che gli manchino da matti Shildes e Sutton. Che ne dite?

  21. byzone

    Obbiettivamente Trento senza Shields è una squadra che ha perso il 50% del potenziale offensivo. Senza Sutton ha perso il 50% dell’atletismo sotto canestro ed Hogue mi pare in netto calo (anche grazie al nostro Gasperone che lo sta cancellando).
    Insomma l’impressione è che Trento sia davvero più debole dell’anno scorso, ma con Buscaglia mai fidarsi… chiudiamola subito please!

  22. giama29

    Paper861, avremo per sempre il dubbio di quello che sarebbe stato se Kennedy non si fosse infortunato. La differenza tra le due squadre è anche e, soprattutto, mentale. I pochi rimasti stanno dimostrando di essere veramente una squadra e Vidmar è proprio quel giocatore che Norm aveva tanto sperato fosse all’inizio del campionato. Sinceramente è difficile capire l’involuzione di Trento. Non è la squadra dello scorso anno, ma ha fatto un girone di ritorno fantastico, perdendo con Milano per un soffio e vincendo con carattere a Brindisi. Alcuni giocatori sembrano in fase calante e non giocano con la stessa intensità e convinzione di qualche partita fa. Credo che qualcosa nella preparazione non abbia funzionato come previsto. La sensazione è che potremmo chiuderla a Trento subito, cosa che sarebbe molto importante nella situazione in cui ci troviamo.

  23. Colovini, colpito da Mironite acuta, bravi noi altro che storie, gli abbiamo seppelliti con le loro stesse armi in più noi abbiamo più tecnica di loro a parte pomoeti Craft.

  24. giama29

    Colovini, credo sia il dilemma della giornata. Trento è così brutta perchè siamo noi a renderla tale oppure è proprio questa? Ripeto, il girone di ritorno ha detto tutt’altro, visto che hanno perso solo quattro volte chiudendo credo al primo posto. Su Vidmar che agli occhi di tutti dovrebbe essere irremovibile, lancio una provocazione. Se Tonut non dovesse tornare e WDR volesse puntare su Kennedy, secondo voi chi dovrebbe restare fuori? Non è che ci siano grosse alternative…

  25. ale70

    Grandi…bravi tutti ma Gapi sta cancellando i loro centri e quando presidia l’area sta diventando veramente dura x i boscaioli entrare…forza ragazzi e non sottovalutiamo Trento ora!
    Avanti Reyer

  26. Nanevianello

    Tenere Trento a 51 punti è stata una prova incredibile dal punto di vista difensivo. I complimenti alla Reyer tutta sono di rigore. Con -a mio parere- Vidmar, De Nick, Cerella e Daye sugli scudi. Cerella sta dando tantissimo. Al pari di Vidmar . Sulla rinascita di Daye io ci vedo la mano dell’allenatore. Che non solo ha saputo aspettarlo ( e non era facile, anzi ) ma gli ha ritagliato movimenti diversi in campo. Daye rispetto a qualche mese fa gioca diversamente nelle due metà campo: in tutti i sensi . Vedere soprattutto alla voce ” aiuti ” .
    E’ da chiuderla a Trento. Trascinarla potrebbe essere pericoloso. Da loro sarà guerriglia. Quanto abbiamo visto in due gare al Taliercio è niente, rispetto a quanto vedremo. Hanno giocatori ” recidivi ” .
    Il dibattito sul basket virile e su quello ” da fighette ” lo reputo stucchevole. Se giochi una buona pallacanestro ( che è fatta anche di una buona difesa ) hai alte probabilità di vincere. Se difendi ma tiri male ( per colpa tua o degli avversari ) prima o dopo paghi dazio . Non mi avventuro oltre.
    Io sono uno di quelli che la vittoria se la gode. Fino in fondo.
    La squadra merita applausi per l’impegno e per come ha saputo sopperire finora ai tanti infortuni che hanno accorciato le rotazioni .
    Infine sì : E.D. è un giornalista sgradevole . Non tanto per aver ricordato la verità: l’infortunio di Sutton penalizzò fortemente quella Trento.
    Ma per la ” petulanza ” dei suoi interventi. Quasi sempre autoreferenziali. Che poco o nulla portano al dibattito e alla comprensione della gara, oltre quanto le immagini già abbondantemente non dicano e spieghino .
    ED ti spiega quello sta ” vedendo ” . Come stesse facendo una radiocronaca. Qualcuno glielo avrà mai detto ?

  27. steveburttsupestar

    Bravi, bravi, bravi tutti! Niente da dire… se non bravi! Forza Reyer

  28. Lemonboy

    Bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare.Non pensavo, ma Trento fin qua, poca roba, speriamo continui così. Bella prova di maturità da parte nostra, avevo paura di un ritorno di Trento che non c’è stato. Abbiamo tirato fuori dal cilindro Cerella e Vidmar, che hanno portato una ventata di energia…

  29. Nitran-go

    A me non piace dire “l’avevo detto”, “lo sapevo” e simili. Però è giusto non dimenticare che i playoff sono un altro campionato e che, indipendentemente da come andrà a finire questa serie, Trento è la squadra che ci voleva, soprattutto per ritrovare la nostra di squadra, che quando si esprime come sa è veramente un gran bel vedere. È chiaro a tutti che dobbiamo cercare di chiuderla subito, per tutti i motivi che sappiamo, ma anche per dare continuità a questo confronto che fino a questo momento ci vede nettamente superiori e nessuno, nemmeno io, se l’aspettava, non di queste misure almeno. Se non avessimo preso quell’inspiegabile quanto imbarazzante parziale di inizio gara1, anche lì gli avremmo rifilato un ventello. Trento scarsa? Prima di queste due partite molti la vedevano già in finale. Fate un po’ voi. Comunque piedi per terra che c’è da terminare il lavoro e sarà ancora molto difficile. Bravi tutti, nessuno escluso. Senza se e senza ma.

  30. Dalipagic Oeè

    GARA2
    Molto bene tutti,insisto e sottolineo che i problemi fisici(assenza Tonut etc) ed in parte tecnici(Watt anche stasera con problemi di falli e non ben inserito anche se in crescita rispetto a gara 1), ci giocano molto e sottolineo molto a favore,dettando in buona parte i tempi delle sostituzioni e delle rotazioni degli attuali 9 a disposizione(+Biligha,Giuri,etc).
    In sostanza rispetto al WDR pensiero che prevede a volte rotazioni troppo spezzettate qui in queste prime 2 gare abbiamo 9 giocatori tutti bene coinvolti e sul pezzo…Oggi anche Mazzola è stato più che positivo.
    Tutti hanno giocato minuti veri,non 1-2 minuti…
    Stasera possono stonare i 31′ di Haynes se visti in rapporto a come ha tirato…ma in gara la cosa non sembrava pesare più di tanto.
    Per chiudere stasera abbiamo regalato a Trento (Tonut, un Watt al 40% ed un Haynes da 3-15 al tiro) e non abbiamo patito mai…
    Aspettando giovedì
    FORZA REYER

  31. Dado

    Partita davvero notevole dal punto di vista difensivo.. e 2-0..

    Lorenzo.. vista dal palazzetto, l’impressione è che con il sorpasso e la chiusura del 1 quarto (noi in vantaggio 15-11) Trento abbia avuto un crollo psicologico complessivo, sembrava di vedere una squadra che da quel momento in poi sapeva che avrebbe perso. Vuoi il nostro tifo davvero molto forte e a volte assordante per loro, vuoi i 4 gatti di loro tifosi silenziosi e poco convinti che sono venuti al Taliercio, vuoi gli arbitri che hanno fischiato quello che in altre occasioni hanno concesso loro, e questo li ha spaesati ulteriormente.. etc..

    Anche Buscaglia ha lasciato il nostro vantaggio incrementarsi senza effettivi time-out o soluzioni.. Il nostro elemento che li spiazza di più è Vidmar, non sanno proprio come approcciarlo.. Hogue è troppo basso.. 15cm e 20Kg di meno vogliono dire, Jovanovic è troppo acerbo.. Lechtaler è un pagliativo inutilizzato.. i vari Gomes e Marble che dovrebbero tagliare l’area.. nonostante saltino molto.. con Vidmar la trovano bella intasata.. aggiungici una serata da 3pt non particolarmente fortunata, ecco spiegati i 51 punti..

    Poi se da parte nostra aggiungi l’aggressività difensiva che ci ha messo Cerella, De Nic, Bramos, Stone.. ti spieghi il loro azzeramento..

    Vidmar fa assaporare cose significhi avere un roster con 2 Pivot veri e intercambiabili (peccato non averne beneficiato prima) se avessimo avuto anche quest’anno il Watt-Biligha.. anche queste 2 partite sarebbero andate diversamente..

    Giama29, contro Trento Vidmar è Fondamentale.. e comunque rimane fondamentale perchè è l’UNICO che può cambiare WATT.
    ed entrambi si compendiano.. WATT-VIDMAR richiede da parte dei lunghi avversari un lavoro non da poco.
    Watt è Bravissimo.. ma da Vidmar dovrebbe imparare quantomeno la gestione dei falli.. Ok che avevi Mazzola a fianco.. ma 2 su 2 partite non puoi andare in panca al 6′ con 2 falli..

  32. Esattamente Dalipagic… dal vivo Trento trasmetteva una sensazione di rassegnata impotenza.
    Su Daye e la sua trasformazione in positivo. Eri in attacco stava perdendo palla causa un attacco di un piccolo di Trento… si è buttato per terra per recuperare e poi ha passato a un compagno che ha segnato… ma quando mai?
    Interessante la conferenza stampa di WDR. Ha detto due cose importanti:
    1) Biligha non serve con questo assetto. Ha detto in sostanza “so che c’è, potrà dare qualche minuto ma se non ci fosse chi se ne ciava”
    2) il recupero di Kennedy è “cosa lunga”. Tradotto: non torna più è la Reyer ha buttato via un sacco di soldi per niente..
    Questo significa che Vidmar NON uscirà più in ogni caso. E questo è il bicchiere mezzo pieno. Quello mezzo vuoto è che senza Kennedy se non rientra Tonut (E su quello che ha WDR non è stato rassicurante) non abbiamo uno che sia uno capace di attaccare l’area con continuità

  33. Max73

    Io credo ke lo sport viva anke di episodi.. I nostri sono stati gli infortuni… Voi pensate ke se non avessimo avuto tutti sti infortuni vidmar e cerella avrebbero giocato?… Conoscendo le idee di wdr credo ke vidmar starebbe guardando le partite dalla tribuna e cerella dalla panchina… E non staremmo a festeggiare sicuramente il 2-0…x vincere con Trento di deve giocare da Trento come abbiamo fatto…wdr dovrebbe chiedere scusa e ringraziare vidmar e cerella… Vorrei ricordare l’anno dello scudetto ki avevamo sotto canestro… Un certo batista..

  34. Pensare di tenere fuori Vidmar per un Kennedy è fantascienza, follia pura, inamovibile, riconfermare Cerella e farlo giocare in campo e non con la playstation, aggiungo l’ennesima prova super di Denik, la sua completa maturazione la raggiunta da noi, chirurgico anche nelle bombe, soprattutto nei momenti che contano, termino con San Bramos che francamente non riesco più a trovare aggettivi appropriati, e lui, solo lui, attualmente il numero uno, un grandissimo.

  35. fabioz11

    Però “sperare” negli infortuni di qualcuno per vedere in campo Vidmar e Cerella è una cosa abbastanza ridicola
    Praticamente conferma quello detto da qualcuno,che non avrebbero mai giocato e che forse non saremmo sul due a zero
    Una bella considerazione del nostro allenatore ,che avrebbe quindi mandato sempre in tribuna Vidmar,alla faccia di tutti noi che chiedevamo il suo utilizzo
    Certo che ha avuto un bel c…o

  36. Giustissimo Max73, approvo.

  37. Dario

    Mah … Io penso che vidmar starebbe in panca se giocasse come ha giocato fino a qualche mese fa.Oggi il gasperone è un altra cosa di quella vista all inizio,e sta giocando. Non penso Che Walter sia uno sprovveduto , se Cerella ha giocato pochi minuti in r.s. ci saranno stati dei buoni motivi che noi non conosciamo .

  38. Io spero che Trento a Trento rimanga quella che abbiamo visto in gara 1/2. Finora di energia ne abbiamo dimostrata più noi. E come scrisse Mogol… Lo scopriremo solo vivendo. Ma come o chi fa fatto quei bei graffiti sul braccione roccia di GV?
    Forza Reyer

  39. fabrizio

    Solo complimenti stavolta alla nostra squadra per l’intensita’ e lo spirito di compattezza dimostrati che ci hanno permesso di portarci sul 2 a 0 anche con una relativa facilita’!
    Penso che siano piu’ i meriti della Reyer che i demeriti di Trento ad aver determinato finora sto risultato, seppure, come avevo scritto in precedenti interventi, quest’anno il livello tecnico e di talento offensivo della Dolomiti e’ certamente inferiore a quello degli anni scorsi pur mantenendo la loro ferocia agonistica (direi che non aver piu’ Shields e Silins si vede eccome in attacco)!
    Abbiamo vinto 7 quarti su 8 in queste prime due partite e quindi il 2 a 0 e’ inecceppibile ma dobbiamo migliorare e di molto l’approccio orrendo alle gare che stiamo avendo perche’ non si puo’ segnare sempre solo 4 punti nei primi sei minuti perche’ contro avversari di altra caratura tecnica sarebbe quasi impossibile rimettersi poi in careggiata: su questo Wdr deve migliorare quindi parecchio e, come hanno scritto in molti, ha avuto comunque davvero fortuna, visto alcuni infortuni, a far quadrare il cerchio dovendo necessariamente impiegare cosi’ Vidmar e Cerella che hanno risposto alla grandissima nel periodo clou della stagione!
    Ora ci spostiamo a Trento dove non credo loro continueranno a tirare con queste percentuali imbarazzanti (soprattutto dalla lunetta che e’ una delle chiavi delle nostre vittorie finora) ma sarebbe fondamentale chiudere la serie 3 a 0 per risparmiare preziose energie fisiche e mentali per il futuro dei play off!!!

  40. Paolo Miro

    E io aggiungo, dato che avete detto tutto o quasi voi, chr avevo ragione: Trento ha puntato tanto, troppo, su Gara 1 e ieri ha pagato dazio. Ora non ha più alternative e si sa cosa significhi giocare con l’acqua alla gola.

  41. Nitran-go

    A me interessa poco cosa intendesse e su cosa avesse puntato Trento. Mi interessa di più vedere e continuare a vedere quello che ho visto a partire dagli ultimi due minuti del primo quarto di gara1 ininterrottamente fino all’ultimo minuto di gara2. Più che i se e i ma, a me interessa il fatto sta che. Voglio dire che non m’interessa cosa sarebbe stato se Kennedy e Tonut non fossero infortunati, perché mi sembra superficiale attribuire solo o gran parte a questo la bella evoluzione che ha avuto la nostra squadra in queste due partite. A questo proposito lancio un’ipotesi, sicuramente balorda, però ne ho lette (e scritte, perché no?) di peggio, per cui troviamo un posticino anche per questa. L’ipotesi balorda è che a un certo punto della stagione wdr abbia volutamente lasciato in panca per intere partite più di un giocatore per testare la tenuta di squadra con rotazioni ridotte, alle quali, non per scelta, ci stiamo adattando ora.

  42. Dado

    Max73, Alexmax52, Giama29, Colovini e achi si domanda del ballottaggio Vidmar-Kennedy..
    Il punto è che la REYER attualmente è questa:

    1-Stone, DeNic
    2-Haynes, (Tonut)
    3-Bramos, Cerella
    4-Daye, Mazzola
    5-Watt, Vidmar

    Questi sono i giocatori che possono entrare in camnpo.. da cui si evince che

    * Il recupero di Tonut è essenziale per avere almeno 2 giocatori in ‘palla’ a ricoprire i vari ruoli.
    * L’ingresso di Kennedy aggiungerebbe un giocatore in 2 o 3 ma toglierebbe il Cambio a Watt, quindi irragionevole con gli attuali equilibri.
    * Il recupero di Giuri e Biligha farebbe molto bene per rendere la panchina più lunga.
    * Finche Tonut non recupera in 1-2-3 c’è una ronda.. per ricoprire di volta in volta nei quintetti le posizioni necessarie e consentire cambi..

    A parte equilibri strutturali (e psicologici) in campo, come ulteriore fatto circa la Necessità di Vidmar (e non lo dico per supportare il giocatore Vidmar, di cui ormai il potenziale/rendimento è chiaro) c’è che questa è stata per WATT la sua migliore stagione, ma in cui ha giocato mediamente 22 minuti a partita, cambiato di volta in volta da Biligha, un pò Vidmar e a volte Daye-Mazzola. Mitchel da il meglio tra i 20 e 25 minuti.. poi anche lui ragionevolmente è stanco.. Certo ci sono giocatori tipo Jefferson che sono stati in media in campo 33 minuti a partita.. ma stiamo parlando ora di Watt.. Se per ipotesi assurda lasci in tribuna Vidmar, negli ipotetici 15-18 minuti dove Watt ha bisogno di tirare il fiato.. chi lasci in campo contro i vari Matthiang, Cooley, Tarczewski e co… BILIGHA? MAZZOLA+DAYE?

  43. giama29

    Dado, è chiaro che con Trento questo sarà il roster, ma metti caso che arrivassimo in semifinale contro Cremona, cosa succederebbe? Non è che wdr sarebbe tentato di provare altre soluzioni per contrastare il loro dinamismo?

  44. Dado

    Dario.. non sono daccordo.. a prescindere da una sua attuale evidente e migliore forma fisico-tecnica, Vidmar anche all’inizio ha dato supporto di punti e rimbalzi non da poco.. (i numeri li ho scritti varie volte.. ) e anche in partite a 2/3 di campionato.. dove ha giocato minutaggi miseri ha comunque dato un supporto proporzionale.. un esempio:

    2 Marzo 2019 – Contro Bologna,

    Vidmar gioca 9 minuti e fa: 6 punti, 3 rimbalzi offensivi, 3 falli subiti.
    Biligha gioca 15 minuti e fa: 2 punti, 1 rimbalzo difensivo, 1 fallo subito.

    il 17 Marzo Affrontiamo Milano:

    Biligha gioca 15 minuti (per cambiare Watt che ne gioca 28) in cui fa: 6 punti, 0 (e dico 0) rimbalzi, 2 falli subiti
    Vidmar –> Viene lasciato in panchina per 40 minuti!! MA VI PARE??

    E poi ci meravigliamo degli ALTI e BASSI e del senso di VUOTO di quando usciva Watt..

  45. Dado

    Giama29.. sarebbe un suicidio.. con WATT fuori (e WATT può tenere al massimo 20-25 minuti.. anche per questioni di falli) ci sarebbe il vuoto in Area.

  46. Dado

    Invece.. Confiderei in un recupero di Biligha.. come Terzo pivot.. o molto meglio come 4 atletico in area..

  47. Rast

    Domanda spontanea per i “tecnici” del blog (Obradovic in savatine mi ha ricordato un amico citando Veart), un centrone statico come Gasperone nostro è quindi necessario nel basket contemporaneo?

    DURI I BANCHI!

  48. RaffaelePisu

    Kennedy sta “male”…..

  49. Dario

    Dado i numeri possono dire tutto quello che vuoi , non puoi negare che il vidmar visto in queste due partite sia lo stesso di due mesi fa . Questo è il vero vidmar che giocava lo scorso anno con la Slovenia.
    Nitran mi sa che la tua ipotesi non è così poi tanto balorda, aggiungo che forse Walter sapeva dove poteva andare a parare con gasperone e Bruno per affrontare squadre come trento intanto testava equilibri diversi . Tanto comunque arrivare primi o quarti in r.s. poco conta

  50. Dario

    Aggiungo una cosa , Vidmar ha cambiato proprio atteggiamento , avete visto in gara uno ,quando di rientro in fase difensiva , ha preso Daye per la maglietta e lo ha scaraventato nel lato sinistro del campo… Come dire..” ze mio El centro dell’ area , qua me rangio…”

  51. Dado

    Nitran.. potrebbe essere.. personalmente preferisco le logiche che ci fanno calibratamente perdere in RS.. per recuperare la rabbia e la fame ai PO, piuttosto di contemplare come lo scorso anno quanto bravi siamo stati (o leggere Casarin che dice che dobbiamo essere come la Juve) e poi perdere..

    Rast.. Vidmar non sta giocando da centro statico.. sono probabilmente di più le volte in cui porta anche ripetutamente nella stessa azione blocchi a 7-8 metri da canestro per poi girare in P&Roll.. piuttosto delle volte che riceve in Post Basso. Io con squadre tipo Trento preferirei ricevesse di più in post Basso per caricare i lunghi avversari..
    Comunque.. per avere un centro statico.. devi prima averlo.. nel senso.. prima hai un Fesenko, un Marianovic, e poi ne parliamo.. ma se hai Biligha o Hogue.. meglio che corrano e saltino.. e anche molto.. Watt ripeto e’ un’ala grande (e infatti da questo giocava un tempo) nonostante i movimenti elegantissimi ed efficaci anche in 5! E questo perche’ Ha buon tiro, può attaccare in terzo tempo, atletismo, velocità Etc..

    Dario.. concordo.. ricorda a vederlo il Miglior Vidmar.. ma con una differenza.. all’europeo i leader carismatici erano Dragic-Doncic.. mentre da noi.. quando e’ in campo sembra lui il leader.. Vidmar-Jokic!

  52. pope oe

    Se Kennedy sta bene, contro Trieste o Cremona WDR panchina Vidmar al 90%

  53. Dado

    La Gazzetta sempre a sminuirci.. a dire che ci ‘Basta un filo di Gas’ per superare una Trento inguardabile in attacco.. filo di gas.. i bravi o i brocchi sono sempre gli altri..

  54. Dado

    Pope .. e il cambia a Watt chi lo da? Biligha?

  55. ve66art

    Gli obradovic del blog pensano che wdr sia uno sprovveduto. Sbagliano! Se andremo in semifinale (spero con cremona), vidmar tornera’ giustamente in tribuna per essere poi ripescato in un’eventuale finale (al netto delle condizioni di kennedy). Pope ha ragione!!

  56. Dado

    Ve66art.. la domanda e’ stessa.. con questa Reyer, chi da il cambio a Watt nel caso contro una possibile Cremona se Vidmar e in Tribuna?

  57. Dado

    In Pratica.. con Vidmar, la squadra acquista una terza dimensione.. e tutti respirano di più. Se vogliamo tornare al Watt-Biligha e aggiungere un esterno anche se fisico in più (Kennedy) facciamo pure..

    Ma resta un fatto, la miglior Reyer in RS e Coppa di Quest’anno c’è stata nei primi 3 mesi.. e guarda caso quando Vidmar giocava minuti significativi partendo spesso in quintetto (bene o male che facesse), Watt respirava di conseguenza di più e si caricava meno di falli, e Biligha era una terza opzione.

    Quando abbiamo panchinato e poi tribunato Vidmar, e siamo tornati al Watt-Biligha.. sono ritornati gli alti e bassi e le sconfitte.. Con peggior caso la coppa italia contro Sassari con Watt che fa 16 punti, Biligha 0 (Z-E-R-O) e Vidmar in tribuna a guardare un Cooley dominante.

  58. giama29

    Nessuno Dado. Si tornerà a Watt-Biligha. Vediamo se siamo riusciti a capire il WDR pensiero. Anche io sono dell’idea che, dovessimo passare il turno, con Cremona Vidmar potrebbe tornare in tribuna se Kennedy e Biligha recuperassero.

  59. pope oe

    Dado abbiamo fatto la stagione passata con Watt Biligha
    Giama non penso che WDR faccia la formazione leggendo il blog, ovviamente, ma da altre cose.
    Sicuramente Walter no xe mona e se Vidmar dimostra di essere in palla lo terrebbe in debita considerazione per una delle sfide con Cr o Ts . Ma tutti conosciamo ns coach e sappiamo che tipo di pivot ami

  60. bagigio

    Il deraf pensiero lo conosce-va solo Norm, ma purtroppo se ne è andato. Chissà se su altri blog starà esaltando la superdifesa che abbiamo visto in queste due partite. Se passiamo troviamo una tra Cremona e Trieste ed è vero che hanno un altro tipo di gioco rispetto a Trento ma vogliamo sostituire questo vidmar con il Kennedy che abbiamo visto fino ad adesso è addirittura in rientro da un infortunio? Non penso si arriverà a questo. Poi l’allenatore e lo staff sono loro, però ad oggi mi sembra che a questa squadra serva solo il miglior tonut.

  61. Dado

    Pope.. la stagione passata avevamo Peric, non Mazzola.. e senza i suoi 55 punti e 18 rimbalzi in 3 partite contro Cremona ai quarti.. forse anche la serie avrebbe avuto tinte diversamente.. quando poi è stato fatto accomodare in panca per dare più spazio a Daye.. è andata come sappiamo.

    Giama.. qui si chiacchiera.. comunque se lo staff tecnico recuperando Biligha e potendo passare il turno preferirà tornare al WATT-BILIGHA..ovviamente faccia pure.. io intanto ricordo che un Biligha in forma ha giocato in RS contro Cremona in totale 20 minuti (Andata-ritorno 12+8) realizzando in tutto su due partite: 0 punti e 3 rimbalzi.

  62. paper861

    io sono convinto che wdr ha lasciato tranquillO vidmar a fare allenamenti specifichi per ritrovare la condizione,sono sicuro che wdr non è scemo e ne capisce molto più di noi.Vidmar occupa l’area e se abbiamo la bravura di andare in semifinale con cremona non dobbiamo dimenticarci che la penultima di campionato tutti i cremonesi attaccavano il ferro senza nessun contrasto,quindi la presenza di Vidmar sarà importantissima.Inoltre cosa avrebbe fatto kennedy di così positivo per meritarsi un posto?Vidmar tutta la vita, il pivot che ci è sempre mancato!!!FORZA REYER

  63. fabioz11

    Come mai nessuno prende in considerazione un Haynes in tribuna visto che nelle ultime 10 partite ha tirato con il 20%,non male,o il nostro WDR no può?

  64. pope oe

    Fabio, è il capitano con Walter, non sarà mai tribunato.
    Dado concordo …. come ci manca Melvin .
    Detto ciò Pero non lo vedo bene in questi PO…. o forse o visto sempre spezzoni di partite dove ha giocato male

  65. pope oe

    Ps.
    Cosa ne pensate alla multa x lo sputo a Buscaglia ??

  66. paolog

    Non si può più pensare di rimandare Vidmar in tribuna qualunque sia l’avversario. Sarebbe follia e autolesionismo. Kennedy non vedrà più il campo salvo infortuni ed è giusto così. Su Tonut la speranza è che qualche turno di riposo lo aiuti a superare questo problema che lo ha escluso dai giochi, ci sarebbe bisogno come il pane di lui, speriamo.. con Trento bisogna chiuderla subito, allungare la serie potrebbe essere pericolosissimo oltre che dispendioso, sono alla canna del gas, stacchiamola subito!3 a 0 e tutti a casa. Duri i banchi!

  67. Ostregafioi

    @Dalipagic Oeè 22 maggio, 2019 alle ore 01:15 , Dali, non mi torna la statistica che riporti su Haynes: io ho visto un 7 su 15 e non 3 su 15. A meno che non abbia capito un’altra cosa.

  68. Ostregafioi, confermo 3/15.

  69. Condivido in toto paper, pura follia lasciare in panca Vidmar, a mio avviso ovvio, ciao Norm/Pelluto, sarebbe molto interessante sentire le vostre opinioni all’argomento Vidmar.

  70. Flavio Tagliapietra

    Widmar e Cerella sono importanti cin squadre come Trento dove si cerca più la battaglia che il bel gioco. Poi, se tutto va bene, con cremona e trieste si vedrà. Biliga può diventare importante come 4 a sorpresa. Poi l’oggetto misterioso tonut si vedra perché potrebbe diventare l’mvp contro una delle due squadre soprascritte.

  71. Certo che aver sputato in faccia a Buscaglia non il massimo del gesto, posso capire i canidetamorti, oltretutto poi non lamentiamoci se in casa loro il buon DeRaf riceverà lo stesso trattamento, poi il fenomeno con il fischietto, denota quanto sia ignorante, dovrebbe di tasca propria pagare la multa, non ci vuole Colombo per individuarlo.

  72. Tifosomediomona

    Anche se, contrariamente a qualche mese fa, ora ci fa vincere sempre von la “V” semplice si scrive!

    Stanotte ho sognato Aronne il ladro di palloni in orogranata…
    …massa wodka go bevuo ieri sera!

  73. Dado

    Comunque.. non è finita con Trento. Spero che la concentrazione per lo staff tecnico sia (solo) sulla partita di domani.

  74. Dado

    Un altro bel segnale è che ora le Convocazioni-rotazioni-minutaggi dati da WDR sembrano molto più ‘condivisibili’ (come ad inizio stagione).. e questo, risultati a parte, ‘avvicina’ tifosi e appassionati.

  75. Paolo Miro

    Ma sì Dado. Secondo me ne hanno anche loro piene le tasche di Trento, di Buscaglia, di Hogue e compagnia cantante. Prima se ne sbarazzano e prima si tornerà a giocare a basket e con il trend acquisito npn potrà che andar meglio. A patto ovviamente di non cascar nella trappola subdola che potrebbe far pensare di stravolgere il gioco attuale che, come ha scritto qualcuno, ricorda quello di inizio stagione quando si vinceva e bene.
    Adattarsi all’avversaruo che si ha fi fronte va bene ma va mantenuta la propria identità se la si possiede e si è fatta fatica a ritrovarla. Questo rostet gira? Usiamolo.
    Quello che Nitran non ha capito (e che era in riferimento al discorso abbozzato sull’altro post di WdR, è che conta come Trento ha deciso di distribuire energie e impegno. Perché noi giocavamo in casa e eravamo “costretti” a vincere, loro dovevano tentar di vincerene almeno una (e non ci son riusciti) ma.evidentemente hanno puntato su Gara 1 e persaquella in Gara 2 son calati di tensione agonistica e di convinzione/presunzione rendendo molto meno.
    Mi èbastato vedere le espressioni di Buscaglia a fine paetita (a proposito come hanno fatto a centrargli la faccia che è quasi sempre di spalle?): a fine Gara 1 incazzato nero (appunto perché gli era ansato storto il tentativo di sbancarci) e a fine Gara 2 frustrato e affranto. Se lui è il motivatore dovrà ritrovar prima sè stesso per caricare i giocatori e ribadisco che il peso psicologico che nei play-offs regna sovrano potrebbe far da colpo di grazia. Vedremo. Forza Reyeeeeeer!!!

  76. Nitran-go

    Quello che non capisco, Paolo Miro, corrisponde generalmente a quello che scrivi e come lo scrivi, punteggiatura e parentesi (chiuse o aperte par ti no cambia un casso) comprese. Dovresti rileggere prima di postare, almeno una volta ogni quattro post, ma soprattutto dovresti leggere meglio quello che scrivono gli altri, prima di dire che non capiscono.

  77. RaffaelePisu

    Signori dJK è “infortunato” nessuno ha capito che è “infortunato”??

  78. norm nixon

    Vi leggo sempre con piacere….mi trattengo….ma non sono in grado di dirvi ancora per quanto se continuerò a leggere alcune vostre valutazioni future sull’utilizzo di Vidmar. Perchè le eliche hanno iniziato a girare e il voltaggio è in aumento.

  79. Paolo Miro

    Nitran-go: te la stai prendendo troppo per me.
    Su punteggiatura ed alteo chiedo venia. Io scrivo quando posso e in fretta. Non sono praticamente mai dietro una tastiera qwerty, bello tranquillo e non ho tempo di rileggere se non ciò che man mano scrivo e chr l’occhio fa a tempo a catturare e quindi a correggere.
    Il senso dell’ultimo intervento era correggere chiaro lo steseo. Se non hai voglia di far un piccolo sforzo a commentarlo lo stesso nonostante questi errori di digitazione che comunque non ne impediscono la comprensione, mi dispiace. Ma ti riporto quanto hai scritto stamattina:”A me interessa poco cosa intendesse e su cosa avesse puntato Trento. Mi interessa di più vedere e continuare a vedere quello che ho visto a partire dagli ultimi due minuti del primo quarto di gara1 ininterrottamente fino all’ultimo minuto di gara2.”
    Chiaro che hai inteso altro dal mio intervento precedente che altro non era che il seguito di un dibattito tra me e Dado sull’argomento “impegno di Trenti nella Serie” iniziato in unnl altro Post.
    Stammi bene.

  80. Paolo Miro

    Stavolta ho riletto….contento?
    “Il senso dell’ultimo intervento era correggere chiaro lo steseo.” sta per “Il senso dell’ultimo intervento era comunque chiaro lo stesso”.
    Ossia, se per la Reyer che ha vinto è stato determinante per riuscirci eseguire quello che hai scritto tu (e son d’accordo), per Trento che ha perso secondo me è stato determinante aver approcciato nel modo che ho scritto io le 2 partite. In una partita il risultato non è mai solo merito di chi vince e demerito di chi perde.
    E comunque ripeto era una “continuazione” di un discorso interrotto e Dado lo può confermare. Ciao!

  81. Paolo Miro

    @ Norm: a me sembra che quasi tutti abbiano espresso soddisfazione e ottimismo per il rendinento e l’impiego di Vidmar e perciò sia stato giustamente rivalutato anche e soprattutto in prospettiva futura.
    A meno che non mi sia sfuggito qualcosa.
    Continua a farti vivo che fa piacere senno a Dado verrà um crampo alle mani 😀

  82. Rast

    Bella Norm. Leggi e scrivi dai…..

    AVANTI REYER!

  83. Riciao norm.

  84. Nanevianello

    Caro Norm,
    che piacere rileggerti anche se per poche righe. Capisco le ” eliche ” . Ma considera ( e credo tu da tempo lo faccia ) che questo è un blog. Dove tutti riversano i propri umori. E guarda , a differenza di altri blog, su questo raramente si eccede in modo volgare .
    Spero di rileggerti. In mezzo a tante ( e differenti ) valutazioni tecniche, alcune sensate , alcune a mio parere prive di logica, sarebbe bello conoscere il tuo pensiero . Un caro saluto.

    Ps : chi ha sputato in faccia Buscaglia è persona spregevole. Lo sputo è uno dei gesti più schifosi che una persona possa ricevere. Non ci sono scuse e scusanti. Chi ha sputato ha fatto un gesto disgustoso. La società viene multata per un suo becero spettatore .
    Se sarà individuato confido che la Reyer lo espella a vita dal Taliercio . E’ quello che merita .

  85. Flavio Tagliapietra

    Hai ragione tifosomediomona ma aihme forse come te ho bevuto troppo rum e lo paragonato ad un americano. Poi forse non hai sognato aver paragonato Aronne a quelche giocatore della Reyer non hai bevuto tanta Vodka vedi DeNic, Cerella e Pietra mio cugino americano.

  86. Flavio Tagliapietra

    L’ho

  87. Paolo, nitra el ga’ ragion, un giornalista/corrispodente, dovaria postar puito, se come un barbier che ghe digo tagime i cavei all’Umberta, e invese me tagia aea moicana.

  88. Nitran-go

    Un personale bentornato da parte mia, Norm.

  89. Paolo Miro

    Alex te ringrazio par la stima ma intanto mi uso la vose e po’ go acetà de bpn grado le batue, anca feroci, che me gavé fato ma se el senso xé queo che ti disi e no podendo far altrimenti, vorrà dir che i me interventi sarà limitai ae volte che so a casa e posso star davanti al PC e cioè uno ogni 3 mesi. Cussì faró bona compagnia a Norm e me limitarò a legger. Bona continuazion.

  90. canestrelli

    Fino all’altro ieri la maggior parte dei frequentatori di questo blog sparava bordate contro WDR. Ancora oggi qualcuno insiste con questo bombardamento, riconoscendogli come unico merito il … culo per gli infortuni capitati a Kennedy e a Tonut che lo avrebbero costretto a inserire Vidmar e Cerella.
    Mi associo a Giaco che parla di gente che sputa sentenze a vanvera, a Pisu che chiede un minuto di silenzio per molti, a Bagigio e a Paper 861 che invece dicono bravi ai preparatori e allo staff e a chi sottolinea che il coach non è uno sprovveduto. Tra l’altro lui vede i giocatori da vicino tutta la settimana, noi non possiamo avere il polso della situazione come lo ha lui.
    Vidmar è arrivato a Venezia in condizioni disastrose. WDR, che non è autolesionista, ha dovuto temporaneamente metterlo da parte, anche per non sottoporlo a brutte figure e continue critiche, col rischio di perderlo definitivamente. Probabilmente è stato studiato con lo staff e il preparatore un piano di recupero fisico e mentale per inserirlo gradualmente nei giochi sia difensivi che offensivi e averlo atleticamente al meglio in occasione dei playoff. Un po’ quello che è stato fatto due anni fa’ con Batista.
    Se così non fosse il giocatore non sarebbe ora così pimpante e soprattutto così ben inserito nei giochi di squadra, come tutti abbiamo potuto constatare.
    Inoltre quasi tutti ora si sono dimenticati delle feroci critiche mosse a Daye e allo stesso Vidmar, dei fiumi di inchiostro spesi dai moderni soloni del blog per chiedere alla società di tagliarli e sostituirli.
    Chi è stato l’unico che ha continuato a credere in loro e che ha trovato il modo di recuperarli alla causa? E’ stato il tanto bistrattato Walter De Raffaele. Con un’impresa che ai più sembrava ormai impossibile.
    Molti invece sempre a dir male, sempre a cogliere solo i lati negativi e quasi mai quelli positivi
    Ora per fortuna vediamo che, grazie all’allenatore, la squadra si è ricompattata. Nane Vianello sottolinea giustamente la prova incredibile dal punto di vista difensivo
    Idem Babato quando afferma che tutti danno l’anima in campo, tutti stanno seguendo il proprio coach con una squadra che ha ritrovato la miglior difesa.
    E’ vero che, come dice Dalipagic, quando hai meno giocatori, vai meglio a fare le rotazioni, ma questo vale solo per qualche partita. Auguriamoci di recuperare tutti al più presto, soprattutto Tonut.
    E facciamo quadrato con questa squadra.

  91. ve66art

    Paolo Miro, mi voria anca provar a lager i to post, ma casso, dopo do righe vegno fora più ringoldon de queo che i me genitori me ga fato! E xe veramente tanto. Alex, nitran e fabrisio te o pol confermar: tanta tanta roba!!!

  92. ve66art

    Giusto canestrelli!

  93. acetone

    Squadra e pubblico sono stati meravigliosi. Da tifoso sportivo non tollero però gli eccessi. Chiedo cortesemente che il “fischietto” rimanga a casa e che il lama venga individuato e lasciato a casa per il resto della stagione. Ai playoff, dove l’asticella della tensione emotiva si alza, ci può stare anche un tifo bello “focoso”, è intollerabile però il disturbo del normale svolgimento dell’incontro o peggio atti rasenti il vandalismo, NO! La stupidità di pochi (molto pochi, forse si contano sulle dita di una mano) si ripercuote su tutti.

  94. Paolo Miro

    Allora VEart66 ti sfido a dirmi COSA non capisci del post delle 14.54 per esempio e se è lampante che ho scritto criptico chiederò venia. In più vorrei tanto capire come mai altri (non dico chi) non si lamentino tanto e invece comprendano lo stesso il succo di quanto scrivo ribattendomi a tono invece di criticare la forma e stop.
    Comunque vi lascio divertirvi e continuerò a leggere wuello che alla fin fine non è altro che un Blog e come dice Nane Vianello serve per riversare gli umori.
    Ora comprendo un po’ di più la reazione di Norm che a caldo mi era parsa esagerata. Statemi bene.

  95. Dado

    Norm!!’ Bentornato.. 🙂
    Concordo con te.. Vidmar utilizzato in ogni singola partita di questi play off. Rinnovato per altri 2 anni, fatto capitano, e affiancato il prossimo anno da un 4 muscolare tipo Digiuliomaria.. e una combo-guard tipo Zorowsky 😉

  96. Dado

    No da Paolo.. non cominciamo.. 😮

  97. fabrizio

    Canestrelli, lo devo ammettere: la tua analisi e’ molto lucida e pertinente, ancorche’ implacabile!
    A volte (e ribadisco a volte) ci si fa prendere dalla fretta e dalla emotivita’ ma e’ umano e frutto solo di grande passione e amore per la Reyer!!
    Ora solo forza Leone e Societa’, squadra, staff e tifosi tutto compreso!

  98. Dado

    Canestrelli.. essendo qui concessa l’espressione del libero pensiero.. ci sono stati critici e sostenitori di WDR come fisiologico. Quello che però ha messo tutti d’accordo mi e’ sembrato:

    • in negativo —> la gestione di convocazioni, rotazioni, minutaggi di WDR e non mi ricordo di nessuno che abbia detto che le trovava ragionevoli..

    • in positivo —> che ora nessuno si lamenta delle rotazioni di WDR (mazzola in partenza a parte..) e anche dell’utilizzo di Vidmar.

    Scritto da un sostenitore di WDR (oltreche di Vidmar) da sempre..

  99. norm nixon

    Bagigio….il basket applicato da De Raffaele non è che lo sviluppo (adeguato negli anni ai parametri atletici) delle basi trasmesse dal suo maestro, Alberto Bucci, uno dei primissimi coach in Italia a mettere in campo le difese match-up che prevedevano e prevedono tuttora gli aiuti “totali”, anche da parte dei lunghi sui piccoli con il metodo “scalare”. Una dottrina che De Raffaele non ha mai abbandonato partendo dal fatto che senza una forte difesa non potrà mai esistere un gruppo realmente vincente. Un concetto che ha esasperato nel tempo fino ad arrivare a costruire le proprie squadre con giocatori all’80 per cento propedeutici alla difesa. E questo spiega il motivo per cui a volte i giudizi sui giochi offensivi non sono particolarmente lusinghieri visto che il credo di De Raffaele si fonda su difesa forte e transizione. Ed è chiaro che l’attacco contro difesa schierata venga curato in rapporto un po’ meno. Lo stesso Vidmar è stato scelto più per la difesa del ferro che per i giochi offensivi essendo Vidmar prima di tutto un eccellente difensore e l’ha dimostrato ora che finalmente è a posto fisicamente. Pochi centri strutturati come Vidmar sono in grado di rollare in difesa andando ad aiutare sui piccoli per poi riprendere posizione. E questo in qualche modo mi conforta perchè non mi davo pace su quel che stava accadendo durante la regular season. E non potevo essere improvvisamente impazzito.

  100. Ben tornato Norm, anche da parte mia.

  101. pope oe

    Leggo sempre delle ottime disamine nel blog che ultimamente frequento e leggo con continuità.
    Possiamo essere d’accordo o meno ma le tesi esposte sono sempre ben argomentate, in giro non c’è ne sono tanti di questo livello, credetemi.
    Ps
    Vi ricordate vero perché. È stato preso Vidmar ad inizio stagione??

  102. RaffaelePisu

    Oh finalmente torna @norm….vorrei avere io gli infortuni di kennedy…

  103. Paolo Miro, dai non ciapartea, oramai ti dovaresi conosarne che a volte semo bontemponi per no dir rompico…i(Admin(che saluto)me so semi autocensurà)assa perdar me amigo ve66, ti savesi a mi cosa che me dise a volte, deso se ritornà norm,ergo no stà far el m..a(mona),ciao.

  104. Nitran-go

    Norm, un comitato d’accoglienza così caldo non te lo saresti aspettato. Lo so che ti manca Ferruccio, ma Lui è insostituibile.

  105. norm nixon

    ahahahahahahahahahahahah questo è comunque il blog più divertente del mondo

  106. ve66art

    Ti xe un peacoe ma ti xe bravo!!!!

  107. norm nixon

    ve66art…peacoe di sicuro! ahahahah sempre stato!

  108. Norm, se rivà el maggio da favoea, dai che ndemo.

  109. Dario

    Così per fare quattro chiacchiere da bar…magari i più Ferrati in materia ( ve art) mi potranno smentire o confermare.Gasperone (El me idoeo dei playoff) ad inizio stagione lo vedevo molto chiuso,introverso quasi in difficoltà a ad entrare in empatia con i compagni. Ora lo vedo proprio ben inserito nel gruppo . Possibile fosse stato solo un problema caratteriale psicologico ?? Se fosse così e lo staff avesse trovato la soluzione dei suoi problemi sarebbe sicuramente da confermare per il prosequio

  110. DEGNATO MICHELE

    Non ho ancora sentito un commento su un professionista enorme e un grande campione di serietà e talento
    E questo lo dico anche alla curva che si è inneggiato a tanti nostri eroi ma di lui ci si è dimenticato
    MICHAEL BRAMOS

  111. canestrelli

    Michael Bramos, il grande Aiace Telamonio!

  112. paper861

    Dimenticato?…ho la canotta personalizzata con il suo nome….nessuno si dimentica di bramos..MAI

  113. gian

    Dimenticare Bramos MAI! LUI è il più grande!

  114. Popobawa

    …Intanto MIlano e’ sotto 2 – 1 e …Sassari e’ gia’ qualificata ….

  115. pope oe

    Tanta roba Sassari.
    Avellino tutto cuore fa fuori una Milano con puzza sotto il naso.
    Filloy che ha fatto un brutto campionato, quando iniziano i play off diventa un altro giocatore

  116. giama29

    Ben tornato Norm! Paolo adesso non andartene tu, però. Accetta la critica che vuole essere costruttiva. Vorremmo poter leggere le tue opinioni ma anche comprenderle e non è sempre facile. Se le cose non sono scritte corrette la gente dopo qualche riga smette di leggerle, è del tutto naturale. Se le scrivi dando un’occhio agli errori ne saremo tutti più felici.

  117. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Norm è ritornato nel blog e ci ha ribadito il suo pensiero sulla dottrina di WDR : difesa forte e transizione e minor attenzione per i giochi d’attacco . Appunto lo sappiamo , siamo la miglior difesa del campionato ( abbiamo lasciato Trento a 51 punti , il piu’ basso punteggio realizzato da quando sono tornati in A1) e siamo pero’ il sestultimo attacco . Nel suo intervento NaneVianello scriveva : se difendi , ma tiri male prima o poi paghi dazio . Ecco il punto : ieri sera siamo riusciti finalmente a giocare 4 quarti di quasi pari intensita’ , ma il gioco d’attacco deve migliorare molto se vogliamo crescere come squadra nel suo complesso . Stasera ho voluto guardare in casa d’altri e mentre Milano mi ha ancora stupito negativamente ( malgrado le assenze molto importanti) , ho potuto ammirare quella che per me è la squadra piu’ in forma dei P.O. , cioe’ Sassari , che , per il gioco espresso , si candida autorevolmente a vincere questo scudetto . E’ la mia favorita , con quel trio delle meraviglie che si ritrova : Cooley , centro che lavora magnificamente sotto il ferro , Thomas che sarebbe il 4 che avrebbe voluto Norm , ma è di Sassari e Pierre che sa fare tutto ; senza dimenticare Smith , ottimo play e un ottimo trio di italiani Polonara, Gentile e Spissu . Sanno difendere , ma soprattutto hanno un attacco al fulmicotone che non segna mai meno di 90 punti ( anche stasera 6 uomini in doppia cifra ) Ma torniamo a noi : domani sera troveremo delle belve ad aspettarci , che si giocheranno tutto ed allora noi dovremo essere razionali e ritornare ad essere quella squadra che, fino a poco tempo fa, fuori casa non sbagliava un colpo . E allora MAI COME ADESSO SEMPRE DURI I BANCHI REYER !!!

  118. Dado

    Quoto Giama29.. ora che abbiamo recuperato Norm e per i PO abbiamo anche noi nuovamente un roster più lungo qui sul blog.. non andartene via tu Paolo 😉

  119. Dado

    Maurizio.. Si loro saranno delle belve nella loro tana.. non vorrei essere banale.. ma con loro non cambierei ancora nulla del nostro gioco visto al Taliercio in Gara1 e Gara2.

    Anzi.. una cosa che cambierei è di evitare che Watt faccia 2-3 falli nel primo quarto e vada in panca.. e a questo scopo la partenza con Mazzola non mi sembra delle migliori..

    Riguardo a SASSARI.. si la vedo bella carica anch’io.. comunque.. non scordiamoci che l’11 marzo l’abbiamo incontrata con tutti i giocatori che hai elencato in campo.. e si.. hanno fatto 90 punti (ma tirando col 56% da 3..), solo che noi ne abbiamo fatto 98.. (tirando col 44% da 3).

    In ogni caso la Reyer con Watt e Vidmar entrambi funzionanti.. ha tutto un altro equilibrio di strutture, rotazioni, ruoli.. difficile paragonarla a partite di qualche mese fa..

  120. Nitran-go

    In questo momento Sassari e Cremona appaiono come le squadre migliori. In questo momento appunto. Prima di questo playoff Trento appariva come la squadra più temibile. Lo è ancora, intendiamoci, ma le prime due partite hanno dimostrato qualcosa di diverso. Noi sembravamo quasi morti e abbiamo visto che non è così. Vogliamo parlare di Avellino? Viva i playoff!

  121. giama29

    Direi che Sassari è già da qualche settimana, dopo l’arrivo di Pozzecco, che ha cambiato marcia ed è la candidata n.1 per vincere lo scudetto. In questo momento noi siamo penalizzati dai troppi infortuni che rischiamo di pagare più avanti se dovessimo passare il turno.

  122. norm nixon

    Attenzione con le considerazioni su sassari. Tutto come sempre va contestualizzato. Senza ombra di dubbio è una squadra in fiducia e gioca oggettivamente un basket piacevole…easy…ma brindisi è corta e in difesa si perde spesso sulle rotazioni avversarie. Questo per dire che contro la reyer sassari può scordarsi di segnare 90 punti. I parametri cambiano.

  123. Nitran-go

    Soprattutto il contesto playoff fa storia a sé e ogni partita di questo contesto è un’altra storia a sé e il tutto non è quasi mai prevedibile. Non so quanti si sarebbero aspettati un 2-0 per noi con scarti così ampi. Adesso ci aspettiamo il 3-0, ma potremmo benissimo perdere e di colpo la nostra percezione potrebbe cambiare orientamento. Quello che conta, intanto, è essere 2-0 e avere una squadra in fiducia.

  124. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Ciao Norm , visto che sei ritornato a scrivere , dimmi se il Thomas di Sassari , un 2.03 di 104 kg ,che sa far tutto e bene, sarebbe potuto essere il prototipo di 4 che andava bene alla Reyer . Se fossi il patron Reyer , farei di tutto per portarlo a casa !

  125. Dado

    Maurizio.. aggiungerei una considerazione alla tua domanda.. essendoci un tetto massimo in numero.. non ci si può aspettare tanto solo dagli stranieri.. Giuri, Biligha, Mazzola hanno dato complessivamente poco in RS.. e pochissimo finora ai PO.. e questo per varie ragioni, non necessariamente per loro demeriti. Finché abbiamo metà degli italiani a basso rendimento.. siamo costretti a prendere stranieri stellari per cercare di stare a galla..

    Esempio.. se anche avessimo ora Thomas.. chi lasceresti fuori? Vidmar? Haynes? Stone?
    Io punterei su un utilizzo migliore degli italiani.. e a corteggiare al limite i vari Polonara, Abass, Gentile, Etc..

  126. Dado

    Nitran.. giusto.. testa alla partita di questa sera.. che sarà la più difficile.. perché noi rischiamo di andare un po’ con la fiacca di chi ha qualche certezza e loro avranno la rabbia di chi si gioca tutto.

    Quindi Difficilissima!

  127. Tifosomediomona

    Ma se ci mancano tre “panda” italiani per infortunio, non potremmo quantomeno schierare Bolpin (é ancora nostro?)?
    5-10 minuti, accoppiato a Forray piuttosto che a “volpone” Craft, facendo magari 2-3 falli tattici, evitati così ai compagni, potrebbe farli a mio avviso.

  128. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    No Dado , io chiedevo solo se Thomas potesse essere configurato come il 4 ideale che va bene per il gioco Reyer , visto che ha solo 24 anni ed un atletismo da vendere ! Non per adesso , ma per l’anno prossimo , se dovessi prenderlo lo metterei al posto di Daye . Comunque la partita di stasera mi ricorda tanto la sesta del 2017 , dove noi arrivammo belli carichi mentalmente e loro del tutto scarichi dopo il famoso tiro da 3 di Bramos . SEMPRE DURI I BANCHI REYER !!!

  129. norm nixon

    Maurizio…dipende sempre dal contesto. Il Thomas pre pozzecco era un giocatore più volte messo in discussione e che giocava molti meno possessi. Ora ha trovato la sua dimensione ideale con in campo cooley e non è un caso. Mi chiedi se potrebbe servirci? 20 giorni fa si….adesso oggettivamente no perché l’utilizzo di vidmar ha cambiato radicalmente gli scenari con annessi equilibri strutturali. Ora in sostanza è la reyer che tutti sognavano a inizio stagione con due lunghi di qualità diversificati come richiede ogni squadra che punta a vincere qualcosa. Un lungo di movimento e verticale e un lungo strutturato pefettamente compatibili. Il problema nascerebbe se ti venisse a mancare uno dei due ed è ora solo per questa evenienza che in corsa sarebbe stato meglio prendere comunque un 4-5 atletico piuttosto che un giocatore che non è né carne ne’ pesce. A prescindere dal suo valore.

  130. giuliano

    Per rivedere il capo stazione Norm finito in un binario morto abbiamo dovuto recuperare il boscaiolo Vidmar, peccato aver perduto in corsa Giuri, Biligha e soprattutto Tonut (speriamo momentaneamente). Comunque benvenuti!

  131. Abdul-Jabbar

    Per me andrà alla quarta Gara solo Milano.
    Le altre finiscono tutte 3 a 0. Contro ogni pronostico.

  132. ve66art

    1) Non è finita…pian col faggian! Occio, tochemose i maroni, Trento non muore mai!
    2) Thomas xe neto (icio docet), poco prima della coppa Italia era in odore di taglio
    3) Cremona è corta e non ha talenti. A mio avviso sarebbe la “miglior” semifinalista per la reyer. Forza Cremona, perché in un’eventuale semifinale Trieste ne verse come na tenca
    4) Milano rimane la favorita senza se e senza ma
    5) Sassari fa punti ma non ha centri da alternare a Cooley (Magro?…) e dopo sono da valutare contro una squadra che difende. Thomas, Pierre, smith etc etc…non sono fenomemi. per intenderci non sono ne’ bramos ne’ daye e neppure Stone

    Della serie l’erba del vicino “sembra” sempre la più verde…

  133. Black Mamba

    Dopo “Obradovic in savatine” altra perla di saggezza:
    “Trieste ne verse come na tenca”…………………
    ……………………………………………..

  134. bagigio

    Norm, visto che non c’eri in quel periodo, ci dici la tua opinione su quello che è successo alle ragazze? Ci si poteva e doveva aspettare di più o alla fine erano veramente più forti sia Ragusa che Schio? Non è che forse ci siamo illusi di avere uno squadrone e invece la realtà è quella che poi si avverata?

  135. Dado

    Maurizio.. concordo con Norm, e questa è la ragione per cui la Reyer di oggi, nonostante le varie defezioni, sembra comunque più equilibrata e completa.

    A mio avviso il discorso sarebbe da estendere anche alla regia, soprattutto se si tratta della sostituzione di Daye.. Mi spiego.. abbiamo il nostro miglior play-maker (DeNic) che parte dalla panchina, e Stone e Hanyes che possono fare il playmaker, ma come ‘play-making’.. mancano di qualcosa. In questa situazione Daye, che ha un ottima visione di gioco (se non parte per le sue), può funzionare da play aggiunto (rafforzando un Haynes o Stone).. giocare per la squadra e servire anche diversi assists. Non conosco benissimo Thomas.. ma non è semplice che un 4 muscolare e atletico.. faccia anche questo, o gli si richieda di fare anche questo, con la stessa visione di gioco e all’occorrenza buon tiro da 3..

    De Nic Parte dalla panchina? allora mi aspetterei il play titolare più forte davanti a lui.. e possibilmente con la capacità di 1 contro 1 per l’attacco del ferro.. Oltreche tiro da 3, tipo il Joe Ragland della semifinale contro Avellino di 2 anni fa, o il Craft.. anche di 2 giorni fa..

    A quel punto sai che sia in regia che in area sei coperto (il solito asse play-pivot) e puoi avere più libertà nella scelta degli altri..

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •