Torneo Campobasso: Umana Reyer – Dike Napoli 80-31

12 settembre 2018

Parziali (25-11, 37-14; 67-26)

Umana Reyer: Anderson 12, Bestagno 14, Kacerik 3, De Pretto 7, Goree 12; Carangelo 12, Ciabattoni 10, Gorini 5, Gregori, Crudo 3, Stangherlin, Meldere 2. All.: Liberalotto.

Saces Mapei Napoli: Macchi 10, Pastore 8, Diene, Tagliamento 3, Ress 4; Mancininelli 5, Giordano 1, Azzellini, Giuseppone, Dentamaro. All.: Molino.

Arbitri: Di Martino e Vastarella (Napoli).

NOTE: fallo antisportivo a Pastore (Napoli). Progressione punteggio: 8-6 (5’), 33-11 (15’), 51-16 (25’), 73-28 (35’). Massimo vantaggio: Venezia 49 (80-31); Napoli mai.

Dura solo metà primo quarto la gara della Dike Napoli contro l’Umana Reyer Venezia. Dall’8-6 di metà primo quarto in poi, infatti, è un monologo di Venezia che arriva anche a prendere 24 punti di margine con le partenopee che sono abbondantemente sotto i venti punti a metà contesa. Le lagunari così si regalano la finalissima contro Battipaglia, mentre saranno le partenopee le avversarie della Magnolia Campobasso nella finalizza.

EQUILIBRIO FORMALE: C’è inseguimento tra le due contendenti solo nei primi cinque minuti del quarto d’avvio. Poi, sotto i colpi di Anderson, Venezia fugge e per Napoli c’è ben poco da fare con Anderson che punisce sistematicamente le avversarie ed il margine di +14 al 10’ che è segnale di contesa chiusa.

NAPOLI AI MINIMI: Nel secondo periodo, infatti, le partenopee mettono a segno soli tre punti con Venezia che, possesso dopo possesso, amplia il margine sino ad arrivare a 24 punti di scarto poco prima dell’intervallo lungo.

ROTTURA PROLUNGATA: La mattanza sul parquet del PalaVazzieri prosegue perché Napoli per raggiungere il ventello deve arrivare alla fine del terzo quarto (tripla di Macchi per il 59-22), mentre le venete hanno tutte in ritmo ed in grado di bucare la retina con continuità (massimo vantaggio registrato sul +41 segnalato dal 65-24 a tabellone).

GARBAGE TIME: L’ultimo periodo così è sinonimo unicamente di statistiche che portano al referto chiuso, toccando il massimo vantaggio del +49 sull’80-31 siglato da una tripla di Ciabattoni che va a sugellare un’intensa prima giornata cestististica sul parquet del PalaVazzieri.

LA SECONDA GIORNATA: Per la seconda giornata di competizione alle ore 18 ci sarà la finale terzo e quarto posto tra Magnolia Campobasso e a seguire quella per il primo posto tra Umana Reyer Venezia e Minibasket Pb63 Battipaglia.

QUADRANGOLARE CAMPOBASSO PER LO SPORT, SECONDA EDIZIONE – I RISULTATI DELLE SEMIFINALI: La Molisana Magnolia Campobasso-Battipaglia 46-64, Venezia-Napoli 00-00.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI (mercoledì 12 settembre): La Molisana Magnolia Campobasso-Napoli (ore 18), Venezia-Battipaglia (a seguire).

AREA COMUNICAZIONE MAGNOLIA CAMPOBASSO

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •