Umana Reyer Venezia – Fiat Torino 76-75 DTS

07 ottobre 2018

Parziali: 14-18; 38-35; 52-51; 68-68

Umana Reyer: Haynes 17, Stone 15, Tonut, Daye 15, De Nicolao 5, Vidmar 1, Washington, Biligha 2, Giuri 8, Mazzola 2, Cerella, Watt 11. All. De Raffaele.

Fiat: Wilson 7, Rudd 9, Anumba ne, Carr 13, Guaiana ne, Poeta 1, Delfino 5, Cusin 10, McAdoo 11, Taylor 6, Marrone ne, Cotton 13. All. Brown.

Comincia con un overtime e con un finale vittorioso in volata il campionato dell’Umana Reyer: superata un’ostica Fiat Torino 76-75.
Non c’è Bramos, influenzato, ma Watt torna a disposizione. Lo starting five orogranata vede in campo Haynes, Stone, Washington, Daye e Vidmar. Con due triple (di Daye e Stone) e una grande stoppata di Vidmar gli orogranata partono meglio (6-3 dopo 1’30”), con Torino che mette il naso avanti (6-7) con la tripla di Rudd al 2’. Haynes impatta a quota 9 ancora dall’arco al 3’, con gli ospiti che provano l’allungo dopo una grande azione dell’Umana Reyer (stoppata di Stone e seguente schiacciata di Mazzola su assist no look di Washington per l’11-12 al 4’): gli orogranata faticano infatti in attacco, pur difendendo bene e quindi contenendo il ritardo sull’11-16 al 6’. Coach De Raffaele prova anche un quintetto con quattro italiani, con Haynes che completa il gioco da tre punti del 14-16 al 7’30”. All’intervallo breve si va sul 14-18 dopo i liberi di Cusin.

L’inerzia piemontese prosegue anche alla ripresa del gioco (14-22 all’11’), poi l’Umana Reyer alza ulteriormente l’intensità difensiva, trovando un ottimo impatto da Giuri e Watt, protagonisti fin dalla giocata (rimbalzo offensivo del centro e seguente pick and roll concluso con schiacciata) che apre il break orogranata. Torino commette prima infrazione di 24” e poi anche di 8” sulla pressione veneziana, Stone colpisce dall’arco (due triple) e poi cinque di fila di Daye valgono il 29-22 (break di 15-0 in 4’) al 15’30”. L’Umana Reyer torna a +6 (35-29) al 18’30” sulle triple di Daye (che tocca la doppia cifra) e Giuri. La Fiat sfrutta l’antisportivo di Giuri per pareggiare a quota 35, ma il numero 21 si rifà con la tripla allo scadere dei 24” che manda le squadre all’intervallo sul 38-35.

Il secondo tempo si apre con l’assist di Vidmar per Daye e poi la tripla di Stone del 43-37 al 21’. Giuri trova il canestro del 45-40 al 22’30”, ma Torino impatta a quota 45 al 24’ con il gioco da tre punti di Carr. Stone infila la quinta tripla su cinque tentativi, poi Biligha si mette in bella evidenza sia in difesa che in attacco (50-45 al 26’). La partita resta però in equilibrio, perché la Fiat ricuce e si porta addirittura in vantaggio (50-51) al 29’30”. E’ De Nicolao dalla lunetta, con poi il gran recupero di Cerella nell’ultima azione, a permettere all’Umana Reyer di chiudere il terzo quarto avanti 52-51.

L’attacco orogranata costruisce con buona circolazione in avvio di ultimo periodo e, sulla tripla di De Nicolao, è di nuovo massimo vantaggio: 58-51 al 31’. In campo, le difese hanno la prevalenza sugli attacchi e il punteggio si muove poco. Torino si riavvicina sul 58-56 al 32’30”, poi Haynes si inventa una gran schiacciata in accelerazione (60-56 al 34’). Pur sbagliando qualche libero di troppo, è ancora +7 (63-56) al 36’, anche se il match è tutt’altro che chiuso: pur perdendo per falli Taylor e McAdoo la Fiat è di nuovo in parità (65-65) all’ingresso dell’ultimo minuto. Daye segna senza ritmo a -44” e Haynes fa 1/2 dalla lunetta a -14”, ma il 68-65 non basta: l’ingenuo fallo di Daye su Carr a -3” dà a Torino i liberi del pareggio e dell’overtime, perché sull’ultimo possesso Giuri non trova il canestro.

Il supplementare inizia con il libero di Carr del 68-69, Haynes fa 2/2 e Carr ancora 1/2 così è 70-70 al 41’30”. L’Umana Reyer prova l’allungo con Watt e Haynes (74-70 al 42’), poi si va molto in lunetta: 2/2 di Delfino, 1/2 di Cusin a -1’03” (74-73), 2/2 di Haynes a -9” (76-73). Torino, con Cotton, ha ancora la tripla del pari, ma la fallisce, Cusin recupera il rimbalzo e segna sulla sirena, ma non basta: 76-75.

66 Commenti in questo articolo

  1. rob1967

    Beh…che dire…BELLA…sicuramente dopo tanto digiuno per la prima di campionato è stato un bello spettacolo sino al cardio palma finale, fortunosamente conclusosi in modo positivo per noi…certo gli arbriti ci hanno messo ancora del loro per essere protagonisti…però la squadra ha bisogno ancora di conoscersi…di lavorare insieme per trovarsi…Buon lavoro WDR…per il nuovo arrivato VIDMAR…un giocatore immenso con tanta voglia di sacrificarsi per la squadra e quanto cose ci farà vedere quando incomincerà a conoscere il resto del gruppo…
    Forza REYER…

  2. ganciocielo70

    Siamo ancora un cantiere aperto e stasera si e’visto,ma le premesse ci sono tutte…. Ue note:Julyan che alla sua prima partita ha tirato con il 71% da 3 e Giuri gran partita la sua.E due punti portati a casa,ma martedì sarà un’altra storia…..

  3. Come ha scritto grancielo siamo un cantiere aperto oppure buttando sulla meccanica
    da registrare le punterie,ergo teniamoci stretti questi due punti d’esordio e speriamo al più presto di tornare in pista con tutti i cavalli a disposizione.
    Sorpresona della serata il rientro di Watt,peraltro prova positiva la sua alla faccia delle cartilagini,altra sorpresina Bramos travestito da Stone o viceversa
    auguriamoci che continui a mitragliare quando serve,termino con l’ottima prova di
    Giuri dispensatore di doni(Giuricioooooooooo)saluto la ricostituita curvetta aspettando commenti tecnici dell’amico Dalipagic,norm e altri a martedi buona serata a tutti e Forza Reyer.
    p.s.mi sono dimenticato di scrivere “i Nostri Eroi” alla prossima.

  4. RICK DARNELL

    Partita brutta brutta . Siamo un cantiere in costruzione. Tra le cose positive segnalo che vincere giocando male è da grandi squadre . Julyan Stone Mvp non tanto per il 5/7 da tre ma per i 9 rimbalzi e le due stoppate . Molto bene Giuri con 7 assist e la netta sensazione che si sia ben inserito nel sistema reyer . Una graditissima sorpresa la presenza di watt . Ero già felice di vederlo giocare ma lo sono ancora di più dopo la sua prestazione . Bene a sprazzi Qez e Daye . Anche la difesa è stata buona solo a tratti . Poi poco altro .
    Male dover vincere due volte x un fallo sciagurato sul Tito da tre quando bastava un falletto in palleggio . E poi sul più tre replicare il tutto non facendo fallo concedendo il tiro da tre sbagliato x fortuna nostra . Forza reyer

  5. mikis

    Bene per i due punti, poi la partita ha avuto luci ma anche parecchie ombre. Parecchia difficoltà in attacco, momenti di poca lucidità alternati a sprazzi di buon gioco. E’ comunque la prima di campionato, c’è tempo per migliorare e trovare gioco e prestazione dei singoli. Tra i migliori, Giuri, una sorpresa gradita, Stone con bombe, difesa, rimbalzi, mentre per alcuni oggi non positivi ci sono anche problemi fisici o la necessità di trovare un po’ di fiducia.

  6. paper861

    Beh..inizio vincente non si butta mai via..in secondo luogo chiedo scusa pubblicamente a giuri che in pre season non mi era piaciuto, oggi altresì partita lucida e ben interpretata! Stone tornato migliorato Dell NBA ma per il resto squadra ancora in alto mare! E del resto ne conosciamo tutti il motivo…quindi tempo al tempo anche se un piccolo appunto a daye di farlo..ahimè! Cmq FORZA

  7. norm nixon

    Alex….ti aspetti un mio commento sulla prima della reyer. Grazie ma comincerò a inoltrarmi in disquisizioni tecniche quando al posto del cantiere sorgerà un bellissimo castello…mi auguro inespugnabile. In questo momento la reyer non è giudicabile. Mediamente la forma attualmente non supera il 40 per cento. Quando questo gruppo comincerà a conoscersi veramente….e alzerà il livello fisico e atletico…beh battere la reyer diventerà molto difficile. Vi dico subito che assisteremo a livello difensivo a dei movimenti e giochi pazzeschi…che ho immaginato e intravisto stasera. Sarà una gioia per gli occhi di chi ama questo fondamentale. Squadra che mi piace un casino…ma veramente tanto. Stasera mi aspettavo una sconfitta….la reyer è riuscita comunque a vincere pur essendo solo al 40 per cento. Potenzialmente facciamo veramente paura. Sogno un maggio e giugno da favola.

  8. Ciao norm, il commento comunque l’hai fatto e letto con piacere alla prossima.

  9. ve66art

    35 minuti Haynes, 34 minuti Stone, questo non va affatto bene! E’ chiaro che quest’anno a livello “piccoli” siamo un po’ deficitari, aggiungo che secondo me Tonut deve darsi una “descantada” e comprendere che non è Doncic, per il resto sono molto ma molto contento. E’ una squadra dalle potenzialità enormi e che sotto canestro, a differenza degli anni passati, si farà valere. In merito alla difesa, a mio avviso, è già buona, mentre l’attacco ha bisogno di una “lucidata”!!!

    Per martedì spero in Kyzlink per dar fiato sia ad Haynes (uomo di ferro) sia a Stone (un motorino)….

    PS da rivedere la schiacciata di Haynes…

  10. Black Mamba

    Partita dalle poche emozioni. Mi chiedo se la trance agonistica non li fa ragionare o,
    diversamente allo staff tecnico piace farsi raggiungere negli ultimi secondi.
    Non è possibile essere sopra di 3 ad una manciata di secondi e non fare un fallo per mandarli in lunetta
    con 2 tiri.
    Questo è accaduto ben 2 volte.
    Bene Stone Giuri Watt e Haynes.
    Male Tonut.
    Gli altri mediocri con le attenuanti del caso (Vidmar in primis).
    Ultimo appunto: nel 4/4 Larry Brown credo abbia preso il sonno in panchina.
    E’ incredibile nel 2018 affidare la panchina ad un 80enne. Pazzesco.

  11. Paolo Miro

    Ciao a tutti! Difficile sceglere se far lo stesso i complimenti ai nostri per aver vinto nonostante poca amalgama e acciacchi vari e le 2 grossolane (nonché impensabili per elementi del genere) sciagurataggini nei 2 finali di tempo OPPURE complimentarsi invece con Torino che ha raggiunto il pari e rischiato di vincere senza aylor e McAdoo fuori per 5 falli già da minuti.
    Difensivamente parlando complimenti a entrambe.
    Spettacolarmente invece merito solo dei singoli che si è vista qualche prodezza, mentre gli attacchi quando segnano poco significa che le strategie volevano andare in altra direzione. Alla Reyer forse tener basso il punteggio non dovrebbe dispiacere, purchr si sia più lucidi nei momenti che contano sennò si rischia di vanificare tutto.
    D’altronde a me il “ciapa e tira” degli anni scorsi era srmpre rimasto un po’ indigesto. E non c’era Bramos!!!
    Posso commentare la partita lo stesso put non essendo stato presente (nota utile per tutti coloro che ne sono a conoscenza compreso Alexmax che ha rinnovato con Eurosport a 29.99 buon per lui perché a me volevano affibbiare il nuovo prezzo di 49.99 ma li ho mandati a ca…re) grazie alla diretta di Bet365 quest’anno a sorpresa tornata gratuitamente disponibile. Wow! Alla faccia di quegli str..i scorretti di Eurosport.

  12. bondsan63

    Partita non esaltante ma che comunque porta a casa i primi punti della stagione, penso sia normale che la squadra debba ancora trovare la giusta condizione considerato anche che durante la preseason non ha mai giocato a ranghi completi. Credo che Tonut e Biliga devono darsi da fare un po di più considerate le loro potenzialità. So contento dell’acquisto di Vidmar che quando sarà a regime il suo peso sotto le plance si farà sentire.Sono comunque fiducioso, come sempre. FORZA REYER

  13. Codroipo

    Ciao a Tutti

    Concordo con le varie analisi di una squadra promettente (specialmente come fisicità difensiva, rimbalzi, stoppate, etc.), ma ancora presto da giudicare e anche nel giudizio sui singoli.

    Volevo però commentare i due episodi a fine tempo regolare ed a fine over time dove secondo me non c’è stato un errore dello staff tecnico. E magari così è chiaro anche al giornalista del Gazzettino che nell’articolo odierno ha esordito proprio con questa domanda (e che probabilmente non aveva la giusta visuale per seguire interamente l’azione o forse non è abituato a cogliere certi dettagli di basket di un certo livello).

    Nell’ultima azione del tempo regolare, quando Carr era “incantonato” spalle a canestro davanti alla panchina della Reyer l’intero staff tecnico con WDR in primis stava letteralmente urlando a Daye ( che era ad un metro) di fare fallo in quel momento … invece ha aspettato che Carr si girasse per affrontarlo e da là è nato il papocchio tanto che WDR ha (giustamente) mandato a fare il guru platealmente Daye. Non è stato un errore dello staff tecnico, ma di un giocatore che ha deciso di fare di testa sua.

    Nell’ultima azione di overtime anche in quel caso la scelta è complessa. Il fallo tattico per impedire il tiro da tre va fatto appena il giocatore avversario supera la meta campo o quando non è fronte a canestro altrimenti se fai fallo e lui butta la palla in aria è troppo facile prendersi 3 tiri liberi. In quel caso però si partiva da rimessa laterale (post time out) e quindi l’attaccante ha ricevuto palla due metri fuori dalla linea da tre e fronte a canestro. A quel punto, per quanto possa sembrare contro intuitivo la scelta migliore è quella di difendere e basta perché è troppo tardi per fare un fallo senza correre un serio rischio di prendersi 3 tiri liberi. Chiaramente è una scelta che a posteriori può essere recriminabile, ma è quella statisticamente migliore.

  14. Paolo Miro

    Nulla da eccepire Codroipo per la scelta assurda e sbagliata di Daye a fine tempo regolare, ma sull’altra debbo sottolineare che nonostante fosse troppo tardi il ns difensore ha ugualmente tentato la stoppata (rischiando di mandar nuovamente i torinesi in lunetta) andando a vuoto e permettendo all’attaccante di prender la mira liberissimo e con piedi a terra. Quanto al fatto di rimetter in gioco già in attacco dopo il time-out voglio altresì far presente che la palla a me sembra non sia arrivata direttamente al tiratore già fronte canestro. Ma forse mi sbaglio.

  15. Codroipo

    Vedi Paolo, il punto è un attimo diverso secondo me.
    Assumi per un attimo di essere tu l’allenatore nel time time out prima di quella rimessa. C’è molta confusione ed i giocatori sono comprensibilmente stanchi e tesi. Devi dare un messaggio chiaro … non puoi dire “se vedi che quando riceve è girato di 3/4 allora fai un falletto, altrimenti aspetta 20 centesimi di secondo dopo il dai e cambia”. Anche perché poi nella foga del gioco di quei secondi non tutti hanno la lucidità di fare il “delitto perfetto”.
    Non puoi ragionare con la mente di chi è fuori dal campo e sta guardando, non dico che sia una prospettiva sbagliata, ma è poco rilevante.
    Per cui devi scegliere di dare un messaggio chiaro. E a priori, il messaggio chiaro migliore è “ragazzi stringere i denti 6 secondi e difendere come potete.”

  16. Lele62

    Giusta la ricostruzione di Codroipo sui due finali. A questo punto però una considerazione su Daye bisogna farla…purtroppo non è nuovo a cazz…te di questo tipo; ne ha fatte più di una da quando gioca qui. Il ragazzo, che è sicuramente il giocatore con più talento di tutti, è anche quello più fragile a livello caratteriale. Mi riferisco anche ai continui “litigi”che ha con gli avversari e con gli arbitri. Non si discute il talento, ma una registrata deve darsela, sennò si rischia di mandare a monte tutto il lavoro fatto in precedenza. Detto questo la squadra è sicuramente più forte e completa dello scorso anno. Vidmar e’, anzi, sarà la nostra arma in più. Visione di gioco, presenza in difesa, grande esperienza sono caratteristiche indispensabili per arrivare in alto( unica spina le percentuali ai tiri liberi). Non era facile vincere ieri con giocatori ancora fuori fase (Washington, Watt, Bramos assente…), spero pero’ non sia l’inizio di una nuova serie di finali all’overtime! Sto anno semo un ano più veci e no voria che e coronarie ceda de colpo!Forza Reyer!

  17. Paolo Miro

    Ammesso che i te scolta e i capissa (no come Daye che scolta e capisse solo queo che el vol).
    Sul messaggio chiaro non discuto. Son d’accordo ma se non si vuol far fallo prima tentar almeno di oscurare la visuale all’attaccante mi sembra il minimo. Comunque ritengo sia prestino per i regali di Natale…

  18. Codroipo

    Ah si giusto … se i te scolta e se i capisse … e come giustamente ha fatto notare Lele … se ga voia de scoltar

    Però Lele devo dire che il fatto che Daye e Stone vadano a far innervosire gli avversari tutto sommato non mi dispiace (specialmente con gli americani che sono appena arrivati in questo campionato).

    Tanto po’ se ghe xe da menar i ghe manda Vidmar (che visto da vissin xe davero grosso) hahaha

  19. Allenarsi ai tiri liberi,specie Vidmar e Washington( non riferito a ieri sera)i se punti no ciocoatini.

  20. Paolo Miro

    Giusto! Alex hai letto quanto ho scritto su Bet365.
    A te ormai interessa poco ma non si sa mai che Eurosport come già successo vada in tilt. Per me è una manna. Ciao!

  21. paolog

    Bene i due punti, francamente non ci speravo alla vigilia. Non so se il merito sia tutto nostro o Torino ci abbia messo del suo sprecando svariate occasioni per far sua la partita ma poco male, prendiamoci la vittoria e facciamo tesoro di errori nel finale davvero inaccettabili per dei navigati professionisti, mi riferisco a Daye ovviamente che pure negli ultimi playoff aveva avuto dei finali da dimenticare.Mancava Bramos l’uomo a cui affiderei il 90 % dei palloni decisivi.Mi è piaciuto tantissimo Giuri, al di là dei punti per gli assist che ha distribuito e per l’atteggiamento. Il contrario di Tonut purtroppo, non mi spiego il continuo regredire anno dopo anno. Si aspettava lo scorso anno la sua esplosione ma non c’è stata, complice l’infortunio. Ha perso la Nazionale almeno per ora, questa deve essere la sua annata ma un inizio così non è incoraggiante.I mezzi li ha deve trovare fiducia, io ci spero ancora e voglio credere in lui.Vidmar in giudicabile, ricordiamoci le prime di Batista, sembrava un tronco poi è stato decisivo nella conquista del tricolore, credo lo stesso sarà per Vidmar, ci darà tanto peso sotto canestro e nei playoff sarà decisivo.Marquez quando c’è da segnare punti fondamentali non manca mai…Considerando lo stato di forma a mio avviso al 30℅ …buona la prima..Forza Reyer

  22. Ciao Paolo ogni tanto mi collego a Bet365,ho visto la Nazionale.

  23. ve66art

    Daye non è un problema, e non ha nessun problema caratteriale (non fate gli psicologi del “senso comune” per cortesia). Ogni giocatore che da solo può farti vincere una partita, parimenti, allo stesso modo, può fartela perdere. Stop!!! Si chiama autostima signori miei, e solo chi ha autostima, anche ipertrofica, può essere un vero fuori classe. Daye è un grande, e francamente da solo vale il prezzo dell’abbonamento. Un 2.11 con i suoi fondamentali e la sua esperienza non si trova dietro l’angolo…! Grazie Reyer…

  24. Rab.

    Beh, intanto contento di rivedere Watt in piedi. Da alcuni commenti ansiogeni letti qui e in giro sembrava più di là che di qua, ovvio che lo staff tecnico/medico dovrà fare attenzione ma intanto ce l’abbiamo già in campo e non è poco.
    Per la partita.. due punti che valgono 4, dato che (io almeno) la davo per persa, soprattutto contro un avversario così fisico e che difende forte e alla prima di campionato.
    Vincerla di 1 all’OT oltre ai due punti dà morale a una Reyer di altissimo potenziale ma ancora molto impacciata. E dà al tifoso (a me almeno) il sadico piacere di sfangarla dopo averla quasi persa.
    Siamo ancora molto indietro, i meccanismi di squadra semplicemente ancora non ci sono e si vede, quindi vincerla in queste condizioni va benissimo.
    C’è anche da dire che se Torino avesse anche solo un misero tiratore da 3 nel roster, avrebbe verosimilmente vinto. Ma fatti loro tutto sommato.
    Stone migliorato di gran lunga rispetto alle sue prima apparizioni in orogranata, più consapevolezza dei suoi mezzi, ci farà divertire. Daye l’avrei cacciato fuori dopo il fallo sul tiro da 3 e un paio di isolamenti assurdi in momenti topici.
    Lui e Stone sono due grandissimi trashtalkers, il che è un valore aggiunto a mio parere, purtroppo però mentre Stone è malato di altruismo, Daye soffre della malattia contraria. Speriamo in un contagio benefico.
    Forza Reyer!!!

  25. norm nixon

    Rab…mi è piaciuto il tuo intervento. Condivido tutto. Per quel che può contare. Come sempre tutto è aleatorio ma hai centrato anche in prospettiva determinate dinamiche che potrebbero fare la differenza.

  26. RICK DARNELL

    Io invece dissento totalmente da codroipo. Non ci vuole molto a dire ai ragazzini di far passare qualche secondo e poi fare fallo sul palleggio . Se poi non ci riesci sul palleggio è vietato fare fallo sul tiro !!!! Figuriamoci dirlo a dei professionisti . Non so sia mancata l indicazione chiara dalla panchina o se i giocatori se ne sono fregati . Fatto sta che poi abbiamo ripetuto L errore alla fine dell OT . Non esiste proprio a questo livello fare due volte lo stesso errore ! È gravissimo . Ricordo il tiro da 4 punti a un secondo dalla fine contro Aek lo scorso anno (4 perché tiro da tre con fallo) e poi replicato a Madrid con estudiantes ….. sconfitte che ci costarono la qualificazione … siamo recidivi !! Sveglia !! Forza reyer sempre .

  27. RICK DARNELL

    Rab condivido tutto

  28. norm nixon

    Rick..eheheh..sii buono dai. Sulle due ultime azioni stai sparando contro la croce rossa. Scagiono walter…perché l’hanno sentito chiamare fallo fino in piazza San marco ma non i giocatori. Giustificazioni ridicole…quelle che ho letto. Oggettivamente ridicole.

  29. Nitran-go

    Come sempre il tifoso è ingrato più o meno quanto la moglie col marito che si accorge di lui solo quando sbaglia, poiché il resto è tutto dovuto, come l’ultimo difficile canestro di Daye senza ritmo. Sicuramente l’errore c’è stato, ma è anche figlio dei tanti liberi sbagliati (ne bastava uno solo dentro e non ci sarebbe stato l’errore o sarebbe stato ininfluente). Vittoria preziosa per tutto quello che avete detto. Il miglioramento ci sarà di sicuro. Abbiamo finalmente un roster di italiani che scendono in campo e abbiamo 8 stranieri (grazie società). Stone ha imparato a tirare, ormai non è più una sorpresa. Tonut è fin troppo sotto pressione, non è una giustifica, è una fredda considerazione. Se non riuscirà a liberarsene non vedo buone prospettive.
    Ma il 3+1 non era contro il Banvit?

  30. RICK DARNELL

    Forse si era il Banvit o forse Aek ?

  31. norm nixon

    Nitran..vero ma la pressione fa parte del gioco. I grandi giocatori la sanno gestire e metabolizzare. Altri no. Se hai la testa per farlo..bene. Altrimenti sei destinato alla aurea mediocrità. Auguro a Stefano di liberarsi da se stesso. In caso contrario non vedo grandi aternative. Funziona così anche nella vita di tutti i giorni. Anche perché Stefano non ha più 17 o 18 anni.

  32. RICK DARNELL

    Grazie norm. Ero in curva sud oggettivamente lontano da wdr . Mi fido di quelli che dici . Quindi se il coach urlava è daye che ha perso la testa . Non lo crocefiggo. . Evidenzio errore x imparare a non commetterlo più .

  33. norm nixon

    Nitran….se io al lavoro faccio 1000 cose giuste e 1 sbagliata stai certo che mi viene rintracciata quella sola che ho sbagliato. Quindi non è ingratitudine…funziona così. Non ragionare da tifoso dai.

  34. Paolo Miro

    Scusate ma non comprendo cosa impedisca a dei professionisti di ricordare come ci si deve comportare in determinate usuete situazioni o perlomeno non comprendo cosa invece consenta a dei professionisti (o nella fattiapecie a UN professionista che un attimo prima aveva saputo segnare un canestro inpensabile tirando fuori ritmo e guadagnando 2 punti di vantaggio preziosissimi) di disfare con un sol gesto tutto quanto conquistato strafregandosene delle indicazioni del coach.
    I soldi? L’arroganza di poter far il bello e il cattivo tempo? VEart la chiama autostima. Sì forse.
    Ma quella dovrebbe esser utilizzata positivamente in contesti che impediscono ad altri di assumersi alcune responsabilità. Commetter fallo per la presunzione di potet riuscire anche a stoppare l’avvesario ed esser assunti in cielo come re del match pur sapendo che non si sta facendo la cosa giusta non fa bene agli equilibri di squadra specialmente se il giocatore in questione pensa di esser sempre e comunque inattaccabile.
    Ma Daye o non Daye anche andar a farfalle saltando a vuoto davanti all’avversario che sta tentando di trovar spazio per il tiro della disperazione consentendogli di prender la mira NON È DA MENO (specie se non si è saputo far fallo prima che si posizionasse).
    Rick Darnell ha ragione: siamo recidivi e storia insegna che se stavolta è andata liscia, a prenderlo in quel posto ci vuole un amen. E francamente a sto modo brucia.

  35. norm nixon

    Rinfacciata…non rintracciata ovviamente

  36. ve66art

    Ma Paolo, cosa stai dicendo!!!!! Chi fa sbaglia,chi non fa non sbaglia mai, ma soprattutto negli errori non c’è mai il dolo!!!!

    Ripeto: Daye ti fa vincere dieci partite e nessuno ne parla, te ne fa perdere una e tutti subito a dargli dell’egoista, dell’egocentrico, del vanitoso, del megalomane se non addirittura del “soggetto con personalità complessa”. Ma copeve cazzo!!!! Limitatevi a fare dei commenti tecnici lasciando da un lato le osservazioni frutto delle semplificazioni tipiche del senso comune!!!!

  37. radovanovic

    Scusate se dissento, ma io invece sono davvero felice per la squadra che ho visto ieri.
    Mi è piaciuto l’atteggiamento. Giuliano Pietra monumentale per la voglia di vincere e nel mettere l’anima in ogni pallone, ma in questo ha contagiato tutti.Il neocapitano è stato maturo, Daye ha sudato in difesa (non sempre bene forse) ma con impegno. Ed anche Tonut ha difeso e lottato per i rimbalzi. Tutti hanno dato il loro contributo. Indubbiamente molta è la strada del miglioramento ma questa squadra ieri mi è piaciuta. Un sentito BRAVI A TUTTI
    Forza Reyer

  38. giuliano

    Innanzitutto buon campionato e buona coppa a tutti! Per onestà intellettuale faccio pubblica ammenda su Stone, se giocherà (o anche meglio, ovvio) come ieri sera, tutte le mie considerazioni morali su di lui si sciolgono come neve al sole. Complimenti a Giuri (da molti sottovalutato) solido fisicamente e mentalmente, grande Marquez sollevato in parte dai gravosi compiti di regista, purtroppo evanescenti gli ex torinesi Mazzola e Washington, Vidmar impreciso ma che da subito subiva la tripla marcatura (ci darà molte soddisfazioni), De Nicolao concreto e senza paura, bellissima sorpresa rivedere un Watt intelligente e quasi pronto (dopo aver sentito lamenti funebri), vera nota dolente Tonut da mandare immediatamente da un valido psicologo motivatore (oppure a bere un po’ di birrette assieme a Daye dall’autostima ipertrofica!). Ricordo che tutto l’inizio campionato scorso era stato contraddistinto da vittorie punto a punto e overtimes, i molti giocatori rimasti se ne sono scordati? Le lezioni impartite da quel campionato non sono servite a nulla? La società per fortuna se ne è fatta carico con le molte riconferme e un buon foro boario (nonostante le velenose critiche del blog estivo, in primis di taccagneria, puntualmente smentite). Se dopo un disgraziato precampionato e le molte defezioni (Bramos sopratutti) della prima si è vinto nonostante l’autogoal di Daye e le misere percentuali ai liberi, contro una squadra ostica, essere ottimisti non risulta difficile. Straordinaria la prospettiva di poter schierare Watt e Vidmar assieme o alternativamente in base all’avversario di turno! Sosteniamo Stefano ad alta voce e se non servirà rimandiamolo a rinforzare un’Alma Ts che quasi vinceva con una tostissima Bologna.

  39. Nitran-go

    Norm, non ragiono da tifoso, ma da marito. E poi, scusa, ma perché deve funzionare così? Io faccio anche a meno del “bravo”, purché mi si risparmi la merda.

  40. norm nixon

    Nitran…certo anch’io ma fattosta’ che se ieri la reyer avesse perso tutti se la sarebbero presa con quelle due scelleratezze viste nelle due ultime azioni dei tempi regolamentari e dell’overtime. Perché le cose vanno dette tutte…nel bene e nel male. E che caspita!

  41. RICK DARNELL

    abbiamo una squadra dal potenziale offensivo e difensivi incredibile . Diamogli il tempo di crescere , soffriremo un po’ in ottobre , ma poi sono certo che sarà un anno pieno di soddisfazioni .
    E poi voglio esprimere tutta la mia felicità nel godere di ogni singolo movimento di STONE STONE STONE STONE STONE STONE .
    bentornato Julyan !
    peccato per la freddezza del palasport nei suoi confronti

  42. Nitran-go

    Se avessimo perso avrei detto che l’avremmo buttata nel cesso, per mancanza di concentrazione in alcuni momenti decisivi. Quindi non solo quel fallo, ma anche altre situazioni. Comunque ci vuole equilibrio, abbiamo preso due punti, buonissimi, ma per me, perché è giusto crederci, contano di più quelli di domani.

  43. RICK DARNELL

    abbiamo una squadra dal potenziale offensivo e difensivo incredibile . Diamogli il tempo di crescere , soffriremo un po’ in ottobre , ma poi sono certo che sarà un anno pieno di soddisfazioni .
    E poi voglio esprimere tutta la mia felicità nel godere di ogni singolo movimento di STONE STONE STONE STONE STONE STONE .
    bentornato Julyan !
    peccato per la freddezza del palasport nei suoi confronti

  44. bagigio

    Che bello rivedere il blog nuovamente attivo. Sulla partita non ho nulla da dire perché deraf nel dopo partita penso sia stato chiarissimo.l’importante era vincere e si è vinto. Possiamo dire quello che vogliamo sull’errore di Austin, ma penso che pian piano le ingenuità diminuiranno sempre di più. È capitato a lui, poteva capitare ad un altro. Ricordiamoci che era la prima di campionato, a cui ci si presentava con una preparazione fatta così così e con giocatori che per mille motivi non hanno ancora creato quel gioco di squadra che quando ci sarà,sarà un bel vedere per noi tifosi e un inferno sportivo per gli avversari. Da quello che ho letto in giro in questi anni, ho capito che deraf fa un sacco di schemi e quindi non è facile entrare nel suo gioco, ma quando l’orologio comincia a non perdere più secondi sono problemi per tutti. Se non sbaglio le uniche due società con il soldi out sono state Venezia e Trieste. Significa che da noi il basket conta davvero. Per Paolo: liberissimo di dire che eurosport costa tanto, ma ti posso assicurare che il canone rai, per il servizio che mi viene offerto, paragone costa molto di piu. Oltre al fatto che ,almeno a me, piacciono anche altri sport ed eurosportplayer qualcuno di questi me li fa vedere. Buona stagione a tutti. Forza REYER.

  45. Il palasport ha apprezzato lo Stone atleta, sicuramente migliorato nell’ultimo anno e pedina preziosissima per il roaster. Per la persona Stone arriverà il momento, tutte le azioni provocano una reazione e quella del Taliercio è stata eloquente. Forza Julian.

  46. Nitran-go

    Eurosport costa troppo? Cosa sono, 8 centesimi al giorno? Sì ciò, in effetti costa troppo.

  47. norm nixon

    Nitran…ma tu hai letto o no il mio primo intervento su questa partita? Ma l’hai letto no? Vallo a leggere se non l’hai fatto. Più equilibrato di così!!!

  48. Nitran-go

    Ce l’ho mica con te, Norm

  49. Nitran-go

    Tranquillo Norm, leggo tutto di te, ma proprio tutto. E con piacere

  50. norm nixon

    Ah ecco…come non detto

  51. Dalipagic Oeè

    Bentornati a tutti! 😉

    2 punti ben presi, gudagnati con voglia,alla fine meritati…ma molto sudati e molto bene che sia andata così sia per quelli che siamo oggi sia per come TORINO,
    con troppe palle perse,ci ha permesso di riprenderli, superarli e poi di chiudere la gara 2 volte,anche se la prima delle 2 volte il buon Austin Daye ha voluto riaprirla per loro.

    I miei dubbi sulla squadra ci sono ed in parte rimangono,uno riguarda Stone che ieri ha fatto bene(fin troppo) al tiro da 3, meno bene in regia e ancora bene per energia e voglia…
    quest’ultimo punto è la chiave per Stone e per buona parte della stagione della REYER, Stone deve essere sempre sul pezzo in ognuna delle gare…spero lui possa limitare i passaggi a vuoto,
    che nella sua prima stagione in Italia ci sono stati.Se Stone ha un periodo nero potrebbe tirarsi dietro tutta la squadra…perché?

    Perché Haynes, che lo scorso anno è migliorato moltissimo nella gestione della gara, nel suo ruolo da playmaker(o come direbbe Norm di guardia prestata al ruolo…e priva di Playmaking 😉 )
    ha giocato ieri per la 1° volta da guardia pura…praticamente per tutta la gara.
    Il ruolo di play sembra,dico sembra, ben coperto quest’anno Stone,Denik,Giuri + Haynes se serve…torneremo nelle prossime gare sul punto.

    Ieri molto bene Watt,soprattutto per come era stato dipinto ovvero mezzo rotto…rimane l’impressione di un giocatore non al 100% fisicamente,ma il suo ruolo potrebbe
    essere quello dinamico e basta,lasciando alcuni scontri fisici al più robusto Vidmar.Anche qui torneremo sul punto nelle prossime gare.

    Haynes è stato alla fine l’unico vero punto di riferimento per il nostro attacco ed in estrema sintesi abbiamo vinto perchè nel finale Haynes ha giocato meglio di Delfino(l’altro uomo designato dall’altra
    parte)…inoltre in TORINO ieri non c’era ancora una gerarchia di squadra precisa come in REYER dove direi che quando la palla scotta le gerarchie sono 1) Haynes 2)Peric 3)Bramos…

    Urkaaa…non c’è più Peric, abbiamo perso la 1’opzione offensiva…ah ok ma abbiamo Daye…se c’è una possibile trade con Trieste parliamone, perché Daye è la vera SCOMMESSA AZZARDATA di questa REYER.Non vado oltre…
    Washington perché mi è simpatico gli do un N.G.(non giudicabile)

    Domani vediamo come prosegue il tutto, MVP Giuri ed Haynes,

    FORZA REYER

  52. vgiannetti

    Ieri ho visto una buona partita, si vede che ancora siamo in rodaggio, abbiamo bisogno di conoscerci meglio. la difesa ieri sera l’ho vista un po’molle e anche sui tiri liberi bisogna migliorarci parecchio. Tra un po’ di tempo la squadra
    piu’ coesa e allora ci farà divertire ancora di piu’. Sempre forza REYER.

  53. che popo di ‘ulo….per il seondo posto forse ci siete…se vi agguanta….

  54. paper861

    Letti i commenti ed il riassunto è sempre lo stesso..bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Io ho massima fiducia in questa squadra ma gli equilibri saranno difficili da raggiungere..caratterialmente abbiamo diversi galletti e diversi legionari di wdr, bisogna sperare che le vittorie aiutino a smussare spigoli ed angoli delle personalità di alcuni giocatori. Per questo la vittoria di ieri è doppiamente importante, le vittorie rafforzano lo spogliatoio ed anche chi potrebbe aver qualche recriminazione deve tacere..questa è la mia paura per questa stagione che spero e mi auguro ESALTANTE!!FORZA REYER

  55. paolog

    Dai Reggiani che forse riuscite a salvarvi!

  56. Paolo Miro

    @ Bagigio (e se gli interessa anche Nitran-go):
    io non ho disdetto l’abbonamento a Eurosportplayer perché “troppo costoso” (o meglio questa è apparsa come im’aggravante e godo a poter ora vedere lo stesso e gratis le partite), bensì per la loro grossolana scorrettezza commerciale con la quale prima mi hanno promesso il mantenimento del vecchio prezzo (che infatti era previsto), poi con un’email generica (arrivata anche ad altri) hanno avvertito del rialzo previsto a FINE SETTEMBRE (il mio abbonamento scadeva il 25.09!) CONFERMANDOMELO con altra email in risposta alle mie richieste di chiarimenti. E quando facevo loro notare che nonostante tutto nella mia Area Personale permaneva il vecchio prezzo di € 29.99 alla scadenza non mi davano nessuna risposta. Che puntualmente è però arrivata quanfo ho dato disdetta confermando la cancellazione.
    Appena sentito deo vs. rinnovi a prezzo di favore ho tentato di protestare e ottenere anch’io quanto mi spettava e avrei ottenuto senza le loro fasulle conferme di rialzo, ma SEMBRA che ormai fosse “troppo tardi”!!! Mavaff…

  57. Paolo c’è da dire che con Bet365 la visuale è come 2 pacchetti di sigarette circa
    con Eurosport Player si ha un’ottima visione in HD.

  58. Paolo Miro

    Spiacente di deluderti Alex ma col tablet 11 pollici vedo a schermo intero e soprattutto GRATIS.

  59. Be Paolo se ti te accontenti de 4 pacchetti de sigarette bon par ti,mi me godo el schermo da 23 pollici.

  60. Paolo Miro

    Eheheh! Sapevo che l’avresti detto. Se collego il tablet alla TV vedo tutto a 42″. Ma come avrai intuito non è questo il punto.

  61. ve66art

    Tutti a casa de Miro!

  62. Filippo04

    Come si fanno a vedere le partite su Bet365? Grazie

  63. Rab.

    Gransi in scarsea a gògò.

  64. Paolo Miro

    Filippo, a parte la battuta infelice di Rab che non ti aiuta certo a vedere le partite su Bet365 ma sa tanto di ironia gratuita (questa sì sul serio), avendo letto solo ora la tuanrichiesta ti comunico che per poter visualizzare le partite su Bet365 (quest’anno Campionato, Coppe e NBA) bisogna registrarsi e versare almeno € 5.00 anche senza poi scommettere mai. Poi dall’Home page si clicca sul bottone “live” e si può passare da una partita all’altra durante il loro svolgimento tra quelle per le quali è prevista la diretta video, altrimenti si può seguire l’andamento con il player raffigurante le azioni dei gioocatori sul campo di gioco. Ma come ti ho detto quest’anno il campionato è accessibile e se non è gratis pochissimo ci manca perché i 5 euro sono una tantum.

  65. ve66art

    Filippo, e partie su bet 365 si vedono benissimo con il microscopio elettronico Zeiss: riuscirai a vedere nei minimi particolari!!!!

  66. Paolo ti gà da spiegarme per curiosità come ti fa a vedar in grando perché me par e non voria sbagliarme che se anca ti colleghi table,pc,ecc da un schermo de 1000 pollici sempre 2 pacchetti de sigarette ti vedi,inoltre no sempre i trasmette queo che ti voresi vedar (Reyer).

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •