I sostenitori orogranata hanno scelto: ecco la divisa 2020/21!

04 Luglio 2020

ACCEDI AL LINK PER SCOPRIRE LA DIVISA

Sarà la divisa disegnata da Fabio Casirati a vestire le prime squadre dell’Umana Reyer nelle partite di campionato italiano della stagione 2020/2021.

Dopo dieci giorni di votazioni sono state migliaia le preferenze espresse dai sostenitori Reyer. Un entusiasmo che ancora una volta dimostra la grande passione per questi colori e la grande fame di basket e di emozioni presente nel nostro territorio.
Inoltre stiamo preparando una sorpresa anche per la seconda classificata (la numero 3, disegnata da Marco Dal Bon) che grazie all’elevato numero di preferenze si è guadagnata una seconda opportunità.
Precisiamo, inoltre, che i voti che hanno premiato le divise sono stati epurati dalle preferenze che, per usare un eufemismo, sono risultate “sospette”.
La divisa sarà prodotta da Erreà, sponsor tecnico dell’Umana Reyer per la decima stagione consecutiva.

La divisa

Il Leone di San Marco è centrale nella nuova divisa orogranata che nella texture di background riproduce i mosaici caratterizzanti gli interni della Basilica di San Marco. Il dualismo tra leone e mosaico costituisce dunque un doppio rimando a San Marco, secolare simbolo di Venezia e il risultato è una divisa che rispecchia la tradizione e la Città stessa.

Tutta la divisa è in rete lucida e piuttosto elastica costituita da fori di medie dimensioni ideali per favorire la regolazione della temperatura corporea e la traspirazione. Un secondo tessuto, più opaco e di estrema versatilità, è abbinato nel collo, negli sbracci e lungo i fianchi per esaltare e rendere perfetta la vestibilità.

Come tutti i capi Erreà, anche la nuova divisa dell’Umana Reyer Venezia è certificata Oeko-Tex Standard 100, l’attestato che dal 2007 pone limiti estremamente rigorosi in tema di sostanze nocive per la salute garantendo un elevato livello di qualità e sicurezza.

L’autore

Il commento di Fabio Casirati, residente a Treviglio, simpatizzante Reyer e tifoso dell’Olimpia Milano: “Sono molto felice, ringrazio l’Umana Reyer per la bella iniziativa e i sostenitori orogranata per aver votato la mia divisa. Io sono architetto, ma ho la passione per la grafica e partecipare a questo contest è stato davvero divertente”.

Complimenti a Fabio che sarà premiato alla prima occasione possibile; grazie ancora a tutti coloro che hanno partecipato al contest e a coloro che hanno espresso la propria preferenza, davvero, siete stati tantissimi!

La storia continua!

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVRbm Salute

15 Commenti in questo articolo

  1. lory99

    Maglia fantastica! il leone dominante oro e il simbolo della coppa italia centrale sul petto sono stati i due particolari che mi hanno fatto votare a favore di questa divisa.
    Peccato che la stagione sia finita proprio nel momento della nostra miglior forma fisica e psicologica…sono sicuro che ci giocavamo lo scudetto e l’ Eurocup anche quest’anno.
    duri i banchi per la prossima stagione sia in campionato che in europa ricordando che le due finaliste dell’eurocup parteciperanno di diritto alla Euroleague 2021-2022…sarebbe un sogno!
    Se questo sogno si realizzasse, la costruzione del palasport nuovo dovrà per forza essere fatta e non ci saranno più giustificazioni. Solo cosi’ il nostro progetto ,già pieno di emozioni e trofei ,spiccherebbe il volo definitivo!
    Avanti fioi forza reyer!

  2. Paolo Miro

    Ottimo. Quella che ho votato anch’io.
    Bellissima!

  3. Paolo Miro

    Lory….sei così sicuro che se ottenessimo i diritti a partecipare all’Eurolega verrebbe automaticamente codtruito il palazzetto?
    E in che tempi anche fosse?
    Di certo più lunghi di quanto separa la conquista della finale di Eurocup con l’inizio dell’Eurolega 2021-22.
    Più realisticamente, pur di non perder un’occasione irripetibile, Brugnaro andrebbe a disputarla altrove.

  4. canestrelli

    La scelta è il risultato di una libera espressione dei sostenitori oro granata e quindi va accettata.
    Però a mio modo di vedere non è la scelta migliore in quanto non è vero che la divisa “rispecchia la tradizione e la città stessa”. Anzi non è per nulla in linea con la tradizione veneziana che, per lungo tempo, ha fatto della pace e della diplomazia le sue armi più convincenti.
    Il simbolo di Venezia, conosciuto in tutto il mondo, è il leone alato con il libro aperto in cui è scritto ”pax tibi …”. Ora qui non si vede né il leone alato né il libro.
    Venezia ha messo la spada al posto del libro solo piuttosto tardi, quando non ne ha potuto fare a meno. E’ noto che in molte circostanza Venezia si è sforzata di non ricorrere alle maniere forti e ha cercato l’accordo, perfino con gli stessi Turchi.
    E anche se taluni dicono che la spada rappresenta la giustizia, io preferisco il libro (basti pensare ad Aldo Manuzio e alla fama di Venezia nel mondo dell’editoria)
    Posto che gli atleti indossano delle magliette per degli incontri di pallacanestro e non per degli scontri, io avrei evitato di proporre armi. Molto meglio ha fatto Benetton nella cui maglia il leone di San Marco, al posto della spada, tiene simpaticamente tra le mani un pallone ovale.

  5. paper861

    personalmente ho votato la 3 poichè se ben ricordo aveva i fianchi della maglia un po piu colorati ed un leone anche sulla schiena. leone che cmq a me piace con la spada sportivamente parlando ogni partita si va in battaglia.Del resto i famosi All Black prima di ogni partita fanno l’Haka che non mi sembra danza pacifista e ricevono applausi. Logicamente sportivamente parlando, buona estate

  6. Weffort73

    Ciao a tutti. Per chi non mi conosce, sono infatti iscritto da poco, sono un milanese reyerino. Mio padre che mi ha fatto amare il basket tifava di brutto Olimpia, io per Venezia, per la storia, per il simbolo e per l orogranata sono reyerino. Ovviamente quando c è milano-reyer sono nel settore reyer del forum, e quando posso vengo al taliercio. Avevo votato questa divisa :)! Quello che credo renda la divisa reyer sempre unica è il leone veneziano: questa per me è la più bella perchè il leone spadato è centrale, orgoglioso, fighissimo. Un abbraccio a Venezia che sará sempre la cittá più bella al mondo e … Duri i banchi !!!

  7. ve66art

    Giusto Weffort, d’accordissimo con te! Rimane tuttavia l’amaro in bocca e il forte rammarico causato dall’indebita appropriazione del simbolo da parte di chi non ha nulla a che fare né con la venezianita’ né tantomeno con la storia della serenissima Repubblica! Vorrei tanto poter sventolare questa bandiera senza giocoforza passare per chi non sono! Ma perché accadono queste cose…se tra i blogghisti c’è un avvocato, che si informi se tutto ciò è legale….!!!
    Sicuramente è scorretto….
    Nervosoooo….

  8. Dado

    Weffort73.. Ben venuto nel blog orogranata. Ti posso chiedere cosa ti spinge a tifare Reyer pur essendo di Milano? Se non ovviamente troppo confidenziale..

  9. Ary

    Beh … Io tifo Atalanta dado…. Spero che weffort abbia gli stessi motivi…

  10. norm nixon

    Mah…per me possono giocare anche con la canottiera del mago Oronzo…fa lo stesso. Che ci sia un leone…un panda o un orsetto lavatore mi cambia zero. Se poi proprio mi si chiedesse che maglia preferirei…beh direi la più semplice possibile….anzi la farei senza dubbio retro’ ma ovviamente occorre tenere presente gli spazi per gli sponsor e quindi…va bene così dai. È una bella maglia come tante altre.

  11. Norm, coi calzoncini che sfiorano i maroni e canotta aderente.

  12. norm nixon

    Alexmax….sicuramente meglio dei calzoncini indossati da marques green che praticamente rasentavano la sua caviglia. Nel suo caso era meglio se gli confezionavano un paio di pantaloncini più corti. Con quelli normali sembrava Bagonghi…il nano del circo. Era inguardabile….in tutti i sensi.

  13. RaffaelePisu

    Avevo votato la seconda per avere un po’ di innovazione e scaramanzia…anche perché la prima maglia col leone delle epoche recenti corrisponde all’anno di taylor smith e compagnia cantante.

  14. paolog

    A parte gli sponsor che coprono molto non mi dispiace…..forse sarò daltonico ma più che granata me par oro rossa!

  15. Paolo Miro

    R.I.P. Ennio grande Maestro.

    http://easysheetmusic.altervista.org/wp-content/uploads/2018/04/TITOLI-Gi%C3%B9-la-testa-01.gif

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •