L’Umana Reyer saluta e ringrazia Hrvoje Peric

12 Luglio 2018

L’Umana Reyer ringrazia e saluta dopo 5 stagioni Hrvoje Peric, che con la maglia orogranata ha disputato in totale 224 partite.
Insieme a Hrvoje, l’Umana Reyer ha conquistato traguardi storici come lo scudetto e la FIBA Europe Cup, il primo trofeo internazionale della storia maschile della società.

“Hrvoje – è il saluto del Presidente, Federico Casarin – ha vissuto con noi cinque stagioni importanti, contribuendo alla crescita del Club e alla conquista di storici successi. E’ stato un giocatore che ci ha aiutato a costruire una certa mentalità ed attitudine nel lavorare in palestra.
Resterà nella storia della Reyer e sarà sempre uno di famiglia, qui a Venezia, per società, squadra e tifosi.
Ringraziamo dunque “Pero” per tutto ciò che ha fatto per l’Umana Reyer, in campo e fuori e gli facciamo un grosso in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera!”.

48 Commenti in questo articolo

  1. Francesco

    Orgoglioso di averti visto giocare con la Reyer …. sarà doloroso vederti in campo con una maglia diversa da quella oro/granata, ma ciò non mi impedirà di applaudirti quando verrai al Teliercio.

    Ciao Pero

  2. gp

    Grazie Pero. Sei stato fondamentale ed è stato bello averti con noi.
    Ciao

  3. LAE 9

    Dopo 5 anni eri diventato come “uno di famiglia” e piange il cuore doverti salutare. Sono certo che anche a Trieste ti farai apprezzare per serietà e dedizione e quando tornerai al Taliercio da avversario per te ci saranno solo applausi di sincero ringraziamento e stima. Good luck Pero.

  4. giuliano

    Non sapremo forse mai perché, eppure sono molto dispiaciuto di questa partenza ma soprattutto per il “modo”, Peric non se lo meritava (almeno secondo me). Buona fortuna, te la meriti, sia come giocatore e ancor più come persona. Una grande perdita che certo Daye non coprirà.

  5. paper861

    La foto dice tutto!! Grazie Pero x questi anni densi di soddisfazioni reciproche..sempre è solo applausi quando tornerai al taliercio.

  6. roby2501

    Dal mio personale punto di vista, tutti ma non lui !!! Good luck Big Pero!!!
    Mi spiace un sacco…

  7. Black Mamba

    L’uomo che apriva le difese avversarie.
    Il giocatore che non aveva paura di entrare nelle difese avversarie anche a rischio di prendersi una mattonata in faccia.
    Il ragazzo dalla faccia pulita che si arrabbiava con se stesso e con le decisioni arbitrali.
    Colui che ha fatto impazzire Fesenko bucandolo da tutte le parti e rifilandogli 8 punti in 1 minuto
    Spesso e volentieri il più temuto dalle difese avversarie.
    Grazie Pero. Non dimenticherò mai il bacio alla maglia orogranata guardando la curva.
    Buona Fortuna.

  8. steveburttsupestar

    Ciao Pero, grazie di tutto e buona fortuna. Per te solo applausi al Taliercio!

  9. Cesco

    Grazie Pero!

  10. sciaky92

    SCELTA ALLUCINANTE il sostituto dovrebbe essere un giocatore con le caratteristiche migliori o simili cosa che non vedo

  11. In cinque anni ci si affeziona ad un giocatore,Grande Pero in bocca al lupo.

  12. Rab.

    Mi piange il cuore.. ha saputo toccare vette di classe sopraffina nel gioco, pur mostrando i suoi limiti in qualche caso.
    Ma al netto di tutto, il solo ad oggi che posso identificare come bandiera di questa “nuova” Reyer e che tenesse davvero a questa vecchia maglia granata… Solo GRAZIE, Pero.

  13. Paolo Miro

    Mi sembra impossibile che non si sia (voluto) trovare un compromesso. Davvero. C’è una fine per tutto e per tutti ma non ritengo che sia stato scelto il momento e il modo fiisti per dividere le strade. Al di là della resa in campo con noi e ora contro di noi Pero dava un contributo enorme all’amalgama la cui mancanza potrebbe rivelarsi un tallone d’Achille. E poi certe caratteristiche e invenzioni pur se condite da un po’ di discontinuità non si sostituiscono facilmente. A questo punto De Raffaele potrebbe aver deciso di cambiar registro alla squadra e al gioco forzato dai cambiamenti delle regole e Peric è divenuto inprovvisamente (mi si passi il termine) “di troppo”. Per noi non lo sarà mai nei ricordi. Grazie!!!

  14. byzone

    Dispiaciuto per la partenza del Pero, giocatore di cui temo sentiremo una grande mancanza!
    Se saranno confermati i colpi di mercato annunciati, mi pare che questa squadra continuerà ad avere delle carenze strutturali ormai divenute croniche: 1) assenza di un play di livello; 2) assenza di 4 atletico; 3) assenza di un lungo forte a rimbalzo (non ne abbiamo mai avuto uno negli ultimi anni, Batista a parte).
    Resta solo da sperare che arrivi una guardia con tanti punti nelle mani (Jenkins ed il ceco partono di sicuro?).
    Questo potrebbe essere il roster:
    1) Haynes/denik/ giuri
    2) X/ tonut/ x?
    3) bramos/ cerella/
    3/4) Washington/ orelik?
    4) Daye/Mazzola
    5) Watt/ Biligha

  15. norm nixon

    Vedo che avete preso bene la partenza di peric e accolto con entusiasmo l’arrivo di giuri! Ahahahahah

  16. paper861

    poco da ridere..caro norm!!purtroppo questa regola del 6+6 voluta dalla federazione serve solo ad ingrossare il conto in banca di qualche mediocre italiano che ora sarà sopravalutato. Sicuramente lo spettacolo ne risentirà e questo è grave per chi il gioco lo ama in tutti i suoi aspetti. Modificare il tutto per una nazionale che non raggiunge risultati e che è poco amata è ridicolo, poi se uno è forte emigra nell’NBA od in eurolega e rinuncia alle chiamate del C.T…Scelta federale ridicola e continuo a pensare che a questo punto meglio schierare virgulti delle giovanili ai quali forse i compagni di reyer school cup si possono affezionare e seguire anche la squadra maggiore. dura trovare le motivazioni per sottoscrivere dopo tanti anni l’abbonamento, forse meglio attendere febbraio o marzo come la società fa con il roster!

  17. Nitran-go

    Mi associo ai solo applausi e alla risatina di Norm. Pero, sei stato grande, una vera bandiera. Mi auguro leggerai tutte queste dimostrazioni di stima e affetto che tutti noi, per una volta assolutamente tutti d’accordo, ti stiamo manifestando.

  18. Ciao Pero, in cinque anni sei diventato un uomo-Reyer. Pochi ci sono riusciti perché sono i tifosi che lo decidono.

    Avanti Reyer.

  19. mikis

    Pero ! Pero! Pero! L’unico giocatore ad avere un coro tutto per lui. Quante partite ha fatto svoltare a nostro favore ( e quante volte ci ha fatto incazzare). Sicuramente parte importante della crescita della squadra e dello scudetto. Lascia un grande ricordo e mi farà strano vederlo con una maglia non orogranata.

  20. ale70

    Grazie Pero per te solo applausi…un grosso in bocca al lupo

  21. giama29

    Un comunicato necessariamente di facciata che sa tanto di falso. Dispiace tantissimo vedere uno dei nostri giocatori più forti essere cacciato via. Credo che sia successo qualcosa prima o durante la finale con Avellino che ha irrimediabilmente incrinato il rapporto tra società e giocatore. Nel calcio è successo con Vidal e Caceres nella Juve o Nainggolan nella Roma con il video che lo riprendeva alticcio. Le scuse di quest’ultimo non sono bastate a farlo restare. Sarei curioso di conoscere quale sarebbe stato il peccato mortale di Peric e perché si mise in disparte quando iniziarono a scattare le foto ricordo della vittoria in coppa.

  22. Nitran-go

    Caro Giama, sono curioso anch’io e credo molti qua lo siano. E credo purtroppo che questa curiosità ce la dobbiamo tenere, a meno che non lo si incontri, gli si chieda perché e per come e lui abbia voglia di rispondere.

  23. Hobiean

    E dove lo troviamo un altro così?!??? Mi sa di un McGee- Jenkins al cubo! Come scritto qualche peccato mortale l’ha bruciato. Non sta a noi giudicare ma perderemo entrambi. Come dice quel vecchio detto: “il regalo più grande? Il perdono”…
    Forza Reyer!

  24. paolog

    Inutile girarci intorno, per ora salvo nomi clamorosi ci stiamo ridimensionando,. E parecchio.Temo che la situazione Palasport o meglio l’ immobilismo totale in merito condizioneranno le prossime annate. Leggo di rafforzamenti notevoli di altre squadre, qua per ora Giuri..

  25. Paolo Miro

    Adesso non esageriamo. Che non ci siano nomi roboanti (anche se Daye per 2 anni non mi sembra poco) è vero, ma.la riconferma, una volta tanto e a smentita di quanto ho affermato poco tempo fa subendo qualche critica, di 2/3 del roster 2017 lo ritengo cosa valida e utile a mantenere la compattezza di un gruppo che, di riffa o di raffa, ha contribuito a mantenere elevato il rendimento generale di una Società che, contrariamente a molte altre, non ha subito contraccolpi negativi dalla vittoria dello scudetto. Io son convinto che, a dispetto delle notizie di presunto rafforzamento delle concorrenti (che qualcosa diamine dovranno pur tentare se vogliono rompere la.quasi totale egemonia Lombardo-Veneto-Trentina dell’ultimo biennio) anche quest’anno la squadra lotterà per i vertici. Poi se la vogliamo mettere sullo squisito piano tecnico-spettacolare allora forse (ma dico forse) qualcosa latita. Però, perdita di Peric a parte, era complicato realizzare mosse strabilianti con le nuove regole e un’annata di possibile transizione potrebba anche starci. Siamo noi che probabilmente non sappiamo più accettare una Reyer comprimaria però sostanzialmente non né giusto né corretto nei confronti della dirigenza.
    La quale, ora che i giochi sono pressoché fatti, mi sa che pntava a cercar di convincere a rimanere proprio il Pero quanfo giorni fa qualcuno (non ricorfo chi) riportò una dichiarazione che parlava proprio di un estremo tentativo di confermare ancora qualcuno che noi erroneamente abniamo interpretato potesse trattarsi di Orelik.
    Quindi ci andrei piano prima di crocifiggere la campagna acquisti tenendo presente che Deraf (non so come faccia) ha sempre saputo sinora tirar fuori i conigli anche dai cilindri bucati. Forza Reyer sempre!

  26. norm nixon

    Ragazzi…in Italia funziona così: c’è una società che viaggia potendosi permettere un budget di un altro pianeta e il resto della compagnia che viaggia più o meno sulla stessa linea di galleggiamento. E quindi puoi finire in finale come uscire tranquillamente dai playoff senza che nessuna debba per forza stupirsi o tirare in ballo chissà quali manchevolezze. Il discorso è che se ti è capitato di mangiare del pane freschissimo poi difficilmente accetti il pane del giorno prima. Questo per dire che lo scudetto è stata una incredibile eccezione ma non deve essere preso come regola dai tifosi della reyer. Nemmeno andare in finale o in semifinale deve essere presa come regola. La reyer è al livello di tante altre…un anno ti va bene…un altro magari benissimo e un altro male. Questo è il ragionamento che va fatto. La mancanza del palasport pesa poi come un macigno sui progetti da sviluppare. E quindi luigi fa i suoi conti da imprenditore prima che da uomo di sport. La reyer è solo un ingranaggio di una macchina che si chiama azienda. E i conti in azienda devono tornare.

  27. norm nixon

    Prima comprenderete questo concetto e prima eviterete di fare certi ragionamenti superficiali

  28. Paolo Miro

    @ Paolog: io al Palasport nuovo tengo come terrei ad avere la nuova Ferrari per farci qualche giretto.
    NelPaolog: senso che se arriva meglio, ma se non arriva amen. Non mi tirerò certo i capelli.
    Sono d’accordo sul fatto che alla città metropolitana servirebbe, così come servirebbero però altre strutture o servizi che mai vedremo in vita, ma respingo al mittente la pretesa esagerata e ricattatoria della Federazione cestistica di erigere nuovi palazzetti a tutti i costi (pena costringere Società e relative tifoserie a migrazioni impossibili e sanguinose) in nome di non si sa bene quali criteri e di quali orizzonti di gloria se realizzati, in tempi di manifeste difficoltà economiche e penuria di investitori come quelli attuali. E siccome stiamo parlando di parecchie realtà della pallacanestro di vertice non lo ritengo un problema ristretto a poche società.
    A meno che non si voglia favorire un ricambio forzato a favore di quelle società di A2 che loro malgrado militano in quel campionato e che non riescono a salire nella.massima categoria per l’entrata principale e lo potrebbero così fare da quella.”secondaria” grazie alla rinricattatoria caduta in diricattatoriartivamente parlando) di quelle che sinora hanno dominato la scena in A1 tra le.quali (e qui dubito infatti fortemente sulla buona fede della Federazione quando ha rilasciato la prima deroga provvisoria) purtroppo c’è anche la Reyer che, non serve ribadirlo, è stata sempre “sopportata a fatica” in Serie A fin dai tempi del ricorso al Tribunale del CONI per ottenere la meritata (ma rifiutata) promozione dalla A2.
    Figuriamoci ora che staziona da un bel po’ ai vertici della classifica! Mi dispiace ma alle fiabe ho smesso di credere da un bel po’ di tempo.

  29. Paolo Miro

    Chiedo scusa ma la tastiera si è “mangiata” mezza frase sostituendo alcune parole: intendevo scrivere “…caduta in disgrazia (sportivamente parlando)…”

  30. ve66art

    Sono d’accordo con Norm su tutto!!!
    Detto ciò, io non vedo nè strabilianti rafforzamenti da parte delle dirette concorrenti, nè un ridimensionamento sostanziale della Reyer. Fioi, ma che cazzo, è la squadra dell’anno scorso: Daye, Bramos, Watt, Haynes, Cerella, Denik, Tonut, Biligha sono stati riconfermati!!! Vi rendete conto di questo o no? Washington al posto di Peric non è così male, Mazzola al posto di Ress non è così male, e neppure il povero Giuri al posto di Bolpin è così male!!! Fioi, se arriva un 4/5 forte o una guardia alla Rich, quest’anno la squadra rischia anche di essere addirittura superiore a quella dell’anno passato!!! Boh….o so mi mona oppure non so!!!!

  31. Quoto norm e ve passo e chiudo.

  32. Paolo Miro

    VEart….a parte il fatto che ho detto le stesse cose di Norm (ma hai condiviso solo con lui) no ti xé mona sta in pase.
    Il non emona mai contenti e trovar sempre da lamentarsi vedendo solo il bicchmona mezzo vuoto fa parte delle.caratteristiche del tifoso medio (che si autodefinisce invece mona 😀 ) per tacere di quello veneziano dell’ultimo quinquennio.
    Giuro che se la squadra rende bene e smentisce tutto e tutti i “portatori di pegoa” attuali, ripesco queste.dichiarazioni e le ripubblico una ad una!

  33. ve66art

    l’amico Nitra mi ha appena fatto presente che “cafone” si scrive con una F sola! Giustissimo!!! So indeciso se addebitare la causa dell’errore alla fretta o al fatto che so mona!!! Ahahahah

  34. steveburttsupestar

    Concordo appieno con il pensiero di Norm.
    Io, nelle mie considerazioni, ho svolto solo delle “critiche” (ma è più corretto dire opinioni) sul fatto che, a mio avviso, la squadra, a parità di costi, poteva essere costruita in modo un po’ diverso ossia più fisico e muscolare ed anche svecchiata, rispetto a quanto fatto.
    Vedendone la possibilità, sono rimasto un po’ “deluso” a fronte dei problemi che, poi, si ripresentano ogni anno nel corso della stagione.
    Ciò, comunque, da esterno senza conoscere le dinamiche societarie e dei giocatori. Nulla, pertanto, mi impedirà di tifare nè tantomeno diminuirà la mia passione per la Reyer, ben conscio delle problematiche nel costruire un roster competitivo e farlo giocare a meraviglia, come accade ultimamente.
    Questo per dire che si possono esprimere le proprie idee in qualità di tifosi ma poi,a mio avviso, un grazie, sempre in qualità di tifoso, è doveroso esprimerlo nei confronti dell’imprenditore Brugnaro che consente tutto ciò e del mago De Raffaele che ci consente di vedere del gran bel basket in laguna.

  35. Paolo Miro

    Ma conta solo queo che scrive Norm?!? Go dito le stesse robe! O ve la fé e ve la magné solo tra voialtri?
    “..Io son convinto che, a dispetto delle notizie di presunto rafforzamento delle concorrenti (che qualcosa diamine dovranno pur tentare se vogliono rompere la.quasi totale egemonia Lombardo-Veneto-Trentina dell’ultimo biennio) anche quest’anno la squadra lotterà per i vertici. Poi se la vogliamo mettere sullo squisito piano tecnico-spettacolare allora forse (ma dico forse) qualcosa latita. Però, perdita di Peric a parte, era complicato realizzare mosse strabilianti con le nuove regole e un’annata di possibile transizione potrebba anche starci. Siamo noi che probabilmente non sappiamo più accettare una Reyer comprimaria …”

  36. Nitran-go

    D’accordo con te Norm

  37. Paolo Miro

    Nitran. Grazie. Te go risposto a quanto ti ga scrito su staltro post de la BCL.

  38. Nitran-go

    Dai Paolo. Scherzavo. Ci stava

  39. ve66art

    D’accordo con te Norm…
    e anche con te Nitran

  40. Black Mamba

    Concordo con: Norm, Nitran e Veart

  41. norm nixon

    Ahahahahah siete forti!!!

  42. dani49

    Norm, concetto da me già espresso qualche settimana fa. Possiamo discutere per mesi su chi poteva venire al posto di chi, ma rimane il concetto di fondo: il campionato italiano può essere vinto o perso solo da Milano. Punto! O si cambiano le regole, magari imponendo dei limiti di budget , oppure discuteremo sempre se sia meglio Giuri o Bolpin….

  43. ve66art

    Dani, l’unica cosa per cui ti, ti ga da discuter, xe dea to pension…

  44. Paolo Miro

    Scusatemo (me dispiase par Nitran ma me tocca usar sta parola), ma per.scrivere sul nuovo BlogNixon si possono usare le credenziali di quello della Reyer o bisogna registrarsi?
    Comunque Nitran so d’acordo co ti.
    No so de cossa ma so d’accoedo.
    E chi che no xé d’accordo se rivolga a VEart.che ghe pensa iu. hihihihihi!!

  45. Senti sta proposta,dal prossimo campionato
    in squadra obbligatoriamente un under 18 italiano.

  46. Paolo Miro

    Però dai….xé beo sto Blog: ognuno scrive par i cassi sui e altri 3-4 chatta tra lori. Dlori.isfazion insomma! Penso che restarò qua e el BlogNixon spetarà.

  47. dani49

    Ve 666art, ok, la tua battuta l’hai fatta. Nel merito, viceversa, ci sentiremo a fine stagione….

  48. Ve,dani te ga’ sonta’ un 6 ti se un diavoeto.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •