Sabato 9 gennaio alle ore 18,00: Limonta Sport Costa Masnaga – Umana Reyer Venezia

08 Gennaio 2021

A nemmeno 48 ore dalla “cavalcata” in terra campana, che ha visto le orogranata conquistare senza eccessivi patemi d’animo i due punti in palio, l’Umana Reyer si confronterà con le lombarde guidate da coach Paolo Seletti.
Cammino a corrente alternata quello di Costa Masnaga, formazione giovane che deve necessariamente affidarsi agli estri del proprio comparto straniero pur potendo contare sul talento delle “gemelline” Villa e su Beatrice Del Pero, rientrata quest’anno nelle file biancorosse.
Dopo una partenza in salita, con le “pantere” K.O. con Bologna e Reyer rimanendo ancorate a quota zero, è seguita, dopo un primo tempo di rodaggio, la vittoria in rimonta con Lucca. Ulteriore semaforo rosso nella trasferta a S. Martino di Lupari nonostante un avvio promettente e successivo “filotto” di 4 successi consecutivi su Empoli, Battipaglia, Vigarano e Sassari. Proprio in quest’ultimo match, la sedicenne Matilde Villa è balzata agli onori della cronaca mediatica per i 36 punti messi a segno e il complessivo 44 di valutazione. Sfortunato invece il recupero con Geas, durante il quale la sola Villa si è opposta con convinzione alle “cugine” capitanate da Cinzia Zanotti. Allo stop impostole da Ragusa, Costa Masnaga ha reagito orgogliosamente conseguendo due vittorie a spese di Campobasso e Broni. Senza storia le due ultime uscite a Schio e Bologna che hanno visto capitolare la formazione ospite contro le quotate avversarie.
Dopo la gara con le scledensi, è altresì caduta un’ulteriore tegola in casa Limonta a causa della risoluzione contrattuale richiesta e accordata a Jessica Kovatch, guardia Usa arrivata per ultima tra le straniere con la fama di “macchina da canestri” ma dal rendimento incostante, che ha disputato solo nove incontri con la maglia brianzola prima di rientrare definitivamente in patria.
La gara d’andata, seconda di calendario, giocata sul parquet del Taliercio, ha visto le lagunari imporsi in scioltezza sulle avversarie grazie a un’efficace prova di squadra e alle prime avvisaglie di quell’intensità che oramai sta diventando un vero e proprio marchio di fabbrica in casa Reyer. A fare la parte del leone, spartendosi buona parte del bottino, Bestagno, Anderson, Petronyte, Attura e Penna, tutte in doppia cifra e per il centro lituano una prestigiosa doppia doppia con 20 punti e 13 rimbalzi catturati.
D’altronde, come storia insegna, ogni disputa è questione a sé stante e l’affidarsi a precedenti che possono essere smentiti e sovvertiti diventerebbe oltremodo rischioso. Di questo le ragazze di coach Giampiero Ticchi ne hanno assoluta coscienza e quindi non faranno mancare l’impegno e la determinazione che le hanno portate in vetta alla classifica.
(s.v.)

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

8 Commenti in questo articolo

  1. Leonesso

    Ragazze distratte o solo stanche oppure entrambe le cose? Vedremo.
    Carangelo sempre in panca e unica – come a Battipaglia – a non essersi neanche tolta la tuta. Mistero.

  2. Stefania

    Partenza al diesel ma sempre Magiche LEONESSE!!!
    FORZA REYER FOREVER!!!

  3. Ostregafioi

    Mi limito a fare i complimenti alle avversarie che grazie ad una ottima zona hanno dato filo da torcere alle nostre per 3/4. Non c’è nulla di cui preoccuparsi, stiamo cercando di arrivare nella forma perfetta per l’Europa.

  4. Ary

    Bella partita e devo dire che costa Masnaga ha fatto una buona partita e messo in campo energia e buon basket. Poi la fisicità della Reyer ha ristabilito le chiare differenze. Matilde Villa è brava, veramente brava, è un ottima palleggiatrice e penetra assai bene . Deve migliorare al tiro per essere completa. Un applauso a Giulia natali che è stata semplicemente letale nel 4o quarto. Brava ! Poi bestagno, Petronyte e Fagbenle hanno fatto il vuoto a rimbalzo.

  5. Dado

    Complimenti per la Vittoria Leonesse!

    Vi ho viste un pò stanchine e poco lucide all’inizio (del resto eravate in campo anche 48h fa), colte magari di sorpresa da una Costa Masnaga al massimo della motivazione (per varie ragioni..) e del riposo. Poi appena percentuali al tiro, precisioni nei passaggi, difesa e quant’altro si sono sistemate.. siete venute fuori.

    Devo dire che ho visto delle finezze cestistiche di notevole calibro davvero.. pure se si fosse trattato di maschietti.. Il Passaggio di M. Villa in contropiede con la sorella, Il passaggio laterale palleggiato di Petronite, Il giro in area di M. Villa con cambio di mano e sottomano di sinistro.. (rilasciato tipo da 2m sotto il canestro ma morbidissimo) e molte altre. Bella Partita davvero sicuramente per 3/4.. poi lasciata da Costa Masnaga, che aveva tra l’altro finito la benzina.

    BRAVE!! Avanti Così!

  6. Dado

    Devo ammettere che la stoppata di Matilde Villa a Petronyte.. sembrava McGee quando ha schiacciato in testa a WATT..

  7. Ary

    Dado devo dire che Matilde Villa per la sua età mi ha impressionato parecchio. È piccolina ma ha un eccellente trattamento di palla, usa entrambe le mani, ha degli ottimi fondamentali ed è veloce. Deve migliorare il tiro da fuori dove è veramente carente , ma solitamente è la cosa più facile perché si può costruire col tempo. Calcolando che ha 15 anni, è veramente un fenomeno! Bravetta anche sua sorella. Ho contato un paio di sciocchezze in tutta la gara. Veramente una ragazza da prendere subito !!!

  8. Ary

    Cmq a me costa Masnaga ha impressionato . Si muovono bene , le mancano sicuramente un centro di spessore e magari qualche centimetro in più, ma hanno talento e tanta grinta.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •