Umana Reyer Venezia – Virtus Segafredo Bologna 65-84

10 Ottobre 2021

 

Parziali: 28-23; 41-38; 50-67

Umana Reyer: Tonut 7, Daye 8, De Nicolao, Sanders 4, Phillip 4, Echodas 4, Charalampopoulos 3, Mazzola ne, Brooks 9, Cerella 3, Vitali 2, Watt 21. All. De Raffaele.

Virtus Segafredo: Tessitori 4, Belinelli 5, Pajola 10, Alibegovic 6, Hervey 11, Ruzzier 4, Jaiteh 6, Alexander 2, Barbieri ne, Sampson 17, Weems 15, Teodosic 4. All. Scariolo.

L’accelerazione della Virtus Segafredo Bologna, campione d’Italia in carica e unica squadra italiana ancora imbattuta nei match ufficiali di questo inizio stagione, infligge all’Umana Reyer la prima sconfitta interna stagionale: 65-84.

Nell’Umana Reyer può finalmente fare il suo esordio in campionato Charalampopoulos, recuperato dall’infortunio (resta ai box Bramos, mentre il “sacrificato” nelle rotazioni degli stranieri è Stone) e lanciato in quintetto con Phillip, Tonut, Brooks e Watt. Sblocca Jaiteh, gli risponde Watt, che si mostra in serata fin dalle prime battute. Ma è tutta l’Umana Reyer che è concentrata, giocando di squadra e trovando il +3 (12-9) al 4’. Bologna risponde con uno 0-6, per il 12-15 a metà quarto, ma nessuna delle due squadre prende decisamente in mano l’inerzia in un match spettacolare e ad alta qualità, sia nei titolari che in uscita dalle panchine. Nel primo quarto, in risposta a un Teodosic già da 4 passaggi decisivi, gli orogranata mettono a referto ben 9 assist con 7 giocatori e Daye, con due triple consecutive, capitalizza per il 28-21 al 9’30”, che diventa 28-23 al primo intervallo.

L’equilibrio continua a regnare sovrano anche nel secondo periodo. La Virtus ricuce fino al 30-30 al 12’30”, ma il solito Watt (già 15 punti a fine primo tempo) riprova l’allungo sul 34-30 al 13’30”. A metà periodo, è minima (36-33) la distanza tra le due squadre, che poi abbassano le percentuali. Dal 38-35 del 15’30”, il punteggio rimane congelato per oltre 3’ prima del gioco da 3 punti di Sampson che impatta, anche se arriva nell’ultimo minuto la tripla di Tonut che manda le squadre negli spogliatoi sul 41-38.

Si riparte con il botta e risposta da 3 tra Harvey (fino a quel momento a secco e Brooks), poi la Virtus Segafredo torna in vantaggio (46-47) al 23’30”. Il break bolognese arriva a 1-8 a metà quarto, sul 46-51, con time out obbligato per coach De Raffaele, che però non interrompe l’inerzia. Prima del canestro di Daye al 25’30” (48-56), gli ospiti toccano anche per la prima volta il vantaggio in doppia cifra e, nel finale di un periodo da 9-29, gli orogranata trovano solo due liberi di Echodas, chiudendo al 30’ sul 50-67.

L’Umana Reyer è scossa e, nonostante il primo canestro dell’ultimo quarto sia di Watt, Bologna va in controllo, mentre per gli orogranata arriva una serie di errori dall’arco. Il divario si allarga sempre più: 54-73 al 32’30”, 57-80 al 26’, sul tecnico per proteste a Daye, che esce per 5 falli al 37’30”. Dal 57-82, l’Umana Reyer può solo puntare a contenere il ritardo sotto i 20 punti e ci riesce, con il finale che dice 65-84.

Umana SpaErreàMaserIl GazzettinoOrler TvACTVDesparQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalIMPRESA PASQUAL ZEMIROIntesa San Paolo Rbm Salute

238 Commenti in questo articolo

  1. Bill

    Devo ammettere che dopo stasera,anche per me,sono indifendibili…che Ve66art “forse” abbia ragione…

  2. reyerinoabologna

    Bel primo tempo. Non mi pareva che la V giocasse col freno a mano tirato per cui il bicchiere mezzo pieno lo vedo uguale. Di certo non si gioca per lo scudetto se non si integrano i nuovi.
    Vedremo, forza Reyer.
    PS…non capisco il pubblico così poco acceso, nemmeno nel primo tempo

  3. canestrelli

    Contro Treviso era mancata l’energia, oggi è mancato anche qualcos’altro. La Reyer in tutto il secondo tempo ha realizzato meno punti di quanti ne ha messi a segno nel primo quarto. Evidentemente qualcosa non ha funzionato, la squadra ha ancora troppi uomini fuori fase, per cui si stenta a trovare la coesione necessaria. Merito indubbiamente della Virtus che ha saputo approfittare del momento poco felice degli orogranata mettendone a nudo gli attuali difetti.

  4. bagigio

    Troppo forte Bologna. Poi scrivete di questo e di quello, va bene tutto, ma è evidente la differenza tra noi e loro. Questa la mia impressione.

  5. yam9001

    Troppa Virtus. Punto

  6. Abdul-Jabbar

    Beh è presto dai Aspettiamo di vedere la squadra nelle partite che contano contro le squadre forti

  7. Tanta Virtus pochissima Reyer abbiamo giocato un secondo tempo veramente pessimo. Giocando così faremo poca strada. Daye inguardabile e dannoso.

  8. Nanevianello

    Virtus troppo brava, fisica, forte per questa Reyer. Una prima frazione che ha illuso. Poi solo la tristezza di vedere la propria squadra andare a sbattere impotente contro una difesa che ha cancellato a lungo qualsiasi tentativo.
    Sui singoli mi astengo . Nessuno da assolvere. Troppe iniziative velleitarie , troppi errori e anche troppa ansia, a mio parere . Per certi livelli qualcuno decisamente è fuori posto. Non era questa la gara da vincere. Ma qualche preoccupazione in più, dopo stasera ,va nessa in conto .
    Ps : a tratti irritante la telecronaca su Euro.

    Scrivo qui anche per le ragazze che, ovviamente, non ho visto. Ma ho letto. Vincere ai supplementari a Lucca ( campo difficile ) una bella cosa. Ma anche un campanello d’allarme. Troppi punti presi in difesa. E da quanto ho letto due preoccupazioni : Petra, in generale . E l’ esiguo fatturato di Penna . La sensazione ( non da stasera, che ripeto non ho visto ) è che in generale pur con l’assenza di Astu, questa Reyer femminile sia meno attrezzata rispetto a quella della scorsa stagione. Perchè una Howard non si inventa. Ma ripeto è solo una mia sensazione . Mi spieghi meglio chi la squadra meglio conosce .

  9. Dopo un primo tempo discreto speravo in una ripresa di pari intensità. Vero che la Virtus ha alzato il livello ma noi siamo proprio sprofondati nel buio più totale. Per ora la squadra non c’è. Comunque forza Reyer!

  10. reyerinoabologna

    Name, almeno Watt lo salverei

  11. Popobawa

    Pubblico mediocre ……doveva essere il sesto uomo in campo quando si incontrano squadre di questo livello a parte una ns prova mediocre , ingiustificabili –

  12. reyerinoabologna

    Treviso che perde con Napoli fa capire quanto povero di intensità sia stato il derby giocato dalla Reyer…

  13. Dado

    Stringando al massimo in relazione al maschile e al femminile, mi sembra questa foto rappresenti bene la giornata:

    https://www.sportpress.it/wp-content/uploads/2019/11/img_2162.jpg

  14. claudio reggiani

    buonasera a tutti torno dal sud america e vi ritrovo uguali demoralizzati per una sconfitta che ci poteva stare contro i campioni d italia.ricordatevi che venezia ha vinto piu di tutti se andate a vedere con un budget 70 volte inferiore…milano e’ sempre la stessa forse arrivera in fondo ma non vinceremo nulla milioni buttati come sempre…ormai e’ diventata una provinciale festeggiamo per un derby vinto contro varese che di budget sta sotto di 300 volte…abbiamo un messina incatenato alle sue idee che fa giocare sempre i soliti ed arriveremo alla fine spompati…per me la reyer arrivera minimo in semifinale bisogna vedere la griglia po walter,persona seria che conosco e’ un elemento che da valore in piu alla squadra..speriamo venga a milano l anno prossimo….ovviamente domenica vi snoccioliamo bene bene vi apriamo in due come l angurie…cosi sarete ultimi…scherzo sara dura walter non ci sta lo conosco speriamo gli venga un raffreddore…toglierei lui alla squadra…un saluto a tutti lunedi ahime riparto …admin ti vedo un po smunto io bloccherei qualche commento di contestazione ti ricordavo piu cattivo ed autoritario

  15. etttssso

    “sacrificato” nelle rotazioni degli stranieri è Stone”; mi chiedo ma quanti stranieri abbiamo gia?, eppure siamo ancora senza un playmaker ed un pivot degni di questo nome. confesso ragazzi che mi sono stancato di scrivere sul blog e di scrivere sempre le stesse cose. problemi di budget?, potevamo fermarci a quattro stranieri, watt, daye, un play e un pivot, tutto il resto risulta inutile. abbiamo preso un ventino, sono arrivati ad 84 al taliercio, e le difese di occhialifume’ dove sono? tanta mediocrita’ in campo ed in …… panchina,

  16. Abdul-Jabbar

    Grazie Claudio. Hai ragione. Buon viaggio

  17. cats79

    Virtus troppo forte poco da dire , io dj soliti sono critico ma la realtà e’ che sono di un altro livello
    Certo questa per ora non e’ una grande reyer
    Vitali disastroso , me lo ricordavo un tiratore e invece …
    Philips palleggia palleggia , ha una buona velocità ma caspita tiro dalla distanza veramente indecente
    Non so la sensazione e’ che anche i giocatori non siano in fiducia , che nessuno ci creda più , del resto lo vediamo anche da pubblico. , c erano parecchi virtus quindi neanche con questa partita abbiamo acceso l entusiasmino , io per primo che me la sono vista da casa

  18. Abdul-Jabbar

    Già Etttasso. Stone sacrificato. Bella stupidata. Il neo Greco non era adatto per questa partita. Infatti ns difesa di burro. So che regiranno. Lo so.
    Ma come scrissi sto agosto non siamo da primissime posizioni e men che meno la 3za forza. Prendi nota Ary. Mi dispiace.
    Però quanto visto conferma anche l’altra cosa che dissi: questo è IL VERO anno di transizione. Non l’anno scorso. Forza.

  19. ale70

    veramente MEDIOCRI…quello che mi fa più inc….re è l’atteggiamento supponente come con Treviso la scorsa settimana….io lascerei fuori DAYE e proverei a dare un pò di carica con Stone…..
    assieme alla squadra veramente poca cosa anche il pubblico certo che di carica ne diamo ben poca!!!!!

  20. ale70

    Certo che da Bologna e Milano siamo distanti anni luce….e concordo che non siamo nemmeno la terza forza…vedi sabato scorso le abbiamo prese sonoramente

  21. Pelluto66

    Vista in tv..Virtus al momento di un’altro pianeta rispetto la Reyer..mi pare manchi anche cattiveria agonistica
    Pubblico: IMBARAZZANTE!! IL NULLA, nemmeno in chiesa tanto silenzio…

  22. Ciao Reggiani ben tornato. Ti ritrovo meno pungente del solito. Comunque quando scrivi la Reyer poi fa miracoli contro Milano (speriamo). Buon viaggio.

  23. Dado

    L’unica nota la faccio su Phillip. Abbiamo tutti convenuto che di questo roster è il giocatore a cui più di tutti è stato chiesto di spogliarsi completamente del vestito che aveva prima (da shooting guard che alle Top 16 di Eurocup 2019-20 segnava 12.3 punti di media e dall’arco tirava col 47.6% e faceva bene quasi tutto) per vestire quello di ‘Playmaker di sistema’.

    Ecco.. l’impressione è che la ‘vestizione’ non sia ancora avvenuta.. per cui vedo in campo 4 giocatori in Jersey Reyer, più un giocatore completamente nudo di skills e identità. Un giocatore da cui so già che mi aspetterò le classiche 3-4 triple sbagliate, 1-2 entratine a canestro ma solo in caso di emergenza.. (quindi 2-4 punti dovrebbe farli), Zero P&R e altre letture.. poca spinta nelle transizioni, e per il resto molti palleggi e passaggi intorno all’arco alla Lollo D’Ercole.

    Finché vedrò Phillip nudo in campo, portare comunque palla per 25 minuti, accetterò con serenità ogni tipo di risultato. Poi se un bel dì dovessi vederlo in Jersey Reyer.. allora sarò convinto che possiamo fare anche molto bene.

    P.S.

  24. Abdul-Jabbar

    Ok. P.S. e dove sta?
    Come ha scritto Ale70 una ridimensionata non può che far bene soprattutto a chi si era montato troppo la testa. E come dicevo a Fabrizio non mi tiro i capelli.
    Mi ha abbattuto vederli giocare sottotono questo sì e prendere quello che se la Virtus non rallentava diveniva un trentello. Proprio per esser tornati In campo troppo supponenti. Convinti di poter gestire la partita con i propri ritmi e schemi. Che invece sono clamorosamente saltati quando, perse 4 palle di seguito e sbagliati altrettanti tiri liberi di seguito, Bologna si è staccata. Allora hanno perso la testa.
    Troppa poca cattiveria e concentrazione sparita hanno scavato il baratro.
    Sappiamo che per battere questa squadre serve invece non fallire nulla. La sconfitta è la fotografia della situazione attuale comunque. Che non è detto rimanga tale a lungo, ma se anche quest’anno non dovessimo lottare pet il Titolo nlo troverei naturalissimo.

  25. mau60

    Virtus lontana anni luce dalla Reyer. Reyer lontana anni luce da se stessa. Il primo quarto in equilibrio per merito esclusivo della Virtus che ha giochicchiato come il gatto col topo. Poi notte fonda. Anche il secondo quarto. Giocatori spenti e non in fiducia. È da lavorare molto ancora. Per essere squadra vera mancano molti fattori. Forse troppe incognite sui nuovi che non sembrano adeguati alla categoria.
    Ero al Taliercio. Oggetto pubblico.
    Vero! !Un ambiente poco consono all’importanza della partita. Ma ormai questo è l’andazzo e mi dico, perchè non venite anche voi a palazzo e venite a gridare un po invece di scrivere da lì?
    Rtorniamo a vecchi discorsi e concetti scritti e riscritti.
    Sicuranente sono più chiassosi i tifosi del Basket Mestre in quel di Trivignano…….

  26. BILLO71

    La verità è che bisognerebbe tornare sul mercato a trovare un martelletto sotto canestro, Echodas troppo leggero e inesperto. Comunque dobbiamo cambiare passo

  27. Rab.

    Questa volta un errore Walter l’ha fatto, ed è stato quello di lasciare fuori Stone. L’avresti persa comunque ma non con la squadra in preda allo sconforto. In certe situazioni serve un leader carismatico che stasera è mancato.
    Comunque a parte quello, tecnicamente ci hanno surclassato in ogni reparto. Si dovrà pure adattare, ma Phillip è sempre più imballato e Vitali sembra la brutta copia di quello che è sempre stato. Inoltre non c’è garra, non c’è lo spirito di sacrificio che deve contraddistinguere una squadra che non è fatta di campioni.
    C’è ancora tanto da fare e forse qualcosa da cambiare.

  28. paper861

    faccio fatica a dire qualcosa di positivo, troppo brutta questa reyer!
    ci manca il giocatore che dia la scossa,quello che faceva il buon Alvin Young o Haynes piuttosto che Bramos che quando serviva la tripla la metteva e dava fiducia!
    dei nuovi acquisti oggi nessuno ha giocato dignitosamente ma in panchina ci è finito Julian che io vorrei sempre in squadra poichè serve da esempio, un po come Bruno!poi tra gli acquisti io credo in Sanders che secondo me è l’unico veloce ed esplosivo ma sembra avvolto dal Domopack e se sbaglia un canestro o perde un pallone subito guarda la panchina dove ha paura di tornare. Non siamo in fiducia si vede lontano un miglio, VitalI ha fatto splendide Olimpiadi ma sembra un lontano parente,Tonut sembra scontento e penso a Teodosic che nel primo tempo ha perso 3 palloni di seguito forzando il raddoppio, eppure è rimasto in campo, penso a Belinelli che ha sbagliato quasi tutto ma continua a tirare serenamente. Ecco in Reyer, a parte Watt, tutti o quasi sembrano intimoriti ma spero sia solo una mia sensazione…FORZA REYER

  29. Bill

    Due parole sul pubblico:con tutta la buona volontà gridare con la mascherina non è facile,lo fai per un po’ma non riesci più di tanto,poi mi potete dire che negli altri campi lo fanno,si certo la maggior parte con la mascherina tirata giù,tipo TV,allora questo è un altro discorso,alternativa? il divano,no grazie,finché posso vado a palazzo, magari silenzioso,ma tanto se tutti rimaniamo a casa silenzioso lo diventa lo stesso…

  30. alexmax52

    Prima della partita pronosticavo (e speravo) un’atteggiamento dei nostri Eroi all’altezza contro i campioni d’Italia, memori anche della buona partita anche se
    persa in super coppa. I primi due tempi mi hanno illuso ma francamente temevo gli altri due, tenuto botta per 23 minuti circa poi notte fonda surclassati dai Bolognesi, pensando poi quando rientrerà Mannion e company indisposti. Dalla nostra
    la speranza di un rientro e di condizione ritrovata del nostro Greco doc. Ci serve
    come il pane e salame, come ci serve una condizione migliore di qualcuno dei nostri a cominciare da Vitali, in ogni caso a mio avviso Daye è il male minore, c’è di peggio purtroppo, ma io resto comunque fiducioso e a parte domenica con Milano che sarà durissima ma non impossibile vedi Varese oggi, le prossime partite avremo modo di recuperare terreno. Attendo con trepidazione il post di Fabrizio avendo condiviso insieme ad altri amici della curvetta la presenza al Taliercio. Per quanto riguarda il tifo senza il sostegno dei Panthers si continuerà a tifare in religioso silenzio o quasi, notte a tutti e forza Reyer.

  31. ve66art

    1) Phillip straneto, forse il più straneto dei straneti visti tra Mestre e Venezia

    2) Stone se o mete in scarsea el greco

    3) se ti fuori i dindini vinci, otherwise perdi

    4) Bologna ha un roster da alta Eurolega

    5) anche perdere di 20 ha un suo preciso perché

  32. Nitran-go

    Troppa Virtus di qua, Virtus troppo forte di là. Certo, abbiamo affrontato la seconda (forse la prima) forza del campionato, ma non è ancora il Real Madrid. Diciamo che ci abbiamo messo parecchio del nostro e la prova è che l’abbiamo messo anche a Treviso, quindi, avversari forti o meno, la nostra squadra non gira, o lo fa per metà partita, in quarti pari a Treviso, i quarti del cambio campo oggi. È inutile dire chi male, chi malissimo, chi non c’era, chi dovrebbe esserci (mercato) e chi non più. A questa squadra manca prima di tutto un leader, non uno che a un certo punto prende la palla e fa 20 punti in un quarto, ma uno che prenda la squadra e la faccia rinvenire. Mancano leader che non abbiamo più, mancano Haynes (mai sostituito) e Bramos (purtroppo insostituibile). Manca entusiasmo (anche dal pubblico), manca grinta. Bologna aveva 4 falli dopo 4 minuti, menava abbastanza e non ha smesso. Hanno smesso gli arbitri di fischiare. No, calmi, non sto dicendo “gli arbitri…”, sto dicendo che noi abbiamo fatto pochi falli e non abbiamo quasi mai menato. Appunto, la grinta. Se a un certo punto l’andamento delle letture arbitrali diventa ondivago bisogna sapersi adattare e agire di conseguenza. Non ci rimane che attendere e vedere se chi qui dentro, avendo detto all’inizio che questa era la squadra più forte mai avuta, ha preso un evidente abbaglio, o se diversamente la squadra subirà un’evoluzione positiva. Ho nostalgia dei maggio e giugno da favola e se c’è nostalgia vuol dire che prima c’è stato qualcosa di bello. Questo non va mai dimenticato.

  33. Ary

    Vista la gara in differita a Milano da un amico . Buoni i primi due quarti malissimo i secondi. Resto fermo nella mia idea: alla reyer manca un giocatore , un pivot dominante , anche solo a livello difensivo. Come scrivevo, la squadra così fatta , resta incompleta. Troppo leggera sotto, quando la fisicità si alza si soffre . Phillip grande delusione in regia . Non vedo passi in avanti. Urge un cambiamento . Il giocatore non è scarso ma probabilmente ha ragione dado: non è un play ma una buona guardia… Anche se il tiro da fuori vacilla… Mah… Va alzata l’asticella e soprattutto … I centrimetri!!!!

  34. giama29

    Fate girare i coglioni quando parlate di Bologna che ha giocato con il freno a mano tirato. Il primo tempo li abbiamo messi sotto, punto. Potevamo fare meglio se qualche tiro aperto fosse andato dentro. E’ la seconda partita consecutiva, invece, che andiamo sotto di brutto. E’ un problema noto. Siamo fragili mentalmente. Io Watt non lo salvo perche’e’ l’emblema della fragilità’mentale di questa squadra. Ha fatto degli errori grossolani e si e’ innervosito e demoralizzato togliendo tranquillità alla squadra. Come ha sottolineato anche WDR abbiamo perso la testa quando all’inizio del secondo tempo Bologna non segnava e noi non ne abbiamo approfittato sbagliando tutto il possibile. Aggiungiamo la totale inutilità di Phillip come play o guardia (sempre meno comprensibile la sua presenza nel roster). Altra scelta scellerata, lasciare fuori Stone in una partita di questo genere e dare fiducia al greco che al momento e’ inadeguato a giocare in LBA. Spero sul recupero di Vitali anche se al momento sembra seguire la parabola discendente che ha caratterizzato Filloy. Al momento, troppe scommesse perse…

  35. Ary

    Sono totalmente d’accordo con nitran…. Pubblico scialbo , squadra uguale… Servirebbe quell’ultimo tassello per chiudere un mercato buono anche in prospettiva…. Bisogna dare tempo . Ma lo ripeterò allo stremo :alla reyer manca un giocatore che va a cambiare Charalampopoulos o Daye o Stone .avere 8 stranieri non serve . Ne basterebbero 7 con Stone jolly . Charalampopoulos e Daye servono a poco

  36. etttssso

    beh! se pensate che con Stone al posto di Daye avremmo vinto la partita, non so che dire, rimango allibito, ed i canestri chi li fa?, Stone, Ary, giama o ve66? ma per piacere, loro hanno fatto grandi e mirati investimenti noi presi giocatori non so con quale criterio, paghiamo dazio in classe, centimetri e chili; unico play De Nicolao che in una squadra di vertice sarebbe terzo play. va bene Stone Jolly in una partita di …… ramino.

  37. Ary

    Etttssso io non ho scritto questo…. La Virtus ha investito tantissimo sono sopra a tutti! Per me la reyer necessita di un innesto mirato, ma la squadra c’è. Poi se pensi di giocartela alla pari ti sbagli. Io ho parlato di terza forza. Così sarà. Senza tifo , in una partita di cartello, io credo sia più vergognoso quello! Al taliercio non ci va nessuno. Non capisco il perché

  38. alexmax52

    Ary, non e’ questione di numeri anche se ipotesi riempi il Taliercio di 5.000 persone senza l’input della curva resta un Talercio salottiero.

  39. claudio reggiani

    ciao betty, poco pungente perche siete smunti,i soliti piagnoni se perdete una partita..contestate ..siete bambineschi fossi admin interverrei bloccherei subito spelluto tanto quello che scrive e’ inutile…poi fossi walter me ne andrei con un altro allenatore retrocedete…peccato che parto domenicanon lunedi non posso scrivervi se perdete e siete ultimi vedro di collegarmi…walter vieni a milano con te si fa il triplete…vieni nel tempio del basket..e lascia sto palazzetto da 400 spettatori

  40. Nitran-go

    Ecco. Io avevo nostalgia anche del vecchio Reggiani. Così va meglio. Nel precedente post anche lui era un po’ Giuditta.

  41. Abdul-Jabbar

    399….

  42. Abdul-Jabbar

    Certo che Ary: ma dove la vedi la terza forza del campionato? Boh.
    Giocando così ci battono Brindisi Sassari e Brescia otre a Treviso.
    Poi tutto è possibile. Anche che Reggiani dica che siamo forti.

  43. Abdul-Jabbar

    Capitolo pubblico: vogliamo chiedere ai giocatori se preferivano giocare col palasport deserto o invece son contenti ora di giocare davanti a 2000 (ieri evidentemente è stata chiesta una deroga) persone silenziose che al massimo battono le mani se lo speaker glielo chiede?
    Ah…credevo che la “claque” esistesse solo a Teatro.

  44. Abdul-Jabbar

    Un’altra cosa.mi serge spontanea: io ci dto che questo sia un anno di transizione. Un anno dove si gettano le fondamenta per creare un progetto (parola di cui tutti si riempiono la bocca senza spiegare anoi orifsni cosanorevede come obiettivo finale), ma se e fondamentale sono così fragili che speranze ci sono?
    Permettetemi almeno il beneficio del dubbio.

  45. Abdul-Jabbar

    Spiegare a noi profani cosa prevede

  46. cocco

    È assodato che le squadre di De Raffaele attuino questo gioco incredibile. Ostinarsi a tirare da 3 anche quando non è giornata 6/28,2/14 nel 3° quarto fotografa in pieno una giornata disgraziata. Il problema è che non c’è alternativa. Nessun cambio di schema,nessuno che si prenda la briga di SUDARE nel creare un’azione avversaria.Quest’anno sarà peggio dello scorso. Gran tiri da 3 e basta. Mah. La vedo brutta

  47. Ary

    Paolo siamo alla 3a giornata con metà squadra rinnovata. Vogliamo dare tempo al ns coach di formarla? Per me attualmente non vanno due cose : la mancanza di un centro vero perché Echodas è un 4 e non ci piove. L’altra è il rendimento di Phillip che stenta assai come play perché è una guardia pura. Diciamo che come play non fa ne più ne meno di ciò che faceva Stone . Porta avanti palla e smista a destra o sinistra, la difesa non la apre mai. Così serve a poco . Echodas non è in grado di giocare spalle a canestro e si era già visto. Ma se lo fai giocare 5 quello deve fare ! Mentre sarebbe portato a fare p&r e attaccare il ferro

  48. Abdul-Jabbar

    Ripeto che non c’è da tirarsi i capelli Dato che questo davvero sarà un anno di transizione e non lo scorso anno come è stato troppo facilmente dichiarato L’importante è che ha un anno di transizione segua qualcosa di concreto

  49. ve66art

    1) propongo uno spazio riservato ad Abdul
    2) @ary…ti xe un fio inteigente, la reyer ha bisogno di un altro Haynes no di un netto che più netto non si può!!! Altroché centro…
    3) @etttssso…ti xe simpatico come na ragade anale, detto ciò, Stone al posto del greco ci sarebbe stato bene!!! Oppure mi sbaglio?

  50. Abdul-Jabbar

    E per chiarirci io di un anno di transizione non mi aspetto di essere la terza forza del campionato ma disputare dei dignitosi play-off mentre in campo internazionale non credo ci si possa pretendere più di tanto

  51. ve66art

    @giama
    Bravissimo

  52. Abdul-Jabbar

    VE66att La differenza tra me e te è che io le cose le scrivo quando mi vengono in mente mentre te giustamente lo fai quando puoi Tutto qui

  53. DUVISUPER

    la differenza sta anche nel fatto che Ruzzier, il terzo play della Virtus, è molto meglio di tutti i play della Reyer messi insieme ieri. Difficile anche per gli altri giocare in queste condizioni

  54. norm nixon

    ruzzier….e’ il quarto play della virtus per la precisione.

  55. alexmax52

    E la regia impalpabile di Phillip (tutta la vita meglio l’ibrido
    Stone, in tribuna per turnover)
    Dalla gazzetta dello sport.

  56. DUVISUPER

    quarto, rende ancora meglio il concetto

  57. Pelluto66

    jajajajajaja il genio di Reggiani …salutami il BOLLITO del tuo allenatore quello che vi ha fatto perdere lo scudetto 4-0 …
    p.s. porta il CV al Medrano, hai il posto assicurato.
    w la pallacanestro , auguri e sostegno a WDR (il migliore), e forza Mestre

  58. ve66art

    Un bellissimo uomo dalle mani morbide, leggermente brizzolato, nonché fortemente sovrappeso al punto d’aver difficoltà durante la minzione, mi ha suggerito di scrivere in sua vece che, integrare un vero play potrebbe essere una grandiosa idea!

  59. alexmax52

    Aperto il toto: chi sarà mai?

  60. Abdul-Jabbar

    Mi no digo niente sennò VE66art dise che ghe porto via spazio…

  61. kane68

    Vorrei rispondere al dig Reggiani, sentir parlare di milano come tempio del tifo fa sorridere…..

  62. Abdul-Jabbar

    Infatti in confronto fanno più tifo i supporters del Mestre (visto che son stati nominati prima)

  63. paper861

    Concordo con Veart66, ci vuole un play serio!!ricordo con nostalgia i P&R tra watt ed Haynes, ora Watt per segnare deve spesso farsi un gran culo ma soprattutto da tempo alla difesa di adeguarsi e raddoppiarlo con risultati devastanti.
    per chi inoltre dice che Echodas è un 4 io non lo vedo nemmeno da 4 poichè non mi sembra abbia un buon tiro da fuori.
    Credo in Sanders play, non sarà D’antoni ma un pò di brio e ritmo nelle azioni
    lo mette…poi penso..ma in mezzo a tanti rotti che nel tempo abbiamo preso il Bamfhord ex sassari che fine ha fatto?a me piaceva! FORZA REYER…sempre

  64. cocco

    Solito gioco da 3 CROCE E DELIZIA. 6/27,ecco il risultato. Purtroppo non abbiamo alternative.Serviamo il povero Watt e speriamo che tolga le castagne dal fuoco. Prendiamo canestri da avversari che si fanno tutto il campo prima di essere contrastati. Quello schema dei raddoppi sul portatore di palla sono da Manicomio criminale.Quest’anno sarà ancora peggio dello scorso.

  65. Quindi mi par di capire che abbiamo preso un play che è una guardia, un cinque che forse non è nemmeno un quattro, un greco senza ruolo ( almeno io così lo vedo) e facciamo giocare uno come Daye che volevamo mandare via senza riuscirci. Quindi a mio parere inutile meravigliarsi dei risultati.

  66. Abdul-Jabbar

    To ni….ma va?!?!?
    Allora bisognerebbe per mantenere sto tono aggiungere: Tonut che gioca con la testa a ciò che avrebbe potuto essere ma non lo è stato, Brooks ombra di ciò che era opportunamente scaricatoci da Milano, Stone declassato a ottavo straniero e snobbato quando servirebbe, Cerella tenuto per scaldare la panca ma poi osannato quando viene schierato, De Nicolao calato di rendimento, Sanders vorrebbe fare ma non gli viene consentito, Watt altalenante e troppo isolato, Bramos che chissà quando e in che condizioni lo riavremo, Vitali che ora si è capito perché è tornato in italia e Mazzola eterno incompreso.
    Fine del Roster. E della sequela di disgrazie.

  67. DUVISUPER

    Ma davvero in giro non si trova niente di meglio di De Nicolao?

  68. Nitran-go

    Sì, sì, d’accordo. Qui ognuno è libero di scrivere quello che vuole, ma adesso mi tocca anche leggere che bisogna trovare qualcosa di meglio di De Nicolao? Ma cosa volete da uno che è costretto a essere l’unico play? Forse ci si dimentica che è un italiano e in giro italiani buoni ce ne sono veramente pochi e tra i nostri italiani De Nicolao non è certo quello che dovrebbe essere cambiato. E di Vitali non si dice niente? No, perché giustamente lo aspettiamo, sappiamo che quello visto finora non è quello che vedevamo gli anni scorsi. Ricordo che anche Bramos l’anno scorso non era partito bene. Diciamo piuttosto che la squadra è in parecchia difficoltà e la cosa arriva a coinvolgere tutti. Forse il sistema De Raffaele in questa realtà sta scricchiolando. Forse i giocatori non hanno più voglia di applicarsi in questo sistema. Dico forse, eh. Vediamo fra 5-6 partite come sarà. Vorrei anche aggiungere che all’inizio si è un po’ sopravvalutato Sanders. E’ un generoso, sì, ma fa un gran casino. Quando ha la palla lui palla non gira più e con difese forti come quella di ieri non riesce a fare proprio niente. Cerchiamo di avere pazienza. Certo, la squadra delle ultime due partite inquieta non poco, ma non perdiamo la fiducia.

  69. Abdul-Jabbar

    A dire il vero a me con Sanders è capitato l’opposto: ricordandolo come era a Trento lo ho reputato un acquisto fallimentare. Invece forse è l’unico a salvarsi. Anzi. Senza il forse.

  70. mau60

    Bravo Nitran tante considerazioni le faremo a dicembre…. sta di fatto però che strutturalmente qualcosa forse manca.
    O si son fatti ragionamenti di altro tipo che per il momento non riescono a venir fuori.
    Esempio il sostituto di watt, un play che si credeva fosse A invece pare sia B.
    MA VEDO SOPRATUTTO che i nuovi siano ingessati su movimenti non loro. Vitali Chara Sanders Echo Phil non sono poi completamente neti come dice l’amico veeart. A me sembra siano spenti. Preoccupati non so di cosa. Insomma non liberi di esprimersi su quello che sanno fare.

  71. Abdul-Jabbar

    Poi non è questione di fiducia. Quella non manca. Almeno a me. Ma fiducia di veder ristabilita la squadra ammalata che c’è ora è un conto. Contare sull’esser la terza forza del campionato (che si è livellato ancora più in basso dopo il Covid19) è ben altro.

  72. Dado

    Ottima la mentalità di una squadra senza ‘solisti’, stars, o protagonisti specifici.. per una squadra che ha un ‘gioco di sistema’ con protagonisti sempre diversi etc..etc.. ha certamente portato risultati.. ma siamo sicuri?

    Nitran.. tu hai nominato Haynes e Bramos, io aggiungerei anche Daye.. questi giocatori erano persone che all’occorrenza si caricavano la squadra sulle spalle e magari infilavano 2-3 triple di fila e in 1 minuto.. e ti portavano in momenti critici partite nuovamente in parità.. oppure davano la spallata secca per vincere con azioni anche individuali.
    Non vogliamo chiamarli leaders, protagonisti, etc..etc.. ok.. ma senza le loro azioni, anche solistiche, col cavolo che vincevamo i 2 scudetti. Oggi non abbiamo giocatori in fiducia che abbiano la libertà mentale di prendere per mano la squadra, meno di tutti Phillip.
    Dici che la squadra ha bisogno di un leader.. ma non uno che metta anche 20 punti in un quarto.. mah.. sa che ti dico, che se anche arrivasse uno come Ivonne Anderson che anche senza essere una ‘leader’, te ne piazza 28.. incluso il canestro che ha portato all’over time.. e ti fa vincere anche se la squadra ha giocato indecorosamente.. beh non mi farebbe proprio schifo.

    Ma quante partite l’Olimpia ha vinto lo scorso anno semplicemente perche il Chacho, Shields o Punter facevano 9-12 punti in un quarto dando la spallata finale? Pure con semplici triple o comunque in isolamento.. e noi invece avevamo Chappell che ghe provava dall’arco.. ma poareto..

  73. ve66art

    Mau, amico mio, secondo me, ma io sono un signor nessuno, se un giocatore sa giocare si adatta a tutto e a tutti.
    Fioi, non è che goda nell’accanirmi contro Phillip, povero, ci mancherebbe, ma caspita, avete provato a contare quanti ne mette da 3 in riscaldamento, completamente solo! Pochissimi! Icio ga più peta!!!
    E assist? E p&r? Zero…
    Dai forza, non prendiamoci per in culo!
    Dopo, per carità, tutto è opinabile…

  74. Abdul-Jabbar

    Beh…ora non hai più Chappell con cui accanirti. Quindi…ecco il sostituto

  75. Dado

    Magra soddisfazione Abdul..

  76. claudio reggiani

    abdul la reyer arrivera in semifinale e se la griglia po sara fortunata in finale……certo domenica vi scotenniamo e vi lisciamo bene pelo e contro pelo…cosi spelluto va a nanna senza latte…oh spelluto lo avevo detto 6 mesi prima che non vincevamo nulla…per armani e’ solo immagine ed altro che qui non posso dire…vedi come scrivo spelluto risponde ..sono una dipendenza per lui…non criticate questa squadra walter vi portera ove osano gli spelluti o spennati.e’ uguale…la cena la scommetto con tutti voi voi ne offrite una a me io a tutti voi prometto che vengo io dico…adesso…REYER IN SEMIFINALE CERTA…VEDIAMO…spelluto vieni?

  77. claudio reggiani

    kane68 milano tempio del basket vedrai e chi senno…milano e’ storia del basket italiano

  78. claudio reggiani

    nitran walter sta scricchiolandp? ma ti rendi onto di cosa scrivi…semifinale certa cosi rimangi tutto…ingiusto criticare una squadra cosi che ha vinto ed un allenatore serio…non siete tifosi siete piagnoni noiosi..vorrei che battesse milano che direste? che vince lo scudetto? non avete equilibrio siete peggiori di me…..ADMIN BLOCCA QUALCHE MESSAGGIO LO TROVO SCANDALOSO CHE NON BLOCCHI NESSUNO METTI DIETRO LA LAVAGNA NITRAN E SPELLUTO …spelluto sempre anche se non ha fatto nulla…forza fatti sentire ci vuole autorita…

  79. Abdul-Jabbar

    Claudio…è dura scommettere contro la squadra della propria terra nonostante ciò che ho affermato in giornata.
    Comunque ci sto dai. Solo che da solo non valgo quanto la schiera dei bloggisti brontoloni (secondo te siamo così giusto?). Per non arrivare in semifinale bisognerebbe che ai quarti trovassimo una squadra in formissima. Tipo la Treviso o la Trieste dell’anno scorso. Solo che noi l’anno scorso giravamo che era un piacere

  80. Abdul-Jabbar

    Ah! Guarda che tu vinci solamente se la Reyer va in semifinale. In tutti gli altri casi perdi (finale compresa) 😉

  81. DUVISUPER

    meno male che si puo’ ancora scrivere cio’ che si vuole. Ringrazio Nitran per la gentile concessione

  82. Abdul-Jabbar

    Oddio…per aver scritto ciò che si vuole questo blog non più tardi di 4 mesi fa stava per chiudere i battenti….

  83. ve66art

    Abdul, sei ingiusto! Non ho bisogno di capri espiatori, analizzo solo il dato. Il dato dice che, Mazzola a parte, Phillip xe el più neto. Mazzola lo puoi anche sacrificare in panca, il play titolare ahimè no!!!

  84. norm nixon

    ahahahahahahahahahahahahahahah sarà contento Mazzola! Ti sei fatto un amico! ahahahaahahahahahahahahahahaahahahah mi sto cappottando!!!

  85. RaffaelePisu

    Noto un norm senza alcuna analisi…. 🙂

  86. kane68

    Reggiani basta ti prego…..siete la parodia del basket italiano. Fra 2 anni festeggiate il trentennale bianco in europa

  87. Abdul-Jabbar

    Me xé venio da rider solamente legendo el messaggio Norm. Ti xé contagioso.
    Comunque dai no è questione di capro espiatorio. Ma proprio di vittima sacrificale. E VE66art l’ha trovata.

    @ Reggiani: dimenticavo di aggiungere che, vista l’indifferenza per ora, se non si aggiungono almeno altre 4-5 persone la scommessa non è valida. Perché qua parlano parlano ma poi quando si tratta di fatti….

  88. norm nixon

    raffaele…desideri un mio parere? Io, al di là delle pagelle che vanno sempre contestualizzate alle singole partite (visto che non ho la sfera magica per dire esattamente cosa accadrà in futuro) e che quindi hanno un valore sempre relativo, continuo a dire e a pensare che ora è presto per lanciarsi in giudizi trancianti. C’è un lavoro in atto che va considerato sotto molteplici aspetti e quindi non credo sia particolarmente intelligente lasciarsi andare ora a sentenze di qualsiasi tipo. Se in questo momento devo proprio avanzare delle critiche o delle perplessità, ma l’ho già detto e scritto più di una volta (fin da quando questa squadra è stata costruita) l’unica cosa che fatico ad accettare concettualmente è la tipologia di scelta per quanto riguarda il secondo lungo da affiancare a Watt. Per quanto mi riguarda non avrei mai sostituito un giocatore come Vidmar con un giocatore come Echodas a livello di caratteristiche e questo a prescindere che Echodas diventi il più forte giocatore al Mondo o il più brocco. Per me andava preso un giocatore più muscolare e atletico per la difesa del ferro, ripeto per la difesa del ferro perchè oggettivamente tra Watt, Echodas e Mazzola non ne fanno uno di realmente buono per la difesa del ferro. Nessuno dei tre ha particolari attitudini difensive, nessuno ha particolare predisposizione ad andare a rimbalzo, e soprattutto la fisicità è quella che è per tutti e tre. Ecco questa è l’unica perplessità che avevo sin dall’inizio e mi sembra che il campo in questo avvio di stagione stia dicendo qualcosa a proposito..e non solo in difesa per quanto riguarda i lunghi. Per il resto a me la squadra che ha costruito la Reyer quest’anno piace e sono ancora molto fiducioso. Molto!

  89. Abdul-Jabbar

    Beh…beato te che ti piace. De gustibus

  90. Abdul-Jabbar

    Insisto a dire che tra questa e quella dello Scudo 2019 c’è un abisso.

  91. Dado

    Io invece spero non si cerchi di fare i ‘virtuosi’ facendo cose ultra ricercate/diverse o cambiando profili ai giocatori giusto per trovare nuovi stimoli o provare qualcosa.. della serie 2 scudi li abbiamo vinti con giocatori forti? Con Haynes, Ejim, Batista/Vidmar, i migliori Stone, Bramos, Daye, etc.. adesso proviamo a vincere con giocatori con meno talento di questi, ma dimostrando che è il gioco di squadra che comunque alla fine trionfa sempre, a prescindere dal valore dei singoli.. perché sarà pure stimolante.. ma è una scommessa rischiosa..

  92. Abdul-Jabbar

    Già. Come quella che ho azzardato con Reggiani. Da solo per ora…

  93. Ary

    Io ritengo che siete tutti molto precipitosi e pessimisti. La squadra secondo me è buona , incompleta però come già scritto. E i problemi sono 2 : play e centro. Ma se per il primo possono anche esserci soluzioni interne (Sanders), per il centro proprio non ne vedo. Rispondo a paper dicendo che ho detto io che Echodas è un 4 , non certo un tiratore ma un ‘ala pivot dinamica e con buoni movimenti fronte canestro. Almeno questo era quello che avevamo ricordo di lui. Diamogli tempo ma non gli ai può chiedere di giocare spalle a canestro, va servito in quella maniera. Purtroppo lo.stesso problema persiste : senza un play che sappia fare p&r e tagliare le difese i ns lunghi faranno sempre fatica e i raddoppi su Watt sono semplici da leggere. In ogni caso bisogna dare tempo . Io sono più preoccupato per l’aspetto mentale e della mancanza di reazione in questi due ultimi match

  94. Abdul-Jabbar

    E 2…

  95. Abdul-Jabbar

    Beati intendo.

  96. giama29

    Non so se io e Ve66art abbiamo doti paranormali e vediamo cose che altri forse non vedono, ma, come ha sottolineato Ve66art, Phillip è forse il peggior acquisto fatto dalla Reyer in assoluto. Qui Norm non si tratta di aspettare. Il giocatore non c’è! Magari in un’altra squadra ti fa anche il ventello e segna da tre come Curry tirando anche da metà campo, ma in questa Reyer non c’entra assolutamente nulla. Al momento può fare al massimo il cambio di Stone e se riuscirà ad essere qualcos’altro mi genufletterò sui ceci e farò ammenda, ma non credo di essere troppo distante da quello che sarà il suo rendimento fino a quando sarà visto come play. E non credo che come guardia farà sfraceli. Credo che WDR e Casarin abbiano preso un clamoroso abbaglio e l’unica spiegazione che mi so dare è che fossero seduti al Papeete davanti ad un paio di Mojito mentre vedevano un video di Phillip che palleggiava, palleggiava, palleggiava…

  97. cats79

    In attacco siamo neti! Se tonut non batte L uomo o watt non si inventa qualche canestro non resta che tirare da 3
    Io la vedo molto male… mi piacerebbe tanto uno come markovic in questa reyer potrebbe esssere quel leader che ci manca
    Gli ho visti tanto male i giocatori ieri , annichiliti , mi facevano tenerezza
    Grazie brugnaro ! Ci hai dato anni bellissimi , parola di uno che anni fa vedeva la knorr darci 30 punti in casa , mi sa dobbiamo tornare alla ns dimensione altro che El

  98. Nitran-go

    Reggià, come ti accade spesso, un hai apito ‘na fava. Leggi solo una frase e anche incompleta. Se riesci a leggere tutto allora ti rendi conto di quello che uno scrive. Se non ti riesce non importa, ma almeno evita di sparare cazzate.

  99. Abdul-Jabbar

    Come hai constatato Reggiani, qui ci sono tanti disfattisti e pessimisti ma nessuno ha il coraggio di scommettere contro di te. Mi dispiace. Io ci sto ancora ma non da solo. Ciao.

  100. Abdul-Jabbar

    Che poi tanto disfattismo e tanto pessimismo è fuori luogo, perché è risaputo che quando si rifonda qualcosa o perlomeno la si rinnova un anno di transizione è il minimo che ci si può aspettare. L’importante (anche questo già scritto) è che le fondamenta da cui si ricostruisce/rinnova siano solide ed affidabili.

  101. Nitran-go

    Ma Paolo Miro! Ancora avanti co sta storia della scommessa? Ma non hai ancora capito che Reggiani è un burlone? Che si diverte a istigare le nostre reazioni? Credi davvero che offrirebbe una cena a tutti noi se la Reyer non andasse in semifinale? E noi cosa facciamo? Speriamo di non andarci per vincere la scommessa? Oppure speriamo di perderla e tu non vuoi essere l’unico a offrire la cena a Reggiani? E lui verrebbe apposta giù da dove viene per andare a cena con te? Se così fosse mi apposterei in un angolo per spiarvi, sareste sicuramente una bella coppia. Dai Paolo! Adesso sicuramente Reggiani replicherà perché quando è on fire non bada a spese nel dire le … sue.

  102. Abdul-Jabbar

    Occhio che io ho detto che lui vincerebbe la scommessa contro di noi solo se la Reyer c’entrasse la semifinale e quindi se vai in finale vinceremmo noi ma capisco che ci sta prendendo tutti in giro e allora che faccia a meno di scrivere

  103. Abdul-Jabbar

    È anche vero che la provocazione ce la siamo cercata piangendo ci addosso dopo 3 giornate e non ammettendo che dovrebbe essere il primo anno di un ciclo di Rinnovamento dato che lo stesso tempo potrei lanciare io una contro provocazione chiedendo quanti sono disposti a scommettere che la Reyer c’entrerà la finale e Vorrei proprio vedere chi si fa avanti

  104. Abdul-Jabbar

    Centrera’ senza apostrofo ovviamente

  105. Ary

    Paolo dipende dalla griglia… Ma sono convinto che la Reyer resti la terza forza del campionato . Ma ora serve uno scossone

  106. Nitran-go

    C’è chi piange, chi si lamenta, chi chiede cambi, ma c’è anche chi prova ad analizzare.

  107. Rab.

    Si può provare ad analizzare, certamente. E al momento i due problemi principali sono: uno, il play titolare, che non crea, non dà ritmo alla squadra, rallenta invece di accelerare e come guardia è forse ancora peggio che da regista; due, manca il “WDR in campo”, ossia lo Stone, l’Haynes, il Bramos, che a prescindere dalle doti realizzative (ragguardevoli per Bramos e Haynes, meno per Stone), hanno la fiducia totale del coach e il carisma o l’energia o la capacità di migliorare il gioco della squadra, di dare la mentalità giusta per non mollare mai. Questo manca e si vede.
    Poi, che manchi il lungo grosso a difesa del ferro… è un problema relativo. E’ sempre mancato. Sempre. Poi si è posto rimedio in corsa. Cosa che si potrebbe fare ancora.
    Ma senza regista la squadra è zoppa, senza motivatore la squadra è spenta. Questo è.

  108. Nitran-go

    Rab. ha espresso in maniera più articolata quello che avevo tentato di dire io in maniera rudimentale. Quelli che ho definito leader sono appunto gli uomini wdr e sono proprio quelli lì. In mancanza di loro, il sistema, che tante soddisfazioni ci ha regalato, ne soffre.

  109. norm nixon

    che ci siano attualmente problemi in regia e’ sotto gli occhi di tutti…
    c’erano anche con haynes…solo che il primo Filloy li mascherava molto bene. Non a caso i palloni decisivi nell’anno del primo scudetto wdr li metteva nelle mani di filloy e non di haynes. Tanto per essere chiari. Poi e’ chiaro che se il dopo haynes continua ad essere caratterizzato dal nulla in regia (ma ripeto io prima di bocciare phillip aspetterei un po’) allora e’ logico che ci si ricordi e si magnifichi haynes nonostante un’ultima stagione da dimenticare. Se la reyer nell’immediato post haynes avesse preso un play almeno decente…nessuno starebbe qui a glorificare quez che comunque ripeto e’ stato un buon giocatore. Non ottimo per me ma buono si. Ed e’ logico che nel nulla attuale anche un buon giocatore venga rimpianto. Ora spero per la reyer che Phillip riesca a sostenere quel ruolo per cui e’ stato scelto. Io prima di bocciarlo…aspetterei ripeto ancora un po’ perche’ per me non e’ cosi’ scarso come il campo sta dicendo ora. Se non accadra’..logico che per la reyer..tra play e lunghi…sara’ un serio problema da gestire.

  110. Rab.

    … altro problemino.. se schieri in ala piccola Daye o il nuovo greco (ossia zero atletismo e velocità di gambe altrettanto o quasi), è chiaro che il Weems di turno te ne piazza 15, o lo Shields o chi per lui… Quindi, nell’attesa di Bramos (che non è atletico ma sa difendere e la butta dentro), o sfrutti di più Cerella o sei destinato a soffrire.

  111. paolog

    Diamo tempo a Walter di sistemare la squadra, i nuovi devono ancora inserirsi nei meccanismi, il capitano ci manca tanto anche come collante in campo e spogliatoio, nei primi due quarti abbiamo giocato alla pari poi il solito black out ci ha condannato. Sono certo che anche quest’anno centreremo i play off e saremo protagonisti. Sicuramente Milano e Bologna ci sono superiori, altre squadre francamente non ne vedo, capitolo pubblico questo è il risultato di anni di accrediti elargiti a mani basse, il Taliercio è da anni un salotto del Patron e di spettatori paganti sarebbe interessante conoscerne il numero. Si va al Taliercio per far presenza non per tifare tranne che ai play off. Io rimpiango i bei tempi in cui tutti pagavano e tutti tifavano fino a perdere la voce…ma so vecio e no devo far presenza per compiacere qualcuno..

  112. Dado

    Se Phillip fa dei P.Off come li ha fatti Haynes nel 2019, mi va benissimo che faccia una stagione sciapa come Haynes lo stesso anno. Detto questo, Phillip all’oggi a differenza di Haynes non ha (1) P&R o giochi comunque con i lunghi fuori dal servirli semplicemente in post basso/alto (2) Tiro da 3, (3) Non si ‘accende’ come diceva Walter.. non ha la capacità di prendere la squadra per mano.. sembra un’Ambra Angiolini quattordicenne guidata in cuffia sul cosa dire e fare a ‘non è la rai’ degli anni ’90. (4) Non gli puoi dare dei palloni per tiri fondamentali..

    Continuo a dire che le migliori cose che ho visto da Phillip in queste 9 prime partite sono gli attacchi del ferro.. dove a prescindere da quanti difensori abbia addosso una volta su due (almeno) la butta dentro e/o si prende fallo.. io anziché concedergli 1-2 attacchi del ferro a partita gliene concederei 3-4 a quarto.. come guardia.. e gli direi di provare ad andare fino in fondo ogni volta che può.. su questo modello

    https://www.youtube.com/watch?v=I-6ZH_vZ6d8&t=58s

    Come Play.. al momento mi sembra un pò tarocco.. Tarok Philips

  113. norm nixon

    paolog…si ma come ho gia’ avuto modo di scrivere e’ il tessuto sociale e demografico che e’ completamente cambiato nel tempo nel nostro territorio. La causa principale della non passione…e’ questa.

  114. norm nixon

    dado…stai facendo paragoni sul.nulla. Sveglia! Ma lo sai perche’ la reyer ha rinunciato ad haynes o no? Lo sai o no? Secondo te un giocatore che viene ritenuto fondamentale e che chiede un piccolo adeguamento di contratto come aveva chiesto haynes viene accontentato o no? Solitamente si!! Watt ne e’ la prova quest’anno. E invece la reyer ha detto ciao ciao a haynes proprio perche’ ha reputato che l’adeguamento di contratto dopo una stagione cosi’ negativa non ci stava!! Se haynes fosse stato cosi’ importante per la reyer l’avrebbero accontentato come hanno fatto con watt. Dopo e’ chiaro che se in due stagioni non riesci a prendere nemmeno un play decente…e’ chiaro che anche un haynes al limite della decenza (l’ultimo suo anno alla reyer) diventa motivo di recriminazioni. Dai su.

  115. Dado

    Norm.. Haynes voleva semplicemente fare altro nella vita. E lo sta facendo.. La richiesta di aumento di Haynes alla Reyer è come la richiesta di aumento di un dipendente all’azienda, quando sa che vuole andarsene comunque.. ma sai.. o la va o la spacca.. Diversa è la situazione di giocatori che hanno chiesto aumenti, non li hanno ricevuti, e dopo anni continuano a giocare a basket, a prescindere dal livello..

  116. Dado

    Poi.. dei maschietti si svilisce spesso Haynes, delle Ragazze.. tra le ultime sentite è che Anderson è troppo prevedibile.. Ecco averne adesso per i ragazzi un Play-Combo che, come Anderson domenica, te ne piazza 28 (+8 rimbalzi e 38 di valutazione) inclusi i canestri fondamentali, e comunque trascina la squadra per mano alla vittoria anche quando non merita. Altro che Anderson ‘di sistema’..

  117. Abdul-Jabbar

    McGee, Ejim, Peric ne sono un esempio…

  118. norm nixon

    dado…col caz…voleva far altro nella vita! Ha atteso invano..
    ovviamente..che qualcun altro lo accontentasse riducendosi alla fine ad accettare le briciole dal club francese. Ma chi vuoi che lo prendesse per i soldi che chiedeva? Nessuno. I club non sono ciechi.Quindi non diciamo stupidaggini per cortesia.

  119. Abdul-Jabbar

    E queati non erano fondamentali?
    Abbiamo rivinto lo scudo dopo 72 anni con loro! Eppure non sono stati accontentati e si è quasi ripartiti dal fondo.
    Ma sicuramente meno fondo di stavolta oerò. Solo che qui non si ha la pazienza di aspettare e si pretende. Si pretende a prescindere

  120. norm nixon

    dado…nessuno svilisce haynes. E’ stato un buon giocatore mediamente ma finisce li’. A venezia i tifosi per me esagerano e tu sei tifoso

  121. norm nixon

    mcgee e’ andato in buca con wdr..
    peric aveva fatto il suo tempo e ejim giustamente ha chiesto molto di piu’ per restare ed e’ finito fuori budget per la reyer. Che esempi fate?

  122. Dado

    Ultima nota.. Haynes è ‘sceso’ da squadre e da un livello più alto, ed è arrivato da noi ancora in ottimo stato senza arrivare bollito come un Jerrells. Per Phillip (com’è stato per Clark) invece questo livello e in ruolo nuovo sarebbe un ‘High’ in carriera.. e dovrebbe (a differenza di Haynes) ancora dimostrare di essere all’altezza.. e in un ruolo diverso.

    Comunque vedremo dai..

  123. norm nixon

    per me…fondamentali nel primo scudetto sono stati ejim, Filloy, Batista e Stone. Mediamente importante l’anno del primo scudetto e’ stato Haynes. Buono comunque il primo anno dello scudo.

  124. norm nixon

    dado…vabbe’ giusto ma e’ un problema della reyer non averne trovato in 2 anni uno di buono..non e’ che haynes fosse un fenomeno. Ripeto stai facendo paragoni sul nulla. E poi per phillip io ripeto aspetterei prima di sentenziare

  125. Nitran-go

    Scusa Norm, dimentichi forse qualcuno e non è Haynes. Per g5 con Trento anche un altro, che non ricorda mai nessuno. Lo scudetto l’abbiamo vinto in quella partita. Certo, per arrivarci è servito altro, lo sappiamo, ma senza l’epilogo di g5 si sarebbe scritta una storia diversa.

  126. norm nixon

    si nitran chiedo venia! Errore mio. Bramos anche tutta la vita.

  127. norm nixon

    tra l’altro e’ sempre stato per distacco il mio giocatore preferito…a tutti i livelli. Una spanna sopra tutti: tecnica…mentale…di solidita’..
    di correttezza..di tutto. Bramos si’ di un’altra categoria. Lui si.

  128. Dado

    Caro Norm.. ma certo dai.. a proposito, carambolando sulle ragazze, ieri pensavo a che soddisfazioni danno i campionati femminili, soprattutto per società che fanno coppe europee. Mi spiego.. la complementarietà di calendari tra WNBA e EL/EC/LBA è tale che le TOP Players WNBA possono venire a giocare in Europa.. 3-4 a squadra.. e quindi hai Bologna che ha la first Pick assoluta ai draft di quest’anno, Charlie Collier, Ragusa che ha la seconda Awak Kuier, noi che abbiamo avuto Howard, ci siamo scontrati contro Dewanna Bonner, arriveranno in EL Quigley, Jacquel Jones, Brittney Griner, etc…

    E’ come se tra i maschietti.. al posto di sorbirci le classiche 6-8 scartine da G-league (nel migliore dei casi), arrivassero invece i vari Durant, Curry, Embijd, Davis, Westbrok, Harden etc.. con soli 3-4 stranieri con le contropalle per squadra.. sarebbe una delizia per gli spettatori.. e gli italiani migliorerebbero alla grande..

    Ma purtroppo… date e soprattutto $$$

  129. norm nixon

    dado..sai che su questo argomento posso darti poca soddisfazione.Per me e’ un altro sport e quindi non mi appassiona. Non si tratta di essere sessisti…seguo moltissimo lo sport femminile e lo apprezzo molto ma col basket non ci riesco.
    .

  130. Abdul-Jabbar

    Avresti dovuto avere come morosa/amante/moglie una cestista…

  131. fabrizio

    Tempo addietro Norm mi chiedeva cosa non mi convincesse sulla squadra costruita sto anno e che io, sin da questa estate, ritenevo non la più forte degli ultimi anni come molti l’hanno etichettata a più riprese ma la più debole e assolutamente mal costruita delle ultime stagioni: orbene, risposi a Norm che soprattutto negli acquisti stranieri erano stati presi dei giocatori così scarsi tecnicamente e così poveri di talento offensivo (il nuovo greco, Philip e Echodas su tutti) che non potevo non essere pessimista su questa stagione, quantomeno a livello di competere per grandi traguardi o trofei da conquistare.
    Quindi, non capisco su chi si continua ad ostinare a voler aspettare, per esempio, Philip che cresca la sua amalgama o quant’altro ma quella potrà anche crescere (e crescerà sicuramente così come il suo inserimento) ma se uno è scarso resta scarso tecnicamente e quindi non potrà mai fare la differenza o aiutarci a fare un salto di qualità, ma di cosa stiamo parlando? Ma lo avete visto che non segna da 3 neanche se il canestro è una vasca da bagno? Ma avete visto che palleggia e pompa la palla peggio di tale Tonzig che faceva il play a Padova nel 1996 ai tempi di Steve Burtt?
    Come dice ve66art, è assolutamente neto tecnicamente e più di lui pure il nuovo greco, assolutamente imbarazzante e inadeguato a sti livelli così come l’acerbo e goffo Echodas ma dai, dove vogliamo andare con questi giocatori senza contare i vari Mazzola e compagnia bella.
    Ma poverini loro si impegnano anche, il problema è quindi chi li ha voluti scegliere questa estate e perchè?
    Siccome non posso pensare a una tale incompetenza da parte di Casarin, Wdr o chi per loro, l’unica spiegazione che mi do resta sempre quella economica, ovvero si vuole spendere e investire sempre meno in un processo di ridimensionamento iniziato già dall’anno scorso e allora si acquistano giocatori che costano poco e che ovviamente hanno quindi un tasso di talento e di tecnica notevolmente ridotto!
    Del resto, pure nel femminile si è deciso di perdere Ticchi il quale giustamente voleva un determinato salto di qualità per affrontare l’Eurolega al meglio e che naturalmente meritava la riconferma visto lo scudetto raggiunto e allora si è preferito andare sul vice, più economico e più yes man in merito!
    Tante cose non si sono capite questa estate, anche la gestione dell’infortunio di Bramos (mancanza pesantissima) è stata, a degli occhi esterni, del tutto ingiustificata visto che si è aspettati tantissimo prima di sto intervento chirurgico (che se fatto sta estate ci avrebbe permesso di riavere già sin d’ora il nostro capitano) ma un pò tutto è stato contorto, senza contare, come dice Norm, che i problemi di fondo strutturali che già esistevano nella squadra (mancanza di peso sotto canestro e un play alla Cinciarini che desse ordine e idee in attacco) sono continuati inspiegabilmente a non essere risolti e i risultati sono quelli delle ultime due oscene partite assistite!
    Wdr vuole solo giocatori di sistema e di difesa? Ma se non hai nessuno o quasi che segna, quando trovi una squadra che difende forte come te ma ha anche tanto talento in attacco (come la Virtus ma non solo) perderemo allora sempre, anche perchè non puoi sempre affidarti, in quel caso, al tiro al piccione sperando di cavartela così e di salvare la pelle perchè non avverrà e questo è sempre stato una delle cose che più mi fanno arrabbiare nella mentalità del nostro coach!!
    Per chiudere, non ho alcuna aspettativa per questa stagione sportiva ma mi basta essere finalmente essere tornato al Taliercio a rivedere la mia squadra dal vivo e a stare assieme di nuovo a cari amici che ho trovato negli anni e con i quali si condivide sia questa passione che anche problemi di vita quotidiana, con i quali pure confrontarsi e aiutarsi nel momento del bisogno!

  132. alexmax52

    La valanga di San Vito non e’ niente al post de Icio.

  133. RaffaelePisu

    E sappiamo già che poi tutti salteranno sul carro….

  134. Abdul-Jabbar

    Bene Fabrizio. Stavolta siamo non d’accordo. D’accordissimo.

  135. Abdul-Jabbar

    Raffaele…quale carro? Calesse al massimo…

  136. giama29

    Non esageriamo con il pessimismo Fabrizio. Ogni scelta ha avuto una sua logica. Echodas è giovane ed in prospettiva ci può stare. Il greco è stato preso in attesa del rientro di Bramos. E’ giovane anche lui, ma non vedo a differenza di Echodas grossi margini di miglioramento. Probabilmente serviva un giocatore che garantisse il minimo indispensabile in attesa del rientro del nostro capitano. Quando tornerà finirà in tribuna è la resterà salvo infortuni di altri giocatori. Probabilmente serviva qualcuno che accettasse questa soluzione senza fare troppi casini e lui l’ha accettata. Su Phillip sappiamo la discutibilissima idea dietro il suo ingaggio e mi sembra inutile ripetersi. Hai ben messo in evidenza altri particolari del suo portare palla che ne sottolineano una volta di più i limiti. Aggiungo che se sei ingaggiato per fare il play non puoi strisciarti la palla addosso sporcando il palleggio e vanificando la possibilità dell’uno contro uno. Mai visto, poi, un play che non fa partire un contropiede, dico uno, perchè non ha il coraggio di rischiare di lanciare una palla (grazie che perde pochi palloni…). Se non rischi mai, non prendi iniziative, non provi a fare un assist, tiri male da tre punti e ogni match ti limiti a fare un paio di entrate e a portare palla, cosa servi? Per questo dico che con la fisicità e la velocità di Stone avremmo visto una partita diversa (il che non vuol dire che avremmo vinto). Ora come ora, farei accomodare Phillip ed il greco in tribuna e cercherei di recuperare Daye che i numeri per far bene ce li ha! Ricordiamoci dei primi due quarti, di come li abbiamo messi in difficoltà. Che pagelle avreste dato alla squadra se la partita fosse finita 41 a 38? Ottimi Watt, Brooks e Daye, bene Tonut, Denik ed Echodas. Così, così Sanders, Maluccio Vitali, male Phillip e malissimo il greco. WDR deve lavorare molto sull’aspetto mentale. Soprattutto Denik e Watt non devono andare sull’orlo di una crisi di nervi quando sbagliano trasmettendo insicurezza. La partita è stata persa per mancanza di carattere, per l’approccio mentale sbagliato nel terzo tempo. Questi black out che ci portano sotto di 15-20 punti sono inaccettabili! Se riusciremo a risolvere questo problema i risultati arriveranno, ne sono convinto.

  137. ve66art

    Giusto Giama!!!
    Icio alias mani morbide è sempre estremo nei suoi commenti, tuttavia, i questo frangente, non me la sento di contraddirlo!
    Su Phillip, poareto, ho scritto pure troppo, al punto che un fia’ peca’!

    @Norm, ma se Haynes era discreto/buono, Phillip come lo collochi?

  138. etttssso

    “un haynes al limite della decenza”, bene continuiamo a scrivere queste cose e andremo tanto lontano, con il taliercio sempre piu’ “assente”; siamo al delirio completo; il quez era tecnica sopraffina, sapeva far tutto, le sue giocate meritavano il biglietto, girava lui e faceva girare la squadra, dopo di lui il nulla un brocco dietro l’altro, con tanti denari buttati, e’ stato senza ombra di dubbio il maggiore artefice dei scudetti vinti, un ritocco salariale era il minimo che gli si doveva; e volete che la gente venga a vedere stone & co e il gioco di occhialifume’ randellate in difesa e pallonate in attacco, per piacere.

  139. Dado

    Critiche a parte.. fortunatamente tempo ce n’è ancora un pò.. quello che però mi dispiace è che anziché valorizzare il giovane Sanders, dal talento offensivo e probabilmente anche visione di gioco notevole.. si investono tempo e partite (con relative asfaltate subite) per cercare di produrre ‘un ruolo’ a Phillip, e al tempo stesso di ‘incanalare’ Sanders, che appare sempre più ingessato.

    Ogni partita guardiamo Phillip come i genitori guardano i figli al minibasket.. sperando che almeno un P&R riesca a farlo.. almeno un assists (che si possa chiamare tale) in tutta la partita, almeno un tiro da fuori lo centri, etc.. poi a fine partita, pacca sulla spalla: ‘dai Tarik non ti scoraggiare, vedrai che andrai meglio la prossima volta’. Sembra normale?

  140. Dado

    Poi purtroppo alcune cose vanno da se..

    Phillip –> saprebbe penetrare.. ma gli è probabilmente concesso di farlo limitatamente.
    Echodas –> Che alla Conferenza Stampa dice:’Sono un Pivot da P&R’.. e tra aumento di peso e assenza di regia.. è invece costretto a sportellare alla Vidmar.
    Vitali –> che si vede che gioca con ansia
    Sanders –> che sta perdendo fiducia
    etc..

  141. Dado

    C’è però una vicina speranza.. tutti i flop con i Play di questi anni, da Sosa a Marques Green, da Clark a Jerrells etc.., sono durati al massimo una dozzina di partite.. dopo le quali la Società ha preso delle decisioni/direzioni.. Con Phillip siamo alla partita 9..

  142. giama29

    Dado, non metterti anche tu per favore…Vitali spero stia passando un momentaccio. Sono ottimista perchè fisicamente sta bene. E’ reattivo, ed in difesa si fa valere. Forse la cura WDR è indigesta in certi frangenti, ma spero che non si deprima troppo e riesca a dare quel contributo che al momento ci è mancato. Sanders l’abbiamo visto tutti. E’ quello maggiormente dotato di playmaking, ma deve lavorare ancora tanto per riuscire metterlo a disposizione della squadra.

  143. Dado

    Giama29.. si ma quando si lavorerà per Sanders? Occorre farlo anche in partita..

  144. norm nixon

    ve66art..ovvio che questo Phillip è impresentabile rispetto a qualsiasi Haynes ma al momento stiamo parlando del nulla. Qualsiasi parametro è vincente in questo momento rispetto a Phillip e quindi non si tratta di paragonarlo al miglior o al peggior Haynes. Non posso paragonare il nulla a qualcosa o a qualcuno. Si tratta solo di capire se continuerà a pascolare la palla in lungo e in largo oppure se De Raffaele riuscirà in qualche modo a tirargli fuori quelle doti, (magari non eccelse ma sempre meglio di quelle che sta mostrando o meglio non mostrando ora) che gli permetteranno di avere senso in questo Reyer. Logico che se non accadrà la Reyer è nei guai. Ma questo lo vedremo solo col tempo. Ma prima di mettergli idealmente i chiodi nella bara aspetterei un attimo….siamo alla terza giornata di campionato. Un po’ di pazienza. Dai.

  145. Abdul-Jabbar

    Appunto. UN PO’ di pazienza
    Fino all’anno prossimo. Altroché.

  146. norm nixon

    ma cosa volete? Cosa volete? Zio porco, sta società ha vinto l’inimmaginabile, ripeto inimmaginabile non partendo mai da favorita tra l’altro. Si è portata a casa una Coppa Italia, una Fiba Cup, Due scudetti, una final four di Champions; il tutto in un palasport ridicolo e con una tifoseria altrettanto ridicola..almeno negli ultimi 5 anni. Quest’anno andrà male? E vabbè andrà male. Non muore nessuno. Ringraziate Dio di aver vissuto 10 anni e più indimenticabili. Ingordi dea neve!!!!

  147. Abdul-Jabbar

    Proprio per questo che dico “pazienza fino all’anno prossimo”. Un anno du transizione ci sta. Visto che non lo è stato quello precedente. Qualche partita divertente e buona la vedremo lo stesso.

  148. norm nixon

    ma non è che ci sta o non ci sta…..la dimensione della Reyer non è quella di lottare per lo scudetto, specie adesso che Milano e Bologna si sono ripresi il loro posto dopo una sede vacante decennale, Bologna per un motivo e Milano per un altro. Ma si tratta di paragonare tra la Reyer e le altre due, dei budget nemmeno lontanamente simili. E allora quello che è successo in questi ultimi 5 anni sarà irripetibile per mille motivi. Questo non significa arrendersi a priori, si tratta di capire che i parametri sono cambiati e di ricollocare la Reyer al suo posto, cioè una squadra competitiva, da playoff e che può ambire a un posto tra le prime 4. Ed è già grasso che cola secondo me guardando la storia secolare di questa società..che poi a dirla tutta non è proprio quella società. Immaginate piuttosto cosa potrebbe accadere tra 4 anni magari, tutto può cambiare nella vita e non necessariamente in meglio.

  149. fabrizio

    Non mi hai detto pero’ Norm se condividi o meno le considerazioni a 360 gradi che ho descritto nel mio ultimo intervento.
    Gradirei soprattutto un tuo parere su quali possono essere state le motivazioni tecniche e cestistiche nel dettaglio fatte questa estate dalla Societa’ per prendere tre giocatori cosi’ scarsi tecnicamente come Philip, il nuovo greco e Echodas piuttosto che dei pari ruolo come rispettivamente Markovic, Dimsa e Bilan per fare 3 nomi che circolavano e potevano essere pure appetibili complessivamente anche per un budget non elevato come il nostro ma che sicuramente sarebbero stati molto più utili e talentuosi: secondo te e’ stato Wdr a volere espressamente i 3 arrivati piuttosto che i nomi da me fatti o e’ stata la Societa’ a darglieli per motivazioni di chissa’ che tipo se non prettamente economiche?
    E secondo te, visto che sei pure tu dell’opinione che in sto momento Philip e’ più deleterio di un Zorosky dell’epoca Mazzon, in che precisi aspetti di fondamentali tecnici possa essere in grado di sorprenderci positivamente in un prossimo futuro il nostro colore attuale visto che a me, quanto a talento di gioco, sembra decisamente inferiore pure al Mayo che gioca a Napoli?
    Ovvio che le verita’ in merito le sanno solo in Reyer ma delle tue opinioni a riguardo sarebbero gradite per confrontarci.

  150. Dado

    Norm.. scusa ma non sono daccordo.. mi sembra solo un discorso da losers. Ma secondo te a Schio che ha vinto praticamente tutto negli ultimi 10 anni (e ogni anno) fanno discorsi simili?

    E’ chiaro che tutti i discorsi sono parametrati in relazione ai messaggi che la società dà. Se ad inizio Stagione il Presidente della società dice che vuole sia col Maschile che col Femminile creare 2 rosters molto competitivi, L’allenatore dice che ce la possiamo giocare con le migliori e il Patron dice si è stufato di aspettare e progredirà con l’idea/progetto di una cittadella dello sport sul quadrante di Tessera e anche con finanziamento privato, e che definirà tutto entro l’anno –> E’ ovvio che i commenti, considerazioni, aspettative e ambizioni sono compatibilmente allineate..

    Tra l’Altro.. per un Maschile che comunque gioca il secondo Campionato Europeo.. e un femminile che gioca il Primo..

    Ovvio che se il messaggio fosse stato.. ‘Non ci sono più soldi e si farà un campionato per la salvezza o per auto-retrocedersi.. inoltre non partecipando per questo neanche a coppe europee’.. ovviamente anche le considerazioni si svilupperebbero su parametri diversi..

  151. Popobawa

    Quoto Norm delle 16.32….

  152. Dado

    Poi quello che dà fastidio a questa fase.. ,personalmente , non è avere giocatori stracostosi o stra talentuosi.. ma è:

    1) Farsi prendere a pesci in faccia sia col maschile che col femminile da squadre di metà classifica.. e con budget e talenti in campo decisamente inferiori.
    2) l’atteggiamento misto arrendevole (soprattutto nel maschile) misto di sazietà (soprattutto nel femminile), misto di disorganizzazione (per entrambi) che spesso aleggia in campo.
    3) Giocatori che avrebbero pure alcune skills, come Vitali, Sanders, Echodas, lo stesso Phillip.. ma che per una ragione o per l’altra.. non riescono quasi più a muoversi in campo o a dare un contributo apprezzabile…

  153. Dado

    Intendevo ovviamente ‘non è il NON avere…’

  154. Abdul-Jabbar

    Dado…la.Schio nel Femminile è paragonabile all’Olimpia del Maschile

  155. Abdul-Jabbar

    Norm…lo spettro che hai raffigurato mi è comparso già più di una volta davanti.
    Defilato ma si è balenato.

  156. Abdul-Jabbar

    Che ci stia o non ci stia è questione di lana caprina secondo me. Perché nessuno nemmeno wui dentro sembra sapere in cosa consisterebbe sto strabenedetto Progetto di cui si riempiono la bocca nell’entourage Reyer da st’estate.
    E se c’è un Progetto (abbracciato da WdR che ha accettato di restare ancora) deve esserci anche un seguito. O no?!?!?

  157. norm nixon

    dado ma cosa c’entra schio? Cosa c’entra? Stiamo parlando di basket femminile con budget immensamente più bassi e con meno interesse in generale da parte dei grandi gruppi di investire. Schio ha quello e investe su un prodotto che non implica una grande concorrenza da sempre perchè il basket femminile è così. Cosa c’entra Schio?

  158. Dado

    Paolo.. no.. L’Olimpia è una squadra altalenante, che pur con il più alto budget.. ha vinto l’ultimo scudetto nel 2018.. e gli anni prima a singhiozzo con grandi cali motivazionali, organizzativi e tecnici..

    Schio ha dimostrato tutt’altra costanza e durezza mentale..

  159. Dado

    Schio centra solo col fatto che per guardare avanti non si volta mai indietro per vedere cos’ha già vinto. E il senso di sazietà non risiede tra le scledensi.. ad eccezione forse dello scorso anno (impressione avuta già dalla Supercoppa.. e senza per carità toglierci meriti..)

    Qui ormai da 3 anni si continuano a fare grandi discorsi celebrativi sul ‘quanto abbiamo vinto’ per giustificare magre figure in campo, e non relative a gap di investimenti.

  160. norm nixon

    Fabrizio..Cosa penso? La verità? E’ che il tempo potrebbe anche darti ragione perchè comunque i ragionamenti che hai fatto sulla situazione attuale ci stanno attualmente. Ma anche no Fabrizio. La Reyer magari nei prossimi mesi potrebbe crescere, alcuni giocatori che adesso fatIcano..magari più avanti faticheranno meno e magari wdr riuscirà ancora una volta a far quadrare i conti creando la chimica giusta. Difficile dirlo. Certo adesso magari i pensieri negativi superano quelli positivi ma adesso per me è troppo presto per lanciarsi in giudizi trancianti. Vediamo dai.

  161. norm nixon

    Dado..non c’entra niente la sazietà!!!! Ma fai sul serio? Ma devvero? Cosa c’entra? Adesso hai davanti due società che hanno cambiato marcia e stop e non l’ha scritto il dottore che ti devi adeguare spendendo come loro specie se non hai palasport!!! Io al posto di Brugnaro farei le stesse identiche scelte a livello di budget. Quello è e quello rimane in questa situazione di impasse per quanto riguarda le strutture sportive. Aho siamo impazziti? Chi deve accontentare? Quattro tifosi che vogliono sempre di più? Anche troppo, veramente anche troppo quello che ha fatto la Reyer. Esageratamente troppo!

  162. norm nixon

    Adesso vuoi vedere che Brugnaro tira fuori i soldi perche il Dado di turno vuole che la Reyer investa? Aho datevi una regolata.

  163. norm nixon

    paolo….è uno scenario come tanti altri, però non lo escluderei a priori. Cioè che hai oggi non hai magari domani. Benetton non è durato in eterno..Scavolini non è durato in eterno..Snaidero non è durato in eterno..sto parlando ovviamente a livello di sponsorizzazione nel basket. Può anche stancarsi e salutare tutti e sarebbe assolutamente normale. Non vedo il problema.

  164. norm nixon

    resteresti senza basket? E allora? Se sei appassionato di questo sport vai a vedertelo da qualche altra parte senza prendertela con nessuno. Oppure te ne stai a casa o vai a fare qualcos’altro. Non vedo il problema.

  165. Nitran-go

    Che bello il blog che finalmente si scalda! Chissà che questo comporti un seguito.

  166. Dado

    Norm.. ma che ragionamenti fai? Ma perchè Brugnaro l’ho imboccato io? O semplicemente Il Gazzettino 4 mesi fa ha riportato quello che Brugnaro avrà rilasciato in intervista? E Casarin e Walter.. pensi che scriva a loro io i discorsi per le loro conferenze di inizio anno? Ma dai per piacere.. poi se vuoi dirmi che sono stati discorsi di circostanza.. allora alzo le mani.

    Ma poi perchè si tirano in ballo solo i soldi? Ma perchè.. abbiamo un roster economico? Ma perchè.. al posto di Phillip un play vero tipo Browne, se avessimo voluto, non ce lo saremmo potuti permettere?

    E’ chiaro che progetto e filosofia del roster sono diversi, a prescindere dal budget,.. ed è chiaro che insieme alla trepidazione e speranza di vedere questo progetto sbocciare, cresce anche in parallelo la frustrazione per la quantità di figuracce/sconfitte che il percorso fisiologicamente richiede.

    Detto questo.. chiudo per oggi per cominciare la preparazione psicologica all’imbarcata delle ragazze di Giovedì..

  167. Nanevianello

    Vi ho seguito con interesse. Non mi dilungo in questioni tecniche. Ma per esperienza un play che pompa la palla difficilmente tra un paio di mesi la darà via ” di prima ” . Un’ ala grande che non ha ” tocco ” difficilmente diventerà un tiratore. E potrei continuare. Seganalo che con la Virtus la palla poù sanguionosa è stata quella buttata scelleratamente da Wat con un retropassaggio folle, come esecuzione . E che è inutile incavolarsi perchè si gioca principalmente da ” tre ” . Hanno provato a servire ” dentro “. Ma c’era un tale traffico nell’area di Bologna da rendere impossibile la ricezione. Anche e soprattutto per questione di chili sotto il ferro .
    Detto questo e con rispetto per le posizioni di Fabrizio che potrebbe avere alla lunga anche ragione e per quelle di Dado ( e altri ) a me pare che il problema non sia il derby perso o il ventello incassato dalla Virtus .
    Il problema a mio parere è quello che vorrà fare Brugnaro da qui in avanti . Se immagina di puntare su Venezia dovrà fare un palasport : non si scappa. Se invece tenterà la corsa politica a Roma , allora la Reyer dovrà cercare un nuovo sponsor. Ma non sarà tutto risolto . Il pubblico anziano e assente è un problema. Ma è un problema che risolvi toccando i nervi scoperti di Venezia . Vuoi un pubblico più giovane e più presente ?
    Devi ripopolarla Venezia. Devi costruire un percorso per case accessibili, visto che i veneziani se ne sono andati in terraferma anche per i costi folli delle abitazioni a Venezia. Devi ( ma non Brugnaro o non solo lui, ma Zaia, ma Draghi ) rimodulare la mission di Venezia. Che non può restare incatenata al solo turismo. Devi creare una filiera produttiva che oggi non esiste piu. Devi investire sul risanamento della città. Una Venezia – Disneyland è destinata a sparire, in quanto entità storica. Ho visto de visu quello che è capitato a Berlino . Parlo di storia, non di sviluppo economico .

    E’ il mio modesto pensiero .

    Norm : fai male a non guadra eil basket femminile Usa. C’è da imparare. E anche molto, a mio sempre modesto parere .

    Un abbraccio a tutti

  168. Nitran-go

    Rilancio il messaggio dell’amico nane per consigliare a tutti la lettura del libro Dal caranto della laguna, a cura di Giovanni Benzoni. Una miniera di riflessioni e proposte sul tema Venezia.

  169. norm nixon

    Nane…l’ho visto, non mi appassiona nemmeno la Wnba

  170. norm nixon

    Intanto..MIlano spettacolo allo stato puro. Partita molto bella come tutta l’Eurolega.

  171. Ary

    Ciao ragazzi vedo che l’argomento roster è caldo e il blog è tornato ad essere bello vivo. Tutto ciò fa piacere . Nane ha una posizione ineccepibile e mi trova d’accordo. Dado e Fabrizio potrebbero anche avere ragione ma sono giudizi a mio avviso frettolosi. Certo sono d’accordo con voi sul discorso acquisti . Nel senso: perché devo prendere una guardia e metterla play ???? Io ritengo Phillip un buonissimo giocatore ma fuori ruolo e soprattutto non lo vedo libero di fare ciò che vuole. Non ha istinto, non fa transizioni …. Eppure le faceva . Perché non riesce a farle ? Perché Echodas non riesce ad essere mobile ed attaccare il ferro verticalmente??? Su Charalampopoulos non dico nulla…. Modesto e lì non ci piove . Vogliamo parlare di Daye ??? Non difende né sul 3 ma neanche su un 4 o 5. Giocatore nocivo e probabilmente il mercato non concluso porta la.sua firma perché la sua permanenza ha di fatto lasciata incompleta l’opera di rinnovamento. Perché parliamoci chiaro : Tonut , Watt , denik il suo lo fanno, ma lui???? Dei nuovi attualmente nessuno ha fatto la differenza. Sanders è tornato quello di Trento , gli altri sono già elencati. Bisogna dare tempo e poi giudicare. Con il rientro di Bramos si potrà dire quanto valga la reyer e cosa mancherà realmente. Io credo in questo gruppo e wdr la spunterà. Forza ragazzi!

  172. Abdul-Jabbar

    E daje co sto Progetto dell’accidente.
    Qua tutti continuano a nominarlo come fosse il Santo Graal ma nessuno chiarisce di cosa si tratti concretamente.
    O il Progetto o morte. Come gridavano i Fanti in Guerra. Sarà……

  173. Abdul-Jabbar

    Voglio invece ricordarvi che sul fronte giocato la prossima settimana inizia la famigerata Eurocup con l’insidiosissima trasferta in casa degli altrettanto famigerati (inutile spiegare perché) Francesi del Birg-en-Bresse per continuare 7 giorni dopo a Mestre con la sfida ai Turchi del Bursaspor. Auguri.

  174. Abdul-Jabbar

    Bourg-en-Bresse

  175. ve66art

    Ary, no ti capissi gnente!!!!
    Un giocatore bravo, o anche solamente buono, gioca bene in qualsiasi ruolo compatibile con la sua fisicità. Non ci sono storie, una guardia buona può essere un discreto play, atipico finché vuoi, ma pur sempre discreto, un play neto è e rimarrà neto anche se lo sposti in guardia. Stone, che non è un fenomeno, ma un onesto giocatore, te lo dimostra. Quindi, inutile girarci attorno, ruolo o non ruolo, il soggetto è da A2!!!!

  176. Abdul-Jabbar

    Norm…. l’Olimpia cederebbe volentieri qualcuno dei suoi scudetti pur di vincere un’Eurolega

  177. Abdul-Jabbar

    VE66art…. l’unico Philips che funziona ben e el xè al posto giusto xé èel me televisor che ho appena compra’!

  178. norm nixon

    paolo..certo..milano sta vivendo l’eurolega da anni come un’ossessione..un po’ come la juventus in champions. Puntano tutto o quasi li’. L’Olimpia vive invece il campionato italiano come allenamento defaticante e sara’ cosi’ anche domenica. Vedrai che giochichieranno contro la reyer…insomma si sbatteranno il giusto e aspettiamoci credo una partita mediocre.

  179. Ary

    No veart e proprio Stone insegna : l’unico ruolo dove devi nascerci è il play. Oppure i fenomeni veri , quello che conti sulle dita per intenderci , sanno trasformarsi in play. È il ruolo più importante assieme al centro ma il play è e deve essere il cervello della squadra, quello.che detta i tempi, le letture per aprire le difese…
    No mi spiace veart. Tu prendi Stone , sa fare tutti i ruoli ma il play neanche morto! Prendi doncic che è un 3 naturale e sa fare il play! Phillip in quel ruolo sembra un disastro non sa cosa fare, non è libero, palleggia troppo . Finora una grande delusione. L’unica maniera per recuperare il.giocatore è riportarlo al suo ruolo naturale e provare Sanders. Altro non c’è

  180. Ary

    Resta l’impetuoso dissolversi alla distanza di una squadra che oggi non sa a chi rivolgersi nei momenti di difficoltà. E’ ancora Stefano Tonut il leader? Tarik Phillip è in grado di essere il riferimento “di gioco” in campo? Victor Sanders può prendersi la squadra sulle spalle a tutti i livelli? E soprattutto, qual è il posto di Austin Daye dopo anni da prima opzione quando in campo?

    Questo scrive Sportando…. Mi sembra che combaci abbastanza

  181. norm nixon

    ve66art…questo non e’ sempre vero e molti giocatori che avevano fatto bene in altre squadre e che invece alla reyer hanno fallito lo dimostrano. A volte dipende dal contesto con cui ti trovi a fare i conti. Penso all’Owens di trento e all’Owens della reyer per esempio…penso al mcgee di cremona e al mcgee della reyer..penso anche al fotu di treviso e al fotu della reyer…penso al sosa di caserta e al sosa della reyer e potrei andare avanti. Certo…non sono dei fenomeni a prescindere ma e’ indubbio che in reyer abbiano reso molto meno di quel che valgono. Poi ovvio se uno e’ bravo bravo…lo e’ mediamente dovunque. Penso a Pargo…subito bene in reyer…penso a batista..subito bene in reyer…penso a young..subito bene in reyer ma io continuo a pensare che prima di crocifiggere phillip aspetterei almeno un altro mese.

  182. Ary

    Sono d’accordo norm. Però non lo vedo play. Finora mai visto in Reyer un passaggio illuminante

  183. Dado

    Ma perchè allora ‘molti giocatori che avevano fatto bene in altre squadre invece alla reyer hanno fallito’?

    Non è che a molti di questi venga magari richiesto di giocare in un ruolo diverso?

    Penso a FOTU, 4 puro sia in NZ sia a TV –> E che in Reyer gli si è chiesto di giocare 5 e si è affossato
    Penso a CHAPPEL, 3 puro (piccolo ma fisico) sia al Banvit che a Brindisi, e che da noi gli si è chiesto di giocare in 2 a fianco di Stone Play (poi a seguito dell’infortunio di Mike rinato non a caso in 3).
    Penso a CLARK, che era si un Play/combo, ma che è sempre vissuto prima di Banks e poi di Ragland.. per visione di gioco e leadership.. e da noi gli si è chiesto di guidare..
    Penso ora a PHILLIP, 2 puro da contropiede e attacchi del ferro.. e ora lo si è messo in regia in 1.

    Poi questi giocatori, lasciano la Reyer.. e vanno a giocare in altre squadre.. magari tornando a giocare bene, facendo 20 punti a partita e generali buone prestazioni.. ma COME MAI? Pensiamo solo perchè la Reyer ha un sistema di gioco complicatissimo? O anche perchè in altre società poi ritornano nei ruoli a loro naturali e che da anni padroneggiano?

    Certo poi ci sono i due estremi.. Gli ‘Zero Assoluti’ tipo Udanoh.. che anche dopo 10 stagioni in Reyer sbaglierebbe pure se lo mettessi a strappare biglietti all’ingresso del Taliercio. Oppure Orelik.. che se lo prendi ora, pure senza neanche un allenamento con noi, e fuori ruolo perchè play non sarebbe, ma se portasse palla su lui organizzando.. pure improvvisando.. ne risulterebbe sicuramente qualcosa di meglio del povero Tarik.

  184. Dado

    E poi Penso al pseudo ballottaggio di 2 anni fa.. Fotu-Brown… dove molti si espressero su Brown un giocatorino volante da Basket Champagne.. asseverando che Fotu sarebbe stato un giocatore ‘molto più da Reyer’.. e vedo come e dove sono finiti i 2..

  185. Dado

    Su Clark intendevo era sempre vissuto all’ombra prima di Banks poi di Ragland.. per idee e leadership..

  186. etttssso

    concordo con Ary nel considerare il ruolo del play fondamentale nelle dinamiche del gioco, come nell’impossibilta’ di certi ad adeguarsi in determinati compiti , grande play si nasce e non si diventa, in fondo parliamo del posto 1; vabbe’ poi ci sono le sfumature; come anche tutti gli altri ruoli vanno verso la loro specifita’, non servono jolly. la societa’ reyer punta molto sul gettore giovanile?, bene, facciamoli giocare in prima squadra assieme a quattro stranieri, dico quattro, degni di nota. l’impressione e’ che il duo casarin-occhiali fume’ prende alcuni giocatori con il metro.

  187. Ary

    Si etttssso è vero. Aggiungo che solo grandissimi giocatori possono cambiare ruolo ma la maggior parte fa fatica. Condivido ogni virgola dado!!! Fotu, Chappell e allo stesso Phillip sono buoni giocatori che la Reyer non ha saputo valorizzare , anzi, li ha affossati. Salvo Chappell perché pur non essendo certo un campione ha tirato sempre la carretta con grande dedizione e umiltà. Ma vogliamo parlare di Phillip ? Questo arriva con una buona carriera alle spalle (da guardia) e gli si chiede di fare il play. Io pensavo lo potesse anche fare perché avrebbe le qualità. Invece non sembra. Ma non solo: non azzecca un tiro ! E andate a vedere le percentuali. Resta un mistero invece il continuo insistere su ali pivot da trasformare in centri . Fotu poteva essere perfetto da noi ma con un centro in fianco !!!! Echodas ? Probabilmente uguale !!!

  188. Ary

    Dado se la reyer prendeva Brown per metterlo 5 lo avrebbe rovinato uguale !

  189. etttssso

    si Ary, a proposito di Fotu, certi suoi movimenti di piede da post4 mi facevano “impazzire” tanto erano fatti bene che per me equivalevano ad un canestro come, inoltre, disponeva di un discreto tiro.

  190. Ary

    Si infatti etttssso. Giocatore non atletico ma discretamente tecnico. Ma un 2.00 MT che salta poco lo fai giocare 5 ?

  191. alexmax52

    Ciao Admin, mi confermi che anche gli abbonati per vedere il femminile necessita di registrazione e prenotazione biglietti?, grazie.

  192. ve66art

    Il teorema è semplice e si chiama “teoria della dicotomia cestistica”.
    Da un lato i NETI, dall’ altro i CAMPIONI, nel mezzo un mare magnum di popolazione non cerca di collocazione

    NETI: Fotu, Chappell, Phillip, Udanoh e molti altri

    CAMPIONI: Bramos, Daye, Haynes, Orelik, Stone e pochi altri, toh….ci metto pure Goss!!!

  193. Abdul-Jabbar

    Eh no! Alvin Young entra di diritto!

  194. Nitran-go

    E il tuo amichetto Pargo ‘ndo sta?

  195. alexmax52

    Grazie admin per la risposta sollecita.

  196. ve66art

    Campioni Nitran!!! Ovvio…

  197. Ary

    Va beh ovvio veart…. Nulla da discutere sui campioni. Bramos lo è , pargo come già detto assieme a Mike e orelik sono stati sicuramente i migliori mai visti….

  198. Zen1955

    Leggo leggo e leggo continuamente i commento di quasi tutti nel giustficare un po tutti i giocatori perche giocano male da 4 ma era un tre, gioca male da play perché ha giocato da due, quello non potrà mai essere un 5 perché non salta ed è troppo magro
    Ma chi cazzo compra sti giocatori se a noi non servono o sono fuori ruolo. E buon ultimo, e poi mi tacciero’, uno migliore di mazzola (un gaspardo) e del greco, queo scarso, ce n’erano?

  199. alexmax52

    1) Una la luna
    2)Due il bue
    3)Tre la figlia del re
    4)Quattro spassin comunae ciueeee
    5)Cinque sciafetta

  200. alexmax52

    Ciao Admin, mi confermi che anche gli abbonati per vedere il femminile necessita di registrazione e prenotazione biglietti?.

  201. Dado

    Zen.. mettila così.. Se sei un Federico Fellini riesci anche a ‘scoprire’ e a far recitare un Alvaro Vitali e magari la cosa crea anche un certo gusto, originalità e curiosità.. poi però se vuoi vincere l’Oscar hai bisogno di ingaggiare un Mastroianni, la Cardinale, Anthony Quinn, la Masina, la Ekberg, etc… e per le musiche hai bisogno di un Nino Rota..

  202. Nitran-go

    Io faccio un altro esempio. Conoscete il gruppo Asia? Penso di sì. Lo componevano quattro tra i migliori musicisti di sempre. Eppure non hanno prodotto della gran musica, semplicemente perché avevano una scarsa identità di gruppo. Non è detto quindi che la squadra migliore è formata dai migliori. Secondo me un gruppo, una squadra deve contenere elementi complementari, anche simbiotici.

  203. Dado

    Gli Asia nacquero, similmente ai TOTO, come ‘supergruppo’.. in un momento della musica in cui sembrava che per suonare fossero necessarie conoscenza e tecnica estrema per poter riversare tutto lo scibile musicale in Rock (almeno quello era il tentativo). E da qui.. Zappa, Jethro Tull, ELP, le Opere Rock, Jesus Christ Super Star, etc.. fino ad esaurirsi nei ‘chitarristi parrucchieri’ degli anni ’80.. Malmsteen, Vai, Satriani, e co.. defenestrati prima negli anni 80 dagli U2 e dai Police, e poi definitivamente negli anni ’90 dal ‘Nuovo & semplice’ [ma orecchiabile] Rock degli Oasis.

    Gli Asia non conclusero nulla perchè partirono dalla tecnica.. e non dal Cuore, dal Talento compositivo e dall’amalgama e interazione del Gruppo.

    Io farei allora l’esempio degli ABBA,.. strumentisti mediocri e cantanti appena discreti.. ma quando insieme musicisti FENOMENALI, e di brani che hanno fatto la storia. Da soli avrebbero valso poco.. in Gruppo.. 400 milioni di dischi.

  204. Dado

    A proposito.. per stare in tema di Campioni… visto che tra l’altro questo è anche il post di Reyer-Virtus.. oggi la FIP ha pubblicato sui suoi socials un video commemorativo di ‘100 anni di Basket’ e dei canestri notevoli/storici.

    C’è ovviamente il ‘tiro da 4’ di Danilovic e vari altri.. e c’è anche uno della nostra amata Reyer.. fatto da Daye allo scadere in fade-away da 8m, marcatissimo, e con estrema non chalance.. era appena la 4ta partita che Daye giocava con noi.. e da solo 1 mese unito al gruppo.. 23 minuti: 20 punti, 7 rimbalzi, 5 falli subiti, 1 palla rec, 1 assist, 25 PIR. E ovviamente Buzzer beater.. Campioni.

    Ecco così mi piace ricordare Reyer-Virtus 71-70

    https://www.facebook.com/FIPufficiale/videos/563118931611907

  205. Ary

    Assolutamente nitran ! E nel calcio si vede pure ! Non puoi mettere insieme solo primedonne perché perderesti sempre! Ma ci deve esser sempre la giusta amalgama . La reyer invece ha preso attori fuori ruolo probabilmente

  206. Nanevianello

    Io tra i migliori di Ve ci metto anche Kee Kee Clark ( la Anderson me lo rammenta ) del quale ricordo una strepitosa gara a Milano ( io c’ero ) contro una delle tante Olimpia della storia. Giocatore che emozionava.
    Sesto marcatore della storia in Ncaa al college. Il primo credo ( ancora imbattuto ) sia Pete Pistol Maravich. U .

  207. Nitran-go

    Se parliamo di tecnica individuale, uno dei migliori giocatori avuti alla Reyer è senza dubbio Andre Smith. Se oltre alla tecnica individuale diamo importanza alla funzionalità in squadra il discorso cambia. In questo caso, fra tecnica e funzionalità in squadra il migliore per me è senza dubbio Bramos, guarda caso né play, né pivot.

  208. Bill

    Un aggiornamento:ieri il consiglio comunale di Venezia ha approvato il progetto di fattibilità di 14 interventi per accedere al finanziamento del Pnrr,tra questi,per l’importo di 580 mio,c’è la “famosa” Cittadella dello Sport a Tessera comprendente:palazzetto,stadio,piscina olimpionica e tutta la viabilità inerente,il ministero dovrà dare risposta entro il 30 novembre e se positivo i lavori dovranno partire entro il 2022,ecco,a chi si chiedeva quale futuro sarà possibile per la Società tra poco più di un mese ne sapremo di più…

  209. Rab.

    Tecnicamente Andre Smith era un mostro, un’enciclopedia vivente dei movimenti che un centro deve saper fare sotto canestro. Servito entro 3 m dal ferro erano sempre due punti sicuri. Uno dei più grossi rimpianti tra i giocatori “persi”.
    Kee Kee impossibile non ricordarlo con affetto, rimarrà sempre uno degli artefici della salita dalla A2 alla A1. Io mi ricordo una gara vista dal vivo al Pianella, in cui ha affondato Cantù a suon di triple. Ed eravamo neopromossi… mi ricordo il silenzio funereo del pubblico, col fiato trattenuto ogni volta che armava la tripla. Alla fine due tifosi canturini che si sono avvicinati e ci hanno chiesto “ma chi c*zzo è quello lì?!?” :-))… c’è anche da dire che la difesa non sapeva nemmeno cosa fosse, però. Bea Kiki, ciao ovunque tu sia!!

  210. Ary

    Sottoscrivo in pieno quanto elencato da rab! Amavo anche io kee kee ma difensivamente era nullo. André Smith è finito in una squadra con molte primedonne e poca amalgama. Ma lui era un fenomeno ! Però Bramos resta lo straniero più importante per longevità, importanza e leadership . Poi pargo ci ha deliziato gli occhi, troppo forte , troppo bello da vedere . Giocatore da Nba

  211. cesare

    André Smith fortissimo. Ma come è andata, da ancora più valore al gran lavoro fatto con Daye. Non solo da parte della società e dell’allenatore ma anche dello spogliatoio

  212. Dado

    Bill.. mi sa che io e te ‘frequentiamo’ le stesse fonti.. comunque per stare in tema di terreni comuni e di Campioni..
    Orelik 2 giorni fa contro Prienai nel campionato lituano.. partendo dalla panchina.. in 17 minuti ha realizzato: 16 punti 5 rimbalzi 3assists, 2 palle recuperate, con 4/6 da 3pt, 2 r offensivi, 1 sola palla persa 1 solo fallo.

    Assists ‘veri’ non ultimi passaggi.. tipo quello al secondo 50 qui, dopo che brucia in entrata il difensore e ne frega altri 3 con passaggio dietro la schiena..

    https://www.youtube.com/watch?v=3Xi2OT32j0w

    E in una partita comunque giocata a ritmi alti..

    Fa piacere rivederlo così.. e fa dispiacere che chi è venuto a sostituirlo (seppur fisicamente integro) non riesca invece più a combinare molto.. e pure il suo connazionale lituano di 22 anni che abbiamo noi, si muove con metà della sua agilità, nonostante i 10 anni di meno e l’integrità fisica.

  213. Abdul-Jabbar

    Tipo Alvin Young che a 36 anni suonati dava la birra a giocatori più giovani di 10 anni.

  214. Bill

    Ah…Dado,ho visto,per me rimane una “ferita”aperta lontanamente in un angolino ci speravo,e so’ anche Lui,sicuramente non era una questione di budget,poi come siano andate le cose non ne ho idea so,però che uno con il suo Q.I.cestistico lo avrei voluto ancora,vabbè è andata così…

  215. Dado

    Il fatto è che anche a prescindere dal QI sembra bello ‘guizzante’.. molto di più di Daye, Echodas e Chara sicuramente..
    Lo chiamerei volentieri in Laguna anche solo per tenere un Clinic 1-to-1

    a Daye –> Sulla forma mentale del giocatore professionista
    a Phillip –> Sul Playmaking e la leadership
    a Echodas –> su come un Lituano si tiene in forma e su come far valere Kg e Cm con l’utilizzo del proprio corpo

  216. giama29

    Grazie Bill. Credo che sia una importantissima notizia per tutta la citta’. Strano che nessuno commenti. Potrebbe essere finalmente la svolta decisiva. Sono curioso di vedere cosa farà Brugnaro se dovesse andare in porto il progetto della cittadella e restasse con il Pili in mano.

  217. Bill

    Ah…Giama29,ha gia’pronto il piano B!come dice il nome della societa’proprietaria:Porta di Venezia,dovrebbe diventare un grande terminal con posteggi e aree sosta,per alimentare ulteriormente il turismo “mordi e fuggi” alla faccia degll’ingresso contingentato,ma questa è un’altra storia…

  218. giama29

    Di certo non diventerà un oasi naturalistica… Tutto sta a vedere se riuscirà a far diventare edificabile quel terreno e a chi spetterà l’onere della bonifica.

  219. paper861

    Orelik tutta la vita…ma purtroppo noi siamo solo tifosi..FORZA REYER

  220. Rab.

    Bill, occhio che quella che è stata approvata è una lista di progetti di fattibilità (quello per la cittadella di importo pari a 580 mila€) per accedere ai fondi del Next generation EU.
    Quindi, se approvati dal Ministero delle infrastrutture entro il 30/11, partiranno non “i lavori”, ma i progetti di fattibilità per quei lavori. Poi ci saranno i progetti definitivi, quindi seguiranno i progetti esecutivi, e infine (si spera) i lavori. Il che vuol dire che prima di arrivare alla realizzazione vera e propria (se ci arrivi), campa cavallo… Non per esprimere pessimismo (ci spero anch’io), ma solo per mettere la cosa nell’ottica giusta.

  221. Dado

    Rab.. hai ‘semplicemente’ bisogno di un periodo di qualche anno di transizione nel mentre che la cittadella sia pronta [Palaexpo con 7-8000 posti?]. E’ da qualche anno che lo scrivo.. ed è Quello che la Virtus sta facendo al Palafiera.

  222. norm nixon

    Esatto Rab…le cose stanno proprio così. Forse, ma forse…gira voce che la prima pietra verrà posata tra il giugno del 2087 e l’ottobre del 2087. Queste sono le proiezioni. E sarebbe un trionfo perchè le penultime proiezioni davano 2090.

  223. norm nixon

    ah Dado…sono certo che hai visto la partita delle ragazze..beh dai bene mi sembra tutto sommato. Ma sono certo che il tuo primo post sarà dedicato alle cheerleader dell’Ekaterinburg. Il secondo invece lo dedicherai ad un appello: trasferire Anderson nella squadra maschile.

  224. Bill

    Si Rab,hai ragione,però devi ammettere che uno dei tasselli fondamentali è che il Ministero dia l’ok,altrimenti è morta subito,poi sui tempi…
    Dado,appena ho visto entrare in campo le cheerleader mi sei venuto in mente…e due parole le spenderei per la Vadeeva:che giocatrice! oltre ad una “discreta” presenza sotto canestro e nonostante i suoi 1.93 è agilissima ed ha una gran mano anche dalla distanza.

  225. Dado

    Caro NORM: ‘dado..in sostanza asserisci che l’Umana se la gioca alla pari anche con le più accreditate? E che se dovesse diciamo perdere sarebbe solo per una questione mentale di concentrazione? Un bel paraculo sei!’

    Convieni ora con me che non si tratta di paraculaggine ma di garra-intensità-concentrazione? OK non ci siamo ancora su varie cose e scriverò poi.. ma rischiavamo pure di fare il colpaccio. Se non ci fosse stato quel calo del terzo quarto.. e qualche palla gettata.. ce la potevamo anche portare a casa! Sono bastati 10 minuti da LEONESSE stile Gara5 scudetto per mandare nel pallone le ragazze di UMMC e pure l’allenatore.. le ho viste molto innervosite.. sempre sul -4 per minuti, con la possibilità di riaggancio.. a -4 a 9 secondi al termine e time out di UMMC a 22 secondi dal termine.. e comunque come vittoria in casa.. non mi sembra abbiano convinto. Poi ovviamente atterreranno le marziane da loro e la musica finirà.. ma intanto..

    Le Cheerleaders?? = !!!!!! Addirittura mascherine in coordinato con i diversi costumi! Ma di cosa stiamo parlando??!!! Un altro pianeta..

  226. Dado

    Bill la Vadeeva ha le contropalle… poi,.. dai non girate il coltello nella piaga con le Cheerleaders!!! Che sperando di tornare presto tutti al Taliercio, al massimo ci aspetta la gara di liberi di Gino e Pina!!!

  227. norm nixon

    dado…mah occhio al contesto..sempre. Umana senza Andur e Pan…..Ekaterinburg senza QUATTRO USA impegnate nella finali Wnba. Calma..calma.

  228. Dado

    Norm.. riguardo a Anderson il fatto è semplice:

    1) Avere parecchio talento di base e spirito di iniziativa
    2) Avere esperienza, ma soprattutto l’attitudine, di caricarti la squadra sulle spalle.. un’altra mi sembra Kayla.. vedremo..

    Queste 2 componenti non è che le impari all’accademia del playmaker’.. magari li te le raccontano.. ma se non le hai..

  229. norm nixon

    Due parole piuttosto su Petronyte nel contesto Eurolega…discreta-buona in attacco ma secondo me disastrosa nel fondamentale difensivo.

  230. Dado

    Si.. ma io scrivevo e riferivo in relazione a QUESTO contesto.. con queste assenze..

  231. norm nixon

    Dado..sì ma scherzo su Anderson…ovviamente.

  232. mau60

    Lasciate perdere discorsi sulle infrastrutture sportive che mai e poi mai potranno avere indirizzo pubblico. Dati anche i tempi biblici burocratici. Solo un privato con un accordo pubblico che fa bypassare lungaggini burocratiche può velocemente metter sù qualcosa. E visto l’andazzo il 2087 potrebbe essere un anno favorevole e direi probabile

  233. norm nixon

    Comunque ecco….devo dire che questa partita, a questo livello mi è piaciuta nonostante il mio poco appeal col basket femminile.

  234. Dado

    Norm.. secondo me non vale una cippa in EL in entrambe le metà di gioco.. ma scriverò poi.. voglio vedere prima SCHIO all’opera e parametrare da li come siamo messi. Questa volta sono io che scrivo di non farsi confondere dai suoi numeri del Match.. la maggior parte dei quali fatturati quando UMMC era ormai in confusione.

  235. Dado

    Norm.. sicuramente grazie alle Cheerleaders!

  236. norm nixon

    mau60…aggiornamento delle voci: si è passati al 2095

  237. mau60

    Non male a quell’anno andemo a farci un 1vs1 tra amici e poi una birrozza

  238. Ary

    Bravo Rab ! Io non ho risposto ma purtroppo la notizia di Bill non conta assolutamente nulla. Casomai darà il via al nulla burocratico e politico …. Orelik ???? Mille volte meglio di Daye !! Farei cambio subito !

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •