Giulia e Davide: scopriamo i due giovani talenti orogranata

28 Aprile 2021

Classe
Giulia Natali: 2002
Davide Casarin: 2003

Principale pregio
Giulia: sincerità
Davide: determinazione

Principale difetto
Giulia: testardaggine
Davide: testardaggine

Principale hobby fuori dal campo
Giulia: mi piacerebbe viaggiare di più, ma in questo periodo non ci sono né il tempo né le condizioni per farlo
Davide: giocare a basket

Giorno più bello della tua vita
Giulia: la vittoria dell’Europeo under 18, sono emozioni che si provano poche volte
Davide: 16 Febbraio 2020 (doppia Coppa a Pesaro)

Dove ti piacerebbe vivere?
Giulia: Barcellona
Davide: New York

Materia preferita a scuola
Giulia: scienze e matematica
Davide: inglese

Materia detestata
Giulia: italiano e storia, troppo noiose
Davide: nessuna

Qual è il posto più bello dove sei stato in vacanza?
Giulia: Sharm el-Sheikh in Egitto
Davide: Sharm el-Sheikh in Egitto

Città preferita. E perché proprio Venezia.
Giulia: è unica ed affascinante
Davide: è la città più bella del mondo e sono orgoglioso di esserci nato e cresciuto

Hai un animale da compagnia? Come si chiama? Qual è il ricordo più bello con lui?
Giulia: non ho animali ma vorrei da sempre un cane, prima o poi lo prenderò
Davide: no

Motto preferito
Giulia: “Don’t wish for it, work for it”… in inglese rende meglio
Davide: “Chi la dura la vince”

Piatto preferito
Giulia: pizza
Davide: pasta, di ogni tipo

Libro preferito
Giulia: “Non dirmi che hai paura” di Giuseppe Catozzella, libro letto a scuola ovviamente, perché di mio non leggo molto.
Davide: Francesco Totti “Un Capitano”

Canzone preferita
Giulia: vado un po’ a momenti, se dovessi fare dei nomi ora direi “Mood” di 24kGoldn
Davide: molte ma la più significativa è “Stay” di Rihanna

Cantante preferito
Giulia: The Weeknd
Davide: molti però tra tutti scelgo Drake

Film preferito
Giulia: L’incredibile storia dell’isola delle rose
Davide: Bleed – Più forte del destino

Attore o attrice preferita
Giulia: Ben Stiller
Davide: Sylvester Stallone

Serie televisiva preferita
Giulia: Prison Break o Vis a vis – Il prezzo del riscatto
Davide: Speravo de morì prima

Personaggio storico preferito
Giulia: Charles Darwin
Davide: non ne ho uno in particolare

Periodo o evento storico in cui sarebbe stato bello vivere
Giulia: il rinascimento è l’epoca che mi incuriosisce di più, ma non vorrei vivere in un periodo diverso da quello in cui siamo ora
Davide: al giorno d’oggi, eviterei il periodo Covid

Facebook, Twitter o Instagram?
Giulia: Instagram assolutamente
Davide: Instagram

Correre all’aperto o allenarsi in palestra?
Giulia: correre all’aperto, con il sole e le cuffiette
Davide: allenarsi in palestra

Sei scaramantico? c’è un gesto scaramantico che compi prima di entrare in campo?
Giulia: non sono scaramantica, ma sono sempre stata circondata da persone che lo sono, quindi piano piano qualcosa mi stanno passando
Davide: mi tocco due volte le suole delle scarpe

Soddisfazione più grande?
Giulia: riuscire a ricambiare in qualche modo quello che gli altri fanno per me
Davide: giocare nella prima squadra della mia Città

Insegnamento più grande ricevuto e da chi?
Giulia: tutti gli insegnamenti che ho ricevuto dalla mia famiglia e dalle persone che mi stanno vicino mi hanno fatta diventare come sono ora
Davide: l’educazione e il rispetto degli altri, dai miei genitori

Miglior virtù di un uomo
Giulia: il coraggio
Davide: l’onestà

Miglior virtù di una donna
Giulia: la sensibilità
Davide: la pazienza

Partita più bella in carriera
Giulia: ce ne sono tante, di sicuro non dimenticheró mai lo spareggio salvezza che ho giocato con Vigarano contro Faenza
Davide: Umana Reyer – Bourg di Eurocup

Giocata preferita
Giulia: anticipo e contropiede
Davide: pick and roll

Giocata più bella mai effettuata
Giulia: canestro e fallo da 3 punti e assist no look per Fagbenle contro Vigarano (anche se non è stato convalidato il canestro)
Davide: schiacciata contro Bourg

La più grande soddisfazione sportiva
Giulia: avere l’onore di vestire maglie importanti come quella della Reyer e quella della nazionale
Davide: la medaglia di bronzo agli europei under 16

La più grande delusione sportiva
Giulia: purtroppo è ancora fresca, non aver alzato quella coppa in Eurocup Women
Davide: per ora ho avuto solo grandi soddisfazioni

Compagno di squadra più divertente
Giulia: Alessandra Orsili e Silvia Colognesi
Davide: Bruno Cerella

Compagno di squadra che è diventato amico inseparabile
Giulia: Caterina Gilli
Davide: ho legato con tutti, ma in particolare con Stefano Tonut

Compagno di squadra esemplare
Giulia: Elisa Penna
Davide: Michael Bramos

Idolo sportivo
Giulia: Luka Doncic
Davide: Dražen Petrović

Qualità migliore di un giocatore
Giulia: non accontentarsi mai
Davide: personalità

Qualità migliore di un allenatore
Giulia: trasmettere idee e fiducia
Davide: tirar fuori il meglio dai giocatori

Qualità migliore di un arbitro
Giulia: non farsi condizionare dal momento
Davide: la costanza di metro di giudizio nel corso della gara

Avversario più forte mai incontrato
Giulia: Allie Quigley
Davide: devo sceglierne due, Miloš Teodosić e Sergio Rodríguez

Davide Casarin è in nomination per il miglior under 22 del campionato, puoi votarlo al link: https://fan.legabasket.it/vota/

Umana SpaErreàSetten GenesioMaserIl GazzettinoAlleghe sul lagoOrler TvCucina NostranaACTVAntolini Motorsjesolo.itDesparMSCQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalJVF Jewel Virtual FairPalakissIMPRESA PASQUAL ZEMIROEuroLeague TVIntesa San Paolo Rbm Salute

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •