Ufficiale: Ariel Filloy è un giocatore dell’Umana Reyer!

05 Luglio 2019

L’Umana Reyer è lieta di annunciare che il play/guardia Ariel Filloy, Campione d’Italia in orogranata nella stagione 2016/2017, farà parte della prima squadra maschile 2019/2020. Nato a Cordoba (Argentina) l’11 marzo 1987 ma naturalizzato italiano, Filloy torna in laguna dopo due stagioni alla Sidigas Avellino.

Play/guardia di 190 centimetri, ha iniziato la carriera a livello giovanile tra Porto Torres, Sassari e Rimini, debuttando tra i professionisti con la maglia dei romagnoli. Ha giocato in prestito anche a Cervia e Rovereto, prima di arrivare all’Olimpia Milano nel 2008. Successivamente ha vestito le maglie di Vanoli Soresina, Scafati, Pistoia, Trieste, Reggio Emilia e nuovamente Pistoia, prima di approdare all’Umana Reyer nell’estate 2016, in orogranata ha totalizzato 63 presenze tra campionato e Champions League. 

A livello di Nazionale giovanile nel 2007, ha vinto il bronzo con la maglia Azzurra agli Europei Under 20, mentre con la Nazionale maggiore ha giocato Eurobasket 2017 ed ora è tra i 24 convocati della long list del CT Sacchetti per il training camp che preparerà gli azzurri alla Coppa del Mondo in Cina (31 agosto – 15 settembre).

“Sono molto contento di tornare all’Umana Reyer e ringrazio della nuova opportunità – le parole di Ariel Filloy – ho legato molto con tutta l’organizzazione nel mio anno in orogranata, sono carico e ho grande voglia di dare il mio contributo per regalare nuove soddisfazioni a Club e tifosi. 
L’Umana Reyer ha vinto tre titoli nelle ultime tre stagioni ed è una società con grande organizzazione, disciplina e metodo di lavoro, in cui ognuno da il suo contributo per il gruppo. E’ un sistema che funziona molto bene e lo testimoniano le cinque semifinali consecutive, ancor prima che i titoli raggiunti. Vincere è difficilissimo e speciale, ma essere costantemente ai vertici e continuare a competere significa avere strategie e idee giuste e vincenti. 
Ho stimoli importanti e gran voglia di cominciare questa nuova avventura, ci vediamo presto. Forza Reyer!”.

117 Commenti in questo articolo

  1. paper861

    bentornato ma….portaci indietro la retina di Trento..FORZA REYER

  2. Francesco 64

    welcome back Ariel “tagliaretine”

  3. Leonesso

    ecco uno a cui la palla non la porti via neanche se gli spari.

  4. Nitran-go

    Personalmente non ho mai avuto niente da dire riguardo la retina e il suo andare ad Avellino. Da noi ha fatto una stagione straordinaria contribuendo non poco alla conquista di quello scudo. Auguriamoci che sappia dare ancora quello che ha saputo dare.

  5. fabioz11

    Portaci ,portaci ,portaci la retina,
    Bentornato

  6. Ostregafioi

    Per me invece se la può portare via anche il prossimo anno la retina, anche quella dell’eurocup

  7. Lippio

    Beh Filloy al posto di Giuri e Udanoh al posto di Washington/Kennedy mi sembra tanta roba. Ora manca la riconferma di Cerella e il centro italiano al posto del buon Biligha.

  8. ve66art

    Voemo Cervi!!! E anca a redina!

  9. Ben cassada

  10. foreveryoung

    Bentornato Arielito.. Mi aspetto del playmaking di qualità

  11. fabrizio

    Ottimo ritorno!
    Uno che i possessi decisivi, come accade a Bramos, non li sbaglia mai!
    Prevedo un minutaggio non molto elevato visto pure l’eta’ ma un utilizzo molto qualitativo nel quale potra’ ancora fare la differenza e me lo vedo sempre in campo nei finali di partita o quando la palla scotta!
    Bentornato!!!

  12. Concordo con Icio, ottima presa.

  13. Tifosomediomona

    4 dineros in più 2 titoli in meno.
    Ai posteri l’ardua sentenza!

    Bentornato.
    Spero tu non abbia perso l’abitudine “clutch”
    https://m.youtube.com/watch?time_continue=18&v=i-NfMO2LHWU

  14. canestrelli

    In questi giorni di grande gioia, andare a cercare il pelo nell’uovo può sembrare fuori luogo.
    Però una considerazione sull’età sento di doverla fare.
    Haynes e Cerella 33 anni, Bramos e Filloy 32, Daye e Mazzola 31, Watt e Udinoh 30, De Nicolao 28, Tonut 26.
    Anche se arriverà Campogrande che ha solo 23 anni, la media è molto alta e supera i 30 anni. Può andar bene quest’anno, ma poi?
    Quando sei di fronte a una situazione del genere, hai davanti due strade. O cambi già da quest’anno un giocatore alla volta, oppure, se non cominci a ringiovanire, ti vedi poi costretto a cambiare tutti i giocatori contemporaneamente con il risultato di dover ricominciare tutto da capo e di trovarti nella necessità di ricostruire la squadra dalle fondamenta.
    Siccome dirigere è prevedere, credo e spero che la dirigenza abbia fatto bene i suoi calcoli.

  15. canestrelli

    Ho dimenticato Vidmar 32 e Stone 31.

  16. norm nixon

    Canestrelli.. vecchio nello sport è un concetto che ogni stagione va rielaborato e quindi riposizionato..perché è chiaro che da 20 anni ad oggi i parametri sono molto cambiati per quanto riguarda la parabola di un giocatore a livello fisico e atletico. Nel senso che adesso un 35enne può anche essere considerato nel pieno della sua maturità fisica e mentale. Sono cambiate tante cose e le carriere dei giocatori si sono inevitabilmente allungate ad alto livello. Young è stato uno dei primi esempi.Anch’io mi faccio condizionare dall’età dei giocatori…ma poi mi rendo conto che i tempi sono cambiati e che anch’io devo riposizionare i miei giudizi.

  17. canestrelli

    Norm, è’ verissimo. Però la squadra non deve essere composta da tanti Young.
    Un Alvin Young (ironia del nome), un Kaukenas, o per venire a oggi, un Travis Diener o un David Logan, uno per squadra ok, con tutto attorno un gruppo di giocatori relativamente giovani.
    Ci sta meno, forse, un giovane con tutto attorno giocatori relativamente vecchi. Ci sta per quest’anno, poi la rivoluzione.
    Non nego comunque che possa essere meglio un uovo oggi.

  18. Ostregafioi

    L’Inps ha colpito anche nel basket !

  19. Nitran-go

    Prima o poi questo bel gruppo andrà in pensione. Sarebbe bello che vincesse ancora una cosa e smettesse insieme, almeno parte di esso. Ci sarà un ricambio, ovvio, intanto un altro anno buono questi sono sicuramente in grado di farlo.

  20. Dario

    Certo che in sto blog na paranoietta ga da saltar fora altrimenti no se ze contenti

  21. Dado

    Vero quello che dice Norm.. ma anche giusta mi sembra la preoccupazione di Canestrelli. Ci stavo pensando anch’io.. la nostra Reyer mi ricorda sempre di più gli Spurs di qualche anno fa.. Grande senso di Team, altruismo, grande circolazione di palla, propensione difensiva, giocatori affezionati e gioiosi di giocare insieme per molti anni, grande Coach, etc..= Risultati.. una squadra basata sui big 3 Tim-Tony-Manu, molto longevi all’interno del team. Ma che al pensionamento di uno solo dei big 3.. (e poi degli altri) hanno perso identita’ e non sono riusciti più a combinare niente, nonostante i rinnovamenti e nonostante i vari Leonard, Derozan, Aldridge… e il Grande POP. Attenzione.. 😉

  22. norm nixon

    dado….credo che la reyer in questi 10 anni ininterrotti di serie A abbia abbondantemente capito cose serve per vincere in Italia o almeno per arrivarci vicina. In sostanza l’età mediamente avanzata non rappresenta certo un problema ma caso mai una virtù da sfruttare quando più serve. In poche parole non è fondamentale il piazzamento in regular season ma piuttosto arrivare ai playoff nella migliore condizione possibile. E la Reyer si è sempre fatta trovare pronta…fatta eccezione forse per un paio di stagioni (nessuno è perfetto). Non è un caso che l’intero movimento cestistico riconosca la Reyer come la società in assoluto più solida in Italia..ancora più di Milano fatte le debite proporzioni. E un motivo ci sarà.

  23. Nanevianello

    Canestrelli, ciao
    io non sono spaventato per la carta d’identità. Se i giocatori sono integri, l’esperienza, anzi diventa un valore aggiunto .
    Bene direi, per Filloy e Udanoh. Campogrande non lo conosco molto , ma è giovane , ha altezza e leggo un buon tiro .
    Manca un lungo italiano italiano ? Qui devo dissentire da Ve66art. Io spero non sia Cervi che mi pare un giocatore che con la Reyer poco si sposerebbe . Perché viceversa, tu speri possa far parte del roster ? Mi piacerebbe conoscere la tua motivazione .
    Posso sbagliare, chiedo lumi a Norm e a chi ne sa più di me , soprattutto a chi segue la Reyer più di quanto non faccia io . Magari De Raffaele è convinto dell’utilità del giocatore. Che ha centimetri e discreta mano. Ma che non mi sembra un gran difensore. E soprattutto che al di fuori di Reggio Emilia, se non rammento male ha sempre deluso . Fosse sl mercato Tessitori, quello sì che mi piacerebbe . Fosse sul mercato .
    Ciao .

  24. Nanevianello

    Leggo che Penna torna a Venezia. Bel profilo. Sono molto curioso di vedere all’opera la nuova Reyer femminile.

  25. norm nixon

    Nane…il mercato dei lunghi italiani è quello che è. Cervi nel contesto non sarebbe una cattiva presa nell’ottica di 8-10 minuti a partita. Pagheresti qualcosa in difesa, quello sì ma tutto sommato sarebbe una buona presa. Certo anch’io avrei preferito un giocatore come Tessitori ma di mezzo ci sono dei contratti e quindi certe strade non sono percorribili a priori.

  26. norm nixon

    Nane…sulla squadra femminile, o meglio sul basket femminile mi sono già espresso più volte. E non ho cambiato idea. Il basket secondo me non è uno sport che esalta le caratteristiche fisiche e armoniche di una donna, che poi piaccia a tanti è un altro discorso. Mi sta benissimo il volley, il tennis, il pattinaggio, lo sci, il nuoto e tanti altri sport. Ma il basket femminile fatico veramente a digerirlo a qualsiasi livello di gioco. Lo so che qui si apre un lungo dibattito, non pretendo certo di aver ragione ma questa è la mia linea e ciò che provo vedendo una partita femminile di basket.

  27. Nanevianello

    Caro Norm ,
    vedo che sostanzialmente concordiamo. Come sempre, una idea è solo una idea, poi ad essere onesti intellettualmente vale la verifica del campo. Magari Cervi a Venezia potrebbe stupire dissolvendo le mie perplessità .
    Per quanto riguarda il basket femminile, la tua linea ( educata ergo rispettabile ) personalmente la rispetto, ma non concordo .
    Non mi addentro in considerazioni di merito . Personalmente apprezzo ogni impegno agonistico per quanto possa essere limitato o contenuto dalla natura .
    Lascio stare le professioniste Usa . Ho visto la play- guardia della Serbia fare tecnicamente cose ragguardevoli , sia andando al ferro, sia spaziandosi da tre . Un esempio ma ce ne sarebbero altri .
    Io rispetto il tuo parere. So che tu rispetti il mio . Ho visto fare cose interessanti a livello di difesa e di isolamenti da Serbia e Ungheria . Chissà che la nuova gestione tecnica della Reyer non possa trarre ispirazione . Ciao, buona giornata .

  28. norm nixon

    Nane…si certo! Massimo rispetto per ogni opinione. Ho provato più volte a farmela piacere (la pallacanestro femminile)…mi sono messo pure d’impegno..ma niente da fare. È più forte di me. E te lo dice uno che lo sport lo guarda tutto da sempre

  29. Dado

    Norm.. Sulle capacità gestionali della Reyer non ho dubbi.. il fatto anagrafico cmq rimane, ma è vero che finora è stato gestito egregiamente..

    Nane.. Cervi per noi potrebbe essere qualcosa di più di quello che è stato Magro per Sassari.. dare appena maggiore profondità (un pò di punti qualche stoppata e un pò di minuti di fiato..).. o anche quello che è stato Mazzola nella seconda parte della RS (generare falsi equilibri/squilibri iniziali..) 6-8 mins.. Poi.. se migliora, come ha fatto anche Mazzola ai PO.. ben Venga!

  30. bepidelgiaxo

    Difficilmente Cervi a primavera verrà alla Reyer. Ricordo che ultimamente ha sofferto parecchio fisicamente e non è più quello degli anni avellinesi. Tessitori ha rinnovato con Treviso e lì avrà più spazio per giocare e poi bisogna vederlo in A. Che la squadra sia anzianotta nessun dubbio ma tutti gli anni vengono scelti giocatori stagionati o quasi. Il mercato italico offre poco in tutti i ruoli, praticamente gli scartati da Milano. Campogrande un discreto prospetto ma la migliore partita l’ha fatta contro di noi.

  31. norm nixon

    bepi..credo anch’io che molto difficilmente la Reyer sceglierà Cervi. Andranno su campogrande anche se è un ruolo cmopletamente diverso. In fondo il plus valore vicino al ferro se lo sono garantiti con Udanoh.

  32. bepidelgiaxo

    Norm…alla fine il miglioramento lo hai con Filloy al posto di Giuri visto che più di 6 stranieri non puoi schierare. Onestamente avrei sperato in qualche cosa di più.

  33. norm nixon

    Ma no bepi dai. Va benissimo così. Ci siamo garantiti un bel po’ di playmaking come Dio comanda…ci siamo garantiti atletismo e difesa del ferro con udanoh…l’unico buco è un 3-4 italiano…ma in giro non c’è molto.

  34. byzone

    Dunque con l’arrivo di Campogrande, direi roster completo. Ci sarebbe servito di più un 5, ma pazienza… In RS credo wdr lascerà fuori Gasperone o udanoh in funzione anche dell’avversario (più probabile cmq Gasperone). Udanoh lo vedremo secondo me più da 5 che da 4, in coppia con Daye:
    Filloy/Stone/Bramos/Mazzola/Watt
    Denik/Haynes/Tonut/Daye/Udanoh
    Che ne pensate?

  35. Ary

    Buongiorno a tutti,
    Leggo dell’ufficialità di Filloy (bene) , vicinissimi udanoh e campogrande.
    Credo che allora la società abbia di fatto scartato cervi e puntato sul 4 muscolare e un’altra ala.
    Sono d’accordo con norm e nane sul fatto che cervi qui da noi sarebbe stata una possibile arma x una manciata di minuti , nulla più…. Campogrande l’ho visto poco , contro noi ha giocato una super partita, poi non ricordo molto altro…. Campioni italiani non ce ne sono , Tessitori ha rinnovato , and piace tantissimo! Bello finalmente torna il derby!

  36. Ary

    Scusatemi, dimenticavo un nome…. Niccolò Mannion , figlio del grande Pace… Italiano che diventerà super! Magari mi sente Casarin e lo prende ….

  37. foreveryoung

    L’arrivo di Campogrande implica l’addio a Cerella con direzione Milano, che sta per rilasciare Fontecchio? Non mi piace..

  38. Nanevianello

    Dado ,
    immagino che Cervi, per i motivi qui spiegati non arrivi .
    E credo anche io che Campogrande escluda Cerella e la cosa francamente mi spiace .
    La formazione di Byzone è realistica con Campogrande e Vidmar undicesimo e dodicesimo .
    Spero che il quintetto iniziale non sia quello vergato da Byzone.
    Udanoh da 4 può far respirare , alzandolo in post alto, Watt e facendo subentrare da sesto uomo Daye .Mazzola è migliorato. Ma Udanoh viene preso per dare sostanza in post basso .
    Per un poco ho sognato , non dico un crack ( che con De Raffaele finirebbe comunque nelle rotazioni ) ma uno brillante nella selezione dei tiri.
    So che il suo ingaggio è elevato . E non so se Milano lo rilascerà. Ma fosse sul mercato ad una cifra compatibile con i bilanci della Reyer io ho una predilezione per Kausmiskas : elegante, preciso, buon rimbalzista, capace di entrare in un ” sistema ” in punta di piedi senza divorare il pallone .
    Non so cosa ne pensiate voi. Ripeto : sogno impossibile. Tuttavia, sognare non ha mai ucciso nessuno …
    Ciao .

  39. LAE 9

    I soloni del blog hanno individuato un altro argomento di critica e preoccupazione è si sono sentiti in bisogno di lanciare l allarme. Fanno bene perché sinora il DS e la società si sono dimostrati sinora ingenuei ed incapaci.

  40. LAE 9

    Scusate gli errori di ortografia

  41. Nitran-go

    Ma perché l’arrivo di Campogrande esclude Cerella?

  42. Rab.

    Infatti non lo esclude per niente, casomai esclude Cervi (purtroppo).

  43. byzone

    Bruno, non scherzare, resta con noi!!!

  44. Predator70

    Beh adesso con filloy e denik mi piacerebbe vedere haynes come guardia.
    Per me farebbe sfraceli.

  45. Si infatti. Bruno resta con noi, non per i pianti delle vedove ma perché bravo e serio. Da riconfermare ad occhi chiusi.

  46. bepidelgiaxo

    https://www.superbasket.it/2019/07/07/lolimpia-milano-rivuole-il-gladiatore-cerella/

    Per Nitran

  47. Nitran-go

    Bepi, che Milano voglia e rivoglia è un discorso, ma che Cerella debba essere escluso perché arriva Campogrande è un non discorso. Vanno via in due (Biligha e Giuri), entrano in due (Filloy e Campogrande). Non si tratta di fare 1+1, però si tratta di fare 2-2. O forse mi sfugge qualcosa.

  48. Paolo Miro

    Concordo con Nitran (ciao!). Per me Moraschini resta a Milano e Cerella a Venezia.
    A Byzone invece voglio far presente che quest’anno la.coppia Daye/Watt ha funzionato a meraviglia dato che i 2 si trovano bene assieme.
    Perciò alle tue 2 ipotesi
    Filloy/Stone/Bramos/Mazzola/Watt
    Denik/Haynes/Tonut/Daye/Udanoh
    darei una correzione
    – sulla prima inserendo Daye al posto di Mazzola
    – sulla seconda inserendo Vidmar in 5 e Udanoh in 4

  49. foreveryoung

    Mi spiego meglio. Non è che l’ottimo arrivo di Campogrande escluda Cerella. É lui che è fortemente tentato dal ritornare a casa sua. La sua vita è a Milano ed è lì che andrà a vivere una volta smesso di giocare, poi non c’è più Piangina ad allenare.. Questo è un fatto ed è questo che non mi piace.
    Paolo, Moraschini sembra più vicino a Bologna, sponda Virtus ovviamente. Poi se non si parla di basket mercato adesso…

  50. Nitran-go

    Foreveryoung, le tue parole sono state “l’arrivo di Campogrande implica l’addio a Cerella.” Non c’era molto da spiegare.

  51. byzone

    @Paolo Miro: il primo quintetto è un’ipotesi di starting five alla wdr: quando esce Mazzola entra Daye e quando esce Watt entra Udanoh. Udanoh e Vidmar insieme credo li vedremo solo in coppa, in campionato uno dei due dovrà stare fuori (salvo wdr decida di fare un turn over più ampio)

  52. foreveryoung

    Nitran, ok riformulo: il possibile addio di Cerella, fortemente richiesto da Mi, potrebbe essere ottimamente compensato dall’arrivo di Campogrande.

  53. Nitran-go

    Sì, ma per una semplice legge dei numeri, non sarebbe una compensazione totale; mancherebbe sempre un italiano.

  54. Dalipagic Oeè

    Cerella,da parole sue,ha ancora 1 anno di contratto e mi sembra anche tutta la voglia di rispettarlo…La situazione di Basket e di ruolo migliore come giocatore è oggi Venezia,e direi andando oltre: finchè avrá voglia e gambe sarà Venezia,perció Bruno se a posto fisicamente me lo tengo fino a 34-35anni.
    Mi collego al tema dell’età,qui la REYER è avanti in tutti I sensi,avanti con gli anni ed avanti,come organizzazione,perché con questo gruppo 2019 con 3-4 cambi quest’anno che possono poi diventare(probabilmente il PIANO di Casarin) 3-4 cambi ogni anno saremo nelle prime 4 per i prossimi 2 anni…
    Poi per vincere qualcosa bisogna essere li,nei primi posti, la vittoria finale è determinata anche da episodi e dettagli come ogni anno sarà…
    Diciamo piuttosto che per dove è il basket oggi se ti trovi molte più squadre che giocano in TRENTO Style(sarò curioso di vedere sia la Nuova TRENTO che soprattutto la REGGIO di Buscaglia oltre anche alla TREVISO di Menetti e la Virtus di Djordjevic),o comunque con una grande fisicità dovremo capire veramente quando potremo rinunciare a Vidmar…
    Se Campogrande è in grado di dare anche solo 5′ di pausa a Bramos puó diventare importante nelle rotazioni.
    Staremo a vedere

  55. Dado

    Byzone.. ci sono alcune cose che mi impensieriscono dei tuoi quintetti..

    Filloy/Stone/Bramos/Mazzola/Watt
    Denik/Haynes/Tonut/Daye/Udanoh

    (1) la riproposizione del Mazzola-Watt come data per scontata anche quest’anno.. nonostante alcuni cambiamenti di equilibrio..
    (2) L’utilizzo di Udanoh come 5.. ora nonostante il fisico e reattività notevole.. è comunque un 202cm.. e avrebbe a che fare in campionato con centri di 10 cm in più di lui.. praticamente farebbe un ‘Biligha-Plus’. Oltre al fatto che speravo potesse essere di supporto a Watt..
    (3) la non inclusione di Cerella.. quando è chiaro che lo vogliamo tutti in squadra e in campo..
    (4) la non inclusione di Campogrande.. che mi fa pensare farà la fine di Bolpin..
    (5) la non inclusione di Vidmar (ed esclusione temporanea di qualcun altro..)

    Tattiche a Parte se dovessi pensare di partire con il quintetto più forte.. mi verrebbe da dire

    (1) Filloy, miglior Playmaking
    (2) Tonut, miglior attacco del Ferro
    (3) Bramos, miglior Tiro dall’arco
    (4) Udanoh, miglior fisicità a rimbalzo
    (5) Watt, miglior tecnica in post basso

    Bisognerebbe vederne l’amalgama.. e ovviamente tutto a dipendere dagli stati di forma/rendimenti del momento..

    Gli altri a ruotare.. a seconda degli avversari e situazioni in campo.. DeNic per Filloy, Haynes per Tonut, Stone per Filloy o Tonut, Cerella Per Bramos, Daye per Udanoh, etc.. quello che manca sarebbe stato un Cervi o un Tessitori a cambiare per Watt.. per chiudere il cerchio. In pratica manca un vero e proprio 5 a cambiare Watt.. che è stata una delle chiavi importanti [con Vidmar] dei PO appena conclusi.

    In pratica..

    Udanoh –> Cambiato da Daye
    Watt –> Cambiato da chi?? [qui occorreva il centro italiano]

    Se Udanoh cambia Watt.. quindi con rara coesistenza di entrambi insieme.. la vedo meno ‘solida’..

  56. byzone

    Dado, sarei ben contento di vedere in campo la coppia Udanoh-Watt ma, come dici tu, se Daye è il cambio di Udanoh, ci manca un cambio per Watt…e qui ci sarebbe tornato utile Cervi.
    Bruno non l’ho indicato ma è assolutamente imprescindibile nelle rotazioni (spero che rimanga).
    Intanto leggo di un’offerta anche per Chappell… praticamente ci stiamo comprando Avellino…mah
    https://sportando.basketball/reyer-venezia-offerta-per-jeremy-chappell/

  57. Dado

    Byzone.. aggiungere un altro esterno straniero vuol dire che farà il ballottaggio tipo Jenkins/Johnson a ogni partita..

    Pare ci stiamo facendo prendere la mano dalle offerte del mercato..
    Potendo confermare quasi tutto il roster ci bastavano 2 colpi ben assestati.. uno l’abbiamo messo con Filloy.. l’altro l’abbiamo (pare..) perso col mancato centro italiano.

    Un terzo poteva essere un Polonara per Mazzola.

  58. Dado

    Dimenticavo.. più la sostituzione sin washington con Udanoh..

  59. paper861

    abbiamo una grande SOCIETÀ ed appena vinto uno scudetto…quindi relax! chiunque venga do per scontato che sia stato valutato bene, la stagione sarà lunga e l amalgama si troverà cammin facendo..FORZA REYER..e desso me impiro a canotta de BRAMOS in quel di jesolo

  60. byzone

    L’unica spiegazione potrebbe essere 00 ai saluti

  61. Paolo Miro

    Infatti è indeciso se smettere uscendo da campione…
    @ Dado
    O: come avrai notato nella mia replica a Byzone ho inserito Udanoh 4 e Vidmar 5

  62. Paolo Miro

    Domanda: se venisse peeso anche Chappell che ce ne facciamo? Vabbé “abundare meglio che deficere” però….

  63. RaffaelePisu

    Quez è in fase di riscossione…giusto o sbagliato non sta a me dirlo. Potrebbe andare, e potrebbe andare pure bruno se lui e milano vorranno tornare assieme (credo lo si libererebbe x riconoscenza), chapell sarebbe il cambio di MB6 e sarebbe ottimo 3D, giocatore di sistema. Il problema è che in guardia pura ci sarebbe solo tonut, non proprio una garanzia dal punto di vista fisico e unico esterno che attacca il ferro.

  64. Dado

    Paolo.. si ho visto.. a quel punto rimane il cambio di Watt.. (?)

  65. norm nixon

    Raffaele….se parte quez..a maggior ragione abbiamo bisogno di una combo che attacchi il ferro a mio parere.

  66. giama29

    Se è vera l’offerta a Chappell, Haynes non rinnova. Che succede al pupillo di WDR? Non credo siano pretese economiche esose. Forse sta riflettendo veramente sul fatto di lasciare da vincitore o per qualche problema familiare che, a mio avviso, può avere inciso nel suo rendimento in questa stagione. Spero almeno resti Cerella.

  67. steveburttsupestar

    Se Haynes dovesse partire (ed a mio avviso sarebbe la soluzione ideale per entrambi) ci vorrebbe una combo giovane e fisica in grado di attaccare il ferro con efficacia e con una buona difesa. Chappell non avrebbe molto senso, anzi, non ne avrebbe proprio.
    Bruno spero di cuore che rimanga, perchè di lui ne abbiamo un gran bisogno: come italiano, come giocatore ma, soprattutto, bella persona e professionista esemplare!

  68. RaffaelePisu

    Questo è quanto ho saputo ad ora. Magari prendono una combo

  69. Francesco 64

    Chappell per Haynes non mi pare una ideona … staremo a vedere

  70. norm nixon

    De Raffaele e la società nel momento in cui si trovano nelle condizioni di fare determinate scelte credo ponderino bene il da farsi. Occhio però a bollare Chappel o qualsiasi altro come giocatore di sistema perchè le etichette non hanno mia senso semplicemente perchè ogni giocatore cambia pelle a seconda del contesto in cui viene inserito.

  71. steveburttsupestar

    Norm, sul fatto che siano più competenti e preparati in società rispetto a chiunque qui dentro, mi sembra perfino inutile dirlo…
    Si parlava di una voce di mercato in merito ad una possibile partenza di Haynes e ad un possibile interesse per Chappel. Semplicemente il ruolo ed il modo di giocare mi sembrano ben diversi ed è indubbio che non avremmo bisogno di un altro 32enne, ma di un giocatore giovane e che attacchi con continuità ed efficacia il ferro per aprire le difese, tutto qui. Poi, ovvio, massima fiducia nella società, ci mancherebbe altro! Però le nostre sono chiacchiere da bar…

  72. steveburttsupestar

    Devo dire anche che lo scorso anno, con l’arrivo di Vidmar ad integrare il roster, io e più di qualche altro qui dentro abbiamo espresso un grande entusiasmo per i giocatori presi (al netto di Giuri e Mazzola, onestamente), dicendo che finalmente avevamo quella dimensione e profondità adeguate per competere con Milano per lo scudo. Lasciando da parte le varie vicende e critiche in corso di stagione, anche giustificate, c’è da dire che non ci avevamo visto tanto male, no? Quindi, tutto sommato, ci stanno anche le nostre chiacchiere da bar! E chissà che magari ci vediamo bene anche quest’anno… 😉

  73. norm nixon

    Steve….e lo dici e me che da anni mi battevo per avere un vero centro strutturato? Lo sanno anche i sassi come la penso. Vidmar non è stato solo necessario…è stato fondamentale per la conquista dello scudetto. Senza di lui col cavolo che arrivavamo fino alla fine. Ma lo capisce anche chi prende per la prima volta un pallone da basket in mano che non si possono trascurare certe dimensioni ed equilibri! E mi fa molto strano che lo scorso anno, dopo l’esperienza di Batista la Reyer non abbia proseguito facendo tesoro di quel che era successo nella stagione del primo scudetto…visto che di fatto la scorsa stagione ha rinunciato ad avere in squadra un centro strutturato e hanno visto tutti come è finita. Un errore strategico costato carissimo nei playoff. E non a caso l’anno dopo la Reyer si è cautelata prendendo Vidmar e guarda caso ha rivinto lo scudetto.

  74. norm nixon

    Nel basket non si inventa nulla a prescindere che si parli del basket attuale o di quello di 30 anni fa! Cambia l’atletismo….ma se vuoi competere ad alto livello devi garantirti FISICITA’ e

  75. norm nixon

    proseguo….se non hai in squadra centri strutturati che abbinino fisicità, qualità atletiche e massa…di strada ne fai poca a prescindere. Questo adesso come 50 anni fa!!!

  76. ve66art

    Fioi…quanti nomi!!! Di solito non parlo di mercato, ma quando mi “toccano” Haynes, non posso farne a meno….
    Per quanto mi riguarda vorrei rivedere Haynes in reyer all’infinito (Bepi e Norm me maedisse in vivi e non solo), ma se dovesse decidere per il ritiro, bè, non venitemi a parlare di Chappel, vi prego!!! Serve un combo con i contro fiocchi, uno alla Adams, alla Cummings, alla Jarrels o Ragland, ma no Chappel per favore…no el ne serve un’ostia, tanto valeva fermare DJK!!!!

  77. norm nixon

    ve66art…in linea di massima d’accordo

  78. Ostregafioi

    Nessuno vuole i giocatori della Reyer.

  79. Dado

    Concordo con Norm su cosa serva e con VeArt su Haynes..

    ma vorrei aggiungere che.. nonostante tutte le rotazioni ‘creative’ e i quintetti atipici possibili.. nella composizione della dozzina da convocare preferirei assicurarmi 2 chiari giocatori per ruolo, senza se e senza ma, e senza che necessariamente uno sia sempre il titolare e un altro la riserva..

    In pratica: 2 Play veri (tipo Filloy e DeNic), 2 Guardie che attacchino il ferro (Tonut e spero Haynes.. spero nel senso che rimanga e che lo faccia..) 2 ali Piccole (Bramos e Cerella) 2 Ali Grandi (Udanoh e Daye) 2 Centri (Watt e chi???)..

    e fanno 10 giocatori.. al tutto aggiungerei 2 giocatori abbastanza all-around e di grande utilità per vari aspetti non ultimi difensivi.. tipo Stone e un Italiano.. (che a sto punto sarà Mazzola..)

    Sarà un approccio un pò tradizionale, ma è quello che ci ha consentito continuità e profondità ai PO vinti..

    [manca il cambio di Watt]

  80. Francesco 64

    [manca il cambio di Watt]

    Vidmar

  81. RaffaelePisu

    Cummings già andato…direi mai nella vita jerrels…magari il sogno lacey

  82. bepidelgiaxo

    Non so se H alla fine partirà, ma già a marzo/aprile (quando lo scudo era una chimera e il gioco era abominevole) correvano voci che oltre a Daye fossero in odore di risoluzione contratto Gasperone, H e forse un altro. Se ci sarà la sostituzione non aspettatevi un nome nuovo ma il solito usato sicuro o meno.

  83. Dado

    Francesco 64.. in coppa si.. ma non in campionato.. dove solo 6 stranieri su 12 sono ammessi.. a meno che non lascino in tribuna qualcun’altro..

  84. Lippio

    Dado,
    in tutti i tuoi ragionamenti e possibili quintetti ti sei dimenticato di un certo… Stone!
    Bramos è l’unico senza un vero alter ego (Cerella e Stone hanno altre caratteristiche e sono più guardie, almeno offensivamente). Quindi la scelta di Chappel al posto di Haynes andrebbe in quella direzione, ma non penso che l’unico vero realizzatore nel reparto guardie possa restare Tonut.
    E’ anche vero che Filloy avrà un minutaggio molto più alto di Giuri, e quindi tutti gli equilibri dovranno essere ritarati…

  85. ve66art

    Serve una guardia stop! Che sia nuova o che sia usata cambia poco: sempre una guardia occorre.
    Andrebbe bene anche un Gaines, un Banks (anca se el xe vecio), un Pargo, un Brooks….chi che voè, ma na guardia zio billy!!!!

  86. norm nixon

    ve66art…una combo fisica che attacchi il ferro più che un tiratore. Sì uno come Banks…un simil Pargo….un Ragland…insomma uno così

  87. Francesco 64

    se dovesse arrivare JR al posto di MH0 non ne farei un dramma … anzi.

    p.s. inoltre è pure lui un ex lupo irpino, la colonia a Venezia si allargherebbe ulteriormente

  88. Dado

    Lippio.. Stone in realtà l’avevo inserito tra i Jolly.. poi giustamente le cose cambiano se si guardano prevalentemente aspetti offensivi o difensivi.

    Personalmente vedo Filloy e DeNic davanti a lui come Playmaking, come vedo Tonut e (il migliore) Haynes davanti a lui come Tiro/attacco del ferro.. ma questo non toglie che Stone possa giocare 30’ a partita, con quintetto visto diversamente (e soprattutto difensivamente..)

    VeArt.. vuoi Haynes a vita.. ma vuoi anche una guardia.. addirittura Norm che odia le combo.. ora ne vuole una! Ma che succede??

    Siamo alle solite.. ci tocca puntare sugli stranieri perché gli italiani ci dicono di no (?).. eravamo partiti con Abass (mesi e mesi fa) poi Vitali, Polonara, Cervi, ma Niente.. dato via Bolpin, e ceduto Biligha.. ora vedremo con Cerella..

    Weeeeeeee italiani!!! Venexia no xe cussi’ brutta!! Ste co ni altri!! 🙂

  89. byzone

    Grande rispetto per Quez, qualunque decisione prenda. Nel caso dovesse davvero ritirarsi faccio un nome italianissimo: M.V.
    Con lui risolveremmo pure il problema del cambio di Watt portando Vidmar in panchina!
    In alternativa Gaines (attacca il ferro come pochi)

  90. norm nixon

    dadooo…non odio le combo!!! Odio chi prende le combo senza tutelarsi con un play o con giocatori, chiamateli come volete, che hanno vero playmaking! Nel caso della Reyer, con Filloy e De Nicolao, va benissimo una combo! Scusate, non è la prima volta che lo scrivo: cercate di contestualizzare e capire chi serve e chi non serve in un determinato contesto.

  91. Francesco 64

    https://sportando.basketball/venezia-marquez-haynes-verso-il-ritiro/

    “Se ghe ze e vose ghe xe anca e nose”

  92. Francesco 64

    Ah ah ah … grande Sportando.
    Prima l’articolo era Haynes verso il ritiro, ora è Haynes nega il ritiro.
    Idee chiarissime sul futuro di MH0

  93. Dado

    Norm.. pensavo non tollerassi le combo a prescindere..! 😉
    Comunque il fattore combo ormai te lo trovi in quasi tutte le shooting guards..

    Interessante il ragionamento di byzone sull’eventuale utilizzo di un M.V… comunque.. con 2 competizioni a settimana e roster profondo, una tribuna (alternata..) dovrebbe essere vista non come una punizione, ma come un strategia di squadra.

  94. bepidelgiaxo

    Podarse chel se ritira in convento.

  95. Dado

    Comunque ci sono rumors sul potenziale arrivo come combo di Kemba Walker.. pare sia in trattativa con Casarin. Dice che ci ha ripensato sui Celtics.. visto che da dieci anni non vincono niente..

  96. norm nixon

    “If I’m going to play… I need to be happy from basketball and business perspective”….queste le parole di Haynes scritte poco fa. Mi sembrano chiare.

  97. Tifosomediomona

    $$$$$$$$$

  98. norm nixon

    In poche parole dice che per giocare ha bisogno di essere felice per il basket e per il business. Che è un po’ ciò che pensano tutti i professionisti di questo mondo. Quindi nulla di strano. Credo in sostanza stia battendo cassa ed è normale. Nel suo caso sarebbe normale…diciamo…visto che se tutti in regular season avessero giocato come lui..col cavolo la Reyer sarebbe finita ai playoff. E questo nessuno lo dice…tanto per essere chiari e onesti fino in fondo.

  99. RaffaelePisu

    Personalmente mi pare una brutta richiesta, anche se legittima, dato che è stato iperprotetto e iperaiutato da wdr.

  100. norm nixon

    Raffaele…se fosse così…ma siamo sempre sul campo delle ipotesi…direi che hai ragione. Giochi bene a basket un mese all’anno, finisci ai playoff per merito dei tuoi compagni e batti cassa? Mah…che poi ognuno la pensi come vuole. Anche se, ripeto, per ora di reale ci sono solo le sue parole. Le nostre sono solo ipotesi.

  101. byzone

    Mi pare altrettanto chiara la risposta della società…

  102. Se voemo el capitan perché el fassa da spogliatoio, par na pipa de tabaco ghe demo ve66, a voia che spogliatoio te fa in do giorni.

  103. norm nixon

    byzone..quale risposta?

  104. bepidelgiaxo

    Il 15 aprile avevo scritto qua che il Gaucho era preso e che trattavano Polonara. Il 16 che stavano cercando una forte guardia nel reparto stranieri.
    Difatti una volta Norm mi ha detto che ho la vista lunga.

  105. norm nixon

    Bravo Bepi. Non mi deludi mai.

  106. norm nixon

    Bepi..il 15 aprile…qualcun altro l’aveva scritto. E non solo di Filloy.

  107. RaffaelePisu

    Più di qualcuno. Posso però garantire offerta a chappell come straniero di coppa. Certo è che non abbiamo mai avuto una batteria di lunghi come quest’anno.

  108. RaffaelePisu

    Spicchi parla di chappell randolph gaines se saltesse quez.

  109. byzone

    @Norm: mi riferisco al rumor di mercato uscito oggi…
    Il timing non è mai casuale
    Come dire, quez batte cassa e la società risponde…guardandosi attorno.
    A quez la scelta…
    almeno io l’ho letta così

  110. Dado

    Esperienze in ambiti professionali diversi.. mi hanno insegnato che la richiesta di aumento di stipendio da parte di un dipendente all’interno di un’azienda e segno:

    (A) Nella minoranza dei casi… di una effettiva e genuina presa di coscienza e relativa richiesta di riconoscimento economico del proprio accresciuto valore professionale e/o di mercato.

    (B) Nella maggioranza dei casi.. di un sopraggiunto calo di entusiasmo, interesse, attrattiva, e/o della possibile noia dovuta ad una routine che e’ sempre la stessa, seppur ben condotta, e/o della non chiara possibilità di ulteriore crescita, e/o del potenziale discomfort che si comincia ad avvertire per fattori di relativo contorno (distanza da ‘casa’, ambiente, amicizie, etc..), e quindi del credere di sopperire a queste varie cause di discomfort con i maggiori soldi.. medicina che però (se queste sono le cause) sappiamo durare poco..

    O ancora..

    (C) Da una offerta già ricevuta da un’altro contendente, e quindi come tentativo di rilancio in extremis.

    Ora.. nel caso A.. rispondendo economicamente alla richiesta inoltrata.. si avrà ancora il dipendente entusiasta, efficiente e di molto supporto.

    Nei casi B e C, pur rispondendo economicamente alle Richieste ricevute.. si avrà una discreta risposta iniziale.. ma incerto proseguire.

    Non abbiamo certo da insegnare all’Umana questi meccanismi.. ma spero che vengano considerati nel rapportarsi alle motivazioni e relative richieste di ogni singolo giocatore per la futura stagione (vale anche per ex alla Ejim..)

  111. Dado

    Ale Gentile e’ a piede libero.. e La Dinamo aspetta che riceva intanto le proposte per Eurocup e Eurolega..

    https://m.pianetabasket.com/legabasket-serie-a/mercato-a-sassari-si-avvicina-sempre-piu-a-polonara-e-attende-gentile-184683

  112. Rab.

    Occhio che WDR non è farina da far ostie.. toscanaccio schietto e intransigente. Se il pupillo fa troppo il prezioso ci mettono 5 minuti a farlo svolare via.
    E a sto punto forse non sarebbe un male.

  113. giama29

    In pratica Haynes ci sta dicendo che se ha giocato così male questa stagione è perché non ha ritenuto che quanto ricevuto fosse adeguato al suo talento, leadership e professionalità. E per dimostrare quanto possa essere ancora decisivo ha giocato da Haynes solo certe partite… Mah!

  114. bepidelgiaxo

    Norm…Pea,ben più informato di me, a metà maggio dava Filloy sicuro a Milano.

  115. RaffaelePisu

    No….lo dava alla reyer…

  116. Paolo Miro

    No. Ottimi rompicojoni. Eeeh co ea ghe vol ea ghe vol.

  117. Dalipagic Oeè

    Se Quez vuole mollare/incassare/tirare troppo la corda credo che la società abbia ampia scelta anche in “low budget”…come scritto Gaines sarebbe sicuramente da considerare,il tipico esempio di giocatore che ha raggiunto quest’anno con Cantù l’apice della sua maturità cestistica…altro pezzo secondo me a buon mercato,testa calda,ma dal potenziale alto e relativamente poco espresso in contesti vincenti è Darrius Johnson Odom…gli piace in pò troppo tenere la palla in mano,ma potrebbe essere un’altra sfida per Freud/WDR…tutto dipende dal tipo di MAL di TESTA vorrà farsi venire quest’anno,perché ricordiamoci che il vero CAPOLAVORO è stato trovare il ruolo a Daye…e di MAL di TESTA ne deve avere avuti parecchi

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •