Umana Reyer Venezia – La Molisana Magnolia Campobasso 95-78

13 Gennaio 2021

Parziali: 30-15; 54-37; 70-60

Umana Reyer: Bestagno 11, Carangelo 12, Howard 12, Pan 3, Natali 5, Anderson 19, Petronyte 17, Meldere, Attura 5, Penna 11. All. Ticchi.
La Molisana: Marangoni, Gorini 21, Tikvic 13, Bonasia 13, Wojta 7, Quinonez, Sanchez 10, Bove, Egwoh ne, Ostarello 14. All. Sabatelli.

Sedicesimo sigillo in campionato per l’Umana Reyer, che arriva da capolista imbattuta alla “bolla” di Eurocup dopo la vittoria per 95-78 contro una La Molisana Campobasso che ha il merito di aver lottato fino alla fine.
Howard, preferita a Fagbenle nelle rotazioni delle straniere, esordisce al Taliercio in quintetto con Carangelo, Anderson, Penna e Petronyte. Anderson si presenta con due triple (6-2 all’1’30”) poi Petronyte e Howard si alternano in assist e canestri per il 10-2 al 2’30”, con Penna che fa 12-2 al 3′. Ancora una tripla di Anderson porta al massimo vantaggio (17-4 al 4’30”), poi si prosegue a lungo a cavallo tra il +9 e il +11 ed è sempre Anderson a costringere la panchina ospite al time out al 7’30” sul 27-12. +15 confermato anche da Attura nell’ultima azione del quarto, che si chiude 30-15.
Le orogranata leggono bene la zona molisana colpendo dall’arco con Attura e Penna per il 38-19 al 12’30”, poi si scatena Howard ed è di nuovo time out ospite sul 42-19 al 14′. Natali ritrova il +23 con il doppiaggio subito dopo metà quarto (46-23), ma Campobasso non molla e infila un parziale di 2-8 per il 48-31 al 18′, così come riesce a rispondere al 53-31 di Carangelo al 19′ con le triple di Sanchez per il 53-37, limato parzialmente da Carangelo, sempre dalla lunetta, per il 54-37 all’intervallo lungo.
Il buon momento ospite continua in avvio di ripresa, con una buona precisione nel tiro da 3 e l’ex Gorini sugli scudi. Campobasso si riavvicina così a -8 con il canestro di Ostanello al 24’30” (58-50). Carangelo, con due triple, respinge il tentativo di rientro ospite, scavando il 64-50 a metà periodo. Dopo il time out della panchina ospite, La Molisana ha però ancora la forza di tornare sul 68-60 al 28′, con Howard che chiude il quarto sul 70-60.
In avvio di ultima frazione, il punteggio rimane fermo fino ai liberi di Bestagno al 32’30”. Al buzzer beater di Natali da 3 risponde subito Ostarello (75-65 al 34′) ma è in sostanza l’ultimo sussulto di Campobasso. È Petronyte a trascinare l’allungo decisivo, che porta il punteggio sull’85-67 al 36′. L’Umana Reyer risponde colpo su colpo alle avversarie, con Bestagno, Petronyte e Anderson, poi Penna ritrova il +20 (93-73) al 39′ e finisce 95-78 con la tripla di Tikvic.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

12 Commenti in questo articolo

  1. fabrizio

    Stiamo un po’ mollando in difesa e non vorrei si peccasse di presunzione pensando oramai in Italia di vincere facile, scudetto compreso: certamente non sono la volenterosa Campobasso e tante altre che potranno impensierirci in merito ma certamente con Schio con questa poca voglia di sacrificarsi in difesa si rischierebbe molto e ancor di più sarebbe pericoloso nell’imminente bolla di Eurocup!
    Quindi, brave ragazze, siete fortissime ma non sentitevi troppo sicure di voi e concentratevi quindi di più anche nella fase difensiva continuando comunque a segnare molto come state facendo.

  2. Nitran-go

    Hanno pur sempre vinto di 18, non di 2. Mantenere continuità non è facile, neanche per i più forti.

  3. Ary

    Mah partita mai in discussione. No queste ragazze sono sempre molto concentrate. Casomai le avversarie danno il 110% sapendo la caratura delle reyerine. Cmq onore a Campobasso . Come costa Masnaga non hanno sfigurato.

  4. Dado

    Complimenti alle nostre Ragazze, come sempre strepitose!

  5. Nanevianello

    Vi sta di amministrare anche le forze. Sanno di essere forti, quasi certamente le più forti. Ma far avvivinare troppo le avversarie può diventare pericoloso. Potrebbe. Per ora è una ipotesi senza gambe. Restano di un’altra categoria. Brave. Sedici vittorie di fila sono una enormità.

  6. Dado

    Io vorrei aggiungere un paio di considerazioni..

    Le nostre Ragazze sono FENOMENALI.. oltre ad una difesa granitica e a tante cose fatte Bene.. tirano, pressoché da ogni posizione e distanza, con percentuali che farebbero gola anche ad una squadra di Eurolega maschile. E infatti le loro incredibili capacità balistico-realizzative, unite ad una difesa solidissima, hanno spiazzato le varie avversarie sinora incontrate e hanno creato gap di punti mai visti negli anni passati.

    Nella partita contro Campobasso se si sommano il Primo+Secondo+Quarto quarto delle due squadre, avremmo avuto: 79-55.. con le nostre Leonesse che hanno tirato col 63% da 2 (20/32) e il 64% da 3pt (7/11).

    Il terzo quarto soprattutto nella sua prima metà, è partito invece molto diversamente.. sia con tiri molto imprecisi (Carangelo, poi Howard, poi Anderson, etc..) con percentuali dimezzate (sul 33% sia da 2pt che da 3pt), che con errori grossolani ed una difesa che sembra in ritardo e/o confusa sugli aiuti –> Campobasso avverte il nostro momento di flesso e comincia ad andare in fiducia, segnando di tutto e di più.. ma il tutto dura 5-7 minuti.. dopo dei quali ritorna fuori l’orgoglio Reyerino.. e di nuovo non c’è più storia.

    Ed ecco un paio di considerazioni:

    Per le Ragazze.. I primi 5-7 minuti del terzo quarto, hanno dato un’anteprima di quanto rapidamente si può perdere un vantaggio di una ventina di punti, se ci si ‘rilassa’ difensivamente, ma anche offensivamente. Come ben sotttolinea Fabrizio.. attenzione.. in vista di partite E.Cup e PO.

    Per i nostri Ragazzi.. una difesa davvero granitica è la base.. ma occorre anche essere più precisi. In contesti competitivi diventa altrimenti difficile spuntarla tirando magari col 50% da 2pt, il 30% da 3pt e magari perdendo pure 15 o più palloni.. e in questo sia le nostre ragazze che l’Olimpia insegnano.

  7. Ary

    Beh ragazzi la Howard è tanta roba !!! E c’è da sottolineare la crescita esponenziale di Giulia natali . Poi secondo me Penna è bellissima da vedere . Fondamentali ed eleganza non comuni e un tiro eccellente. Questo è uno squadrone!

  8. Ostregafioi

    Ennesima prova maiuscola. Il bello di questa squadra è che tutte riescono a prendersi il proprio spazio per dimostrare quanto valgono anche singolarmente.

  9. Paolo Miro

    Ero presente. Con tutto il rispetto…se la Gorini non si fosse cimentata in una sorta di dimostrazione del presunto errore di averla ceduta segnando un filotto di triple irripetibile, Campobasso non avrebbe recuperato nonostante la flessione delle nostre.
    Su questo aspetto Carangelo ha detto di esser “preoccupata” dall’allungarsi del periodo di imbattibilità. Non tanto perché non si possa continuarlo, ma perché ad un certo punto psicologicamente può divenire uno spettro psicologico sapendo che per il gioco delle probabilità prima o dopo incappi in una giornata storta e non si vorrebbe mai capitasse nel momento in cui invece non deve assolutamente. Non faccio esempi che non serve. Della serie meglio una sconfitta indolore ora e via il dente che una in una partita decisiva.
    Anche se per perdere quest’anno le nostre devono mettersi d’impegno.

  10. Ostregafioi

    Infatti Paolo, la Gorini è sicuramente brava, ma la peggiore delle nostre è bravissima..

  11. Ary

    Hai ragione Paolo per la legge dei numeri dovrà arrivare prima o poi . Meglio prima che poi……

  12. fabrizio

    Però la sconfitta che prima o poi (speriamo mai) dovrà arrivare, anche no nella prossima bolla di Eurocup, mi raccomando ragazze!
    Dopo la debacle dei fioi sto anno in Europa (e non solo per colpa del covid), dateci soddisfazioni almeno voi a livello europeo cercando di andare avanti il più possibile e ora con l’arrivo pure della Howard, a mio parere, si può!
    Per quanto concerne, poi, sta prima eventuale sconfitta da subire meglio in campionato a Schio (tanto per noi, fosse solo quella, sarebbe indolore per il primo posto al termine della regular season), così loro si credono di poterci battere mentre ai play off avrebbero un brusco risveglio……….

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •