Colpo Reyer: Tarik Phillip è la point guard orogranata

18 Luglio 2021

L’Umana Reyer comunica con soddisfazione di aver raggiunto un accordo pluriennale con Tarik Tobias Phillip.

Nato a Brooklyn (New York, USA) il 10 agosto 1993, in possesso di doppio passaporto americano e della UK (la madre è inglese), Tarik è una point guard di 191 centimetri in arrivo dal Tofas Bursa.

Inizia a giocare a basket nella Christ the King Regional High School (Queens, New York) prima di spostarsi alla Brooklyn College Academy con cui vince il titolo della Public Schools Athletic League. A livello collegiale veste i colori dell’Independence Community College, con cui viene nominato Player of the Year della Kansas Jayhawk Community College Conference Eastern Division, e del West Virginia (sesto uomo dell’anno della Big 12 Conference).

Nel 2017 inizia la carriera professionistica in Europa con il Nemzeti Bajnokság, in Ungheria, mentre nella stagione 2018/19 si trasferisce in Spagna nel CB Clavijo. Prima di tornare in Europa al Tofas Bursa, disputa una stagione nella lega di sviluppo americana NBA G League con i Memphis Hustle (13.8 punti, 4.9 rimbalzi, 3.8 assist con 48 punti di season high) e il 9 aprile firma un contratto con i Washington Wizards con cui gioca la Summer League.

Nella stagione 2019/20 lascia l’America per firmare con il Tofas Bursa con cui gioca la Basketball Super League turca e l’Eurocup (11.6 punti, 3.5 rimbalzi, 4.1 assist), sfidando proprio l’Umana Reyer in regular season.
Inizia la stagione 2020/21 con l’Hapoel Jerusalem prima di tornare al Tofas con cui registra 13 punti, 5 assist e 4.5 rimbalzi in 24 partite di campionato (49.6% da due e il 39% da tre) e 14.1 punti, 4 assist e 4.8 rimbalzi in Champions League.

“Reyer è la miglior scelta per me – le prime parole di Tarik Phillip – Una grande organizzazione con cultura vincente e un alto grado di professionalità. Avevo bisogno di una sfida che mi permettesse di giocare ad alto livello e ringrazio la Reyer per avermi voluto fortemente. Da ciò che so troverò un gruppo di lavoro abituato a competere con tutti e farò del mio meglio per aiutare la mia squadra a vincere. Sono un giocatore di letture, non amo giocare “hero ball”, mentre la difesa è una mia grande passione. Ci vediamo presto!”.

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

37 Commenti in questo articolo

  1. Bill

    Poi è anche ingeneroso che dica che è meglio “questo” piuttosto di “quello” la forza di questa squadra è proprio che ogni giocatore mette un pezzo,chi più e chi meno,a seconda della partita,per raggiungere il risultato finale,e il confronto con la Nigeria è stato evidente:grandi singoli,grande fisicità ma si conoscono poco e peccano di ingenuità spesso,e l’ultimo pezzo lo mette Meo,rotazioni azzeccate e mi pare infonda un senso di sicurezza che si avverte anche a casa…

  2. norm nixon

    Se io sono Brown mi suicidio all’istante. Ma come si fa a leggere cosi’ l’ultimo quarto? Ma dico…scelte tecnico tattiche da “copite” come direbbe il buon ve66art. Incomprensibile il cambio di “canovaccio” a questo livello! Brown….sei ridicolo! Grazie comunque!!

  3. norm nixon

    Una sola cosa doveva fare la Nigeria! Una sola!! Facile facile. E l’unica cosa che doveva fare…non l’ha fatta. Neanche in oratorio si fanno errori tattici simili.

  4. giama29

    Mi è sparito il blog. Posso leggere gli ultimi 4 commenti e basta. Il resto non c’è più. Vale per tutti?

  5. giama29

    Ne sai qualcosa Norm?
    https://sportando.basketball/resto-del-carlino-virtus-a-caccia-del-settimo-italiano-ballottaggio-ceron-cerella/

  6. Nanevianello

    Vale anche per me.brown assurdo ma chi se ne frega
    .l’Italia va avanti.e questa è l’unica cosa che conta
    Questa devo averla gia’ sentita…

  7. norm nixon

    nane…dico ma come si fa? Guarda che ha fatto un errore clamoroso

  8. Bill

    Si,avevamo superato i 500 post…

  9. giama29

    Admin, se hai cancellato i precedenti interventi per motivi di spazio, almeno lascia in visione quelli di oggi.

  10. norm nixon

    giama..no. Tutto può essere ma non ho riscontri.

  11. Nanevianello

    Si norm.davvero clamoroso.meglio per Meo. Ora chi ci capiterà ? Speriamo che il sorteggio non ci recapiti Luka
    Tutti ma non lui
    Oggi scarico ha detto che e’il migliore al mondo quindi anche rispetto al greco
    Norm visto Russell ai lakers? Con quanti palloni giocheranno i gialli la prossima stagione?

  12. Nanevianello

    Scariolo

  13. Nanevianello

    Odio questo aggeggio

  14. norm nixon

    Nane..mah non so se è il migliore al mondo…ma se non è il migliore…poco ci manca. Ma tornando alla partita dell’Italia non mi capacito del fatto che Brown abbia improvvisamente smesso (a prescindere dall’intensità della difesa italiana) di confezionare anche il più semplice dei giochi per Okafor che nel pitturato, contro l’Italia, aveva dimostrato di essere un uomo in mezzo ai bambini. Palla sotto, spalle a canestro..o fallo o due punti. Invece che fa? Nell’ultimo quarto pensa di portarla a casa solo col tiro da fuori. Inconcepibile. Un suicidio in piena regola.

  15. Abdul-Jabbar

    Ve avevo detto di scrivere su uno dei nuovi Post pubblicati. Avete insistito su questo…
    Norm…Nane…fatevene una ragione. Chissenefrega se Brown e & Co hanno deciso di non adottare la tattica che poteva (poteva) farli vincere.
    A parte che a me l’Italia (della quale almeno stavolta son riuscito a vedere il secondo tempo in diretta) a me non è piaciuta per niente. E chiunque ci tocchi ce ne usciamo dritti dritti.

  16. norm nixon

    Invece a me è piaciuta l’Italia….se non altro perchè è riuscita a colmare il gravissimo gap fisico grazie a una bella difesa soprattutto nell’ultimo quarto. Che poi Brown ci abbia messo del suo è pacifico. Ma a me l’Italia è piaciuta.

  17. Nanevianello

    Abdul : halma

    Si fa per commentare. Sia io che Norm siamo felici per l’Italia, ovviamente. Ma si fa per commentare un errore grossolano .
    Quanto a darci per finiti già ora è un discorso già letto ( e smentito ) anche a queste latitudini . Vero che per andare avanti tutti dovrebbero tirar fuori il 110% . Ma immagino si possa anche migliorare. Magari con un Gallo più incisivo di quello visto finora. Magari con qualche minuto in più di Tessitori. Magari con un Melli produttivo sui due lati del campo . La star è Fontecchio ( errore non averlo considerato quando veleggiava dalle parti di Reggio Emilia ), ma questa Nazionale ha dimostrato di aver con i suoi limiti anche un grandissimo cuore. Con i migliori saluti ai tre che non ci sono e che sarebbero ( probabilmente ) serviti ( Beli, Datome e Hacket ) . Il quarto, Gentile non lo considero . Esempio di giocatore dal potenziale enorme che per tanti motivi ha sciupato millanta possibilità .

    Ps : Norm, ma quanti palloni dalle parti di Los Angeles la prossima stagione ?

  18. ve66art

    Mi dispiace per wdr, giacché, inutile nasconderlo, questi successi insperati di una squadra poco più che mediocre, allontana il nostro coach dalla nazionale e fa alzare a dismisura le quotazioni di un allenatore che, tolto “El ciapa e tira” non è che sia un granché! Per essere buoni e…ho detto un granché!

  19. AUSU ROMANO AERE VENETO

    A parer mio, invece, penso che un allenatore del tipo di Sacchetti, vada bene per la Nazionale. Come a suo tempo lo fu Bearzot per il calcio. Il modulo di gioco di De Raffaele o di chi pratica un gioco di sistema, pretende un’applicazione costante e continua che giocoforza, non si può avere in un raduno di una Nazionale. Troppo poco tempo.

  20. Ary

    Devo disquisire su quanto detto su fontecchio… Nane , sono andato a vedere Reggio Emilia-varese 2 anni fa a Reggio e , subito dopo, ho scritto che fontecchio era un elemento da prendere subito e non capivo il perché Milano e Bologna lo avessero velocemente scaricato. Fortissimo. Ed è vero , è la vera star dell’Italia, assieme a stefano e (quando possibile) gallo. Mi piacciono mannion , pajola e quelli detti. Tessitori non cambierebbe una virgola l’Italia. È un mediocre, ma in Italia, vista la penuria di lunghi (ma proprio tanto lungo nn è), è cosa rara. L’Italia ha già fatto tanto, non supererà i quarti (usa,Slovenia, spagna, Francia ….). Nettamente inferiore a tutte, la Francia sarebbe la migliore da affrontare ed è tutto un dire… Sono d’accordo con quanto detto da ausu. Un tecnico da nazionale deve avere pochi dogmi e pochi schemi , è un selezionatore e i giocatori li vede col binocolo! Avere giochi complessi e tempo per amalgama non corrisponde alla tipologia di wdr come tecnico della nazionale.

  21. Ary

    Il greco 2o pare in arrivo…. Qualcuno ha migliori info su operazione e giocatore ??? A me restano grandi perplessità

  22. Nanevianello

    Ve

    squadra mediocre, allenatore non ” un gran che ” . Successi insperati. Peccato che questi successi allontanino WDR dalla Nazionale . Ti spiace .

    Altro ? Giuro : non riesco a capirti. Ma forse sono troppo affaticato dal caldo milanese per essere lucido .

    Ciao

  23. norm nixon

    Ausu…condivido. De Raffaele rispetto a Sacchetti diciamo che è un tecnico molto più “strutturato” ma proprio per questo ha bisogno di lavorare a lungo e quotidianamente con i giocatori per creare la chimica giusta. Soprattutto ha bisogno di lavorare a lungo per alzare la qualità dei singoli giocatori…vedi Tonut. Con De Raffaele non ci sono mezze misure: o cresci o muori. Con Sacchetti è diverso. E’ un tecnico più easy, una specie di “papà”, e la pressione è sicuramente inferiore a quella messa da wdr. Però in chiave Nazionale credo che funzioni di più proprio uno come Sacchetti.

  24. ve66art

    Nane, non capisco cosa ci sia da capire!! È una squadra che è a Tokio solo grazie alla presunzione dei serbi, i quali, e tu lo sai bene, erano stra convinti di batterci anche con le scartine. È una squadra che non ha gioco interno, è una squadra che nel pitturato vale zero, è una squadra alla quale, se le %li da 3 scendono chiude baracca e burattini! Continuo? Su sacchetti preferisco astenermi ddl giudizio. Ha vinto uno scudetto con una squadra stratosferica, forse la più forte mai vista in Italia: Lawal, Sanders, Brooks, Logan, Dyson, Sosa, Kadje….ti bastano?

  25. Ary

    Sacchetti qui sta dimostrando di essere un buon allenatore, di più sinceramente non può fare. È una nazionale con evidenti limiti strutturali e ha già fatto molto così. Concordo con Ve quella dinamo era stratosferica! Ma Meo è una brava persona.

  26. ve66art

    Ary, non ho detto che Sacchetti non sia una brava persona, ci mancherebbe, tuttavia non è un genio del basket! E, come dici tu, la squadra ha dei limiti importanti, quindi, speriamo di non dover incontrare la Francia i la Spagna, altrimenti “ciaone”!

  27. alexmax52

    Amico ve, speremo che i nostri Eroi incontra gli USA o a Serbia piu’ abbordabii…

  28. alexmax52

    Scusa, Slovenia.

  29. Nanevianello

    Ve : continuo a non capire.ha vinto contro i serbi. Bravi.i serbi hanno sottovalutato? Peggio per loro.non ha gioco interno.qualcuno scova un centro dece ente magari naturalizzandolo
    Nel pittura eccetera: idem.se si abbassano le percentuali da tre: vale per tutte le squadre del mondo.a sassari aveva la squadra piu’ forte di sempre: vero.poi non l’ ha piu’ avuto e non ha vinto.
    Ma anche altri con squadre piu’ forti delle sue hanno fallito.se poi il paragone e’con la reyer e wdr non regge.per mille ragioni.Meo non e’ un allenatore scarso.anzi.ed e’ vero : e’ una gran brava persona.lo conosco personalmente.questo non ne fa il miglior allenatore del mondo.ma certamente un uomo da rispettare.ciao

  30. Nanevianello

    Scovi

  31. Ary

    E chi vorresti Ve ? Francia, usa o Slovenia queste sono le possibili concorrenti. Sono tutte squadre proibitive e con stazze assai superiori . Serve un miracolo sportivo assai improbabile….

  32. AUSU ROMANO AERE VENETO

    Francia

  33. norm nixon

    qualsiasi prendevamo….prendevamo comunque male. Quindi va bene cosi’.

  34. Bill

    Anche dopo il sorteggio del pre-olimpico c’era chi ci dava per spacciati giocandoli a Belgrado con la Serbia,avremo ancora sorprese…

  35. Dado

    Ciao VeArt.. L’Italia si basa solo sulle % da 3pt? Devo dire che non sono d’accordo… Certo, è stato così per la partita contro la Serbia, ma non per le 3 Olimpiche di questi giorni. Io penso invece che il roster di queste Olimpiadi abbia come punto di forza una quantità di giocatori che possono attaccare il ferro. Tonut, Mannion e anche Pajola in attacco del ferro dall’arco sono difficilmente arrestabili, se non con fallo.. Gallinari, Polonara, Fontecchio.. altrettanto forti nell’attacco del ferro o tiri ravvicinati (2-3m) contro i vari pari ruolo.. Gli altri Melli, Vitali, lo stesso Spissu.. etc.. non sono da molto meno.

    Un altro punto di forza è la capacità di passatori dei nostri lunghi.. ne sono un esempio nella partita contro la Nigeria l’Ottimo Assist di Melli per il taglio back-door del Polonara.. ricambiato poi dall’assist-lob di Polonara per lo stesso Melli (che 1 secondo prima Tonut non si era sentito di fornire..).. Gallo-Melli-Polonara hanno cm.. ma sono anche grandi passatori e hanno visione di gioco.. non sono dei pandoloni fine a se stessi.. inoltre tutti (inclusi Ricci e Tessitori) possono addirittura farti un Coast-to-Coast (o quasi) per realizzare. I canestri in azione e la grande circolazione di palla (con molti extra-pass) contro la Nigeria sono stati una chiave.., non certamente le poche triple messe a segno (8 contro 11 della Nigeria).

    Tra l’altro nelle 3 partite olimpiche, abbiamo sempre segnato più canestri da 2 degli avversari.. e sempre segnato invece meno canestri da 3pt degli avversari (tranne contro la Germania pari 15-15). Per cui davvero.. se i nostri giocatori sono in forma.. pur mancando inevitabilmente dei cm e kg per difendere sui rivali grandi e grossi (tipo i Gobert che arriverà), e per giocare spalle a canestro.. ma possono comunque fare bene..

    Poi per carità.. tiriamo anche bene da 3pt.. Scariolo dice che questa nazionale (la nostra) è pericolosa perchè ha 12 giocatori su 12 che possono tirare da 3pt..

  36. Bill

    Ragazzi,Oro nel salto in alto e ORO nei 100!
    Chi avrebbe scommesso un euro sui 100? Questo è lo sport,martedì si batte la Francia !!!

  37. Dado

    Sul WDR in Nazionale.. beh.. Walter mi sembra sia una persona intelligentissima (tra le molte cose), certamente per allenare un roster che si ritrova sporadicamente, immagino varierebbe anche approccio e programma..

    A proposito.. nonostante il taglio dei commenti precedenti, continuiamo a scrivere su questo post di Phillips.. un caso? O forse continuiamo a scrivere sull’ultimo post che ha riguardato una pick davvero rilevante (?).

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •