Reyer School Cup: l’Ist Lazzari trionfa a Dolo

05 Febbraio 2016

Lazzari Vittoria Tappa Dolo

E’ l’Istituto Lazzari a trionfare nella Tappa di esordio della Reyer School Cup 2016! I ragazzi della Prof.ssa Cecchin hanno battuto tutte e tre gli Istituti partecipanti alla Tappa Dolo Veritas Energia Gruppo Ascopiave conquistando uno storico accesso ai playoff del torneo scolastico Reyer.

Classifica:

 

Istituto Lazzari 3-0

Istituto Newton 1-2 (+13)

Liceo Galilei 1-2 (-6)

Istituto Musatti 1-2 (-7)

Premio del tifo:

 

Ai ragazzi dell’ Istituto Musatti: semplicemente fantastici, tifo da brividi, hanno trasformato il Pala Galilei nella “Bombonera”, con un tifo incessante e sempre carico di entusiasmo, trasferito ai propri ragazzi in campo. Le cheerleader hanno strappato scroscianti applausi a più riprese.

Una sola parola: AMAZING!

Comunicazione:

 

Ai ragazzi del Liceo Galilei: grande quantità e qualità di materiale prodotto, come una redazione da team pro. Anche se la loro School Cup finisce da un punto di vista sportivo, siamo certi che vorranno dare del filo da torcere a tutte le altre compagini, per aggiudicarsi il premio finale della comunicazione, continuando a produrre ancora materiale.

La Tappa

 

Un successo incredibile la prima tappa della Reyer School Cup in quel di Dolo! Spalti gremiti in ogni ordine di posto, con più di mille studenti che si sono alternati, con una sorta di staffetta per permettere a tutti di sostenere i propri compagni di scuola. Ragazzi entusiasti per questa manifestazione, che sta riscontrando un sempre maggior interesse. Spettacolare il tifo dei ragazzi del Musatti, che hanno incessantemente incitato i propri beniamini, con tanto di cheerleader al seguito, che hanno incantato le tribune. Non da meno gli studenti del Galilei che hanno fatto pesare il fattore campo.

I tifosi del Lazzari, partiti un po’ in sordina sono saliti di colpi con l’andare della mattinata, accompagnando i propri atleti alla vittoria di tappa. I ragazzi del Newton, dopo lo spareggio con il Cornaro dell’anno scorso, non sono stati in grado di ripetersi, ma hanno venduto cara la pelle contro tutte le compagini.

Se il buon giorno si vede dal mattino, ci sono davvero tutti i presupposti per un’edizione indimenticabile!!

Top play

 

Succede solo alla Reyer School Cup! Incredibile canestro da metà campo di Federico Pavan dell’Istituto Lazzari che ha conquistato la Tappa Dolo Veritas Energia Gruppo Ascopiave! Complimenti!

Match report

 

Galilei – Musatti 35-27 (14-12)

Galilei: Scanferla A. 7, Tanduo, Barbato 6, Corrò 2, Tessarotto, Brusegan 5, Sala 3, Scanferla L. 2, Agostini 6 , Sorgato 2 , Franchin 2, Bano .

Musatti: Mogno 6 , Magro , Marigo, Pozzer 13, Trevisan, Brigo , Gingardi, Pik F. 2, Cora , Pik M 6.

Palla a due alle ore 8.45, con gli spalti gremiti e gran voglia di divertirsi. Nel primo tempo regna il sostanziale equilibrio con i ragazzi del Galilei che provano ad imporre il proprio gioco fatto di rapide incursioni. Rispondono colpo su colpo i ragazzi del Musatti, con una zona 2-3 guardinga che abbassa i ritmi e permette loro di chiudere all’intervallo sotto di sole due lunghezze. Negli ultimi dieci minuti il Galilei alza la difesa, sfruttando la propria maggior freschezza fisica, coni ragazzi del 2001 sugli scudi. Numerose palle recuperate e vantaggio in doppia cifra raggiunto a metà tempo. Il Musatti non ci sta e si porta a meno 4 (28-24), salvo pagare la poca precisione ai tiri liberi uscendo così sconfitto per 35 a 27.

Lazzari – Newton: 40-35 (18 -21)

Lazzari: Pavan 10, Monetti 8, Rossi 8, Galletto 4, Fossen 5, Nardo, Sottana, Bellato 5, Girmay, Minghetti.

Newton: Martellozzo 4, Bertan 3, Beda 8, Peroni 7, Squizzato, Pugese 3, Dukic 1, Maragno 5, Sagredin, Isufaj, Zanchin, Dafa 4.

Seconda sfida di giornata e nuovamente grande equilibrio. Il Lazzari parte forte, ma il Newton non si fa sorprendere e ricuce ogni strappo della scuola miranese, chiudendo avanti di 3 lunghezze a metà partita. Tutta la ripresa viaggia sul filo dell’equilibrio, ma è una bomba di Pavan a condannare i ragazzi del Newton alla sconfitta (40-35 il risultato finale).

Galilei – Newton: 27-41 (17-21)

Galilei: Scanferla A. , Tanduo 5, Barbato, Corrò 4, Don, Bobbo 7, Sala 4, Scanferla L. 5, Agostini , Sorgato , Franchin 2, Bano .

Newton: Martellozzo 6, Bertan 8, Beda 1, Peroni 7, Squizzato 2, Pugese 9, Dukic, Maragno 4, Sagredin 2, Isufaj, Zanchin 2, Dafa.

Si parte con le seconde sfide. Chi pensava di trovare un Newton stanco per la partita appena disputata, si è subito ricreduto. Partenza razzo dei ragazzi di Camponsampiero, e il Galilei costretto ad inseguire. Dopo 6 minuti i padroni di casa riescono a mettere per la prima volta il naso avanti (10-9), ma l’energia del Newton è travolgente, sfiorando più volte il vantaggio in doppia cifra, sospinto dalle triple di Pugese. Qualche amnesia di troppo in difesa e si va all’intercvallo con il Newton avanti di soli 4 punti (17-21). La ripresa parte con il Galilei che accorgia portandosi fino al 26 pari. A questo punto però i padovani innescano il turbo e piazzano un parziale di 15-1 che sigilla la partita sul 27-41 finale.

Lazzari – Musatti: 28-15 (14-12)

Lazzari: Pavan 3, Monetti 8, Rossi 2, Galletto 5, Fossen 2, Nardo, Sottana, Bellato 5, Girmay 3, Minghetti.

Musatti: Mogno 5 , Magro 6 , Marigo , Pozzer 4, Trevisan, Brigo , Gingardi, Pik F., Cora , Pik M.

Altra partita e altro equilibrio, almeno nel primo tempo, con il Musatti sempre in testa, superato solo a fil di sirena da una bomba di Pavan (14-12). Negli ultimi dieci minuti però le minori rotazioni condannano i padovani, permettendo ai ragazzi del Lazzari di allungare e chiudere senza patemi la partita sul più 13 (28-15).

Newton – Musatti: 33-34 (20-23)

Newton: Martellozzo 9, Bertan 4, Beda 6, Peroni, Squizzato, Pugese 2, Dukic, Maragno , Sagredin 4, Isufaj 6, Zanchin 2, Dafa.

Musatti: Mogno 7 , Magro 11 , Bauti, Marigo, Centis, Trevisan, Brigo 4, Girgardi, Pik F. 8, Cora 2 , Pik M.

Eccoci giunti all’ultimo turno di questa prima tappa della Reyer School Cup. Di Fronte gli studenti del Newton ancora in corsa per la qualificazione ai playoff, e i ragazzi del Musatti, desiderosi di togliere lo zero dalla caselle delle vittorie. I giovani del Musatti si presentano un po’ acciaccati, ma con caparbietà tengono testa, chiudendo avanti di 3 all’intervallo (20-23).La ripresa è davvero emozionante, con le due squadre che si alternano al comando della gara. Si arriva così ad un finale “thrilling”coni ragazzi del Musatti a conquistare una merita vittoria, per la gioia dei propri sostenitori.

Galilei – Lazzari: 29-32 (17-21)

Galilei: Don 2, Tanduo 10, Barbato 3, Corrò, Tessarotto, Brusegan 4,Bobbo 2, Scanferla L., Agostini 2, Sorgato 6, Franchin, Bano .

Lazzari: Pavan 4, Monetti 9, Rossi 2, Galletto 16, Fossen 1, Nardo, Sottana, Bellato, Girmay, Minghetti.

Ed eccoci alla sesta ed ultima partita di giornata, che diventa a tutti gli effetti uno spareggio per accedere ai Playoff,il tutto complice la vittoria del Musatti nella partita precedente.

Dopo un inizio dove regna un po’ di imprecisione, causa l’importanza della posta in palio, è il Lazzari a portarsi prepotentemente al comando (8- 19 dopo 8’), ma un parziale di 4-0 targato Tanduo permette ai padroni di casa di riportarsi sotto (12-19 all’intervallo). iniziano gli ultimi 10 minuti e il Lazzari mantiene un margine rassicurante (14-22 a 8’ dal termine). A questo punto però esce l’orgoglio del Galilei che si riporta sotto fino al meno uno a 4 minuti dalla fine (26-27). Per tre minuti non segna nessuno e si arriva così a 50” dal termine con il punteggio ancora fermo sul 26-27. Un canestro col fallo di Tanduo regala il primo vantaggio ai padroni di casa ( 29-27). Il Lazzari però non si fa prendere dal panico e, grazie ad un paio di difese oculate, congiuntamente alla precisione ai tiri liberi di Galletto e Monetto, fa propria la partita (29-32) aggiudicandosi il primo posto nel girone, che vale come pass per i playoff.

Umana SpaErreàMaserIl GazzettinoOrler TvACTVDesparQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalIMPRESA PASQUAL ZEMIROIntesa San Paolo Rbm Salute

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •