Gara2: Bertram Yachts Derthona Tortona – Umana Reyer Venezia 70-58

17 Maggio 2022

Jeff Brooks
Bertram Derthona Tortona – Umana Reyer Venezia
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022 – Playoff – Quarti di Finale – Gara 2
Casale Monferrato, 17/05/2022
Foto A. Gilardi/ Ciamillo-Castoria

Parziali: 14-14; 30-25; 57-42

Bertram Derthona: Mortellaro ne, Wright 9, Cannon 6, Tavernelli, Filloy 7, Mascolo 9, Cattapan ne, Severini, Sanders 20, Daum 9, Cain 4, Macura 6. All. Ramondino.

Umana Reyer: Stone 3, Bramos 4, Tonut 30, De Nicolao 3, Echodas, Morgan 1, Mazzola, Brooks 2, Theodore 2, Cerella 2, Vitali 3, Watt 8. All. De Raffaele.

A 48 ore di distanza, l’Umana Reyer non riesce a ripetere l’impresa a Casale Monferrato e la serie di quarti di finale con la Bertram Yachts Derthona si sposta al Taliercio sull’1-1 dopo la vittoria dei piemontesi in Gara2 per 70-58.

Tutto confermato nei roster (fuori tra gli orogranata l’acciaccato Daye) e negli starting five, cambiano solo le maglie. E l’Umana Reyer, stasera in bianco, parte benissimo: 0-6 firmato da Bramos, Tonut e Brooks in 1’30” con ottima difesa, circolazione e assist in attacco e piano partita rispettato nel rallentare i ritmi. Tortona si sblocca dopo quasi 3′ con Sanders, che si ripete appena i padroni di casa riescono a correre e a metà quarto è 6-8 dopo i canestri di Watt e Wright. Tonut con 6 di fila, l’ultimo canestro su un bell’assist di Vitali, riporta gli orogranata sull’8-14 al 7′, anche se il finale di quarto è della Bertram, che, grazie soprattutto ai rimbalzi offensivi (alla fine del periodo saranno 4), pareggia all’ultimo possesso con Cannon: 14-14.

Il primo vantaggio piemontese è firmato da Mascolo in avvio di secondo quarto, con la risposta di Vitali, che mette la prima tripla al settimo tentativo di squadra dell’Umana Reyer. Dal 16-17 dell’11’, l’attacco orogranata però si blocca e nemmeno il time out di coach De Raffaele al 13′ riesce a dare la scossa: si arriva così a metà periodo sul 20-17. Watt torna a muovere la retina dopo un rimbalzo offensivo giusto dopo il giro di boa, ma è uno squillo che non cambia l’inerzia: Daum sblocca Derthona da 3, anche in questo caso al settimo tentativo, e il break arriva all’8-0, con nuovo time out veneziano sul 28-19 al 18’30”. I primi liberi del match sono quelli del 28-21 di Watt, che si ripete schiacciando su assist di Tonut il 28-23. Primo giro in lunetta anche per Tortona, con Daum (30-23), ma l’ultimo canestro del primo tempo è quello del 30-25 di Tonut, che tocca per primo la doppia cifra.

Anche Sanders arriva a quota 10 con la tripla che apre il secondo tempo, poi Tonut segna il 6 tiro da 2 su 6 tentativi, ma quota 27 rimane ferma a lungo sul tabellone dell’Umana Reyer, così Tortona allunga a partire dall’and one di Sanders sul terzo fallo di Bramos. Cain, Wright (con pronto time out di coach De Raffaele al 24′) e Mascolo portano il punteggio sul 43-27 a metà quarto, subito dopo il bonus consumato dalla Bertram. Inizia poi una sorta di gara del tiro da 3: a segno Stone, Mascolo, Tonut, Sanders e di nuovo Tonut (che però sciupa il libero supplementare) portano il punteggio sul 49-36 al 27’30”. Sul bonus orogranata Daum mette due liberi, mentre Morgan fa 0/2, così Sanders mette al 28’30” la tripla del 54-36. L’Umana Reyer prova a ricucire con un libero di Morgan e la tripla di De Nicolao (54-40 al 29′), ma Filloy risponde prontamente sempre dall’arco, infine i liberi di Cerella chiudono il periodo sul 57-42.

Il linguaggio del corpo e la reattività di Tortona testimoniano la voglia dei padroni di casa di tenere aperta la serie anche nei primi possessi dell’ultimo quarto. Il canestro di Macura al 31′, nonostante la grandissima difesa di Cerella, riporta la Bertram a +17 (59-42), poi la panchina di Ramondino chiama time out al 32’30” per bloccare il tentativo di rientro orogranata firmato dai soliti Watt e Tonut (59-46). E ci riesce, perché al 33’30” è 63-46 con Cannon e Filloy e l’Umana Reyer continua a sbagliare troppo, anche dalla lunetta, con il punteggio sul 65-47 a metà quarto. Tonut tocca quota 24 con la tripla del 65-50 al 35’30”, Theodore si sblocca con la penetrazione del 65-52 al 36’30”, ma il ferro interno sputa poi beffardamente la tripla di Bramos per il potenziale -10 e l’and one, pur non completato, di Wright sostanzialmente chiude i conti con 3′ d’anticipo sul 67-52. C’è infatti spazio solo per aggiornare il top in carriera di Tonut nei playoff (30 punti con le due triple per il 69-58) e definire il punteggio finale: 70-58.

Umana SpaErreàMaserIl GazzettinoOrler TvACTVDesparQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaMSC CrociereVilla CondlumerPM-InternationalIMPRESA PASQUAL ZEMIROIntesa San Paolo Rbm Salute

144 Commenti in questo articolo

  1. Nitran-go

    Ecco qua. Forza, cominciate pure, è il vostro momento. Lo aspettavate, è arrivato, per fortuna. Mi raccomando. Non voglio meno di 30 post nei prossimi 2-3 minuti. La partita? Una merda. 1-1 e palla al centro. Baci baci.

  2. Jugoslavia

    WDR ha mollato presto. Volevano una vittoria esterna e si sono accontentati. Male tutto e tutti ovviamente a parte Stefano ed in misura minore Watt. Vi ho letto in questi giorni e sinceramente direi che la cosa più importante è il play. Adesso mi farete il mazzo ma spero che il nostro non rimanga. Il play per me è altra cosa – può anche segnare poco ma fa girare la squadra ed io sinceramente non gliel’ho mai visto fare con continuità. Come dice Norm si scrive per buttare fuori la rabbia e forse sono troppo spinto e duro. Markovic tutta la vita e poi mi manca Quez

  3. Bill

    Norm oggi chiedeva:” Un tizio che per la prima volta va’a vedere questa Reyer. Cerco di mettermi nei panni di chi non ha mai visto una partita di basket. Cosa penserebbe?” penserebbe:ma cosa è questo? basket? I Nostri oggi sono andati in gita a vedere le bellezze di Tortona:il Santuario della Guardia,il Castello,l’abbazia di Santa Maria,l’unico non in “gita” Tonut,battute a parte,alla fine vinceremo la serie,ma poi finisce lì…

  4. Bill

    Ah già,scusate,non bisogna dirlo…sennò qui ti accusano di lesa maestà,va tutto bene! gioco bellissimo! siamo fortissimi! vinceremo il campionato!

  5. fabrizio

    La peggiore partita mai giocata dalla Reyer in un play off dal ritorno nella massima serie.
    30 punti Tonut e 28 tutto il resto della squadra, una cosa mai vista e non arrivare nemmeno a 60 punti contro Tortona non e’ accettabile!
    Oggi siamo andati poi ancora più piano come ritmo e francamente fisicamente sembriamo finiti.
    Altro non aggiungo e non so cosa aspettarmi dalle due gare in casa.

  6. norm nixon

    Nitran..preparati con l’elmetto…

  7. Nitran-go

    Norm, hahaha! L’ho già tolto. Per me è solo divertimento.

  8. alexmax52

    Alla fine del primo tempo eravamo a meno 5, e secondo me ci era andata anche di lusso considerando le pessime percentuali al tiro, e parlando con l’amico Dalipagic ci si prospettava quasi una fotocopia della prima partita, ovvero stringere i ranghi in difesa, aggiustare un po’ la mira e portarla a casa. Anche perché Tortona fino a quel momento non è che avesse brillato particolarmente, poi si è visto come è andata , al di là della pessima partita di tutti escluso Tonut che ha predicato invano nel deserto. Sembra quasi che la serata nefasta di Theodore abbia condizionato i suoi compagni. Poco male, per noi tifosi una partita in più al Taliercio sperando che il gruppo si ricompatti, notte a tutti e forza Reyer.
    p.s. E come disse Nitran, via coi commenti e scatenate l’inferno.

  9. giandolmen

    Mettere dentro Echodas a 1’40 dalla fine a partita morta e sepolta mi pare proprio un gesto di gratuita cattiveria.

  10. RaffaelePisu

    Esattamente quello mi aspettavo….ora chiuderla 3 a 1….

  11. giama29

    Peccato per la prestazione di Tonut. Meritava una partita di tutt’altro spessore da parte dei suoi compagni di squadra che sembravano abbastanza cotti e appagati. Forse l’infortunio di Theodore non è del tutto risolto. Mi sembra che non ci stia con le gambe. Morgan doveva essere l’ago della bilancia, giusto? Se le prestazioni continueranno a essere queste, l’ago della bilancia non potrà che pendere a favore di Tortona.

  12. ale70

    Partita proprio brutta…speriamo di rifarci in casa..e speriamo che la curva dia un pò di carica ai giocatori

  13. alexmax52

    All’epoca è successo anche con Biliga.

  14. mau60

    E chi oggi diceva……Vega Mestre sopra di 11 a 2 min dal termine con 6 in doppia cifra

  15. fabrizio

    Dovevo una risposta all’amico Ary (che saluto e che stimo): sono dell’Acquario e ascendente Leone.

  16. giama29

    Siamo già a 15 commenti Nitran. Siamo sopra la media?

  17. norm nixon

    il basket non mente mai…non si inventa nulla. Il tuo play non gira…sei finito, a maggior ragione la Reyer che basa tutto sulla sua difesa. In poche parole se Theodore sparisce è automatico rivedere le stesse identiche dinamiche di quando la squadra la guidava Phillip, cioè una reyer inesistsnte. Quella tanto per capirci che era arrivata a solo due lunghezze dalla zona retrocessione. Theodore gli ha dato un gioco..ma quando manca Theodore..la Reyer non ha alternative e ritorna nell’abisso. Oggi si è visto chiaramente cosa significa non avere un play. Tutto il resto è noia.

  18. Partitaccia. Con il nostro non gioco abbiamo innescato Tortona che aveva iniziato male. Nulla è perduto. Se non si fanno una dormita come stasera, i quarti sono alla nostra portata.
    Forza Reyer!

  19. Nitran-go

    Giama, no. Sono deluso. E poi sono io quello che ha postato più commenti. Sono profondamente amareggiato.

  20. giandolmen

    alexmax52 ricordo bene il caso Biliga, appunto, era un gesto non proprio amichevole.
    La cosa che non capisco è davvero cosa vuoi dimostrare al giocatore mettendolo in campo a 1’40? Quando la partita è andata?
    A me pare solamente un’umiliazione gratuita.

  21. fabrizio

    Oggi Theodore peggio addirittura di Philip ma sinceramente ha ragione Paolo, dal rientro dall’infortunio a Pesaro non e’ assolutamente più il giocatore ammirato prima e qua bisogna vedere se il motivo e’ prettamente fisico oppure motivazionale visto che tra una decina di giorni comunque ci saluta e arrivederci e grazie!
    La cosa più preoccupante emersa e non solo da stasera comunque e’ la condizione fisica: sembrano totalmente svuotati di energia e molti oramai logori e non in grado di giocare ogni 48 ore.
    La squadra l’anno prossimo andra’ quindi in primis ringiovanita ma ora non e’ giusto e corretto parlare di certe cose: che ci dormano sopra e vediamo di condurli alla vittoria nelle due gare casalinghe anche perche’ una eventuale gara 5 in trasferta ci vedrebbe quasi sicuramente soccombere.

  22. paper861

    Deluso ahimè.
    Partita inguardabile e una squadra che ha dato l’idea di essere boccheggiante, Tortona invece con l’energia tipica delle matricole …terribili!
    Sarà difficile e dura recuperare per giovedi e sarà un altra battaglia tra due filosofie di gioco completamente diverse.
    A parte ciò vorrei essere in sala stampa e chiedere a WDR perchè non provare..dico provare almeno Echodas, era,quando giocava, il più tonico dei nostri a rimbalzo sia difensivo che offensivo e considerato che i pivot di Tortona non sono Jabbar e Parish almeno nel terribile terzo quarto si poteva provare, forse un paio di falli li portava a casa…boh!!
    A giovedì e sempre forza Reyer

  23. mau60

    Questo è il classico piano playoff di Wdr.
    100 per cento e dare tutto alla prima per sovvertire il fattore campo, mollare la seconda e sperare nelle successive.
    Una prestazione così remissiva fotocopia una stagione penosa.
    Questa sconfitta è frutto esclusivamente della componente tecnica. Non dei giocatori.
    Far girare così 12 giocatori in una serie in cui si gioca ogni 2 giorni è insensato.
    Vorrei chiedere che cosa di male abbia fatto Echodas che oggi in questo deserto forse avrebbe potuto giocare. Invece viene maltrattato da Wdr.
    Insensato!
    Durante il riscaldamento tutti ridevano, scherzavano.
    Al di là come andrà la serie siamo per fortuna ai titoli di coda perchè obiettivamente questa squadra non emoziona per nulla.
    Forse a qualcuno piace questo basket?

  24. paper861

    Dimenticavo…Grazie Stefano, almeno ha lottato ..solo contro tutti

  25. Martino

    Partita inguardabile ….. capisco Tonut che cercherà miglior fortuna altrove … ma è l’unico che ha dimostrato cuore in queste due partite …passeremo il turno, ma quest’anno ci si fermerà alle semifinali e sara’ un ottimo risultato per come è andata negli ultimi mesi.

  26. Nanevianello

    Tortona è una suggestiva cittadina. Consiglio il museo Divisionismo. Da qualche parte ( non rammento dove ) c’è un enorme presepe meccanizzato : da vedere . Un paio di ristoranti sono eccellenti. Al pari dei vini, come sovente accade in Piemonte.Il Castello propone suggestioni. Se non rammento male ( ma forse mi confondo con un’altra città ) dovrebbe esserci un museo del Mare. E da almeno un antiquario ( se ancora esiste ) è possibile trovare oggetti significativi a prezzi competitivi. Una gita è da fare. Partendo presto, al mattino, si arriva a si torna in giornata. Dalla Lombardia, come dal Veneto. Mi hanno detto che da qualche tempo a Tortona si gioca anche ( bene, quasi sempre ) a basket. Pare lo abbiano fatto comprendere anche ai loro ultimi avversari

  27. gian

    Pur nella delusione della partita, leggere Nane è sempre interessante, piacevole e anche divertente.
    Grazie Nane.

  28. fabrizio

    Caro Nane, vero quello che dici ma precisiamo che hanno giocato a Casale Monferrato e non a Tortona e il Palasport di Casale ci ha regalato dal 2008 in poi molte più delusioni e sconfitte che vittorie, compreso il 3 – 2 in finale promozione per l’A1.
    Precisato cio’, ti saluto con grande affetto ed e’ sempre un piacere leggerti oltre che per me motivo di arricchimento culturale.

  29. Ary

    Nane aggiungo da buon amante del vino: bevete il timorasso segnalo le aziende vigneti massa e la colombera ! Ma per carità!!! Non diciamo che abbiamo giocato o che siamo contro ! No. Infierisco… Oggi inguardabili… 58 punti e 23 all’Intervallo sono un insulto. Resettare e concentrarsi sulle gare a Mestre. Bravo Stefano e nessun altro. Theodore non gira? Perdi sempre!! Fabrizio lo sospettavo che tu avessi sangue leone . Sei un grande ! Tifiamo e smertiamola di fare polemiche. Questa squadra non piace ma la si ama per la sua casacca !!! Sempre e comunque !!!

  30. opossum

    Grande risposta di Stefano al principino di Brescia tanto amato da parecchi qui dentro….con la differenza che uno difende e l altro no. Peccato che tutti abbiano considerato probabilmente facili gara 3 e gara 4, soprattutto coach compreso. Ma qualche urlaccio ogni tanto no???…io non mi fiderei tanto, visto che tortona possiede anche alcuni personaggini pericolosi che non si sono presentati bene a questi playoff…. assurdo prendere x il c…echodas in questo modo, proprio da chi lo ha scelto.

  31. opossum

    Ultima cosa, L ho detto tutto L anno e continuerò a dirlo. Con Markovic e Bilan c’è la giocavamo con tutti. Con tutti. E spendevamo meno con tutti quelli inutili che sono arrivati. Bastavano questi 2 con vitali e brooks.
    È mancato il coraggio delle scelte, tutte le scommesse sono state perse.

  32. ve66art

    Andemo co i petardi!!!!

    @icio
    Ti no ti xe dell’acquario, ti ti xe un pesse

  33. Ary

    Opossum si è cercato un tentativo di partenza per la rivoluzione inevitabile… Beh quei 3 acquisti oggi sono diventati zero ! Restano Brooks e Vitali che non sono due giovincelli . Prendere markovic (34) e bilan (31) avrebbe cozzato con il progetto rinnovo. Peccato che tolti i 3 stranieri under 30 , siamo tutti over 30 , tolto Stefano , stranamente oggi migliore in campo. Avevo grossi dubbi sulla tenuta delle gare ogni 2 giorni…. Beh oggi mi sembra che la cosa sia stata anche troppo evidente. Tortona squadra mediocre ma che sa mettere energia . Ma non parliamo di qualità per cortesia … Daum inguardabile (ma buon giocatore), Macura il loro top e poi ??? Sanders ? Ma per piacere ! Cannon? Per carità! Ripeto resettare , oggi inguardabili! Ma il mio dubbio resta la tenuta atletica

  34. Abdul-Jabbar

    I casi sono 2: o si nutre grande fiducia sulle 2 partite intetne e si è deciso di rifiatare oppure hanno imbroccato una serataccia e quando non giocano sono inguardabili. Voltiamo pagina.
    Nemmeno io son riuscito va reggere col collegamento aperto fino al 40mo.

  35. giama29

    Spero solo che per Theodore si sia trattato di una serataccia e stia bene. Mi è sembrato che ci fosse qualcosa che non andava però…

  36. cocco

    Echodas e Morgan in panchina. Ma Mazzola cosa ha in più di loro. Perché li abbiamo comprato? Per fare la muffa in panchina? Cambiare e portare il pallone sotto sarebbe stata una bestemmia? Caro WDR il tuo tempo è finito. Si deve cambiare MANICO e non solo. Grazie,ma basta

  37. Nei primi 20 minuti di gioco Tortona ha fatto di tutto per farci vincere qundo poi hanno visto che non eravamo
    interessati hanno cominciato a giocare e dardci quasi un ventino.
    Ampelio

  38. Fabioz11

    Una cosa, al di là delle prestazioni a dir poco imbarazzanti, il comportamento vergognoso dell’uomo WDR, non l’allenatore, nei confronti di Echodas , umiliandolo continuamente. Può avere tutte le ragioni tecniche, (discutibili) ma non ci si comporta cosi con un ragazzo che ha il solo torto di essere stato scelto da qualcuno in società con un contratto triennale. Scusatemi ripeto, vergognoso!!!

  39. Hobiean

    Vista dal vivo, insieme con i Panthers più irriducibili e sempre presenti. Quoto Ary,

  40. Hobiean

    Quoto Ampeloo. Peccato vedere un giocatore trattato come un ragazzino, e non come un professionista. Chissà perché.. dal linguaggio del corpo Martina’s non sembra uno ne aggressivo ne cattivo in senso sportivo. Chissà… notte a tutti! Forza Reyer!!

  41. paper861

    Sottoscrivo quanto scritto da opossum, della serie chi più spende meno spende..alla fine!personalmente però fino ad ora anche Vitali mi ha deluso…e molto!!

  42. Ary

    Ha ragione Ampelio. Noi dopo 10′ abbiamo mollato, tortona non ha fatto nulla di trascendentale per portare a casa la gara. Fatti almeno 3 passi indietro rispetto la gara di domenica. Sono d’accordo con fabioz : la vicenda Echodas è mal gestita e non vedo perché il giocatore non possa giocare. Non avrebbe potuto fare peggio di così.

  43. Abdul-Jabbar

    Ary…Echodas per De Raffaele non sa difendere e non applica gli schemi difensivi. Toccagli quello al Livornese e sei fritto.

  44. Ary

    Questo si è capito… Ma perché ieri hanno difeso??? Ripeto inguardabili sotto ogni punto di vista. 28 punti fatti ad eccezione dei 30 di Stefano. E Tortona resta una squadra mediocre

  45. Abdul-Jabbar

    Beh….guarda: dopo 2 gare di P.O. si può senz’altro dire che sia Reyer che Tortona verrebbero spazzate via in semifinale da una qualsiasi delle altre 6 partecipanti (le ho viste tutte e posso affermarlo).

  46. Ary

    Ah sicuro Paolo. Ma questo lo si sa: la reyer può tranquillamente battere tortona ma non batterebbe mai Bologna, Milano e Brescia! E io aggiungo pure Sassari che non passerà comunque il turno.

  47. virusdestroy

    Infatti Ary, cosa difendiamo se anche ieri i rimbalzi difensivi li prendevano come sempre un loro giocatore in mezzo ai nostri.

  48. Abdul-Jabbar

    Devo anmettere che, a dispetto delle mie scommesse con Reggiani e delle mie convinzioni ed analisi fatte finora, sotto sotto una piccola speranzuola di far il colpaccio ce l’ho/avevo(?). Non so perché e da cosa dipenda/esse. Mah…Irriducibilità dello spirito?

  49. Abdul-Jabbar

    @ Mau60: amico mio, ieri sera ero per lavoro al Palavega e devo ringraziare il basket Mestre per avermi offerto una bella serata di pallacanestro condita da entusiasmo, tecnica e grinta. Un ultimo quarto trascinante ed inarrestabile.
    Primi playoffs, probabilmente prime semifinali e…chissà (anche se Cividale mi pare fuori portata). Ciò mi ha evitato un travaso di bile nel guardare la registrata della nostra partita una volta a casa.

  50. Abdul-Jabbar

    @ Hobiean: vi ho visti inquadrati dalle telecamere. Nella stessa posizione in cui quella volta in gara 5 contro lo JuveCasale erano assiepati gli oltre 300 (più del consentito) Reyerini, tra cui il sottoscritto, entrati grazie alle P.R. di Gino Carteo con la Sicurezza e che fecero un tifo assordante del quale Brugnaro rimase commosso. Spero che non debba ripetersi però (una Gara 5).

  51. alexmax52

    E in ogni caso e’ sempre questione di testa in primis.

  52. norm nixon

    alex si…in primis e’ questione sempre di testa ma devi comunque essere a posto fisicamente, perche’ se non ce la fai fisicamente..puoi essere anche Einstein…ma non ce la fai. Oppure puoi pure farcela ma diventa una scommessa basata spesso non sul tuo controllo ma su quello degli altri. La Reyer contnua a pagare gira e rigira le solite cose dette e stradette….una campagna stranieri fallimentare…le continue magagne fisiche di un gruppo vecchio anagraficamente…l’incapacita’ di recuperare nel momento di affrontare piu’ impegni ravvicinati…la mancanza assoluta di gioco offensivo nel momento in cui il tuo play non funziona. Una squadra che in questa stagione ha avuto a disposizione praticamente 10 stranieri…fatica fisicamente a giocare allo stesso livello due partite in due giorni…inconcepibile e inaccettabile a prescindere che la reyer vada o non vada in semifinale.

  53. Rab.

    Che dire.. a mio personalissimo avviso le gare di playoff vanno affrontate in un certo modo, che non è quello che ho visto ieri sera (salvo -con lode- il soldato Stefano).
    Ok aver già portato a casa l’obiettivo, ma quando vedi che il primo tempo finisce 30-25, forse è il caso di pensare che puoi dare la mazzata finale, invece di cincischiare.
    L’approdo alla semifinale è l’unico obiettivo realistico a cui possiamo puntare, e sinceramente contro una squadra come Tortona che vive su triple ignoranti alla Basile e poco altro, mi stupirei di non raggiungerlo.

    Comunque il problema fondamentale è sempre quello, la squadra di quest’anno non è nata sotto i migliori auspici e pur con le correzioni in corsa continua ad assomigliare più a un quadro di Picasso che a uno di Botticelli.

  54. acetone

    @norm
    Pienamente d’accordo, ciò che Theodore ci ha dato quando girava, se manca, è di nuovo l’abisso. Purtroppo è già qualche partita che manca il Theodore di un mese fa. Speriamo bene.
    Per quanto riguarda la partita di ieri, a parte la giustificazione che la palla da fuori non entrava, non siamo stati consistenti neanche in difesa e de Raffaele sembrava impassibile alla figura indegna che abbiamo fatto, come se fosse programmata la sconfitta in vista del doppio confronto casalingo. Questo atteggiamento l’ho sempre visto in questa gestione, non per niente siamo praticamente sempre arrivati alla V/VII partita, perché una buccia di banana, in casa la puoi sempre trovare. La scarsa attenzione e concentrazione porta spesso a tiri che non toccano neanche il ferro e ieri ne abbiamo visti molti. Saluti ed a giovedì!

  55. Abdul-Jabbar

    Ma quale scarsa attenzione e concentrazione!!! Quando la palla non arriva al ferro vuol dire che non ci sei più sulle gambe

  56. Abdul-Jabbar

    O che stai tirando da distanze siderali perché non hai la minima idea di Come fare ad entrare in aria

  57. Abdul-Jabbar

    Piccola nota per Norm (che col contesto non c’entra nulla): parteggiavo par Ciosa perché gavevo la mamma Ciosota 😉 (e el papà Lidense….)

  58. Ary

    Norm e rab hanno detto tutto. È così e basta. Per questo io parlo di mercato perche oltre tortona questa squadra non può andare. E Tortona vive solo di entusiasmo perché non ha nulla! Avevo scritto che la Reyer presa così non poteva andare oltre la prestazione estemporanea. Dado ha scritto una cosa che da molto a pensare:mai si è battuta quest’anno qualche squadra più accreditata sulla carta. Unica cosa da fare: salvare la faccia al taliercio e poi non farsi umiliare da Bologna. Niente di più

  59. Ary

    Si paolo il problema sono le gambe e lo si è visto chiaramente durante il tour de force di metà campionato dove la reyer ha fatto tanta fatica. Tutto è sulle spalle di Theo e Watt. Non girano loro si va letteralmente a picco

  60. Abdul-Jabbar

    Io non ho nulla contro im tiro da lontano. Solo che se nel calcio p.es. può esser una buona arma se non riesci a penetrar l’area perché la porta è grande e se possiedi buona coordinazione e.potenza puoi soprprendere il portiere, nel basket se non hai dei buoni frombolieri e la serata di grazia (perché nel calcio puoi cavartela anche con un solo tiro ben indovinato ma nel.basket no) ce l’hai in quel posto.

  61. RICK DARNELL

    quanto mi piace il gioco di Ramondino! non è basket champagne nè run & gun . E’ un basket moderno semplice ma efficace. E ad un ottimo attacco abbina una ottima difesa. Energia e atletismo completano il quadro. E non è vero che dopo il quintetto fortissimo la panchina è modesta perchè ieri la partita l’hanno vinta le seconde linee tutte ben coinvolte.
    Non sarà facile vincerne 2 al Taliercio.
    Duri i banchi

  62. Abdul-Jabbar

    Temo che tu abbia ragione Rick

  63. giama29

    Calma e gesso. Abbiamo giocato male, con troppi tiri che non sono arrivati a toccare il ferro, cosa che dimostra scarsa convinzione e mancanza di ossigeno. La partita decisiva sarà quella di giovedì. Lì scopriremo quale delle due Reyer è quella vera. Se perderemo, il destino della squadra sarà segnato e quello di domenica scorsa è stato l’ultimo acuto di una squadra il cui ciclo si chiuderà definitivamente. Ricordatevi però di cosa è successo a Golden State pochi giorni fa. Ne ha presi 39 nella quinta gara dei P.O con Memphis dopo essere stata sotto di 55! Poi ha regolato i Grizzlies senza troppi problemi in gara 6. Le sensazioni non sono positive causa infortuni. Theodore sembrerebbe non star bene, ma la società tace, mentre Stone sta in piedi per miracolo. Stiamo a vedere e poi traiamo le debite conclusioni.

  64. Abdul-Jabbar

    Calmo so calmissimo. Xé el gesso che me manca…

  65. ve66art

    “….Oggi, per strada, ho incontrato, separatamente, due amici che avevano litigato. Ciascuno mi ha raccontato il come ed il perché del litigio. Ciascuno mi ha detto la verità. Ciascuno mi ha raccontato le sue ragioni. Avevano ragione entrambi. Entrambi avevano pienamente ragione. Non che uno vedesse una cosa e l’altro un’altra, o che uno di loro vedesse un lato delle cose e l’altro ne vedesse uno diverso. No: ognuno vedeva le cose come erano esattamente successe, ognuno le osservava con un criterio identico a quello dell’altro, ma ognuno vedeva una cosa diversa, dunque, avevano ragione entrambi. Sono rimasto confuso da questa doppia esistenza della verità…”
    Fernando Pessoa

    Pessoa ha letto il blog della reyer? Robe da mati!

  66. norm nixon

    ve66art…no, ghe ga fato semplicemente mal el trenin!!!

  67. norm nixon

    Dio ha distribuito armi a tutto ciò che esiste: ha dato ali all’uccello, zanne al leone, corna al toro, pungiglione all’ape; all’uomo ha dato la ragio­ne…scriveva Focilide. Il problema è che all’uomo, questo eo digo mi, interessa solo una cosa della ragione: AVERLA!

  68. ve66art

    Anca a mi, a ti, a Nitran e forse qualche altro (ma no a icio che xe de altre vedute), interessa AVERLA, ma no ea ragion…
    Paolino

  69. norm nixon

    Ve66art..quella sempre! E’ un dogma. Non si discute. Un giorno un amico chiacchierando mi disse…se un giorno mi svegliassi la mattina e mi dicessero che non ci sono più donne al mondo..me copo seduta stante!

  70. Ary

    Ah sicuro norm !sottoscrivo ! Preferisco morire che essere incapace di amare !

  71. norm nixon

    Vedo con piacere che il blog si compatta nel momento del bisogno…ma non per la reyer! ahahahahahahahaahahahahaahahahaha

  72. Ary

    Ciò norm …. Sarebbe più importante eh… Se mi dicessero reyer o donne non avrei nessun dubbio. E non sarebbe certo la Reyer

  73. paper861

    concordo con Rick, Ramondino gioca semplice e bene.
    Ha due pivot che sicuramente non sono jabbar o Parish ma sanno fare bene i blocchi e creano spazio per le incursioni delle guardie.
    Io a veder giocare in attacco la Reyer ho sempre il sospetto che il campo sia un imbuto, più stretto ed affollato dove attacchiamo noi!
    inoltre il buon Tonut ha segnato molto quando oramai eravamo sotto di una quindicina di punti, il che non è un offesa ma rimane la sensazione che se gli schemi della Reyer saltassero forse segneremmo con più facilità, ieri segnare era un agonia!

  74. giuliano

    W la FIBA! (Molti se ne erano dimenticati)

  75. Ary

    Bravo Giuliano!!! Paper più che altro la reyer prevede un gioco offensivo perimetrale dove spesso 4 elementi sono fuori dall’arco e il solo Watt a portare blocchi o ruotare attorno ai due lati dell’area. Viene spesso e volentieri raddoppiato a difesa schierata e la difesa avversaria collassa senza problemi. Ma è ciò che vuole e chiede wdr e lo si è visto con tarik. È più importante la circolazione e lo scarico per un tiro dall’arco libero. Alla reyer e a Walter conta sempre di più la difesa e questo non è un errore. Ma in attacco siamo spesso prevedibili

  76. paper861

    vero Ary, ma se vedi che affondi qualcosa dovrai pure inventare di diverso.
    Dopo una partita come quella di ieri nella quale i giocatori FATICANO a vedere il canestro è difficile preparare la partita seguente, io credo che nel basket sia importantissimo avere sempre un buon rapporto o confidenza col canestro.
    .. e poi magari difendi pure meglio

  77. mau60

    A me sembra che qui si sovrastimi la Reyer per la sicurezza con la quale si parla di passaggio del turno e si sottostimi Tortona che come ha detto Rick e Paper ha una precisa identità.
    Contestualizzando il momento la Reyer oggi non è assolutamente superiore a Tortona.
    Azzerrate il passato e cancellate i nomi dei giocatori e mettete sul piatto l’attuale situazione.
    In gara 1 siamo stati graziati da tanti tiri senza contrasto sbagliati da Tortona.
    In gara due nei primi due quarti stessa cosa.
    Ma se osservate Tortona nelle due partite ha un filo logico che la Reyer non ha.
    Loro hanno insistito sui loro giochi noi non avendo struttura continuiamo ad improvvisare. Ieri poi Ramondimo nel secondo tempo ha creato una gabbia per watt che sostanzialmente si è spento e su Theodore il difensore era più staccato di mezzo metro per imperdirgli le penetrazioni e pick&roll.
    Due semplici cose che rivedremo e saranno dolori perchè il vostro caro wdr non ha mai pensato ad un piano b.
    Clamoroso! Un allenatore che sarebbe già al pascolo da mò in un’altra società.
    Che peraltro ha l’abitudine di denigrare i suoi giocatori. Echodas non è l’unico esempio.

  78. Ary

    Paper sono due anni che lo scrivo e sono i limiti di wdr. Bravo a preparare la difesa , molto meno l’attacco. Ieri si è toccato il fondo. Sicuramente la peggior prestazione offensiva dell’anno. Ma senza dubbio

  79. Abdul-Jabbar

    Fabrizio l’ha definita la peggiore partita nei Play off da quando siamo in A1

  80. Abdul-Jabbar

    Norm delle 12:04….è piùo meno quello capitò a 2 veci uno dei quali diceva all’altro:”Bepi, ti sa che Toni no ghe sente più? El xé sordo” e staltro:”no se dise sordo xé dise audioleso”.
    “Ah va ben. E de Nane che xé andà via de testa ti lo sa? El xé diventà mato!” rispsts3:”no se dise mato, se dise cerebroleso”.
    “Ah sì?!? E aeora noialtri 2 che no el ne tira più come se ciamemo? Tirolesi?!?” 😀

  81. fabrizio

    Confermo Paolo a mente fredda, la peggior partita nei play off dal ritorno nella massima serie: la peggiore per ritmo (camminavano), per mancanza assoluta di idee di gioco e di alternative tattiche, per precisione al tiro e ai dettagli e per agonismo e intensita’ sui due lati del campo.
    Con una prestazione come quella fatta nel derby contro Treviso al Taliercio un mese fa avremmo sicuramente vinto perche’ Tortona ha fatto una partita appena sufficiente dato che ha semplicemente messo qualche tiro da liberi in più rispetto a domenica (e ci voleva poco) e non molto altro.
    Ha ragione comunque chi scrive che Tortona almeno una sua idea di gioco la ha mentre noi sembriamo alla deriva quasi sempre ma sinceramente il leit motiv più preoccupante di queste prime due gare e’ che……fisicamente siamo totalmente sulle gambe!
    Molti sono logori e probabilmente ieri si sono anche risparmiati ma non per pigrizia quanto per necessita’!!
    Speriamo bene per le due al Taliercio ma onestamente Tortona puo’ fare almeno un colpaccio anche se a sto punto spero in due vittorie nostre di misura giocando brutti, sporchi ma cattivi in senso buono.

  82. Ary

    Sono d’accordo Fabrizio. Certo che due giorni prima la reyer aveva fatto ben altra partita quindi resto fiducioso . Il problema per me è puramente fisico e tutto ciò è grave perché non reggere due gare vicine lascia poche speranze per poter avanzare. Bisogna recuperare almeno Giuliano

  83. norm nixon

    mah..io invece sono dell’idea che la reyer abbia fatto due partite molto simili dal punto di vista difensivo. Semplicemente in gara1 tortona ha sbagliato una miriade di tiri aperti non contestati dalla difesa mentre in gara2 quei tiri sono entrati. Quindi la difesa non c’entra sui responsi delle due partite. Caso mai alla reyer e’ mancato tutto il resto che fa capo a theodore. Questa e’ stata la differenza.

  84. norm nixon

    che se vogliamo…come analisi..e’ ancora piu’ preoccupante

  85. mau60

    Ary scusa ma due giorni fa la difesa è stata uguale uguale anche se erano riposati.
    Non hanno fatto una “ben altra partita”; erano e sono sulle gambe. È Tortona che si è ridimensionata da sola. Se nelle prossime due Tortona impatta solo fisicamente siamo finiti.
    C’è qualcuno qui che si ricorda cosa sia la difesa Reyer in modalità playoff?

  86. norm nixon

    io e mau60 all’unisono…stessa riflessione.

  87. mau60

    Mi chiedo……. come sta andando Chiusi?

  88. norm nixon

    molto bene Mau..molto bene.

  89. RICK DARNELL

    Chiusi è sul 2-2

  90. norm nixon

    eh direi appunto benissimo per una matricola che tra due anni salira’ in A

  91. giama29

    La realtà è che stiamo giocando i P.O. con Stone (a mezzo servizio), Theodore (mezzo rotto pure lui), Bramos, Watt + Brooks, Vitali e Tonut. Se Morgan e Denik non si danno una svegliata e Daye non ce la fa a recuperare (poi bisognerebbe vedere quale Daye entra in campo…) la vedo durissima passare il turno.

  92. norm nixon

    giama..parliamoci chiaro..non è che sia una sorpresa che giochiamo con una squadra mezza rotta..è questo che fa girare i cog…! scusa eh! DAYE ha problemi alla schiena da inizio campionato, Bramos ai piedi, Stone all’anca, Theodore l’hai preso che veniva da un infortunio e anche lui fatica fisicamente, Morgan lo stesso e ancora adesso ha problemi (lo vedi nei scivolamenti sugli aiuti). Insomma…non è solo sfortuna! Se ti trovi in questa situazione non dico che sia normale..ma quasi…considerate le premesse. Mettici poi che Theodore a parte hai sbagliato tutto, dico tutto il mercato straniero..e il panorama è completo.

  93. mau60

    Sfortuna??? Io direi inadeguati nel comporre e preparare un roster di questo tipo.
    Scandaloso aspettare tanto tempo prima di rettificare in corsa. E dulcis in fundu con atleti rotti.
    Da licenziare. Stop.
    E lasciate stare il passato.

  94. Nanevianello

    Blog flipper. Ringrazio gli amici che si sono disposti al mio scherzo suTortona ( Ary era quello il vino al quale pensavo, Fabrizio, non ci perdo il sonno, ma credimi ti capisco ) . Sentito Mascolo a Sky : vengono a Venezia per vincere. Ne sono persuasi. Dicevo del flipper : la Reyer, gli errori di mercato, Wdr ( pro e contro ) il futuro, il tifo ( che manca ) il tifo degli altri ( che c’è ), la filosofia e la medicina, ea mona ( Ve nei tre settori primeggia ), la piscologia ( Nitran che vi frega tutti mmuovendo un pedone : Bruno, sto cercando di imparare… ) ovviamente ” gli schei ” di Armani e Zanetti assai meno di quelli di Brugnaro (che ne investe pur sempre tanti ) , il Palasport, quei che dise sempre ” no ” , Chioggia, il basket Marghera, la Juventus ( di sfuggita ), le donne da sognare ( Abdul, vara che la Arcuri non xe ben messa ) e ovviamente ” noi “, intesi, come sosteneva il mio amico Hugo Pratt, quali ” veci putei “. Con la passione, l’automobilina spelacchiata nella vernice dopo anni di onorato servizio , ma pur sempre ” la nostra ” . E ” quel tempo ” che non tornerà , quei ricordi, quel parquet . Quei campioni .
    Sarebbe il caso di studiare meglio le emozioni di Fabrizio. Che non è esagerato : è coerente con quanto sente. Sempre. Un tempo la Reyer era la squadra degli studenti e degli impiegati. Cedolini e Vaccher facevano sognare la Misericordia. Giulio Geroli non era un grande stratega ma un buon padre di famiglia che diceva nel minuto di sospensione ” Duri i banchi ” . Si s gioiva per una vittoria contro il Petrarca che in squadra aveva Doug Moe. O contro la Virtus dell’immarcabile Lombardi . Il traguardo era la salvezza. Poi arrivò tale Sanford e scoprimmo che il basket si poteva giocare anche sopra il ferro. Villetti era un play che ” spingeva ” . Poi arrivò Zorzi con la sua squadra di bambini , tre senatori più Hawes che aveva fondamentali mai visti prima a Venezia. Anche se poi a Mestre arrivò Jura . La ” fame” si alzò . E con la fame anche le aspettative. Che arrivarono al cielo quando la canotta orogranata se la infilarono Dalipagic e Haywood : chi meglio di loro ? Andò male, andò con sfortuna in Europa. Poi arrivarano stagioni di assestamento assieme alle brutte stagioni, come sempre quando si retrocede. Poi la rinascita , lenta ma costante . Ke Ke Clark era un folletto che faceva magie. La Reyer dopo la Misericordia aveva avuto molte case. Fino al Taliercio : brutto ma un sogno per capienza rispetto al passato. Tra gli affreschi del Sansovino incitavano e insultavano meno di mille anime . Vinci uno scudetto, poi il secondo, vinci una Coppa, poi una seconda. Ti rispettano in Europa. Brugnaro crea un miracolo. Vincerà anche la squadra femminile. Un miracolo lo fa anche Wdr : megliore di un fuoriclasse come Charly Recalcati, tiratore incredibile e ex ct della Nazionale . Poi comincia ad andare peggio, inevitabilmente. La piazza offre ” miseria numerica ” . La squadra diventa assai diversa. Non ci sono più i ragazzi della cantera.E neppure i giocatori che sanno creare ” identità “. L’ultimo rimasto si chiama Stone . Il sopravvissuto Bruno Cerella .La gente tifa, ma non come prima . E non solo perchè la squadra non vince più come prima e non gioca bene. IN fondo non ha mai giocato benissimo con Wdr. Meglio ha giocato raramente bene. Ma vinceva . Oggi ci sono troppi ” foresti ” : che sono ” loro” ma non sono Reyer. Se la cantera non produce talenti non è colpa della società. Ma un luogo come Venezia dove le radici contano ad onta del fatto che la città risulti come poche altre al mondo ” internazionale ” di questo fatto, il tifo risente. Con un tre eccezioni a mio parere : Bramos, Orelik ( che ancora da tracimare rimpianti ) e quel Hayes che divideva, che spaccava la tifoseria, ma che per la miseria era un giocatore in grado di capovolgere qualsiasi gara. Finchè è stato integro ( Norm ha ragione ), almeno .
    Questo, senza spocchia, è il mio pensiero. Auguro alla Reyer di vincere contro Tortona. Ma se non accadrà analizzerò le ragioni, senza scagliarmi contro la società, l’allenatore e i giocatori. Nessuno va in campo per perdere.

  95. Hobiean

    Ciao a tutti! Rivista la partita, notavo all’inizio sulla schermata iniziale: solo due giocatori sotto i 30 anni. Solo uno sotto i 25. Echodas. Dove sta? In panca tutto il tempo. Quando giocherà in Reyer? Quando avrà 8 anni in più e sarà mezzo rotto…
    Strana questa Reyer..
    Aggiungo un altro dato statistico quasi ovvio: la curva di giocator con infortuni vari si alza al crescere dell’età, a prescindere dal talento assoluto del giocatore. Ovvio che un roster tra i 30 ed i 35 itero può facilmente avere problemi in questo senso. Può andare benino…ma in media sarà dura. Se poi prendi talenti ma già infortunati per risparmiare, beh allora la scommessa è doppia.
    Forza Reyer!!!

  96. Dado

    Il pareggio di Tortona era quanto ci si poteva verosimilmente aspettare.. a mio avviso, più che per questioni tecniche o di infortuni, per le logiche già espresse qui sul blog anche prima della partita. In video Walter sembrava pure sorridente/rilassato dopo il match, quando dava i cinque.. e in conferenza stampa abbastanza ‘convenzionale’.. e a ribadire che l’obiettivo era di portarne a casa una su due.. (più chiaro di così..)

    https://www.facebook.com/DerthonaBasket/videos/427012752594981/ [il tono dice di più del contenuto..]

    Ora il significato della nostra stagione sta secondo me nel prosieguo della serie, mi spiego:

    A) Vinciamo 3-1. sarebbe la più equilibrata delle soluzioni.. e anche ‘moralmente condivisibile’.

    B) Perdiamo 2-3 o addirittura 1-3 –> FLOP TOTALE.. e qui ci sarebbe lo ‘scontro’ tra tutte le scuse/giustificazioni che staff tecnico e dirigenza addurrebbero e le critiche feroci dei tifosi.

    C) Vinciamo 3-2.. questa è la condizione più diabolica.. perché mi farebbe pensare che (1) abbiamo allungato e trascinato la serie per renderla ‘memorabile’.. similmente a quella con SS dello scorso anno, e perché confidiamo che in semifinale sarà comunque solo un’asfaltata pura 3-0, demoralizzante al pari di quella dello scorso anno con Milano. (2) Ci prepariamo le basi per avere la scusa che siamo arrivati in semifinale stanchi, perché noi ai quarti abbiamo giocato 2 partite in più di Bologna e quindi… X, Y, Z,.. non possiamo fare bene in semifinale perché siamo stracotti etc..etc..

    Impressioni.. magari tutte sbagliate (magari!) anche se a volte a pensar male..

    Ovvio che MI e BO, anche a prescindere dal livello di gioco, hanno tutti gli interessi ad arrivare in finale con il minor numero di partite giocate per mantenere freschezza..

  97. Dado

    Poi fioi.. per una volta che Walter non menziona gli infortuni, ci mettiamo noi?? Abbiamo ruotato in 12.. contro i 9 di Tortona..

  98. Nitran-go

    Contro una xxx veramente scarsa abbiamo rischiato di buttare una partita già vinta. Come si fa a farsi rimontare 13 punti in 2 minuti? Possibile che non ci si sia resi conto che bisognava marcare xxxx-xxx che era on fire? Chiamare time-out no? Per fortuna è andata bene, ma abbiamo rischiato grosso e sarebbe stato gravissimo.
    Questo sarebbe stato un classico commento nostro dopo la partita di ieri con noi al posto di Sassari. A proposito: è questo lo spettacolo che molti chiedono? Partite con 90 punti di media? Quanti tiri da 3 abbiamo visto?
    LAE, settore 2 e chiedo di Gino? Se sì stasera vengo.

  99. norm nixon

    personalmente la vittoria di sassari di ieri mi ha fatto tantissimo piacere. Auguro ai sardi di andare in semifinale. Un giocatore come bilan mi piace troppo per non tifare per lui.

  100. Nitran-go

    Sì, gli -an -an (Bilan e Logan) sono una bella coppia, anche se all’inizio il primo è uscito presto di scena e il secondo sbagliava tutto, ma, come è giusto ricordare, non conta partire bene, conta di più arrivare bene. Un’altra cosa, giusto per continuare (io) a rompere: l’anno del secondo scudo, dopo gara4 con Trento, persa malamente, qui c’erano dei bei commentini, non del tutto differenti da quelli che si sono letti in questi giorni. Chiaro, non vinceremo niente, ma vediamo una partita alla volta. Quella di stasera sarà sicuramente diversa, altrimenti dirò di aver sbagliato.

  101. Abdul-Jabbar

    Io so solo che se stasera si perde contro Bologna ci gioca Tortona.

  102. norm nixon

    beh si…la terza e’ fondamentale. Se perdi stasera…addio credo. Chiaro che se la reyer uscisse ai quarti con questa Tortona..beh stagione fallimentare o quasi! Mi dispiace ma questo sarebbe il verdetto contestualizzando tutto ma soprattutto il fatto che ad inizio stagione la reyer era addirittura avvicinata a bologna come roster.

  103. Abdul-Jabbar

    E qui casca l’Asino…

  104. Nitran-go

    Anche qua. Sempre in quel famoso anno, dopo aver “strappato il servizio” a Cremona in gara1, abbiamo giocato male gara2 e perso stupidamente gara3. Poi è andata secondo la convinta previsione di Mau: “vinsemo questa e vinsemo anca ea prossima.” Era un diverso Mau, ma era sicuramente anche una diversa Reyer, niente da dire. Non so se vinceremo, dico solo che sarà partita diversa.

  105. Abdul-Jabbar

    Intento io mi spiego: la Reyer di inizio stagione non poteva avvicinarsi alla Virtus dopo i falliti tentativi di acquisto prima di McIntyre e poi di Siva e il ripiegamento (perché di questo si é trattato) su Sanders e Phillip (Echodas e Charalampoupolos non li nomino perché sarebbero secondo me stati presi comunque come investimento per il futuro; quello anteriore peró, non quello prossimo!). E da lì espressi diciamo così le mie “perplessità” per non dire peggio.
    Semmai sarebbe stata competitiva quella di ora con la Virtus attuale senza gli arrivi di Hackett e Shenghelia.

  106. Abdul-Jabbar

    Dado…io ti dò ragione, ma capisci che è difficilmente attaccabile una squadra che arriva in semifinale, a prescindere che come l’hanno scorso perda 3 a 0?
    Dopo tutte le vicissitudini la semifinale viene, a ragione o torto, ritenuta un traguardo valido e potremo esternare tutte le critiche che vogliamo sul come ci si è arrivati e sulle scelte precedenti, ma l’ obiettivo è di prestigio in particolar modo contro due corazzate (una in specie) come Milano e Bologna attrezzate per vincere lo Scudetto.

  107. Abdul-Jabbar

    L’anno scorso poi, del quale tutti parlate male, ricordo che Milano fu agevolata a causa degli impegni in Eurolega affibbiandoci per la seconda volta (dopo la sfida contro Bourg-en-Bresse) una back-to-back in 48 ore.

  108. giama29

    Infatti Norm, essere arrivati ai P.O. in queste condizioni non è sfortuna. E’ mancanza di progettualità. Qui si punta sul rosso o sul nero sperando di beccare il top player infortunato che, come Bramos, risorga dalle ceneri e per riconoscenza diventi una colonna portante della squadra. Troppa gente che arriva rotta non è sfortuna. Diventa una scelta “strategica”(!), quanto quella di portare alla Juve “vecchietti” a parametro zero. Trovo che per gestione societaria e allenatore le mie due squadre del cuore si assomiglino e facciano degli errori di prospettiva che rischiano di compromettere anche i prossimi campionati. WDR e Allegri, poi, mi sembrano due gocce d’acqua per visione di gioco e capacità (zero) di valorizzare i giovani ai quali non si dà la possibilità di emergere a causa di un gioco logorante e dispendioso sempre pensato a non prenderle a tutti i costi più che a costruire. Chiaro, poi, che se canni 5 stranieri su 6, qualche domanda te la porrai a fine campionato (io temo di no, però…).

  109. Bill

    E sono anche compaesani…sinceramente,la mia stagione si è conclusa con la partita vs.Milano,andrò anche stasera e sabato,ma devo ammettere che il risultato,se passiamo o no il turno,mi lascia abbastanza indifferente,l’arrivare ad una ipotetica semifinale non potrà cancellare un’annata fiacca,trascinata,e senza motivi di entusiasmo,e l’ultimo episodio vs.Ehodas mi ha lasciato abbastanza deluso,poi comunque sarò tra i primi a rinnovare l’abbonamento come ogni anno ma non nascondo la preoccupazione che il prossimo campionato,il prossimo mercato “gestito ” dalle stesse persone,possa essere un “deja vu'” di quest’anno,e allora il mio prossimo abbonamento potrebbe essere l’ultimo,dopo 22 anni…

  110. Ary

    Giama sono d’accordo con te e hai fatto il giusto parallelismo. Aggiungo che allegri è molto peggio di wdr ma entrambi hanno la stessa mentalità. La coppa Italia l’ha persa allegri senza dubbio. Bill io dopo le confortanti prove di Echodas avrei insistito sul giocatore visto che Daye è ormai un giocatore finito e senza stimoli. Ho trovato anche io disgustosa l’ultima umiliazione nei confronti di Martynas. In ogni caso io ho sempre i miei dubbi nell’affidare una ricostruzione (da zero praticamente) a wdr. stasera gara decisiva . Per me conta zero perché , come scrive Bill, andare presi così vs Bologna è asfaltata certa. Quindi è solo persalvare la faccia e poter dire “siamo arrivati in semifinale “. Ma di certo non potrà essere considerata un’annata positiva

  111. giama29

    Indubbiamente Ary, se Daye non è arruolabile, sarebbe comunque importante dare le giuste opportunità anche a Echodas, se Morgan proprio non si sblocca. Visto che i giocatori sono quelli, diamogli le giuste opportunità per mettersi in mostra. Di motivazioni il ragazzo di sicuro ne ha.

  112. Ary

    Ma certamente giama le ha!!! Ma lo stai mortificando , non si tratta così la gente

  113. Dado

    Io comunque non capisco che problemi abbia WALTER con i Centri.. 3 Giovani italiani bruciati e rifiutati (Candussi, Totè, Possamai), 3 Ali-pivot straniere cannate (Udanoh, Totè, Echodas), 2 centri italiani senior con trattamento non proprio di favore (Biligha.. con utilizzo molto monocorde e baruffone finale, Pellegrino pochi minuti in tutto il campionato).

  114. Dado

    Il tutto in 3-4 anni.. e continuiamo a fare le stagioni con Watt 30 e passa minuti in campo. E poi ci lamentiamo dei risultati.

  115. Ary

    Di tutto possiamo dire di biligha…. Ma non certo che non difenda!!!!

  116. Dado

    Intendevo Udanoh-Fotu-Echodas

    Poi.. riguardo l’età.. non è che stiamo affrontando una squadra di teenagers..

    Tortona ha ingaggiato 12 giocatori questa stagione. Poi ne ha sostituito uno solo (Mortellaro per Mobio) quindi 13 in tutto) e STOP. tra i quali Wright (33), Sanders (34), Cain (34), Filloy (35), Mortellaro (40),

  117. Dado

    Altro fatto.. non capisco neppure cos’abbia WALTER con i ‘ventenni’.

    Quest’anno abbiamo ingaggiato 16 giocatori in tutto con 5 ‘ventenni’ (1992 o più giovani), dei quali: 3 mandati via (Sanders-Chara-Phillip), un quarto che non gioca (Echodas) e il TONUT che fraseggia da solo.

    E poi Walter si lamenta che solo TONUT giocava..

    Dettaglio IMPORTANTE: Questo è il numero di ventenni (1992 o più giovani) in campo regolarmente in queste gare P.Off:

    Milano: 6
    Bologna: 8
    Brescia: 9
    Pesaro: 6
    Reggio Emilia: 6
    Tortona: 5-6
    Sassari: 3

    Reyer: 1 (uno solo!! Tonut)

    Ora.. capisco che per entrare nel sistema di Walter occorrono anni e un triplo master in Basketball (difensivo).. ma con questa schiacciante disparità anagrafica.. difficile avere le batterie cariche per arrivare in fondo.

  118. Abdul-Jabbar

    Bisogna usare e Duracell

  119. giama29

    E’ evidente che WDR sia prevenuto verso determinati giocatori che lo hanno particolarmente deluso. Per esempio, non mi sembra che Morgan fino adesso abbia avuto un rendimento superiore a quello di Echodas. Nessuno dei due, poi, si è distinto per la difesa del ferro. Certo, la speranza è l’ultima a morire, e WDR vede possibili margini di miglioramento per Morgan, mentre di Echodas ha già capito tutto… La differenza sta in questo. Sulla speranza che si sblocchi Morgan. Stiamo aspettando il miracolo, un po’ come successe a Pablito nell’82.

  120. giama29

    Interessante Dado. Speriamo che sia spunto di riflessione a livello societario.

  121. Bill

    Margini di miglioramento quando? a gara 5? È una situazione,quella di Morgan,che sfiora il ridicolo,poi ricordo sempre le UNICHE 2 partite di Echodas dove ha avuto minuti in quanto Watt indisponibile,e tutti ricordiamo come a giocato bene su tutti e due i lati del campo.
    Dado,guardavo le formazioni della prima partita di F4 di EL di stasera:Olimpiakos 10 under 30 su 15 giocatori disponibili,Efes sempre 10 under 30 su 18…

  122. Bill

    Mi ripeto:rischiamo fortemente che il prossimo anno vengano ripetuti gli stessi errori dalle stesse persone,dubito fortemente che “sulla via di Damasco” si ravvedano…

  123. Ary

    Bill, giama sono d’accordo e le mie perplessità restano tali. La follia poi è aver preso Echodas, fatto un triennale e poi puntare su un giocatore rotto che comunque non dà alcuna protezione del ferro!!!! Giocare con 2 centri manco se ne parla … Aggiungo che Echodas era un giocatore seguito da tempo e che ha dimostrato di poter stare in campo.

  124. Signor Nane Vianello che bei ricordi della Misericordia, prima da ragazzino a tifare su quelle gradinate o seduto sui
    finestroni poi qualche partita di serie C in casa con i fratelli Carlin ed una volta seduto con la prima squadra di
    Garbosi che oltre ad allenare la Reyer lasvorava da Coin. E a cercare di farmi notare dagli amici presenti e da qualche
    ragazza. (bei ricordi per uno che ha piu di anni 80 )
    Ampelio

  125. Abdul-Jabbar

    Complimenti

  126. mau60

    Bill ciao io non proprio convinto come te su come sia andata e chissà come sarà. Quindi sabato preferisco andarmene in altura e godermi un bel fine settimana. Vedrò la 4^ in poltrona.
    Sai, l’indifferenza ha fatto ormai capolino per una serie di situazioni e comportamenti.
    Non dei giocatori ma dello staff tecnico che si è insabbiato da solo senza porre tempestivamente le rettifiche del caso.
    Come dei pivelli alla prima esperienza.
    E dare a wdr e a questo team un rinnovamento radicale è pericolosissimo.
    Vedremo usati sicuri per la paura di RIsbagliare.
    Insomma mi hanno stufato.
    Il basket è fatto di un’asse imprenscindibile.
    Se a wdr piace giocare piccoli a me fa vomitare.
    Se un bel giorno si ravvederanno allora sarò il primo ad esultare, ma per il momento che vadano al pascolo!!

  127. Abdul-Jabbar

    Sai Bill che, pur non facendo come Mau60, non mi ricordavo più delle partite di Eurolega? Non dovendo però effettuare il servizio come al solito, dato che sembra che a nemmeno i Bookmakers faccia gola questa doppia sfida al Taliercio e l’hanno snobbata, rimanendo a casa potrò vedermi tutte e 3 le partite. Ottimo!

  128. AndreaG

    Fioi cerchiamo di sostenere la squadra stasera, poi per il futuro ne parleremo tra qualche settimana. Non dimenticate che questi giocatori hanno scritto una pagina (probabilmente la più bella)indimenticabile e indelebile della storia della Reyer…. e non è ancora finita.

  129. Rab.

    AndreaG, qualcuno qui dentro spera in una caduta della squadra per potersi sentire gratificato dai suoi “io l’avevo detto”.
    E non valuta i risultati ottenuti negli ultimi anni come storici semplicemente perché la Reyer non ha sempre fatto parte della sua storia..

  130. giama29

    Mau60, se la prossima stagione si partirà come se in quella attuale non fosse successo niente, in molti di noi scatterà la molla dell’indifferenza e la domenica si farà altro. Ingaggiare sempre gente rotta e cannare ripetutamente il mercato estivo esigerebbe qualche correzione di tiro. La sensazione è che tutto resterà così com’è per i motivi già descritti in precedenti interventi e che non sto nuovamente a elencare. La dimensione della Reyer è questa, e finchè eravamo competitivi le cose passavano inosservate. Ora le cose sono cambiate e non si tollerano più certe scelte e strategie che vengono proposte ormai da diversi anni senza evidenti risultati positivi. Alla lunga, lo trovo controproducente anche a livello d’immagine. Io ho ancora l’amaro in bocca per il minibamba. Adesso Morgan e Theodore non fanno un giocatore sano in due. Inutile che mi ingaggi Ronaldo se poi a causa di un precedente infortunio non gioca mai o quando gioca scatta come una tartaruga e salta quanto mia nonna. Che cosa porta alla squadra? Solo delusione, frustrazione e stronca le motivazioni dei giocatori che di certo si aspettavano ben altro contributo…

  131. giama29

    Intendiamoci, qui nessuno vuole saltare giù dal carro prima che collassi. Vorrei solo che si evitasse per l’ennesima volta di comprare ruote rigenerate. Cerchiamo di puntare su ruote nuove di qualità che non costino un occhio della testa. L’ultima partita si è visto chiaramente che Theodore non stava in piedi. Se si trattava di stanchezza o altro lo scopriremo questa sera. Sta di fatto che anche gli altri (a parte Tonut), a poco a poco si sono adeguati alla sua giornata lasciandosi trascinare in un preoccupante blackout collettivo. Sono proprio curioso di sapere cosa dirà questa sera il campo… Nitran, a che ora c’è la navetta? Ciao a tutti e forza Reyer!

  132. MarcoP

    Comunque Morgan difensivamente mi sembra un portone aperto tanto se non più di echodas. E comunque se proprio vogliamo dirla tutta watt sicuramente non è un mago della difesa del pitturato

  133. Dado

    Rab.. è vero, e saranno in diversi. Ma è anche vero che sono diversi coloro che, sulla base degli ottimi e inaspettati risultati conseguiti negli ultimi anni, da anni si astengono dall’esprimersi onestamente e lucidamente in merito a palesi errori societari e dello staff tecnico.

    Faccio solo un esempio.. prendiamo Sassari. Tra il 2013-15 ha fatto qualcosa di simile ai nostri del 2017-20.. scudetto, 2 coppe italia, Supercoppa, 8avi di Eurocup e comunque partecipazione all’EL. Praticamente è stata quello che siamo stati noi.. ma 4-5 anni prima. Da lì in poi cos’è successo a Sassari? (1) Ha cambiato 4 allenatori, (2) Ha cambiato giocatori.. ingaggiandone di altissimo livello e in salute, tra i quali Polonara, Spissu, Pierre, Thomas, Cooley, Bamforth, Bilan, etc.. (3) E’ tornata a vincere o comunque ad essere competitiva (finali scudetto, supercoppa, Europe Cup,..) e a dare molte soddisfazioni. Con POZ in particolare è sembrata rinascere, nei risultati e nell’entusiasmo. Insomma si è data una SCANTATA, non è stata lì a fare la nostalgica attraverso una serie di anni di ‘transizione’.

  134. Seb

    Ah, quanto mi sarebbe piaciuto essere tifoso di Sassari ai tempi del POZ! In effetti, con lui quell’anno la squadra ha vinto tutto… O, no, forse mi sbaglio! Pensandoci deve avere perso la finale, ma non mi ricordo con quale squadra!! DADO, boia l’orso!! L’ultimo trofeo vinto dalla Reyer è la coppa Italia del 2020. Due anni fa!! E parli di una serie di anni di transizione… E comunque, l’anno scorso è stata semifinale e quest’anno vedremo. E’ vero che ci sono stati acquisti sbagliati, ma in questa stagione la squadra, tra infortuni e COVID, praticamente, non ha mai giocato al completo! Daye, che era il nostro punto di forza, non si è quasi mai fatto vedere. Avrebbero anche rinunciato a lui, ma come sai è stato impossibile!
    E comunque, FORZA REYER SEMPRE!!!

  135. mau60

    Rab mai dimenticare il passato per essere vincenti e lungimiranti nel futuro.
    E mai far mancare l’incitamento alla squadra
    Io per primo.
    Parli con uno che è di sponda mestrina che ricorda come suoi beniamini ben altri nomi fatti in questo blog.
    Ma sottolineo che non ce l’ho con i giocatori ma ben con altri.
    Per mille motivi.
    A stasera.

  136. norm nixon

    ….temo che qui dentro ci siano troppe persone che hanno una visione della Reyer un po’ troppo romantica e molto poco realista. L’ho già scritto ma capisco che il concetto è mentalmente difficile da assimilare: la Reyer prima di tutto non è una società sportiva ma un ramo d’azienda. E da qui dovete partire. E il concetto dei soldi buttati per una serie di giocatori che hanno fatto flop..nulla hanno a che vedere con lo spirito e con le priorità della Reyer che non rispondono solo (come in altre società) all’aspetto sportivo legato al risultato. Certo, la prima ad essere scontenta per quel che è accaduto quest’anno è senza dubbio la stessa Reyer ma non crediate che la linea cambi solo in virtù del fatto che è andata così. I ragionamenti da fare sono tanti altri.

  137. norm nixon

    E non mi riferisco certo all’amico Mau60.

  138. Per stasera che musica di accompagnamento suggerite? Requiem di Verdi oppure andando sul pop Time to Say Goodbye o un bel Miserere? Animo fio!
    Forza Reyer

  139. Ary

    Bravo dado . Spesso non si è obiettivi qui dentro e si ritorna sempre a lodare il passato . Ma stiamo parlando del presente. Però è molto semplice la questione: a inizio anno è stata data una squadra in mano a wdr e non si è speso poco. Tarik a parte, che è stato una terza scelta, il resto era tutto ciò che voleva allenatore e società. Visto il fallimentare esperimento in regia di Phillip , si è corsi ai ripari tamponando con 2 grandi nomi, entrambi però reduci da lunga attività. Theodore il suo l’ha fatto, Morgan era una scommessa ed è stata persa. Ma la società il suo l’ha fatto.

  140. Dado

    Qualcuno diceva che non si ‘perde’ mai.. o si vince o si ‘impara qualcosa’. Evidentemente gli anni in cui si è vinto TANTO ci hanno fatto sempre credere di aver sbagliato/sbagliare NULLA..
    E quella convinzione ce la portiamo dietro.

    Comunque vada, FORZA REYER!!!

  141. Rab.

    Ciao Dado, su Sassari la vedo proprio come Seb. Nel senso che non scambierei le loro ultime annate con le nostre. Mi sembra che a volte il tifoso reyerino veda l’erba del vicino sempre più verde della nostra.
    Detto questo concordo con te sul diritto/dovere di critica, ci mancherebbe. Io stesso ho scritto che avrei voluto vedere il buon Tarik tagliato, credo già dalla seconda partita in poi in maglia orogranata.
    Ma adesso (per me, almeno, parere personale) il tempo delle critiche è finito. Ci sono i playoffs, e per come la vedo io sono sempre uno spettacolo, quando non tecnico, almeno emotivo. Mors tua, vita mea. Paradossalmente amplificano i difetti che già aveva la tua squadra, e proprio per questo li sostengo di più. Non per amor dei giocatori, non per amor del coach, ma per amore di quella maglia.
    (mau60, capisco il tuo punto di vista, ma vale – per me – quanto scritto sopra. A stasera). DURI I BANCHI SEMPRE!!

  142. Dado

    Rab.. Sassari era solo un esempio..

    Poi vabbè.. e’ giusto che ognuno la pensi ovviamente come vuole. Io dico solo che, visto che pare non eccelliamo nell’imparare dai nostri errori, almeno questo a detta dei più.., converrebbe tenere almeno presente che per progredire occorre guardare avanti.. non indietro.

  143. Ary

    Amavo il poz giocatore, meno il tecnico ma sicuramente non invidio nulla a Sassari! La reyer ha indiscutibilmente regalato grandi annate, squadre solide e vinto molto per le aspettative della piazza. Nelle ultime due stagioni sono indubbie le falle nel sistema . Tutto qui ma bisogna essere obiettivi e nello sport conta l’anno in corso non il passato.

  144. Nitran-go

    Giama. Leggo adesso. E sempre adesso sono nel bus, che parte alle 18.55. Gli altri ogni 20’ credo.

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login