Ufficiale: l’Umana Reyer firma Temi Fagbenle!

02 Luglio 2020

L’Umana Reyer ha il piacere di comunicare di aver sottoscritto l’accordo con Temitope Titilola Oluwatobiloba “Temi” Fagbenle che farà parte della prima squadra 2020/21.

Nata a Baltimore (Maryland, Stati Uniti) l’8 settembre 1992, Fagbenle è un’ala di 193 centimetri in possesso di ben tre passaporti: americano, nigeriano e della Gran Bretagna. Inizia a giocare a basket in Inghilterra a quattordici anni, ma cresce cestisticamente all’high school nelle “Blair Academy Bucs” di Blairstown (New Jersey). Dal 2011 al 2015 studia alla Harvard University e veste la casacca delle Harvard Crimson per quattro stagioni. Nel 2015/26 chiude il suo percorso collegiale alla University of Southern California e con le USC Trojans gioca 32 partite con 13,6 punti e 8,7 rimbalzi di media.

Nel 2016 viene scelta al Draft WNBA dalle Minnesota Lynx con cui gioca tutte le stagioni e vince il titolo nel 2017, insieme a Cecilia Zandalasini. Nella stagione 2017/2018 inizia la carriera in Europa con la maglia delle polacche del CCC Polkowice Basket che veste per due stagioni consecutive, vincendo scudetto e MVP di entrambi i campionati, la coppa nazionale nel 2019 e raggiungendo le final eight di Euroleague Women sempre nel 2019 (nei due anni in Polonia disputa ben 29 partite di Eurolega con 15,3 e 13,6 punti di media). Nell’annata interrotta a causa dell’emergenza veste prima la maglia del Botaş SK Adana in Turchia e dal dicembre 2019 quella delle spagnole del Club Baloncesto Avenida Salamanca con cui vince la Coppa nazionale e gioca l’EuroCup Women.

Con la nazionale della Gran Bretagna inizia a giocare a livello giovanile dalla squadra Under 16. Disputa gli Europei Under 18 e Under 20 ed entra a far parte della nazionale senior già a 20 anni, giocando le Olimpiadi di Londra 2012. Inoltre, disputa gli Europei 2015 in Ungheria e Romania e 2019 in Serbia dove trascina la sua nazionale in semifinale (20,9 punti e 6,7 rimbalzi a partita, seconda marcatrice del torneo). Nel febbraio 2020 gioca il torneo Preolimpico a Belgrado dove realizza 25 punti a partita e viene inserita nel quintetto ideale della manifestazione.

“Sono molto felice di far parte della Reyer e non vedo l’ora di essere in campo a lavorare con le mie nuove compagne – le parole di Temi Fagbenle – Ho avuto il piacere di girare l’Italia ed è stata un’esperienza talmente bella che sapevo di dover tornarci per rimanere un periodo più lungo. Onestamente non mi aspettavo capitasse così presto e per questo voglio ringraziare l’Umana Reyer Venezia per l’opportunità, non vedo l’ora di iniziare.
Ho percepito un alto grado di professionalità parlando con alcuni membri di staff tecnico e dirigenziale, già questo dice molto sulla qualità del Club.

So che la Reyer è un Club storico e vincente, specialmente nella sezione maschile. Non so molto onestamente, ma non vedo l’ora di conoscere e scoprire di più. Inoltre, ho sentito parlare della magia dei canali di Venezia e ho subito effettuato alcune ricerche, devo ammettere che non conoscevo il nome italiano della Città che è meraviglioso! Mi dispiace che gli inglesi lo traducano in Venice perché Venezia suona benissimo.
Da questa stagione mi aspetto di dare tutta me stessa e godermi il più possibile tutto il percorso. Sono lieta di far parte della squadra che lotterà per i futuri successi del Club”.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice AirportSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVRbm Salute

4 Commenti in questo articolo

  1. fabrizio

    Con questo ulteriore acquisto di elevata qualita’, credo che le fie si candidano come favorite per lo scudetto: dai che credo che quest’anno possa essere l’anno buono!

  2. Dado

    Con la partenza di Steinberga e Anderson temevo aria di ridimensionamento.. invece questi ultimi due acquisti da Top Club di Eurolega fanno pensare al meglio. Grazie Reyer per questi ingaggi di altissimo livello.

    BEN ARRIVATA TEMI!

    P.S. Pensavo che Antetokounmpo fosse il cognome più difficile da pronunciare..

  3. RICK DARNELL

    Ottima squadra la reyer femminile 20-21 Ma ci sarà da lottare perché Schio ha alzato molto il livello del roster .

  4. lory99

    ottimi acquisti nella femminile. possiamo puntare a vincere lo scudetto e perchè no giocarcela anche in ambito europeo. il mister deve essere bravo a amalgamare il nuovo gruppo e per il mio punto di vista ce la giochiamo con tutti.
    ringraziamo la nostra società la quale ha confermato tutto il blocco maschile e sta facendo ottimi acquisti nel femminile. duri i banchi fioi e speriamo che la situazione virus nel prossimo autunno/inverno sia clemente. sarà una stagione ricca di soddisfazioni. forza reyer!

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •