Quarta volta Campioni d’Italia! Gara 7: Umana Reyer Venezia – Banco di Sardegna Sassari 87-61

22 Giugno 2019

Parziali: 16-12; 39-30; 69-47

Umana Reyer: Haynes 21, Stone 3, Bramos 22, Tonut, Daye 13, De Nicolao 10, Vidmar 6, Biligha, Giuri, Mazzola, Cerella 2, Watt 10. All. De Raffaele.
Banco di Sardegna: Spissu 8, Smith 9, McGee 9, Carter 4, Devecchi, Magro, Pierre 3, Gentile, Thomas 16, Polonara 3, Diop, Cooley 9. All. Pozzecco.

L’Umana Reyer è Campione d’Italia per la quarta volta nella sua storia! Due anni dopo lo scudetto vinto a Trento, gli orogranata si ripetono in casa al Taliercio, chiudendo la serie con Sassari 4-3 grazie all’87-61 in Gara7. Probabilmente la “partita perfetta” a chiusura di una serie tiratissima.

Senza sorprese i quintetti e orogranata che partono subito bene, servendo Vidmar nel pitturato (4-0 al 1’). Cooley sblocca Sassari, ma capitan Haynes mette due triple per il 10-4 al 3’. Sassari prova a non farsi staccare con i rimbalzi offensivi e portando l’Umana Reyer al bonus. L’accelerazione di Haynes dà il 14-7 al 4’30”, poi l’attacco veneziano si inceppa, ma la difesa concede tiri difficili agli avversari, che, sul 14-12, falliscono sei volte il pareggio e così De Nicolao, tornando a muovere il punteggio dell’Umana Reyer dopo oltre 5’, chiude il primo quarto sul 16-12.

Il secondo quarto si apre con la tripla di Daye del 19-12 e si continua a segnare, su entrambi i fronti, dall’arco: prima Thomas e De Nicolao, poi Bramos e Smith (25-20 al 13’30”). L’Umana Reyer continua a giocare con grande concentrazione e mantiene il +5 con Daye e Haynes (29-24 al 15’30”). Ancora, per due minuti, gli orogranata non trovano la via del canestro, ma il Banco di Sardegna, pur provocando al 17’ un dubbio terzo fallo in attacco a Vidmar, sbaglia numerosi liberi (4/10), così Bramos e Daye (gioco da tre punti con il primo libero veneziano della partita) fanno 34-26 al 18’. Un canestro da tre punti di Stone convalidato al 19’ con l’instant replay vale il +9 (37-28): massimo margine che permane all’intervallo lungo (39-30) grazie alla schiacciata di Watt per chiudere il pick and roll con Haynes.

Al rientro in campo, l’Umana Reyer imprime l’accelerazione decisiva al match. E’ Bramos il trascinatore nel 50-32 al 24’. La difesa è attentissima, con raddoppi su Cooley (come quelli di Mazzola e Stone) che portano il temuto centro sassarese a non incidere. Sassari segna soli 7 punti nei primi sei minuti, così Watt può firmare il +20 (57-37) al 26’. Vantaggio che raggiunge anche i 22 punti con De Nicolao prima e Daye poi. L’ennesima tripla del solito Bramos vale anche il +24 (65-41) al 28’30”, poi il greco ridà il +22 (con 22 punti personali segnati) con i tre liberi che chiudono il periodo sul 69-47.

Spissu è l’ultimo ad arrendersi per una Sassari che perde via via di fiducia, visto che i minuti trascorrono, ma l’Umana Reyer mantiene il margine in piena sicurezza, ritrovando il +24 con Watt in avvio di quarto e poi con la tripla di Haynes (78-54) poco prima di metà periodo. Ormai l’Umana Reyer può anche iniziare a gestire, allungando anzi ulteriormente il divario: al 37’30” Watt fa 82-56, al 38’ Haynes 85-57. Segnano McGee, Cerella e, all’ingresso nell’ultimo minuto, Cooley per l’87-61. Punteggio che non cambierà più, con invece ampio spazio alle standing ovation e alle rotazioni, per far partecipare tutti alla festa ancor prima che scocchi il fatidico 40’. Poi sono solo sorrisi e abbracci, con Daye premiato mvp della finale e Haynes che solleva la Coppa al cielo del Taliercio.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

372 Commenti in questo articolo

  1. canestrelli

    Quello che ha fatto questa squadra è un’impresa pazzesca, irripetibile. Una squadra che, precedentemente criticata da molti suoi tifosi, è riuscita a conquistare un titolo dopo aver disputato nei play off la bellezza di 17 partite in 32 giorni. Incredibile.
    Quello che ha fatto De Raffaele con i suoi giocatori è un qualcosa che rimarrà nella storia. Il tecnico livornese è riuscito a recuperare giocatori ritenuti irrecuperabili, ad amalgamare e a rendere coesi giocatori fra loro diversi, a dargli una solidità mentale unica. Un vero capolavoro. Onore al merito!
    Grandi, grandi, grandissimi!

  2. shelton jones

    Un minuto di silenzio per il buffone in campo e fuori. Tranquillo, che tanto hai vinto lo stesso!

  3. Rijsel

    CAPOLAVORO!!!!!!!!!!!!!!

  4. Nanevianello

    L’emozione è enorme. Come da tanti anni non mi accadeva . La Reyer è andata oltre la fatica, oltre il dolore, oltre il pronostico, oltre i ” gufi ” , oltre le nostre lamentele di tifosi. L’Umana Reyer di Brugnaro, Casarin, De Raffaele, di Bramos e Stone, di tutti gli altri, ma soprattutto del – a lungo criticato ( anche dal sottoscritto ) Daye e del a lungo bistrattato ( anche dal sottoscritto ) capitan Haynes, ha realizzato qualche cosa di incredibile. La forza della volontà. Ha scritto bene Canestrelli : 17 gare in 32 giorni. Una cosa massacrante. Ma la Reyer è andata oltre questo .
    Avrò modo di tornare a parlare domani della partita. E della Reyer che verrà.
    Stasera onore ai vincitori. E onore anche a chi ha perso . Vincere contro un avversario tosto e alla fine letteralmente ” distrutto ” è ancora più bello .
    Grazie Reyer.

  5. askluca

    NON CI CREDOOOOOOOOOOOOOO! CAMPIONIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  6. GASPARONI GIORGIO

    Voi avevate ragione e io torto.
    Grandissimi sempre forza Reyer

  7. Sono commosso una squadra che emoziona e che nei momenti più difficili ha fatto vedere di cosa è capace. Prossimo campionato sarà fantastico spero che questo scudetto motivi la costruzione di un nuovo palazzetto questo è decisamente insufficiente! Grazie Reyer

  8. Leonesso

    5 semifinali in 5 anni e 2 titoli in 3 anni. Tanta, ma tanta roba.
    F O R Z A R E Y E R ! ! !

  9. reyerinoabologna

    Pazzesco….dopo un finale di regular season in netto calo, era difficile attendersi un cambio di rotta così. Il capitano è realmente un animale da playoff, oggi sensazionale a dare il via alla partita. Senza parole per descrivere Bramos. Complimenti allo staff, vero vincitore di questo scudetto.

  10. Bravissimi tutti. All’inizio PO non avrei mai pensato a questo trionfante epilogo. Ma credo che questa sia soprattutto la vittoria di WDR che contro tutto e quasi tutti è riuscito con i suoi ragazzi a portarci un’altra volta in due anni in paradiso. Grazie

  11. Paolo Miro

    E infatti ce lo siamo andati a prendere ! Difesa assolutamente impenetrabile; un autentico muro.
    Orgogliosissimo

  12. Lele62

    Non credevo di doverlo mai dire: Marquez Haynes campione con due palle cosi!!!! La seconda è sempre meglio della prima ( come diceva il veneziano Casanova). Pochi lo avrebbero pronosticato, io per primo, ma siamo senza nessun dubbio la squadra più forte d’Italia degli ultimi 4 anni. Milano ci fa un baffo e vincere contro una squadra cosi tosta e determinata come Sassari è un ulteriore valore aggiunto. Nonostante tutto ora il Poz è diventato un po più simpatico. Lasciamo ai sardi l’onore delle armi e la schiacciata di McGee. Ah, dimenticavo di citare Bramos , non sbaglia mai una partita decisiva, MAI. Campioni, Campioni, Campioniiiiiiii

  13. Predator70

    SEMPLICEMENTE IMMENSIIIIII
    Contro tutto e contro tutti questo e’ lo scudetto che rimarra’ per sempre nei miei ricordi.

  14. mikis

    Grandissimi, partita impressionante, serie impressionante, squadra con 2 palle così. Un vero spettacolo, fortunati a viverlo !
    Scudooooo…..

  15. Rab.

    Un capolavoro. Un capolavoro incredibile i cui artefici sono solo Walter e i suoi giocatori. Stasera solo lacrime di gioia. Grazie Reyer! CAMPIONI D’ITALIA!!!!

  16. Francesco

    Game over.

  17. Francesco

    Adesso devo solo aggiornare il mio avatar col 4.

  18. fabioz11

    Eccoci
    Arrivato a casa distrutto
    Non so quando mi andrà via il ronzio che ho sulle orecchie,ma strafelice per tutto e tutti
    Ciao’ prosecco’ salutami tutti i tuoi figli e fatti dare indietro la carta di credito,tanto non festeggiate un cazzo
    Un riconoscimento particolare ,a mio parere ,a due giocatori che hanno giocato pochissimo prima dei playoff ,sempre disciplinati,mai una parola fuori dalle righe
    Questi due signori sono Bruno Cerella e gasper Vidmar

  19. fabrizio

    Emozionato e felice come rarissime volte in vita mia!!
    Partita vinta con due palli enormi e voto 10 a tutti!!!
    Due scudetti in 3 anni non e’ tanta ma tantissima roba!!!
    Vi amo tutti!!!!

  20. reyerinoabologna

    Comunque Sassari con un gioco vecchio stile ha reso bellissima questa serie finale. Complimenti anche a loro

  21. Quanto mi dispiace non esserci stato. Ho sofferto un po per 20 minuti alla TV ma poi noi troppo forti e freschi come rose.
    Ampelio

  22. askluca

    concordo. onore a sassari, putroppo vince uno solo … onore al merito! grandi anche loro

  23. Giaco

    Fantasticoooooo grazie a tutti, a Brugnaro, senza il quale ciò non sarebbe stato possibile, a De Raffaele, bravissimo coach e persona per bene, a Casarin, non proprio uno stupido, a San Bramos, vederlo urlare in faccia alla panchina avversaria impagabile, a Stone, a Daye, a Haynes, a cui sicuramente il carattere non manca, a tutti gli altri, ognuno con il suo mattoncino, io posso dire di tifare per una squadra, magari anche forte, ma soprattutto una squadra

  24. Gino12

    Campioni di alti e bassi (i giocatori), campioni di polemiche (noi tifosi), campioni di…caos (dirigenti Reyer e responsabili mercato), CAMPIONI D’ITALIA TUTTI NOI, GRAZIE ALLA REYER!!! De Raffaele deve infondere una gran sicurezza per recuperare le pecorelle smarrite, per motivare chi non gioca, per supplire agli infortuni…. Mi sembra incredibile, ma con un’ultima prova da dominio assoluto, siamo CAMPIONI D’ITALIA!!! Se penso che Bramos lo avevano preso con mille dubbi perché reduce da infortunio (ed invece è emblema assoluto di questi due scudetti), Vidmar era super, poi bidone, poi brocco, poi neto, poi super…. Daye da taglio quasi certo a mvp delle finali, Haynes da rottame a condottiero…De Raffaele da incapace a mago dei playoff…boh, mi sento sull’Olimpo!!!

  25. Pelluto66

    Parlatemi di Daye, di WDR che doveva dimettersi, di Haynes…
    2 scudetti in 3 anni..festeggiate

  26. ale70

    Grandi grandi grandi…bravissi.i tutti in primis WDR un coach immenso…complimenti anche a Sassari gran bella squadra…peccato per le sparate di Poz che hanno rovinato gara 5 e 6…in ogni caso un gran bello spettacolo due squadre che hanno tenuto alto il baket italiano…grazie società grazie REYER

  27. fabioz11

    Ultima del Poz
    ” Forse loro erano più freschi di noi”
    17 partite in 32 GG !!!!!!

  28. Dury

    GRANDIIIIII
    FORZA REYER
    I CAMPIONI DELL’ITALIA SIETE VOIIIIII

  29. ziolicio

    Complimenti davvero sinceri.
    Doppi per chi sta mostrando sportività nei confronti di noi vinti. Singoli per chi continua una stupida e futile polemica.

    Avete dimenticato Tonut. Forse scarico negli ultimi match, ma che vi ha fatto vincere gara 1 e 3 tiratissime.
    Da nazionale

  30. doge

    SCUDETTO MERITATO !!!
    COMPLIMENTI a TUTTI !!!
    il campo ha smentito tutte le critiche.
    FORZA REYER SEMPRE!!!!

  31. RaffaelePisu

    Dico solo una cosa….chiedete scusa a AD9 e a wdr…

  32. norm nixon

    Con gli attacchi si vincono le partite…con le difese si vincono i campionati. Il trionfo di Walter e di una filosofia che troppi ancora non comprendono. Il campionato della reyer sta solo in una parola che è bastata per scrivere un libro: DIFESA.

  33. norm nixon

    E un applauso immenso anche a colombini.

  34. gian

    Grazie ziolicio, avevo raccomandato qui e in tribuna tra i miei compagni di partita che se avessimo vinto era doveroso un grande applauso a Sassari. Devo dire che abbiamo applaudito una bella squadra che rende ancora più bella la nostra vittoria. Devo dire che un po’ sono dispiaciuto per i fischi a Poz e Volley ma anche loro se li sono cercati con un atteggiamento strafottente (Cooley) e delle uscite fuori luogo da parte del vostro coach.
    Speriamo che le nostre 2 squadre siano considerate come Milano. Bologna

  35. mikis

    Anche secondo me qualcuno dovrebbe chiedere scusa, invece che limitarsi a commentare felice….

  36. alex68

    COSA DIRE SOLO 2 PAROLE
    CAMPIONI DI ITALIA COMPLIMENTI X TUTTI DAL PIÙ PICCOLO AL PIÙ GRANDE ANCHE SE IO PENSO CHE TUTTI IN UGUALE MISURA
    GRANDI TUTTI ANCORA ALLUCINATO NN RIESCO A CONNETTERE SOLO UNA COSA MI FRULLA IN TESTA KE SIAMO CAMPIONI DI ITALIA

  37. mi permetto di postare un link ad un articolo che ho appena pubblicato
    http://www.luminosigiorni.it/2019/06/lions-are-here/?utm_campaign=shareaholic&utm_medium=facebook&utm_source=socialnetwork&fbclid=IwAR3NA8uo595v6ceC3fqEvKEKLw9mnz8PCb1GrAvuVGPX-7gXoXOLLyh4fUI

  38. Il capitano stasera ha fatto la partita da sogno(ciao norm)con uno stiletto ha aperto una piccola ferita nella difesa di Sassari che nel prosieguo si è via via allargata portando ad un epilogo storico, una partita perfetta dove tutti gli ingranaggi hanno girato meglio di un Omega, tutti MVP dal primo all’ultimo, ma ragazzi, Bramos non finisce mai di stupire, non ci sono parole per il nostro numero uno, grandissima difesa fino alla fine, sembrava che fossimo noi quelli che avevano giocato meno partite visto la lucidità messa in campo, gioia immensa e delirio tra gli spalti proseguito poi fuori dal Taliercio ad aspettare i giocatori per festeggiarli a suon di cori e selfie, e visto da vicino Vidmar mi ricorda il Pirellone e francamente ghe rivo sui testicoi,saluto la piccola curva e Giovanni che ci è venuto a salutare, ci vediamo ai festeggiamenti con la nuova maglia scudetto, notte a tutti e sarà un’ottima notte e forza Reyer e dai che semo ndai.

  39. acetone

    CAMPIONI D’ITALIA! Non c’è altro da dire. Anzi si! FORZA REYER!!! Grande grandissima difesa per 40 minuti. L’attacco poi ne è la conseguenza…

  40. bondsan63

    Grande REYER…..Mi rispecchio totalmente nell’articolo di Lorenzo Colovini….BRAVO

  41. norm nixon

    Alexmax…quella partita da sogno che in cuor mio speravo come ho postato qualche giorno fa. Non poteva continuare a giocare in quel modo…anche se mi ero ormai rassegnato dopo quel che ho visto in regular season. Tra i playoff e regular season c’è stato un abisso a livello di prestazioni da parte del capitano.

  42. BRUNO IALUNA

    COME CI GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    La Reyer ha vinto 4 scudetti, due li ho vissuti e uno l’ho raccontato in un libro. Non capita a tutti.
    Ripenso a una partita a Pistoia in B2, di tanti ma non troppi anni fa, in cui eravamo in tre a tifare Reyer, e vedere stasera il mare orogranata sulle tribune del Taliercio fa effetto. La società più antica d’Italia, la storia dello sport italiano.Morta e risorta dalle sue ceneri.
    Grande Brugnaro, grande Walter, grandi i giocatori, immensi Bramos e Stone, e super tutti gli altri. E grande Paolo Miro per i messaggi che mi hai scritto prima della partita, identici a quelli della gara scudetto preTrento!

    Molte squadre hanno un grande cuore, Sassari per prima, ma la Reyer ha un’anima, e solo chi è entrato almeno una volta alla Misericordia o all’Arsenale può capire fino in fondo cosa stia intendendo.

    Notte tricolore a tutti e sempre Forza Reyer

    Reyer Club Montecatini Terme

  43. norm nixon

    E bravo Lorenzo! Pezzo ineccepibile

  44. Complimenti Lorenzo, per l’ottimo post.

  45. pope oe

    questo è tutto di Walter!!!
    Assolutamente di Walter!!!
    Davvero superlativi , oggi (finalmente) Quez, prima Vidmar, watt, ADN, Tonut ecc ecc ecccom un’unica costante e in unica certezza, quando conta, quando conta x davvero DioBramos c’è!!

  46. Silly Walks

    Appena tornato dal Taliercio. Che dire? Vincere lo scudetto in casa in gara 7, statisticamente quante volte può capitare nella vita di un tifoso di basket? Partita stradominata e per una volta le coronarie ringraziano. La gioia più grande? La partita decisa dalla vecchia guardia dello scudetto di 2 anni fa. Dal “perdente” “che aveva concluso ormai il suo ciclo” WDR, che ha portato al bar lo squilibrato stracciacamicie, il “finito, senza playmaking” capitano che ha dimostrato a tutti cosa vuol dire essere un campione nei momenti che contano, allo “spompato” Bramos a quel meraviglioso folletto “ma no ti xe bon de segnar in entrata” di Julyan Stone. Grazie a tutti ragazzi, ci avete regalato una serata che non dimenticheremo mai. Fino alla prossima sconfitta, quando gli avvoltoi ricominceranno a volteggiare inesorabili…

  47. Dado

    Una REYER GIGANTE! SQUADRA-TEAM-GRUPPO.. GRANDISSIMA!!!!

    Nei pochi giorni antecedenti i play-off pensai e scrissi più volte al cambio di atteggiamento pre-season-RS.. e speravo avvenisse anche qui, addebitandone comunque tutte le responsabilità alla dirigenza e staff tecnico, prima ancora dei giocatori.

    Dirigenza e Staff tecnico.. beh.. la responsabilità ve la siete presa.. e avete fatto un CAPOLAVORO.. soprattutto per la ‘ristrutturata’ forza mentale e l’amalgama del gruppo, che tutti (Vari del settore, altri giocatori, Overtime, etc..) davano per già squagliato. Ma anche devo dire per le veloci revisioni tecniche tra una partita e l’altra.. per correggere il tiro di volta in volta, con grande lucidità.

    GRANDISSIMI!!! TUTTI!!

  48. Dado

    Vorrei fare i Complimenti anche a SASSARI.. che ha vinto 5 delle 7 Gare sia per Valutazione (noi superiori solo in Gara5 e Gara7) sia per rimbalzi totali catturati.

    Perchè ha condotto dei quarti e semifinali spettacolari..ha messo in campo un bel Basket e perchè ci ha sempre creduto. BRAVI! Davvero ONORE AL MERITO.

  49. Dado

    Che società incredibile la REYER.. pare che ci legga… l’abbiamo criticata.. perchè i giocatori italiani arrivano e poi si siedono o peggiorano (comunque non migliorano)..e che succede invece? TONUT è da Mondiali.., DE NIC è migliorato tantissimo e ormai una cerezza, CERELLA tutt’altro che dimenticato o arrugginito.. è un gladiatore ogni volta che tocca il parquet, MAZZOLA.. che è cresciuto pure all’interno di questi Play OFF.. e ha preso questa sera in soli 12 minuti 7 rimbalzi, (di cui 3 in attacco) più di Vidmar (3) e Watt (6) che ha comunque giocato 26′..

  50. Dado

    Comunque.. Gara7 di questa sera merita di essere messa insieme a Gara 5 contro Trento, nella videoteca storica della REYER per quanto riguarda quest’anno. E non solo per la vittoria,.. ma per quello che si è visto in campo..

  51. ve66art

    E adesso vado in leto!

    Ma chi se ne ciava de farghe i complimenti a Sassari….che i se COPA! (Eccetto Ziolicio)

  52. Dado

    Lorenzo.. ho letto, mi è piaciuto molto.. spero sia di Buon Auspicio per le varie iniziative per la città metropolitana!

  53. Dado

    E ora sotto con i prossimi obiettivi..

    (1) impianto di condizionamento
    (2) Cheerleaders

    Notte!

    P.s. Dimenticavo.. ritornare ancora sotto ad Abass.. magari dopo lo scudo ci ripensa.. visto che ci dava fuori ai quarti contro Trento 2-3!

  54. Ziolicio reyerino ad honorem.

  55. LUCA

    La partita che speravo, sempre avanti nel punteggio, chiusa già al terzo quarto, in questo modo salvate le coronarie senza l’effetto della suspance del punto a punto.
    Haynes e Bramos su tutti ma senza dimenticare tutti gli altri.Verrebbe voglia già di pensare agli aggiustamenti della formazione con il prossimo mercato per poter contrastare la corrazzata Milano della prossima stagione ma chi se ne frega, ora è solo il momento dei festeggiamenti. Siamo CAMPIONI D’ITALIA!

  56. yam9001

    Solo una parola……….GRAZIE GRAZIE GRAZIE

  57. paper861

    sveglio da poco e NON HO SOGNATO…È TUTTO VERO..SCUDETTO!! E rido pensando a tutto ciò che è stato scritto su questo blog..pensate ad un libricino riepilogativo, sarebbe simpatico! E quindi un voto in più a tutti quelli che hanno sempre detto che i p.o. sono un altro sport, e noi abbiamo giocatori che sono animali da p.o. col pelo sullo stomaco che aspettano queste occasioni x dare il meglio di sé. GRAZIE A TUTTI, A QUESTA SERA sperando di riacquistare la voce!

  58. Paolo Miro

    Paper….come “a questa sera”? Festeggiano di già?

  59. Paolo Miro

    @ Francesco: e gli unici 2 che sia quest’anno che nel 2017 hanno avuto l’ardire di postare l’icona con lo Scudetto sono stati premiati.
    Ho sbagliato pronostico (e mi capita poche volte); ma.dolo nell’entità del punteggio finale 4 a 3 e non 4 a 2. Maccchissenefrega! Re-yer Re-yer Re-yer Re-yer!!!

  60. El Grappa

    Innanzitutto GRAZIE MAGICA REYER!!! Vi leggo sempre, ma per scrivere ho aspettato tutti i playoff. Sono affascinato dai commenti di Norm, Dali,…e sono sempre stato dalla parte di Veart, Pelluto,…ci vuole più coraggio ad essere positivi e poi ammettere la sconfitta che essere negativi e poi dire “ve l’avevo detto”. Anche se non qui, io ho sempre sostenuto Daye e Vidmar. Qualche scelta di DeRaf nel corso della stagione mi ha fatto arrabbiare e di Haynes cominciavo a preoccuparmi veramente. Invece tutti hanno tirato fuori il meglio di sé nel momento più importante e per questo bisogna essere orgogliosissimi di questa squadra! A stasera!

  61. Ary

    Ringraziando ancora coach società e squadra , mi auguro con tutto il cuore che il nostro grandissimo Walter resti con noi per altri 10 anni !
    Ieri ho sentito che parlava (giustamente) di ambire all’Eurolega.
    Unico neo …. Senza impianto non ci andremo mai!
    Società e città per storia e passione meritano un palazzo decente !

  62. Paolo Miro

    Io dico una cosa: ho le orecchie ancora ovattate (e spero di recuperare l’udito entro sera) dal frastuono assordante di ieri sera. Sera dentro ad un girone Dantesco al quale fino alle 16.30 credevo di non riuscir ad accedere.
    Ringrazio chi mi ha concesso la possibilità di rivivere, stavolta in casa, quelle emozioni che avevo assaporato a Trento 2 anni fa. Praticamente tutte le promozioni mi hanno coinvolto direttamente e ciò è impagabile.
    Lo ammetto: nonostante la mia cieca fiducia (icona con lo scudo per tutta la stagione, pronostico di una finale senza Milano ma vittoriosa per 4 a 2 a ns. favore e inconscia consapevolezza causata da fattori esterni di una “bella” insidiosissima), temevo moltissimo questa settima, consapevole dell’alto rischio di una beffa davanti agli occhi (già patita in passato e assai spiacevole), ma davanti all’allettante prospettiva di viverla in prima persona non ho resistito e animato da un incontrollabile e forte istinto che mi suggeriva che tutto sarebbe andato bene (anche se non così tanto!) sono partito verso il Taliercio parcheggiando (e ciò conferma le mie sensazioni) il più lontano possibile per evitare di rimaner imbottigliato quando…ci sarebbero stati i festeggiamenti! Sono stato ripagato da Dio.
    Devo rivelare che al termine invece di esultare e gridare o cantare come i miei vicini di posto sono rimasto ammutolito con le lacrime che scendevano sulle guance. Per chi ha iniziato a tifare per questi colori dagli anni ’70 è stata un’emozione indescrivibile.
    Sarà pure un’altra Società, ma ha saputo incarnare quello spirito Reyer che è sorto quasi 80 anni fa e ancora nessuno è riuscito a far tacere e mai riuscirà!
    Come abbiamo cantato (per primi in Italia!) a Casalmonferrato nello spareggio per salire in Serie A per lunghi 20 minuti consecutivi:”Fino alla fine REYER VENEZIA!!!”

  63. ziolicio

    Grazie Betty.
    Rinnovo l’invito a farmi sapere quando sarete in Brianza.
    Ci beviamo una birra assieme!

  64. Motogussi

    Dio perdona chi è andato contro a wdr e ad, non sanno quello che dicono ma…… mi sì che posso mandarli a farincueo!!! COPEVE !!!

  65. Nitran-go

    I playoff che volevamo, la finale che volevamo, la partita che volevamo, la festa che volevamo. Sì, perché abbiamo già provato la (grande) ebbrezza di vincere lo scudo in trasferta, in mezzo a gente che fischia. Abbiamo vinto la nostra puntata di rilancio, per avere una festa aumentata. Chiaro, non l’abbiamo fatto apposta, avremmo voluto di nuovo festeggiare in mezzo a gente che fischia. Confesso, ora si può dire, pensavo di perdere questa gara7, temevo il ripetersi di certi numeri: di loro che vincono ancora gara7 in trasferta dopo aver rincorso per tutta la serie; di noi che la perdiamo in casa dopo essere stati sempre avanti. Grande squadra che ti sei fottuta giustamente e interamente di queste mie paranoie! Tu hai solo pensato che si trattava di un’altra bella, questa la bella delle belle. Bella non solo per il significato quasi dialettale, ma perché queste tre partite di bella, con tutte e tre le nostre avversarie sono state le meglio giocate di tutta la stagione. Questa gara7, poi, la migliore di tutte in assoluto, non solo per l’importanza e il peso, è stata la partita che avremmo sempre voluto vedere in stagione. Sempre avanti, sempre a contenere il ritorno degli avversari nei momenti meno lucidi nostri (non abbiamo mai subito parziali importanti), mai come in quest’occasIone a spingere con decisione e irreversibilità. Tutto alla faccia della stanchezza e di tanti discorsi letti prima. Il dito bacchettino del capitano rivolto al pubblico è il riassunto di questo dibattito fra chi diceva “cavio via” e i suoi fatti.
    Questi playoff, queste 9 gare al Taliercio sono state per me sempre una festa, vissuta coi miei compagni di curvetta, bagnata 7 volte su 9 con la birretta finale dai cinesi. Dopo gara5 con Trento ho detto “adesso possiamo anche perdere 3-0 con Cremona.” Prima di quella partita qualcuno mi ha detto “ma dove vuoi che andiamo?” Dopo l’altra impresa in semifinale si leggeva ovunque 4-0 per Sassari. In mezzo a tante sparate c’era anche la mia, 4-1 per noi. Grazie a tutti, stasera sarò in piazza per ringraziare personalmente chi potrò.
    Grazie a zilicio, vorrei che tutti i tifosi sardi, di cui ho letto pessimi post, fossero come lui.
    Lorenzo Collocovini, gran bell’articolo, davvero complimenti.

  66. BUONGIORNO a tutti ….

    Ringrazio Società e giocatori per questi momenti di gloria che mi fate vivere…

    Ringrazio la squadra di Sassari per aver prolungato questa finale (e quindi ridotto il tempo di attesa al prossimo campionato)

    Ringrazio la squadra di Cremona per averci fatto capire che a noi il fattore campo è ininfluente

    Ringrazio soprattutto la squadra di Trento che ci ha preparati da subito alla giusta mentalità da playoff

    Ringrazio Voi tifosi del blog per il tempo passato a leggere i Vs post… anche quelli dei criticoni che ora mi fanno apprezzare ancor di più il valore di questa squadra

    e un saluto anche agli ospiti “occasionali” di questo blog…
    REGGIANI che fine hai fatto??? ( a te Nostradamus fa ‘na sega), ci risentiamo a settembre per la supercoppa? …. ah no!!!
    🙂

  67. giama29

    Adesso via alla rifondazione!
    – via WDR ormai sazio, senza più stimoli e con quelle rotazioni incomprensibili che ancora gridano vendetta;
    – via Daye che statistiche alla mano ha giocato bene solo i P.O.;
    – via Haynes che statistiche alla mano ha giocato bene si e no 3 partite in tutto il campionato;
    – via Mazzola perchè WDR non ha mai spiegato ai tifosi il motivo della sua presenza in quintetto base;
    – via Watt/fighetta con il quale si possono vincere i campionati ma non i P.O.;
    – via Bramos, ormai troppo vecchio e spremuto come un limone, come ha chiaramente evidenziato gara 7;
    – via Denik, che ogni due assist perde un pallone. Pare che le dieci frustate inflittegli da WDR a fine partita per
    ogni palla persa non abbiano sortito gli effetti sperati.
    – via Tonut e Cerella, troppo fighi per giocare in una squadra che per mezza Italia è formata da giocatori brutti,
    sporchi e cattivi;
    – via Stone perchè ci ha tradito lo scorso anno tirandoci il pacco ad inizio stagione, altrimenti avremmo fatto il
    triplete vincendo il campionato per tre anni consecutivi.
    – via Vidmar, un ex giocatore che potrebbe, sì e no, sbarcare il lunario vendendo saponette.
    – via Brugnaro perchè troppo superstizioso: ha affermato che il nuovo palazzetto sarà rigorosamente senza aria
    condizionata. Pare che porti bene…

  68. Motogussi… per fortuna mi so salva…sempre sostenuto WDR.
    Serata memorabile e probabilmente, per come si è concretizzata, difficilmente ripetibile. Godiamoci la festa.

  69. giuliano

    Ettore Messina (nella sua significativa conferenza stampa di presentazione) ha sintetizzato l’essenza della pallacanestro (non inventata da lui ma dagli dei del basket) “nello sbattersi in difesa, sbucciarsi le ginocchia e passarsi la palla in attacco” (oltre al lavoro e remare tutti in un unica direzione beninteso). Credo sia il miglior complimento/giudizio che si possa attagliare al grande WdR e alla Reyer tutta. Anche la conferenza di WdR con Haynes e Tonut è stata illuminante quando ha sottolineato i 1000 problemi avuti durante la stagione che la società ha risolto coraggiosamente e all’interno senza far trapelare nulla all’esterno. Uomini prima che atleti o tecnici, questo fa e farà sempre la differenza in ogni campo. La Reyer l’ha dimostrato pienamente e contro tutti, anche molti di noi ovviamente!
    Grazie!
    Tutti i dubbi, le incertezze, la fatica, le partite sbagliate, gli apparenti paradossi di certe scelte, hanno “solo” aumentato la gioia e la soddisfazione di tifare questa meravigliosa squadra, società e città!
    2 scudetti in 3 anni, solo le grandi Varese, Olimpia, Virtus ci sono riuscite. A far durare maggiormente la felicità manca solo… il palazzetto. Dai Brugnaro l’ultimo sforzo.

  70. RICK DARNELL

    Vi riporto il post più bello che ho letto su sportando ;
    Solo Milano può interrompere il dominio veneziano !!!

  71. Paolo Miro

    La parola “Dominio” mi suona bene.
    Ed infatti ogni anno sembra che dobbiamo giocarcelo con loro lo Scudetto ed invece, mannaggia, c’è sempre qualche rompiballe che ci toglie il gusto di batterli 😉

  72. Paolo Miro

    Nei 3 ultimi anni infatti abbiamo incontrato:
    Trento, Cremona, Sassari, Avellino, Brescia (mi pare) e quindi per il calcolo delle probabilità….

  73. Paolo Miro

    Ah scordavo Cantù.

  74. Rast

    Il mio tifo ignorante ha sublimato quando Elgreco ha urlato alla panchina sassarese dopo il tiro sentenzioso. Proprio Elgreco, sempre sul pezzo, controllato, freddo… proprio Elgreco arrivato qui quattro anni fa con i postumi di un infortunio che lo aveva messo ai margini del movimento. Proprio Elgreco che due anni fa ci aveva fatto levitare dai seggiolini contro Trento. Proprio Elgeco forse il più rappresentativo giocatore della Reyer di tutti i tempi perché Lui ci rappresenta nello spirito passionale che c’è dietro il simbolo Reyer!

    Proprio Elgreco.

    Non dimenticheremo mai il 22 giugno 2019 il giorno di San Greco!

    Forza Reyer!

  75. bepidelgiaxo

    Altro che Maradona, la mano de Dios è del Greco.

  76. Paolo Miro

    Al quale NESSUNO ieri sera ha però intonato un coro di ringraziamento come fatto per gli altri 🙁

  77. Lele62

    A memoria non ricordo abbia presi falli tecnici in questi 4 anni, evidentemente deve essere stato provocato pesantemente dalla panchina sassarese, non solo sa selezionare saggiamente i tiri da 3 ma anche i falli tecnici. Grande Bramos.

  78. Francesco

    Ero al Taliercio il giorno della promozione dalla B2 alla B1 bella serata, sono stato presente al successivo salto di categoria dalla B1 alla Lega2 (contro Brindisi se non ricordo male) ed ero contento. Mi ha colto di sorpresa il passaggio alla massima serie a colpi ti carte bollate, e mi sono emozionato quando ho realizzato che dopo tanti anni eravamo tornati nel basket che conta. Col titolo vinto a Trento pensavo di aver toccato il massimo della felicità sportiva, ma mi sbagliavo. Quello che ho provato ieri sera è stata l’apoteosi della passione per la maglia oro granata. Mai avrei immaginato quando a 13 anni ho visto per la prima volta una partita della Canon Reyer che un giorno avrei potuto vedere vincere il tricolore.

    Grazie magica Reyer, sei andata oltre i sogni di un ragazzino.

  79. Nanevianello

    Che bella notte. E che bella sensazione. Quella di vivere non un sogno ma una magica realtà .
    Direi di non dimenticare mai la base dalla quale Brugnaro parte : il sociale.
    Questo significa Umana Reyer.
    Per gli anziani come me, Reyer signfica Misericordia e tanti campioni. Ma anche quei ragazzi, studenti, impiegati, operai che nella loro Basilica sconsacrata mettevano paura a tutti .
    Ho letto che Haynes si è fatto carico di portare gi americani alla Misericordia e di spiegare che lì è nata la società fondata da Costantino Reyer . Mi pare significativo : un americano invaghito di Venezia che ” spiega ” la Reyer ai suoi compagni di squadra .
    E’ stata una stagione massacrante. Un elogio anche ai preparatori che hanno saputo far recuperare le forze alla squadra .
    Non mi metterò a dare i voti. Quando si arriva a certi traguardi tutti sono meritevoli. Ma certamente, il lavoro di WDR su Daye per quanto attiene alla difesa ha pagato. Stone che riesce a ” cambiare ” su tutti, anche su avversari più grossi di lui, idem. Bramos è semplicemente di un’altra categoria. Può avere delle pause, ma sostanzialmente è un giocatore da Eurolega, forse da NBA . Infine Haynes : ha fatto nelle ultime gare quanto proprio non riusciva a fare in stagione. Haynes è più di un giocatore o di un capitano : lo si è capito. Servirà su di lui una riflessione. Una alternativa vera può allungargli la carriera .
    Che squadra sarà quella della prossima stagione ? E’ presto per dirlo. Ma sposo ancora Norm : serve un 4 potente che possa consentire a Watt di ” suonare ” dal post alto .
    Un ringraziamento comunque a quanti hanno giocato e hanno vinto . Sassari non è solo l’antipatico Cooley e neppure Pozzecco. La ” mosca atomica ” era così anche da giocatore. E se posso dire la mia, a me la sua sfacciata guasconeria è sempre piaciuta. Spero si tagli la barba : è, in versione talebana, inguardabile .
    Infine : oggi sono andato fino alla Stazione Centrale per trovare una copia del ” Gazzettino “, quotidiano ormai a Milano semiclandestino. Specie la domenica .
    Ho letto alcuni pregevoli articoli. E una fondino che affronta il problema Taliercio.
    Ecco, se ho una preghiera da lanciare al blog è quella di ” non mollare ” e di insistere .
    Il blog è seguito. WDR lo ha fatto, senza nominarlo, comprendere. Il blog fa opinione e in società viene considerato . Ovviamente fanno poi quanto gli sembra giusto. Ma leggono.
    3000 persone per una serie tanto entusiasmante sono poche : questo stupendo pubblico e Venezia meritano di più.
    Meritano, certamente un impianto dotato di aria condizionata. I tifosi avversari meritano di non essere richiusi in un gabbione che è un insulto alla civiltà. Lo volle la prefettura per ragioni di sicurezza : si trovi il modo per farlo smantellare .
    Amci : non molliamo sul Palasport. Sappiamo chi non lo vuole. Sappiamo chi lo ostacola.
    Non molliamo : una società come l’Umana Reyer ( ha scritto bene il Gazzettino, dovrebbe essere d’esempio a livello gestionale anche per il Venezia di Tacopina ) merita qualche cosa di meglio del Taliercio.
    Un nuovo impianto serve allo sviluppo : della Reyer e di Venezia.
    Prima o dopo presenterò anche qualche ” proiezione ” . Non sono un esperto del settore. Ma un paio di amici lo sono. Sarebbe, vi assicuro, redditizzio .
    Grande Reyer. E grande blog . Dai, un piccolo merito è anche di chi, qui scrive. Roba che non va a referto.Ma conta . Io davvero credo che tutta questa passione e questo affetto, fatto anche di incavolature ( come sempre quando si ama ), pesino .
    Un saluto e un abbraccio a tutti .

  80. Cari amici, sono contenta di essere entrata a far parte di questo blog che mi ha fatto compagnia durante tutto il campionato. Mi sono appassionata a leggere i vs. commenti tecnici e non, ma tutti intrisi di un grande attaccamento e amore verso la squadra che rappresenta la nostra citta’. Quindi vi ringrazio.
    Poi essendo, fino ad ora,l’unica donna che partecipa sono contenta di aver portato fortuna.

  81. bagigio

    Buona domenica a tutti. Sono contento. Non riesco ancora ad aggiungere altro.

  82. bagigio

    Ah, no, vi racconto questa. Ieri pomeriggio per togliermi un po’ di tensione pre partita sono andato al campetto del mio paese. C’era un sacco di gente e non mi facevano giocare. Appena se ne sono andati alcuni ragazzi, ho chiesto semi facevano fare una partitella che avevo necessità di correre e saltare. Incuriositi mi hanno chiesto il motivo è ho risposto che ero teso perché alla sera ci sarebbe stata la finale. Ovviamente, pur sentendo l’accento Veneto, hanno voluto sapere per chi tifavo. Un ragazzino allora ha detto: ma come, non lo sapete? Qui gli unici tifosi di basket tifano tutti per Venezia. E io di mio ho risposto che era ovvio in quanto sono otto anni che porto la gente a vedere Venezia quando viene a Cantù Milano e Varese. A me interessava che ai ragazzi piacesse basket, che venissero coinvolti da questo splendido sport, ma non avrei mai pensato che si sarebbero innamorati della REYER. Queste è una delle soddisfazioni più grandi che ho avuto in vita mia. Ieri sera la mamma di uno di questi ragazzi mi ha telefonato a fine partita dicendomi che stavano al ristorante, in vacanza in Toscana, e che lui si era voluto vestire con la maglia della scudetto 2017. Potevo non commuovermi? Grazie REYER, grazie Presidente, grazie a tutti voi.

  83. MAGIC32

    un grazie al pubblico che ieri ha dimostrato che come tifo non siamo secondi a neesuno in Italia, vero trascinatore per la squadra che ha più che contracambiato in campo.
    Un monumento per WDR che ha realizzato un capolavoro quest’anno. E’ facile vincere le partite puntando sull’attacco, basta prendere una serie di giocatori forti nel 1 contro 1; vincere puntando sulla difesa è più difficile perchè non basta avere solo dei grandi difensori, ma i meccanismi di cambio, aiuto, flottaggi e chiusure deve essere perfetto. WDR ha realizzato questa perfezione in cui anche una voce fuori dal coro come quella di Daye si è sintonizzata alla perfezione nei PO.
    Qualche mese fa ritenevo che Haynes e Daye fossero arrivati al capolinea dell’esperienza alla Reyer ma ora non sono più sicuro di volerli cambiare.
    Casarin e WDR, che pure hanno fatto degli errori, non sono stupidi e sanno che per fare l’Eurocup serve un roster diverso, il 4 muscolare da sempre correttamente evocato da Norm è fondamentale, ma a scapito di chi?
    Di questo avremo tempo per discutere, per ora godiamoci la festa e questi meravigliosi giocatori

  84. mau60

    Non so cosa abbiate scritto sopra ma dico una cosa che forse alimenterà forti critiche. Da oggi un giocatore dovremo ricordare molti di più dei vai Haywood Dalipagic ed altri. IL GRANDE MICHAEL BRAMOS! Il può grande giocatore di tutti i tempi che mai abbia avuto la REYER. Senza se e senza ma. E DISPIACE IERI CHE NESSUNO ABBIA INNEGGIATO A SAN BRAMOS. BRAMOS ha fatto diventare piccini piccini tutti quei campioni che rimarranno tali ma non extraterrestri come LUI.
    Grazie Michael.

  85. Mau, sottoscrivo al 100 per 1000, Bramos immenso, nr. 1, appunto senza se e senza ma.

  86. Francesco

    Bramos è la pietra angolare di questa squadra, un campione ìn tutto.
    Mi ha molto sorpreso che ieri abbia preso un tecnico, di solito neanche festeggia quando segna … devono proprio avergli rotto le palle i sardi con tutti i loro gesti durante la serie che anche la “sfinge” greca non ha resistito e si è tolta un sassolino dalla scarpa.

    Come ha scritto qualcuno: Dio esiste, è greco e ha il 6 sulla maglia.

  87. Pelluto66

    Da tifoso di pallacanestro ,e non della Reyer, vedere Austin Daye MVP della finale mi ha dato enorme soddisfazione..per questi giocatori ci si innamora del basket da bambini..la tattica,la tecnica,la difesa etc etc vengono quando si cresce..ma e’con la classe ed il talento che fai scoccare la voglia di emulazione..grande Austin Daye e grazie perché la “follia” deve esistere al di la’ degli schemi
    Di WDR non ho altro da aggiungere..un coach da Eurolega, un Signore ,uno che risponde con i fatti
    Godetevi questi due e gli altri protagonisti, uno giorno lo racconterete..
    Complimenti

  88. Paolo Miro

    @ Mau60: già scritto senza nessun riscontro da me alle 13.50. Proprio disdicevole. Non so cosa ci volesse

  89. Paolo Miro

    @ Pelluto: Daye MVP dei Play-offs non della Finale.
    Per la finale MVP è stato premiato Bramos. Giustamente.

  90. giama29

    Walter De Raffaele qui a Venezia si è tolto, giustamente, un po’ di sassolini dalle scarpe. Quando arrivi a questi livelli c’è poco da criticare. Ha fatto un lavoro pazzesco ed è riuscito a tirar fuori da Daye il massimo. Chapeau!
    Non riesco a capire quale dei due scudetti sia da considerare più insperato e sofferto. Forse questo, perchè a differenza di due anni fa, quando con il ritorno di Stone e Batista avevamo terminato in crescendo, questa volta eravamo arrivati ai P.O. in una situazione di grossa sofferenza a livello atletico e mentale. Quindi il lavoro dello staff e la grande professionalità dei giocatori hanno portato ad un risultato difficilmente immaginabile poco più di un mese fa. Tutti dal palco lo hanno sottolineato. Per arrivare a traguardi di questo genere ci vuole un impegno, una determinazione e una grande forza mentale difficili da trovare in un gruppo. Traguardi di questo livello si possono raggiungere solo se lo spessore umano degli attori protagonisti te lo consente. E su questo aspetto mi sembra che la Reyer sia molto lungimirante nella scelta di giocatori che possono fare squadra. Concordo sulla poca riconoscenza nei confronti di Bramos. Ma è tanto difficile intonare un “Michael Bramos Olè”?

  91. fabioz11

    Questa sera mia moglie ,che ha visto la partita per TV dopo circa 45 anni dai tempi dell’arsenale quando la costringevo a venire a suo malgrado,mi ha fatto alcune considerazioni
    Ha visto soprattutto che l’età media era un po’alta ,ma ha fatto una considerazione che mi ha fatto riflettere: ha visto che quelli che urlavano come matti, incazzati,e con gli occhi da matto eravamo noi anziani,mentre i più giovani si partecipavano,ma un po’ più distaccati
    E mi fa’,non è che voi vecchi pensate ancora di tifare per i vari Carraro ,gorghetto,…e siete ancora attaccati a quei ricordi?
    Boh

  92. askluca

    E mi fa’,non è che voi vecchi pensate ancora di tifare per i vari Carraro ,gorghetto,…e siete ancora attaccati a quei ricordi?

    mi sa che tua moglie ci ha visto giusto! quanti ricordi

  93. giama29

    Fabioz11, fosse una partita di calcio della loro squadra del cuore credo sarebbero molto più coinvolti. Anche io spesso mi sono trovato a fianco di ragazzini che guardavano la partita commentando ogni tanto qualche azione ma senza pathos, tanto da sentirmi in imbarazzo a tifare in modo esagerato.

  94. steveburttsupestar

    Ho ancora negli occhi la splendida partita e vittoria di ieri e nel cuore tutte le emozioni di questa stagione, iniziata in modo entusiasmante, proseguita in modo a volte deludente, ma finita in modo magico ed appassionante. Soprattutto abbiamo festeggiato a casa nostra. Grazie Reyer, grazie ragazzi e grazie al coach e alla società che hanbo fatto un lavoro entusiasmante! Noi spesso abbiamo lodato, ma anche criticato, come anche é giusto che sia, ma alla fine hanno avuto ragione solo loro e i nostri discorsi, tutti e di tutti, stavano a zero. Bravi, bravi tutti… Bravissimi!

  95. RaffaelePisu

    Vittoria di tutti ma soprattutto dei pochi che hanno sempre combattuto il disfattismo e le critiche al più vincente coach della storia reyerina e di austin daye.

    Ora @norm abbiamo una stagione da preparare e alcune cose da dire riguardo a passato recentissimo e futuro del ns roster.

  96. steveburttsupestar

    A tutti gli amici della curvetta, avevo detto dopo gara 5:non dico niente, ma se succede… Dobbiamo trovarci per una bella bevuta e una bella mangiata…Beh adesso tocca trovarci tutti insieme per festeggiare! Io sono disponibile a quanto occorra. Ragazzi buona notte a tutti e godiamoci questi giorni magici di gioia sportiva, per quanto emotivamente e spiritualmente sopportato, ce li meritiamo tutti!

  97. Nitran-go

    A tutti i simpatizzanti della curvetta, a tutti gli altri dico questo: stiamo organizzando una cena, non abbiamo ancora deciso il giorno, quando sarà lo comunicheremo e sarà nostro grande piacere accogliere più adesioni possibili.

  98. volevo anch’io, come altri, ringraziare tutti voi per la compagnia e gli scambi appassionati e a volte molto competenti che hanno animato questo blog. E’ diventata ormai una piacevole abitudine leggervi e qualche volta dire la mia.
    Ed è bellissimo commentare tutti assieme la insperata vittoria della Reyer.
    Se posso partecipare alla cena per festeggiare, verrò volentieri. Sappiatemi dire.
    In ogni caso arrivederci al prossimo campionato (e credo che fra neanche un mese comincerò ad avere una crisi di astinenza… troppa voglia di riprendere a soffrire e a sognare insieme a voi e ai ragazzi. Intanto godiamocela

  99. norm nixon

    Raffaele…sì. Ora che tutto è finito credo si possa correttamente guardare avanti ipotizzando i futuri scenari che i playoff hanno comunque cambiato rispetto a quelli immaginati alla fine delle regular season. Partiamo dai blindati e da chi ha un contratto pluriennale: restano Watt, Daye, Tonut, Bramos, probabilmente anche Haynes e Stone…che deve aver capito che questa è la sua dimensione e che nessun coach in Italia può valorizzare il suo basket meglio di De Raffaele. Per tanti Stone sarebbe solo uno spreco. Per De Raffaele invece è una doppia risorsa, a volte tripla ma soprattutto propedeutico alla sua filosofia di gioco come eccezionale equilibratore difensivo. L’altro ovviamente, di equilibratore, è il dio greco ma attenzione che è cambiato a proposito anche il ruolo di Daye in difesa grazie alla mano di De Raffaele che con Daye ha lavorato sui “tempi” degli scivolamenti laterali. Lo si vede lontano un miglio. Poi rimane sicuramente De Nicolao, non si discute:il giocatore proporzionalmente più migliorato assieme a Watt. Se ne vanno sicuramente Biligha e Giuri mentre la conferma di Mazzola diende da un’operazione. Il 4 muscolare dipenderà dalla scelta che faranno su Vidmar perchè la Reyer potrebbe pure tornare all’antico giocando senza lungo strutturato e prendendo un 4 che ricordi Eijm giocandoselo poi nelle rotazioni.

  100. giama29

    Norm, esiste veramente l’interessamento per Michele Vitali e Polonara? Ci sono poche caselle da riempire in definitiva…

  101. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Ebbene si ! i granata del basket sono i CAMPIONI D’ITALIA 2019 !!! Una impresa assolutamente incredibile se pensiamo solo alla situazione della squadra , a come giocava un mese prima dell’inizio dei play off , quando veniva regolarmente superata nel secondo tempo delle partite .
    Alzi la mano chi avrebbe scommesso un cent sulla nostra squadra vincente alla fine dei P.O ! dicevamo anche con i miei amici della curvetta che sarebbe stato un ottimo risultato gia’ superare il primo turno , vista la condizione fisica della squadra . Devo dire che abbiamo sottovalutato Colombini : abbiamo disputato 17 partite in 36 giorni e ieri sera abbiamo condotto una gara senza alcuna flessione di ritmo . Oggi pomeriggio sono andato in pescheria a Rialto e ho sentito WDR che , in una intervista diceva che ieri sera abbiamo rasentato la perfezione in difesa . A quel punto mi sono avvicinato a Walter e gli ho detto : coach , grazie per la gioia che ci hai dato , erano 50 anni , dai tempi della Misericordia, che aspettavo di vincere uno scudetto in casa . E’ stata una gioia che non avevo mai provato prima ( neanche in quello vinto a Trento nel 2017) .
    Come ha gia’ scritto qualcuno , il quarto giocato con Trento , sara’ stato brutto tecnicamente , ma è servito per ricompattarci come squadra , per ritrovare morale ,assetto dei giocatori , energie fisiche e mentali . Sia oggi pomeriggio che stasera in piazza Ferretto WDR ha detto che la squadra ha avuto molti problemi che pero’ ha saputo risolvere sempre al suo interno senza far mai trapelare qualcosa all’esterno . E’ stata la vittoria del gruppo !!!
    Adesso vi racconto un aneddoto : oggi a pranzo a Venezia stavo mangiando in un ristorante con una coppia di amici , indossando una polo della Reyer . Vicino al nostro tavolo c’era una coppia di persone giovani che guardavano sempre verso di noi . Alzandosi sono venuti verso il nostro tavolo e ci hanno detto : siamo sassaresi , ieri sera eravamo al Taliercio e dobbiamo dire che avete vinto meritatamente , ci avete surclassato con quei due Haynes e Bramos !!! Due tifosi impeccabili ! Gli ho ribadito comunque che non erano solo i fantastici due a farci vincere , ma soprattutto la nostra magnifica difesa !
    Comunque un piccolo sassolino voglio togliermelo ; Marquez è stato massacrato dalla critica e dal pubblico continuamente ( e ieri sera uscendo dal campo ha fatto un significativo gesto con le dita verso il pubblico ), quando lo sapevano anche i sassi che lui è un animale da play off e lo ha dimostrato ampiamente anche questa volta .
    Per finire un saluto a Paolo Miro , che a fine partita aveva le lacrime dalla gioia per la vittoria . Anch’io caro Paolo , avevo un groppo in gola , quando Marquez ha sollevato la coppa . Per 2 curvaioli della Misericordia come noi è stata una gioia immensa , mai provata prima !!!

  102. norm nixon

    Mah…il primo tenderei a escluderlo. Tenderei eh. IL secondo è sempre stato un pallino della Reyer già ai tempi di Varese quando tentò di portarselo a casa. Però il tempo passa per tutti.

  103. Dado

    Sono stato ad entrambe le celebrazioni di oggi della squadra, alla pescheria e in piazza Ferretto.. a sentire le parole dei nostri magnifici 3 DeRaffaele-Casarin-Brugnaro o se si preferisce Brugnaro-Casarin-DeRaffaele.. perchè l’ordine non conta quando tante idee vengono condivise e realizzate e dove il risultato del team è superiore al mero riconoscimento a chi le propone.

    Bene.. penso onestamente che siamo fortunatissimi.. il modo con cui queste 3 persone attraverso il basket stanno mettendo in pratica un procedimento di miglioramento della società, nei valori dell’onestà, della lealtà, della correttezza, dello sport.. e come questo possa riflettersi in un miglioramento di Mestre e Venezia come Città metropolitana.. beh.. non mi sembra abbia pari nell’attuale scena italiana.. ma neanche vicini precedenti..

    5,000 ragazzini che giocano a Basket grazie alle iniziative della società.. la voglia di migliorarsi continuamente e di non mollare chi è in difficoltà (a partire dai nostri giocatori..), tutte le iniziative per il settore femminile.. le altre belle attività portate avanti in parallelo..

    Qui non si tratta solo di Scudetto.. o di calcare solo speculativamente il mondo sportivo, e tutte le cose belle che stanno avvenendo in parallelo, per me hanno lo stesso fascino dei minuti giocati..

    COMPLIMENTI REYER!

  104. Dado

    Fabioz11.. Giama29.. quando vedo le partite in Casa e ho seduti in zona ragazzini o comunque giovanissimi il loro comportamento il più delle volte è:
    (1) commentare a medio basso volume le azioni ad amici o al papà, per far vedere che se ne ‘intendono’..
    (2) Fare un pò di casino tra di loro (e per loro)
    (3) Offendere sporadicamente scimiottando qualche adulto..
    (3) Zitti.. magari guardando il loro cellulare..

    Sento relativamente pochi di questi fare un tifo forte, motivato.., e non necessariamente offensivo..

    Ma se oggi diversi ragazzi per approcciare una ragazza preferiscono chiederle il nome per poterla aggiungere a Facebook e/o instagram.. e cominciare a conoscerla a partire dalle app.. anzichè dalla persona che hanno davanti.. cosa ti aspetti..! 😉

  105. Dado

    Norm.. mettendo anche da parte il mio amore per Vidmar.. dopo aver realizzato in troppe occasioni di questi PO l’importanza e l’utilità di avere un lungo strutturato come lui.. viste le ambizioni crescenti, mi auguro che un eventuale ‘Ejim’.. sia nel caso considerato in aggiunta a (un) Vidmar.. e non in sostituzione..

    In pratica.. prova ad immaginare se al posto di Vidmar fosse arrivato un Rashawn Thomas, o lo stesso Ejim.. con tutto il rispetto per i due.. nelle rotazioni e in area abbinato/cambiato con Watt non mi sarei sentito ‘solido’ nella stessa misura..

  106. giama29

    Pellegrineschi, effettivamente è stato così! Trento si è rilevata la migliore squadra che potesse capitarci in quel momento.

  107. byzone

    Se qualcuno mi avesse detto che questa Reyer avrebbe vinto lo scudetto, 2 mesi fa lo avrei preso per matto. Con i playoff, wdr ha ritrovato gli equilibri grazie in primis all’inserimento nelle rotazioni di Gasperone, che è stato decisivo per la vittoria della scudetto (come lo era stato Batista 2 anni fa).
    Un grazie di cuore a tutti, a SanBramos in particolare che ancora una volta è stato decisivo.
    Un pensiero per il Capitano: quanto mi (ci) hai fatto incazzare in questa stagione! Confesso che ormai avevo perso le speranze di rivederti decisivo. Invece hai dimostrato di avere le palle che solo i vincenti hanno! Grazie Capitano! E grazie wdr che con la sua testardaggine alla fine, come sempre, ha avuto ragione!

  108. Rast

    E ora cena blog! Come si diceva con nick stampato sulle spalle di una t-shirt granata?

    FORZA REYER!

  109. RaffaelePisu

    aggiungo solo che sono stati tutti confermati in linea di massima. Ovvero Haynes, Stone, Bramos, Tonut, Daye, De Nicolao, Vidmar, Mazzola, Cerella e Watt. Tranne Biligha che andrà lui sì a Milano e Giuri che s’accaserà ad Avellino. Tornerà Filloy e arriverà forse Polonara. Più un americano per l’EuroCup. Cose già dette, però che è bene ripetere a uso e consumo di chi da quell’orecchio dice d’essere sordo, ma ci sente meglio di un pipistrello.

    Pea oggi….alcune cose risultano pure a me ma non tutte.

  110. RaffaelePisu

    In tutto ciò in aggiunta al pea pensiero dico che:

    Mb6 stefano ad9 watt denik (crociera reyer) rimarranno,

    Quez e julyan hanno contratto e 99% rimarranno, personalmente ho perplessità su quez.

    Gasper aveva opzione x il prossimo anno e probabilmente la eserciteranno da quanto ho letto da pea (solitar ne sbaglia poche).

    Paul e giuri andranno, tornerà filloy, polonara era preso ma da quanto mi hanno detto i Poff possono aver cambiato le cose con una rifirma a ss x lui.

    Sapevo cercassero una combo con la dinamite nelle gambe ma probabilmente si fidano ancor a di quez.

    Su gapi non pensavo restasse perché comunque volevano una coppia di centri di livello.

    Lo straniero x eurocup spero possa essere un 4/5 canedese ex iowa state che contattato personalmente da me privatamente via twitter mi ha confermato che stava seguendo le finali e che è free agent. Alla domanda su un eventuale ritorno non ha risposto.

    Ah so che non esiste margine x provare a rilanciare ale gentile, in società non ci sentono.

  111. RaffaelePisu

    Ah spero resti pure bruno.

  112. bepidelgiaxo

    Chi vince ha sempre ragione. L’apertura del blog di Pea, che si definisce pennivendolo ma invece scrive bene, è la stessa di 2 anni fa: m…a su Babato e il Gazzettino. Spero che in società si siano resi conto che senza un centro di peso, anche se non eccelso,non si va da nessuna parte. Il ritorno di Filloy sembrerebbe precludere ad una separazione con uno tra Piera o Quez visto che Denik resta e il Gaucho non viene certo per fare il minutaggio di Giuri. Chi sostituirà Biligha per il momento è un mistero e un 4/5 possibilmente rimbalzista serve come il pane. Chi vivrà vedrà.

  113. Paolo Miro

    Sia Stone che Haynes giocarono insieme nel 2017.
    Non immagino un divorzio in famiglia.
    Piuttosto sposterannk Quez come guardia.
    Senza Stone non abbiamo vinto. Teneteno presebte.

    Da queste pagine saluto anche io tutti i blogghisti Reyer.
    Ringrazio per la compagnia e lo spirito instaurato.
    Se qualche volta me la son presa è stato per buone ragioni ma senza astio.
    Vi porto anche i saluti di Abdul-Jabbar che per un po’ di giorni…..mi ha sostituito.
    ahahahahahahah!!!

  114. Paolo Miro

    @ Bepi e.Pisu: quanto descrivete sarebbe comunque un successo. Basta ricordare che dopo il 3zo Scudetto se ne andarono Stone, Filloy, McGee, Ortner, Viggiano e Batista. Praticamente mezzo rostet.

  115. norm nixon

    No bepi non hai capito proprio. L’attacco di pea non è a babato (sono amici e si sentono ogni giorno). Il non crederci è riferito al direttore che non ha mandato l’inviato per gara 6 a sassari!!! Attenzione a cosa scrivete. Non a niente a che vedere con gli articoli.

  116. RaffaelePisu

    Riporto ciò che so….

  117. Francesco 64

    ecco fatto … aggiornato avatar e modificato il nickname con l’aggiunta della classe, così per la cena ho già la maglia pronta

  118. RaffaelePisu

    @norm cosa mi dici???una curiosità, il nome del frecciarossa???

  119. Francesco 64

    toh … ciapa qua, primi rumors https://www.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/mercato-a-reyer-venezia-melvin-ejim-verso-il-ritorno-183658

  120. Rab.

    Comincio a realizzare solo adesso. Uno scudetto che per conto mio vale più di quello vinto contro Trento, per come è maturata questa impresa colossale.
    Continua a girarmi nella testa una specie di mini-videoclip della finale.
    Sono seduto sui gradoni, Stone in difesa su Smith. Finta, Stone non ci casca. Contro finta, Stone non ci casca. Palleggio di Smith, Stone si avvicina. Contropalleggio, Stone allunga un braccio, quasi gli ruba palla. Smith indietreggia, mancano pochi secondi. Più che passare lancia via il pallone, se ne libera, come a dire “non ne posso più!”.. riceve un suo compagno, che tira in affanno. Sdeng. Palla nostra, di nuovo.
    Ecco, in quel momento ho capito che avremmo vinto. E’ stato tutto chiaro. La sublimazione di un’intera stagione in un momento.
    Grazie a Walter per questa cavalcata, il lavoro che hai fatto su questa squadra è un qualcosa di incredibile. Uno scudetto vinto dentro a mille difficoltà, dal far diventare Daye un giocatore totale, all’aspettare Vidmar tutta la stagione, a credere sempre nel tuo capitano, a sopportare gli infortuni fisici o diplomatici di Washington e Biligha, a non crollare sotto le sconfitte brucianti di Coppa Italia e nella BCL. Dal punto di vista dell’impronta mentale data alla squadra (se per l’aspetto tecnico ognuno può avere la propria opinione) il miglior coach d’Italia. Grazie a te, alla squadra, alla grandissima dirigenza di Federico e a Luigi Brugnaro che ho ringraziato personalmente ieri sera, sempre affabile e gentile. Grazie anche a voi che necessitate di scrivere per liberarvi da emozioni troppo grandi per stare dentro ad una sola testa. GRAZIE REYER!

  121. Rast

    E’ successo quello che in cuor mio auspicavo ma non ho mai avuto il coraggio di dire col timore di renderlo impossibile: la Squadra ha finito come aveva cominciato. Un inizio stratosferico a cui è seguito un declino delle prestazioni graduale con i due flessi negativi delle partite di coppa con SS e i contro russi. Poi per i play off è ricominciato l’aumento prestazionale, per fortuna subito Trento che ha ricompattato l’orgoglio di squadra (la Squadra in realtà ha sempre manifestato compattezza cosa che mi ha fatto sempre sperare per il meglio) che da lì è ripartita fino ad arrivare al terzo quarto di sabato sera dove è sublimata verso la perfezione con i risultati che abbiamo davanti agli occhi, malgrado sembrino ancora un sogno.

    AVANTI REYER!

  122. Norm, non hai menzionato Cerella…

  123. Due mesi fa, in piena o quasi armata Brancaleone, almeno per noi tifosi, scrissi la difficolta’di passare il primo turno ai p.o., ma confidando nello spirito Reyer

  124. nello spirito Reyer nulla sarebbe stato precluso, eccetto lo scudetto che solo con un miracolo poteva avverarsi,io non credo ai miracoli, ma abbiamo avuto un DeRaf che ha smentito anche l’ultimo dei pessimisti, un Grande.

  125. Dado

    Paolo.. nella lista dei partiti hai dimenticato Ejim..

    Bepidelgiaxo.. concordo sulla necessita’ di tenere un centro di peso..(cm, Kg)

    Raffaele.. cosa intendi per ‘coppia di Centri di livello’? Considerato che non possiamo permetterci che ne so.. un totem tipo Walter Tavares (221cm, 125kg) hai qualcuno in mente? L’esperienza di questi PO ha fatto capire che tutti i bellissimi movimenti in post basso Watt, con l’alzarsi della fisicità, non li riesce a fare o li fa con grande fatica.. Ha fatto anche capire che Vidmar, anche se in alcuni momenti un pò opaco in campo, comunque apriva ad una quantità di opzioni.. come la vedresti invece?

    Sul ritorno di Filloy sono scettico.. pronto a ricredermi.. ma dovrei vedere.. per Ejim il discorso è invece come si sia preservato atleticamente in questi 2 anni.. e se è nel caso ancora esattamente il giocatore che ci ricordiamo.

    Su Vidmar, livello o non livello a parte, la società ha investito molto tempo.. ne è uscito un ‘prodotto Reyer’ ovvero un giocatore che anche se non fa necessariamente molti punti è molto utile per tutta una quantità di situazioni ed equilibri.. dai blocchi, agli aiuti difensivi, a creare spazio in area, a rimbalzo, etc.. alla luce di questo, potrebbe anche arrivare un centro di ‘maggior livello’ ma il punto è il solito.. quanto ci metterebbe per entrare nel sistema Reyer (sia tecnicamente che fisicamente)? Vidmar ci ha messo quasi un anno, DJK non è neanche entrato..

  126. Paolo Miro

    Sapete cosa vi dico? Io sono GIÀ in astinenza 🙁
    Ieri sera che, esattamente come 2 anni fa (accidenti quante coincidenze! Ne ho perso il conto), non son potuto venire ai festeggiamenti e si avvicinava l’ora in cui per tutti questi lunghi 34 giorni veniva giocata una partita di Play-offs, ho detto a mja moglie:”dai accendi la TV sul 57 che c’è la…!?!?” e mi son morte le pare in bocca 🙁
    Idem più tardi, abituato anche per scaramanzia a seguire u matches a letto col tablet a volume azzerato, quando mi sono coricato ho provato un senso di vuoto constatando che d’ora in poi per una sessantina di giornk non ci sarebbe stato nessun incontro.
    Di nessuna squadra. Reyer compresa.
    Che dite? Devo farmi curare? Che farmaci ci sono in commercio contro simili patologie?
    Buona estate a tutti e vediamo se contrariamente a 2 anni fa riesco a venir ache io alla grigliata.

  127. Paolo Miro

    @ Francesco: tu hai inserito il numero 4 all’interno dell’icona. Io la lascio così. Valida saecula saeculorum 😉
    Perché……non finisce mica qui!!!!

  128. Paolo Miro

    Dado….peggio ancora. Squadra vittoriosa smembrata. E invece: squadra che vince non si tocca. Dicono….

  129. Rast

    Paolo vai a vedere se stasera c’è gara 8 al Taliercio…. forse trovi Prozecco che parla da solo col saio e la barba fino ai piedi.

  130. Paolo Miro

    Ahahahahahahahah! Bea questa. Anca dopo Trento – Reyer gavevimo fatto ste portae. Ehehehehheh!!!

  131. ragazzi, complimenti ha vinto la migliore…la piu squadra…complimenti all’amico walter…son tornato dopo molto tempo dalla colombia…il prossimo anno fate la vera coppa…in qualche citta interessante se mi invitate vengo volentieri(germania,russia…qualche fighettina di contorno alla partita) …ciao a tutti e complimenti ancora…non vedo l ora a settembre di iniziare di nuovo ad essere VOSTRO NEMICO…ora me ne rivado prima a bruxelles …poi in spagna..poi in cina(sti cinesi son dappertutto ormai hanno un potere immenso insieme agli arabi e russi) ciao a tutti…CIAO RAST UN ABBRACCIO…pelluto contento? un abbraccio pure a te…arrivederci a settembre

  132. Coco

    E’ stata una stagione lunga, entusiasmante me la sono goduta fino alla fine e questo finale ha dell’incredibile.
    Dico solo grazie REYER per queste emozioni e grazie a voi amici con i quali ho condiviso questi momenti.
    Buone vacanze a tutti e sempre forza REYER

  133. Ciao Reggiani, buona estate.

  134. Rast

    Ciao Reggiani, grazie dei complimenti e pronti per ricominciare tra qualche mese. Buon lavoro nomade e un caro abbraccio!

    FORZA REYER!

  135. RaffaelePisu

    @dado so che volevano investire una buona somma x avere due C forti. Se ora gasper il ha convinti molto bene direi.

  136. Francesco 64

    eh Reggiani Reggiani, a forza da spalarci merda addosso alla fine ti è toccato invece farci i complimenti.
    Se i risultati sono questi torna pure a gufare pure il prossimo anno, buone vacanze bischero 😉

  137. ve66art

    Reggiani….
    Sempre a bueo ti xe!!!
    Divertite anca per mi!

    L’anno prossimo vorrei tanto una finale contro Milano!

  138. Nitran-go

    Avviso a tutti, signore (poche) e signori (tanti). L’invito è rivolto a tutti. Cena grigliata venerdì 26 luglio. Ritrovo ore 20.00 davanti al Taliercio. Magari ci sarà qualche post di recall, ma intanto chi xe fora xe soto!
    Ah, io ho ancora voglia di pensare al presente della nostra squadra. Il futuro per me può ancora attendere.

  139. Francesco 64

    26 luglio !?! ma non era meglio a botta calda, nel giro di una settimana al massimo ?

  140. ve66art

    Concordo con Francesco!

  141. bepidelgiaxo

    Norm…io non so se Babato e Pea, peraltro giornalisti che mi piacciono, siano amici o meno. Sta di fatto che Pea non si è mai tirato indietro nel criticare gli articoli del collega relativi a WDR e Quez. Poi Babato Norm e me medesimo siamo tifosi reyerini mentre il buon Claudio è svisceratamente mestrino. Alla prossima.

  142. bepidelgiaxo

    Ve66 e Francesco no savè che i pensionati xe sempre pieni de impegni.

  143. Codroipo

    Il 20 luglio è la prima data utile per la gloriosa curvetta … visto che più di qualcuno si era organizzato ferie subito dopo gara 7, ben sapendo in anticipo che era importante essere presenti ai festeggiamenti.
    Due anni fa la grigliata l’avevamo fatta la sera di Gara 7, perché si era liberata grazie alla vittoria in trasferta.
    Qua è tutto calcolato, scientifico !

  144. Francesco 64

    https://www.youtube.com/watch?v=p8mFikhmtAo

  145. steveburttsupestar

    Beh, Reggiani, alla fine ti è toccato chinare il capo!(A Venezia si direbbe calare le braghe, ma mettiamo una versione più soft ;)) Beato te che sei sempre in giro e te la passi bene… Però anche noi quest’anno non possiamo lamentarci, anzi! Dai che magari il prossimo anno ci vediamo insieme una partita della Juve, visto che a Venezia non vieni a vedere Reyer/Milano…Buone vacanze

  146. Pelluto66

    Cari Reggiani hai preso, sportivamente, una bella legnata sui denti..
    Io sono contento x Wdr e Daye che ho sempre sostenuto e difeso x amore della pallacanestro..ma io non tifo Reyer, non sono Casarin( complimenti cmq anche a Lui)..
    Io sono mestrino, e al di la’della stima e la sana invidia per il progetto Reyer, io tifo Mestre fino alla morte e il Taliercio rimarrà sempre casa mia..
    Altra cosa é disquisire piacevolmente di basket..

  147. norm nixon

    Bepi…beh c’è da dire che anche Claudio quest’anno ha mazzolato più di qualche volta Haynes…ma oggettivamente non poteva negare l’evidenza. Che poi quando contava, ai playoff, il capitano sia uscito dal tunnel è sacrosantamente vero e che sia stato uno dei protagonisti nei playoff è altrettanto inconfutabile ma quando si scrive bisogna contestualizzare ed essere onesti da ottobre a giugno e non solo da maggio a giugno. Perchè è fuori di ogni dubbio che quest’anno haynes abbia disputato la sua peggior stagione in carriera in regular season! Su questo proprio non ci sono dubbi. Poi è stata un’altra storia ma i giudizi..vanno comunque spalmati se si vuole essere oggettivi e onesti.

  148. bepidelgiaxo

    Norm e Pelluto…due persone che, oltre a guardare il tabellone segnapunti, amano il basket.

  149. giama29

    Nessuno lo poteva immaginare, ma la vera svolta della stagione è stata la gara di Bologna, con Daye con un piede già nel primo aereo per gli States. Bravi allenatore, staff e chi altro sia riuscito a far riflettere Austin su certi suoi atteggiamenti e bravissimo soprattutto lui a capire che esisteva una via per uscire da un tunnell senza ritorno, perchè ormai Austin era diventato un grosso problema per gli equilibri della squadra. Quindi un grandissimo five a Daye per essersi ritagliato una dimensione degna del suo grandissimo talento. E bravo WDR, società, preparatori e giocatori ad essersi stretti attorno a lui dandogli l’opportunità di tirar fuori a livello mentale il meglio di sè. Cambiamenti di questo genere sono rarissimi, perchè richiedono uno sforzo e una forza di volontà non indifferenti. Abbiamo assistito, anche in questo caso, a qualcosa di straordinario che ha avuto un effetto domino anche su altri giocatori, in primis Vidmar che grazie alla presenza in campo di un Daye illuminato ha avuto modo di essere altrettanto decisivo nell’arco di tutti i P.O.

  150. RaffaelePisu

    Spicchi conferma pure quez, possibile ritorno di melvin. Via giuri e biligha dentro filloy (certo) e uno tra polonara (preferito) e cervi se achille salta.
    In alternativa a melvin si valuta udanoh.

  151. Dado

    Anch’io vorrei ringraziare tutti i partecipanti a questo Blog.. se la stagione è stata indimenticabile lo è stata per me anche grazie a come questo Blog ce l’ha fatta vivere.. con analisi, dibattiti, discussioni, critiche, diverbi, sparizioni e riapparizioni, trepidazioni, votazioni, sondaggi e varie cazzate divertentissime.. !

    Ci Vorrebbe un FILM anche per quest’anno di Blog! 😉

    In questa giornata in cui ho ancora l’euforia del magico fine settimana.. mi sono affiorate poche considerazioni (forse ripetitive) ma che vorrei condividere con VOI..

    Sulle Critiche.. WDR, Casarin, Quez, e forse qualcun altro dei nostri ha fatto riferimento alle varie critiche ricevute durante l’anno.. forse allora ci leggono davvero..(?!) ma poi.. prendendo spunto dal bellissimo scambio tra Fabrizio e Norm a riguardo, e visti i risultati.. non sono state forse anche loro alla fine parte di una chimica Vincente? Anche perché sempre e comunque mosse da chi questa squadra e questa società la ama.. (le altre non contano..)

    Sulla Vittoria della Nostra Squadra.. Messina la ha attribuita alla nostra profondità di Roster e alla nostra capacità di trovare di volta in volta protagonisti diversi.. Grazie.. e suona bene.. ma non sarebbe stato più semplice e anche più bello ammettere che potrebbe essere il risultato del nostro esser stati più Squadra delle altre, anche nelle difficoltà? Come il nostro amico REGGIANI qui su ha scritto.. Certo.. cosi dicendo avrebbe lateralmente criticato il lavoro del suo predecessore Pianigiani, a valle del Budget sperperato..

    Sulla squadra e la società.. sempre nella sua conferenza stampa di insediamento Messina racconta degli SPURS.. della loro organizzazione, del sapere giocare come amici e senza individualismi, mettendo la squadra davanti al successo del singolo, del trattare tutti con lo stesso rispetto e considerazione, da Tim Duncan all’aiuto fonico, del saper fare una difesa estenuante, dall’avere un roster che si conosce reciprocamente bene, etc.. e dice che la Vicinanza al POP gli ha insegnato molto su questo.. ed è quello che cercherà di mettere in pratica a Milano..

    Parole Bellissime.. che minuto dopo minuto mi suonavano sempre più familiari.. Non è forse questo, e da anni, il cuore della nostra società e il ‘Credo’ dei nostri Brugnaro-Casarin-DeRaf? E anche quello che abbiamo visto in campo in questi Play Off?

    Grassie FIOI!!

    FORZA GRANDIOSA REYER!!!

  152. norm nixon

    Dado….la reyer non deve prendersi rivincite con nessuno. Tutto fa parte del gioco nel momento in cui svolgi una professione che è sotto gli occhi di tutti. Se giochi bene si scriverà che giochi bene. Se giochi male si scriverà che giochi male. Fine. Che problemi ci sono? È naturale come in qualsiasi posto di lavoro. Rivincita è una parola che non ha senso nel contesto. Quez ha fatto schifo per l’intera regular season ed è giusto e onesto averlo sottolineato. Poi ai playoff è risorto e tutti l’hanno sottolineato. Stop. Ma nessuna Rivincita. Accetta le critiche come accetti i complimenti e stop. Questa è cultura….non la Rivincita del piffero.

  153. Dado

    Norm.. ‘Rivincita’ appare tra tutti i post di questo articolo solo 3 volte e solo nel tuo intervento.. ma non l’ha scritto nessun altro.. (?)

    Io ho semplicemente scritto che le critiche fatte durante l’anno sono state evidentemente anche loro parte di un buon mix vincente (che è un dato di fatto..). Di ‘Rivincite’ mi interessa poco, anche se diversi tifosi avranno magari avvertito come tale immagino la vittoria della serie con Trento..

  154. ziolicio

    Ieri stavo facendo zapping e sono capitato sul canale 8.
    C’era la finale della gara di chef regionali. In palio il titolo di miglior chef regionale d’Italia.
    Sono capitato proprio alla fine e ho visto che le regioni finaliste erano Veneto e Sardegna.
    Ha vinto il Veneto e sono piovuti (ancora!) coriandoli tricolore.
    E va beh!

    Come tifoso della Dinamo spero che Polonair rimanga a Sassari. Ma se proprio deve andare via, meglio da voi.

    Sono curioso di vedere chi riusciremo a trattenere, visto che non abbiamo i milioni di Milano o felle squadre-monster dell’Eurolega.

  155. ziolicio

    Permettetemi di condividere un link.
    https://www.dinamobasket.com/it/blog/cinquemila-labbraccio-ai-giganti

    Credo che sia la migliore risposta sulla sportività del pubblico sassarese.
    Ho letto molti post di pseudotifosi (io li definisco tifosi beceri) sassaresi che speravano fango sulla squadra, affermando di vetgognarsi per l’indegno atteggiamento di gara7.
    Io sono orgoglioso di loro. Abbiamo perso contro una grande Squadra (con la S maiuscola) che ha giocato meglio di noi. Punto.
    Mi spiace solo di essere lontano e non essere stato con quei 5000

  156. Nanevianello

    SPICCIOLI di una grande serata.Io l’ho vista in televisione. Mi ha stupito, non tanto il tiffo incessante, ma la commistione di giovani e … ” datati ” tutti con le maglietta granata, tutti a sostenete la squadra : bellissimo. Certo visto in ” totale ” il palazzetto è angusto sistemato nel soffitto come un capannone industriale anni settanta .

    NON FOSSE POSSIBILE arrivare ad un nuovo Palasport, quella arena per il Nord – Est alla quale aspira Luigi Brugnaro, fose si potrebbe mettere mano ad una ristrutturazione del Taliercio, ampliandolo e rimordernandolo nella parti essenziali. Magari dico una sciocchezza, non ho competenza in merito, ma meglio che non fare niente .
    AMMIRATA SUGLI SPALTI più volte inquadrata una bella signora dai capelli rossi : una tipica bellezza veneziana, di quelle ritratte da Tiziano e Tintoretto, rinascimentale nei tratti che compostamente diceva ” bravi, brabvi ” ai giocatori che stavano realizzando un sogno .

    UN SALUTO a Reggiani : saper perdere è importante. I lazzi ci stanno e per me sono sempre benvenuti : riconoscere il valore degli avversari è segno di etica.
    Anche questa è la Reyer. Anche la ” bella ” senza nome , ama il basket . Come tutti qui : lo scrivo senza polemica. Anche quelli che hanno dissentito. Criticare è un atto d’amore. Un tentativo di ” intervenire “, di poter cambiare le cose. Io ho criticato poco. Ma qualche appunto l’ho fatto. E sono stato smentito. A conferma che il basket è un mistero agonistico. L’unico sport dove una squadra sotto di 25 punti, può alla fine trionfare .

    LEGGO DI QUALCHE ARRIVO e di qualche possibile ritorno : Melvin, Ariel, Vitali, Polonara. Tutti interessanti, tutti talentuosi. Resto con Norm e dico : ne manca uno . Serve un quattro fisico che possa dirottare Watt in post alto . Uno, tipo il centro di Cantù. Ma mi terrei anche Vidmar : vorrei vederlo preparato fin da inizio stagione.
    NON AMO I NUMRI : sono freddi e non sempre dicono la verità . Ma questi meritano di essere incorniciati . Due scudetti in due anni. Come Milano che ha un budget superiore. Unica società La Reyer ad avere una squadra di serie A maschile e una di serie A femminile . Dal 2005 ( inizio dell’era Brugnaro – Casarin ) sono 17 i titoli a livello giovanile .
    E sono oltre 5000 i ragazzi e le ragazze coinvolti in 35 società nel progetto Umana. Solo il settore minibasket conta 250 bambini : la Reyer ha vinto anche lo scudetto femminile under 18 . E il premio marketing di Legabasket: che ha raggruppato 4000 studenti che dall’area metropolitana, manda fino a Padova, Treviso, Belluno, in campo 48 istituti scolastici .

    DAYE Mvp scudetto .

    QUESTA si chiama programmazione. E uno sviluppo assicurato. Il sogno è l’Eurolega : lo meriterebbe la Reyer, lo meriterebbero i giocatori e l’allenatore, lo meriterebbe il pubblico, lo meriterebbe Venezia .
    Ma per averla, L’Eurolega serve un nuovo Palasport . Che non scalda i vostri cuori. E invece dovrebbe : perché quello e non altro è il futuro. Quello serve per non vanificare quanto di straordinario ( i numeri sono freddi ma dicono assai di più di quanto non sembri ) è stato in 14 anni di duro e competente lavoro realizzato .
    Ciao

  157. norm nixon

    Dado…non era rivolto a te ma al diretto interessato. Onesto sarebbe stato dire….ho fatto cagare per mesi e nei playoff mi sono sbloccato! Questo doveva dire. Altro che criticare chi l’ha giustamente e onestamente criticato quando faceva ridere in campo.

  158. Dado

    Norm.. come da qualche volta ti ho frainteso, ma bello anche così 😉

    MVP Tifoso Dinamo –> ZIOLICIO!

  159. Dado

    Bella la seconda parte di LBA on Air:

    https://www.youtube.com/watch?v=Z6Dn46MPjes sul nostro essere squadra..

  160. RaffaelePisu

    @norm di mercato che mi dici?

  161. Rab.

    Nane, il nuovo palazzetto scalda i cuori eccome. Credo che la stragrande maggioranza dei tifosi lo vogliano, ma qua come installi un cestino della spazzatura ti saltano alla gola i no-trash e politicanti collegati, figurati un palazzetto.
    Comunque, lo dico sottovoce: secondo me il patron si sta muovendo, da questo punto di vista le recenti espressioni di comunione di intenti con il governor vanno anche in quella direzione. Speriamo..

  162. ziolicio

    @dado “MVP Tifoso Dinamo –> ZIOLICIO!”

    Onorato!
    Ma anche il “Reyerino ad honorem” di Betty mi piace.

    Grazie ragazzi

  163. Nanevianello

    Rab,
    I signor no, sono in servizio permanente. Qui oltre alle preoccupazioni,c’è l’aspetto politico. Per alcune idee di Brugnaro . C’è il Mose da completare. C’è la rogna Grandi Navi : una risorsa vitale per Venezia, ma anche un grande pericolo. Una soluzione non facile da trovare. Un compromesso che tenga conto di introiti e posti di lavoro da un lato e di sicurezza dall’altro .
    Brugnaro è vero si sta muovendo. L’Italia ha ottenuto le OLimpiadi del 2026. Oggi Zaia è a Venezia per parlare di Olimpiadi. Il Veneto porta Cortina e Verona. Non Venezia che di invernale nulla ha . Ma Venezia è un volano : una fiche che anche il Coni e il governo italiano potrebbero giocarsi da qui al 2026 .
    Magari costruendo un Palazzetto del ghiaccio. Variando ovviamente i piani iniziali. Vorrei vederlo il Cio che dice di no ad un Palazzetto del Ghiaccio in laguna. Dove ? Non lo scrivo ma immagino tu abbia capito .
    I problemi se si presentano irrisolvibili, vanno aggirati . E non infrequentemente in questo modo si risolvono .
    Ciao

  164. norm nixon

    Rab….sicuro. Su questo non ci sono dubbi

  165. Scusate se entro a gamba tesa già sul tema mercato: sento parlare delritorno di Ejim. sarebbe il tassello mancante, l’ideale per coprire lo slot di 4 energico e muscolare che ci è mancato come il pane? Ma al posto di chi? Impensabile tenere Melvin solo per la coppa e d’altra parte vorrebbe dire rinunciare a Vidmar (o altri in ruolo analogo) e secondo me abbiamo visto che a noi serve un altro 5 che dia respiro a Watt.
    E quindi?
    Per il palazzetto, io continuo a dire che si deve approfittare del pala expo. Almeno temporaneamente. Vero che si sono le colonne in mezzo ma separando le curve ci stanno tranquilli almeno 8000 spettatori. E’ lì, inutilizzato.. Brugrano lo può comprare per una pipa di tabacco. Se insiste sui Pili non lo si farà mai. Sicuramente non finché sarà sindaco perlomeno (e si vince, come verosimile, le elezioni del 2020, io non voglio aspettare oltre il 2025 solo per riparlare di palazzetto..)

  166. norm nixon

    Raffaele….è meglio che non parli di mercato. Ciò che hai postato comunque è perfetto.

  167. norm nixon

    parli…inteso ovviamente io

  168. a ziolicio… per Sassari a mio parere è vitale trattenere Thomas. Vale mezza squadra. Tutti gli altri sono sacrificabili volendo, anche Cooley al limite (che comunque, avercene, di 5 grossi grossi con mani così educate). Ma Thomas no. Dite al presidente di fare un sacrificio..

  169. norm nixon

    Colovini….permettemi. Ragionamento sbagliato il tuo. Non ci serve un altro 5 (Vidmar resta), ci serve un 4 muscolare e atletico con propensione a difendere; in poche parole uno come Eijm perfetto nel sistema De Raffaele che pari il culo a Watt. Chi sta fuori? Poco importa. Una squadra profonda e ambiziosa deve garantirsi comunque delle alternative coprendo tutte le dimensioni e usando i giocatori in relazione alla tipologia di avversario che affronti. E in questo gruppo l’unico vero tassello che manca, strutturalmente, è un 4 con certe caratteristiche.

  170. norm nixon

    Stone-Haynes-Bramos-Eijm-Watt….ecco un quintetto perfettamente equilibrato a livello strutturale. Se si alza la fisicità…c’è Vidmar….se ci sono problemi in regia ci sono Filloy e De Nicolao. Questi sono i ragionamenti da fare.

  171. Rab.

    Dado, ho visto metà della terza parte dello “special” LBA… c’è da dire che pure il Guidone Bagatta perde colpi eh! Fa il focus su Bramos e Gec Galanda sostiene che è leggerissimamente più lento che in passato nel rilascio, dato che ha ormai 27-28 anni (??? ne ha 32 suonati).. e tutti confermano… poi si chiede come un giocatore così, un campione sempre decisivo quando conta, sia stato abbandonato dal Pana e non menziona affatto quello che tutti dovremmo sempre ricordarci, ossia che l’uomo aveva una caviglia in frantumi nel 2014 e praticamente oggi ha gioca con un piede mezzo bionico. Se fate i focus su un grandissimo fateli bene ca..o!!

  172. Rab.

    Norm, se Eijm è rimasto quello di due anni fa…. beh ragazzi ci sarà da divertirsi… spero soprattutto a livello europeo.

  173. norm nixon

    Rab…perfetto.

  174. RaffaelePisu

    Per chi può consiglio di vedere la difesa in g2 vs valencia ultimo minuto. Poi l’attaccante segna ma la difesa di melvin è clamorosa….

  175. norm nixon

    Già vista….eccezionale

  176. ziolicio

    Lorenzo, sono d’accordo con te.
    Peccato che ci siano sirene molto più ammalianti in Europa.
    Sassari non ha mai fatto pazzie, tranne forse per Diener.
    Pierre dovrebbe restare. A me piace (anche se fisicamente e mentalmenteb”scoppiato” in finale).
    Cooley spera sempre in una chiamata in NBA. Non dovesse arrivare, penso possa rimanere.
    Non ho idea di cosa farà Bamforth altro pezzo da 90.
    Io terrei Carter. Sbaglia molto ma è un mastino in difesa.
    Non farei scappare Rullo dalla Accademy.
    Diop ha bisogno di giocare. Resti se non deve solo fare numero e scaldare la panca.
    McGee andrà mentre dovrebbe rimanere Smith.

    Se si partisse da queste basi credo si possa fare bene.

    Ma perché non fate voi un pensierino a Thomas?

  177. Dado

    Rab.. Bagatta xe fora co tutto.. se ti vol divertirte allora becchite ea parte 1

    https://www.youtube.com/watch?v=f3mpsD-vxgs

    dove al minuto 15:40.. ricorda la nostra partita di ritorno contro Milano dove secondo lui dopo rimonta incredibile vincemmo per canestro all’ultimo secondo di DAYE..!!

    Tra l’altro alla domanda sulle due istantanee più significative di queste finali PO, la bella giornalista risponde (1) la schiacciata di McGee (2) l’abbraccio tra Poz e Spissu.. al che Bagatta le fa notare che sono entrambi della squadra che ha perso.. chicca del minuto 10:50!

    Raffaele.. puoi postare il link di youtube dell’ultimo minuto di G2 di Valencia? non lo trovo..

    Norm.. negli 8 nomi che hai citato (quintetto + 3 alternative) non compare ancora Daye..

  178. RaffaelePisu

    Mi correggo difesa su jajuan johnson di kuban in semifinale.

  179. norm nixon

    Dado….Daye c’è…parte dalla panchina come quest’anno. E’ un all around….puoi usarlo in tutte le salse.

  180. RaffaelePisu

    @Dado cerca su youtube kazan kuban g3 highl secondo tempo minuto 4.21
    Video di circa minuti

  181. Dado

    Norm.. secondo te va bene anche per merengue e bachata allora?

  182. Caro Ziolicio ovviamente sono strafelice che la Reyer abbia vinto anche se
    sono dispiaciuta per la delusione della gente sarda che ho imparato a conoscere ed apprezzare andando nella bellissima Sardegna. Confesso che ho tifato Sassari fino a quando vi siete mangiati Milano.
    Ritengo che ci abbiate fatto un favore spianandoci la strada anche se poi ci avete anche fatto sudare le 7 proverbiali camicie !
    Alla fine è andata bene per noi meritatamente, come del resto riconosciuto da tutti. Un saluto. AHIO (SI scrive così?)

  183. ziolicio

    Ajo

  184. scusa Norm ma io la penso esattamente come te su Ejim, parlo infatti di tassello mancante. Quando scrivevo che “ci serve un altro 5” intendevo dire che ci serve appunto tenere anche Vidmar oltre a Watt. Resta il problema che così sono.. in 7 stranieri. Ora, vero che uno in più non guasta viste anche le ambizioni di coppa. Ma anche vero che nella squadra ideale non saprei chi togliere. Dici giusto, “Stone-Haynes-Bramos-Eijm-Watt….ecco un quintetto perfettamente equilibrato a livello strutturale. Se si alza la fisicità…c’è Vidmar….se ci sono problemi in regia ci sono Filloy e De Nicolao. Questi sono i ragionamenti da fare”.
    Appunto: nei hai già citati 6. E Daye?
    In altre parole, con 7 giocatori a turno ne sta fuori uno (e sarebbe bene che non fosse sempre lo stesso). Il fatto è che io non ne toglierei nessuno dei 7..
    Per Ziolicio… altro che Thomas (che come giustamente ricordi tu probabilmente potrà chiedere ingaggi stellari in Eurolega e quindi fuori portata anche per noi). Come vedi anche potendocelo permettere, non ci sarebbe posto. Comunque, dai, hai ragione che le premesse non sono male. L’importante è non dissolvere la squadra come è successo l’anno dopo lo scudetto

  185. Dado

    Qualcuno mi spiega di Moraschini? Giocatore osannato (da più parti) quest’anno come miglior italiano in campionato, ma praticamente ignorato nelle chiamate di Meo, o comunque con ruolo e risultati assolutamente marginali.

    Moraschini 19 presenze in tutto (in 8 anni) in nazionale e 38 punti fatti
    Biligha (non proprio un top scorer..) 31 presenze (in 2 anni) con 124 punti fatti..

    Ignorando ovviamente i vari Della Valle, Aradori, Abass, Tonno etc..

  186. Rab.

    Comunque confrontando anche solo sommariamente la distribuzione premi fra BCL e Eurocup, il fatto che la Reyer sia passata dalla prima alla seconda getta una nuova luce sulle ambizioni della nostra squadra… e di riflesso sulle strutture che necessitano per supportare queste ambizioni… molto bene, direi.

  187. bepidelgiaxo

    Dado…Moraschini primo anno ad alto livello e ruolo coperto in Nazionale, Biligha unico lungo e probabilmente nei dodici.

  188. norm nixon

    Lorenzo….tutte le squadre di un certo livello hanno 7 stranieri..che problemi ci sono? Anzi la Reyer deve assolutamente averne almeno 7 sin dall’inizio con le Coppe. Ripeto…ruoteranno come ruotano in qualsiasi squadra ambiziosa.

  189. Dado

    Bepi.. ok.. ma ancora faccio fatica a capire come Moraschini sia visto come il super italiano di quest’anno, ma non abbia combinato niente di considerabile in nazionale, dove si sono distinti vari altri..

  190. Dado

    Norm.. il punto sugli stranieri è.. non riesco ad immaginare uno scenario dove Stone-Haynes-Bramos-Watt vengono lasciati fuori dai 12.. per varie ragioni ed equilibri.. a quel punto in campionato rimangono 2 posti per stranieri.. ma nuovamente tra Daye-Vidmar-Ejim.. chinlasceresti fuori? (Mi dirai che occorre contestualizzare dall’avversario.. ma la curiosità rimane..)

    L’altro punto e’ ..con l’aumento della fisicità.. Watt in quasi tutte le partite soffre.. con il quintetto che riporti Stone-Haynes-Bramos-Ejim-Watt.. molta della reattività/atletismo ricadrebbe su Ejim.. se in una partita Ejim magari ti fa 3 falli abbastanza presto.. e non c’e’ anche Vidmar in panca siamo alle corde.. (?)

    Ma se invece Vidmar e’ in panca.. vuol dire che Daye e’ fuori (?).. questo ovviamente nell’ottica di non poter avere la stessa fisicità ne da Mazzola, ne da Polonara..

  191. giama29

    Dado, dai! Secondo te, vista l’esperienza del campionato 2018-19, chi resterà fuori? In fin dei conti Watt basta e avanza qui in Italia. E Vidmar+Eijim in coppa faranno la differenza…

  192. Dado

    Giama.. intendi Vidmar praticamente tribunato per il Campionato, e invece convocato in Eurocup e PO?

  193. RaffaelePisu

    Premesso durante la stagione ci sono pure infortuni e momenti dove serve tirare il fiato quindi problemi non ce ne saranno.
    Volevo però portare all’attenzione una cosa diversa….
    Durante tutti i PO e soprattutto in finale AD9 ha clamorosamente alzato il suo livello di gioco nell’ultimo quarto di tutte le partite, di tutte….
    Dire che in 2/3 eravamo sempre con lui e deraf non ha senso, ma è questa cosa che in molti non avevano capito.
    AD è un giocatore che vuole la palla quando scotta, non tutti, anzi pochi sono così.

  194. Pelluto66

    scusa Raffaele Pisu, forse non capisco io..cosa vorresti dire? che nemmeno chi lo ha difeso a spada tratta( ed io sono fra quelli ed ho spiegato perche’)aveva compreso questa “caratteristica” dell’MVP? per quanto mi riguarda era chiara e lampante , nel momento in cui lo definisco un talento…quel tipo di giocatore, a costo di sbagliare e farsi fischiare vuole risolvere le partite quando tanti ( vedi Sassari gara 3..) si defilano..se ben ricordi a Milano la Reyer vince con un tap-in sul filo della sirena di Bramos…ma chi parte uno contro uno chiamando a se’ 3 giocatori e sbagliando l’entrata e’ Daye..infatti a rimbalzo offensivo il greco arriva da solo..questo per dirne una..quello che conta e’ che ha vinto la pallacanestro sia in panchina ( un Allenatore contro uno sciamano) , sia in campo , canestri e classe – AD9- contro urli e schiamazzi..

  195. Rab.

    Raffaele, se è per questo un altro che ha l’istinto del killer è Bramos, un altro era Orelik, anche Haynes ha l’attitudine di chiuderla lui, il problema è che quell’istinto produca un risultato positivo.
    Anche nei PO contro Trento l’anno scorso Daye ha sempre voluto palla in mano alla fine, e si è visto come è andata. Quest’anno ha messo a posto la testa e tutto è andato alla meraviglia.
    Poi se vogliamo continuare all’infinito il discorso su Daye o non Daye va bene, io sarei per andare oltre.

  196. Rab.

    Di sicuro un talento del genere, con l’attitudine che ha dimostrato anche in difesa e in generale al servizio della squadra in tutti i PO… non lo cambio con nessun giocatore in Europa. E’ uno stra-lusso che rimanga da noi.

  197. Rab.

    A tal proposito vorrei sottolineare come tante squadre contrappongano il loro ambiente fatto tutto di cuore, empatia, attaccamento alla maglia, coi giocatori commossi a fine campionato e pronti a giocare quasi gratis perchè l’ambiente è magnifico ecc. ecc. alla fredda e cinica Reyer che spietatamente vince approfittando dell’ingenuità altrui a colpi di budget.
    Poi se uno va a vedere realmente il lavoro silenzioso che fa la dirigenza Reyer, vede come sia riuscita a “fidelizzare” giocatori girovaghi come Haynes e Daye ad esempio, a tenere un campione come Bramos (che la scorsa stagione aveva ringraziato la società per la fiducia riposta in lui dopo l’infortunio), a far tornare all’ovile Stone, a basare il suo nucleo di italiani sulla presenza pluriennale di Tonut. E se come pare ci saranno dei cavalli di ritorno come Filloy e Ejim, sarà un’ulteriore testimonianza dell’ottimo lavoro di Federico Casarin e della società tutta.

  198. paper861

    io mi sto ancora godendo la vittoria QUASI FOSSI SU UNA NUVOLA A MOLTI METRI DA TERRA e molti pensano alla squadra futura, ridiscendo quindi sulla terra e dico che sarei contentissimo di un ritorno di melvin per 1000 motivi. Non mi preoccuperei di chi resterà fuori poichè la coppa in primis sarà il focus del prossimo anno, credo che abbiamo capito tutti che il campionato è un altro sport rispetto ai p.o. quindi la rotazione degli stranieri non sarà un problema, poi se devo dire la mia anche il buon watt potrebbe sedersi in tribuna se considero certe partite inguardabili in difesa di questi p.o.,dobbiamo ringraziare Vidmar e chi l’ha tirato a lucido in tempo ma ripeto godiamoci appieno questo momento FORZA REYER, FORZA CAMPIONI D’ITALIA

  199. Dado

    Raffaele, Rab, Pelluto… quindi Daye Ottimo e fondamentale.. quindi chi panchinare in campionato..?

    Paper861.. se in campionato ad es Watt con alcune squadre piu’ fisiche si siede in tribuna.. Vidmar sarebbe l’unico 5 tra i 12.. il che vuol dire che se fa 2-3 falli nel primo tempo (ad esempio, ed e’ capitato), poi dobbiamo giocare 3 quarti senza un centro che puo’ cambiarlo..

    La mia perplessita’ e’ che per quanto Ejim sia fantastico.. dover lasciare fuori o Watt o Vidmar, vuol dire giocare con un solo centro effettivo tra i dodici.. cosa capitata praticamente mai in questa stagione.. dove in RS Watt cambiava con Biligha, e ai PO con Vidmar..

    Quindi?

  200. Dado

    La prima frase era.. ‘tribunare’.. non ‘panchinare’..

  201. Dado

    E comunque.. sia Watt che Vidmar giocano al massimo 25 minuti.. il che vuol dire che se uno dei due sta fuori dai 12.. dobbiamo garantire almeno 15 minuti di gioco efficiente senza un 5 (vero).. a meno di non mettere in 5 Daye, Mazzola, (Polonara?), ma dubitando possano reggere contro appunto squadre fisiche in questa posizione..

  202. Dario

    Fioi lasse perdar .. lasseghe sti pensieri a Walter, che me sembra sia un ninin bon a risolverli …. Ciao a tutti e buone vacanze

  203. RaffaelePisu

    Hai vinto uno scudetto con molti minuti di melvin da 5

  204. norm nixon

    Dado…mi sembri ossessionato!si ruota e stop e come sempre decideranno walter e Federico. Che problemi ci sono? Dai forza.

  205. norm nixon

    Raffaele…bravo! Ottima memoria.

  206. ve66art

    Ma perchè non vi godete lo scudetto anzichè farvi le pippe con questi 5 che non sono 5, questi 3 che forse sono più 2 che 4. Non se ne può più!
    Cazzo, io non riesco ancora a rendermi conto di cosa sia realmente successo…mi sembra impossibile!!!!

    PS Cmq su Daye Pelluto ed io avevamo ragione! Altro che “cattivo esempio”…macachi!!!! Ahahahahah

  207. Nitran-go

    Vedo che alcuni di voi sono già proiettati verso il futuro. Io preferisco rimanere ancora per un po’ istantaneizzato al presente che, contrariamente alla sua natura, voglio far durare o farlo diventare, all’inglese, qualcosa di continuo. Perché sì, io sto ancora festeggiando, lo faccio a modo mio, pensando a questo capolavoro, come l’ha definito il coach, pensando a quelli che per me sono stati i momenti chiave. Prima però solo un cenno per i nostri ultimi avversari. A parte qualche coro contro Pozzecco e Cooley, non ho mai sentito un “Sassari, Sassari, va-fan-culo!”, ciò che avevamo sentito e bene con Trento e Reggio. Non so se li avremmo applauditi in caso di vittoria loro, ma so che non li abbiamo odiati. Abbiamo fatto un gran casino, questo sì, ma, come dire, si trattava di un casino sportivo.
    Momento chiave n. 1: gara1 con Trento, perché venivamo da mille incertezze e tanta sfiducia, perché siamo partiti da un terrificante 2-19, perché nonostante il terrificante 2-19 la squadra non si è disunita e ha fatto credere a tutti che non era ancora il momento di uscire di pista.
    Momento chiave n. 2: gara 4 e 5 con Cremona, perché erano figlie della flessione di gara 2 e 3, perché forse pensavamo che le energie fossero esaurite, ma ancora una volta la squadra si è compattata e si è presa con forza la finale.
    Momento chiave n.3: gara1 con Sassari, quella che mi ha fatto uscire senza voce per quante volte ho urlato a fine partita “avete perso! Avete perso!”, perché potevamo finalmente credere, smentendo molti, fra cui molti tifosi, che non avremmo perso 4-0.
    Il resto è proseguito per inerzia fortemente voluta.

  208. Momento chiave nr.4: grigliata fine stagione.
    Come già anticipato dall’amico nitran, si terrà il giorno 26 luglio venerdì, ritrovo al Taliercio ore 20.00, adesioni fino al 10 luglio e poi prenotiamo, un grande saluto a tutto il blog(felice di alcuni rientri, norm, Pelluto, Nane, ecc.)buone ferie e forza Reyer.

  209. RaffaelePisu

    @norm io su melvin non scordo nulla…nemmeno lo scetticismo alla sua firma il primo anno.

  210. giama29

    Dado, ti stai avvitando su te stesso. Il successo della Reyer è frutto di una organizzazione e preparazione maniacale. E’ chiaro che grosso modo rivedremo lo stesso schema, che ci piaccia o no. Quindi rotazioni per noi incomprensibili, Vidmar in tribuna etc. Comunque sono convinto che WDR costruirà degli schemi alternativi per sfruttare meglio il nostro Gasperone e chissà che non giochi qualche partita in più a prescindere da eventuali infortuni di altri giocatori.

  211. Dado

    Nitran.. l’esser proiettati verso il ‘futuro’ deriva dal fatto che siamo comunque nel periodo più delicato dell’anno per conferme/arrivi/partenze/etc.. e che le altre squadre non impegnate nei Play Off ci stanno lavorando ‘full-time’ già da un mese o più.. o almeno da 2 settimane (le escluse dalla finale)..e se ne sono lette già molte..

    Poi è ovvio che la dirigenza e WDR hanno già probabilmente operato e continueranno a farlo nel modo più opportuno.. semplicemente qualche curiosità mi è venuta.

    Raffaele.. Tutto vero su Melvin.. probabilmente pure che se nella finale con Trento ha giocato in 5 molti minuti è forse perchè Trento aveva Hogue come Centro-Bonsai ma esplosivo.. di fisico e atletismo vicino a lui, e Melvin conosceva Hogue per aver giocato almeno un anno insieme all’Iowa State College (2013-2014) e inevitabilmente conosceva il suo modo di muoversi.. quindi chi meglio di lui..

  212. Dado

    Giama.. le rotazioni ‘incomprensibili’ di WDR pare siano state introdotte a pieno titolo quest’anno.. se il prossimo anno dovranno essere ancora ‘incomprensibili’.. vuol dire allora che vedremo certamente qualcosa di nuovo..

    Poi.. se sia più bello o conveniente vedere qualcosa di nuovo ‘comprensibile’ o ‘incomprensibile’.. non saprei..

  213. bepidelgiaxo

    Raffaele Pisu…ottima memoria ma dovresti anche ricordare che le perplessità non erano tanto sul giocatore ma sul ruolo: serviva anche allora un centrone dopo la deusione Owen tra l’altro rotto poi arrivò un centrino, Krubally.

  214. Nitran-go

    Dado, quella di pensare al mercato e al futuro è una scelta, che io non adotto ma nemmeno contesto quando lo fanno gli altri. Credo che la società sappia bene come muoversi e direi che ogni anno commette sempre meno errori, al di là dei successi.
    Io, per mia scelta, preferisco continuare a sbrodolarmi nell’ultimo recente. Mi sono già riguardato la partita.
    Aggiungo che è molto importante il momento chiave n. 4 lanciato da Alexmax52.

  215. norm nixon

    Bepi…che ci costò la semifinale contro milano di batista…perché a livello tecnico giocò meglio la reyer di milano. E tutto per non avere un vero centro strutturato. Me lo ricordo bene si… zio billy

  216. Dado

    Bell’articolo oggi sulla Gazzetta su DAYEs (figlio è padre).

    Darren dice:’Ho vinto 2 scudetti. Se vuole raggiungermi gli consiglio di rimanere a lungo a Venezia’

  217. NewBobolix

    Spoiler nel profilo IG di Tonut?

  218. NewBobolix

    Ma forse è solo per la nazionale…

  219. Ostregafioi

    Vista questa notte alle 2 la partita per la prima volta! È come se avessi un fuso orario di 5 giorni arretrato. Sono strafelice! Grazie ad Alexmax52 per aver fatto il tifo anche per me! Grazie a tutti voi per la compagnia durante questa incredibile stagione sportiva che non poteva non finire diversamente (con il senno di poi..). La maglietta celebrativa con i nickname?

  220. @ostregafioi … ho provato a fare l’ordine on line ma è esaurita…grrrr Spero le rifacciamo a breve. Si trovano solo al REYER store?

  221. Nitran-go

    Scusa Betty, credo che Ostregafioi intendesse un’altra tipologia di maglietta celebrativa. Di sicuro non la venderanno mai al Taliercio.

  222. norm nixon

    Ostregafioi….l’hai già festeggiato il 1. Maggio?

  223. Ostregafioi

    Betty, in effetti intendevo una maglietta celebrativa “riservata” ai blogger e personalizzata con i nostri nikname. Se l’idea piace e c’è un volontario che si fa avanti…

  224. Ostregafioi

    Si Norm, mi sono ri-allineato con tutte le festività, anche con la prima notte di nozze. E’ stata dura non poterla vedere in diretta o meglio ancora dal vivo.

  225. Rast

    http://pallaconestro.it/il-capolavoro-di-walter/?fbclid=IwAR2hBbb5PEq_6YeY6RNEdCO1nGGpyyXwN-667RVNXxlKG0KqkDcr36Ln9vk

  226. @ Ostregafioi. Avevo capito che la maglia col nickname allo store non si può trovare. Cercavo quella celebrativa che è esaurita. L’idea del nickname è simpatica. Per quanto riguarda la grigliata (10/7) volevo chiedere se è riservata ad un gruppo ristretto di amici del blog oppure in caso contrario se posso venire assieme a mio marito(tifoso reyer). Dopo devo ritornare al Lido e preferisco essere in compagnia. Grazie.

  227. Betty,visto che ti se l’unica donna, vien co to mario.

  228. Nitran-go

    Invito aperto a bloggisti e accompagnatori. Alex, proprio no te entra, eh?

  229. Grazie vi darò conferma in tempo utile.

  230. bagigio

    Apro il blog e ogni volta leggo QUARTA VOLTA CAMPIONI D’ITALIA! GARA 7: UMANA REYER VENEZIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 87-61. Ma quanto è bello questo titolo?

  231. RobertoC

    Betty la grigliata è il 26/07

  232. Si grazie RobertoC ho visto.

  233. bepidelgiaxo

    https://www.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/mercato-a-corsa-a-due-per-achille-polonara-le-cifre-183927

    E qualcun dise che no gavemo un gran budge,

  234. giama29

    https://www.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/mercato-a-giuri-ad-avellino-e-filloy-a-venezia-183901
    Torna Filloy, torna Eijim (forse). L’unica perplessità è la nostra età media…

  235. bagigio

    volevo rivedermi la partita in replica su raisport, ma non la trovo. possibile’? su eurosport c’è, ma la volevo vedere con il commento di quelli della rai. qualcuno mi sa dire qualcosa?

  236. jahmper

    L’onda lunga delle emozioni Reyer fatica a spegnersi nel cuore e nella mente.
    Playoff da thriller…ogni due giorni sulle montagne russe tra gioie, delusioni e speranze. Poi l’epilogo con la partita perfetta in casa arrivato sull’asse dell’identità Reyer di due anni fa Haynes-Bramos-Stone con Vidmar e Daye a fare i Batista e i Peric e tutti gli altri protagonisti con giocate decisive in ogni partita. Una solidità e compattezza che non si capiva bene nella sua profondità, perché alle vittorie seguivano anche delle sconfitte che mettevano in luce i punti deboli e alimentavano critiche.
    De Raffaele parla giustamente di capolavoro, delle difficoltà della stagione e della capacità di mantenere all’interno tutti i problemi emersi (anche questa è un’abilità fondamentale…che indica quanto una squadra è unita: i commenti pubblici di James e di Kuzminskas sulla loro squadra sono esemplari per comprendere quanto Milano sia stata agli antipodi di tale unità). Capolavoro arrivato in modo teatrale, perché aleggiava nell’aria fino all’ultimo l’idea che dovesse vincere il titolo la squadra più in forma del momento. E invece è stata la Reyer a fare l’impresa, interrompendo la striscia di vittorie della Dinamo, togliendole entusiasmo e certezze, facendo sbroccare il Poz, prendendosi il secondo scudetto in tre anni in casa. Da favola.
    Ho sempre pensato che avessimo, anche singolarmente, maggiore talento, esperienza e durezza mentale costruite nelle ultime stagioni ad alti livelli. E che non si potesse ridurre il basket a mera contrapposizione tra tecnica e psicologia. Quello che non si capiva era se avessimo la stessa fame e motivazione di Sassari. Alla fine la risposta, su sette partite, con i giocatori chiave, è venuta fuori al momento giusto. Quando la Reyer gioca come gara 7 è uno spettacolo, a prescindere dai bilanciamenti di roster: la difesa che gira come un orologio, le triple che entrano, gli avversari che non superano 70 punti.
    De Raffaele, che fa quel mestiere da anni ed è artefice di quell’identità, sapeva che prima o poi il suo sistema di gioco avrebbe dato il meglio di sé, al di là dei fattori emozionali. Nelle interviste ha sempre trasmesso calma, razionalità, equilibrio, apparendo fin troppo standard e pacato per un momento così agonistico. Era la calma dei forti, di chi è a posto con le scelte fatte.
    L’andamento di gara 7 e le dichiarazioni di questi giorni del coach hanno fatto capire molte cose su un gruppo unito da basi molto solide, con una società che lavora in silenzio badando alla concretezza e non all’essere appariscente. A Venezia l’arte del remo ha il suo peso…e la Reyer nel tempo è diventata esperta nell’arte di “far remare tutti nella stessa direzione”.
    Vedere Bramos gioire e Daye emozionarsi per l’atmosfera umana vale molto, si ricorderanno di Venezia, delle loro imprese e della passione che hanno contribuito ad alimentare.
    Insomma a Venezia per ora non si andrà oltre quei 3/4000 tifosi ma c’è una bella passione e cultura di basket, che deriva da una tradizione cestistica radicata nel tempo, quando il basket si affacciava in Italia e in Europa. Forse arriva anche da lì il fatto di risultare eccessivamente esigenti (…agli occhi dello stesso coach), di “pretendere” gioco e risultati. Anche le vittorie possono creare dipendenza.
    Ma quando Deraff ricorda a tutti che non è scontato giocare finali e suggerisce di cambiare il bicchiere qualora si tenda a vederlo mezzo vuoto, focalizzandosi maggiormente sul buono che c’è nelle cose, coglie nel segno e va oltre il ruolo di tecnico. Perché è vero che in generale nella vita la maggior parte delle persone tende a pretendere sempre di più e a non valorizzare quello che c’è già. Anche se poi è evidente che il basket odierno consiste sempre più nel mettere in scena uno spettacolo…e quando si esce da teatro…si commenta come si vuole quello che si è visto. Non è invece scontato avere come coach una persona di grande onestà intellettuale e sincerità, animato da valori che trascendono il mero risultato sportivo. In questo wdr sarebbe anche in linea col Poz e le sue idee (giustamente) critiche sul concetto di palmares, sui risultati ad ogni costo…
    Ora, incassato il secondo scudetto, Deraff non sarà più un allenatore sottovalutato: si colloca tra i primi 3-4 coach del nostro campionato e si divertirà, nonostante la sua umiltà e semplicità, a fare i conti anche con il proprio ego.
    Marquez Haynes: bisogna stare vicino anche (e soprattutto) al talento che per vari motivi si oscura, perché è un attimo che torna a scintillare. De Raffaele che vive quotidianità, gioie e dolori coi giocatori lo sa. Il suo sodalizio con Quez è molto forte e sarà difficile replicare qualcosa di simile quando le strade prima o poi si separeranno. I gruppi veramente uniti partono da basi di stima e rispetto reciproci e tutti i giocatori di una certa intelligenza si uniformano, comprendendo le opportunità di crescita.
    Complimenti a tutto il blog…molto di più di un bar sport virtuale: un luogo dove esprimersi e confrontarsi, dove coltivare cultura del basket e dintorni, che mette in contatto l’affetto e la passione, e che (come da commento di nanevianello) può servire, alla stessa società che lo ha aperto, anche da “termometro” per rimanere sintonizzata con la gente e verificare le proprie strategie. Reyer Venezia number one

  237. Ostregafioi

    @jahmper….sei bellissimo…forza Reyer sempre!

  238. ve66art

    Jahmper #1!
    Bravo!!!

  239. norm nixon

    Bravo Jahmper gran bel post!

  240. @ jahmper – Mi associo
    @ Bagigio – la partita l’hanno mandata in replica ieri pomeriggio su Rai sport. Non so ma forse si può vedere su Raiplay. Io comunque l’ho registrata.

  241. Tifosomediomona

    Vale la pena di vederla anche su Rai Sport per gustarsi la chicca di Dembinski che a fine partita chiede a De Nicolao se è stato più bello lo scudetto del 2017 o quello del 2019 e si sente rispondere che lui nel 2017 non c’era! Stuà l’omo!
    Quanta competenza fra i telecronisti Rai…
    Quanto interesse per il basket da parte della tv di stato…

  242. Bagigio, su Raiplay non e’ possibile vedere le repliche della/e partite, non si capisce perche’.

  243. Ostregafioi

    Al momento sembra che il link sulla rai sia disattivato, se non è così per favore avvisate. Grazie.

  244. paper861

    bravo jumper, bel commento.

  245. Ostregafioi

    @alemax52 perché è la rai, più spiegato di così..

  246. Ary

    Buongiorno a tutti i bloggisti.
    Scrivo da poco perché sono restio ai social ma questo blog (lo seguo da anni) è diverso.
    Faccio i complimenti a tutti, molti di voi oltre che tifosi sono molto competenti (dado, nanevianello, normnixon, pelluto, veart….. Giusto per dirne qualcuno…).
    Spesso il tifoso non è mai contento e/o sfocia in commenti pesanti legati a momenti extemporanei poco felici (vedi commenti vs WDR).
    Il commento e la critica ci stanno la mancanza di rispetto nei confronti dell’atleta e/o dirigente e/o coach spero mai…
    Ho giocato alla misericordia l’ultimo anno prima che fosse chiusa ,ho visto da vicino giocatori stellari e mitici come praja, rascio, Allen, burtt…. Però questi ragazzi sono una squadra vera ,senza un campionissimo del calibro dei nomi citati sopra, ma un gruppo con le palle e ripeto soprattutto un gruppo !!! Uniti e a rotazione tutti pronti a calarsi nella parte . Prima Watt, poi daye, poi tonut, poi l’immenso bramos ….
    Ecco sul greco qualcosa avrei da dire….
    È l’unico giocatore che mi ricorda un po’ il basket del passato. Tecnico, uso dei piedi eccellente, calma ,self control nei momenti decisivi…. Grande , grandissimo giocatore … Però WDR ci ha regalato un nuovo giocatore un nuovo campione….. Austin Daye! A livello tecnico in super giocatore , nei p.o. pure intelligente e difensore( mai visto prima) !
    Quindi buona estate a tutti !!! Casarin sa cosa fare quindi non sono preoccupato per gestione acquisti … Spererei arrivasse Polonara, sembra certo l’arrivo di Filloy che sgraverebbe dal ruolo di play haynes. Forza Reyer!!!!!

  247. norm nixon

    Ary..condivido. Bramos dà proprio questa idea e sensazione. Da un certo punto di vista sembra davvero un giocatore d’altri tempi per la pulizia dei suoi movimenti (con palla e senza), per la tecnica al tiro, per l’atteggiamento in campo, per la solidità mentale, per la capacità di alzare la sua qualità quando serve. E’ semplicemente di un’altra categoria rispetto al resto della ciurma, Daye compreso. Non è un’eresia sostenere che un giocatore come Bramos potrebbe giocare in quintetto in qualsiasi squadra di Eurolega. Ma proprio tranquillamente. Per quanto riguarda il mercato gli indirizzi dovrebbero essere più o meno questi: via Giuri dentro Filloy, via Biligha dentro Polonara, poi si cerca di portare Eijm per parare il fondoschiena a Watt, poi Vidmar ovviamente rimane (indispensabile a livello strutturale e di equilibri). Tutto il resto confermato.

  248. byzone

    Intanto Polonara pare abbia scelto di restare a Sassari. Se dovesse arrivare Ejim direi che nello spot 4 siamo già coperti. Non sarebbe meglio prendere un 5 ? Il problema è che non c’è molto sul mercato…

  249. norm nixon

    byzone…direi di no perchè wdr non farà mai giocare Watt da 4. Con i 5 stiamo bene con Watt e Vidmar. Ci serve assolutamente uno come Eijm per parare il fondoschiena a Watt e poi un lungo italiano (Polonara o un’alternativa a Polonara).

  250. byzone

    Norm, parlavo di 5 italiano come alternativa a Polonara (dando per scontato l’arrivo di Ejim)

  251. norm nixon

    byzone..ah allora si, certo. Però non è facile. Di lunghi italiani buoni non ce ne sono a prescindere….un anno fa avrei detto Burns..ma adesso…..

  252. Dado

    Adesso… Burns is burnt..

  253. Dado

    Ary.. belle e giuste considerazioni. Ne abbiamo bisogno di vedere nel nostro campionato tecnica e talento.. e non solo cavallette muscolose.

    Sul basket mercato se ne leggono parecchie in questi giorni/ore.. dal non completamente ovvio ritorno di Melvin, ad un interessamento verso Udanoh come alternativa.. (anche se sembra più diretto alla Virtus BO ?), ad un possibile interessamento a Cervi per rimpiazzare Biligha.. vedremo…

    Per Polonara spero anch’io che arrivi.. anche se sembra al momento pendere di più verso SS. Non capisco che attrattiva possa esserci per lui per rimanere in una Sassari che (1) cambierà alcuni dei soggetti principali, quindi sarà una squadra con equilibri diversi (2) giocherà la BCL.. dove con noi potrebbe giocare l’Eurocup..(3) pagano pure meno… capisco per Spissu, nativo di Sassari, meno per lui. Se e’ l’abbraccio del POZ che pensa possa mancargli.. mi faccio crescere la barba e vengo ad abbracciarlo io.

  254. Dado

    Durante le due celebrazioni-scudetto alla Pescheria e in Piazza Ferretto.. il nostro Patron ha ribadito quanto spera di poter vincere dopo tanti anni di lavoro uno scudetto anche con la squadra femminile..

    Ora.. sono in corso gli Europei femminili.. tolte Zandalasini e Sottana, di un altro calibro, ci sono 3 italiane convocate da Schio.. 2 convocate da Ragusa, Cinili e Romeo, che tra l’altro stanno facendo molto bene.. come avevano fatto bene alle semifinali del campionato… delle nostro SOLO De Pretto.. ancora neppure entrata nelle prime due partite..

    Come si può pensare di essere protagonisti il prossimo anno se la ‘batteria italiane’ e’ chiaramente sotto quella delle principali rivali?

    Spero la nostra dirigenza del femminile prenda atto di questo si muova di conseguenza.. 😉

  255. Dado, abbiamo un allenatore in piu’.

  256. Tifosomediomona

    Con i schei sparagnai dal mancato acquisto del simpaticissimo Achille Sbessolino detto “the smoker” uniti a quelli che dovremmo sborsare per il ritorno di Melvin non salterebbe fuori l’ingaggio dell’italianissimo Brooks (no Mel eh)?

  257. Dado

    Tifoso..Bella mossa! Brooks e’ quello che era Burns due anni fa con Cantù.. (e infatti Milano se lo era preso..). MAGARI..

  258. Dado

    Alexmax52.. se era per l’abbraccio.. io posso dispensarlo al Pollo al massimo fuori dal Taliercio in coa…

  259. paper861

    polonara ha perso 3 dico 3 finali, meglio rimanga a ss..se dovesse arrivare un 4 Usa meglio puntare su un 2-3 italiano tipo vitali.. anche se io scommetterei su ale gentile, se riuscissimo a raddrizzare anche lui dopo daye …

  260. RobertoC

    Paper, anch’io farei una (grande) scommessa su A. Gentile. Bisogna solo capire se lui è in grado di sistemare la sua testa. Un po’ come fatto con Daye

  261. Dado

    Paper.. Ale Gentile, M. Vitali, Brooks, ma anche Polonara… stiamo snocciolando delle eccellenze italiane.. Magari.. Gentile sarebbe un bel colpo.

    La società pare guardi al mercato quest’anno solo per 3-5 nomi nuovi.. a valle delle sperate molte conferme.. vediamo..

    Chi arriva deve sapere che gli sarà richiesta molta disciplina.. ma certamente anche le occasioni per divertirsi (società-giocatori) non mancheranno di certo..
    Penso che nessuno dei nostri giocatori dopo essere andato via possa aver lamentato la completa mancanza di iniziative socializzanti e ‘strutturanti’ il gruppo.. come lo sconsolato Kuzminskas post-meneghino, in questa intervista:

    https://www.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/lega-a-olimpia-milano-kuzminskas-conferma-le-difficolta-ambientali-della-stagione-183898

    E questo dovrebbe ulteriormente far pensare bene ai possibili nuovi arrivi a cui la Reyer offrirà un’opportunità.

  262. Personalmente che el pollo staga coi sugheri, non discuto el sogador ma con l’amigo Nitra no gavemo un bellissimo rapporto de simpatia.

  263. Ary

    Grazie ragazzi per la risposta e le attente osservazioni.
    Bravo norm hai capito cosa intendevo.
    Io quando ero ragazzino finito allenamento all’arsenale andavo su a vedere dalipagic che si allenava. La perfetta tecnica di tiro, i piedi già rivolti a canestro quando riceva palla e blocco… Adesso scusatemi vedo gente che fa entrate a sinistra tirando con mano destra o viceversa, gente che fa passi (anche in NBA) , gente che fa 50% ai tiri liberi!!!…..
    Neanche da ragazzini facevamo quelle medie!
    Bramos hai ragione potrebbe giocare ovunque !!!! Dado spererei non udanoh! Non mi piace granché meglio Melvin

  264. Dado

    Ary..vero.. peccato che quello che di solito entra a sinistra tirando con la mano destra sia l’unico dei nostri convincente nell’attacco del ferro! Comunque dai.. almeno i due punti o fallo se li porta di solito a casa! 🙂

    P.s. questa cosa mi ha ricordato le pochissime ma belle (3-4 in tutto) entrate in area in terzo tempo di Biligha con sottomano di sinistro (in traffico) e canestro.. fatte con noi e in nazionale.. (Biligha..!) Vedremo se/come l’Olimpia saprà valorizzarlo..

  265. bepidelgiaxo

    Leggo di Torino Cantù Trieste e adesso Avellino, il vero eroe è Brugny!

  266. Ary

    Credo sia tonut vero dado? È vero che è molto efficace e cmq ha una proprietà di palleggio molto buona.
    Forse sono troppo nostalgico…. Ma ti ricordi chi giocava in quegli anni ??? English, gervin, Oscar,riva, meneghina, d’Antoni…. Mamma mia…. Diciamo che è un basket diverso dai…
    PS… La schiacciata di McGee e l’uso dei piedi di Watt non sono niente male….

  267. Ary

    Avevo letto anche io l’articolo di kuzminskas dado…. Agghiacciante ma ben visibile e secondo me sono diversi anni che è cosi

  268. Ostregafioi

    NON CLICCATE sul commento-link di Erevasekre. Admin RIMUOVILO !

  269. RaffaelePisu

    Ad ora melvin pare difficilmente raggiungibile, per costi, udanoh è una ottima soluzione alternativa più 5 che 4. Mel è piu basso e meno grosso ma piu perimetrale (poi è il mio giocatore preferito).
    Polonara dovrebbe preferire restare a SS e noi potremmo spostarci su cervi, cosa che non mi entusiasma ma che potrebbe portare a un utilizzo più controllato di gasper in campionato, almeno in RS.

  270. Dado

    Ary.. si Tonut. Ma che gli si può dire.. alla fine il risultato è quello che conta, e fa tantissime cose belle, incluso il buon tiro e buon controllo di palla..

    Sui campioni che citi.. mi viene in mente una recente frase di Sasha Djordjevic: ‘una volta l’Italia era un punto di arrivo..’.

    Meneghin.. il migliore di sempre, Riva il top scorer di sempre nel nostro campionato, Marzorati non era molto sotto.., D’Antoni era l’altro emisfero del cervello di Peterson in campo, Oscar era un giocatore che ai giorni d’oggi avrebbe fatto una carriera da 20 anni di eccellenza in NBA.. ma poi anche ‘banalmente’ che ne so Roberto Premier e Walter Magnifico.. cos’erano?
    All’epoca un Manu Ginobili sarebbe probabilmente rimasto diversi anni in italia, come dei Bargnani, Gallinari e Belinelli, Datome, sarebbero rimasti a fare le fortune dei club italiani..

    C’erano dei Giganti italiani in Italia.. un dato per esempio che fa impressione e’:

    Miglior Italiano 2018-2019: Riccardo Moraschini (dopo molti anni non fortunati) con 12.3 p/partita (su 33 partite), nel Mirino dell’Olympia Milano (fino a qualche giorno fa nel mirino anche di Avellino).. punti totali realizzati in carriera 767 (media su 13 anni 4.4).

    Antonello Riva: 18.3 p/partita, in 785 partite e 25 anni di Serie A.. (14,397 punti totali realizzati in serie A).. Eh…

    All’epoca, molti dei nostri italiani facevano da ‘stranieri’ nel nostro campionato.. e anche qualche anno dopo i Myers e gli Esposito..

  271. Ary

    Bravo dado! Toccato tutti i punti….. Italiani forti non ne vedo ora …. Tonut è uno dei più forti e questo la dice lunga….. Credevo in della valle che reputo molto forte ma ennesimo giocatore rovinato da Milano che mi ricorda molto il PSG del calcio…. Ha ragione Raffaele prenderemo udanoh Filloy e forse cervi. Potrebbe essere un acquisto intelligente e sotto canestro se restasse vidmar saremmo molto pesanti! Ma come sempre max fiducia a società e coach!!!
    PS … Voglio bene a tonut !

  272. Ary

    Dimenticavo una cosa…. Ultimo grande giocatore italiano… Esclusi gli NBA…. Gianmarco Pozzecco!!! L’ho sempre amato genio e follia !

  273. byzone

    Nel caso non dovesse arrivare Ejim, proverei a prendere Jefferson. In ogni caso sembra scontato l’arrivo di un 4 US.

  274. yam9001

    Sarà quel che sarà……intanto godo come un riccio….e come se godo

  275. Rab.

    Magari arrivasse Cervi. Sarebbe un’ottima presa a mio avviso.

  276. Dado

    Nick Melli ai Pelicans.. Ary.. giusto per continuare la lista..

  277. Dado

    Solida prova della nostra Nazionale femminile. Dopo 2 partite abbastanza fiacche.. una terza davvero notevole: difesa, grande circolazione di palla, tanti punti sicuri nel pitturato. BRAVE!

    Impressionante Andre’ , solo 20 anni, grande atletismo, doppia doppia (13pt, 10r)..avercela..

  278. Ostregafioi

    Da Eurosport player scomparsa gara 7. Sulla Rai manco a parlarne. Presto obbligatorio il vaccino per chi è ammalato di basket.

  279. Paolo Miro

    Non avete guardato nel posto più ovvio….
    http://web.legabasket.it/video/739/

  280. Dado

    Ostregafioi.. io su Eurosport player riesco a vedere tutte le gare playoff, inclusa gara7, prova a controllare di nuovo

    Paolo (Ciao!!) ma sul link che hai messo riesco solo a vedere il film di Gara7 di 4 minuti..

    In ogni caso Gara7 c’è anche sul Metropolitano:
    https://www.metropolitano.it/video/

    Certo.. l’audio della telecronaca è un pò casereccio..

    P.s. notavo che l’inizio del video salvato di Gara7 comincia con 5 inquadrature preparate, (1) la coppa, (2) la scritta di Eurosport sulla manica di una maglietta, (3) inquadratura 3, (4) Tre palloni da Basket, (5) Sconocchini e compare che si fanno un selfie.. poi va sulla diretta.

    Essendo ovviamente inquadrature preparate.. piacerebbe sapere da Eurosport (o da voi se avete capito) il nesso dell’inquaratura (3) al secondo 5 (dall’inizio) del video.

  281. ve66art

    Tra polonara e cervi preferisco cervi, mentre tra ejim e udonoh preferisco quest’ultimo. Detto questo, ed al netto dell’intrinseca antipatia di polonara, chiunque arrivi sarà il benvenuto e sicuramente fara’ bene. Aspettiamo….

  282. Se qualcuno non riesce a recuperare gara7 posso fare una copia su dvd e fargliela avere. Fatemi sapere.

  283. norm nixon

    Chi ha citato jefferson come preferenza tenga presente che nel sistema de Raffaele farebbe molta fatica perché è un giocatore monodimensionale …nel senso che non ha alcuna predisposizione a difendere. E nella reyer la maggior parte dei giocatori vengono scelti per la difesa. Molto meglio udanoh che invece sa difendere molto bene. Ejim è inaccessibile a livello economico….fuori budget per la reyer. Cervi? Beh con quel che c’è in giro di lunghi..non male anche se personalmente cercherei di portare via a treviso tessitori.

  284. Ostregafioi

    Dado, su Eurosport hanno tolto gara 7 6 e 5. E’ rimasta solo gara 4 e i 4 minuti celbrativi di gara 7.
    Paolo Miro idem: su legabasket non c’è più nulla.
    Rai: ancora non pervenuta.
    Solo su metropolitan è rimasta gara 7 con il commento “di casa”.

    @Betty, grazie. Aspetto ancora un po’ per vedere se rimettono tutto in linea altrimenti più avanti ti disturberò per la copia.

  285. Ostregafioi

    Appena contattato eurosport che mi confermano il disguido tecnico. Quanto prima cercheranno di rimettere in linea la partita.

  286. Ostregafioi – ok quando vuoi mi avverti.

  287. RaffaelePisu

    @norm pure tu hai notizie sul fatto che mel sia difficile da firmare x questioni economiche? Comunque udanoh probabilmente ci serve addirittura di più di ejim. Resta il fatto che lo vorrei subito e l’ho adorato.

  288. norm nixon

    Raffaele…udanoh è un giocatore in crescita, intelligente, buon difensore e con un ottimo senso della posizione. Certo stiamo ragionando su giocatori buoni per il budget della Reyer perchè è ovvio che la soglia più o meno è sempre quella….400 al massimo.

  289. Ostregafioi

    La ricontattiamo in merito alla sua richiesta relativa al replay della gara 7 di Venezia – Sassari.
    Vorremmo informarla che la gara 7 di Venezia – Sassari è ora disponibile nella sezione On demand e potrà vederla cliccando Qui (omissis)
    Rimaniamo a sua disposizione per ulteriori informazioni e le auguriamo una buona giornata !
    Distinti saluti,
    Soufiane
    Eurosport Customer Support

  290. foreveryoung

    Il buon “pollo” lo vedremo al Taliercio solo da avversario, al suo matrimonio oltre al “si” detto alla sua bella signora, ha confidato il suo si al biennale di Sassari.. Non si sa bene in quale ordine..

  291. Felice della decisione del pollo.

  292. norm nixon

    Polonara…per noi cambia poco, anzi nulla.

  293. Ary

    Cosa dire dado??? Melli era ed è fortissimo . Se Messina fallisce Milano può alzare definitivamente bandiera bianca !!! D’accordissimo con norm sugli acquisti. … Soprattutto tessitori bel giocatore … In alternativa va bene cervi

  294. paper861

    polonara ha perso 3 finali su 3 ed anche contro di noi, al pari di gentile, ha abbassato le ali …o meglio le percentuali. onestamente preferirei cervi considerata la coppa europea impegnativa ma un piccolo sogno l avrei, scommettere su ale gentile…u qui so che molti la penseranno diversamente

  295. DeRaf lo trasformerebbe in un super Gentile.

  296. Dado

    Ary.. Messina si vede che sta pensando come organizzarsi. Per non sbagliare ‘DA SOLO’.. intanto ha finalizzato i collaboratori dello staff tecnico.. le scelte le prendera’ anche con loro… La sensazione e’ che nonostante le molte conferme dei giocatori della stagione appena conclusa.. si debba rifare comunque tutto da capo.. a partire da formare ‘UNA SQUADRA’.

  297. Dado

    Daccordo con Norm che potendo avere Udanoh e Cervi, Polonara non ci cambierebbe molto.. Io comunque farei fare al ritorno dalle ferie allenamenti seri per Ala Grande Sia a Mazzola che a Watt..

  298. Dado

    Foreveryoung, Paper.. allora e’ tutto chiaro.

    Nel senso.. sicuramente nella scelta ha coinvolto la futura moglie che ha valutato che a 30 minuti di macchina (lenta) c’e’ Stintino.. acque cristalline e caraibiche, isola piana e asinara davanti, mare 6 mesi l’anno, aria pura, SOLE, cibo notevole Kilometri ‘0’.

    Per 20K euro di differenza foste voi la signora Polla, potendo scegliere, cosa suggerireste a vostro Marito?

  299. norm nixon

    Dado…ah non so…a me piace l’alta montagna. Molto alta.

  300. Dado

    Norm.. anche a me.. ma pare non sia scelta comune tra la maggior parte delle signore.. 😉

  301. Dado

    Comunque.. la Legabasket ha pubblicato un video con le 10 più belle azioni dell’anno..

    https://www.youtube.com/watch?v=45USCw-IeSQ

    Ora.. Nessuna delle nostre azioni fatte durante l’anno e’ rientrata nelle migliori 10.. viceversa.. di 10 scelte.. 3 sono relative a squadre che ci schiacciano in faccia al Taliercio. [passi la schiacciatona di McGee chapeau..]

    Poi qui ci sono anche le più belle azioni dalla 10a alla 20a..

    https://www.youtube.com/watch?v=e7ouvaIjQ_w

    di 20 azioni rientriamo solo in 20esima posizione (ingresso politico/diplomatico) con la schiacciata in tap-in reverse di Watt..
    e anche dalla 10 alla 20 altre 2 azioni dove ci schiacciano in faccia..

    Riassumendo e per la precisione (Ciao Nitran!).. di 20 azioni migliori di quest’anno scelte

    (1) 1 sola e in ultima posizione (20esima) è della squadra Campione d’Italia (Noi..)

    (2) 5 azioni su 20 sono relative a squadre che schiacciano in faccia alla squadra campione d’Italia (sempre Noi..).

    MA QUANTO SIAMO SCARSIIIIII???!!!!!

    Che ne pensate?

  302. foreveryoung

    Dado… Analisi perfetta, vince Stintino su Jesolo o Lido.. Speriamo di vederlo perdere la sua 4 finale

  303. Admin, gentilmente provvedi con eravaffa… grazie.

  304. ve66art

    Ma caspita, anche gli intrusi indesiderati sono a conoscenza dell’età media del blog! Che tristezza fioi…

  305. Nanevianello

    Non sono stato molto bene e mi scuso per l’assenza. Spero non sia nulla di grave.
    Mentre ancora idealmente festeggio per il titolo, bellissimo e sudatissimo, leggo dei movimenti di mercato .
    Non mi esprimo, anche perchè mi sembra presto.
    Certo un play ci vorrebbe anche tenendo conto che di play, peraltro ce ne sono già due Stone e de Nick.
    Un lungo che sappia fare la voce grossa sotto canestro e che sappia difendere. Ma anche che abbia qualche punto nelle mani.
    Poi il sostituto di Biligha : Polonara ? Pare di no : pare .
    Io spero non sia Cervi, giocatore che con la Reyer mi pare si sposi poco. Amzi nulla . Mi piacerebbe come ha segnalato Norm , Tessitori. Ma immagino che Treviso non se ne priverà .
    Che fine farà Kennedy ? Foto ricordo in aeroporto ?
    Leggo che Cerella si è guadagnato una stagione ancora : bene. Sono felice per lui . E per noi.

  306. Ciao Nane, un’augurio per la tua salute, sembrerebbe cosa fatta per Filloy e con i play saremmo a posto.

  307. norm nixon

    Una mia curiosità e in questo coinvolgo tutti gli amici del blog: voi l’avreste confermato haynes?

  308. Ostregafioi

    Prima di Gara 7 fui l’unico a dire: aspettate a dare per finito Haynes.. si lo riconfermerei, magari facendogli giocare un po’ meno minuti.

  309. Bill

    Stamattina pensavo proprio che mi piacerebbe per il prossimo campionato fare capitano Bramos,ma poi c’e Haynes e cosa fai gli dici che non è più lui? Anche per me lo riconfermerei con meno minuti ma qui entra in gioco,credo,il rapporto particolare che ha con WDR,sarebbe disposto a ridimensionare il suo ruolo? Mah…certo, avere l’Haynes dei PO piacerebbe a tutti e se invece si ripropone l’Haynes della RS ?

  310. giama29

    Norm, è chiaro che con WDR in panchina accetti un sistema collaudato di cui Haynes è un ingranaggio fondamentale. Probabilmente la sua importanza non è ben evidenziata se si guardano le sole prestazioni sportive, perchè fosse per quelle direi proprio di no! E’ chiaro che il giocatore ha saputo dare anche altre risposte e ora risulta uno degli intoccabili…

  311. Rab.

    Caro Ostregafioi, mi spiace contraddirti ma se vedi qui sotto, ti ho anticipato 🙂
    “Rab. ha detto:
    16 Giugno 2019 @ 10:04
    Fioi, occhio ai de profundis per Haynes. È uno che può piacere o meno, ma è uomo “da gare senza un domani”.
    Siamo agli sgoccioli, sa che deve dimostrare quello che vale. Fossi negli SS comincerei a pensare che da gara 4 avranno un grattacapo in più…”

    Detto questo, e per rispondere a Norm, dal punto di vista tecnico non l’avrei riconfermato. Per diverse ragioni: 1) per i suoi limiti che sono sotto gli occhi di tutti, avrei preso uno con meno tiro da 3 e più penetratore 2) considerato che l’anno prossimo in play abbiamo anche Filloy oltre a Denic e Stone 3) perchè ritengo che sia parzialmente giusto l’adagio “squadra che vince, non si cambia”… se affettivamente vorresti tenerli tutti, per riconfermarsi qualcosa devi cambiare.
    Detto questo, c’è un PERO’ grande come una casa. Se si va a vedere la press conference con Tonut, Haynes e Deraf, si capisce bene che Quez è, come dire, la propaggine di Deraf in campo, il vero sacerdote dell’ortodossia deraffaelliana nei confronti di tutti gli altri giocatori. Tanto è vero che Deraf attribuisce anche in buona parte a lui il recupero di Daye. Quindi dal punto di vista dello spogliatoio, Quez sembra imprescindibile per questa Reyer. E dati i risultati ottenuti da questa MAGNIFICA squadra, non mi sento di obiettare proprio nulla. Anzi.

  312. Dario

    Haynes da come la vedo io è il filo conduttore tra WDR e la squadra per cui anche se gioca male, il suo lavoro ,invisibile agli occhi di tutti, lo fa.quindi se il risultato è questo ben venga il capitano.
    @bill bramos caratterialmente non lo vedrei capitano

  313. Francesco 64

    @norm nixon

    anche se sono sicuro che MH0 sarà riconfermato io avrei preferito una PG che sappia attaccare con maggior continuità il ferro, i tiratori dal perimetro con mancano in squadra e lui quest’anno ha +/- fatto solo che il tiro al piccione (spesso sbagliandoli di 1 km) … la sua fortuna è stata la finale.

  314. steveburttsupestar

    Io vado un po’ controtendenza e, onestamente, devo dire che Haynes non l’avrei riconfermato affatto.
    Al netto della meravigliosa gara 7 che ha disputato (e di cui gli sarò sempre grato), ritengo abbia fatto una pessima regular season, sia in attacco dove sparacchiava spesso a casaccio, che in difesa, nonchè dei modesti playoff, al netto di una bella partita oltre a gara 7.
    Quindi, francamente, troppo poco per essere riconfermato ed avrei puntato su una guardia più giovane e fisica, con una buona difesa, ma soprattutto che attacchi il ferro con efficacia. Però queste sono parole al vento, visto che la società ha dimostrato di avere ragione su tutto e noi no… Quindi hanno sempre ragione loro!

  315. bepidelgiaxo

    Norm…invece io ti chiedo nel caso lo scudo fosse andato da un’altra parte quanti oltre a Bramos e Watt sarebbero stati confermati?

  316. foreveryoung

    Dunque.. Quez, andar via dopo il trionfo su tutto e tutti forse sarebbe stata un’uscita di scena fantastica..e tutti qui lo avremmo osannato.

  317. fabrizio

    Norm, scusa ma nemmeno dopo un altro scudetto e la partecipazione all’Eurocup il budget pensi rimanga lo stesso?
    Come pensi che possiamo puntare a essere competitivi in Europa ad alti livelli (ed una eventuale vittoria in Eurocup ci darebbe l’Eurolega comunque, ricordiamolo!) se per noi è un problema, non dico prendere un James o un Nedovic ma persino un Ejim?
    Suvvia, io penso che rispetto la cifra che hai riportato tu, da quest’anno i ragionamenti saranno ben diversi perchè stiamo andando in ben altra dimensione, anche in proiezione futura e dai!!
    Poi, da un punto di vista tecnico, a me van bene anche Cervi, Filloy e Udanoh, per carità perchè comunque son bravi e potrebbero esserci utili ma quello che voglio sottolineare è che non dobbiamo pensare col lanternino in termini economici al punto dove siamo arrivati ma molto più in grande!!

  318. norm nixon

    Bepi…ben pochi.
    Fabrizio…il budget rimarrà invariato. Assolutamente invariato con una forbice stretta a prescindere. Nessuna proprietà farebbe il passo più lungo della gamba non potendo usufruire di impianti adeguati. Quando il teorema si sbloccherà dal postulato allora si potranno fare (forse) altri ragionamenti.
    Interessanti comunque le risposte che sto annotando su Quez.

  319. Per quello che è stato il rendimento durante la RS sicuramente no. Poi durante i PO è stata un’altra storia. Voto personale:
    RS : 3
    PO : 8
    La media non da la sufficienza ma evidentemente ha dei meriti all’interno della squadra che noi non conosciamo.
    È comunque difficile che nella prossima stagione vada di nuovo così male in RS.
    Quindi alla fine penso sia giusto averlo riconfermato.

  320. Silly Walks

    @Dario
    Bravo. Mi sembra talmente evidente il ruolo di Haynes come vice allenatore in campo. Ma evidentemente la pensiamo così solo in due (anzi tre, ci metto quell’improvvisato di WDR). Haynes è stato presente in due scudetti della Reyer per puro caso. Dichiaro ufficialmente aperta la stagione della caccia al capitano a solo dieci giorni dallo scudo. Incredibile, deve aver avvelenato il criceto a più di qualcuno qui dentro…

  321. norm nixon

    …quanto basta poco per ravvivare il blog dopo lo scudetto. Una domanda..e tac!

  322. bepidelgiaxo

    Qualcuno forse ammaliato dall’ultima partita con Sassari e quella con Trento, dove, a risultato acquisito ha fatto 6 bombe consecutive, ben poche sono state quelle positive di Haynes, la serie con cremona pessima,per fortuna l’amico Stefano Babato più de qualche caregheta ghe ga’ dada. Con Ariel Piera e Denik serve na bea guardia co punti nee man.

  323. giama29

    Silly, Haynes c’era anche lo scorso anno, ma non c’era Stone… Se WDR lo ha confermato significa che a prescindere dalle prestazioni in campo vengono riconosciute al ragazzo altre qualità che si sono rivelate altrettanto fondamentali per il successo della stagione. Ciò non toglie che complessivamente, a livello di prestazioni in campo il suo contributo si stato al di sotto delle aspettative. E’ un dato di fatto. Poi se vediamo anche altri giocatori dobbiamo sempre valutarli nell’insieme. Daye ha giocato un campionato disastroso e dei P.O. stellari. Watt, campionato strepitoso, P.O. disastrosi, Vidmar campionato da neto, finio, ex giocatore, poi ai P.O. equilibratore fondamentale. Tonut sulle montagne russe. Bramos qualche pausa di troppo ma sempre presente nei momenti topici. Stone un mastino. Con lui in campo lo scorso anno a quest’ora saremmo a commentare forse un clamoroso triplete. Se Stone non fosse tornato di cosa staremmo a parlare oggi? Di certo non del quarto scudetto…

  324. foreveryoung

    Dalla molto bella e chiara intervista di Wdr si capisce molto del ruolo sotto traccia di Quez…. Da ascoltare più di una volta

  325. norm nixon

    Mah direi che sulle valutazioni riguardanti Quez bisogna come sempre distinguere i ruoli. E’ chiaro che da spettatore, cioè da esterno alla squadra e alla società, limitandosi a considerare ciò che si è visto in campo lungo l’intera stagione, da ottobre a giugno, è chiaro che il capitano di buon basket ne ha mostrato solo ai playoff a giugno (certo decisivi…ma va anche detto che se tutti nella regular season avessero giocato come Haynes la Reyer non sarebbe arrivata ai playoff). Quindi attenzione con le valutazioni. Se invece la valutazione va fatta da chi da tre anni si relaziona continuamente con Quez valutando anche tante altre cose….è chiaro che la valutazione cambia.

  326. Dario

    Quindi norm al netto di tutto ??

  327. paper861

    io quez lo confermerei, parto dal presupposto che i p,o, sono un altra cosa e quindi la pagnotta bene o male se l’è guadagnata. La regular season è un continuo allenamento a parte le partite sentite come milano bologna avellino, una postilla però la farei ed è Cerella capitano. Durante i p.o. prima della partita era sempre a parlottare con gli arbitri ed il suo carisma è forse più trasferibile in campo ed in spogliatoio, per me lo merita.

  328. Personalmente non riconfermerei il capitano, per sua fortuna o bravura, la pallina della roulette si è fermata ai p.o. nella casella giusta, e come disse in tempi non sospetti norm, si poteva sperare nella partita di sogno come effettivamente è avvenuto nella finale scudetto, Marquez grande professionista, sempre il primo ad entrare in campo con le cuffie a martellare il cesto, ritengo che abbia fatto il suo tempo, a maggior ragione con la venuta di Filloy a coprire soprattutto minuti importanti in cui scotta la palla, poi magari nella prossima stagione regolare sarà più costante nelle prestazioni, sgravato nel portare la palla, si vedrà.

  329. Dado

    Tra le altre cose.. la Legabasket ha pubblicato un video con le 10 più belle azioni dell’anno..

    Ora.. Nessuna delle nostre azioni fatte durante l’anno e’ rientrata nelle migliori 10.. viceversa.. di 10 scelte.. 3 sono relative a squadre che ci schiacciano in faccia al Taliercio. [passi la schiacciatona di McGee chapeau..]

    La LBA ha selezionato anche le più belle azioni dalla 10a alla 20a..

    di 20 azioni rientriamo solo in 20esima posizione (ingresso politico/diplomatico) con la schiacciata in tap-in reverse di Watt..
    e anche dalla 10 alla 20 altre 2 azioni dove ci schiacciano in faccia..

    Riassumendo e per la precisione (Ciao Nitran!).. di 20 azioni migliori di quest’anno scelte

    (1) 1 sola e in ultima posizione (20esima) è della squadra Campione d’Italia (Noi..)

    (2) 5 azioni su 20 sono relative a squadre che schiacciano in faccia alla squadra campione d’Italia (sempre Noi..).

    MA SIAMO DAVVERO COSI’ SCARSI?

  330. Nitran-go

    È giusto che ripeta quello che avevo detto e pensato un paio di mesi fa. Di stranieri avrei confermato Bramos e Watt e Stone (solo se rimaneva wdr); di italiani Tonut e Denicolao e Biligha (solo se non rimaneva wdr). È chiaro che la conquista dello scudo ha rivoluzionato tutto, però quella è la risposta che do a Norm. Ma va anche detto che io non sono negli spogliatoi e posso percepire rendimenti e altro solo da fuori.

  331. norm nixon

    Dario….al netto di tutto? Eh…non so. Mi vien da dire…la società vince e la società quindi ha ragione. Però, lo ripeto alla nausea, le cose vanno sempre contestualizzate. E allora ti domando: se tutti i giocatori in regular season avessero giocato come Haynes dove sarebbe ora la Reyer? Perchè le cose vanno dette tutte. Con onestà..così come con onestà va riconosciuto al capitano di aver disputato un giugno veramente ottimo.

  332. Dario

    Si in r.s. a livello di basket prettamente giocato ha fatto Ca….re. però nell’ intervista a WDR in basso a sx, anche un po’ sfocate, ci sono tre meravigliose coppe (fioi guardatele bene sono veramente meravigliose) prese negli ultimi tre anni, più, aggiungo io una final four di bcl, e se quel signore che le ha prese elogia così spudoratamente il capitano , vuol dire che sto poro omo qualche merito lo avrà ,o no ??

  333. norm nixon

    Dario..come tutti.

  334. Silly Walks

    Erevasekre, non mi è ancora chiara la tua opinione sul ruolo di Haynes all’interno del gruppo Reyer… Forse stai velatamente suggerendo l’acquisto di Roy Cialis, PG di Iowa State pieno di cazzimma…

  335. Lele62

    Haynes si Haynes no…. bel dilemma. Innanzitutto sarebbe utile sapere chi lo rimpiazzerebbe, Mi viene in mente un nome, Keith Langford ma mi sa che costa troppo. Il punto è questo, che livello di giocatori si possono avere col nostro budget? Tolti i più forti che giocano in Eurolega rimane ben poco. Neanche a me quest’anno Quez non mi ha entusiasmato ma è anche vero che nel momento cruciale della stagione ha reagito da campione, vedi inizio di gara 7, mica un’amichevole! Quindi, o si sostituisce con una guardia super, fuori i nomi ma fattibili, o ce lo teniamo stretto con i suoi alti (pochi ma buoni) e bassi. Piuttosto io punterei a sostituire Vidmar, anche se so che qualcuno già storce il naso. Credo ci siano in giro pivot con le sue caratteristiche ma che producono di più in attacco, cito Cooley o Cain anche se si sono già accasati. Non so voi ma io quest’ anno mi sono incazzato parecchio vedendo lo sloveno sbagliare una marea di canestri da un centimetro dal ferro o fare il 37% ai liberi! Grande tecnica in difesa e sui blocchi, niente da dire, forse il migliore mai avuto ma quasi penoso in attacco. Mi viene in mente un altro nome: Moreira per esempio, in ogni caso son tutte valutazioni da semplice tifoso incompetente, basate più sull’emotivita’ che sul livello tecnico. Sono sicuro che la società farà una grande squadra, come sempre.

  336. norm nixon

    Lele..considerazioni le tue legittime e anche sensate. Quando però si parla di Reyer guidata da un coach come De Raffaele deve essere sempre ben chiaro in testa che contano solo o quasi giocatori propedeutici per la difesa. E quindi Vidmar va strabene…anche se in attacco è quello che è. Cioè continuo a predicare, anche se magari non tutti saranno d’accordo, che i parametri con De Raffaele devono partire necessariamente da esigenze prettamente difensive. Quindi ogni giocatore o quasi deve avere precise caratteristiche e precise predisposizioni altrimenti casca il palco con la filosofia di De Raffaele. Già con Daye si è dovuto fare un lavoro incredibile per fargli capire che nel sistema Reyer le cose stanno così!!! In altre squadre..con altri allenatori…le dinamiche sarebbero state diverse. Ma alla Reyer no: disciplina, senso di appartenenza, senso di squadra, voglia di aiutarsi continuamente…tutte caratteristiche proprie del credo DIFENSIVO! Deve entrarvi definitivamente in testa questo concetto..almeno finchè De Raffaele rimarrà alla guida della Reyer. Spero per tanto tempo…personalmente.

  337. canestrelli

    Su Haynes . L’ho sempre difeso negli anni, anche da critiche pretestuose, come quelle di chi gli rimproverava di essere sopravvalutato o di cambiare squadra ogni anno, come se gli altri da Filloy a Batista non avessero mai cambiato squadra (più di 15, se non erro).
    Quest’anno però devo ammettere che in stagione regolare il giocatore non ha reso come negli anni precedenti.
    Il fatto che sia stato un collant fondamentale per la squadra e per l’allenatore è sicuramente lodevole, il fatto che abbia dato il meglio nei play off è certamente da tenere in forte considerazione, tanto più che spesso si dice che i play off sono l’unica cosa che conta veramente in una stagione.
    E’ chiaro che la società ha fatto o farà i suoi calcoli tenendo presenti il valore del giocatore, la coesione di squadra, la convenienza economica, la difficoltà o meno a reperire sul mercato giocatori migliori.
    Io mi fido al 100% di questa società che ha dimostrato con i fatti di saper operare egregiamente fino ad ora, che ha sempre fatto un passo alla volta, che deve giustamente guardare alla solidità dei bilanci (attenzione Fabrizio a chiedere troppo, il rischio è sempre dietro l’angolo, vedi tutte le squadre che ora sono in difficoltà, con il rischio per alcune di non poter iscriversi al campionato).
    Premesso tutto questo, io però mi farei anche una domanda. Non vi pare che la squadra abbia la necessità di essere un tantino ringiovanita pur nella continuità?
    In questo contesto la sostituzione di Haynes con una guardia giovane e con le giuste caratteristiche (“disciplina, senso di appartenenza, senso di squadra, voglia di aiutarsi continuamente tutte caratteristiche proprie del credo difensivo di De Raffaele” per citare norm nixon) potrebbe essere tenuta nella dovuta considerazione.

  338. RaffaelePisu

    Lele….langford????che ha 50anni? cooley meglio di vidmar perché segna? Cain?
    Devi ancor a smaltire i festeggiamenti dello scudo, ammettilo… 🙂

  339. Rab.

    Casomai un Joe Ragland, quello sarebbe stato l’ideale.
    Comunque, se mai dovessero arrivare: Cervi è 2,15 Watt e Vidmar 2,08, Austin 2,11, Udanoh 2,00 ma gran fisico. L’altezza non sarà tutto ma quando ti vedi davanti questi……
    Cervi buon intimidatore, buon stoppatore, mano discretamente educata, Vidmar una roccia e il miglior portatore di blocchi fra i lunghi del campionato. Watt e Daye grandissimi attaccanti, anche dal palleggio, spalle a canestro, fronte canestro, qualunque posizione è buona. Udanoh a dare fisicità che non è il punto forte di questi ultimi due.
    Non so quante altre squadre in Italia e forse in Europa potrebbero vantare questo pacchetto lunghi. Sempre nell’ipotesi arrivino (per me… MAGARI!!)

  340. Lele62

    Caro Pisu, festeggiamenti smaltiti da un pezzo…nel mio intervento puoi anche leggere che ho ammesso di essere un tifoso incompetente, lascio quindi i commenti prettamente tecnici ai geni del parquet come te. E speriamo di non lasciarci sfuggire Vidmar che è cercato da CSKA e Real Madrid. Langford anni 36, certo, non 50, ma mi sembra lasci ancora il segno in Europa. Ultima cosa, mi sembrava che il mio intervento da incompetente sia stato condiviso da Norm, ma evidentemente starà ancora festeggiando anche lui lo scudetto. Buone vacanze a tutto il blog!

  341. Dado

    Norm.. tu avresti confermato Haynes?

  342. norm nixon

    Dado….è una domanda che mi mette in grandissima difficoltà.

  343. Dado

    Norm.. sembra anche a me una domanda molto difficile.. soprattutto perchè non basta riferirsi ai puri numeri/prestazioni (che per altro in questi PO sono stati di tutto rispetto..). Non saprei cosa dire.. ma confido in WDR e Casarin, e nella loro decisamente più profonda conoscenza dei giocatori per fare le scelte giuste.

  344. ve66art

    Haynes è un grande! Haynes, piaccia o non piaccia, è il coach in campo. Quante volte l’abbiamo visto seduto di fronte a wdr spiegare lo schema ai compagni, e quante volte l’abbiamo visto raccogliere i compagni a sè…e poi, siate onesti e chiedetevi: sono più le partite che ci ha fatto vincere o quelle che ci ha fatto perdere? Fate voi…
    Detto ciò, credo che l’uomo ci stupirà….

  345. Dario

    Norm ricordo bene che tu di haynes non sei mai stato un grande estimatore, anzi …. Ora sul quesito se tenerlo o meno affermi che non sai, vuol dire che su di lui hai cambiato un bel po’ l’opinione

  346. norm nixon

    Dario…no..non cambio idea tecnicamente su haynes. Non è questo il punto. Continuo a pensare che sia una buona guardia..e sottolineo guardia che quest’anno ha disputato la sua peggior regular season della carriera. E su questo non ho dubbi. Mi è stato chiesto se lo confermerei….ripeto..è una domanda che mi mette in difficoltà perché un conto è ragionare su ciò che uno vede un giorno la settimana e un conto è ragionare con la testa di chi con quel giocatore ci lavora ogni giorno. Da esterno ti direi si…lo avrei cambiato a prescindere. Da interno ti avrei dato un’altra risposta.

  347. Dado

    Dario.. c’è anche un altro fatto.. che al di la dei numeri e dei fatti tecnici, il successo di una squadra è spesso dato da una chimica che è simile a quella di un gruppo musicale.. dove la fortuna di una band è data dalla felice e fortunata congiunzione del gruppo musicale (e dei relativi equilibri interni..), con l’agente, il produttore, la casa discografica, il tipo di distribuzione etc.. e i capolavori escono da lavori corali, non dal solo talento dei singoli.

    Perchè mai la Vanoli Cremona deve andare a pregare il futuro 38enne Trevis Diener (Capitano..) già partito per l’america, per convincerlo di giocare un altro anno con loro? Non c’è davvero nessun play più giovane, reattivo, che attacca il ferro e tira bene a cui possono accedere?

    Rimanendo sulla chimica c’è una statistica curiosa che riguarda Haynes (a parte i suoi vari record societari), 3 Stagioni con la Reyer e titolare in quintetto –> 3 titoli (2 scudetti e un’europecup). E’ l’unico 3 su 3.. Bramos c’era anche l’anno prima.. e Tonut non è in quintetto di solito.. Stone 2..

  348. Dado, pea chimica ti gà da chiederghe all’amico Erevaffa.

  349. foreveryoung

    Hai ragione Alex, per la chimica Ereva è il numero uno.. Per quanto riguarda noi vedremo come Udanoh la migliorerà..

    L’ultima volta di una A1 con un numero di squadre dispari è stato per merito nostro… Questa volta tocca ai lupacchiotti, un brutto momento per tutto il basket

  350. fabioz11

    Intanto Avellino chiede autoretrocessione
    Peccato

  351. Paolo Miro

    Con riferimento alle notizie pubblicate su vari organi di informazione che interessano gli adempimenti richiesti dalla Lega Basket e dalla Com.Tec ai fini dell’ammissione al prossimo campionato di Serie A, il Presidente della LBA Egidio Bianchi ritiene opportuno precisare che, come avvenuto anche negli anni precedenti, le attività di verifica esercitate dagli Organi preposti rientrano nelle normali procedure di controllo previste dalle normative vigenti.

    Considerato che le varie fasi di tale iter procedurale si concluderanno solo nel corso delle prossime settimane, le notizie diffuse in questi giorni su presunte e, allo stato, del tutto ipotetiche cause di non ammissione che sembrano interessare Club di Serie A, rischiano di creare difficoltà ai Club stessi, impegnati a completare gli adempimenti amministrativi richiesti e a costruire l’organico per la prossima stagione sportiva.

  352. Paolo Miro

    Infine questa mattina, mercoledì 3 luglio la nota della Sidigas Avellino:

    A seguito delle notizie apparse sugli organi di stampa negli ultimi giorni, Sidigas tiene a precisare quanto segue:

    dopo l’impegno profuso nel corso degli anni, sia dal punto di vista delle energie che degli sforzi economici a favore dello sport irpino, congiunture oggi impongono a Sidigas di dirottare risorse ed impegno sull’attività principale, anche al fine di salvaguardarsi nel procedimento in corso.

    Data la ferma volontà di tutelare le due società sportive e di lasciare queste ultime fuori da ogni forma di turbamento, Sidigas, ritenendole patrimonio della città, per far sì che possano conservare la loro autonomia e continuare nella propria crescita ed affermazione, ha deciso di fare un passo indietro e lasciare spazio a figure imprenditoriali che possano garantire lo svolgimento a più alti livelli dell’attività d’impresa sportiva, apportando le energie economiche, professionali e le garanzie di solidità profuse da Sidigas nel corso dei precedenti campionati.

    L’Us Avellino 1912 Srl e la Sidigas Scandone Avellino sono società che seguono un loro percorso autonomo: la squadra di calcio è regolarmente iscritta al campionato di LegaPro, stagione 2019/2020; Per quanto concerne la squadra di basket, il gruppo sta lavorando per ottemperare, entro il 12 luglio, ai criteri per finalizzare l’iscrizione al campionato 2019/2020.

    Della decisione sono già stati informati il primo cittadino e le rappresentanze del tifo.

    Avellino, 3 Luglio 2019

  353. Paolo Miro

    Fabioz11…..se così fosse ecco spiegato perché Filloy ha accettato di tornar da noi.

  354. bepidelgiaxo

    Fuori H e dentro Will Cummings.

  355. norm nixon

    Freacciarossa finalmente in arrivo….in ritardo..ma in arrivo.

  356. Paolo Miro

    Bepi….ti te la ga fata e magnada ti da soeo?
    Solo Udanoh sicuro (par forsa vista la fine de Avelin i scampa tutti come quea volta co Siena).

  357. bepidelgiaxo

    Miro…na speransa.

  358. Tifosomediomona

    @Norm: si può sapere ora, visto che l’affare non è andato in porto, chi era il possibile 2.04 che doveva arrivare al posto di Washington?

    Grazie.

  359. Dario

    @norm , ma se come sembra, sia confermato udanoh , e arriva il Frecciarossa avremmo uno straniero che parte ? Vidmar o watt ?. A meno che il freccia Rossa non sia proprio udanoh o un ita

  360. norm nixon

    Dario…no, non dovrebbe partire nessuno. Dovrebbe rimanere anche Vidmar…più che altro deve rimanere!

  361. bepidelgiaxo

    Norm…mi spero sempre che parta el fio putativo de WDR e anca ti!

  362. Rab.

    Ocio che chi vive sperando…. 🙂

  363. ve66art

    Caro Bepi, amico mio, sei una persona intelligente, ma perdonami, su Haynes, tra l’altro come molti qui “dentro”, no ti ga capio un casso!
    L’arrivo di Haynes, assieme a quello del Piera e di Bramos, ha rappresentato il vero salto di qualità della reyer, vieppiù sotto il profilo umano!

    Haynes non sarà un estroverso, forse neppure un fenomeno, ma a professionalità e ad attaccamento alla squadra non è secondo a nessuno!!

  364. RaffaelePisu

    Norm puoi spiegare finalmente la storia del frecciarossa. Detto ciò resteranno tutti.

  365. Leonesso

    https://www.basketinside.com/serie-a/news-serie-a/punto-avellino-b-sempre-piu-vicina-tanti-i-giocatori-in-cerca-di-nuove-squadre/

    “Secondo la Gazzetta dello Sport, Ariel Filloy, Luca Campogrande e Ike Udanoh firmeranno a breve con Venezia.”

  366. Rast

    E’ durato poco nel blog il momento di gloria di Quez. Ma quello che i “tecnici” si ostinano a vedere è il mero apporto in campo, come se il giocatore non fosse una persona ma una macchina con una resa minima. Non è così. L’apporto di Haynes è andato oltre l’apporto del giocatore, ha contribuito quasi come i tiri di Bramos, a coedere il gruppo fino al risultato finale massimo possibile!!!

    FORZA REYER!

  367. Nitran-go

    Io invece faccio durare ancora l’invito alla cena del 26 luglio aperta a bloggisti e accompagnatori di bloggisti, ma aperta anche a tifosi reyer non bloggisti e relativi accompagnatori. Ritrovo davanti al Taliercio ore 20.00.

  368. Ostregafioi

    Rast sono con te.

  369. Tifosomediomona

    In effetti siamo un po’carenti negli esterni…comunque benvenuto in Reyer Luca Campo S.Polo…pardon Campogrande!
    Immagino dunque che oltre a Polonara anche Cervi vada a finire “alla concorrenza”

  370. Scusa Nitran, mi puoi dire come si svolge e dove si va anche per la logistica. Grazie mille.

  371. Dado

    Spero non arrivino solo giocatori che scappano da Avellino..
    Abbiamo bisogno di persone motivate, che ci scelgono tra altre opportunità offerte loro e conoscendo bene il nostro sistema di gioco e organizzativo, nonché obbiettivi..

  372. Silly Walks

    Bravo Rast!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •