I numeri di maglia dell’Umana Reyer 2020/21

13 Luglio 2020

L’Umana Reyer comunica che sono stati assegnati i numeri di maglia che giocatrici e giocatori delle due prime squadre indosseranno nella stagione 2020/21.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVRbm Salute

53 Commenti in questo articolo

  1. Alemanno

    E’ proprio vero che qualcuno dà i numeri 🙂

    sempre bona la Barriales eh https://www.valentinorossi46.it/wlf-laura-bariales/

  2. canestrelli

    Lo sapete perché Fotu ha scelto il 42?
    Four two suona come il suo cognome.

  3. Paolo Miro

    Almeno per TV così li riconosciamo

  4. Paolo Miro

    Peròè già qualcosa che qualcuno abbia commentato. Vista l’animata discussione in cui molti sono impegnati a riguardo del nuovo assistant coach R. Prodi e del nuovo straniero da Houston che dovrà anche lui scegliere il numero di maglia 🙂

  5. alex68

    Ok grazie x i numeri dei nostri campioni un numero spero più di tůtti che a inizio campionato o coppa che sia il numero più importante è 3506 e ho detto tutto anche se sarà un numero che sarà molto più difficile da vedere che altro xro la speranza è ultima a morire FORZA REYER VENEZIA FINO ALLA FINE INSIEME XRO

  6. Paolo Miro

    Allora riassumendo (che questo post mi par adatto):
    LBA a 16 squadre dato che Pistoia si è autodeclassata in A2 e Cremona è sparita dal panorama professionistico e al suo posto è stata ripescata Torino con la condizione che arrivino i proprietari Piemontesi promessi da Sardara, mentre se nemmeno a Roma giungesse un nuovo proprietario subentrerebbe Verona.
    Supercoppa formata perciò da 4 gironi da 4 squadre cadauno (meno male che così si è abbandonato il format di 6 gironi da 3) delle quali si qualificano le prime 2, con partite di andata e ritorno se ho letto bene e Finals 4 forse a Bologna.
    Palasports probabilmente contingentati non si sa con che percentuali per qualche mese in serie A mentre nella LNP rischio di rinvio dell’inizio dei tornei a gennaio essendo indispensabile la presenza del pubblico e conseguente disputa di Supercoppa di A2 e di B nei mesi precedenti. Per ultima possibile eliminazione di retrocessioni dalla A.
    Che ne pensate?

  7. Paolo Miro

    Grazie per le numerose risposte.

  8. Paolo Miro

    Grazie ancora. Sono commosso.

  9. Paolo Miro

    Almeno qualcuno sa se anche quest’anno la preparazione atletica Reyer si svolgerà ad Alleghe e Caprile? Io non ho letto nessuna conferma né smentita.

  10. Paolo Miro

    Buongiorno. Visto che parlar di basket non interessa a nessuno nonostante i proclami dei Signori del blog e che altri argomenti sono strettamente riservati ai saccenti assoluti, metto in atto quello che avevo scritto a Nitran (mal interpretsto) con buona pace di chi pretende di far fare agli altri ciò che più gli aggrada.
    Devo a questo punto dar ragione a Lele62.

  11. Nitran-go

    Quello che scrive Nitran adesso è semplice e facilmente interpretabile. Visto che diamo i numeri, su 11 post, compreso il mio, 7 sono di Paolo Miro. Così, solo per dare i numeri.

  12. Dado

    Caro Paolo,

    non riesco a scrivere granché ultimamente, questa l’unica ragione per cui non ho provato a risponderti (per quel che possa valere..). Per quanto mi è sembrato di capire, il consueto raduno pare sia ad Alleghe (questo almeno da stampa di oggi). Per quanto riguarda la partenza del campionato, due sono gli aspetti che vedo critici: (1) L’assoluta mancanza di disposizioni di sicurezza/igienico sanitarie da rispettare nel caso di afflusso del pubblico ai palazzetti (e vari annessi e connessi), (2) il rientro (per tempo) degli stranieri. Ce ne sarebbero in realtà anche molti altri (sicurezza durante le trasferte, etc..).

    Sull’effettiva partenza o ritardo del campionato, non saprei che dire.. soprattutto se (1) e (2) non sono risolti e per tempo. L’impressione è che comunque anche nel caso in cui tutto riaprisse e riprendesse con apparente (o meno) normalità (quindi partite a porte aperte, etc…), ognuno finirà col valutare in base alla situazione del momento, e con metro individuale e certamente soggettivo, il senso di sicurezza che avvertirebbe nell’accedere alle strutture sportive, e di conseguenza si comporterà. Praticamente con le stesse modalità (inclusi possibili timori e scetticismi) con cui sono ripartiti gli accessi a negozi, caffè, bar, ristoranti, hotels, chiese, etc..

  13. ve66art

    Ferruccio

  14. fabrizio

    Ma quando e’ che annunciano in Reyer l’inizio del ritiro il 27 Luglio?
    Oramai mancano meno di dieci giorni a questa data e non si ha ancora alcuna notizia di come e dove si svolgeranno raduni, preparazione e ritiro, se gli stranieri sono arrivati in Italia e quant’altro oltre a saperne di più sulla stagione in generale.
    Su Sportando ho letto di alcune squadre che hanno gia’ iniziato ad allenarsi e anche alcune di A1 hanno gia’ ufficializzato delle date mentre da noi tutto tace e non puo’ essere solo perche’ (vergognosamente) il governo non ha ancora emanato le linee guida per la ripresa dell’attivita’ (per il calcio fanno tutto e subito mentre per il secondo sport nazionale le calende greche sono niente a confronto).
    Ora, data per certa l’inizio della nuova stagione con la Supercoppa a fine Agosto visto oramai i pochissimi contagi e rischi esistenti, qualche notizia interna ed esterna in più da sapere sarebbe cosa gradita!
    Anche perche’ (e cosi’ caro Paolo parleremo molto di più di basket) nuove news significano nuovi spunti di riflessione e lento ritorno alla normalita’……

  15. ve66art

    Il calcio si gioca all’aperto e i contatti ravvicinati tra i giocatori non sono così prolungati e soprattutto non sono così ravvicinati come accade nel basket.
    Cmq fin a metà 2021 cavite daea testa el basket!!!

  16. fabrizio

    Ma non fare il pagliaccio amico ve66art!
    Fino alla meta’ del 2021, ridicolo!!

  17. Ary

    Io nn so cosa pensare ormai. Ma il pensiero di Dado è corretto e fila via.
    Nel mondo e in Europa stessa la situazione non è delle migliori e in Italia vedo che c’è pure la volontà di tirare avanti lo stato di crisi. Giusto o sbagliato non lo so , vedremo cosa farà il ns governo con la questione tasse.
    L’economia è in ginocchio , le aziende non hanno guadagnato nulla quest’anno non so come possano pagare .
    Cmq dal punto di vista sportivo ha ragione veart. Il calcio è all’aperto , il basket chissà se lo vedremo. Ripeto non so cosa pensare , di sicuro c’è altro in mezzo ma non sarei più ottimista Fabrizio. Pensavo e soprattutto speravo che tu avessi ragione ma tra i due litiganti (veart e Fabrizio, ovviamente in maniera puramente simbolica) mi sa che il terzo ha ragione, ossia il pensiero di norm . Prima il vaccino e poi tutto il resto. non ritengo corretto portare avanti lo stato di crisi(la situazione più grave è economica) , ma tutto porta a pensare che si agira’ così…

  18. Ary

    Qualche volta si scrive d’impatto , molti di noi lo fanno , io compreso, spesso non si analizza bene ciò che si scrive.
    Sono state scritte parole anche dure, ma voglio credere che il momento difficile per tutti ne sia la causa.
    Nella speranza di poter riparlare di sport e soprattutto senza pensieri auguro a tutti una buona serata.

  19. ve66art

    Ary, francamente Fabrizio non sa quello che dice negando l’evidenza. A volte capita! Stop! Glie l’ho scritto in privata sede, e lo riconfermo qui. Visto che sono un pagliaccio, posso permettermi di dirgli che non sa ciò che dice!!!
    Quanto vorrei sbagliarmi Ary…quanto!!!
    Norm? La pensa esattamente come me, ne sono stra sicuro!
    Notte a tuttu

  20. fabrizio

    Polemica chiusa ancora prima che iniziasse con l’amicone ve66art: la pensiamo diversamente in toto sul covid 19 ma essendo entrambi persone con accurate conoscenze scientifiche e’ assolutamente normale che possa essere cosi’ e del resto tra virologi e medici non dicono tutto e il contrario di tutto tra di loro?
    Opinioni, sensazioni e dati ma nessuno ha la lampada di Aladino per sapere cosa accadra’ ma in cuor di tutti, mi immagino, sperano che il mio ottimismo alla fine prevarra’!
    E comunque l’amicizia viene prima di qualsiasi idea diversa e quindi w ve66art!!

  21. norm nixon

    Ve66art…confermo.

  22. Ary

    Fabrizio vorrei tanto che tu avessi ragione… E penso tutti qui dentro… Ma i segnali non sono confortanti.
    Io intendevo sulla data del vaccino veart.
    Tu pronostici metà 2021 , speriamo diano un’accelerata decisa!
    Speriamo altrimenti siamo seppelliti nella c…a…
    Forse sarebbe più ragionevole e concreto porte chiuse girone d’andata e girone di ritorno magari col pubblico .
    Fermo restando che ormai è evidente che deve coincidere con il vaccino perché sto Covid , debole o forte che sia, non va via. Si trasforma, muta e attacca .

  23. fabrizio

    70000 contagi al giorno negli USA e la Florida e’ lo stato messo peggio in assoluto con addirittura gli ospedali al collasso: eppure tra 10 giorni a Orlando l’NBA riprende la stagione perche’, come ha detto il loro commissioner, “lo spettacolo deve andare comunque avanti”!
    Da noi invece (200 contagi asintomatici al giorno in sto momento e quasi zero morti adesso) sono ancora incerti e timorosi per la nuova stagione a Settembre!!
    Ary (ma anche tutti gli altri) ma secondo voi e’ normale?
    Anche in Spagma (dove sono tornati sopra i 1000 contagi) e in altri paesi europei hanno ripreso con il basket sin d’ora e allora o gli altri sono tutti matti e non ci tengono alla vita dei propri cittadini o da noi qualcosa di anormale vi e’!
    Perche’ e’ vero che il basket e’ sport più di contatto e si gioca al chiuso (come dice l’amico ve66art) ma questo vale ovviamente in tutti i paesi e quindi come mai da noi, che siamo messi anche meglio, ci si comporta in sto modo?

  24. Ary

    Caro Fabrizio io te l’ho detto dall’inizio. Non ho paura, sono fatalista , poi cmq me ne sto per gli affari miei e prendo le dovute precauzioni nei posti chiusi . Io sono preoccupato perché temo che ci chiudano di nuovo e questo vorrebbe dire morire di fame anziché di Covid.
    Lo so che i morti sono pochissimi ma non so cosa pensare. Io ti direi che è meglio forse prenderlo ora … Ma non sono un medico , veart lo è , e non mi esprimono gran fiducia le sue parole. E sicuramente ne sa più di me. E poi c’è anche qualcosa che mi fa pensare che questo virus va tenuto in vita anche per eseguire ciò che normalmente non può essere fatto…. E qui partono mille ipotesi… Per me non si gioca, forse al massimo a porte chiuse , ma è ancora distante la situazione con pubblico.

  25. Ary

    Veart intendo che le tue parole (tu sei un medico e io no quindi hanno più peso) non sono incoraggianti e ne prendo atto

  26. Dado

    Fabrizio,
    Spero anch’io tutto possa riprendere al più presto..
    tuttavia.. come si fa a paragonare le costose e macchinose (sebbene poco spettacolari) modalità di ripresa del ‘lussuoso’ campionato NBA, con tamponi ogni giorno ai giocatori, la ‘Bolla’, regole severissime, penalità per gli sgarri, etc.. , con il nostro campionato LBA, dove diverse società stanno pure in semi dissesto finanziario, ogni team si sta ancora organizzando in modo autonomo e scoordinato dagli altri e dove attualmente vige l’incertezza più assoluta, sia di previsione che pratico/procedurale..?

  27. Dado

    A proposito di sicurezza nelle trasferte.. e pure nel calcio
    https://www.calcionapoli1926.it/ultimissime-calcio-napoli/barcellona-napoli-champions-coronavirus-catalogna/?intcmp=gazzanet-napoli

  28. Nanevianello

    Caro blog,

    credo che su certi argomenti ( Covid ) sia inutile discutere. Si sono create due fazioni che non si ascoltano.E temo non lo faranno mai .
    La ripresa degli allenamenti il 28 è una buona cosa. Fotu già arrivato anche : segno che ha voglia di essere protagonista nella Reyer . Il pubblico resta un rebus. Per questo mi sarebbe piaciuto vedere operativa una soluzione ( basket all’aperto ) che Petrucci aveva ipotizzato. So che molte società si sono opposte . Spero non debbano pentirsi di questa decisione. Il divieto al pubblico ( al chiuso ) potrebbe continuare a lungo. Spero di no ma la sensazione è che nessuno si voglia prendere una responsabilità così grande come quella di far accedere i tifosi nei palazzetti .
    Due parole su Venezia, intesa come città colpita nel turismo, sua precipua risorsa. Nessuno ha miracolose ricette. Venezia è una città da godere a piedi. Molti spazi ( calli ) sono angusti. La gente ha paura e ci vorrà tempo per convincerla a tornare. Questa, nel dramma, di una città e di residenti che sostanziolmente vivono di commercio, può essere peraltro anche l’occasione per ripensare ai modi per accedere a Venezia e per usufruirne. Per un turismo che sia invogliato ad essere ” stanziale ” ( nel senso di una, due settimane come accadeva fino agli anni Sessanta ) e non di poche ore, nel mordi e fuggi con panino e bottigletta d’acqua minerale in mano, al quale da decenni siamo abituati. Potrebbe essere anche l’occasione per risolvere la problematica relativa alle grandi navi in transito nel bacino di San Marco, senza peraltro dover penalizzare un settore che rimane vitale per la sopravvivenza ( quello croceristico ) della città .
    L’Italia che otterrà ( il prossimo anno ) i fondi dall’Europa, ha l’occasione di mettere in cantiere anche un programma di riforme e sviluppo relativo agli impianti sportivi, facilitandone la costruzione. Ergo anche di quello che ci sta da tempo a cuore .
    Ma per farlo, esprimo un modesto parere, serviranno due urgenti ineludibili riforme : quella della burocrazia, inevitabilmente legata a quella della giustizia . La Germania ha stanziato ( motu proprio ) oltre 100 miliardi con un documento di 3 ( tre ) pagine. L’Italia ne ha stanziati ( con immancabile decreto ) 55 previa pubblicazione della Treccani. C’è sempre in Italia un concorrente ” invidioso ” escluso dalla ” torta ” che fa ricorso all’immancabile Tar . C’è sempre una gara d’appalto che una volta vinta prevede un sub-appalto. Che a sua volta prevede un sub-sub- appalto . Inizio lavori ( incerto ) , fine lavori ( mai ) . Potrei scrivere un trattato sulle vicende del Palalido di Milano .
    E’ l’occasione giusta per semplificare e riformare. Questo governo sarà in grado ? Non lo so. Ma meglio per tutti se lo sarà. Al netto delle ( anche dolorose e qui raccontate ) vicende personali, se parli con qualche analista finanziario, ti spiega che l’Italia arrischia di diventare a breve ( mesi, non anni ) un Titanic senza speranza. Ma se voi credete che il Palazzo ( maggioranza ed opposizione ) si stia preoccupando del Paese, sbagliate. Sapete,di cosa, oggi ( mentre sto scrivendo ) si stanno occupando le commissioni ? Della legge elettorale. Quel ritorno al proporzionale sottoscritto ( carta canta ) un anno fa ( con sbarramento al 5 % ) da tutti i componenti del governo giallo-rosso. E sapete perchè ancora non hanno trovato la ” quadra ” ? Perchè un anno fa Renzi pensava che la sua Italia Viva, avrebbe veleggiato ben oltre il 5%. Viceversa oggi tutti i sondaggi la danno inchiodata al 3%. Qualcuno addirittura sotto questa soglia. Ergo : va bene il proprozionale ( con un maggioritario oggi la coalizione governativa nata da una archiettura parlamentare avrebbe soverchi problemi di soppravivenza ) ma non la ” soglia ” .
    Leggere Francesco Guicciardini: lettura sempre attuale.
    Sperando di non aver tediato, un saluto a tutto il blog .

  29. Nitran-go

    Caro Ferruccio.

  30. ve66art

    Indimenticato

  31. Nanevianello

    Valcareggi, immagino. Ferruccio. Indimenticato

  32. Ary

    Parole sante Nane , la seconda parte del tuo commento è verità assoluta (purtroppo)……

  33. Cattivik

    Per Paolo Miro – La squadra è alloggiata presso Hotel Barance ad Alleghe, a Caprile c’è la palestra, mentre il campo per la preparazione atletica è prima di arrivare a Sottoguda sulla strada per Malga Ciapela a sx. Campo sportivo di Boscoverde.

  34. ve66art

    No Nane, Ferruccio è un caro amico di Norm!
    Ogni tanto ci torno in mente…

  35. norm nixon

    Nane….funziona così. Quando qui dentro qualcuno scrive “I fratelli Karamazov” o “Guerra e pace”…entra automaticamente in gioco la metafora di Ferruccio. Un giorno tale “simpatico” tifoso entrò per la prima volta nel blog e scrisse nel suo post solo tre lettere dell’alfabeto, tra l’altro “scomposte”. E poi non scrisse più. Da quel giorno diventò l’uomo-sintesi per eccellenza venendo citato e ricordato ogniqualvolta qualcuno, al contrario suo, si allarga con la scrittura.

  36. Nanevianello

    Grazie per le spiegazioni,caro Norm. Ma avevo capito.
    Ve e Nitran : guardate che era ironico. Facevo il verso ai vostri monosillabi. Voi conoscete sul blog la versione ” seriosa” di Nane. Ma se ” Guerra e pace ” vi intristisce, posso dedicarmi ad altro.
    Baffo ? Marziale ? Trilussa ? Pascarella ? Flaiano ? Longanesi ? Marchesi ? Qualche francese ” vintage ” ?.
    Ditemi le vostre preferenze. Sono al vostro servizio. Poi se vi accontentaste delle mie… vedrò di impegnarmi.

  37. Nitran-go

    Nane. Le mie preferenze sono Cecco Angiolieri e Camillo Nalin.

  38. ve66art

    Mi so resta’ ai testi de “le ore”…..

  39. Nanevianello

    Beh Ve : mi deludi. Avrei detto almeno Abc. Che oltre alla ” gnocca” ( al pari dello ” Specchio” : uno da sinistra l’altro da destra avevano anche inchieste ” serie ” ) . Scandalistiche ma ” impegnate ” .
    Le Ore non son mai state una mia lettura. Anche se nel periodo di naja era impossibile non trovarne in circolazione in caserma .
    Nitran : Cecco, gran penna. Sulfureo più che ironico.

  40. In mancanza di meglio ci si accontentava del Postalmarket o Vestro, sezione intimo.

  41. Dado

    Siamo a 27 giorni dal triangolare Dinamo-Olimpia-Reyer..

    https://www.basketitaly.it/serie-a/dinamo-sassari-dal-20-al-22-agosto-a-cagliari-triangolare-con-olimpia-milano-e-reyer-venezia/

    Ha il sapore di una Briscola in 3..

  42. fabrizio

    Quantomeno Dado è la dimostrazione che si torna finalmente a giocare e a vedere basket, anche perchè finalmente stamani è arrivato anche l’ok del governo a riguardo con l’avviso che il basket e la pallavolo ripartiranno con i protocolli previsti per il calcio ripartito oramai il 12 Giugno.
    Era ora e alla faccia di chi sosteneva che per pensare al basket bisognava aspettare la metà di Giugno 2021, ma figuriamoci, con 4 contagi in tutto che oramai ci sono: e il prossimo passo, voluto fortemente (e giustamente a mio avviso vista l’attuale situazione sanitaria) da Petrucci e da Gandini, sarà quello di permettere sin da Settembre il ritorno pure del pubblico, semmai inizialmente al 50% della capienza di ciascun palasport!
    Dai che n’demo!!

  43. ve66art

    Nane, mi vardo e figure…

  44. ve66art

    Fabrizio, ma dove vivi? Ma no go paroe….
    Domani ti prendo a pedate!!!!
    Giuro!

  45. AUSU ROMANO AERE VENETO

    https://www.pianetabasket.com/il-caso/cba-pubblico-ammesso-alle-partite-di-playoff-dal-31-luglio-208135

  46. AUSU ROMANO AERE VENETO

    Disciplina quasi perfetta, distanziamento sociale di almeno un metro tra i posti a sedere, età superiore a 12 anni, mascherina obbligatoria e certificato di negatività al Covid-19 eseguito nelle precedenti 48 ore altrettanto necessario. Quindi, se facciamo come la Cina, bisogna farsi il test Covid19I 2 giorni prima di ogni partita……Io l’ho fatto un mesetto fa. 50 euro. Ciao.

  47. fabrizio

    Si’ Ausu ma stiamo parlando della Cina mentre noi siamo in Europa e in Estonia e nei paesi baltici hanno gia’ ripreso a giocare a basket e in presenza di pubblico, con l’unica precauzione presa del distanziamento di un metro e dell’igiene delle mani.
    Anche in Spagna sembra si vada su questa modalita’ dei paesi baltici prossimamente e credo quindi che anche da noi sara’ lo stesso che nel resto d’Europa, altro che i cinesi e i certificati di negativuta’ al covid ogni 48 ore prima di una partita (impossibili da fare per costi e gestione): l’unica cosa quindi che dovranno valutare in più rispetto all’Estonia e alla Spagna, forse, sara’ l’utilizzo o meno della mascherina a Settembre visto che sembra possa diventare facoltativa anche nei locali chiusi da Agosto.

  48. Dado

    Ausu, Fabrizio, troppo macchinoso il controllo.

    Occorre questo macchinario:
    https://www.google.it/amp/s/scienze.fanpage.it/questo-dispositivo-rileva-il-coronavirus-dal-respiro-in-pochi-secondi-come-un-etilometro/amp/

    Allora si che al posto delle trombette i tifosi Orogranata soffieranno nei conetti di cartone monouso, stile etilometro!

    Notte..

  49. Ary

    Praticamente al taliercio ci sarà un migliaio di persone quindi… Non certo grandi numeri per la società. Secondo me controlleranno la temperatura e basta.
    A me preoccupa la situazione in Romania e soprattutto Croazia , Serbia e Bosnia.
    Alcuni miei conoscenti , tornati dalla Croazia sono finiti a casa tutti col Covid ! E non in buone condizioni, tutti con sintomi di polmonite.

  50. Dado

    Ary.. mi dispiace per i tuoi conoscenti, speriamo si riprendano presto.. i paesi Balcanici (dopo i picchi di Aprile) sono purtroppo nuovamente in emergenza sanitaria ormai da settimane, ed è cosa nota.. diciamo almeno dal 23 giugno, Data in cui Djokovic risultò e dichiarò di essere positivo. Posso chiederti se i tuoi conoscenti sono andati in Croazia:

    A) Pur sapendo, ma perché ‘bisogna pur vivere’
    B) Non sapendo, quindi non essendo informati sulla diffusione nella zona dove viaggiavano.
    C) Prima della metà di Giugno.

    Ovviamente se lo sai e ti va di dirlo..

  51. Ary

    Dado non sono miei amici , sono amici di amici cmq sono andati su circa 20 GG fa e sono stati su una settimana.
    Erano stati rassicurati e il turismo non si è mai fermato lì.
    Questo solo per dire che non è finita e il comportamento a Jesolo è stato anche peggio. Hanno messo clandestini positivi in un centro turistico. Poi sono scappati (ovviamente tutti giovani) e hanno scorazzato per giorni infettando un bel po’ di gente.

  52. Ary

    http://maddmaths.simai.eu/in-evidenza/intervista-con-andrea-crisanti/

  53. Paolo Miro

    Ciao. Ritorno (sto avendo un bel po’di casini e non è finita quindi è un flash per la gioia di coloro ai quali i miei interventi infastidiscono) soli per una domanda a chi è in grado di rispondere:
    cosa prevede il protocollo per i sospetti contagiati? Cioè se uno viene prelevato a casa con febbre alta e abbisogna del tampone per verificare se ha il Covid19 puó esser rispedito a casa nel frattempo?
    Giusti perché nel mio condominio èaccaduto e siamo tutti in angoscia perché questa persona e i suoi famigliari intanto se ne vanno beatamente in giro senza mascherina come se nientr fosse.
    Grazie e statemi bene. Spero di poter riscrivere.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •