L’Umana Reyer chiude al 3° posto il “Memorial Zanatta” U14

31 Dicembre 2018

Comunicato Stampa XXI Memorial Andrea Zanatta

Arrivati ormai alla ventunesima edizione, dopo quattro lunghi ed intensi giorni di puro piacere cestistico e ben 42 gare giocate, arriviamo al giorno delle finali, si parte la mattina sui 3 campi operativi grazie alla meravigliosa collaborazione dell’Olimpia Basket Sile. Mentre l’organizzazione dell’Umana Reyer Venezia oltre al Palasport Ancilotto, dove sono state disputate il maggior numero di gare, prepara il gran finale al Palasport Taliercio di Mestre, già teatro delle semifinali di ieri. Per il gradino più basso del podio la finalina va alla Reyer Venezia in una gara piacevole e davvero combattuta, che ha visto dopo il primo quarto di marca bresciana, il sorpasso degli orogranata sospinti dal miglior marcatore Tommaso Presutto che ha terminato l’incontro con 32 punti. I bresciani non si arrendono mai, anzi nonostante stiano sotto per 30 minuti, confezionano un quarto quarto meraviglioso segnando 27 punti e agganciando nell’ultimo giro di lancette i padroni di casa a quota 79. Nel supplementare le uscite per falli di due dei protagonisti, Presutto e Brescianini, evidentemente pesano di più per i bresciani, che complice anche la stanchezza alzano bandiera bianca, 14 a 6 Reyer nell’extra time e terzo gradino del podio conquistato.

Ma veniamo alla partita che assegna il trofeo, le protagoniste sono le due Società storiche Olimpia Milano e Pallacanestro Varese. Si sente la tensione e l’emozione della gara, soprattutto sulla sponda del lago di Varese; è infatti di matrice milanese l’inizio della gara, con i meneghini che segna 5 punti mentre Varese rimane ancora a zero. Piano piano col passare dei minuti la tensione si scioglie, i giocatori prendono coraggio ed il quarto termina 11 a 8 per i ragazzi di Zaccardini che mantengono la testa della gara. Il secondo quarto è all’insegna dell’equilibrio. La difesa di entrambe le squadre si dimostra efficace chiudendo tutte le penetrazioni e da fuori del pitturato si realizza poco. È Zhao Wei Lun a riportare in parità Varese con un tiro da tre punti proprio sul finire del periodo, mandando così tutti negli spogliatoi sul 20 pari. Alla ripresa subito bomba del 33 milanese Porto e mini parziale milanese di 7 a 0, sembra il remake del primo quarto ma Varese non si scoraggia e risponde con le penetrazioni di Zhao Wei Lun e la bomba di Rossi, riportando il punteggio sul 30 pari. Milano si affida al talento di Porto che dimostra continuità dall’arco dei tre punti segnando due bombe. Gli attacchi continuano a faticare parecchio, complici le difese e la tensione ed ancora una volta la sirena interrompe le ostilità sul pareggio a quota 38. Milano inizia l’ultima frazione di gioco aumentando il ritmo in attacco, facili contropiedi consentono ai meneghini di avanzare nel punteggio mettendo qualche lunghezza tra le formazioni fino al 44 a 38, ma quando sembra che la partita abbia preso la sua direzione, la pallacanestro ci stupisce sempre. Milano si blocca, Zhao Wei Lun ancora una volta si carica la squadra sulle spalle e segna una tripla, il punteggio è 48 a 46 per Milano a un minuto al termine del match. Milano in panico perde la rimessa e ancora una volta Zhao Wei Lun segna in contropiede portando Varese al 48 pari. Suona la sirena e si va al supplementare.

Nel supplementare Milano riprede il filo dell’attacco e trova agevolmente la via verso il canestro segnando in penetrazione, facendosi forte a rimbalzo offensivo e cogliendo anche qualche buona opportunità nel tiro da fuori. Dopo tre minuti il punteggio è 57 a 52 per Milano. Coach Zaccardini da le indicazioni giuste per gestire alla perfezione gli ultimi possessi ed il divario si incrementa grazie ai falli sistematici di Varese. La partita termina 61 a 54.

Spazio alle premiazioni di tutti i partecipanti e le squadre trionfatrici. Foto ricordo e ringraziamenti per tutti, soprattutto per i premi speciali.

Gallery premiazioni al link: https://www.facebook.com/14572154453/posts/10156814602564454/

ECCO I RISULTATI DELLE FINALI

15°/16°

Insegnare Basket Rimini – Pallacanestro Mirano 67 40

13°/14°

Pontevecchio Bologna – BSL San Lazzaro 70-83

11°/12°

Alfa Omega Ostia – FIPP Pordenone 25-89

9°/10°

Libertas Trieste – Virtus Bologna 55-85

7°/8°

Team 78 Martellago – Alter 82 Piossasco 75-71

5°/6°

ABA Legnago – BluOrobica Bergamo 64-52

3°/4°

Leonessa Brescia – Reyer Venezia 85-93

1°/2°

OLIMPIA MILANO – PALLACANESTRO VARESE 61-54

CLASSIFICA FINALE

1° Olimpia Milano

2° Pallacanestro Varese

3° Umana Reyer Venezia

4° Leonessa Brescia

5° ABA Legnano

6° BluOrobica Bergamo

7° Team 78 Martellago

8° Alter 82 Piossasco

9° Virtus Bologna

10° Libertas Trieste

11° FIPP Pordenone

12° Alfa Omega Ostia

13° Polisportiva Pontevecchio

14° BSL San Lazzaro

15° Insegnare basket Rimini

16° Pallacanestro Mirano

GARA DI TIRO DA 3 PUNTI

Semifinale

PIRAS (Pontevecchio) vs. CAPOVILLA (Pordenone) vs. 6-4

LANGELLA (Milano) vs. GAMBERINI (Pontevecchio) 5-8

Finale

PIRAS (Pontevecchio) vs. GAMBERINI (Pontevecchio) 3-8

PREMI SPECIALI

THREE POINTS SHOOT-OUT CONTEST Federico Gamberini (Pontevecchio)

MIGLIOR MARCATORE Tommaso Presutto (Reyer Venezia)

MIGLIOR GIOCATORE Mattia De Martin (Leonessa Brescia)

FAIR-PLAY Nicolò Capuzzo (Reyer Venezia)

COPPIA ARBITRALE Andrea MARZELLOTTA (VR) – Riccardo REDI (VI)

Ulteriori informazioni sui profili Instagram, Facebook e Twitter del MEMORIAL ZANATTA E SU WWW.MEMORIALZANATTA.COM

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •