Umana Reyer Venezia – Germani Brescia 86-70

12 Maggio 2019

Parziali: 24-17; 39-40; 69-53

Umana Reyer: Haynes 13, Stone, Bramos 7, Daye 25, De Nicolao 3, Vidmar 14, Casarin 2, Biligha ne, Giuri ne, Mazzola 5, Cerella 2, Watt 15. All. De Raffaele.

Germani: Hamilton 4, Abass 10, Veronesi 4, Vitali 3, Laquintana 4, Cunningham 14, Caroli 2, Beverly 4, Zerini 9, Moss 11, Sacchetti 5. All. Diana

L’Umana Reyer chiude la regular season con la convincente vittoria per 86-70 con la Germani Brescia e sfiderà la Dolomiti Energia Trentino nel primo turno playoff.

Tre gli indisponibili (Washington, Kennedy e, all’ultimo, anche Tonut), con Biligha e Giuri in panchina in precarie condizioni e quintetto che vede in campo Haynes, Stone, Bramos, Mazzola e Watt. Il capitano è ispirato e firma il 5-1 all’1’30”, poi Mazzola allunga con la tripla dell’8-1 al 2’30”. La partita è intensa, con Brescia che difende al limite sui lunghi orogranata, ma Watt riesce comunque ad allungare ulteriormente finop al 15-6 a metà periodo. Brescia è più efficace nella seconda metà di quarto e si riavvicina fino al 17-14 al 7’30”, ma l’Umana Reyer esce bene dal time out di coach De Raffaele e riprende il +9 (23-14) con un parziale di 6-0 firmato da Haynes (che toca quota 11) e Daye (gioco da tre punti per il 23-14 al 9′), poi il libero di Vidmar chiude il primo quarto sul 24-17.

Brescia riparte meglio e impatta a quota 24 al 12’30” con un parziale di 0-7. Vidmar sblocca l’Umana Reyer e la trascina con cinque di fila sul 29-27, portando a casa anche il terzo fallo di Moss. La Germani, comunque, trova il primo vantaggio (29-30) con la tripla di Cunningham a metà quarto. A riportare avanti gli orogranata è la tripla “del record” di Bramos (34-32) al 16’30”, anche se Brescia continua a giocare un basket efficace, con grande precisione da 3 punti, e tocca addirittura il +5 (35-40) al 19′. E’ Daye, con due canestri di fila, a chiudere il primo tempo con le due formazioni a contatto: 39-40.

Il secondo tempo inizia con la schiacciata di Watt, a cui risponde Beverly dalla lunetta (41-41 al 21′). Daye infila un’incredibile tripla di tabellone quasi allo scadere dei 24” e poi, su recupero di Watt, inventa l’assist per Bramos (46-42 al 22′). Cunningham mette un’altra tripla, ma è il momento dell’Umana Reyer, che produce un grande basket e allunga progressivamente. Con un parziale di 18-3, al 26′ è 59-45, poi Brescia torna a segnare dopo 4’30” senza canestri. Daye mette però la tripla del 62-47, con la panchina ospite costretta al secondo time out al 27′. Brescia riesce ad avvicinarsi sul -10 (62-52) al 28′, ma è l’ultimo sussulto, perché gli orogranata ripartono dalla tripla di De Nicolao, fanno debuttare in serie A il 2003 Casarin e chiudono il terzo quarto sul 69-53 sull’acrobatico canestro di Watt su assist di De Nicolao.

Vidmar schiaccia due volte ed è +20 (75-55) al 31’30”, poi l’Umana Reyer inizia a giocare anche con il cronometro. Il canestro che segna l’inizio del garbage time è ancora di Vidmar (77-60 al 33’30”), poi Daye allunga anche a +22 (82-60 al 36’30”). Le due panchine lanciano i più giovani: segna Caroli, poi Veronesi e, finalmente, anche Casarin bagna l’esordio nella massima serie, a 5”, facendo esplodere il Taliercio sul 86-68, che diventa 86-70 sulla sirena.

124 Commenti in questo articolo

  1. RaffaelePisu

    Sarà Trento…contro ogni mi previsione.

  2. Leonesso

    si comincia dunque contro Trento e di peggio non ci poteva capitare.

  3. fabioz11

    Storia infinita
    Il peggior avversario
    Anche arrivando secondi non era tanto meglio, Trieste

  4. Ostregafioi

    Play Off: la buona notizia è che Cantù, secondo me una squadra che poteva vincere contro tutti, è fuori. Varese, che ci ha sempre fregato, fuori anche lei: seconda buona notizia.
    Incontriamo Trento ? ce la giochiamo, di certo non partiamo sfavoriti.
    la partita di questa sera: un buon allenamento che forse è servito per dare fiducia a più di qualcuno. Forse anche a wdr quando deve decidere se far giocare o meno Vidmar.

  5. Max73

    Io sono sempre più convinto che abbiamo bisogno di vidmar come il pane… Mi auguro che lo capisca anche wdr

  6. Abbinamento shock! Il migliore per questa squadra che deve affinare grinta e attenzione. Gli spaccheremo il deretano!

    Avanti Reyer!

  7. RICK DARNELL

    contro il rugby di trento serve il pilone widmar

  8. RaffaelePisu

    Dai dai….pronti x la guerra….

  9. Nitran-go

    Secondo me era peggio Trieste, squadra che ci ha spaccato il culo per bene. Lo dico ora e non lo negherò mai. Questa volta passeremo. L’unico quarto scontato è Milano-Avellino. Gli altri sono tutti incerti.

  10. Leonesso

    @Nitran-go: Trieste è comunque dalla nostra parte del tabellone.

  11. fabioz11

    Non possiamo assolutamente prescindere da Vidmar
    Houge de sbatterci contro e rimbalzare

  12. mikis

    Ancora i rugbisti per i playoff. Per fortuna Sutton è in Spagna, dove qualche giorno fa, guarda caso, ha scatenato una rissa buttando per terra Okoye. Sarà una bella battaglia

  13. Rijsel

    poco più che un allenamento ma comunque si è visto che aver lascito in panchina così tanto Vidmar non è stata una grande idea. Dato che questa sera si poteva provare qualsiasi soluzione mi sarebbe piaciuto vedere cosa succedeva con Watt e Vidmar assieme, visto tra l’altro che quest’ultimo sa anche difendere molto bene anche se portato fuori…
    Daye si dimostra ancora una volta un ottimo giocatore da campetto! quando non c’è pressione si trasforma…magari se invece che al Taliercio venisse a giocare alla Bissuola la domenica pomeriggio…

  14. Ancora Trento. Mannaggia! Ai PO ci arrivano sempre e sempre capitano a noi. Del resto non è che Trieste fosse tanto meglio. Per quanto la partita avesse poco da dire, la squadra mi è sembrata meno svogliata e più continua nel gioco. Bene Daye, Watt. L’orso Yoghi in risveglio. Speriamo bene. Avremo bisogno di tanta energia. Forza Reyer!

  15. Bill

    Bene Trento! Così vediamo da subito il ns.livello,e per favore,non iniziamo già a mettere in mezzo gli arbitri…. Molto contento per Vidmar,ma l’immagine,per me,più bella della serata era la sincera gioia dei compagni quando Casarin ha segnato.

  16. Leo

    CASARIN prendiamo subito Jefferson di Cantù .
    Forza Reyer.

    Meglio Trento che Trieste…

  17. Dopo l’ennesima schiacciata di Vidmar, noi della curvetta abbiamo intonato il coro:Dado, Dado ,Dado, al di là della battuta(era vero comunque)si è visto un buon Vidmar, trasformato in una palla da bowling e concedendo molti strike all’avversario di turno, sono molto contento per noi e per lui in prospettiva p.o.
    buona partita a tratti divertente e con un buon atteggiamento in campo e soprattutto in panchina e alla fine si è visto, ottimo Daye anche se non era il campetto della Bissuola e un risveglio del Capitano sperando domenica che sia totale, il solito Grandissimo Watt a danzare in solitaria, ora ci capiterà tra i piedi nuovamente Trento, la mia pecora nera, ma sono fiducioso perché l’amico Nitran è fiducioso, un saluto particolare a ve66 che con la stampella si è riunito alla piccola curvetta, notte a tutti, a domenica e forza Reyer.

  18. paper861

    Buona partita di allenamento ma se Vidmar si allena sempre così perchè non ha mai giocato?Mi auguro che Wdr ne prenda atto ed insista da subito.Oggi ha preso 7 rimbalzi di cui 4 in attacco,quindi anche i ns. avversari devono cautelarsi ed impegnare uomini ed energie nel taglia fuori..IO CI CREDO…forza reyer!

  19. Dalipagic Oeè

    Trento il miglior accoppiamento possibile…sia per il loro tipo di gioco aggressivo che ti obbliga a stare sul pezzo per ogni secondo dei 40′, sia per le motivazioni addizzionali,sia perché OBBLIGA WDR a schierare VIDMAR almeno in casa…Vedremo FORZA REYER

  20. Leo

    Ps: @Alex : non ti ho salutato cpme al solito… chiedo scusa

  21. RobertoC

    DADOOOO!!!!!!
    Bill, gli arbitri li si tira in ballo perché la provincia di Trento è sponsor ufficiale degli arbitri….

  22. RobertoC

    Comunque finalmente dopo tante, troppe gare ho rivisto nel secondo tempo un bel gioco. E Vidmar è indispensabile nel pitturato difesa/attacco. Capito Walter?

  23. Ciao Leo, a domenica prossima.

  24. La Reyer deve puntare alla finale se temiamo Trento è meglio lasciar perdere! Quel che temo sono le classiche scuse utilizzate per la squadra, femminile sono stanchi, cotti esauriti…Sono mesi che non si gioca in coppa ed il roster è al completo quindi è il momento di giocare sul serio!

  25. ale70

    Widmar indispensabile contro i taglia boschi trentini…in difesa è veramente una roccia e in attacco sta volta bene …speriamo continui così…spero anche che si risvegli il Capitano!!!
    Questa sera buon allenamento

  26. Nitran-go

    Leonesso, prima o poi chiunque sarà nella nostra parte del tabellone. Io di solito faccio un passo alla volta. Per il momento dico meglio Trento che Trieste. E se sarà dirò meglio Trieste o Cremona che Milano.

  27. Anchio penso che Vidmar sia 1000 volte più importante contro Trento di Kennedy

  28. Lemonboy

    Contro la coriacea Trento, servirà una Reyer fisica, tutta intensità e grinta, cose che quest’anno ci son riuscite poco.incubo numero 1 craft, poi forray.,Hogue e Gomes,speriamo che wdr prepari le partite alla perfezione, perché sia noi che loro ci conosciamo a memoria

  29. Nanevianello

    Trento era il peggior avversario possibile, a mio parere. Forse qualcuno ha dimenticato il passato. Hanno vinto a Brindisi con il solito basket aggressivo e con le mani addosso. Trieste gioca un bel basket. Ma gioca a basket, non a rugby. La colpa è della Reyer che ha compromesso il secondo posto con la pessima gara di Cremona . Sulla carta la Reyer è più forte di Trento . Ma poi c’è il parquet con quelli che ” menano “. E che hanno anche un cuore immenso : va riconosciuto .
    Sarà il caso di mandare un messo a Lourdes. Per Tonut.
    Quanto a Kennedy,non ho commenti . Anzi li avrei ma mi astengo .
    Contro Brescia un buon allenamento. Discreti segnali un pò da tutti . Con un Vidmar interessante. Personalmente l’eclisse di Biligha mi lascia con l’amaro in bocca. Contro Trento servirà ( e servirebbe ) tutta la fisicità del mondo. Anche quella di Biligha .
    In definitiva : il turno può essere passato. A patto di non cadere nelle trappole che i boscaioli semineranno sul sentiero. Sono maestri, come ben sappiamo .

  30. ve66art

    Quoto alla grande Nitran! Tra Trento e Trieste preferisco mille volte incontrare Trento! Loro sono cattivi? Amen: ci adegueremo! Obbligatorio a questo punto l’utilizzo di Vidmar! Tabellone basso interessantissimo!

  31. RaffaelePisu

    Anche perché non sono così convinto che kennedy rivedrà troppo il campo….

  32. Paolo Miro

    E dagli con sto meglio Trento che Trieste!
    Non era Trieste l’alternativa: era Varese. Che perdendo contro una Bologna senza obiettivi ha fatto harakiri.
    Va ammesso però che ha avuto la sfiga che Brindisi si è suicidata anche lei dopo aver avuto la partita in mano più volte (di tutti i pronistici ho sbagliato solo quello di questa partita). Va fatto notare che se si lascia sempre far a Trento quello che gli garba non ci son speranze.
    Ieri sera gomitatona (per carità non proprio volontaria, ma infida) di Hogue sul viso di Brown che stramazza a terra sotto il tabellone e lui che ti fa? Resta girato, si allontana e va a parlottare coi compagni mentre tutti, arbitri compresi, si precipitano a sincerarsi delle condizioni del Brindisino. Ma porca puttana! Dove sta la sportività?!? Che ci vuole a far altrettanto magari scusandosi? Perlomeno fa la parte! Non sopporto sto modo di affrontare le competizioni. L’agonismo è un’altra cosa. Situazione 2: Brindisi supera la metà campo con 1 punto di vantaggio a 100″ al termine e si scatena la caccia all’uomo; nella fattispecie Banks che perde il palleggio, Forray e Craft gli si gettano sulle gambe in tuffo, lo trattengono mentre lui fa gara campestre saltando come un canguro. Tutto ok…. 🙁
    E voi siete felici? Ma fatemi il piacere! Amo troppo il basket per saltar di gioia.
    Unica cosa che mi tien su: 3za volta consecutiva che li incrociamo ai P.O. (una volta in finale, l’anno scorso in semifinale e quest’anno ai quarti); prima volta vinto, seconda perso e terza…..sto zitto. Comunque saranno 5 partite 5 e qui mi preoccupo per la condizione atletica deficitaria dei nostri (specualmente con un allenatore che non vuole proprio utilizzare tutti quelli che ha a disposizione).
    Chissà che ne facciano 5 anche Cremona e Trieste dove l’esito è incertissimo.

  33. PELLEGRINESCHI MAURIZIO

    Voglio essere assolutamente positivo e allora sto senz’altro con i post di Nitran ( questa volta passiamo , dice ) e di Dali ( Trento miglior accoppiamento per noi !!!) Anch’io penso che se dovevamo affrontarli , vanno affrontati subito , quando ancora abbiamo abbastanza energie residue, perché ci sarà da far ricorso a tutte le nostre forze sia fisiche che mentali . Il terzo confronto di fila con Trento nei play off
    scudetto , per forza porta motivazioni addizionali ( come dice Dali) , pero’ Trento ci arriva bene , in crescita , con una vittoria importante a Brindisi con 5 uomini in doppia cifra . Noi ci arriviamo con una vittoria che non fa testo contro Brescia senza motivazioni e dopo un periodo di partite quantomeno incolori sia tecnicamente che fisicamente .
    Speriamo di ritrovare , come per magia, la giusta aggressività e condizione fisica , giochi d’attacco e di difesa ….non dico altro , aspetto di vedere la mia Reyer all’opera .
    Unica cosa Walter ti prego , con i boscaioli non lasciarmi Vidmar in tribuna , perché ci sarà sicuramente …da menar le mani !
    SEMRE DURI I BANCHI REYER !!! MAI COME ADESSO !

  34. Nitran-go

    Paolo Miro, io invece non sto zitto, come altri del resto e ribadisco che credo nel passaggio del turno. Quello con Trento va bene non perché sia facile (ma nessun accoppiamento lo sarebbe stato), ma perché costituisce quel qualcosa in più di cui, credo, squadra e tifosi hanno bisogno. Sarà una sfida chiave. Poi se perderemo vorrà dire che faremo i complimenti a Trento, che ogni anno è sempre lì. Poi tutti i calcoli che sono stati fatti non avevano nessun senso. Io non pensavo che Bologna (unica squadra, oltre a Milano, in questo momento inaffrontabile) vincesse, e non di poco, con Varese. Anch’io spero di vedere tanto Vidmar in campo.

  35. Paolo Miro

    Io invece l’avevo detto che con Bologna Varese non la spuntava, ma davvero ero convinto nel buon momento di Brindisi. E se Trento a suo modo ha vinto lì son volatili per diabetici. Mai detto che non credo nel passaggio del turno Nitran, anzi! Però mi son rotto di giocar ogni anno con loro. Non si può vedere.
    Anche con altre 2 squadra tocccava tirar fuori gli attributi, non serviva dover indossare l’uniforme da Football Americano.

  36. Franci18

    Ma tonut che cosa si è fatto?

  37. Paolo Miro

    Non so. Mi so soeo che se refa a la bona uno e se spaca naltro. Vara ti….

  38. Bill

    Ecco lo sapevo…appena visto con chi avremmo giocato ho immaginato che sarebbero venute fuori le solite litanie,e puntualmente…Ma davvero vogliamo ricominciare con la storia degli arbitri “sponsor” con il “football americano” e bla bla bla? Ma hanno vinto 11 partite su 15 nel girone di ritorno picchiando e con i favori degli arbitri? Ma smettiamola con questo atteggiamento da perdenti,sappiamo da anni che tipo di gioco fanno,e lo faranno ancora,e’la loro forza,sanno come farci innervosire e lo faranno ancora,e se perderemo non sarà certo colpa degli arbitri o del destino avverso o quant’altro.

  39. Paolo Miro

    Comprendo il tuo sfogo Bill ma non hai visto la partita di Brindisi e io ne ho viste altre. Taccio sui presunti favoritismi arbitrali (che però guardacaso quando dirigono altre partite applicano un metro differente), ma quella dello pseudo basket non è una lamentela. È un dato di fatto. E io mi sono rotto gli zebedei di vederlo.
    Permetti?!?!?!?

  40. Paolo Miro

    UFFICIALE: si gioca il 19 e il 21 alle 20.45
    http://web.legabasket.it/schedule/?from=2018&lea=226&i=1&team=0&rfrom=2018&rlea=225

  41. Nitran-go

    Io non vedo perché gli arbitri debbano favorire Trento, semmai fanno fatica a regolarsi sul loro “modo di giocare”, perché se gli fischiassero contro ogni contatto finirebbero con almeno 4 giocatori fuori per falli già all’intervallo lungo.

  42. Paolo Miro

    Mbé?!? Almeno così imparerebbero (i giocatori) a giocare a pallacanestro e a non spacciarla per tale.
    E sarebbe ora che gli arbitri invece imparassero ad adeguarsi al gioco che viene sviluppato in campo.
    Un buon direttore di gara si vede anche e soprattutto per questo. Di smaliziati, violenti e antisportivi ne troveranno sempre.

  43. Paolo Miro

    …a meno che tu (e gli arbitri) non voglia/te aspettare che “facciano fuori” Bramos o qualcun altro come l’anno scorso tu per incazzarti e gli arbitri per esser più severi.

  44. Nitran-go

    Mi piacerebbe sentire un commento di un arbitro. Credo si sappia a sufficienza che tipo di basket applichi Trento, lo fa da 4 anni, non può più essere una sorpresa, neanche per gli arbitri. Esiste pertanto per un arbitro un modo di preparare una direzione di gara? Magari conoscendo le caratteristiche dei protagonisti? O semplicemente si usano dei parametri standardizzati che vanno bene per ogni tipo di confronto?

  45. Gli arbitri della serie siamo noi: squadra e tifosi. E’ il momento di dare tutto senza se e senza ma.

    DURI I BANCHI

  46. ve66art

    Nessuno che parla di daye! Giocatore da campetto? 1500 punti in nba e lo chiamiamo giocatore da campetto? Mah…Non ho parole! Il vidmar visto ieri è indispensabile contro Trento. Chissà se wdr durante l’inverno lo ga tegnio soto sal co na piera in sima come se fa co e sardee per tirarlo fora nel giorno de festa e far fieti co i capperi! Vedremo!

  47. Dado

    VIDMAAAAAAAAARRRRRRRR… Alexmax52, RobertoC.. l’emozione e la gioia per vederlo in campo mi hanno ieri bloccato le dita nello scrivere qualcosa a riguardo.. ma finalmenteeeeeeee :)))))))

    Ho scritto per tutta la stagione per vederlo in campo, tirando fuori tutte le statistiche possibili, nonostante non volevo mollare.. avevo raggiunto uno stato di quasi completa rassegnazione… ma invece miracolo!

    Per me ieri MVP: 14 punti, 7rimbalzi (con 4 in attacco), 4 falli subiti (erano in realtà’ 5 considerando lo sfondamento che si e’ preso a pochi secondi dall’ingresso, ma in realta’ non fischiato) e soli 2 falli fatti, 1 palla recuperata, 3 schiacciate (su 4 di squadra), 19 di valutazione. Il tutto in soli 17 minuti in campo.

    Praticamente nonostante solo OTTAVO per minutaggio giocato (dopo Stone, Hanyes, Watt, Bramos, Cerella, Mazzola, Daye):

    * Primo Rimbalzista offensivo (4r) e secondo per rimbalzi totali (7r)
    * Primo (insieme a Watt) per falli subiti (4f)
    * Primo per schiacciate (3)
    * Terzo per punti segnati (14)
    * Terzo per valutazione (19)

    Ma la cosa piu’ bella e’ che dopo partite e partite tra panchina e poi tribuna.. pensavo di vederlo abbacchiato, giu’ di allenamento, fiacco, demotivato, rassegnato, spaesato… TUTTO IL CONTRARIO..

    Pareva bello tonico, molto meglio che ad inizio stagione, molto, ma davvero molto inserito nei giochi difensivi e offensivi di questa Reyer.. insomma completamente a suo agio e contestualizzato! 17 minuti li ha tenuti come se niente fosse, e dominando.

    Questo e’ davvero il piu’ bel segno che mi aspettavo.. e non ho mai smesso di crederci.. Sapere che ora (se vogliamo) abbiamo 2 CENTRI, molto diversi tra loro per caratteristiche, ma DOMINANTI e CONTESTUALIZZATI.

    Oltre a tutto se riceve in post basso.. con l’altezza e fisico che ha, giocatori sui 2m.. anche capacissimi.. tipo Abass ieri (p.s. Hogue ha la stessa altezza), spendono subito fallo per non fargli neanche ricevere neanche palla.. a malapena dai 2.03-2.05m in su provano a ‘giocarsela’..

    Cosa chiedere di più? … l’ultimo step.. WATT da 4 e VIDMAR da 5 insieme in campo.. sarebbe un sogno… vedremo..

    Ci sono state molte altre cose belle ieri… vorrei scrivere qualcosa anche sul resto.. ma la prestazione di VIDMAR ha monopolizzato i miei pensieri.. faro’ fra un po’..

    P.S. assoluta grande prestazione anche di Daye.. e vedo che sul sito Reyer appare come MVP.. ovviamente fa piacerissimo.. si tenga anche presente che Daye e’ stato in campo con il minutaggio piu’ lungo tra tutti i 12 dei nostri (24 mins..) e non a caso ha dato il meglio combinato con la fisicità di Vidmar.. che risucchiava raddoppi difensivi (spesso triplicato) in ogni angolo del campo..

  48. Dado, so che no serviva darte l’input su Vidmar, personalmente coea piccola curvetta ieri sera ad ogni azione positiva che faseva se esultava alla grande.
    #piùminutiaVidmar.

  49. Paolo Miro

    Lungi da me Dado nel voler frenare il tuo entusiasmo ma purtroppo di sei sbagliando su una non partita

  50. Paolo Miro

    Ti stai basando non ti stai sbagliando. Scusa.

  51. Nanevianello

    Sbagliato pensare che gli arbitri favoriscano Trento. Le 11 vittorie dei trentini meritano rispetto. Poi che da anni giochino un basket ” sporco ” con le mami addosso, non significa che giochino un basket illegale.
    La Reyer italiana con Djuric, alla Misericordia giocava quel tipo di basket con i Cedolini, Vaccher, Ferro, Lessana. Compensavano con la grinta la macanza di centimetri .
    Io resto dell’idea che Trento sia superabili, ma che non sarà una passeggiata. E che Trieste ( va beh, doveva essere Varese, poi come è andata lo sappiamo ) con più talento di Trento, giochi tuttavia un basket più congeniale a quello della Reyer .
    Grande partita di Daye ? Grande partita. Ora si attendono da lui grandi partite nelle gare che contano. le prossime. Quella con Brescia contava poco. Per Brescia soprattutto.
    Forza Reyer, ma meglio restare con i piedi per terra. Di scottature, in stagione, ne abbia subite molte. Ma il finale di stagione, coe auspicato potrebbe essere bello e brillante. A patto di non sottovalutare Trento e di non cadere nelle loro trappole .

  52. Paolo, se se perde semo ciessi, se se vinse, ea partia no conta un casso(admin provvedi)o gli avversari sogava ae bire, ieri comunque al di là de Biliga e Giuri no ghe gera Tonut e scusa se se poco.

  53. Voevo vedar se ieri se perdeva quanti commenti…

  54. Mi sono ripromessa di non fare previsioni. La volta precedente hanno portato sfiga. Io credo che se la squadra riesce a recuperare fiducia in se stessa, come ha dimostrato ieri, soprattutto nel gioco d’insieme, e a recupera giocatori in ombra durante campionato, potremo affrontare boscaioli, mamuthones sardi e chiunque altro andremo ad incontrare senza paura . Poi si vince o si perde. Ma dando il meglio. Io ci spero.

  55. Dado

    Paolo.. concordo che la partita non avesse un’alta intensitta’ agonistica.. ma come Alexmax52 ribatte.. no ve va mai ben niente.. 😉

    Tra l’altro.. a sentire Andrea Diana in conferenza stampa ieri dopo (e sul Fb di Brescia).. non pare si siano impegnati per regalarcela..

    In ogni caso non e’ tanto il livello agonistico della partita il fatto estremamente positivo, ma sulla grande quantita’ di belle cose viste..: (1) una Bella atmosfera generale, di SQUADRA (2) WDR che fa Giocare VIDMAR per quasi 20′, (3) WDR che fa giocare Cerella per 22 minuti, (4) Vidmar che Domina in area e perfettamente a suo agio con i giochi (5) Cerella che non ha perso la sua attitudine da Gladiatore (6) Daye che se vuole sa giocare.. (pressione o meno vedremo..), (7) Haynes che ha ripreso Fiducia, (8) un sedicenne che entra in campo attacca il ferro in traffico e segna, (9) etc. etc. ..

    Tutto in una partita.. sono questi meccanismi e fiducie recuperate.. non importa la partita-allenamento..’dai la cera – togli la cera’.. se lo sai fare su di uno staccionato di legno lo puoi fare anche contro un avversario forte.. 50% e 50%.. come sempre.. ma dove il 50% che indica che non lo puoi fare NON dipende dal livello dell’avversario..

  56. Dado

    Poi.. noi guardiamo sempre le cose dalla nostra parte.. ma provate a mettervi nella testa di Buscaglia.. che magari vede in registrata questa partita per preparare Gara1 per i suoi.. Rispetto a quello che gia’ conosceva fino ad un paio di giorni fa:
    (1) Si trova un Gigante e grosso.. che WDR e’ anche disposto a schierare e dare fiducia.. e che tutti davano per fuori scena.. Praticamente una squadra che aveva solo 1 Centro, ora ne ha 2.. ed Effettivi..
    (2) Daye che ha ripreso a piazzare una quantita’ di punti da varie parti del campo.. senza necessariamente dover andare a soffrire in area..
    (3) Cerella che e’ un mastino.. e non penso si tiri indietro con nessuno di quelli di Trento..
    (4) Haynes che ha ripreso fiducia in campo.
    (5) Roster nuovamente allungato.. con 9 giocatori che possono giocare minutaggi anche lunghi e fare bene (recuperando Tonut e ritrovando Biligha, 11) + 2 Giocatori in recupero Giuri e Kennedy, + anche Kizlink . e Considerando che Trento si basa generalmente su di una rotazione di 7-8 giocatori ‘effettivi’ max..

  57. RaffaelePisu

    Nota a margine….pascolo non è sutton. La fisicità a cui sarà sottoposto daye sarà diversa rispetto allo scorso anno.

  58. Bill

    Dado,anche a me è piaciuta la formazione di ieri sera e sono molto contento della prestazione di Vidmar e penso sarebbe fondamentale falo giocare maggiormente,ma attenzione,tieni a mente che la formazione di ieri è una “anomalia” derivata dagli indisponibili,quello che temo,e che al ristabilirsi degli assenti,torneremo al “vecchio” modulo… una curiosita’: perché la divisa nera? sembra quasi uno scherzo visto che è il colore ufficiale di Trento…

  59. Dario

    Dopo una tripla segnata di daye, forse anche su tiro preso in modo roccambolesco, e time out chiamato da Diana ,si è visto in TV De Raffaele dare una manata in faccia allo stesso Austin , non ho capito però se gliela tirata in modo affettuoso o se era incazzato per qualche cosa…qualcuno sopra la panchina ha notato il particolare?

  60. Dado

    Raffaele.. giusta considerazione.. aggiungerei che quest’anno hanno Craft.. ma di contro..Marble (almeno per il momento) non e’ comparabile ai livelli di Shavon Shields da PO dello scorso anno.. in pratica Craft+Marble+Pascolo non equivalgono a mio avviso Gutierrez+Sutton+Shields..

    Bill.. purtroppo devo darti ragione sull’anomalia.. spero che pero’ abbia fatto aprire gli occhi su un fatto. Lo staff tecnico le carte le ha tutte.. sta ora a loro farle girare 😉

  61. giama29

    Pur essendo contento per la prestazione, occorre comunque contestualizzarla: era una partita ininfluente per le classifiche delle due squadre, quindi mi attendo di vedere segnare gli stessi punti da parte degli stessi giocatori anche la prossima partita. Se dovessero confermarsi Daye, Haynes e Vidmar a questi livelli, allora potrebbe veramente prospettarsi un giugno da favola… In particolare, mi aspetto da parte di Daye la conferma di questa sua evoluzione in un giocatore più concreto e altruista. Trento sancirà senza sì e senza ma il suo grado di maturazione da cui dipenderanno le sorti della nostra squadra. Altrettanto determinante sarà l’entrata in forma di Vidmar e Haynes, altrimenti non si andrà da nessuna parte.

  62. canestrelli

    Due considerazioni una su Trento e una sulla Reyer.
    Sono perfettamente d’accorso con Nane Vianello quando afferma che Trento pratica un basket sporco, ma non illegale. Anch’io ricordo i Vaccher, Ferro, Lessana, Cedolini. Inferiori sulla carta rispetto a molti giocatori più famosi, ma mai domi, delle vere e proprie tarme pronte a rosicchiare le certezze di avversari ben più forti. E spesso ci riuscivano.
    Come la Venezia di allora, Trento è una squadra di combattenti nati, guidati da un combattente nato.
    Credo di poter ripetere quello che scrissi l’anno scorso dopo l’eliminazione: se noi fossimo tifosi di Trento, saremmo tutti orgogliosi di loro e delle loro performances. Ricordo che anche Ausu romano aere veneto, che saluto, diceva la stessa cosa.
    Quanto alla Reyer di adesso, vorrei soffermarmi su Vidmar.
    Il giocatore è arrivato a Venezia in condizioni disastrose. Alcune sue prestazioni sono state inguardabili. WDR, che non è autolesionista, ha dovuto temporaneamente metterlo da parte, anche per non sottoporlo a brutte figure e continue critiche, col rischio di perderlo definitivamente. Probabilmente è stato studiato con lo staff e il preparatore un piano di recupero fisico e mentale per inserirlo gradualmente nei giochi sia difensivi che offensivi e averlo atleticamente al meglio in occasione dei playoff. Un po’ quello che è stato fatto due anni fa’ con Batista.
    A mio modo di vedere Ve66art non è distante dal vero quando dice che l’allenatore lo ha tenuto in saor come si fa con le sardine per tirarlo fuori bello lucido al momento opportuno. Do atto a Dado di aver perorato con insistenza questa causa, però è anche vero che un Vidmar così pimpante non lo avevamo mai visto prima. Se questi sono i risultati, che ovviamente devono essere confermati, rimanere in tribuna fino al completo recupero potrebbe avergli giovato.

  63. AUSU ROMANO AERE VENETO

    Ciao, canestrelli, ti ringrazio. Hai capito il senso di quella affermazione di allora, tanto criticata. Grazie. Forza Reyer. P.s. sono mancato per un po’ di tempo per problemi di salute. Sono uscito oggi dall’ospedale…..Ciao a tutti.

  64. Paolo Miro

    In bocca al lupo vecio e bentornato.

  65. Ciao AUSU, spero prima o poi de vedarte, duro vecio mio.

  66. fabioz11

    Se fosse vero che WDR e staff abbiano rigenerato widmar da una condizione fisica disastrosa, chiederò pubblica venia
    A domenica controprova

  67. paper861

    io sono convinto che Vidmar possa essere il ns. antidoto alla fisicità dei trentini così come credo che Kennedy sarebbe l’alter ego di Marble ma a lui rinuncio volentieri per il pivottone. Sarà dura ma io ci credo ed alla lunga la ns. panca potrebbe e dovrebbe dare qualcosa in più FORZA REYER

  68. Dopo le serie con Milano dell’anno scorso a Trento non è stato e non sarà più permesso di giocare come dei bovari. La loro fisicità spesso criminale era fuori delle regole che vogliate o no. Infatti quest’anno si sono qualificati ai P.O. a malapena e il principale motivo è stato la mancata concessione al killer instict non autorizzato. Fatto resta che questi qua hanno bisogno di essere stirati il prima possibile e questa squadra ce la farà.

    Duri i banchi.

  69. Paolo Miro

    Bisogna SEMPRE soddisfare i bisogni altrui! 😉

  70. Rijsel

    in tempi non sospetti dicevo che mi sembrava assurda la situazione di Vidmar in tribuna…tuttavia ho paura che ieri sia stata solo una parentesi vista l’inutilità della gara. Ovviamente spero di sbagliarmi perchè continuo a pensare che sarebbe interessante utilizzare Watt e Vidmar assieme!
    Trento in realtà è una squadra molto ostica e per noi indigeribile…dovremo adattarci ad un altro basket.
    Su Daye c’è poco da dire…sarà anche stato un buon giocatore ma ora è inguardabile con buona pace di chi vorrebbe ancora vedere un grande attaccante!

  71. Dado

    Ciao Canestrelli.. e’ vero che Vidmar sembra veramente migliorato e anche ben allenato.. (1) ‘rassodato’ (2) piu’ elevazione (3) Piu’ velocita’ (sempre per uno della sua stazza e altezza..) (4) presa a rimbalzo molto piu’ forte (5) non si fa piu fregare la palla di mano sottocanestro dai play avversari (6) non si palleggia piu’ sui piedi.. e quando palleggia e’ molto piu’ convinto..(7) migliore percentuale realizzativa da 2 (8) Generale maggiore dominanza fisica in area.. (9) bell’inserimento nei giochi Reyer.. etc.. Insomma.. se questo xe il risultato del ‘trattamento REYER’ me vado a far tratar ancha mi!

    Sulle condizioni con cui sia arrivato.. rispetto ad oggi ti darei ragione.. anche se.. per esempio nelle prime gare di Champion’s league.. uno che ti fa:
    9 Ottobre (PAOK) : 13minuti = 0 punti, 6 rimbalzi (5 in attacco su 11 totali di squadra)
    17 Ottobre (Holon) : 14 min = 6p, 4r
    23 Ottobre (Opava) : 11 min = 8p, 4r
    6 Novembre (Bonn) : 22 min = 18p, 6r (4 in attacco su 10 di squadra)
    13 Novembre (Nanterre) : 22 min = 17p, 4r, 3 assists

    Se lo stato di forma all’arrivo lo giudichi dalle prime gare fatte.. Nonostante non ballasse sulle punte come Watt.. non sembrano prestazioni numeriche disastrose.. quante volte Haynes, Daye hanno fatto peggio? E non sono numeri che fanno pensare ad un giocatore che ha bisogno di mesi di riabilitazione..
    Cmq speriamo che sia tutto e’ bene quel che finisce bene 😉

  72. Dado

    Giama.. non conterei molto sul fatto che la partita fosse ininfluente.. o solo un allenamento.. chiederei allora: (1) perche’ non hanno fatto allenare anche Biligha allora (che ne ha bisogno), perche’ de Nicolao ha dovuto giocare comunque 17 minuti se era infiammato (3), perche Stone non e’ riuscito a segnare neanche un punto in 27 minuti di partitella, (4) perche’ Cerella pur avendo segnato solo 2 punti in 22 minuti.. ha comunque dimostrato di esserci.. (5) Perche’ Mazzola in questa partitella non e’ riuscito a mettere a referto granche’..

    Certo molte delle belle cose viste aspettano conferma ai PO.

    Poi su Daye.. si effettivamente pareva in campetto.. comunque magari averne di gente che in 24 minuti ti piazzano 25punti, 5 assists, 3 rimbalzi.. con la facilita’ e la sfacciataggine da campetto..

  73. Dado

    Comunque.. sulla carta (e ripeto.. sulla carta) Trento appare con un roster meno forte dell’altr’anno.. essenzialemte per la mancanza di Sutton (essenziale per il tipo di gioco di Trento) e Shields a livelli Eurolega-NBA ai Playoff dello scorso anno.. (ricordo anche lo scioccato piangina..)

    Noi invece sulla Carta (e ripeto.. sulla carta) Abbiamo si perso Peric.. ma fatto anche molti passi in avanti rispetto lo scorso anno: (1) Abbiamo Watt-Vidmar-Biligha in 5 (contro il solo Watt-Biligha dello scorso anno), (2) Abbiamo Stone che e’ molto piu’ efficace per il nostro sistema difensivo e molto combattivo (meglio del Johnson/Jenkins), (3) Abbiamo Mazzola.. che sara’ pure Mazzola.. ma almeno se necessario puo’ stare in campo anche 20 minuti.. (al posto di Res che sul finale teneva purtroppo a malapena 1-2 minuti al massimo..), Abbiamo giocatori che si sono migliorati molto rispetto lo scorso anno: Tonut. De Nicolao, lo stesso Watt, ma anche Daye (e soprattutto nell’atteggiamento), Abbiamo Giuri, Kizlink, Kennedy, che se necessario possono fornire altre opzioni.. Contro il solo Bolpin dello scorso anno.. (per altro grande quest’anno..). Insomma potenzialmente piu’ forti su tutti i fronti..

    Ma soprattutto.. spero che abbiamo fatto tesoro dell’esperienza dello scorso anno..

  74. mau60

    Di Trento ne sappiamo anche troppo. Trento conosce noi nei particolari più intimi. Qui si vince o si perde nei dettagli. E riconosco Buscaglia superiore a WDR sopratutto perchè sa intrigare i nostri attaccanti ed ha giochi in attacco direttamente proporzionali alla loro capacità nel recuperare palloni e rimbalzi per le ripartenze. WDR soffe molto Buscaglia. Ma Buscaglia non si ricorda che all’andata a Trento (dove ero presente) la sua squadra ha fatto i conti anche con Vidmar e ricordo Hogue schiantarsi ripetutamente sul nostro centrone. Quello invece che WDR ha accantonato al ritorno. Questo potrebbe essere un dettaglio a nostro favore. Ben dice DADO. Se WDR a questo punto non impegna Vidmar con la fisicità di Trento vorrà dire che non ha capito una cippa. Poi se giocasse non bene importa poco:ma la sua presenza è necessaria.
    Inoltre sarà molto difficile vincere entrambe le due partite in casa quindi mentalmente dobbiamo prepararci ad una vittoria in quel di Trento. Senza se e senza ma.
    Ciao a tutti………..sono già a domenica sera, ugola allenata per partecipare alla TORCIDA. Uscirò afono.Trento mmmmmmmmmmmmm………….daaaaaaaaaaaaa

  75. giama29

    Infatti Dado, spero solo che quanto di buono visto in questa ultima partita di campionato sia confermato nella prima dei P.O. L’attendibilità o meno dei segnali positivi sarà rapidamente messa alla prova da un avversario che non lascia scampo. Non trovando una squadra appagata come lo scorso anno dobbiamo giocarci tutte le carte a disposizione subito. A che punto siamo come condizione fisica e mentale ce lo dirà Trento. Paradossalmente concordo con chi afferma che non c’era “migliore” avversario da incontrare…

  76. Dado

    Mau.. quello era il concetto.. 😉

  77. Dado

    Giama.. si.. poi c’è il fattore agonistico.. per cui tendiamo a giocare meglio con i forti (MI-Tenerife esempi) e svaccarla con squadre di media classifica..

    A prescindere da posizioni di classifica.. Trento è bella tosta.. e penso e spero che ci faremo trovare pronti..
    Comunque contento anch’io che capiti subito. Spero solo si recuperi anche Tonut,.. che non ho capito cos’abbia (?)

  78. Paolo Miro

    Dado….non ti conosco, ma la tua frequente prontezza nel rispondere a tutti mi ricorda molto “qualcun altro”.
    No xé che ti sii NormNixon in incognito? 😀 😀 😀

  79. Dado

    Ciao Paolo.. lo prendo come un gran complimento.. (Norm tornaaa.. ti ne manchi) ma no dai.. c’ero anche quando scriveva.. 😉 eheheh

  80. Paolo Miro

    Eeeeh….ma podeva esser anca un sdoppiamento de personalità 😀

  81. Paolo Miro

    Intanto arriva una buona notizia: il Calcio Venezia è salvo a causa della retrocessione d’ufficio del Palermo per le irregolarità amministrative commesse dall’ex presidente Zamparini.
    Speriamo che il prossimo anno si ritorni a disputare un campionato di vertice in prospettiva nuovo stadio

  82. fabrizio

    Ho aspettato un pò a scrivere per farlo in maniera più lucida a mente fredda ed ora dico che, a differenza di molti che non sono dispiaciuti o comunque sono piuttosto ottimisti per aver pescato Trento, a mio parere la Dolomiti è la squadra più indigesta (come lo sarebbe stata pure Sassari per motivi e caratteristiche però diverse) che potevamo trovare!
    E’ vero, Trento sto anno non ha il talento di Shields (per quanto Marble sia un ottimo giocatore soprattutto nel tiro da 3 punti) e soprattutto non ha la fisicità di Sutton (ma ha la tecnica di Pascolo) ma resta il fatto che il loro modo di giocare, soprattutto dal ritorno di Craft, non è cambiato ed è sempre contraddistinto da un agonismo esasperato e da quel “mani addosso” dei vari Craft, Forray, Hogue, Flaccadori e Gomes che noi soffriamo terribilmente, in particolar modo in giocatori come Haynes e Daye che tenderanno quasi subito, ho paura, ad innervosirsi e ad uscire dalle partite!
    E poi, come ben sapete, ritengo Buscaglia decisamente superiore a De Raffaele in quanto riesce sempre e comunque a incartarlo ben bene e infatti mi sentirei molto più fiducioso a panchine invertite!
    Le due partite che abbiamo giocato con loro in regular season fanno poco testo, soprattutto la prima arrivata troppo presto e con i trentini che erano un cantiere completamente aperto per poi invece, come al solito, risvegliarsi alla grande nel girone di ritorno dove cambiano completamente marcia, forse il tutto frutto oramai di una preparazione atletica che prevede un inizio di stagione al rallentatore per poi arrivare in completa forma gradualmente e nel periodo che conta!
    Tornando a noi, la partita giocata contro Brescia non ha dato alcuna informazione utile visto che è stata giocata da ambo le parti senza alcuna pressione anche se può aver dato un pò di fiducia soprattutto a Vidmar, del quale, concordo con i molti che lo hanno detto, con Trento ne avremmo particolarmente bisogno (in tutta onestà, comunque, va detto che contro Brescia Vidmar aveva contro il nulla nei minuti in cui ha giocato, ovvero un Zerini che in difesa si è dimostrato a dir poco imbarazzante)!
    Per chiudere, quindi, trovo la serie contro Trento particolarmente difficile e problematica ma al cuore non si comanda e pertanto, che dire, se non urlare un grandissimo FORZA REYER!!!

  83. Paolo Miro

    Fabrizio….già che ci sei aggiingici pure la sconfitta con eliminazione al Torneo di Jesolo, pur con Trento in cantiere aperto come dici tu. Ma.va bene continuiamo a parlar in negativo che fa bene.

  84. giuliano

    1 Zerini!

  85. Io proporrei di non giocare i playoff, comprare il titolo della Virtus Venezia, che essendo arrivata ultima in promozione è quello che costa meno, e ricominciare, per meriti sportivi dalla serie D. Il blog lo offro io se non lo fa la società, lo listo di nero e blocco tutti i commenti positivi. Fabrizio avrai l’avatar N. 001!

    FORZA REYER!

  86. Bill

    Ecco Paolo,se speri ancora nei nuovi impianti… come è stato già scritto,al Taliercio per i prossimi 100 anni…https://m.pianetabasket.com/il-caso/la-marcia-indietro-di-lega-e-fip-azzera-il-nuovo-palasport-di-venezia-181425

  87. fabrizio

    Bravo Rast!
    Nonostante tutto, ti trovo molto simpatico!
    Anche se non hai ancora capito che il mio “pompare” certe situazioni è fatto appositamente e per una certa, diciamo così, scenografia, seppur frutto molte volte di ragionamenti non fatti col cuore ma di logica.
    Ma se fossi assolutamente convinto che non abbiamo alcuna possibilità con Trento me ne resterei a casa e invece il mini abbonamento l’ho fatto e voglio sperare di farne pure altri due successivamente!
    E’ altrettanto innegabile però che avrei preferito affrontassimo una Cantù o una Varese a una Trento o Trieste e questo perchè credo che per caratteristiche fisiche e tecniche fossero avversari molto più alla portata per i nostri: quindi, se riusciremo a eliminare Trento, io credo che scatterà quella famosa scintilla che finora sto anno da noi non si è mai vista e a quel punto qualsiasi traguardo potrebbe non esserci precluso!
    Perchè Trento è davvero una brutta gatta da pelare ma tanto, al punto che riempirei di complimenti i nostri se riusciranno a svangarla!!

  88. Nanevianello

    Nonostante alcuni pregressi ( anche recenti ) negativi, la serie contro Trento può essere vinta dalla Reyer. A patto che soffochi Forray e Craft. E che non cada nelle ” trappole ” ( un certo tipo di ” prococazioni ” di gioco, fanno parte del gioco medesimo ) nelle quali Trento è maestra.
    Mi associo, per quanto il mio intervento possa valere alla richiesta fatta da altri utenti del blog, affinchè Norm torni ad esprimere le sue sempre interessanti valutazioni.
    Siamo ai p.o. e anche l’Aventino più lungo à destinato a concludersi. Altrimenti non è un Aventino, ma un addio. E questo non voglio pensare.
    A Norm ( che sono sicuro continua a leggerci ) dico due cose.
    La prima : è impensabile togliere Curry ai Golden State. La squadra della Baia, diventerebbe un’altra cosa. E’ quello che sta succedendo al blog : nessuno è indispensabile. Sarebbe far torto ai tanti che giornalmente con passione e competenza si esprimono, il pensarlo. Ma Curry non è solo un giocatore. E’ ” quel ” giocatore.
    La seconda : mutuando De Gregori, ” non è da un Freccia Rossa, finito su un binario morto ” ( per tante cause, alcune qui mai esaminate ) che si giudica un opinionista .
    E’ il mio pensiero, Norm. Comunque tu decida, un caro saluto .

  89. Ottimo fabrizio, sono riuscito a farti virare verso lidi più positivi… a domenica allora!

    DURI I BANCHI!

  90. Paolo Miro

    Ma Bill….che c’entra col calcio?

  91. Paolo Miro

    Quindi Fabrizio….con questa tua affermazione hai risposto al mio quesito di una settimana fa al al quale nessuno aveva dato risposta e cioé se “superato un primo turno (che all’epoca sembrava dovesse esser contro Varese – altra nostra bestia nera inpersonificata dal suo coach Caja) impegnativo piuttosto che morbido tipo quello dell’anno scorso, sarebbe avvenuto o no il bazo felino verso la finale?”. Al punto che dopo affermai:”o usciamo 0 a 3 oppure andiamo a giocarci il Titolo”.

  92. Bill

    Paolo,beh…stesso copione,anzi peggio,nell’articolo di oggi sulla Nuova si evince che sono ancora alla fase delle intenzioni,e sopratutto alla ricerca di capitali,della serie:bella l’idea ma i soldi chi li mette?

  93. Paolo Miro

    Ah….a posto sémo! E Manco mal che no i xé retrocessi.

  94. Dado

    Ringrazio Nane per averci fatto sentire tutti i GSW 🙂
    Ora pero’ Curry vien fora.. 😉

  95. Dado

    Comunque.. mancano 4 giorni ai Play-Off.. mi auguro che la Societa’ e lo staff tecnico si stiano muovendo su pochi ma efficaci elementi.. che spero includano:

    (1) L’ulteriore crescita di Vidmar, nell’ambito delle strategie di gioco per i PO.
    (2) Il Recupero di Tonut (non solo per le apparizioni nei ristoranti) e di Giuri.
    (3) la ri-motivazione di Biligha, che ho visto domenica quasi annoiato in panchina.

  96. Paolo Miro

    La preoccupazione Maggiore invece è quella che appena aperta la vendita libera già parecchie rivendite dicono che i biglietti sono finiti perhe li stanno mettendo da parte a favore di qualche amico o conoscente e temo che quest’anno mi vedrò in televisione addirittura i quarti di finale. complimenti!

  97. Dado

    Paolo… dai non si può.. propongo petizione (che potremmo chiamare PAOLO-IN) alla Società affinché Paolo Miro, appassionato e consumato blogger reyerino, abbia possibilità di accesso ai biglietti per i quarti!

  98. Paolo Miro

    Grazie per la solidarietà. Spero non sia ironia perché la cosa è vera ed è fastidiosa.
    Non serve più ormai che dica perché Io non ho né Fidelity né Abbonamento.
    Fatto sta che la situazione si perpetua saecula saeculorum. Amen.

  99. Nitran-go

    Non so. Io l’altro ieri ho preso un biglietto per una persona che non ha fidelity senza nessun problema e senza code.

  100. Paolo Miro

    Dimmi dove. Grazie. Io sono andato dai 2 soliti.

  101. Dado

    Paolo.. non voleva essere di certo ironia la mia.. all’uopo copio e incollo quanto avevo già scritto al primo post per i playoff.. in quanto pare ‘attuale’..

    ‘nulla di nuovo.. play-off e finali scudetti anche nel 2017 furono praticamente inaccessibili ai non abbonati o fidelizzati. Il Taliercio soprattutto nelle fasi salienti e’ un salottino accessibile si soli soci, tipo club.. e se si arrivasse alla serie finale.. il discorso sara’ ulteriormente inasprito dal fatto che i vari sponsor e accreditati si faranno belli offrendo biglietti gratis ad amici e amici degli amici, praticamente spunteranno fuori persone che di basket non gliene frega (oltreche capirci) niente, ma che vengono pur di presenziare ad un evento pseudo mondano e raccontare io c’ero.’

  102. Paolo Miro

    Dado…non avevo dubbi.
    Mettici pure (visto che sono parte interessata) anche tuultte le testate giornalistiche che durante l’anno snobbano le partite e che ai P.O. spuntano fuori come le rotonde stradali saturando il numero di quei pochi accrediti stampa che dovrebbero esser disponibili a chi per tutta la stagione lavora seriamente.

  103. Dado

    Paolo.. si .. I play-off al Taliercio sono praticamente un ‘tagliafuori’ mondano-mediatico..

  104. Nitran-go

    Ag. Bucintoro, campo S. Luca

  105. Dado

    Guardando la sequenza di canestri fatti da Vidmar domenica, e messa dalla società sui social.. mi sono venute in mente le parole di Fabrizio.. ‘aveva contro il nulla, ovvero Zerini’..

    Ora.. tralasciando l’azione quando Vidmar prende il rimbalzo in attacco su tiro sbagliato di Bramos, tra due difensori, praticamente bloccando Zerini su di un lato e facendo finire a terra l’altro difensore dall’altro.. e terminando schiacciando in faccia ad un Zerini in ritardo..

    In altre 3 azioni Vidmar segna in semigancio (simile a quello di Cooley) nonostante la difesa di Zerini.. provate a vedere la sequenza, in 3 canestri realizzati dal Gasperone, Zerini (205cm 110 Kg) prima cerca di spingerlo un po’ fuori senza successo, poi salta e mette una mano altezza ferro.. ma I gancetti di Vidmar gli passano sopra.. Ora.. si fa presto a dire beh poteva contenerlo prima fuori area.. ok.. ma magari se non sei Fesenko non appare così semplice.. oppure.. ma Zerini non salta niente.. beh, guardate la dinamica.. con ingresso di Vidmar e un arretramento vista la sua spinta fisica non e’ molto semplice saltare molto di più.. a meno che non sei molto esplosivo di natura..

    Tra l’altro Nel primo canestro si vede Zerini che inizialmente raddoppia Vidmar e lo stoppa da dietro.. ma Gasper senza perdere la calma e muoversi di 1 cm.. prende il suo rimbalzo.. e segna con tecnica diversa..

    Le prese di posizione di Vidmar in area.. non mi sembrano aria fritta.. e anche le rotazioni mostrate insieme alle varie tecniche per tagliare fuori, andare a rimbalzo etc.. a mio avviso mostrano semplicemente la tecnica ed esperienza del giocatore (Vidmar) e anche la dominanza fisica.

  106. Paolo Miro

    Dado…
    Titto giusto.
    Voglio in ogni caso, perché mi sembrano sacrosante e adattissime anche alla situazione Reyer alla vigilia dell’inizio dei Play-Offs, le parole epresse dal Presidente del Venezia Calcio dopo la rocambolesca rimonta con vittoria a Carpi che ha permesso di evitare la retrocessione diretta (ed ora quasi sicuramente anche la disputa di un insidioso Play-Out):”Quando tutti hanno l’atteggiamento giusto, anche i giocatori meno utilizzati danno il meglio quando chiamati in causa. ”
    Auspico che anche De Raffaele tragga ispirazione.

  107. RobertoC

    Vorrei dire una cosa sul mani addosso, tecnica che utilizzano i trentini. Credo che il regolamento preveda che 2 mani appoggiate sull’avversario sono fallo; una mano appoggiata con il palmo sull’avversario sono fallo. Quindi basta che gli arbitri applichino il regolamento e non ci sono più infortuni provocati..

  108. Paolo Miro

    E qui sta il “bello”

  109. giama29

    Paolo, anche al Taliercio si trovano biglietti per gara 1 e 2.

  110. Paolo Miro

    Grazie Giama. Io sto a Spinea e al Taliercio bisogna andarci apposta e per giunta solo di pomeriggio.
    Qui attorno non ne hanno più (dicono…).
    Ormai per Gara 1 amen. Provvederò per Gara 2.

  111. Paolo, ti me fa un fischio e te porto al Taliercio.

  112. A Paoli Muro purtroppo non farai alcune fatica a trovare biglietti almeno per le prime due gare.
    Io dico che è vergognoso, VERGOGNOSO, che non può siamo ancora al sold out.
    Non ci meritiamo una squadra di vertice altro che

  113. fabioz11

    Concordo perfettamente con colovini
    incredibile che non sia ancora esaurito, qualsiasi altra piazza qui vicina,Trieste Treviso Bologna ,li avrebbero bruciati in due gg
    Piazza che non merita nulla

  114. Nitran-go

    Lo so, state facendo apposta per provocare il ritorno di Norm, che su questo tema ha consumato fiumi d’inchiostro virtuale. Fioi, cussì ea xe. Metemosea via na volta par tute.

  115. Dado

    Altroche’ petizione per Paolo per entrare al Taliercio.. qui mi sa dovremmo impiegare le aspiranti cheerleaders come promoters Sabato pomeriggio per vendere biglietti scontati per Gara1 in un baracchino temporaneo a piazza Ferro!

    Capisco che il meteo e’ quello di inizio Marzo, ma la gente si e’ accorta che invece siamo a meta’ Maggio e stanno per cominciare i Play off? O si spera solo che smetta di piovere par andar a Jesolo?

    E comunque neanche questa e’ una scusante.. dato che da 10 giorni e’ previsto per questo fine settimana un diluvio continuo e freddino.. quindi non ci sono scuse.. Venite al Taliercio!

  116. Dado

    Comunque.. Crawford ha soffiato il premio di MVP a Watt (che sembrava il candidato piu’ indicato e votato).. non che significhi molto.. ma nessuno ha commentato.
    L’ho fatto io ieri..ma nessuno ha pure ribattuto. Che FIACCA!

  117. Paolo Miro

    Dado…la petizione non serve più 🙂 Ho ottenuto l’assegnazione del servizio di corrispondenza (meglio tardi che mai): ora spero che non ci siano sorprese sgradite per entrare. E intanto per Gara 1 è fatta ed è quella che secondo me farà da ago della bilancia. Tu che dici?

  118. bagigio

    Paolo, l’ago della bilancia lo fa l’atteggiamento con cui si affronta la partita. Testa sul gioco e braccia all’avversario.

  119. bagigio

    Braccia mani e piedi sull’avversario, come fanno loro. Stesso gioco, ma noi siamo più forti tecnicamente.

  120. RobertoC

    Credo che i tifosi di basket (non della Reyer) che sono la maggioranza al Taliercio visto l’arrivo di Trento e constatato così che di basket se ne vedrà poco, preferiscano starsene a casa. E non mi sento di criticarli

  121. Dado

    Paolo.. dai bene 🙂
    In quanto ad aghi e bilance e’ dura a dirlo.. mi aspetterei un approccio molto forte in Gara1.. ma temo Gara2 ne risulti poi piu’ difficile.. per 3 ragioni (1) se vinciamo gara 1 c’e’ il Rischio di un po’ di ‘flesso’ agonistico (2) l’avversario comincia a codificarti (3) cominciano gli atteggiamenti di ‘reazione’.. a seconda di com’e’ andata Gara 1. E questo sia da una parte che dall’altra..

    Cmq Roberto basket o non basket.. se ne potrebbero vedere delle belle..

  122. Nitran-go

    Dado, siamo quasi tutti maschi qui dentro, quindi sappiamo fare/pensare a una cosa alla volta. Intanto gara1.

  123. Dado

    Nitran.. ti sei salvato con le ultime 4 parole.. 😉

  124. Paolo Miro

    Boh. Mi ghe ne conto soeo che tre.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •