Gara4: Banco di Sardegna Sassari – Umana Reyer Venezia 95-88

16 Giugno 2019

Parziali: 23-16; 51-41; 81-65

Banco di Sardegna: Spissu 9, Smith 10, McGee 11, Carter 12, Devecchi 2, Magro, Pierre 12, Gentile, Thomas 19, Polonara 2, Diop ne, Cooley 18. All. Pozzecco.

Umana Reyer: Haynes 22, Stone 7, Bramos 9, Tonut 7, Daye 16, De Nicolao 6, Vidmar 6, Biligha ne, Giuri 2, Mazzola, Cerella 3, Watt 10. All. De Raffaele.

Nonostante un ultimo quarto in cui riesce a riaprire i giochi dopo l’allungo dei padroni di casa fino al +16, l’Umana Reyer non riesce a bissare la vittoria di Gara3 al PalaSerradimigni: con il punteggio di 95-88, Gara4 è del Banco di Sardegna, che, prima di tornare al Taliercio, impatta la serie sul 2-2.

C’è una novità di quintetto per Sassari (McGee per Carter). La partenza è gestita a ritmi bassi su entrambi i fronti (4-4 al 2’30”). I padroni di casa provano un allungo (9-4 al 4′), subito dopo che Mazzola ha speso il terzo fallo e consumato il bonus. L’Umana Reyer si affida con poca precisione (0/7) al tiro da 3, così il Banco di Sardegna allunga fino al 17-8 al 7’30”. L’ingresso in campo di Tonut (5 di fila e 17-13 all’8′) e De Nicolao (tripla del 20-16 all’8’30”) dà la scossa, anche se Cooley resta un fattore e chiude il primo quarto sul 23-16.

Gli orogranata lottano a rimbalzo offensivo (dal sesto di squadra arriva il 25-18 di Giuri all’11’), ma Sassari trova dalla panchina Spissu e Carter, determinanti nell’allungo sul 35-22 al 14′. Haynes mette una tripla ottimamente costruita con la circolazione di squadra, anche se i padroni di casa incrementano ulteriormente il margine fino al +15 (40-25 al 15’30”). Dal 42-27 del 16′, l’Umana Reyer scalda la mano e, nonostante Cooley sia il primo a toccare la doppia cifra, le triple di Bramos e soprattutto Haynes (due di fila per il 13° punto personale) riportano gli orogranata sotto i dieci di ritardo (47-38 al 18′). Ancora da 3, Bramos fa anche -8 (49-41), ma i primi errori ai liberi della partita orogranata (0/2 di Vidmar) vengono pagati cari, visto che Pierre può chiudere il primo tempo sul 51-41.
L’Umana Reyer rientra in campo con un piglio molto più deciso. Haynes firma da solo un parziale di 0-5 (51-46 al 21′) a cui Sassari risponde con Thomas e Cooley (56-46 al 21’30”). Si procede a strappi e, anche per il tecnico alla panchina sarda, Watt, Daye (da 3 e dalla lunetta) e Vidmar riavvicinano gli orogranata sul 56-53 al 23’30”, poi è -2 (58-56) con la tripla di Cerella al 24’30”. I padroni di casa riprendono però l’inerzia e riallungano sul 67-58 al 26′. Stone mette la tripla del 67-61, ma il Banco di Sardegna continua ad allungare: 75-61 al 27’30”, poi 79-63 al 28’30”. Il +16 permane anche all’ultimo intervallo dopo i canestri di Vidmar e Polonara per l’81-65.

C’è un po’ di confusione, in campo, in avvio di ultimo periodo. L’Umana Reyer torna a -12 con De Nicolao, Watt e Daye (83-71 al 32′), prima che Watt esca per cinque falli. Poi Vidmar fa sentire la voce grossa a rimbalzo ed è -10 (85-75) con la tripla di Daye al 34’30”, su cui la panchina sassarese chiama time out. Si riparte con un’altra tripla, di Bramos (85-78 a metà quarto). Gli orogranata alzano l’intensità difensiva ed è 86-80 con Daye al 36’30” e di nuovo time out di Pozzecco sulla palla persa provocata dal raddoppio di Vidmar su McGee. De Nicolao, dopo aver recuperato un rimbalzo offensivo, subisce fallo e mette il libero dell’86-81 e si entra negli ultimi 2′ ancora sul -5 (89-84) dopo le triple di McGee e Daye. A -1’29”, l’instant replay inverte una rimessa, assegnandola all’Umana Reyer: Haynes trova l’89-86 a -1’25”, poi sbagliano da 3 Pierre e Daye, con il quinto fallo di Vidmar a rimbalzo offensivo e 2/2 dalla lunetta di McGee per il 91-86 a -48”. Chiama time out coach De Raffaele e Haynes segna due rapidi, ma poi spende fallo su Carter, che fa 2/2, così come McGee dopo l’errore di Bramos da 3. Altro time out veneziano sul 95-88 a -21”, ma l’Umana Reyer non segna, perde palla e la serie torna così al Taliercio in parità.

185 Commenti in questo articolo

  1. Nitran-go

    Oggi Sassari più forte. Noi bravi a non mollare mai. Arbitraggio da rivedere.

  2. Paolo Miro

    Son proprio curioso di vedere a chi è piaciuta sta roba. Son curioso.
    Se devono proprio far sette gare bastava dirlo subito. Per quello tutti quei proclami che la serie è lunga. Christian schifo.
    Onore ai nostri ma mi sento preso in giro. Notte a tutti

  3. askluca

    concordo al 200% … spettacolo indegno!

  4. Francesco

    39 a 19 … non aggiungo altro

  5. DEGNATO MICHELE

    Oggi niente da dire a nessuno dei leoni in campo e fuori ma alla terna si è meglio se si riguardano la partita

  6. doge

    La nostra arma per la serie è la difesa se non la usiamo sarà dura. Gli abbiamo concesso 95 punti.
    Sotto con la prossima con umiltà e cuore.
    Forza Reyer sempre.

  7. askluca

    ma non è tanto il numero sono certe scelte nei momenti cruciali!
    robe da far vomitare!

  8. Paolo Miro

    Doge…la prossima è al Taliercio. Ho detto tutto. Buonanotte sul serio.

  9. Peccato. Per due volte ho sperato che saremmo riusciti a riprendere in mano la partita. SS stasera aveva più energia di noi. Tutto da rifare e si fa sempre più dura. Forza Reyer!!!!!

  10. Rijsel

    Oggi Sassari non aveva bisogno del contributo degli arbitri per vincere. Noi ci siamo complicati la vita ma vedere una finale scudetto diretta in questo modo mi fa venire il vomito. Nell’ultimo minuto si sarebbero dovuti evitare i falli a metà campo e cercare difendere fino alla fine ma quando i due centri totolari sono stati spediti in panca per 5 falli come fai a pensare lucidamente.
    Ma al grasso di merda n 45, un fallo tecnico ogni tanto per proteste….sembra troppo! ogni volta che c’è un’azione in difesa o in attacco si sbraita…RIDICOLO.

  11. canestrelli

    Grandi, grandissimi, nonostante la sconfitta
    Sassari con moltissima energia, ma la Reyer non ha mai mollato, anche se per la prima volta la difesa ha concesso troppi punti alla Dinamo, più di 50 nel solo primo tempo, facendo resuscitare Spissu
    Il miglior Haynes della stagione non è bastato
    Daye si è ritrovato dopo un avvio incerto in cui sentiva troppo la responsabilità
    Watt e Vidmar insieme concedono troppo agli esterni sul perimetro
    Era partita bene la Reyer all’inizio del terzo quarto, poi recupero di Sassari grazie alle serpentine di Thomas
    Un “umano normale” avrebbe fatto meglio del 2 su 8 di Vidmar ai liberi. Peccato
    Molte decisioni arbitrali contestabili. Ridicoli il quarto fallo fischiato a Daye e il quinto a Watt. E la testata di Cooley non ha prodotto danni?

  12. Giaco

    Ma come può esserci qualcuno che pensa che si debba arrivare alla settima per accordi? Dai su!
    Ma quanto sono odiosi il ciccione e Gentile ?
    Forza Reyer, non molliamo adesso

  13. Abbiamo perso, e rischiato quasi di fare il colpaccio nonostante la buona partita di Sassari, condita da tanta energia e dal punteggio di squadra rispetto alla nostra che la dice lunga, quando si perde soprattutto non bisognerebbe mai parlare male degli arbitri, ma francamente anche questa sera hanno fatto ampiamente da cagare, i 18 tiri liberi contro i 39 dei sugheri gridano vendetta, dico doppiamente bravi ai nostri Eroi che ad un certo momento della partita sembrava che venissero travolti letteralmente, ma il grande cuore Reyerino ai minuti finali hanno fatto passare un brutto quarto d’ora ai loro tifosi, personalmente sono ottimista nel prosieguo, spiace solo per la non perfetta vena dei nostri lunghi, a parte Daye, per un periodo buon risveglio del capitano e in flessione Tonut, grande Denik per me il migliore, a martedì nel fresco del Taliercio, notte a tutti e forza Reyer.

  14. ve66art

    Askluca, ti xe contento?
    Cazzo, non ce l’ho con te, ma zio billy, non credi che gli spettacoli indegni siano altri?
    Aggiungo che indegno e fastidioso, almeno per come la vedo io, è il fatto che tu scriva “spettacolo indegno”!
    Cambia squadra oppure cambia sport!
    Questi sono i Play off…se fosse tutto così semplice la finale non si giocherebbe al meglio delle 7. O sbaglio?

    Un COPEVE preventivo credo sia quanto mai azzeccato!

  15. ve66art

    “Spettacolo indegno”…
    Ma come casso se fa a scriver na bueada del genere!
    So più rabià per ste cassae che per a partia persa!

    E credo che il clima al Taliercio sarà pure peggio, e non per il caldo…

  16. RaffaelePisu

    Spiace, non è da noi concedere 95punti sebbene 32 e dico 32 dalla lunetta.
    Spesso sembra si fischino cose senza senso, cioè il quarto di cerella e il quarto di daye sono da inchiesta.
    Nonostante tutto austin ha avuto la palla del pareggio ma non aveva le gambe per metterlo. Aggiungo che quez ha fatto un tragico fallo che non doveva fare.
    Sono comunque fiducioso e mi auguro si possa avere un arbitraggio decente martedì anche se poi magari alla fine si perderà la serie dico che una fetta di colpa arriva pure dalla società che non ha fornito ai ns un impianto degno, ovvero vivibile per la squadra.

  17. askluca

    Ve66art il caldo ti ha dato alla testa? Indegno era riferito all arbitraggio! Se non ci arrivi non è mica colpa mia! Curati

  18. RaffaelePisu

    Ve art credo intendano indegni i grigi…

  19. norm nixon

    Stranamente mi sento di scrivere subito due righe su questa partita, così a caldo, sulla scia forse anche un po’ emotiva ma devo farlo. Non è certo mia abitudine puntare l’indice contro gli arbitri che ritengo parte del gioco e quindi possono sbagliare così come sbagliano i giocatori in campo, i tecnici in panchina o i tifosi sulle gradinate. Possiamo sbagliare tutti insomma. Fatta questa premessa doverosa a livello di onestà intellettuale non posso però soprassedere sulla discriminante che ha segnato gara4 al di là di alcune clamorose amnesia difensive orogranata. E cioè quanto gli arbitri hanno concesso a livello difensivo a quel sacco di mer…(lo so mi scuso ma è stato troppo palese) che oggettivamente doveva uscire per falli a metà partita. E detta da me…significa che hanno superato veramente il segno! Capisco perfettamente e sono stato il primo a sottolinearlo qua dentro che Watt contro Sassari sta facendo la fine dello scorso anno contro Trento nel senso che quando la partita si fa fisica e contro squadre fisiche…Watt tende a sparire, con l’aggravante stasera che è stato davvero pigro e indisponente anche in difesa. E vabbè, si sapeva e ce la mettiamo via (ora Reyer cerca di capire perchè serviva in corsa quel 4-5 muscolare, sveglia!). Capisco anche che da questo Vidmar non si può pretendere la luna e ok, va bene anche questo. Ma detto questo il metro ARBITRALE SUI CONTATTI SOTTO CANESTRO è stato sfacciatamente pro Sassari. Basta per cortesia! Dopo che la reyer ci abbia messo del suo con una difesa a tratti imbarazzante..sono io il primo a riconoscerlo e meritava giustamente di perdere ma il differente trattamento sui lunghi mi ha fatto veramente arrabbiare stasera.

  20. mikis

    La partita è stata combattuta, non giocata male dai nostri, ma purtroppo stasera Sassari la buttava dentro più che venerdì scorso. Nota positiva il recupero di Marquez, che è un attaccante e che ha calcato spesso il parquet dei play off, non poteva aver dimenticato come si gioca a basket. Circa gli arbitri, ma le designazioni le fa Palamara ?

  21. ve66art

    Cazzo…scusa

  22. Dury

    Quoto ve66art al 100 x 100
    Askluca copite
    È UNA FINALE CA**O
    persa ok hanno reagito ok
    Adesso sotto con gara 5
    FORZA REYER

  23. ve66art

    Specifica Askluca….zio billy!

  24. Ostregafioi

    Gli errori arbitrali sono stati equamente distribuiti.Il metro, giusto o sbagliato che fosse (per me sbagliato), andava comunque interpretato meglio. Sassari lo ha fatto. Peccato ce l’avevamo quasi fatta. Watt un po’ addormentato. Tutto ha il suo peso in questa serie, una palla persa, qualche tiro libero di troppo che non entra, falli inutili ( e ne abbiamo fatti..), sarà così anche per le prossime due gare. Ciccioculei ha protestato quando Daye questa sera. Scusate, ma dobbiamo essere obiettivi.

  25. askluca

    appunto! il mio spettacolo indegno era la risposta ad un post di Paolo…hanno deciso che si deve arrivare a gara 7 ecc.ecc. i grigi ce la stanno mettendo veramente tutta!

  26. askluca

    ve66art leggiti tutti i post non solo alcuni!

  27. Dury

    No colpe agli arbitri non serve !!!!
    Scusa Askluca anca da parte mia ma non si capiva !!!

  28. askluca

    Dury… altro sveglio!

  29. Dalipagic Oeè

    D’accordo su alcune scelte arbitrali indecenti : il 4′ fallo(???) fischiato a Daye ed il 4′ a Vidmar in attacco senza fare quasi nulla…
    In ogni caso,ma siamo nel campo del soggettivo…sul -3 e palla in mano a quasi 1′ dalla fine io sarai andato X 2 punti mentre Daye ha scelto da 3…
    Poi da lì è stato più difficile…
    Attenzione a recuperare Watt ed a non fissarsi su Daye…recuperiamo la squadra,oggi bene il “non mollare mai”,ma noi meno aggressivi a rimbalzo e come atteggiamento salvo l’ultimo quarto,che con 2-3 scelte e fischi differenti poteva anche bastare
    FORZA REYER

  30. ve66art

    “concordo al 200% … spettacolo indegno!”
    Ma dove fai riferimento agli arbitri?
    Nè tu nè Paolo Miro che ti ha preceduto fa riferimento agli arbitri!
    Sarà anca un coion ma l’italiano lo tratto con una certa dimestichezza.

    Incidente chiuso!
    Forza Reyer

  31. Dury

    Rileggi i tuoi post poi parla

    Spieghete!!
    Hahaha

  32. Ostregafioi

    Ve66art, prova a leggere il post di askluca subito dopo quello di Mitra, e vedrai che tutto torna. Quando Askluca stava scrivendo probabilmente era stato pubblicato solo quello.

  33. Ostregafioi

    Nitran ,non Mitra

  34. Dury

    Secondo me Askluca a cannato con contro la reyer poi rendendosi conto dea cappea è tornato a girarla sugli arbitri
    Ahahah

  35. Michele DEste

    Sarei curioso di veder giocare anche Paul.
    Notte… A Martedì

  36. Norm, concordo al 100×1000=100.000,ea buto in vaca che se megio, me sembrava de vedar e partie contro Trento, ma cossa ghe gavemo fato de mal aea federasion?,semo tuteai un casso.

  37. RaffaelePisu

    @norm a me ha dato fastidio il ns atteggiamento difensivo x lunghi tratti però mi è parso che quando noi ci si riavvicinava arrivavano 2/3 fischi per rimettere la partita in linea sassari che erano indecenti. Il quarto di bruno che ha difeso benissimo su thomas o pierre (non ricordo) è indecente, il fallo in attacco a daye perché polonara si lancia indietro altrettanto.

  38. Ostregafioi, Mitra va benissimo.

  39. Rijsel

    Gli arbitri c’entrano eccome. Se la reyer deve difendere forte per evitare i 90 punto di ss, non può non sapere di essere tutelata tanto quanto la squadra avversaria. Perché altrimenti non sai più qual’e il limite tra difesa e fallo che ti chiameranno. Poi sono d’accordo con chi dice che l’arbitraggio non deve diventare un alibi altrimenti si perde perdo il punto di vista finale…giocare una partita migliore dell’avversario. Quindi detto questi si resetta e contemporaneamente si spera che Stone restituisca una testa a ciccioculei sul naso al primo minuto di gioco in modo tale che ce lo togliamo dai coglioni…e poi vinca il migliore!

  40. Dury

    Ok contestare gli arbitri però 81 punti in 3/quarti vuol dire che non hai difeso
    Punto o sono stati bravi i sassaresi ci sta
    A martedì
    Non è sempre domenica

  41. shelton jones

    Ma chi scrive Cooley sacco di merda, o che ci sia un accordo per arrivare a gara 7 ha mai preso una palla in mano?

  42. Gino12

    Visto solo il secondo tempo…subíto troppo i loro 1c1, la loro reattività, i pick&roll….ma quando eravamo in piena rimonta, ho visto delle chiamate allucinanti, falli di Daye, Watt e Vidmar inesistenti, anzi erano simulazioni di Cooley e Polonara! Però questo è anche colpa dei nostri, troppo puliti, troppo perfettini…i sassaresi rubano ogni partita 4-5 falli con furbate, è ora di svegliarsi! La voglia e la grinta non bastano se ci facciamo surclassare in astuzia, perché degli arbitri così sprovveduti ci cascano, e creiamo ulteriore gap che non serve! Svegliatevi, giocatori, nessuno vi regalerá nulla, è una finale scudetto!!!

  43. norm nixon

    Alexmax e Raffaele..ma certo!!! Cazzo era palese. Io mi ritengo una persona onesta intellettualmente, prima di sbilanciarmi sugli arbitri…devono sparare a un giocatore. Ma caspita..ciò che ho visto stasera non mi è piaciuto. Poi possiamo fare tutte le analisi tecniche e tattiche del mondo, benvengano. Ripeto Sassari complessivamente ha meritato di vincere ma il metro sulla fisicità deve essere uguale per tutti, da una parte e dall’altra.

  44. Rab.

    Ci manca sempre uno per fare trentuno.. non puoi lasciargli fare 50 punti in mezza gara, arbitri o non arbitri.
    Anche se il presunto fallo di cerella è da inchiesta.
    Adesso si gioca al meglio delle tre, due in casa nostra, servirà l’aiuto di tutti.

  45. Leonesso

    Cooley non sanzionato diverse volte, a mio modo di vedere. Ultimo quarto con grande lucidità e applicazione in difesa, che fa ben sperare per il proseguio. Partita persa soprattutto in Q3 dove abbiamo pagato i troppi falli commessi.

  46. opossum

    Come spesso o sempre sono d accordo con norm, non si meritava la vittoria ma più di qualche fischio è rivedibile, Sassari di stasera non ne aveva bisogno….possibile che gli arbitri non conoscano ancora le sceneggiate di Polonara stile Reggio Emilia, ben imitato da Thomas x non parlare di Ciccio Cooley… diamoci comunque una bella sveglia fin dal primo secondo di partita stile gara 3 perché è L energia che smuove L arbitraggio…. mi aspetto adesso però una grande prestazione di watt, senza isterismi, con la sua classe ma anche con carattere……deve giocare aggressivo x girare il Miss match a suo favore!!!

  47. pope oe

    Poi leggio commenti precedenti.
    Proviamo a tenere da parte gli arbitri.
    Ma Quez nel ultimo quarto lo avrei panchinato solo io x Tonut o qualche altro è del mio avviso ?
    Sotto con gara
    Ve la ricordate 2 anni fa vero ???

  48. norm nixon

    Shelton Jones….Era sacco di mer…ce e non di merda come ha sottolineato lei secondo una sua libera ma sfortunata interpretazione. Mi sembrava palese fosse “merce” anche se il dubbio, nel momento in cui ho riletto il post, mi è sovvenuto. E quindi la comprendo caro Shelton. Quanto alla palla in mano..caro Shelton io preferisco lasciarla a lei, anzi due se le fa piacere. E sono certo che ci giocherà senza dubbio meglio di me. Io effettivamente, come sostiene lei, non ho grande dimestichezza con le palle e in questo ha perfettamente ragione.

  49. byzone

    provare per una volta a schierare dall’inizio Vidmar vs culey, no?
    Magari Watt riuscirebbe a finire una partita..
    Mazzola 3 falli in 3 minuti, a sto punto mettiamo Daye dall’inizio.
    Troppo molli a rimbalzo e in difesa, senza Vidmar hanno quasi sempre un doppio possesso.
    I liberi, già c’è danno pochi, se poi li sbagliamo pure…
    Positivo comunque il fatto che siamo riusciti per 2 volte a ricucire il gap, ma stasera gli arbitri hanno deciso che doveva vincerla ss

  50. giama29

    Purtroppo Vidmar fa (difendendo il ferro e aprendo il campo) e disfa (sbagliando i tiri liberi e non segnando quasi mai da sotto). E’ uno dei problemi irrisolvibili della Reyer e rischia di diventare un problemone come lo è stato per Trento Hogue nella finale persa con noi. Giochiamo meglio con Vidmar, ma non riusciamo a capitalizzare con i tiri liberi quanto prodotto sotto i tabelloni. Come ha già sottolineato Norm, in difesa Watt è stato un colabrodo allucinante. Tra l’altro, non mi piace neanchè un po’ il suo atteggiamento: sembra il bambino bello e buono che se la deve vedere con il bullo della scuola (Cooley) ed è già rassegnato a prendersi un mitragliata de tangare. Poi è di una indolenza spropositata che ci sta costando carissima, a prescindere dagli arbitri che ormai, abbiamo capito, non apprezzano la nostra fisicità. Oggi ho visto Watt non so quante volte farsi tagliare fuori o farsi strappare la palla dalle mani. Occorre recuperarlo mentalmente, altrimenti saranno guai.

  51. Piergiorgio

    Sssshhhhhh……non parle’ mae dei arbitri sennò statisticmen se offende….sto anno ga da vinser el scudetto Sassari. Me par abbastansa evidente. Notte e se vedemo marti in sauna

  52. norm nixon

    Ora..arbitri a parte (per me argomento aperto e già chiuso) desideravo guardare avanti in prospettiva della prossima stagione a fronte di ciò che si è visto in queste 4 gare di finali e questo a prescindere da come andrà a finire. Scudetto o meno non importa nella chiave di lettura che sto per dare. Nel senso che vale secondo me a prescindere pensando alla prossima stagione. Mi auguro, ma veramente mi auguro che la Reyer nel momento in cui deciderà come credo di confermare Mitchell Watt, pensi automaticamente di affiancargli quel 4-5 muscolare, atletico e di qualità che quest’anno è mancato come il pane a livello di equilibri vicino al ferro perchè questa serie di finale sta dicendo esattamente questo!! Cioè si rischia ancora una volta l’incompiuta solo ed esclusivamente per la difficoltà di contrastare la fisicità e l’atletismo dei lunghi avversari come dimostra la valanga di falli fischiata (a parte stasera sempre o quasi legittimamente) alla Reyer in questa serie per la difficoltà di difendere il ferro. Quindi si a Watt ma con a fianco un animale pieno di atletismo e fisicità. Altrimenti anche il prossimo anno Watt troverà prima o poi nei playoff qualcuno che gli sbatte la porta in faccia. Come sempre.

  53. shelton jones

    Caro norm Nixon, lungi da me voler intraprendere una gara di dialettica. Te la lascio vinta. Voglio solo far notare che Cooley fa quello che (nel bene e nel male) sa fare e gli viene concesso.
    L’offesa all’avversario, non solo tua peraltro, lascia il tempo che trova.
    Questo ci sta facendo a fasi alterne il culo nell’unica maniera in cui sa giocare.
    Leggevo i tifosi di Cremona lamentarsi di arbitro avversari e commentatori. E han perso. I tifosi di Trento lamentarsi di arbitro avversari e commentatori e fare la stessa fine.
    Guardiamo in casa nostra va’. E le palle da te citate teniamocele ben strette.

  54. Popobawa

    La Reyer da sempre non ha mai avuto le simpatie del giornalismo , sia televisivo che stampato , e arbitraggi , la lista è lunga e la storia pure noi abbiamo sempre un avversario in più da battere quando si arriva in alto questo si deve mettere in preventivo amen

  55. Gino12

    Però….tagliare fuori si può fare anche senza gran fisico! Spero che Watt capisca questo…grande attaccante, ok, ma se comincia a difendere di gambe e tagliare fuori, in partita ci sta alla grande anche contro Culoney

  56. Loskiantos

    Purtroppo è stato decisivo il nostro impatto troppo morbido nei minuti iniziali della partita, che ha alleggerito la mente dei sassaresi e li ha messi in ritmo da subito. Abbiamo sbagliato le prime 7 triple, quasi tutte aperte, e questo non ha consentito a noi di prendere aria completando il lavoro dove conta e cioè in difesa.
    Sugli arbitraggi rileverei come puntualmente non ci vengono rilevati chiari contatti e falli nei tiri vicino al canestro, mentre al contrario dall’altra parte è puntualmente fallo e spesso con libero supplementare. Ne ho contati almeno 7/8 solo nei 2 quarti finali: 2 su Daye, 1 su Haynes, 1 su Tonut, 1 o 2 su Vidmar …
    Un’altra osservazione: nei minuti finali è emersa netta quell’assenza di “paymaking” di cui parlava Norm. Ma questo lo sapevamo già e dunque avanti.
    Banchi durissimi!

  57. Loskiantos

    … Sopra indendevo scrivere “playmaking”.

  58. Dado

    Onestamente basito dal metro arbitrale..
    Per preservare Cooley, unico centro effettivo, la Dinamo deve averlo iscritto al vantaggioso programma ‘FIP-FaultPass’ per cui ti viene addebitato un solo fallo ogni 5 effettivamente commessi. Suggerirei anche alla Dirigenza Reyer di interessarsi se sono ancora aperte le registrazioni, in quanto la scelta potrebbe risultare vantaggiosa anche per la nostra coppia di lunghi.

    Per gli altri equilibri ritrovo un po’ quanto scritto in giornata: Daye sempre caparbio di far bene per ragioni gia’ dette, Haynes che ai PO si risveglia (oggi il migliore), Vidmar che cerca di far bene (anche se gli sta riuscendo meno bene delle altre serie), Watt con grossi punti di domanda, sia di rendimento che atteggiamento, finora periferico in tutta questa serie.. etc..

  59. Dado

    Notavo tra l’altro alcune curiosita’:

    (1) Sui nostri socials.. si e’ criticata molto la telecronaca della Rai ma anche Eurosport, in quanto a favore di Sassari, e c’e’ chi consiglia di vedere la partita a volume azzerato.. Leggo poi che sul Facebook della Dinamo i tifosi sardi dicono esattamente lo stesso opposto.. con telecronaca scandalosamente a favore di Venezia.. e suggeriscono di vedere la partita con audio azzerato…
    Qualcosa non torna..

    (2) I tifosi di Sassari (in decine sui socials) giustificano lo sproporzionato numero di falli fischiati a loro favore, naturale conseguenza del loro attaccare il ferro, contro la nostra tendenza invece di tirare dall’arco..
    Abbastanza ingenuo e fuori luogo legare numeri di triple tentate con tiri liberi concessi.. Se ci fosse connessione allora come si spiega:

    Gara1 27 Triple tentate –> 31 Tiri liberi a noi concessi
    Gara3 28 Triple tentate –> 9 tiri liberi a noi concessi

    la correlazione non sta in piedi..

    e comunque per concludere su 4 Gare con: Reyer 77 tiri liberi concessi, Sassari 120..

    e comunque oltre ad aver avuto 39 tiri liberi a disposizione.. la congiunzione astrale ha fatto si che tutti tirassero con percentuali stellari.. : Smith 4/4, Carter 6/6, Mc Gee 8/8, pure Cooley.. 6/8..

  60. paper861

    Per un Po ci avevo creduto..ma siamo dove volevamo essere dopo esser partiti per la Sardegna.alla luce di tutto ciò mancano 2 o 3 partite e le probabilità sono 50 a testa x me! A parte la pigrizia di watt in difesa io vado controcorrente, la partita l anno vinta i piccoli di ss ..spissu e l ultima bomba ignorante di Mcgee. Per martedì dobbiamo tenere basso il ritmo,qua do loro corrono ci umiliano..FORZA REYER

  61. DEGNATO MICHELE

    D’accordo con pope oe una buona partita anzi discreta non fa primavera

  62. Rab.

    Pope oe… fosse per me (e se tenesse fisicamente) Stefano lo farei giocare 40 minuti. Avessimo un altro con le sue caratteristiche il bilancio dei falli con gli SS sarebbe quasi in pareggio. Ti dirò di più… quando entrano Denic e Stefano io istintivamente mi sento più tranquillo, perché ho fosforo in regia e capacità di attaccare per andare sui 2 sicuri o quasi.
    Su Watt quoto assolutamente giama. È stata la vera tassa da pagare in questa serie. Ha avuto 4 gare per imparare come regolarsi col ciccio ed essere più incisivo. Già in passato ha dimostrato che se vuole può rispondere alle botte e soprattutto può difendere meglio. Quindi caro Mitch… fuori le palle e andiamo!

  63. acetone

    Concordo totalmente con i post di Norm. Sicuramente non siamo stati solidi in difesa per tutti i 40 min ma due dati sono “abbastanza” eloquenti: 31 a 9 gara3 40 a 18 gara4. Il Totale di tiri liberi in due gare è 71 a 27! Sono abbastanza inc.to.

  64. Flavio Tagliapietra

    L’altra settimana,giorno di gara 2, ho cenato con il mio amuco Giorgio vecchia volpe del basket nostrano e mi ha fatto riflettere su una sua esternazione, io non guardo gare 2 4 e 6 perché so come va a finire. Alla luce di quello che ho visto devo dire che spero abbia ragione. Forse Miro non sbaglia di tanto. Wdr finalmente ha fatto capire che anche lui è un combattente cosa che ho sempre ritenuto vera da un difensivista come lui. Cmq fino alla fine Reyer Venezia.

  65. RaffaelePisu

    Norm da quanto so ci sarà una bella coppia di centri di cui uno sarà watt. X il resto oltre alle conferme definite e a filloy so ancora poco.
    Comunque ne parleremo tra una settimana.

  66. norm nixon

    Raffaele…si risulta anche a me. Sempre che poi vada in porto.

  67. Dado

    Gino12.. le scene di Watt che non taglia fuori a rimbalzo e non salta neanche si sono purtroppo già viste in questi PO..

    Raffaele, Norm.. prendendo la notizia per vera, ed essendo Watt MVP in RS ma mediamente marginale come rendimento nei PO, visto l’innalzamento del livello fisico e agonistico, vuol dire che ai prossimi PO ci si dovrà affidare in area al nuovo 5 (se non Vidmar) che arriverà, constatando in Watt le stesse pecche per il terzo anno di fila.

  68. Paolo Miro

    Io non ho MAI creduto e.dato valore al cosiddetto Fattoee.Campo. Entrambe le squadre si son tolte la soddisfazione di perderlo e riprenderselo.
    Ora i tempi delle battaglie sono finiti. È ora di vincer la guerra e se per vincerla è necessario superare la barriera del caldo e dell’afa olrre a quella arbitrale che inconsciamente favorisce l’allungamento della Serie cambiando ogni partita il metro (con arbitri differenti ma le contendenti ai dà il caso che siano le stesse!), allora che Guerra sia. Muoia Sansone con tutti i Filistei!

  69. Paolo Miro

    Mi dispiace solo non esserci.
    Volume zero da casa? Già fatto in tutte le occasioni e non mi serve il commento del telecronista per rendermi conto di quanto non accade e che invece dovrebbe accadere.
    Comunque lo ribadisco e non si scandalizzi nessuno come chi ha tacciato di inadeguatezza per le mie parole (alla fin fine molto condivise): All’Ovest niente di nuovo. Lo si sapeva già e le testimonianze non mancano

  70. Paolo Miro

    Tengo a precisare e ricordare che io avevo per tempo pronosticato un finale di 4 s 2 per una delle 2. Ma in condizioni obiettivamente normali
    Che tali non sono più da gara 2.
    quindi mettiamo in vendita i biglietti pet gara 7 già da ora che vanno a ruba.
    Se poi indovino lo stesso tanto di cappello ma ció non muterà la mia impressione.

  71. alex68

    In questa finale nn ho visto una gara con un albitraggio decente nn può essere che la squadra avversaria abbia tirato ogni partita 3 4 volte più liberi di noi se reyer 7 Sassari 21 se 9 Sassari 24 e poi a parte questo arbitri assolutamente incapaci di essere al livello di una finale scudetto è imbarazzante

  72. Ieri sera ascoltando la telecronaca mi pare di aver capito che SS il prossimo anno parteciperà alla CL mentre la Reyer farà la FEC. Qualcuno sa qualche cosa in proposito?grazie

  73. Paolo Miro

    Alex 68….al pegfio non c’è mai fine. Aspepegfio prossime partite e poi rammenta le mie parole.
    Bisognerà superarsi. D’altronde non abbipegfiobato lo scudetto anche nel 2017?!?

  74. Paolo Miro

    Che palle! Volevo scrivere:”…non abbiamo rubato lo scudetto anche nel 2017″?

  75. Paolo Miro

    Sì Betty. Sembrerebbe confermato.

  76. Come mai? Ci sono spiegazioni?

  77. Paolo Miro

    sicuramente maggiori introiti

  78. RaffaelePisu

    È così andremo in circuito uleb. Cosa già anticipata Circa un mese fa. Le squadre sono più forti e hai possibilità di avere giocatori migliori. Se proponi a tizio la BCl o eurocup le cose cambiano.
    @norm piccolo inciso, so che rimarrà michael.
    Biligha ora ha porte chiuse a Bologna, giuri non so, mazzola via ma dipende credo dall’arrivo o meno del pelide achille, quez via probabilmente, stone ha contratto ma boh, daye ha contratto ma boh.
    Stefano confermato ma è arrivato messina a milano che lo stima non poco. In caso ci sarà un elevato Buy out.
    Risulta???

  79. Nitran-go

    Non vi sembra poco opportuno parlare adesso della prossima stagione?

  80. Per la prossima stagione, tutta la piccola curvetta riconfermata.

  81. Mastro65

    https://m.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/mercato-a-la-reyer-venezia-su-michele-vitali-183205

  82. norm nixon

    Raffaele…preferisco parlarne a campionato concluso. Cerca di capire. Grazie

  83. Nanevianello

    Caro Norm e cari tutti ,
    i signori Begnis, Rossi e Biggi non sono ” corrotti ” : sono scarsi. Come la maggior parte degli arbitri ( salvo rare eccezioni ) nostrani . Sono sensibili al clamore e cambiano in corsa metro di giudizio. E quasi sempre sono permalosi. In una gara dove le due squadre sono andate a strappi e folate ma che sostanzialmente per valore si equivalgono, i 39 tiri liberi di Sassari a fronte dei 18 di Venezia hanno finito per pesare.
    I liberi: Ma anche i quattro falli a testa all’iniziod el quarto periodo di Cerella, Mazzola, Watt e Daye. Mazzola ( ma qui la situazione è endemica ) addirittura con tre a carico dopo pochi minuti .
    Detto questo , se imbarchi 95 punti non puoi pensare di vincere sul campo di Sassari.
    E’ stata persa in difesa .E la scelta di affidarsi al tiro da tre non ha pagato. se Watt viene contenuto e Vidmar presenta mani di pietra e Biligha continua ad essere un mistero, devi far andare al ferro Tonut e Stone. Non ci sono santi .
    So che i 22 punti di Haynes hanno fatto lustrare gli occhi di molti. Male : 4 su 14 da tre. Una follia. Anche da parte dell’allenatore a mio avviso. Il segreto in gare come questa è quella di interrompere il flusso se vai sotto di un paio di possessi. “Devi ” attaccare il ferro. Devi portare a casa dei falli. Perché se continui a sparare a salve da tre si aprono le voragini .
    Senza peli sulla lungua : è parità. Sassari ha più chili e meno fatica nella gambe. Ma non ha più talento della Reyer. Mollare adesso sarebbe un peccato. Oggi, dopo questa sconfitta, sono più che mai convinto che la Reyer possa portare a casa lo scudetto. Deve recuperare fisicamente. Le ” maialate ” della Lega alla fine danneggiano il movimento . Non fatevi film su Sassari favorita perché parteciperà alla Cl. Non è colpa di Sassari se a Venezia un nuovo Palazzetto è , per ora, utopia .
    E, ve lo dico senza polemica . Parlare oggi, con la pratica scudetto ancora aperta, del futuro, dei giocatori che saranno tagliati e di quelli che arriveranno non mi pare una grande idea .
    Rammento le parole di Morm : godiamoci questo finale di stagione e questa possibilità. Continuiamo a sognare. Per ll resto c’è tempo .

  84. norm nixon

    Nane…quoto l’intero tuo intervento. A livello di equilibri questa serie si gioca sostanzialmente su due binari: il primo, quello sassarese, è fatto di energia, fisicità e atletismo con propensione da parte di tutti ad attaccare sistenaticamente (o quasi) il ferro della Reyer. Il secondo, quello reyerino, si gioca solo o quasi sulle alchimie difensive e sulla capacità di riuscire a far quadrare i conti sui loro lunghi..che è la partita più difficile da giocare. Questo scudetto la Reyer può pure vincerlo ma non può presentarsi ad una finale con un reparto lunghi formato da un centro ottimo tecnicamente ma leggerissimo, poi da Mazzola (buono per l’A2), da Biligha (caduto in disgrazia alla società) e da Vidmar tenuto fuori per l’intera regular season e inserito solo nei playoff (questo per dire che lo sloveno non può fare miracoli). Se la Reyer vincerà comunque lo scudetto dovrà fare un monumento a wdr, se invece lo perderà dovrà fare un po’ di mea culpa per aver sottovalutato il fatto che ai playoff Watt avrebbe incontrato delel difficoltà oggettive e che c’era bisogno di quel benedetto 4-5 cattivo, atletico e fisico che la Reyer quest’anno non ha mai avuto!! E credo di essere stato onesto nell’analisi,

  85. RaffaelePisu

    @norm hai ragione

  86. Paolo Miro

    Certo. Fin troppo…. L’ho derto: ad Ovest nulla di nuovo.

  87. fabioz11

    Quoto Nane
    Io non ho avuto il coraggio di dirlo perchè prevenuto verso lo ZERO
    Ma come cazzo si fa a dire ritrovato lo Zero 22 punti
    Ma se uno palleggia continuamente senza dare ritmo e se po’ spadella 4/14 ma che sport stampa giocando

  88. fabioz11

    Stiamo

  89. Motogussi

    Partia mediocre de do squadre mediocri, questo xe El risultato.

  90. Motogussi

    «Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi:
    navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, Vidmar mettere un tiro libero…

  91. Paolo Miro

    Arbitrae dai 3 in grigio che la ga fatta diventar cussì

  92. norm nixon

    Motogussi..ahahahahahahahahah

  93. Nanevianello

    Onestissima, Norm. Tutto vero. Ma più che mai oggi, reputo sia necessario,anche per il blog restare calmi. Non si perde solo per l’arbitraggio. Non si vince solo per una perfomance di questo o quello .
    Lo scudetto è lì ad un palmo : Sassari non lo regalerà . Quindi come si afferma in un celebre film serve ” andare a prenderselo ” . Perché la combinazione è irripetibile. Non solo il tuo avversario ha sbattuto fuori dai p.o. la squadra più attrezzata ed accredidata per il titolo. Ma hai anche il vantaggio delle prossime due su tre in casa.
    Poi alla fine tireremo le somme. Comunque vada. La tua analisi mi convince. Ma ci sono cose ( accadute ) per me che non ” vivo ” la società, inspiegabili. Che forse, tuttavia, hanno una logica e un perchè .
    Ne riparleremo. Oggi deve contare una sola cosa : quella . Godiamoci questa Reyer che ci sta facendo sognare .

  94. norm nixon

    Anche perchè Nane questa è veramente l’ultima occasione per imporsi perchè il lungo vuoto di potere dopo Siena è ufficialmente finito e chi è riuscito ad approfittarne (come noi nel 2017) ha fatto bingo. Ora la pacchia è finita visto che le squadre in questi anni hanno approfittato della vergognosa gestione andata in scena a Milano, allucinante e abominevole. Ma Milano ora ha voltato pagina radicalmente dando pieni poteri a Ettore Messina (che non è Pianigiani) aumentando il budget a 30 milioni. E le due combinazioni sono letali!! In più il secondo budget non lo metterà più la Reyer ma la Virtus Bologna, con la Fortitudo che la seguirà a ruota con Bologna che tornerà Basket City! In più il ritorno di piazze come Roma e Treviso che cominceranno un lavoro progettuale preciso forti di impianti adeguati. Quindi per la Reyer..oggi o mai più!

  95. Paolo Miro

    Proprio una bella prospettiva. Proprio.

  96. Dado

    Davvero difficile viversi spensieratamente la conclusione di questa serie finale dopo queste sfilze di commenti..

    Hai voglia a dire di viverla a cuor leggero e mente serena.. gli interventi a questo post della società rivelano dove hanno la testa i tifosi: (1) Una potenziale farsa messa in scena, (2) Arbitraggi ben oltre la soglia dell’errore fisiologico, (3) la formazione del prossimo anno e basket mercato, (4) situazioni apocalittiche con egemonie di altre società..

    Ben pochi commenti ‘cestistici’, apprezzo Nane per aver comunque avuto voglia di scrivere qualcosa sulla ‘partita giocata’.

  97. Dado

    E non e’ colpa nostra.. ma serie ‘lunghe’ come quelle viste finora, e partite arbitrate come quella di ieri muovono inevitabilmente il baricentro delle considerazioni su altri lidi, distanti dal basket giocato.

    Hai voglia poi Sandro Gamba a dire poi cosa fa bene al movimento..!

  98. norm nixon

    Dado….scusa ma questo non ti vieta di vivere comunque serenamente questi momenti. Non hai la capacità di separare? Io sono molto sereno ad esempio, ma questo non mi vieta di fare altre considerazioni. Se vinciamo bene, se non vinciamo vorrà dire che ci abbiamo provato e gli altri saranno stati più bravi. E quei punti che hai segnalato sono fisiolgici e fanno parte del gioco e del contesto. Non vedo nulla di strano. Poi è chiaro che ognuno sente le cose a modo suo e si fa più o meno condizionare. Per carità, lo capisco ma anche questo fa parte del gioco.

  99. Nanevianello

    Sì Norm, lo so. Non voglio tediare ancora con un tema che ho già toccato e che mi è caro .
    Il progetto Umana Reyer prescinde dal risultato sportivo. E’ un grande e bellissimo progetto sociale.
    Ma , per dirla con un nostro proverbio, ” senza bezzi l’orbo no’ canta ” .
    Brugnaro non ha la borsa di Armani o dei bolognesi. Dovrebbe ” integrare ” . Come ? Con un impianto sportivo che dreni risorse. Che sia un volano di sviluppo. Non è solo una questione di parquet e della squadra che lo calcherebbe. E’ l’indotto che un impianto moderno genera. Il Palasport è indispensabile.
    Oltre a sbattersi per Cortina e i giochi, Zaia ( con Brugnaro ) dovrebbe sbattersi per nuovi impianti sportivi a Venezia.
    Io mi sono sempre chiesto per quale motivo Venezia, invece di affidarsi alle grandi ( pericolossissime) navi non possa creare una realtà portuale, alternativa, simile a Montecarlo o a Cannes ?
    Venezia ha più risorse artistiche, più bellezze : è unica al mondo . Certo non ha le defiscalizzazioni del Principato, ma tanto altro. A cominciare da spiagge bellissime e da un casinò. Ha la mostra del cinema, la Biennale, la Fenice. Ha l’Arsenale che ( andateci se non l’avete mai visto ) è una cosa pazzesca con le Corderie del Sansovino . Ha l’Accademia : l’uomo vitruviano è costodito a Venezia. Ha Piazza San Marco, cavolo ! Ha alcune eccellenze albergiere e gastronomiche . Ha l’Harry’s Bar, ha la Locanda Cipriani a Torcello. Ha ” Romano ” a Burano con la sua storia legata alla ” scuola ” dei pittori postimpressionisti. Ma lo sapete che in quel ristorante si posso ammirare 2 dei ( credo siano 50/60 in tutto ) Gino Rossi esistenti al mondo ? Gino Rossi, il Van Gogh italiano .
    Un Palasport e un porto da diporto per sviluppare una Venezia possibile. Infrastrutture per ripopolarla.Una città dove scarseggiano i forni è una città che sta morendo. E io che ormai ci ritorno per non più di due- tre volte l’anno sono impressionato da questa situazione .
    Chiedo scusa per lo sfogo. Ha ragione Norm : occasione irripetibile. La Reyer la colga. Con un altro scudetto in tasca puoi confrontarti con i Palazzi da una posizione di forza. E, caro Norm, so che tu sai a cosa mi riferisco.
    Duri i banchi ! .

  100. Paolo Miro

    Un gioco che personalmente mi sta piacendo sempre meno. Spiacente….

  101. Paolo Miro

    Il mio era il seguito che volevo dare al post di Norm naturalmente. Ciao Nane.

  102. Paolo Miro

    Non ci vuole tanto per capire a cosa ti riferisci comunque Nane e ti dò ragione.

  103. Paolo Miro

    Da Veneziano inoltre il tuo elenco mi ha fatto al tempo stesso inorgoglire e deprimere. Spero sia chiaro perché.

  104. Rast

    Nane, Brugnaro per dare soddisfazione al suo ego si è incagliato nelle condizioni di non poter realizzare nessun palasport. L’ho scritto tante volte e pensavo di non scriverlo più: da sindaco non può o comunque non gli renderanno possibile nessuna operazione imprenditoriale sui suoi terreni, palasport o o non palasport.
    Il progetto sociale, invece, è stato elaborato ad hoc per creare quel consenso locale che tradotto in soldoni si chiama bacino elettorale che (con i suoi sforzi e i suoi investimenti) ha ottenuto. Quasi incidentalmente la Reyer è a livelli perfino troppi elevati per rispetto al territorio dov’è nata in anni ben diversi dai nostri. Speriamo che duri.

    AVANTI REYER!

  105. @nane hai scritto delle cose che da veneziana condivido in toto. È una città unica e irripetibile ma io non vedo futuro. Lo si legge spesso che noi abitanti siamo diventati come gli indiani messi nelle riserve. Anziché cogliere le grandi opportunità che Venezia ormai da anni l’hanno venduta a pezzettini e noi abbiamo assistito impotenti.
    Tornando alla Reyer spero ritrovi la forza fisica e mentale per farci di nuovo questo grande regalo.
    Forza Reyer

  106. Nanevianello

    Rast, io la so diversamente. Ma forse sbaglio.
    Brugnaro mi risulta ha messo a disposizione i terreni. Poi ha fatto un blind trust e ha affidato la pratica ad unb privato . Il privato ha attivato un progetto. Ma i terreni sono inquinati. Dai fumi del Petrolchimico principalmente, mi dicono : da decenni . Prima bisogna bonificare. Chi deve farlo ? I padroni della chimica ? Lo Stato ? Il governo ? La Regione ? Il Comune ? Quanto costa la cosa ? E chi , nella pratica, dovrebbe operare ? Appalti ? Subappalti ? Sub-sub- appalti come usa in questo sfortunato paese ?
    Serve un intervento.
    ” Non glieli faranno costruire mai “, scrivi . Fanno un dispetto a Brugnaro o fanno un danno mortale a Venezia ?
    A Venezia le cose sono difficili. Perse la sua battaglia persino Indro Montanelli. Hugo Pratt sosteneva che i veneziani avevano grandi resposanbilità per la decadenza di Venezia. Che si erano ” venduti l’anima ” . E non aveva tutti i torti .
    Inutile girarci attorno . . Un Palasport genererebbe indotto , utili alla città e all’hinterland. Fino a Treviso, Padova, Bassano . Le infrastrutture soprattutto : albergo, ristoranti, bar, centro commerciale,sala convegni, parcheggi, museo .
    E ovviamente in queste condizioni i terreni si valorizzerebbero visto che a spese di qualcuno oltre alla bonifica dovrebbero essere portate luce, acqua, gas, strade, collegamenti .
    Chi ci guadagnerebbe di più ? In prospettiva Venezia e il Veneto : con o senza Brugnaro .
    E’ questo che un uomo ( a me pare ) saggio come Zaia dovrebbe valutare.
    A Venezia il tempo sembra fermo. E in effetti va a rilento in modo surreale. Ma la strada è quella. Ero bambino e si parlava del destino del Mulino Stuky. Sembrava non dovesse accadere mai. Poi è accaduto .
    Io francamente me ne frego della politica. Ho subito ( dalla politica ) ogni tipo di delusione. Fin dalla mia stagione universitaria. Poi è andata peggio .
    Brugnaro per certe sue posizioni, può anche non piacermi. Ma andrei con lui all’inferno se trovasse il modo di risolvere la rogna Palasport.
    Come ho già scritto : Brugnaro ha ora la grana Grandi Navi . Gli interessi in ballo sono elevati almeno quanto il pericolo che quei bestioni galleggianti costituiscono per la città.
    Ma il Palasport e i terreni di Brugnaro caro Rast, sono un problema di egoismi di bottega, di ideologia se non di pura idiozia . L ‘ego di Brugnaro potrà essere pure sconfinato. Ma chi gli sta facendo la guerra sul Palasport fa come quel marito che per punire la moglie infedele se ” li ” taglia. E certamente di Venezia se ne strafotte . Almeno : così a me pare . Vista da Milano, s’intende .

  107. Nanevianello

    Betty ,
    è vero anche quello che scrivi . Ma non irrilevanti responsabilità ce le hanno anche i veneziani.
    Gli indiani in riserva, sono gli stessi che da febbraio a marzo vanno in montagna o alle Maldive e chiudono mezza città . Sono gli indiani che hanno consentito fosse incrementato il turismo in infradito mordi e fuggi.
    Sono gli indiani che sovente nel mondo vengono additati come imbroglioni ai danni di quei turisti che non si aggirano per un paio d’oro per le calli con lattina di birra e trancio di pizza in mano, ma hanno la sventura di sedersi ad un tavolo di un ristorante .
    Io parlo di quello che vedo. Le volte ( poche ) che torno a Venezia. Ma conosco la storia della mia città.
    Ogni giorno nella mia mazzetta dei giornali c’è anche il Gazzettino. Cerco di restare informato.
    Dimmi se ho torto . se ritieni ce l’abbia, farò ammenda . Ciao .

  108. Nitran-go

    Bravo Nane. Non sono sempre pienamente d’accordo con i tuoi interventi, ma questo tuo ultimo vale anche per gli altri. Io dico sempre, non qui, che Venezia è stuprata da fuori ma anche da dentro. Dovrebbe appartenere alla categoria di specie protetta, ma lo è da pochi, non ultimi, appunto, quelli che sono dentro, i veneziani. Lamentarsi del turismo opprimente è come lamentarsi (solo) degli arbitri quando si perde. Non si dovrebbe mai rinunciare a un senso di responsabilità, almeno nel riconoscere le proprie. Ma è un discorso lungo e da striscia di birre. Quando vuoi, Nane.

  109. Ciao Nane, la prossima stagione vieni a vedere una partita al Taliercio e ci vieni a trovare in curvetta, birretta offerta dall’amico Dalipagic(el se occupa dei beveraggi).

  110. Hobiean

    Caro Rast,
    Concordo con te: palasport in quel contesto irrealizzabile. Progetto troppo complesso e non solo. Non è questione di tagliarsi i cosiddetti (anche se pure in questo c’e del vero) ma semplicemente che in troppi in una situazione del genere hanno diritto di veto… ed in un contesto come quello italiota (prima il male del mio nemico che il bene comune) questo ha di gran lunga il sopravvento..
    Invece no concordo sul fatto che quassi incodentalmente Brugnaro si sia trovato qui: forse non lo aveva pianificato fino in fondo, ma i soldi che ci ha messo ( e continua a metterci, unico in tutto il panorama veneziano che fa un cosa del genere) non sono un “incidente”. Sono una scelta che va rispettata fino in fondo.
    Altro assioma italiota e’ che poi chi investe dovrebbe farlo per la collettività e non per se stesso…c’e’ del giusto in questo ma attenzione a non far scappare qualsiasi imprenditore chiedendogli la luna!
    Ad maiora…

    Forza Reyer e Forza Brugny (ego compreso)!!

  111. Nanevianello

    Nitran e Alex : grazie. Davvero gentili. Si può… fare . Coap

  112. Paolo Miro

    Tutto beo ma de la partì de doman nissuni ga più el coraggio de parlar. Anca se tanto varrìa parlar de quea de sabo (contro ogni prevision fatta in bona fede).

  113. bagigio

    Qualcuno sa qualcosa di Stone? Mi risulta sia stato visitato in ospedale dopo la testata involontaria di ieri.

  114. Rast

    Nane, quelli non sono i terreni per il palasport. Il palasport è vero sorgerebbe lì macine ciliegina di decine di migliaia di metri cubi sulla gronda lagunare che genererebbero quel surplus necessario per costruire un palazzetto. Un palasport di suo è una struttura in perdita, per questo i privati non lo fanno quasi mai.

    DURI I BANCHI!

  115. Flavio Tagliapietra

    Nane ammiro la tua conoscenza dei tesori della laguna anche dei più sconosciuti come del pittore del burcio come veniva chiamato perche viveva in un burcio attraccato a Torcello. Ma il palasport lo stadio per i veneziani è un sogno che dura ormai da parecchi anni ed haime sarà difficile che si avveri. Però i sogni sono ultimi a morire vedi aeroporto, chi veniva Venezia in aereo chiedeva sempre se era arrivato al Niceli del Lido visto che era una baracca eppure attereva il Concorde. Io spero solo che i vari Zoppas e lo stesso Del Vecchio che la loro fortuna è stata Venezia possino in qualche maniera ringraziare questa città e le persone che ancora la amano. E per non dimenticare i grandi investitori stranieri che si hanno investito soldi a Venezia ma che ci sono anche degli indiani da tutelare perché Venezia è sempre stata grande perché è stata una città libera ed accogliente per chi la ama fin dalla Serenissima. Cmq godiamoci questo finale e domani xe un altro giorno e si vedrà.

  116. Nanevianello

    Rast : sui terreni e sul loro dna non metto verbo . Ne sai più di me . Ma sul fatto che un Palasport sia una struttura in perdita eccepisco. Se la fai ” giusta ” , moderna , polifunzionale, se la doti di servizi in modo che non sia una cattedrale nel deserto è una risorsa importante. Che porta denaro, non perdite .
    Ma non devi sbagliare. Il Palasport ( quello crollato per la neve ) di San Siro a Milano fu una cazzata. Un velodromo costruito quando il ciclismo su pista era ormai alla frutta. Un impianto inutile. Fatto per compiacere il potente presidente della federazione ciclismo di allora . Era un ” buffo ” . Costava un milione al giorno ( di vecchie lire ) solo aprire la luce per la manuntenzione. Lo adattarono al basket ed ad altre cose. Ma era sbagliato . Nato come velodromo nella zona della curve non vedevi una mazza . Poi la supernevicata ed il crollo. Ecco : quella è stato una struttura in perdita. L’Allianz di Torino ( lo stadio della Juve ) è una struttura che macina soldi. Ciao

  117. Nanevianello

    Flavio : pillole di nostalgia. Ti capisco. Qualcuna è anche mia .

  118. Nane
    Nemmeno io sono tenera con i miei concittadini che egoisticamente vedono solo i loro piccoli o grandi interessi di “bottega”e le amministrazioni degli ultimi 50 añni non sono state da meno. I veneziani si sono limitati ad assistere silenti salvo poi lamentarsi di tutto. Decadenza.
    Il palazzetto resterà un sogno come pure lo stadio.
    Comunque sempre Forza Reyer!

  119. fabioz11

    Ragazzi ,de na volta,bellissimi discorsi mamolto tristi, mi sembra che ormai Venezia non abbia un futuro,oltre che sportivo ,di vita
    Non ci abitera più nessuno,io sono uno dei pochi rimasti,e sarà preda dei mordi e fuggi con infradito
    Purtroppo soluzioni non ne vedo e se molla il brugny e tacco sparirà definitivamente lo sport veneziano
    Scusa Nane, ottimi i tuoi interventi , purtroppo realistici,anche tu hai abbandonato Venezia? Non avevi le infradito?

  120. Lele62

    Scusate se ritorno al basket giocato; ne ho lette di tutti i colori: cicciocooley, grassone, ciccio di mer… sicuramente non è il giocatore più simpatico del mondo( neppure Daye lo è agli occhi dei tifosi avversari) ma è un dato di fatto che a pivot invertiti , Cooley-Vidmar per capirci, la serie si sarebbe chiusa 4-0 per noi. Sfido chiunque a dimostrare il contrario. Forza Reyer.

  121. Dado

    Norm.. devo concordare con Paolo.. un gioco che sta piacendo sempre meno anche a me.. Per la precisione (Ciao Nitran!) questo stiracchiamento di cose con la serie necessariamente lunga, mi sembra molto noioso.

    Di questi PO, c’e’ un’unica gara che vedrei nuovamente con interesse e che ha avuto mordente, agonismo e dove tutti hanno messo tutto e di piu’, Cerella pure il naso.. Gara5 contro Trento. Un Bramos e un Haynes stellari, un Vidmar solido, un DeNic da 10 assist..la partita dove siamo stati al top in difesa e anche in attacco. Partita che ha chiuso anche una saga.. STOP.

    Se poi mi costringono a salvarne alrtre 3 dico allora anche Gara1 Contro Trento (perche’ era una soddisfazione dopo una lunga diattriba) cominciare con il piede giusto.. e anche per la estenuante difesa, la conferma della ‘sorpresa Vidmar’..e altre belle cose.. e poi Gara1 contro Sassari, per la bella prova difensiva e per aver finalmente messo uno stop alla favola del Folletto barbuto.
    Poi Gara3 di questa finale.. che ha mostrato una versione NBA di Daye.. ammirato con onesta’ anche dai sassaresi..

    4 gare su 14.. Il resto.. routine.. dove ci presentiamo a partite alterne in discreta forma, o super stanchi, (Gara5 dovrebbe toccare il turno in forma.. speriamo..)

    Un’altra gara che salverei di questi PO e’ Gara3 Sassari-Milano.. per la spettacolarita’ dell’attacco di Sassari nel fare canestro, energia messa in campo e convinzione, oltre ad un impressionante overtime. In tutta onesta’ onore a loro per quella spettacolare gara.. e contro una Milano alla chiusura dell’era Pianigiani.

    Ma detto questo.. e tornando a noi.. i PO di due anni fa.. la serie contro Avellino e quella contro Trento hanno mostrato tutt’altro livello agonistico e cestistico. Anche molto piu’ emozionanti.

    Detto questo, saro’ anch’io a urlare in curvetta domani sera con maglietta Granata e braccialettino luminoso!

    FORZA REYER!!!

  122. Dado

    Anzi.. ieri c’e’ stato un momento notevole.. quando Vidmar di ritorno da una schiacciata che si era preso in faccia, ha ricevuto palla poco dentro la linea da 3, e visto che visibilmente gli giravano.., probabilmente fuori dai vari schemi predefiniti, e fortunatamente non ‘altruista’ come di consueto, ha preso e ha fatto un terzo tempo tagliando l’area per andare a schiacciare in faccia ai vari aiuti!

    Troppo divertente..sono saltato dal divano pure ridendo!! Ecco questa e’ stata una bella sorpresa inaspettata.. lo facesse piu’ spesso.. poi sonno di nuovo, ..pure la bomba di quez da 8m comunque non e’ stata male..

  123. norm nixon

    Lele62…pienamente d’accordo

  124. Loskiantos

    Lele62 e Norm …
    Anche senza Cooley, ma con il famoso 4 agognato al posto di Mazzola.
    Ma in questo caso sarebbero i play-off dell’anno prossimo …

  125. Leonesso

    Co tuto sto ciacolar de Venexia … mi avete fatto venire in mente le canzoni del mitico Alberto D’Amico.

  126. Nitran-go

    Che già allora diceva “compré cartoine che schei no ghe n’è. Turisti da cueo che schifo che fé.”

  127. Paolo Miro

    Treviso in Serie A dopo…una vita. Buon derby l’anno prossimo a tutti

  128. canestrelli

    Complimenti a Treviso che ritorna in A1 dopo 7 anni. Grande merito va a Vazzoler e Gracis, ex Reyer mai dimenticati e a David Logan (36 punti oggi).
    Ora, visto che Treviso ha finito le partite di play off, nell’eventualità che si giochi gara 7, perché non tentare la carta suggestiva del Palaverde? E’ vero che ci sono pochissimi giorni di tempo per organizzare l’evento, ma Brugnaro e Casarin un tentativo potrebbero farlo.
    Probabilmente molti tifosi non sarebbero contenti, ma forse i nostri giocatori lo sarebbero. E potrebbe essere l’occasione per richiamare 5000 spettatori dalla terraferma veneziana, padovana e trevigiana.
    Sarebbe un atto d’amore nei confronti del basket, la possibilità di ampliare il bacino di utenza e di permettere a tutti di assistere al grande spettacolo di una finalissima scudetto in condizioni ottimali. Un segnale importante per i media che il problema palazzo dello sport è urgente e va risolto.
    Ovviamente, se una delle due contendenti vince entrambe le prossime due gare, il problema non si pone.

  129. Tifosomediomona

    Adesso è lecito cantare “chi non salta è un trevigiano”?

  130. Nanevianello

    Fabioz11 : molti anni fa mi hanno offerto un lavoro economicamente più remunerativo di quello che avevo a Venezia. I primi tre anni è stata dura : non riuscivo ad abituarmi ad una città tanto diversa.
    Ma alla fine non mi sono pentito della scelta fatta. Professionalmente è stata la scelta giusta.
    Sentimentalmente Venezia non potrà mai essere sostituita. Ci sono città che mi piacciono e dove mi sono trovato bene . In Italia e all’estero. Ma Venezia ha l’odore di casa mia. E credo che mi capiate .

  131. Dado

    Gazzetta dello sport di Oggi, Titolo a Tutta Pagina: ‘La Dinamo e’ carica’

    Voti Dinamo: 7-7.5.. con 8 di squadra
    Voti Reyer: 5-6 con 6.5 di squadra

    nell’articolo:’..Ieri sera al Palaserradimigni si e’ visto un Gran Bel basket, il migliore di questa serie.’

    Pozzecco intervistato: ‘E’ questa la Dinamo che mi piace, siamo pronti per lo scudetto, scrivetelo pure, non ho paura a dirlo. Ho le sensazioni giuste, siamo pronti per l’impresa.

  132. giama29

    Non credo sia fattibile Canestrelli. Non ci sono i tempi anche se per motivi di sicurezza o salute pubblica potrebbe essere richiesto. Io credo che una gara 7 al Taliercio con il caldo torrido di questi giorni sarebbe una follia che potrebbe costare la vita a qualcuno che dovesse assistervi con qualche problema di salute.
    Il ragazzo che conta le persone all’entrata del bus mi riferiva che il Taliercio ha un impianto di condizionamento d’aria “funzionante”. Una clamorosa presa per i fondelli…

  133. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Dado in uno dei suoi ultimi post scriveva : ma vogliamo parlare di basket ? ecco allora , stasera mi sono rivisto la partita in maniera molto critica , arbitraggio , soprattutto , compreso .
    D’accordo i tiri liberi fischiati in favore di Sassari son stati un’enormità ma i sardi hanno attaccato sistematicamente il nostro ferro e gli arbitri hanno fischiato anche le carezze . Di tutti i falli fischiati contro di noi , sicuramente non c’era il quarto fallo di Daye che si appoggia di spalla su Polonara sfiorandolo , il quinto fallo di Watt ed il quarto di Vidmar nei minuti finali . Poi gli arbitri non fischiano nei secondi finali un fallo di Cooley che manda a gambe all’aria Daye . Per il resto non mi pare che l’arbitraggio sia stato cosi’ scandaloso . Invece la Reyer nell’ultimo quarto ha dato dimostrazione di grande solidita’ rimontando da – 16 a – 3 con Daye che rifa’ , a 49 sec dalla fine ,esattamente lo stesso tiro da 3 , dalla stessa mattonella , da dove in gara 3 ci aveva dato la vittoria ; questa volta sbagliandolo . Siamo poi di nuovo arrivati a -3 a 32 sec dalla fine , con Marquez che invece fa un fallo … da mona su Carter, suscitando l’incazzatura di WDR . Gli ultimi 6 punti di Sassari poi , sono stati tutti dalla lunetta e non da giocate . Quindi ragazzi , forza e ancora forza , perché ritrovando la nostra difesa , questa si assolutamente indispensabile , possiamo farcela a riportarci in vantaggio come nel 2017 ! FORZA REYER e SEMPRE DURI I BANCHI !!!

  134. fabioz11

    L’avevo già ipotizzato un paio di GG fa’,con Treviso vincente in gara tre con capo d’Orlando ,che ci sarebbe stata la possibilità di un palagranata libero x eventuale gara 7
    Ma mi era stato risposto che la brugny non l’avrebbe mai fatto
    Perché mai?

  135. fabioz11

    Togliamo “la”

  136. Dado

    Ciao Maurizio, sul Gazzettino di oggi ci sono 3-4 mezze colonne sui falli di gara4 e Gara3.. 70 a 29 tiri liberi concessi in 2 partite.. Casarin si esprime un po’ a riguardo..

  137. Paolo Miro

    Canestrelli….ti giuro che preferirei di gran lunga rifare come 2 anni fa 400 chilometri con 5 ore di auto piuttosto che starne 4 dentro al Taliercio per gara 7 a e pure la 5 a cui non sarò presente. Penso che si commenti da solo. E non credo di esser l’unico a pensarlo. Al Palaverde non sono mai mancato quando guocammo laggiù, ma credo che non ce lo vogliano concedere se non a prezzi assurdi e a complicare le cose c’è il fatto che, differentemente da Gara 5 che si sapeva anzitempo che si sarebbe disputata, si avrebbe notizia dello svolgimento della settima solamente 48 ore scarse prima e quindi, salvo prender accordi presuntivi in anticipo alla cieca, ci (anzi VI) sorbirete i 50 gradi.
    A meno che….. 😉

  138. Nitran-go

    Pensando a Treviso, a me fa un po’ miseria il cambio del colore sociale, strettamente legato quindi allo sponsor e non alla società. Non ricordo quali fossero i colori prima del verde Benetton, ma ricordo che i nostri, pur con tutti i cambiamenti di sponsor e in parte anche societari, sono rimasti fedeli al granata. Forse dipende da altro, forse la mia è una cazzata, ma mi farebbe miseria se a un certo punto i colori della reyer diventassero verdi o blu o gialli o arancio o altro.

  139. Ostregafioi

    Vorrei lanciare la candidatura di Maurizio Pellegrineschi a MVP del blog dedicato a gara 4. Motivazione: irriducibile tifoso della Reyer Venezia, nonostante tutti i casini che la vita quotidianamente ci presenta, dimostrava due palle così nel trovare il tempo di rivedersi una partita purtroppo PERSA (e che si sarebbe potuta vincere) della squadra del cuore per meglio chiarire agli altri alcune tematiche trattate nel blog dimostrando in ta modo grande spirito di generosità.
    P.S.
    Facile rivedere le partite quando si vince !

  140. Paolo Miro

    Scusa Nitran ma io per tutto l’anno ho seguito l’Under18 e a tratti la prima squadra e ho sempre visto i colori bianco-azzurro rappresentativi di Treviso. Non conprendo di che cambio di colori parli nell’era De Longhi. Grazie.

  141. Paolo Miro

    Ostregafioi: io per non sbagliare non ne riguardo nessuna e mi tutelo fegato e sistema nervoso.

  142. Nitran-go

    Paolo Miro. Treviso era Benetton, giusto? I colori della Benetton Treviso erano azzurri? Sono daltonico?

  143. GASPARONI GIORGIO

    Ciao Nitran ti confermo che partita Reyer con dalipagic e Haywood 1980 all’arsenale contro la Liberty Treviso i cugini di campagna vestivano bianco azzurro, quindi penso fosse la Benetton ad imporre in colore

  144. Paolo Miro

    No no. Non ti infilare tanto. Ma parliamo di un tot di anni fa e da un bel po’ io li ho constatati bianco-azzurri tsnto che per me Treviso è biancazzurra e non verde. A prescindere da Benetton che li ha lasciati in cacca (che sia per quello?)

  145. Paolo Miro

    Grazie Giorgio per il conforto statistico ma a memoria non retrocedevo così tanto (anca perché de Treviso non me ne può fregar de meno)

  146. GASPARONI GIORGIO

    Tanto per stemperare il clima pesante della vigilia ricordo sorridendo che all’uscita da quella partita pur vinta in scipltezza senza strafare i veci in vaporetto tornando al lido criticavano aspramente la prestazione dei nostri per la mancata perfezione….anche allora sti veci mai contenti

  147. Paolo Miro

    Wh sì. Come diseva Sior Todaro Brontolon:”Sti vèci. Li coparia tuti sti vèci”. Dito da iu 😀

  148. Motogussi

    Li coparia appena nati sti veci

  149. Nitran-go

    Quindi è Benetton Treviso che ha cambiato tutto e imposto il verde? Se è così allora la cosa non mi fa più miseria.

  150. fabioz11

    Paolo ,non so se ti faccia piacere,ma credo che la partita la facciano su Rai 4

  151. fabioz11

    Craft in uscita da Trento ,non sarebbe male,se non tornasse ruba retine scudetto

  152. Nitran-go

    Non sarebbe male comunque.

  153. Paolo Miro

    Fabioz11: grazie. Ora guardo la programmazione streaming di Raiplay per stasera. Sennò rimarrò su sempre a religioso audio spento.
    Craft se ne va dall’Italia al 90%. A me Filloy non dispiace pur se un po’ datato. Un po’ per nostalgia e per la maggior parte per vedere qualcuno che ha un’idea di cosa far della palla quando conta. I ricambi quando dovrà rifiatare li abbiamo.

  154. Paolo Miro

    Fiuuuu! Anche RAIplay trasmette la partita su RAI4.

  155. norm nixon

    I colori storici del basket Treviso sono sempre stati biancoblu. Poi Benetton li ha cambiati in bianco verde.

  156. Ostregafioi

    Io vorrei fare un appello: durante la partita di questa sera dovremmo sempre sostenere i nostri, applaudire quelli che escono e quelli che entrano, TUTTI, anche se qualcuno sta giocando male. Non inveire contro wdr da vicino e da lontano. Poi , a partita finita, chi vuole si scarichi pure. Credo sia controproducente far sentire il dissenso partita durante, sia al coach che ai giocatori.

  157. Nitran-go

    Bravo Ostrega, è una cosa che auspico sempre e che mi tocca ogni volta ripetere al rompicoglioni di turno che si siede vicino a me.

  158. Dado

    Fabioz11.. si la partita la danno su Rai4. La prima giornata degli europei di calcio Under21 ha vinto sulle Finali scudetto di Basket A1. Probabilmente avrebbe vinto anche il calcio Under18 femminile.. stiamo messi così..

  159. Bill

    Dado…con questa federazione cosa vuoi pretendere…danno i mondiali in esclusiva a Sky che poi farà 70/80.000 spettatori a partita,bel modo di divulgare il basket e vogliamo parlare dei diritti tv? La Reyer li scorso campionato ha preso 123.000 €, paga lo stipendio ai magazzinieri, così siamo messi….

  160. Renato Vianello

    Walter, sta sera per carità, metti i duri in quintetto base!

  161. fabioz11

    Ma avete visto il risalto che danno sui quotidiani sportivi e non della partita finale scudetto? Poche righe
    Forse perché manca Milano?

  162. NewBobolix

    Per onor di cronaca la Noalex Reyer nel 1966 giocava alla Misericordia in canotta Biancoverde 😉

  163. RICK DARNELL

    Ricordo nel lontano 198…. non mi ricordo….
    che liberty Treviso bianco azzurra come il gonfalone della città , divenne Benetton bianco verde . Regalai la mia sciarpa bianco verde della superga a un amico di tv perché Mestre iniziava la carambola di colori verso il bianco rosso di pepper lebole ecc

  164. La gloriosa Edepol Campalto in canotta gialla.

  165. Nitran-go

    Visto che non stiamo dando i numeri, ma i colori, visto che ho cominciato io, sbaglio o la Mobilgirgi Varese aveva il bianco e il nero? Anticipo che non la sto confondendo con la Mobilgirgi Caserta.

  166. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Ciao Ostregafioi , grazie per le simpatiche parole che hai voluto dedicarmi . E’ vero , sono proprio un irriducibile tifoso Reyer , da tanti anni , da quando ,ragazzino ,frequentavo la curva della Misericordia . Mi ricordo che la domenica pomeriggio ( rigorosamente ! )quando giocava la Reyer , una volta entrati correvamo per le 2 rampe di scale in legno per cercare di prendere i post migliori e mentre correvamo , ci spogliavamo , d’inverno , togliendoci sciarpa ,cappotto, guanti , pullover e restando in maniche di camicia pronti a gridare : per i miseri implora perdono , per i deboli implora pietà ! Sono vissuto in questi anni , sempre a… pane e Reyer ! Tranne nella dolorosa annata 1996-97 , dove la Reyer , fallita, ha messo in campo solo il settore giovanile , per poi ripartire dall’anno dopo dalle serie inferiori . Perché anche tu non vieni a trovarci in curvetta nell’intervallo o nel pre partita ? ma non stasera, purtroppo , perché , anche se abbonato , ho tardato ad usufruire della prelazione e quindi sono senza biglietto per la prima volta dopo non so quanti anni ! Eh vabbe’ la vedro’ in Eurosport , la Rai mi fa venire il prurito ! Comunque mai come stasera FORZA RAGAZZI ! FORZA REYER ! SEMPRE DURI I BANCHI !!!

  167. Sono in viaggio. Stasera salto la cena è guardo la partita sul pc che mi sono portata dietro. In camera c’è una tv tascabile! Grrrrrr
    Speriamo che fatcooley si sciolga prima dei ns al Taliercio.
    Forza Reyer!!!!

  168. Ho 1 biglietto disponibile x stasera. Per chi vuole…

  169. Nitran-go

    Floyd, se non l’hai già dato lo prendo io.

  170. Paolo Miro

    Abbiamo avuto le stesse esperienze Maurizio. E chissà che se ci incontrassimo ad uno dei due non venisse alla mente la faccia dell’altro. Io ho iniziato a rimaner senza biglietto solo qualche volta da quando è iniziato il meccanismo Fidelities e solo nel post season perché è un sistema che non mi piace e lo rifiuto. L’unica volta che l’ho acquistata, nei P.O. non mi è servita a nulla.
    Diciamo che nell’era Brugnaro ero più infervorato e coinvolto quando eravamo in A2. Strano vero? Eppure non so spiegarti cosa, ma qualcosa è cambiato. E non in meglio. Come atteggiamento generale forse. Senza colpe per carità. Magari inconsciamente. Però intanto è così e

  171. Paolo Miro

    Eri senza anche tu Nitran? E io che credevo fossi un abbonato.

  172. Nitran-go

    Non è per me. Io ce l’ho e non sono un abbonato.

  173. C’è l’ho ancora.

  174. Paolo Miro

    Scusa prima mi è partito il post senza che avessi twrminato.
    Il finale era …e probabilmente ne conosco il motivo che risiede nella sensazione decrescente di quel senso di appartenenza di cui parlava Norm tempo fa man mano che la Squadra è salita ai vertici del basket italiano.
    Come se la avvertissi sempre più lontana. Cosa che non mi capitava negli anni ’80 quando ne trasmettevo le radiocronache. Ora, pur partecipando alle sorti della nostra, ne avverto in più di qualche occasione una specie di distacco che infatti mi permette senza soffrire particolarmente di rimaner a casa in una partita di finale senza risentirne oltremodo. Una volta sarebbe stato insopportabile. Che devo dirvi. Forse a qualcuno sembrerà stranissimo vista la mia frequentazione attiva al Blog e quanto effettuo dal palasport in via semi-professionale ma la Reyer di questi anni non la sento più “mia”.

  175. Io arrivo al taliercio verso le 19.00 dove ci troviamo?

  176. Nitran-go

    Io arrivo con la navetta da Venezia delle 18.40. È intero? Ridotto fidelity? Te lo chiedo solo per non avere problemi col nominativo.

  177. Intero fidelity

  178. Nitran-go

    Scusami Floyd, tiro il culo indietro. Volevo fare un favore a un amico, ma rischio di rimanere io col cerino in mano.

  179. No problem. 🙂
    Se qualcun altro interessato, si faccia avanti.

  180. Paolo Miro

    Quindi puòc omprartelo solo chi ha la Fidelity

  181. Anche no, dai… Le ultime partite non chiedono nemmeno il documento

  182. Paolo Miro

    Se non mi fossi organizzato ormai im modo tale da esser a casa in tempo per vederla on TV te l’avrei preso.
    Pazienza. Incredibile che a nessun altro interessi

  183. bagigio

    https://sportando.basketball/aaron-craft-ha-sciolto-le-riserve-rimarra-a-trento/

  184. Nitran-go

    Bene. E con questo chiudiamo le questioni di mercato fino alla prossima settimana. Olrait?

  185. Ostregafioi

    Maurizio P. grazie per l’invito, ne sono onorato, verrò sicuramente! Scrivo l’ultima cosa prima della partita: la percentuale è al 50%. E lo sarà anche in gara 6 chiunque vinca questa sera. Ho visto Casarin a Carpenedo questa mattina. Sempre serio. Ma nel contratto c’è scritto che se non si vince lo evirano?

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •