Umana Reyer Venezia – Unahotels Reggio Emilia 95-75

10 Gennaio 2021

Parziali: 26-19; 54-39; 71-54

Umana Reyer: Casarin 6, Stone, Bramos 6, Tonut 14, Daye 18, De Nicolao 12, Campogrande 7, Vidmar 6, Chappell 2, D’Ercole, Cerella 2, Watt 22. All. De Raffaele.
Unahotels: Bostic 10, Candi 9, Baldi Rossi 17, Porfilio ne, Taylor 17, Giannini ne, Elegar 10, Bonacini ne, Diouf 6, Kyzlink 6. All. Marino.

L’Umana Reyer chiude il girone d’andata con la netta vittoria, 95-75, che consegna agli orogranata il quinto posto e la sfida alla Segafredo Virtus Bologna nelle Final Eight di Coppa Italia a Milano.

L’ultimo arrivato, Clark, non può ancora essere schierato, mentre Mazzola è sempre fuori per infortunio e Vidmar viene preferito a Fotu nelle rotazioni degli stranieri. Gli orogranata confermano il quintetto (De Nicolao, Tonut, Bramos, Stone e Watt), con il centro che sblocca da 3 dopo 1′, poi Tonut fa 6-2 al 2′. Reggio prova la zona, ma, dal 6-6 del 3′, De Nicolao e Tonut firmano il 7-0 per il 13-6 al 4’30”. La difesa veneziana tiene alta l’intensità e in attacco si fa vedere Watt, protagonista del 18-8 al 6′ su cui la panchina ospite chiama time out. Il buzzer beater di Tonut da 3 allunga ulteriormente sul 21-8 al 7’30”. I 6 rimbalzi offensivi solo nel primo quarto concedono secondi possessi all’Umana Reyer che, dopo lo 0-5 Unahotels, tornano alla doppia cifra di vantaggio con la tripla di Daye del 24-13 all’8’30”, con Taylor che lima parzialmente al primo intervallo breve sul 26-19.

Baldi Rossi è il trascinatore del tentativo di rientro reggiano (28-25 all’11’), ma gli orogranata continuano a colpire da 3, con De Nicolao e Casarin (34-27 al 12’30”). Dal massimo margine del primo quarto, comunque, la Unahotels infila un parziale di 13-23 per il nuovo -3 (34-31) al 13’30”. L’Umana Reyer, in ogni caso, esce bene dal time out di coach De Raffaele, con un 7-0 firmarto da Watt e Bramos che aggiorna il punteggio sul 41-31 a metà quarto. Il dominio a rimbalzo (16-6, con 7-0 in attacco) e le percentuali da 3 (7/10) sono le chiavi della partita per gli orogranata, che aggiornano il massimo vantaggio con un’altra tripla di Bramos al 17′ (49-35) e poi con una tripla di Tonut e il canestro finale di Vidmar, che manda le squadre negli spogliatoi sul 54-39.

La ripresa inizia con il canestro di Daye del nuovo massimo margine (56-39), con Reggio che risponde con uno 0-6 per il 56-45 al 23′. Ma basta ritrovare l’intensità difensiva, all’Umana Reyer, per riprendere un margine di assoluta sicurezza. È Daye il trascinatore nel 63-45 di metà quarto, su cui la panchina reggiana chiama time out. Al ritorno in campo, Campogrande si presenta nel match con il rimbalzo offensivo e il fallo subito che gli permettono di firmare dalla lunetta il +20 (65-45 al 25’30”). Dopo soli 6 punti segnati in 7 minuti, la Unahotels torna a muovere il punteggio, ma Watt non ci sta e inchioda due schiacciate. E il punteggio, all’ultimo intervallo, è di 71-54.

Nell’ultimo periodo, gli orogranata spendono il bonus in meno di un minuto, ma non mollano, trovando in Campogrande il riferimento offensivo (76-57 al 31’30”). Reggio si affida alle triple per non affondare (78-63 al 32’30”), ma l’Umana Reyer chiude virtualmente i giochi con un’incredibile giocata da 4 di Daye e i canestri di Vidmar e Cerella (92-67 al 36’30”). C’è spazio infine per tutti e dodici a referto, anche se nel finale arriva solo una tripla (di Casarin, da grande recupero difensivo di Cerella) e finisce 95-75.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

87 Commenti in questo articolo

  1. fabioz11

    Ci sono purtroppo, due stranieri e due italiani che hanno tanta tanta fortuna a giocare nella squadra campione d’Italia, e che non centrano nulla con questa squadra
    …..

  2. Tutto facile questa sera per i nostri Eroi, ottima partita giocata senza patemi d’animo, giocatori in crescita e continua la striscia positiva che fa ben sperare nel prosieguo, Watt ottimo e ben servito e cercato, il nostro centro di gravità permanente, notte a tutti e forza Reyer.

  3. askluca

    ritengo che commentare una buona prestazione buttando addosso merda a qualche giocatore che non sta attraversando un gran periodo quanto di più sbagliato ci possa essere.

  4. RaffaelePisu

    Quindi mi state dicendo che se non hai la peste su 3 quarti del roster ti qualifichi alle F8 ? E vinci le partite???

  5. Ostregafioi

    Ottimo.

  6. fabrizio

    Grande Raffaele……ci sta il tuo sassolino!!

  7. Partita vinta in scioltezza dando a mio avviso la sensazione di essere in fase di netto recupero sia nel gioco che nella condizione fisica. Watt sembra recuperato completamente. Il periodo nero sembra alle spalle. Forza Reyer

  8. Ary

    Ottima reyer e partita mai in discussione!
    Ho scritto non più di 7 gg fa che Watt è troppo importante e ancora tempo addietro che lui rappresenta il 60% del valore (soprattutto offensivo) della Reyer. Beh lo confermo ! Poi parliamo del vero America che ha la reyer : quel Stefano Tonut che dà imprevedibilità e qualità all’attacco Reyer… Ma non solo : oggi è un giocatore completo e totale! Poi un ultimo appunto: ho da subito sostenuto la scelta societaria di credere in Stefano titolare (i msg del blog sono lì) e vorrei sapere gentilmente una cosa: Casarin farà il play ? Si è scelto questo ? Allora , voglio essere sincero: credo in Davide come attaccante e giovane di sicuro avvenire. Attualmente non lo considero un play. Ma potrebbe diventarlo… Cosa gli serve ? Tempo . Tempo. Ancora tempo. A me va bene se la società sceglie questo . Ma deve dirlo. Perché tirare in ballo Clark e altri nomi ? A me va bene se si rischia sui giovani. Per me la reyer ne ha 3 futuribili e anche qualcuno fuori per l’Italia. Io chiedo però che sia presa in esame la posizione di Chappell. Giocatore ora (unico) , attualmente di troppo . Assieme a D’Ercole. E se su questo ultimo sono convinto che non meriti la reyer (detto prima che fosse firmato), su Chappell dico che è un ottimo professionista ma la reyer ha bisogno di fare delle scelte: via D’Ercole e Chappell e dentro Mazzola e Fotu o un play . Quello servirebbe davvero. Ma se mi dicono che Casarin deve giocare play lo accetto . Ma bisogna lasciargli il tempo anche di sbagliare. Oggi abbiamo vinto a rimbalzo e Stone in quel ruolo mi piace assai…

  9. Ary

    Scusate dimenticavo una cosa importante: in estate invocavo l’acquisto di campogrande, buon giocatore e ottimo tiratore , perfetto per il gioco nostro.
    Il sostituto di Chappell ce l’abbiamo già.
    A me piace . E anche lui sono convinto che farà vedere il suo valore. Ma pensate poter disporre di schierare Fotu-vidmar-watt ? Tanta roba….

  10. Ary

    In ogni caso la condizione sta crescendo e in ogni caso era fondamentale vincere a TV. Bravi ragazzi , grande coach ! A febbraio sarà altra musica !!!!

  11. fabioz11

    Fare considerazioni personali, non è buttar merda, ma ripeto solo mie opinioni su dei giocatori che tecnicamente sono zero, considerato che sono americani e ben pagati e dovrebbero far la differenza
    E per quanto riguarda i due italiani,come da me già detto, farebbero fatica a giocare in A2

  12. Ary

    Chi sarebbero fabioz11?

  13. Motogussi

    E ti dove ti zogaressi?

  14. Motogussi

    Co imbriaghi contro alcoizai?

  15. Tifosomediomona

    Qualcuno in questo articolo scrive:
    “L’ultimo arrivato, Clark, non può ancora essere schierato”
    Ah, davvero?
    Ma abbiamo un nuovo arrivato e la Società non ha fatto sapere nulla?
    Mah…

  16. askluca

    caro fabrizio11 c’è modo e modo di fare considerazioni personali.
    un conto è fare nomi e cognomi e dire che non stanno giocando bene (magari facendo qualche esempio) un conto è dire che dovrebbero ritenersi fortunati a giocare in questa squadra.

    trovo abbastanza vigliacco questo modo di fare.
    il rispetto prima di tutto sempre e comunque

  17. Ary

    Askluca probabilmente hai ragione perché ritengo giusto fare nomi e cognomi. Però su questo un nome te lo faccio io senza problemi: D’Ercole non è da reyer !!! E Chappell non dico che non sia da reyer , anzi , ho sempre lodato la combattività e professionale del giocatore. Però ora serve un play che sostituisca denik. Chi è di troppo ? Il primo è Chappell. Stone da 4 mi piace molto . Non fa danni e aggiunge rimbalzi e difesa

  18. fabioz11

    Non voglio e non volevo creare un problema, e soprattutto non volevo offendere il giocatore come tale
    Ripeto, che il sig Stone oltre alla reyer dove ha giocato dove giocherebbe? oltre a difendere, qualche volta bene, ha qualche fondamentale? Sig chapell, tanto caro a qualcuno oltre alla buona volontà, cosa ha fatto di buono quest’anno
    Di Casarin ho gia detto la mia giorni fa, su D ercole, non so perché la società l’abbia preso non ritenendolo idoneo alla squadra
    Un salutone a tutti,
    Ps non bevo…..

  19. fabioz11

    A scusami, Ary, poi non scrivo più, non sono abituato, mi sembra troppo poco per un americano dire’da 4mi prende rimbalzi e non mi fa guai’po no…..

  20. norm nixon

    E’ chiaro che chappell e’ purtroppo un giocatore in difficolta’ da ormai parecchio tempo come e’ chiaro che l’arrivo di Clark rappresenta una sorta di bocciatura per lui…ma detto questo bene fa De Raffaele a cercare di recuperarlo dandogli comunque fiducia. Poi e’ chiaro che il giocatore ha dei limiti e che il contesto reyer non e’ l’ideale per lui ma e’ anche vero che in questo momento non e’ in fiducia e la testa nello sport come nella vita e’ tutto. Sono certo che si riprendera’.

  21. askluca

    d’erocle si è visto molto poco fin qui (anche per lo scarso minutaggio) e chappel sta onestamente giocando maluccio e sono d’accordo al 100% con te.
    detto ciò, che ci sta, dire che farebbero fatica anche in A2 mi sembra ingeneroso.
    magari il prossimo anno li troviamo in altre squadre e ci refilano 20 punti a testa.
    ci sono stagioni ottime altre meno buone.
    le critiche devono sempre essere costruttive mai distruttive.

  22. norm nixon

    askluca…soprattutto dipende sempre dal contesto. Dipende in che squadra finisci e in che contesto tecnico devi operare. Giocare nelle Reyer di De Raffaele non e’ facile…servono tante cose che appartengono al bagaglio tecnico ma soprattutto mentale. In una squadra guidata da sacchetti possono giocare tutti…in una squadra guidata da De Raffaele no!

  23. ve66art

    Chappell…poareto!! Con l’amico Nitran, per le vie brevi, si diceva che “El fa fin peca’”, mentre, con Codroipo, che “El xe un bon fio”. Entrambe le considerazioni sono valide, tuttavia si gioca a basket, quindi, benvenuto Wes e Dori Ghezzi!!! Su Stone, caro Fabio, ti sbagli. Se Wdr lo tiene così tanto in considerazione significa che qualcosa di buono, da qualche parte, questo ragazzo lo mette!!! Che ne sappiamo noi…

  24. Nanevianello

    La Reyer non ha fatto tanti calcoli, ha vinto e ora giocherà la ” Finale ” con la Segafredo, ricca e imbottita di assi . Bello stimolo : comunque vada. Vedremo. Fisicamente la Reyer sta meglio . Finalmente Campogrande : per quanto sa fare. Bene quasi tutti. Quasi : ingiudicabile D’Ercole, Chappell ha confermato il momento di difficoltà. Poca lucidità e probabilmente anche scoramento. In effetti per certi versi Chappell vive momenti della gara nella quale fa tenerezza per quanto appare fuori dal contesto .
    Ora è fuori il solo Mazzola. E’ apparso anche a me singolare che chi ha scritto il commento post gara, abbia annunciato la mancanza di Clark che ancora la Reyer non ha ufficializzato. Capita a volte nella comunicazione. A breve , reputo, ne sapremo di più. A me, lo dico senza remore, pur acerbo in alcune situazioni,Casarin piace per la sfacciataggine. Fosse in A2 probabilmente viaggerebbe stabilmente in doppia cifra. Ma io credo che un anno a confrontarsi con Tonut e soci possa inspessire la sua scorza, offrendo la prossima stagione un giocatore, non dico rifinito, ma certamente diverso dal pur interessante Casarin che stiamo vedendo .

  25. cats79

    Oggi la squadra mi e’ piaciuta , sarà anche la difficoltà di Reggio ma comunque siamo stati sempre concentrati , mi e’ piaciuto daye e watt, contro elegar non era facile , e’ un buon giocatore !
    Bene anche campogrande di vede ci tiene molto a far bella figura e farsi confermare ….
    Bravi !!!! Ora Bologna in coppa ma prima mi pare un importante test contro Brindisi

  26. etttssso

    caro fabioz11, concordo in toto con te, stiamo regalando due stranieri a tutte le squadre; l’ultima assurdita’ stone im posto 4, sicuramente Fotu lo saprebbe fare meglio. c’e’ bisogno di aria nuova nella reyer.

  27. Ary

    Fabioz concordo su Chappell , è innegabile che sia in difficoltà (è anche vero che l’anno scorso non era questo), su Stone devo aprire una parentesi: è noto che io lo abbia attaccato come play perché secondo me non lo è. A Treviso ha fatto una buona gara, oggi ordinaria. Ma in quel ruolo mi piace. È indubbio che sia uno straniero atipico , però con wdr e per il suo gioco è importante. Anche ieri cmq ha fatto un buon primo quarto, prendendo rimbalzi e aprendo spesso il gioco. Su D’Ercole hai pienamente ragione e credo chiunque tifoso non capisca il suo acquisto. Su Casarin devi dargli tempo. Crescerà e diventerà un ottimo giocatore. Ha personalità , deve ovviamente migliorare in tante cose: tiro ma soprattutto difensivamente! La miglior scuola per crescere in questo fondamentale è qui con wdr.

  28. Ary

    In ogni caso voglio bene a questi ragazzi. Mi hanno dato emozioni, ci hanno fatto vincere 2 scudetti e 2 coppe e soprattutto , nei momenti decisivi hanno sempre risposto presente! Ieri l’intervista a Stone mi ha quasi commosso. Ha detto delle cose anche toccanti , dimostrando umanità e soprattutto umiltà, cosa in cui io stesso lo avevo messo in discussione, evidentemente sbagliando. E di questo ne sono più che contento. In ogni caso ,finché ci sarà quel santone in panchina , vedremo gente disposta a vendere cara la pelle! Io credo che a Bologna si stiano toccando le balle….. Vi ricordo che mancava un certo sig.Watt nella gara di andata… Giocatore imprescindibile per la Reyer. Un campione e ,secondo me , miglior centro del campionato assieme a Bilan.

  29. Wes Clark in parterre
    (oggi le visite mediche)
    ha ammirato il volo della
    Reyer…
    (Gazzetta dello sport di oggi)

  30. Ary

    Allora è come pensavo… Lo presentano oggi giusto alla fine del girone d’andata. Bene così .

  31. Paolo Miro

    Ottimo!
    Classifica definita nonostante i 3 recuperi da giocare (Varese-Brindisi / Trieste-Varese / Cremona-Milano) dato che Brindisi non può nè declassare né migliorare la sua posizione e che Trieste ha lo scontro diretto con Pesaro sfavorevole e anche battesse Varese rimarrebbe settima. Nemmeno Cremona può ambire di più avendo lo scontro diretto con Trieste sfavorevole (se mai dovesse vincere a Milano).
    Proprio Milano-Cremona sarà uno dei Quarti di F8. Gli altri quindi saranno:
    Trieste- Brindisi
    Pesaro-Sassari
    Venezia-Virtus BO

  32. Ary

    Mi sembra Paolo che ci sia da definire solo Trieste e Cremona . Per cui vs brindisi o Milano . Pesaro e noi siamo già certi dell’accoppiamento

  33. Bill

    È bello leggere i commenti stamane,solo 10 giorni fa si leggevano previsioni di retrocessione per questa squadra,chissà tra altri 10…

  34. Ary

    Eheh Bill è normale … Ieri si è rivista la difesa reyer e anche bel gioco. Io avevo scritto che bisognare vincere a TV , bene o male e poi rivedere tutto a febbraio.
    Paolo scusami Trieste e Cremona devono recuperare una partita . Sono entrambe a 12 punti. Se Cremona dovesse vincere e Trieste perdere gli accoppiamenti sarebbero invertiti.

  35. RaffaelePisu

    Due considerazioni… 1 etttssso stai tranquillo che si è vinto, e se wdr (che credo ti abbia fatto uno sgarbo personale dato che critichi pure se centra il water facendo pipì), sceglie Stone e vidmar ed esclude fotu avrà le sue ragioni. La storia per ora gli ha dato spesso ragione.
    2 siete sicuri che in una partita vs segafredo di coppa italia il buon wdr contro Teodosic Adams markovic e belinelli non si porti dietro chappell ma porti Clark???? Io non ne sono così certo, anzi…..

  36. Rab.

    L’unico problema che ha la Reyer in questo momento (a parte i tifosi che si accaniscono sui giocatori in difficoltà, quello oramai cronico) è che quando DeNik esce dal campo, si spegne la luce.
    Siccome è meglio non tirargli il collo, aspettiamo fiduciosi Clark (ciao Kee Kee, te vojo ben!)

  37. Paolo Miro

    Ary leggi bene. L’ho scritta questa evenienza

  38. Ary

    Io la penso come Rab. È un problema che c’è da tempo , inutile negarlo. E denik non può fare 30 minuti . Poi Raffaele anche io potrei pensare che Chappell vs Virtus possa essere della partita per la sua grinta e difesa. Ma questo Chappell proprio no. Quello dello scorso anno assolutamente sì. In ogni caso deve ritrovarsi, soprattutto mentalmente.

  39. Dado

    Complimenti ai nostri Leoni per aver vinto e per aver fatto vedere belle cose in campo e un gioco convincente, come giustamente dice WDR, per 40 minuti.

    Per il resto la partita e il suo contorno, cestisticamente parlando, mi hanno lasciato un retrogusto amarognolo. Per alcune ragioni:

    1) Vedere anno dopo anno il decline societario-sportivo della Pallacanestro reggiana da protagonista a giocarsi una finale scudetto contro Milano nel 2016 e l’anno successive le semifinali Eurocup con giocatori come Polonara, Della Valle, Aradori, S. Gentile.. a squadra di medio-bassa classifica con l’obiettivo salvezza. Scenario che tutti scongiuriamo per noi, ma che di tanto in tanto Fabrizio dipinge.

    2) Vedere ‘grande’ esultanza per la nostra vittoria anche sui socials.. ma ci siamo resi conto che RE ha fatto giocare/ruotare 7 giocatori? Praticamente quanto noi contro Bourg-en-Bresse.. e questi ci hanno comunque infilato 75 punti con 4 in doppia cifra.. trovandoci dei buchi difensivi a volte non da poco.. Questo per carità senza togliere meriti alla nostra prestazione.

    3) Vedere qui i posts subito a denigrare alcuni giocatori.. anche con tono ‘dispregiativo’, rispetto che dire qualcosa sulle cose buone viste. Fortunatamente la buona prestazione di Daye ci ha almeno risparmiato Cocco.

    4) Il tono di rammarico di De Nicolao a fine intervista di Rai Sport in relazione alla nostra uscita dall’EuroCup e successive prospettive Europee..

    Questo, oltre al fatto che capitare nuovamente con Bologna ai quarti della Coppa Italia, e con una possibilmente simile sequenza di partite è tutt’altro che un fatto positivo.. e che una combinazione di eventi simile a quella dello scorso anno ha la probabilità di ripetersi con la frequenza di un’eclisse totale di sole. I bolognesi andranno in campo questa volta con la baionetta tra i denti e unghie affilate, e noi non avremo la stessa garra e fame agonistica di chi non ha mai passato neanche il primo turno. Perderemo di alcuni punti, giocando pure con dignità, e avremo la giustificante che quest’anno Bologna è proprio un ‘Super Squadrone’.

    Su Clark.. mi auguro che una volta inserito possa essere quello che Brandon Taylor è stato ieri per Reggio Emilia.

  40. RaffaelePisu

    Dado vedi problemi che non vedo. Mi spiego: RE in emergenza sì certo ma con 7giocatori praticamente senior di cui 4 in doppia cifra.. grazie al caxxo che vanno in doppia cifra se sono quelli i giocatori a disposizione.
    Se sono da solo a mangiare una torta è ovvio che la mangio tutta io, se siamo in 3 ne avremo meno, se siamo in 10 ognuno avrà una parte più piccola idem coi punti.

  41. RaffaelePisu

    *sono pochi quelli che giocano

  42. Paolo Miro

    Sicuramente noncè attualmente la Reggio di inizio campionato quando rischiò di eliminare la Virtus dalla Supercoppa.
    Un periodo di flessione che capita a tutte. Pesaro e Trieste p.es. hanno già pagato e sono giunte pimpanti nel momento decisivo.
    Ecco….volevo soffermarmi su questo punto: ieri tutte le partite sono state combattute e tutte le contendenti avvertivano che c’era in palio un traguardo importante mentre ultimamente mi è capitato il contrario.
    Segno che nella Formula (ormai obsoleta e per giunta inadeguata al periodo che stiamo attraversando come ha dimostrato la variazione della Formula di Supercoppa) c’è qualcosa che non va.
    Ancora di più a causa dell’emergenza e dei contagi diffusi che hanno sballato la preparazione e il rendimento di molte squadre, sarebbe stato il caso di non fotografare la situazion poco realistica di un breve momento della stagione per decidere chi ammettere alle F8, bensì cercare di stendere un quadro di qualificazione spalmato in più settimane simile a quello della Supercoppa che meglio avrebbe designato chi era meritevole di partecipare alla fase finale di Coppa Italia. Mentre così ora, con qualche squadra ammessa grazie ad un periodo transitorio di forma e/o perchè non martoriata dai contagi Covid si è qualificata a spese di chi invece deve sottostare a tutto l’opposto della situazione. Ci voleva tanto a praticarlo?
    Tra l’altro il tutto sarebbe stato più avvincente per tutti, giocatori compresi che ne risentono particolarmente.

  43. giama29

    Paolo, con quali e quanti parametri fai le valutazioni? Facciamo 21 parametri e tre fasce come per il covid? Diamo un punteggio a ciascuna squadra per numero di giocatori che hanno avuto il covid o meno, per numero di infortunati?

  44. Dado

    Raffaele.. non vedo i 4 giocatori di RE in doppia cifra come un problema.. A proprio voler vedere il ragionamento del numero di giocatori funziona però solo in parte. Quando abbiamo affrontato Milano con 6 Titolari abbiamo fatto 72 punti ma con solo 2 giocatori in doppia cifra, o contro B&Bress con 76 punti 3 giocatori.. e 3 giocatori in doppia cifra anche quando ne abbiamo messi sempre contro JL solo 59.

    Ma comunque, tralasciando le speculazioni numeriche, quello che intendevo è che abbiamo incontrato ieri una RE piuttosto disastrata. Considera che normalmente questa stagione RE ha ruotato 9, talvolta 10 giocatori, una sola volta 8, e una sola volta 7 (ieri con noi) e ci hanno pure messo parecchia energia, cercando di trovare pure protagonisti diversi.

  45. Paolo Miro

    Giama mai contento ti xé.
    La mia era solo una idea. Abbastanza facilmente deducibile da chiunque però

  46. Nitran-go

    Paolo, visto che so che ti diverte, perché non provi a vedere come ci saremmo classificati se avessimo perso con Treviso, poi vinto con Reggio e viceversa?

  47. Michele DEste

    Giocando in 4 molto bene per 3 tempi e ultimo quarto da patronato direi che si è vista la scuadra che ha vinto coppa e campionato. Chapeau

  48. Michele DEste

    Ps dico 4 perché Chappell inesistente. Tutti gli altri anche se non in forma vanno bene comunque….

  49. norm nixon

    io sono felicissimo di incontrare la virtus.In quella partita entrambe le squadre giocheranno a vincere e quindi sara’ una partita che ti dira’ chi sei…nel bene e nel male.

  50. RobertoC

    D’accordo con Norm. Aggiungo che chi ha più da perdere anche quest’anno è la Virtus. Ho visto molto impegno da parte di tutti. Un Vidmar più presente con una mano delicata ieri sera (rispetto alle solite mattonate). E si è rivista la coppia più equilibrata Daye-Vidmar. Il primo ne giova tantissimo della presenza del nostro Gasperone. In attacco ed anche in difesa.

  51. Paolo Miro

    Nitran…sul)’epilogo del “viceversa” lo ha già esemplificato Fabrizio ieri sera prima della partita.
    Ora provo l’altra ipotesi…

  52. Paolo Miro

    Per praticità riporto l’intervento di Fabrizio:”se noi vinciamo siano quinti e troviamo la Virtus, se perdiamo arriviamo settimi trovando Brindisi se Trieste perde il recupero contro Varese o ottavi trovando Milano se invece Trieste batte Varese.”
    Invece Nitran nel secondo caso con sconfitta a Treviso e vittoria con Reggio (come in effetti è accaduto) Reggio sarebbe arrivata idem a 12 mentre Treviso avrebbe appaiato noi e Pesaro, sorpassando entrambe per migliori scontri diretti e giungendo quinta, con Pesaro sesta e Reyer settima a punti 14.
    A conti fatti perciò invertendo i fattori il prodotto…cambia!
    Comunque mi diverte di più prevedere cosa può accadere in prospettiva futura che verificare cosa “sarebbe” accaduto se…

  53. Paolo Miro

    La parola “invece” è fuori luogo.
    Accadono le stesse cose.
    Solo vincendo entrambe le partite ci siamo guadagnati il quinto posto e lo scontro con la Virtus tanto caro a Norm.

  54. Paolo Miro

    Peccato che nessuno abbia detto il proprio parere su una Coppa Italia stile Supercoppa 2020. Io l’avrei vista bene.
    Fabrizio?

  55. Ciao Paolo – dopo aver letto le combinazioni che sarebbero state possibili mi è venuto mal di testa. sei unico!

  56. Paolo Miro

    Ahahahah! Beh Betty…come avrai capito spero non sarebbe cambiato granché nelle 2 ipotesi paventate da Nitran (non saremmo usciti ugualmente dalle F8 ma saremmo arrivati peggio classificati) e l’unico sbocco positivo è avvenuto grazie alle 2 nostre vittorie che confermano i progressi ottenuti dalla squadra.

  57. Nitran-go

    Mi serviva solo per sostenere che la partita contro Treviso non era da dentro o fuori, come è stato detto un po’ ovunque.

  58. Paolo Miro

    Anch’ioblo sostenevo come te

  59. Paolo Miro

    Mi è scappata una b
    Però col settimo posto incontravamo Brindisi e non è la stessa cosa; pur ammettendo come dici tu che alla Reyer aervono stimoli forti per dar il meglio.
    Più di cosï si muore 🙂

  60. Paolo Miro

    Tanto adesso verrà fuori il solito pragmatico di turno che dirà che tanto bisogna incontrarli tutte, che il più forte arriva fino in fondo eccetera eccetera

  61. Nitran-go

    Io racconto solo quello che è successo 4 volte su 8, cioè che siamo usciti al primo turno partendo da favoriti. Quindi mettiamoci comodi coe nostre savatine e guardiamo la partita. Mal che vada perdiamo contro una squadra più forte.

  62. Dado

    Paolo: ‘Peccato che nessuno abbia detto il proprio parere su una Coppa Italia stile Supercoppa 2020. Io l’avrei vista bene.’

    A mio vedere non avrebbe molto senso ora.. La Supercoppa ebbe verosimilmente quella formula per (1) Re-Oleare tutte le società-Team dopo il lungo stop.. e in qualche modo dare conclusione ad una seconda parte di stagione mai fatta (2) Far prendere nuovamente confidenza al pubblico dei palazzetti, seppure con capienze contingentate.

    Nello scenario attuale. (1) Con buona probabilità non ci sarà alcun pubblico comunque.. anzi c’è pure la possibilità che si ritorni in zona rossa. (2) Non c’è niente da ri-oleare.. casomai alcune società cercheranno di preservare le energie, e casomai programmare sedute atletiche di metà anno per recuperare stati di forma persi da molti causa COVID.

  63. Paolo Miro

    E…facciamo 5 su 9 🙁

  64. Paolo Miro

    Però Dado ammetterai le motivazioni che ho dato io invece per disputarla in quel modo almeno

  65. Paolo Miro

    @ Nitran: perlomeno quest’anno, pur essendo campioni in carica, non credo che artiamo da favoriti. Proprio come l’anno scorso 😉

  66. Rab.

    Il basket non è la pagella delle elementari col giudizio su tutto l’anno scolastico.
    E’ lo sport dove si perde per un punto all’ultimo secondo, dove un infortunio può condizionare un’intera annata (vedi Dunston a Varese ad esempio), dove le F4 di Eurolega si giocano in 3 partite secche…. quindi va benissimo essersi qualificati così per le F8 nostrane senza tanti ghirigori su formule alternative. Mio pensiero.

  67. Dado

    Nitran.. perderemo comunque. Andrà come in semifinale di Supercoppa con Milano.

    (1) Andremo in campo in soggezione di gareggiare contro una squadra più forte. Ma fingendo di dire ai microfoni che giocheremo al tutto e per tutto.

    (2) Subiremo nel primo quarto soprattutto e anche nel secondo, andando sotto magari pure di un ventello.. però caspita, vuoi mettere.. ‘ammirando’ le triple del Beli e le magie di Milos..

    (3) Poi dopo l’intervallo cominceremo invece a giocare come avremmo potuto.. e quindi recupereremo molto.. ma sarà troppo tardi, e finiremo per perdere di qualche punto.

    (4) Ci vanteremo comunque di aver messo in campo almeno per 2 quarti e mezzo molto ‘solidi’ e che comunque si è perso si di una decina di punti.. ma con una Bologna davvero stratosferica.

    Andrà cosi, e ce lo faremo bastare, qui sul Blog pure molta comprensione etc..etc..

    A meno che… non scendiamo in campo con la RABBIA di chi dalla Eurocup è stato IMMERITATAMENTE ELIMINATO, e per prenderci la nostra RIVINCITA con chi invece proseguirà.

  68. Paolo Miro

    Rab ok ma non hai capito lo spirito del mio pensiero

  69. Paolo Miro

    DA INGIGANTIRE E LEGGERE OGNI MATTINA FINI ALL’11 FEBBRAIO
    A meno che… non scendiamo in campo con la RABBIA di chi dalla Eurocup è stato IMMERITATAMENTE ELIMINATO, e per prenderci la nostra RIVINCITA con chi invece proseguirà.

  70. Dado

    Paolo la coppa Italia per com’è sempre stata è semplicemente un torneo da week end, sebbene la parola ‘Italia’ la renda più Importante e Pomposa..

    Se si trasforma in un mini-campionato da un mese a metà stagione a Febbraio, non vedo come società che hanno già roster corti, tartassati durante Ottobre-Gennaio dal Covid, possano farcela.. Prendi Varese..

    Ovvio che per queste società ci sarà una nuova sessione di atletica di 2-3 settimane+visite mediche etc.. che sarebbe difficile coordinare con il giocare ogni 2-3 giorni..

  71. Nitran-go

    Provo sincera invidia per chi è in grado di conoscere il futuro.

  72. Paolo Miro

    Mi no. Preferisso no saver quando moro

  73. Nanevianello

    Habemus play – guardia .

    Ciao Dado : certo che Nostradamus ti fa un baffo . Dai, lasciaci almeno la speranza che possa andare diversamente . A me , tra l’altro, piace partire con il pronostico a sfavore.

  74. Dado

    Ciao Nitran.. era una semplice supposizione di ‘equilibri’..

    Prendi Olimpia-Reyer-Virtus… Sia noi che Milano arriveremo alla coppa con la pancia mezza piena.. Noi semi-sazi per aver conquistato l’ultima assegnata, nonchè scudetto.. Milano per aver già conseguito la Supercoppa, e con formula molto più ‘completa’, per essere prima in LBA, principale candidate scudetto e per andare bene in EL.

    Chi dei 3 finora non ha capitalizzato nulla ma proprio NULLA degli (ingenti) investimenti fatti? Chi ha collezionato negli ultimi mesi una serie di figuracce?
    Bologna con questa coppa avrà una succulenta occasione per (1) prendersi la rivincita del Buzzer di Daye dello scorso anno (2) Prendersi la rivincita su Milano che l’ha battuta in finale supercoppa in casa! (3) E prendersela in casa di Milano! (4) Consacrare Belinelli (e i soldi spesi) in finalmente almeno un risultato..

    Questa Supercoppa ha per Bologna molto più significato di quanto ne abbia per noi e Milano. Đorđević farà scendere in campo i suoi con i bazooka e lui si barricherà in panchina munito di bombette a mano e mitragliatrice professionale per gli arbitri! Rischio espulsione con rissa! 😉

  75. Paolo Miro

    Accontentato.
    Però se a Nitran Nostradamus fa un baffo, a me Cagliostro fa l’occhiolino. Ahahahahah! Ciao.

  76. Paolo Miro

    Dado….anche i tedeschi fecero così quando organizzarono la fase finale dei mondiali di calcio 2006… 😉

  77. Dado

    Ciao Nane.. ovviamente spero il contrario.. e ti dirò di più..

    Lo scorso anno l’essere arrivati 8vi per il rotto della cuffia ci ha ulteriormente motivato! Quest’anno questa quinta posizione oltre a dare nulla e a farci giocare subito con i più incazzarti del circo.. rischia di darci un parziale senso di appagamento! Della serie.. ‘ma guarda che bravini che siamo stati, pur con tutti i problemi siamo alla fine a soli 2 punti da Bologna’..!

  78. Dado

    Paolo.. se siamo in forma, sarà tutto un fatto mentale. E la scusante del livello dell’avversario, non aiuta.. oltre a rimanere una SCUSAnte.

  79. Paolo Miro

    E che c’entra col Dordevic armato e incazzato?

  80. Dado

    Paolo.. quella come costante ci può stare sempre.. ;p

  81. Nitran-go

    Paolo, non è a me che Nostradamus fa un baffo.

  82. Stefania

    Concordo con Paolo sulla frase/pensiero finale di DADO !!!
    Non mi permetto di scomodare i corsi e ricorsi storici di Vico, ma cominciavo a preoccuparmi…ed invece quell’ultimo Suo capoverso da SPERANZA !!!
    Del resto…vogliamo sempre confermare di essere RESILIENTI e “duri i banchi” contro tutto e tutti…allora diamoci almeno speranza che in 1 mese “le acque tornino calme” per i ns LIONS e poi, as usual, sarà il campo a parlare!!! 😉
    FORZA REYER FOREVER!!!

  83. norm nixon

    Rab…l’infortunio a dunston costo’ a varese lo scudetto…senza se e senza ma. Siena quell’anno ha acceso un cero alla Madonna.

  84. Nanevianello

    E caro Norm,( per dirla con Jannacci ), quell’anno Siena non trovò ” quelli che di mestiere ti spengono il cero ” .

    Almeno, chiedono conferme a Paolo, il testo di Jannacci- Viola mi pare dica così …

  85. claudio reggiani

    Via siete 5 e in coppa Italia ottimo risultato….e potete pure arrivare seondi

  86. Paolo Miro

    Anche voi però! 😉

  87. RaffaelePisu

    https://www.backdoorpodcast.com/game-of-the-week-lba-venezia-virtus-trieste/. Per voi, per capire cosa facciamo in attacco

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •