Orogranata grandi protagoniste con le proprie Nazionali

16 Novembre 2020

Nella settimana di pausa dei campionati si sono disputate nelle bolle in diverse città europee le gare di qualificazione per EuroBasket Women 2021 e le 9 orogranata si sono messe in mostra.

Con la Nazionale Italiana, che ha disputato e vinto le proprie partite nella bolla di Riga, sono state grande protagoniste le cinque atlete dell’Umana Reyer convocate.
Nella sfida con la Romania (vinta 90-68) Elisa Penna (13), Francesca Pan (12) e Debora Carangelo (11) sono andate in doppia cifra, ma un ottimo contributo l’ha dato anche Bestagno in termini di solidità nelle due metà campo.
Domenica l’Italia ha battuto la Repubblica Ceca 69-63 e la miglior giocatrice per valutazione è stata Beatrice Attura che ha trascinato le azzurre con 20 punti. Carangelo è stata autrice di altri 11 punti mentre 6 ne ha fatti registrare Pan e 5 a testa Bestagno e Penna. In totale sono stati 47 i punti delle orogranata. Inoltre protagonista della spedizione azzurra è stato anche Massimo Romano, assistant coach di Lino Lardo.

Un’altra grande protagonista delle sfide di qualificazione è stata senza dubbio Yvonne Anderson che a Istanbul ha preso per mano la Serbia nei due match vinti con la Lituania 82-71 e la Turchia 83-76, in un thriller con doppio overtime. Nella prima partita si è verificata una sfida tra compagne di squadra con Yvonne da una parte, 13 punti, 7 assist e 4 rimbalzi, e Gintare Petronyte dall’altra, 9 punti e 4 rimbalzi. Ma è nella sfida con la Turchia che è brillata la stella di Anderson: 25 punti, 6 assist, 5 rimbalzi, 32 di valutazione e il canestro allo scadere del primo tempo supplementare.
La Gran Bretagna di Temi Fagbenle è scesa in campo a Istanbul in una sola partita in cui ha battuto nettamente la Polonia 77-49. Per Temi 8 punti, 9 rimbalzi e 5 assist.
Infine, nonostante la sua giovane età Laura Meldere ha rappresentato la Lettonia nella bolla di Riga.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

6 Commenti in questo articolo

  1. gian

    Complimenti ragazze! Siete veramente eccezionali.

  2. Dado

    Complimenti a tutte, ma davvero a TUTTE!!! Italiane e straniere. Quest’anno le nostre Leonesse hanno davvero gli ‘occhi della tigre’.
    Hanno qualcosa in più di tutte le altre… forza ragazze, è una gioia pura vedervi giocare!

  3. fabrizio

    Bravissime le nostre Leonesse!!
    Continuare così e speriamo quindi non interrompino il campionato perchè sarebbe davvero una beffa e anche perchè quasi sicuramente da fine Febbraio in poi saremmo finalmente in discesa e a termine co sta cavolo di pandemia e quindi resilienza per lo sport nei prossimi 3 mesi a tutti i costi!!

  4. Paolo Miro

    Sai Fabrizio….telepaticamente ho pensato (temuto) la stessa cosa. D’altronde, facendo pur tutto gli scongiuro di sto mondo, come si fa a non pensarlo! Io son convinto non accadrà.
    Ma sai, la realtà la realtà è altra cosa.
    E ste ragazze non se lo meriterebbero.

  5. fabrizio

    Paolo, basta che resistano ancora un paio di mesi anche nello sport co sto covid perche’ poi comunque le cose andranno avanti nel senso che anche la storia insegna che prima ancora della pandemia sanitaria (che ha comunque un termine entro due anni) finisce la pandemia sociale, nel senso che a un certo punto la gente smette di aver paura del virus sfiancata e troppo provata da quello che ha perso e dai sacrifici e dalle rinunce che sta compiendo e, soprattutto in questa occasione, vedrai che decidera’ deliberatamente di andare avanti e di eventualmente convivere con sta cosa come faceva, per esempio, prima di Febbraio, a prescindere dalle imposizioni governative o minacce.
    Ma anche l’aspetto sanitario Paolo, da fine Gennaio in poi, sara’ in discesa perche’ tra vaccini in arrivo, terapie con anticorpi monoclonali, restrizioni fatte, minimo di immunita’ raggiunta e quant’altro, la situazione diventera’ sotto controllo quantomeno anche riaprendo tutto e vedrai quindi che le nostre ragazze potranno farsi valere pure in Europa da Gennaio: sto anno sono veramente forti e ci regaleranno soddisfazioni!!

  6. Paolo Miro

    È vero: l’Eurocup dovrebbe iniziare da Gennaio. Ma non è ancora detto. Speriamo.
    Gli antidoti (che non sono e non possono essere solo i vaccini la cui distribuzione su larga scala necessiterà di un anno circa affinché raggiunga chiunque ne abbisogni) sono più di uno.
    Escluderei gli anticorpi monoclonali che sono costosissimi (quelli somministrati a Trump circa 1.000.000 di $), ma includerei le sacche di plasma che necessiterebbero di una campagna promozionale sui Media per la loro donazione da parte degli ormai numerosi pazienti guariti che posseggono gli anticorpi naturali e che ancora una volta nella puntata di ieri sera de “Le Jene” è stato esortato di offrire prima e più copiosamente possibile da parte dei medici dell’Ospedale di Padova che ne hanno esaurito le scorte e che tutti (dico tutti) i pazienti che sono migliorati clinicamente, dopo aver sfiorato la morte, hanno affermato siano un rimedio straordinario e velocissimo.
    Non ho presente i numeri dei guariti rispetto agli attuali contagiati gravi, ma ritengo basterebbe che almeno il 75% di coloro che ne sono usciti illesi donasse il plasma per risanare buona parte dei ricoverati in terapia intensiva

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •