Umana Reyer Venezia – Virtus Segafredo Bologna 71-72

20 Settembre 2021

Victor Sanders
Umana Reyer Venezia – Segafredo Virtus Bologna
Discovery+ Supercoppa 2021 – Final Eight – Semifinali
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022
Bologna, 20/09/2021
Foto MarcoBrondi / Ciamillo-Castoria

Parziali: 11-20; 31-34; 47-50

Umana Reyer: Stone, Tonut 16, Daye 9, De Nicolao 5, Sanders 15, Phillip 2, Echodas 6, Mazzola, Brooks 2, Cerella ne, Vitali 3, Watt 13. All. De Raffaele.

Virtus Segafredo: Tessitori 5, Belinelli 6, Pajola 4, Alibegovic 2, Hervey 17, Ruzzier 2, Jaiteh 9, Alexander 2, Barbieri ne, Weems 7, Teodosic 14, Abass 4. All. Scariolo.

Non basta una grandissima prova di carattere all’Umana Reyer per centrare la terza finale della sua storia in Supercoppa. Al termine di un match intensissimo, sono i campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna a spuntarla all’ultimo respiro per 71-72, guadagnandosi la finale di domani, sempre alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, contro Milano.

Nessuna novità, né in roster (sempre out Bramos e Charalampopoulos), né in quintetto (in campo Phillip, Tonut, Vitali, Brooks e Watt). Parte meglio Bologna, che riesce a correre e costringe coach De Raffaele al time out dopo soli 2’30” sul 2-10. In un match molto fisico, ma con un metro arbitrale molto permissivo, Brooks segna in tap-in (4-10) prima di metà quarto, ma le percentuali restano basse per gli orogranata, che però alzano l’intensità difensiva. Il secondo fallo di squadra, al 7’30” (sul 6-15) è anche il secondo di Watt, con Daye che mette poi da otto metri la tripla del 9-15, anche se la Segafredo sfrutta il 26% veneziano dal campo per chiudere il primo quarto sull’11-20.

L’inerzia cambia però nel secondo quarto. Echodas segna, recupera e lancia il contropiede concluso da Sanders e stoppa Alibegovic, consentendo a Daye di firmare poi il 17-20 all’11’30”. Pur spendendo il bonus già al 13’30”, Bologna si riporta sul 19-26 al 14′, ma Sanders riporta l’Umana Reyer a un possesso di ritardo (23-26) subito dopo metà quarto, poi è Tonut, con due triple di fila, a costruire il primo vantaggio orogranata dell’incontro: 31-30 al 17’30”. La panchina bolognese chiama time out e, alla ripresa, nonostante il bonus ancora da spendere, sono due falli proprio di Tonut su azioni di tiro a consentire alla Virtus, dalla lunetta, di ricostruire il vantaggio all’intervallo lungo: 31-34.

Anche l’approccio di ripresa è difficile per l’Umana Reyer. A cavallo tra i due tempi, il parziale per Bologna arriva fino allo 0-14, per il nuovo massimo margine sul 31-44 al 23’30”. Dopo oltre 6′ di astinenza offensiva, Watt con un 2/2 dalla lunetta torna a muovere il punteggio orogranata, poi il primo canestro dal campo del secondo tempo è la tripla di Vitali subito dopo metà quarto (36-45). Nonostante la schiacciata di Harvey, è il momento dell’Umana Reyer, con Sanders grande protagonista: due triple di fila e time out Segafredo sul 42-47, poi un libero e 43-47 al 27′. Una strepitosa stoppata di Brooks è sfortunata, perché diventa una sorta di assist per la tripla di Tessitori del 43-50, ma la schiacciata di Echodas su assist di Vitali e il sottomano finale di De Nicolao valgono il 47-50 all’ultimo intervallo.

Nel quarto periodo, De Nicolao inventa subito l’assist per il 49-50 di Daye, anche se gli orogranata sciupano tre volte la palla del sorpasso, rispondendo con Sanders ad Alibegovic (51-52 al 32’30”) e, dopo altri due tiri sbagliati, con Tonut ad Harvey (53-54 al 34′). Il vantaggio arriva subito dopo il bonus orogranata con la schiacciata di Watt sul contropiede di Phillip e il +1 (57-56) permane a metà quarto grazie all’invenzione di Sanders (appena rientrato per un problema al ginocchio di Vitali) sulla rimessa,che Tonut trasforma in acrobazia. Sempre Tonut infila la tripla del 60-56 al 36′, con la Virtus al bonus al 37′ sul 60-58, ma in parità a quota 60 in contropiede con Weems al 37’30” e avanti 62-60 prima del 62-62 di Watt al 38′. All’ultimo minuto si arriva però sul 64-68 per le triple di Harvey e Teodosic intervallate dalla schiacciata di Watt. Dopo il time out di coach De Raffaele, 2/2 di Daye dalla lunetta (66-68), 0/2 di Jaiteh a -42” e 1/2 di Watt a -24” (67-68). Stone spende subito fallo su Harvey (-22”): 2/2 e 67-70. Pajola ferma Tonut a -11” e dalla lunetta arriva ancora un 1/2, sbagliando però il primo libero (68-70). La panchina bolognese chiama time out, con Daye che spende il quinto fallo nel tentativo a -9” di stoppare Weems, ma il 2/2 dalla lunetta non chiude ancora i conti, perché la tripla di De Nicolao a -2” porta lo score sul 71-72. La nuova rimessa bolognese in attacco viene intercettata da Stone, che prova la preghiera da metà campo, ma non arriva il canestro.

Umana SpaErreàMaserIl GazzettinoOrler TvACTVDesparQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaVilla CondlumerPM-InternationalIMPRESA PASQUAL ZEMIROIntesa San Paolo Rbm Salute

223 Commenti in questo articolo

  1. alexmax52

    Persa, ma giudico positiva la prova dei nostri Eroi nonostante le molte occasioni piedi a terra di tiro sbagliate, una Reyer iniziale già tosta, che fa ben sperare nel prosieguo, combattuto ad armi pari con i campioni d’Italia e loro hanno un Teodosic che fa la differenza nei momenti che contano, ma non è una novità.
    Sander a mio avviso e spero di non smentirmi è il miglior acquisto degli ultimi anni, difende, penetra, penetra e scarica, assist e un buon tiro da tre. Notte a tutti a domenica prossima, forza Reyer.

  2. fabrizio

    Credo che il risultato finale sia viziato da un clamoroso errore tecnico di punteggio quando Bologna aveva segnato un canestro da sotto portandosi da 44 sul 46 e invece gli hanno segnato 47: non credo di sbagliarmi, qualcuno puo’ avvisare chi di dovere di controllare i referti e/o di rivedere le immagini di quei momenti?
    In seguito lerestanti valutazioni.

  3. RaffaelePisu

    Buona partita con una squadra che nonostante le assenze ci è fisicamente superiore.
    Non capisco solamente il tergiversare di Philipp….molte volte ha possibilità di crearsi vantaggio e aspetta di essere marcato per entrare nei giochi offensivi…
    Be confident come sempre

  4. BILLO71

    Io avrei messo in campo di più Echodas. Mi sembrava li mettesse in difficoltà e vinceva di gran lunga la sfida con Tessitori. Comunque con percentuali da 3 decenti la si portava a casa. Poi loro hanno gente come Teodosic e Bellinelli….

  5. RaffaelePisu

    Aggiungo che i liberi di Teodosic x fallo di daye arrivano da fallo di Teodosic su daye non fischiato ma vabbè ciccia…

  6. ve66art

    Al primo che scrive che Phillip è un giocatore solido, di sistema, un giocatore d’ordine, e cazzate varie frutto di cervellotiche elucubrazioni mentali, giuro, “ghe spuo su un ocio”!!!
    Un neto del genere no se ga mai visto!!! Chappel a confronto xe magic Johnson!!!!
    Ma come si fa dico io, come si fa….Icio tira da 3 molto meglio!!!!
    Una partita del genere con un “Haynes qualsiasi” non era vinta, era stravinta!
    Neto neto neto! E non venitemi a dire che siamo all’inizio e che, poverino, deve entrare nel sistema wdr, perché mi fate ridere!

  7. Rab.

    Di cose da dire ce ne sarebbero tante.. iniziando dal fatto che nei primi minuti ci hanno sovrastato coi loro lunghi grossi e atletici (e mancava pure Udoh) a cui noi non avevamo altrettanta fisicità da opporre. Quando contava ci hanno tenuti a distanza facendo fare il play difensivo a Pajola e quello offensivo a Teodosic che ci ha affossato a suon di triple.
    Cosa che il nostro play titolare invece non è riuscito a fare… e difatti la cosa più preoccupante è che WDR l’ha lasciato ai margini in questa partita. Non una buona notizia.
    Comunque tenere il campo con uno squadrone come la Virtus e rischiare di vincerla a questo punto della stagione è tantissima roba.
    Rendo finalmente onore a Sanders, tra le braghette tirate su stile NBA anni 80 e il canestro alla Doctor J, sono diventato un suo fan sfegatato.

  8. Rab.

    Concordo (una volta tanto) con Ve66art. Phillip era chiamato a rispondere alle triple di Teodosic o con le sue triple o con giochi che facessero finalizzare qualcuno altro. E almeno in tre occasioni ha sprecato…
    Finendo 71-72 la conclusione viene semplice…

  9. Zen1955

    Scusate, a me sembra di aver visto un po di confusione nella squadra, ma soprattutto in qualche singolo, con un paio di certezze ormai vecchie come il cucco, senza asse play pivot (vero norm) non si va da nessuna parte e che Mazzola von il Basket non c’entra nulla.
    Philip, a mio modesto parere, scarsotto, ‘ma li troviamo tutti noi…

  10. mau60

    Fabrizio prima del canestro da 2 non avevano segnato un canestro da tiro libero.

  11. ve66art

    Zen, amico mio, non è scarsotto, el xe neto come un puteo! Xe diverso!

  12. GMonta

    Concordo con Billo71 (qualche minuto in più a Echodas no?) e con ve66art. Chappel a confronto di Phillip nella prima semifinale non ha sfigurato. Aggiungo -da spettatore presente- che Bologna ha giocato in casa con discreto pubblico e questo forse negli ultimi 2 minuti ha avuto un peso diverso per noi…mancato un pizzico di freddezza

  13. Dado

    Intanto complimenti a Tutti, perché dopo 20 giorni di Torneo si è vista finalmente una partita tra 2 squadre che se la sono giocata (e date) veramente. Poi.. peccato.. sembrava ce la facessimo quasi.

    Sanders è certamente la sorpresa, assolutamente profetiche le parole di Stone. Phillip per il momento l’assoluta delusione. Questa è la prova che mi aspettavo da lui (1) partita con posta in palio (2) Pressione di Pajola, Risultato = Zero assoluto. Zero tiro dall’arco, scarsissimo Play-making, Zero leadership. Una scartina perimetrale.. anni luce distante da ciò che era Haynes, ma anche da De Nicolao. Almeno Chappell poteva giocare in Ala piccola per sostituire Bramos. La Sorpresa di Sanders fa dimenticare il flop (almeno per il momento) di Phillip. A gestire la squadra a metà campo con difesa schierata.. Zero proprio. 1/1, 0/3, 0/2, 0/3. Queste tra l’altro le sue triple nelle ultime 4 gare (e pure da smarcato).

  14. fabrizio

    Se e’ cosi’ Mau allora chiedo venia (forse mi e’ sfuggito) e andiamo avanti allora, ovvero come non lo avessi scritto.
    Tornando alla partita, la Virtus in cabina di regia ha il signor Teodosic mrntre noi abbiamo Philip: in estate avremmo potuto prendere Markovic, Siva o comunque qualcuno di molto meglio e in precedenti interventi lo avevo gia’ sottolineato ma evidentemente problemi di budget non lo hanno permesso e pertanto e’ inutile anche prendersela troppo a male.
    L’abbiamo anche approcciata purtroppo nella maniera sbagliata la gara e tutto cio’, unito pure a un arbitraggio un po’ casalingo, ha determinato la sconfitta.
    Amen, pensiamo ora a Cremona.

  15. canestrelli

    Peccato. La Reyer ha fatto una buona gara, ma indubbiamente avrebbe potuto fare meglio. La Virtus ha meritato perché ha saputo sfruttare le doti di Teodosic e di Hervey. Noi per contro abbiamo avuto qualche giocatore un po’ sotto tono, cosa che ha fatto sì che la squadra apparisse priva di quella continuità e di quell’amalgama che sarebbero stati necessari.
    Io non sono abituato a trinciare giudizi dopo una sola partita. Ma qui le partite disputate sono ormai 6 e dopo 6 partite questa sera mi sarei aspettato di vedere qualcosa da parte di Phillip. E invece ha fatto una prestazione disastrosa, sinceramente non sono riuscito a vedere nulla di buono se si eccettua il passaggio per la schiacciata di Watt. Se alla Virtus mancava Mannion, a noi mancava Phillip. Note di merito per Sanders, Tonut, Echodas e De Nicolao (che ha dovuto fare gli straordinari).

  16. Dado

    Ecco.. carissimi finalmente avete capito perché è dall’inizio del torneo che rompo le palle con Phillip, Ruolo fondamentale.. ma sembra proprio una scartina. Almeno Clark qualche tripla e qualche Jumper lo piazzava. Bene solo quando attacca il ferro con convinzione o in contropiede.. su tutto il resto briciole.. ma soprattutto poca cosa nei momenti.

  17. norm nixon

    Calma..calma. State calmi. Vero, stasera Phillip sembrava Lorenzo D’Ercole e l’empatia con wdr non mi sembra particolarmente significativa ma prima di bocciare un giocatore ci penserei almeno un po’ considerando che siamo solo a settembre e di giocatori imballati ce n’è un po’ dappertutto (in tutte le squadre) a partire da Watt. Sono anni che guardate basket, sono anni che wdr allena la Reyer e ormai dovreste aver capito che il coach in regia vuole giocatori di una precisa tipologia, play-combo di sistema che giochino molto per la squadra e molto poco per se stessi ed è ciò che il coach sta chiedendo anche a Phillip che evidentemente in questo momento sta faticando ad assimilare il concetto perchè un po’ spogliato del suo istinto. Ed è ciò che è capitato ad altri “piccoli” che hanno giocato in questi anni alla Reyer. La speranza è che Phillip faccia proprio il sistema-wdr col tempo…il pericolo è che faccia la fine di altri giocatori. Non si scappa. Due sono le cose con wdr: o cresci oppure sprofondi. Vie di mezzo non ce ne sono ed è stato ampiamente dimostrato in questi 6 anni. Questo per dire che non è facile giocare nelle Reyer di wdr. Quindi signori..un po’ di pazienza anche per Phillip.

  18. norm nixon

    Parlavate di Sanders….che siete tutti contenti. Vero, tutto giusto. Ma nel caso di Sanders, il coach non ha chiesto al giocatore di fare cose diverse da quelle che faceva a Trento..nel senso che lo sta utilizzando per quel che sa già fare e quindi per Sanders è stato facile calarsi nella reyer..a differenza di Phillip che è chiamato invece a snaturare un po’ il suo gioco. Questo per dire che prima di dare dei giudizi occorre contestualizzare tutto o il più possibile.

  19. Ostregafioi

    Concordo anch’io Echodas qualche minuto in più non sarebbe stato male.Rotazioni un po’ cortine in generale. Cambiare spesso significa non dare all’avversario il tempo di organizzarsi mentalmente.

  20. RaffaelePisu

    Come sempre norm ha ragione …..prima di buttare uno dalla torre aspetterei un momentino….

  21. Dado

    Norm.. non dico Orelik, ma pure Chappell, che non era un Nobel del basket, ha preso il sistema WDR in 2 settimane.. Phillip arriva come giocatore già maturo.. e poi almeno le triple puoi centrarle.. tolta la partita contro RE dove fece 3/4.. siamo gia a 1/12 dall’arco nelle altre 5 partite.. e per il resto poco di tutto: mano di pietra al tiro, pure i passaggi imprecisi, poche idee in regia… mah..

  22. norm nixon

    Dado…dovresti sapere che quando un giocatore non è in fiducia (nel caso di Phillip sta cercando di metabolizzare un nuovo sistema di gioco) è naturale che l’impasse si noti un po’ dappertutto. Lascia perdere le statistiche Dado…lasciale perdere! E cerca di valutare altre cose meno superficiali delle statistiche. Ad esempio quelle che ho scritto..se permetti.

  23. Rab.

    Sacrosanto aspettare il giocatore… basti pensare a cosa si diceva di Stone alle prime uscite.
    In ogni caso per dovere di cronaca va registrato che la prima partita che contava l’ha steccata alla grande e che WDR ha dovuto tirare il collo a Denic.
    Col lavoro duro WDR ha saputo fare miracoli, vedremo un po’…

  24. Dado

    Norm.. tutto quello che vuoi.. ma allora mi(ti) chiedo..

    1) Come mai Phillip, che è partito con 2 più che discrete partite contro la Fortitudo e RE.. poi sono già 3-4 partite che fa male e ha perso fiducia? Dove/perchè l’ha persa?

    2) Come mai Sanders, che è partito con le prime 4 partite del girone da assoluto scalcagnato, scoordinato e istintivo, ma soprattutto isolato come azioni, e anche sconclusionate.. è diventato poi nei quarti e semifinali il nostro MVP con performances da trascinatore.. ma anche riferimento per la squadra? Dove ha preso fiducia?

    3) Quanto tempo dai a Phillip per prendere fiducia?

    Tra l’altro Sanders ha fatto 3-4 capolavori assoluti.. il Canestro alla DJ, L’alley-oop per Tonut e praticamente no-look, il lay-up pulitissimo segnato completamente in traffico, + 2 triple assolutamente decisive..

    Mah.. vedremo.. intanto ad una prima chiamata, Phillip, statistiche a parte, ha cannato..

  25. Nanevianello

    Così fa male e fa incavolare. Ma va detto che la Reyer ha avuto un avvio disastroso e poi una successiva caduta nel terzo quarto . Se non sbaglio la percentuale al tiro dopo 20′ ( Dado confermerà o meno ) era del 33 %.

    Buona partita, comunque . Ma cifre impietose sul fronte play : De Nick e Phillip hanno fatturato insieme la metà di Teodosic. Non parliamo poi di assist perchè il Mago non a caso è un …mago .

    Non mi accodo ai giudizi feroci sul ( deludente, eufemismo ) Phillip . Concordo con Norm. Gli serve tempo. Ma se WDR davvero lo sta ” snaturando ” farà il male del giocatore e anche della squadra. Un giocatore che perde fiducia nel suo tiro e nelle sue letture ( sue , non necessariamente quelle dell’allenatore ) è un giocatore votato a fallire . Se è come dice Norm ( e penso abbia ragione ) un Pozzecco, per dire, sarebbe risultato con Wdr sempre un flop . Aspettiamo. Ma a mio parere va trovata la giusta mediazione tra quello che si aspetta l’allenatore e quello che sa fare il giocatore. Che non può essere quello di Bologna , altrimenti Casarin e WDR su di lui avrebbero preso un abbaglio.

    Su Mazzola, povero, ha giocato poco più di quattro minuti. Non siate con lui pesanti. Mi preoccupa invece l’imprecisione da tre di Vitali che è sempre stato in quel fondamentale piuttosto redditizzio .
    Bene Tonut e bene Sanders ( canestro alla Doctor J che vale il biglietto ) . Bene Echodas, bene Brooks a rimbalzo . Daye sta facendo quanto gli si chiede. Spero che WDR gli chieda di tirare velocemente in uscita dai blocchi. Se ” pensa ” sono …azzi .

    Infine, non mi lamento dell’arbitraggio. Mi è sembrato buono . Questa era la finale che la Lega voleva ( Milano- Bologna ) e questa è .
    Mi lagno invece per quel mancato fischio per quello sfondamento della Virtus contro Tortona che poteva ribaltare la partita e farci incontrare la squadra rivelazione di questo scorcio di stagione al posto di Bologna . Terribile l’infortunio a Udoh : auguri . Quell’errore che ancora non riesco a spiegarmi ha infiammato solo Abdul.E chissà mai perchè . Porque ? , direbbe lo Special One

    Non rammento chi l’avesse scritto ma Redivo è davvero un buon giocatore, tecnico, anche se penalizzato da un fisico non esplosivo . Mi è comunque piaciuto . Non è una provocazione, sia chiaro. Nessun paragone con Phillip. E poi, seguendo il Norm pensiero, anche Redivo a questo punto della stagione sarebbe in fase di …trasformazione . Scherzo, Norm . E’ solo che perdere di un punto mi ha fatto digerire male .

    Notte

  26. giama29

    Peccato, con un po’ più di concentrazione in difesa saremmo riusciti a portarla a casa. Echodas fa pochi minuti perchè Watt in difesa a confronto è Kevin Durant. Sanders ha confermato il suo talento in una partita che contava qualcosa contro la squadra campione d’Italia. A mio avviso può essere proprio il giocatore che da anni tutti sognavamo potesse vestire la maglia orogranata. Se accettasse, gli farei sottoscrivere un contratto decennale, un po’ alla Tonut… Come scrivevo, la partita l’abbiamo persa in difesa dove dobbiamo ancora oliare qualche meccanismo. Mi è sembrato, infatti, che le rotazioni si siano inceppate troppe volte regalando tiri facili ai nostri avversari. Basta vedere come abbiamo cannato la penultima difesa regalando a Bologna due tiri liberi.

  27. Ary

    Bella gara e buona reyer se facciamo finta di non guardare le percentuali penose in attacco. Su Phillip siete troppo troppo duri. Il ragazzo ha tirato male perché non è non fiducia ma recupera palloni, difende benissimo . Però oggettivamente non era questo giocatore che mi aspettavo. Nane Redivo era stato citato da me e Tifoso e probabilmente sarebbe stato perfetto perché ha playmaking e tiro. Ma attenderei un attimo prima di inchiodare alla croce Phillip. Ieri tra l’altro i peggiori sono stati altri: Watt(difensivamente), Daye e Vitali. Il migliore Sanders , giocatore istintivo che però è riuscito a prendere per mano la squadra e ha coraggio da vendere! Se gioca così può anche forzare certi tiri . Watt e Daye insieme sono difensivamente un disastro e capisco perché wdr accoppiasse sempre Vidmar – Daye. Resto della mia idea che un cambio vero per Brooks (non Daye) sarebbe una manna dal cielo! Ieri Jaiteh e Hervey sotto canestro ci hanno spazzato via. Io capisco da tifoso che Daye ci ha regalato una coppa Italia e uno scudetto ma probabilmente quel giocatore non c’è più e difficilmente tornerà. Come già scritto per ovviare ai suoi gap difensivi dovrebbe come minimo fare 20 punti per essere considerato utile. Watt conferma il fatto che contro centri grossi e fisici fa sempre grande fatica

  28. Pelluto66

    ve66art sempre diretto…e concordo, Philip un giocatore non di livello, direi tra il “normaloide” ed il mediocre.
    Sanders buono, punti nelle mani e buonissimo difensore, ottime gambe
    secondo me si e’ insistito troppo su un Watt non i grande serata con Echodas lasciato in panca.
    ieri ho visto anche Milano e ribadisco , Messina allenatore bollito con metodi di gestione paleozoici, ormai schiavo del suo personaggio

  29. alexmax52

    Mi ha fatto un certo effetto vedere vulcano Potz in perfetto relax, inquadrato come un cane bastonato.

  30. norm nixon

    pelluto…non e’ che watt non era in grande serata. E’ che quando si alza la fisicita’..lui mediamente fa spesso fatica. Senza contare che gli anni passano anche per lui. Non e’ una novita’ che soffra i pari ruolo diciamo ben piantati. Metti poi che in questo momento della stagione non e’ a regime come tanti altri e allora si capisce la fatica mostrata ieri. Ovvio che come tanti dovra’ crescere ma non si tratta di serata storta.

  31. norm nixon

    Caso mai cari bloggisti se proprio in questo momento della stagione si vogliono fare delle analisi a spanne…ecco l’unico dato che in prospettiva puo’ rappresentare il vero tallone d’achille di questo gruppo e’ la chiara fragilita’ dei due lunghi per la difesa del ferro. E su questo fondamentale non credo ci siano grandi margini proprio per le caratteristiche simili di watt ed echodas con brooks destinato a diventare in difesa l’ago della bilancia…purtroppo. Credo eh. Questioni di scelte..come sempre.

  32. Meno male che quest’anno c’è Phillip perché senza un nuovo “neto” in squadra non si può stare. Speriamo sia questione di adattabilità al sistema WDR. Anche Watt e Vitali sotto tono. Era il primo incontro stagionale di livello e per me abbiamo giocato abbastanza bene. Con una maggior precisione al tiro da tre l’avremmo portata a casa. Siamo gli inizi. Forza Reyer!

  33. Ary

    Concordo in tutto e per tutto con norm. Anche su Phillip. Poi è da vedere : potrebbe essere schiacciato come ben dici dal sistema wdr e non sarebbe il primo. In momento i problemi sono altri e precisamente 2: cambio adeguato a Brooks (è il termoregolatore della Reyer) e scarsa fisicità. Quando affronti gente fisica (solo Virtus e Milano lo sono) si soffre. Dado semplicemente Phillip non ha mai ingranato perché le partite precedenti potevano essere buone solo per fare fiato

  34. Ary

    Infatti aspetto la coppa per dare un giudizio preciso. Infatti la fisicità si alza parecchio… Campionato italiano con 3 squadre di alto livello , due discrete (br e SS), due interessanti (TV e Cremona)…. Nulla più… Unica squadra non vista finora Brescia.

  35. Bill

    Era la prima partita di alto livello tecnico/agonistico e abbiamo perso di 1 punto !!! capisco che persa di 1 o di 30 è sempre persa però caspita! Abbiamo lottato e menato fino alla fine,tanti errori è vero ma è anche vero che il “sistema” WDR richiede mesi non settimane,andate a risentirvi le dichiarazioni di WDR sulla nuova squadra e Lui per primo dice che sui nuovi innesti si dovrà lavorare lungamente e non è detto che poi si riesca.
    Poi,per favore,leggo comparazioni tra Philip e Teodosic??? E già rimpiangiamo Chappell dopo che era stato messo in croce per mesi…la vera preoccupazione è che tra c.a. un mese iniziamo l’EC e li si,non c’è molto tempo.A me,comunque, questa squadra continua a piacermi sempre di più…

  36. Ary

    Bill pienamente d’accordo ! Bravo

  37. giama29

    Si, è vero, abbiamo perso di un punto. Bisogna tenere però conto che Bologna ha giocato senza Ekpe Udoh. E non ditemi che noi non avevamo Bramos o l’altro greco per cortesia… Su Phillip, spero tanto che abbia ragione Norm sulle sue difficoltà di adattamento, ma nutro seri dubbi che dipenda da questo la poca qualità dimostrata sino ad ora. Per quanto riguarda la scelta di Echodas come secondo lungo, il messaggio che ha voluto dare la società è il seguente: a noi interessa fare una stagione di vertice, consapevoli che per vincere veramente qualcosa occorrerebbero giocatori DI QUALITA’ dotati di una maggiore fisicità e in grado di fare la differenza sia in attacco che in difesa, in particolare nel reparto lunghi. Purtroppo il budget a nostra disposizione non ci permette d’inserire nella squadra giocatori con queste caratteristiche. Questo è quello che passa il convento. Prendere o lasciare…

  38. Ary

    Mah giama non so se dipendeva dal budget la scelta Echodas. Anzi per me no. La reyer doveva rivedere molte cose e la carta d’identità parlava… Per cui ha tenuto lo zoccolo duro della squadra e ringiovanito. E lo ha fatto assai bene! Casomai un ruolo importante lo ha fatto la mancata rescissione di Daye. Da lui sarebbero piovuti molti soldini per prendere un giocatore con caratteristiche simili a Brooks. E come dare torto ? La reyer sarebbe stata perfetta .

  39. Rab.

    A mente fredda bisogna dire che contro una squadra che fisicamente ci sovrastava nei lunghi e ci dava un paio di spanne anche nel reparto play, perdere di 1 è un lusso. Significa che il “sistema” WDR funziona, quel sistema che è stato impostato proprio per le ragioni che dice giama. Non potendo (o volendo) arrivare a certe vette, si cerca di compensare col gruppo. Finora questa filosofia è andata oltre ogni migliore aspettativa e ci ha fatto vincere tanto, complice anche il fatto di sfruttare i momenti “no” delle contendenti. Dato il livello di MI e BO sarà difficile se non impossibile ripetersi, ma sicuramente questa è una squadra di vertice, appena sotto le due citate.
    E’ proprio per questo che la sconfitta brucia, se c’era un’occasione da cogliere per vincere qualcosa, era proprio questa, arrivando in finale si poteva tentare in colpaccio in un momento della stagione dove la voglia e la mentalità contano più della qualità.

    Sui giocatori sono il primo a dire che va lasciato loro il tempo di evolvere e assimilare il sistema WDR. Però dico anche che su Phillip non ho sensazioni positive.

  40. fabrizio

    Ciao Norm, su Philip hai ragione quando dici che probabilmente sta snaturando un pò le sue caratteristiche per entrare sempre meglio nel sistema di gioco voluto da Wdr e quindi ci vorrà del tempo perchè ci riesca e per giudicarlo bene nel suo complesso ma una cosa mi era apparsa subito da Agosto a prescindere da sti discorsi, ovvero che il giocatore è comunque poco dotato di tecnica e soprattutto di talento offensivo e allora tu Società Reyer non puoi prendere un giocatore di questo tipo quando sai che una Bologna presenta un Teodosic e una Milano ha Delaney e Rodriguez, eh dai, spendi un bel pò di più e replica prendendo (almeno) un Markovic: ma si vuole provare a vincere o a semplicemente partecipare?
    Tanti adesso mi faranno la solita paternale dicendo che non sono nessuno per chiedere di tirare fuori i soldi a qualcuno e sono anche poco elegante e fuori luogo nel farlo ma lo sapete e mi conoscete, non me ne frega niente, se voglio fare questo tipo di osservazione e di critica la faccio comunque e se chi comanda in Reyer si offende o altro sono problemi suoi: fora il taccuin, cavolo e sapete perchè ribadisco questo? Perchè vincere è l’unica cosa che conta e da tifoso passionale voglio vedere (possibilmente) la mia Reyer vincente, punto!!
    Detto questo e tornando a discorsi più tecnici, oltre a Philip sto anno abbiamo regalato un altro straniero, vedrete, ovvero il nuovo greco infortunato (neto anche lui e zero talento offensivo) ma su quest’ultimo aspetto mi consola sapere che Bramos tornerà a breve e quindi a riguardo non ci saranno problemi.

  41. norm nixon

    no giama…non e’ solo questione di budget. La Reyer semplicemente non vuole dotarsi concettualmente di certe tipologie di lunghi e questo a prescindere che costino due euro o milioni di euro. Di centri muscolari buoni o futuribili ce ne sono tanti e non e’ un caso che tutte le sqyadre forti e ambiziose ne abbiano almeno uno nel roster…proprio per garantirsi una precisa dimensione o meglio due: il gioco interno e soprattutto la difesa del ferro. Qyesto la reyer non l’ha mediamente mai fatto….fatta eccezione per la presa al volo di batista e la presa di vidmar. Wdr e Casarin hanno le loro idee che evidentemente combaciano sul tema ma non sono le mie. Il campo ha parlato chiaro in questi anni. Sempre e comunque su qyesto tema. E se vuoi cercare di battere Virtus e Milano io credo che un po’ piu’ di fisicita’ di base sia indispensabile come si e’ visto anche ieri. Poi ovvio..le correnti di pensiero sono tante.

  42. ve66art

    Fioi, io non rimpiango Chappell, ci mancherebbe, tuttavia ribadisco che Phillip non è all’altezza!!! Stop! Non è questione di essere bolliti, rosti, si feri, in umido, o che altro, è questione di inadeguatezza. Non sono un genio del basket, ma non serve Zichichi per capire che l’uomo non ha i numeri giusti! Detto ciò, lieto de magnarme na m…se mi sarò sbagliato! Ma no credo!

  43. Dado

    A me la cosa che brucia è che finora eravamo a vista e detta di tutti (commentatori inclusi) la squadra che sembrava più in palla, e non siamo riusciti a sfruttare neanche momenti di disorganizzazione di questa Virtus senza Udoh e Mannion e di una potenziale Milano ancora in rodaggio. Questa coppa è l’unico trofeo a cui siamo andati veramente vicini un passo, e con credibili potenzialità.. tutto il resto, quando Virtus e Olimpia saranno a regime e visti i rosters di EC, sarà difficilissimo.

    Colpa anche del procedimento di mutazione in corso di Phillip in un ‘giocatore Reyerino’? Non lo so.. ma comunque un’occasione gettata per un trofeo mai vinto.

  44. Dado

    Bill.. il sistema WDR richiede mesi solo a giocatori privi di esperienza/talento e/o dotati di un Q.I. cestistico pari ad un pesce rosso, tipo Udanoh, Kennedy e Co. Talenti come Orelik sono stati devastanti in campo dalla prima partita di LBA e Coppa e con continuità.. (panzetta nonostante) e giocatori comunque d’esperienza come Chappell, dopo 2 settimane erano già a regime.

    Dai siamo onesti.. ma se arrivasse uno Shields.. secondo te quanto ci metterebbe ad entrare nel ‘sistema’, ed essere utile? Qualunque cosa WDR dovesse chiedergli..

  45. norm nixon

    fabrizio…temevo di averti perso e invece come il figliol prodigo…
    A un certo punto pensavo fossi stato posseduto da non precisate entita’ occulte. Ora ti riconosco

  46. norm nixon

    dado…e qui sento di darti ragione.

  47. norm nixon

    ve66art….pero’ il dubbio te l’ho insinuato eh…..ahahahahah

  48. Dado

    Norm.. apprezzo che con Phillip hai pazienza.. evidentemente in lui vedi qualcosa. Quella pazienza che non hai avuto con Clark, demolendolo ad ogni singola uscita, anche quando faceva molto meglio del Phillip di ieri. E vabbè ci può stare.

    Per me il punto è che al momento, e non so quanto questo ‘momento’ possa durare, Phillip non ha né il Playmaking e né la leadership (e ne tiro dall’arco) per poter giocare come Play cambiando con DeNicolao, e come ‘2’ non ha ne tiro dall’arco e dalla media e non sta sfruttando le sue doti penetrative. Per cui al momento è un giocatore utilizzabile come Mazzola, 5-10 minuti giusto per fare rifiatare DeNic, e sperando di non andare sotto in quei minuti.

    Ma penso il piano per lui fosse un altro..

  49. Dado

    C’era una volta la Reyer con Haynes-Orelik/Daye-Peric (2017-2018)

    Ora purtroppo Orelik… è stato cambiato con Daye.. e l’impatto del cambio inizialmente si è avvertito, ma poi sono state anche rose e fiori.

    Mi dite chi ha cambiato Haynes e Peric? Offrendone pari Skills/rendimento..

  50. Pelluto66

    Norm sul discorso tecnico ti seguo e ti do’ ragione ( fisicita’ etc) ma cmq ieri sera Watt ha fatto scelte tecniche sbagliate sul modo di tirare ( apatico e molle) e ha sbagliato due volte il lato da prendere in uno contro uno spalle a canestro… ha subito un fallo da Teodosic( con due liberi in bonus segnati)perche’ e’ stato lentissimo e indolente nell’aprire in angolo per un tiro comodo da tre x Daye che , se segnato, avrebbe dato il vantaggio ( credo di ridcordare…)
    per questo, per me, e’ stata , anche, una serata storta…poi ci sta’ tutto il discorso di difesa del ferro etc etc

  51. norm nixon

    Dado…io sono il cinese sulla sponda del fiume. Con Clark ci ho visto bene fin da subito ma non era difficile…bastava applicarsi sui particolari. E credo di averci visto bene anche su phillip. Vedremo. Per me e’ questione di tempo.

  52. giama29

    Ci giriamo tutti a torno, ma ve66art ha sintetizzato nel suo ultimo intervento il concetto: inadeguato! Questa è l’impressione che ha dato. Restiamo comunque in trepidante attesa del miracolo di San WDR che trasformerà Phillip in un giocatore diverso rispetto a quanto visto sino ad ora…

  53. norm nixon

    pelluto…e’ un insieme di cose. Ripeto…Watt soffre sempre le sqyadre fisiche che gli negano il ferro. Poi puo’ essere giu’ di forma o no ma la sostanza e’ quella

  54. norm nixon

    giama…io me lo auguro. Ci credo. Ovvio che puo’ pure finire male ma vedo margini per creare la chimica giusta. Ora siamo in una fase di trasformazione

  55. Dado

    Norm.. se in un paio di mesi Phillip si dimostra invece bravetto e di utilità per noi, non è che me ne freghi un granchè.. anche perchè non sono suo padre che lo va a vedere agli allenamenti e sono contento che si sarà migliorato.. Sempre per una logica FabrizioBonipertiana, ieri è stato misero.. e si è persa un’occasione.

    Ora se diventa un buon mediano di sistema, come ad un certo punto era Chappell, potrebbe bastare per vincere proprio nulla.. Potrebbe anche non bastare pure se si rivelasse un fuoriclasse.. ormai LBA e EC saranno infinite.. e le partite che conteranno qualcosa ormai verranno ad Aprile 2022, ad eccezione del piccolo inframezzo della Coppa Italia. Dando ovviamente per scontata la qualificazione P.O. LBA e di rientrare almeno nelle 8 (su 10) del girone di EC..

    Per cui Phillip ne ha di tempo per fare bene.. e pure per fare male di nuovo, stile Dominique Johnson.

  56. norm nixon

    Dado…e che problemi ci sono? Se non andra’ significhera’ che vincera’ qualcun altro. Non vedo il motivo di tanta preoccupazione.

  57. alexmax52

    Norm… per quanto riguarda l’amico Icio, il mese che avevo pronosticato era condito con una buona dose di ottimismo, in ogni caso io aspetterei un po’ di partite prima di mettere in croce il buon Phillip.

  58. Bill

    Dado,che il sistema richieda molto tempo,oltre a dirlo io,che sono nessuno,è stato detto da WDR ad inizio preparazione,e questo indipendentemente dal Q.I.cestistico,possono venire anche Shields e Teodosic,ma se WDR gli chiede di cambiare il gioco che hanno sempre fatto in funzione di altre idee tattiche voglio vedere se in 15 gg.sono già pronti…
    Poi l’uomo magari è questo però con il Tofas ha fatto 19 di valutazione media nell’ultimo campionato Turco,non in quello Tibetano come Jonhnson.
    Un esempio:il Partizan quest’anno (28 mio budget) ha cambiato i 10/12 della squadra e i giocatori sono stati scelti principalmente dal nuovo allenatore,all’anagrafe un signore di nome Obradovic…risultato ha perso tutti i tornei estivi a cui a partecipato,unica vittoria con l’Efes,ti invito a guardare i video dei suoi allenamenti,letteralmente prende i giocatori per un braccio e li sposta nei vari punti del campo,alcuni lo guardano non capendo molto,e di sicuro non sono tutti “neti”

  59. norm nixon

    alex..direi proprio di si e lo ribadisco. Ma io scherzo con Fabrizio.

  60. norm nixon

    Bravo Bill…questo significa competenza.

  61. Bill

    Ultima cosa:tutti felici che rimanga WDR anzi,tutti,io compreso,lo vorremmo a vita,però intendiamoci:questo è il suo pensiero (condiviso dalla società) questo il suo metodo,è un prendere o lasciare! e io prendo…

  62. fabrizio

    Ragazzi, è inutile che ci giriamo attorno e all’amico ve66art ieri gli avevo scritto subito su whatsapp (e lui mi aveva dato ragione) in merito: Philip ha grossi limiti tecnici in fase offensiva e non potrà essere ovviamente Wdr a farglieli superare, lo sappiamo bene tutti!!
    Il nostro coach potrà fargli fare dei passi avanti quanto a gestione del pallone per cercare di fargli fare meno danni possibili ma se uno non sa crearsi l’uno contro uno, tirare e smazzare assist di talento, queste cose non si acquisiscono a questo punto della carriera e non si comprano nemmeno al bar, pertanto, ripeto, da un punto di vista tecnico abbiamo un giocatore con grandi limiti, cosa che non si poteva dire certo di un Haynes ma anche di un Clark (Kiki intendo) piuttosto che Jerrels o anche il Clark di Cantù e quindi come pericolosità offensiva non ci siamo e non ci saremo nemmeno in futuro!
    Ecco perchè ero deluso dalla campagna acquisti sta estate e speravo arrivasse invece il Siva di turno ma si sa……..

  63. Come si fa a perdere contro una squadra che perde quasi venti palloni. Comunque percentuali al tiro disastrose per tutte e due le squadre. Il sito Scorebord della Lega basket e’ in completa confusione.
    Saluti , Ampelio

  64. Leonesso

    ciao a tutti, un caro saluto a tutto il blog.

    leggere i Vs commenti su tipologia di giocatore, filosofia WdR, gioco di squadra, relativo inserimento, ecc… mi ha fatto venire un dubbio/domanda: ma se un giocatore deve cambiare “troppo” per assimilare la filosofia di gioco WdR/Reyer allora perché è stato scelto?

    Faccio un esempio banale, di cui mi scuso: se il mio metodo di gioco prevede l’uso esclusivo della mano destra, perché vado a scegliere un mancino?

  65. Dado

    Bill.. capisco, ma non cambio idea.. e ti spiego perché.

    1) Il Campionato Turco, pur rispettabilissimo, è giocato spesso in ciabatte dalle squadre più forti e che giocano in EL.. es. l’Efes che vedi in TBSL (dove fanno più minutaggio i giocatori turchi) non è la stessa che vedi in EL, spesso anche per convocazioni.. E Fener ed Efes giocano in ciabatte anche perchè sanno che arriveranno in fondo..

    2) Il fatto che abbia totalizzato 19 medio di PIR, non vuol dire pure granché.. anche altri giocatori sono arrivati da noi con PIR medi altri conseguiti in altri campionati (o LBA).. ma poi hanno combinato nulla..

    3) E questo è il punto principale.. facciamoci la domanda.. Tarik Phillip è un PLAY-MAKER? Che ruolo aveva nel Tofas dove totalizzo 19 di PIR medio? nel Tofas era una Guardia tiratrice NON un Playmaker. Anche quando partiva in quintetto, veniva affiancato ad uno dei 2 playmakers del Tofas, ovvero: Semaj Christon oppure Berk Ugurlu. MAI (ripeto) MAI lui in regia.. E questi 2 playmakers erano quelli (di ruolo e) che costruivano il gioco e smistavano più assists.

    Nei video che la Reyer ha messo su di lui alla presentazione.. in uno (quello di G-League) si vedono solo attacchi del ferro.. nell’altro, quello relativo alla scorsa stagione a cui ti riferisci.. si vede questo di Highlights:

    https://www.youtube.com/watch?v=Y_95PGwgLi8&t=132s

    Una perfetta Shooting Guard.. con atletismo ma Zero costruzione a difesa schierata. Al massimo gli assist in contropiede per servire i rimorchi, come ha fatto con Watt ieri.. e che fanno anche i vari nostri Stone, Tonut, Vitali e Co..

    Su che basi quindi sperare che Phillip possa diventare un regista per noi e a 28 anni? Sperando che WDR lo guidi dalla panchina nelle azioni con auricolare? A me sembra una scommessa grossa.. al pari di quella (persa) di pretendere che Chappell potesse essere una ‘guardia’, seppur di sistema, quando non aveva né le gambe in difesa per poter reggere le accelerazioni delle guardie avversarie, né il talento in attacco come guardia per incidere.. e che ha portato alla completa involuzione di Chappell.. poi rinato quando scivolato nuovamente in Ala piccola.

    Phillip come shooting guard atletica, che difende va in contropiede e penetra.. OK! Ma come Play-Costruttore.. a me sembra una scommessa grossa.. e qui non centra il sistema WDR.. è proprio una questione di visione di gioco e skills per il ruolo..

    4) Last but not least.. un playmaker deve avere doti di leadership e saper guidare/trascinare.. Chiediamoci se Phillip le ha mai avute, o se si accodava sempre a qualcuno che lo faceva, pur apportando buona energia.

  66. Nanevianello

    Dado,
    inutile girarci attorno : Se Phillip è quello visto a Bologna, la Reyer ha sbagliato scelta. E anche clamorosamente. se , ripeto se, Philllip è quello. Non resta che sperare diventi quello che ipotizza Norm .Ma la cosa , pur nel sistema WDR un poco mi spaventa. Sarebbe un giocatore che si autoriduce. Io spero viceversa, rimanga quello che tu hai segnalato in alcuni video : capace di attaccare il ferro, di servire i compagni, di prendersi qualche buon tiro dalla lunga distanza. Deve essere così. Altrimenti se Phillip è utilizzabile come Mazzola sarebbe per la Reyer una jattura. E non si capirebbe il motivo di una scelta sbagliata. Dal punto di vista tecnico, non dell’ingaggio. Non resta che sperare. E come dice Norm di avere pazienza. La gatta frettolosa fa i gattini ciechi. Mi pare che il proverbio reciti così .

  67. Nanevianello

    E la domanda di Leonesso è pertinente. Perchè ?

  68. RICK DARNELL

    Ragazzi se invece della semifinale di super coppa stessimo commentando il torneo di caorle che di solito si giocava n questo periodo , staremmo tutti a cercare le potenzialità della squadra omettendo di parlare dei difetti perché tanto nella pre season è normale che si giochi male che le % siano basse e che ci siano giocatori pronti e altri meno . Phillip è più discusso. Avete mai giocato play maker in una squadra nuova x te ma che gioca insieme da anni ? Ti danno le chiavi del gioco che tu ancora non esegui a memoria e devi guidare tu dei compagni che invece il gioco lo fanno ad occhi chiusi …… è difficile veramente difficile e non dimentichiamo che il raduno è partito il
    16 agosto . Solo un mese fa ! Phillip è giocatore ordinato e ieri era in confusione . Diamogli tempo . Play d ordine con mani velocissime . Ottimo 1vs1 ottimo penetratore . È a suo agio nel gioco in transizione . Palleggia a lungo in cerca delle soluzioni che non riesce a trovare . Le troverà. Non abbiamo mai avuto un pacchetto di esterni così forte . Tonut Vitali Sanders . E oggi Vitali e tonut sono costretti a giocare in 3 . Ci faranno divertire in più Sanders è un difensore straordinario . In 3 quanto ci manca bramos ! Ma charalampopulos non deve essere paragonato a mike . Charalampopulos ha un buon tiro dalla media da tre ancora non si è visto. Difende bene e può giocare 4 . È un equilibratore di gioco . Daye sembra aver voglia è L atteggiamento sembra quello giusto . Brooks deve portare tutto il peso della fisicità sotto canestro e a volte fatica e paga con imprecisione al tiro . Watt lo conosciamo . Qualità indiscusse ma difetti noti . Con le mani addosso fatica e contro il tonnellaggio scompare . Echodas promette moltissimo ma sembra svere le stesse caratteristiche di watt . Contro i centri di stazza ci mancheranno i kg di vidmar . Comunque sono molto ottimista . La squadra è equilibrata e ha 11 giocatori veri . Non 12 perché mazzola in Lba non c entra nulla.

  69. Ary

    Ciò che dice dado ha senso: a me Phillip non dispiace , ha una discreta esperienza però purtroppo non nasce play. L’unica cosa che mi chiedo è come mai prima si va su Siva che è un play puro e dopo si ripiega su Phillip che proprio play non è? Credo che il problema sia stato risolto così perché non si è arrivati a Siva! Purtroppo se non si può offrire una EL certi giocatori non verranno e bisogna farsene una ragione . Però è anche vero che wdr veri play non li ha mai utilizzati quindi diamo fiducia a Tarik Phillip che comunque non mi sembra scarso! Certo lo immaginavo più tiratore…

  70. norm nixon

    rick..mi fa piacere constatare che condividi il mio pensiero.

  71. ve66art

    Non è all’altezza punto e basta! El resto sono “bueae”

  72. Dado

    Comunque.. qui non si tratta di scommesse da bar su chi avrà ragione o torto.. ma di richiedere al giocatore di giocare Play (titolare), calandolo a 28 anni in un ruolo che non ha mai avuto. Una sfida.. mi chiedo solo se era necessario, e se non c’era proprio nessun’altra opzione, comunque dai vedremo..

    Il fatto che il ruolo di Phillip sia importante (cestisticamente e di Reyer parlando).. lo dimostra il fatto che i dibatti su di lui hanno preso completamente la scena pure su: (1) La pessima prestazione di ieri Vitali, (2) Quanto potrà dare Brooks, (3) L’utilita/inutilità di Mazzola, etc.. (4) Daye & Night, (5) etc..

  73. norm nixon

    Nane…occhio..non ho scritto che diventera’ Steve Nash..ho scritto che potra’ migliorare in relazione a cio’ che vuole wdr. Per me i margini ci sono…poi dipende quanto vuoi alzare l’asticella. Mi spiego…la Reyer..e’ la Reyer. Non ha il budget della Virtus e non ha il budget di Milano. Quindi se puoi o vuoi spendere tot….arriva tot e non Larkin. Ma anche con tot…se lavori bene…di strada ne puoi fare. Qualche volta e’ andata male? Vero..ma io dico che in questi ultimi 6 anni e’ andata fin troppo bene!! Dico esàgeratamente bene!! Quindi muti e pedalare.

  74. fabrizio

    Norm, non abbiamo il budget quantomeno di Bologna perche’ non vogliamo averlo e non perche’ non possiamo averlo…..la precisazione e’ importante se permetti e chi vuole intendere intenda…….

  75. Dado

    Si però, a prescindere dal livello.. occhio anche ai riferimenti, il paragone con Larkin non regge a partire dal ruolo.. Phillip è di formazione e natura una Shooting Guard come può essere (a livello diverso) Krunoslav Simon per l’Efes. Può anche fare 30 punti in una partita.. ma non è per natura né un Play alla Larkin né una Combo con gran playmaking e visione alla Micic.

    E’ come se l’Efes prendesse Simon (comunque capacissimo e pluri-titolato giocatore) e gli chiedesse di fare il Play titolare, solo perché sa comunque traghettare la palla, tirare e passare bene, e ha pure una buona visione.

    Le versioni economiche di Larkin e Micic sul mercato comunque ci sono.. ma non sono Phillip.

  76. norm nixon

    Dado….ma che serveo ti ga? Zio porco era un esempio!!! Dai non fatemi girare i co…subito!! Mi sembrate dei bambini viziati!! Zio porcoooo. A settembre gia’ qui a rompere i co…gratuitamente perche’ Phillip de qua e Phillip dea’. Mi sembrate degli psicopatici. Tifosi dea neve.

  77. Nanevianello

    Norm io condivido anche le virgole di quanto hai scritto.ma dopo Bologna i dubbi sono leciti
    Non tanto sulle qualita’ del giocatore ma sulla sua tipologia.mi spiego: non vuoi un play e va bene la scelta e’ dell’allenatore.sanders che porta palla i inizia il gioco e’una spiegazione.ma se Phillip non diventa l’altro che tu giustamente ipotizzo non avremmo un play ma neppure una combo

  78. Nanevianello

    Non avremmo assist e neppure punti.non avremmo penetrazioni . Basterebbe la sola difesa? Deve crescere ma non.diventare un ragioniere.troppo importante il.suo.ruolo.

  79. Nanevianello

    Fabrizio, non riesco a capire.ti spieghi?cosa significa che ” non vuole” ? Grazie

  80. Dado

    Norm.. faccio un ultimo esempio ma poi veramente chiudo sul tema. Il tuo amato Centro strutturato/pesante.. non ce l’abbiamo. Ovviamente non per budget.. ma per una scelta tecnica ben precisa, condivisibile o meno.

    Pesaro che ha un budget inferiore, ha problemi dichiarati in ‘1’ e ‘4’ e l’abbiamo asfaltata per bene.. TUTTAVIA.. il loro CAMARA, sebbene grezzo ed economico, con i suoi 2.14 cm ha oscurato tutti i nostri lunghi completamente. Da solo in 15 minuti ha preso 11 rimbalzi.. (5 in attacco), tanti quanti Watt+Echodas+Brooks+Daye+Stone messi insieme (11 in tutto appunto.. in 71 minuti cumulativi).

    E’ Chiaro che con Echodas intendi impostare il gioco in modo diverso.. a me piace pure, ma è una scelta tecnica.. e non dettata dal Budget. Come Per Phillip..

    P.S. Dimenticavo CAMARA 19 di PIR (contro di noi) con 5 falli subiti e 0 commessi.. Watt+Echodas+Brooks+Daye+Stone = 18 PIR

    Poi vabbè.. Pesaro è Pesaro..

  81. ve66art

    Norm….ahahahah
    Che peacoe che ti xe!
    Te fa spissa pensar che Phillip sia più neto de Clark..vero?
    No ghe ne parlemo dopo dell’odiato Haynes! Sapere che è stato, dopo Pargo, la combo migliore che la reyer abbia avuto te fa girar i coioni!
    Ahahahahah

  82. norm nixon

    Dado….questo l’ho scritto anch’io piu’ volte in tutti questi anni…l’ho scritto anche oggi. Ormai lo sanno anche i sassi di come la penso sulla tipologia dei lunghi. E ci sta. Ma crocifiggere adesso phillip mi sembra esagerato dai.

  83. norm nixon

    ve66art…no sta tocarme Haynes! Sempre stato il mio idolo.

  84. Leonesso

    Quando vi prendete (amichevolmente, beninteso) a pesci in faccia siete uno spasso.

  85. Dado

    Norm.. non lo metto in croce.. ma da quello che ho visto finora se avessimo questi giocatori nei vari spot:

    1) DeNic – Sanders
    2) Phillip – Tonut
    3) Vitali – Daye – Cerella
    4) Brooks – Stone – Mazzola
    5) Watt – Echodas

    Avremmo una Reyer più forte.. con Maggiore Regia e Visione [e anche imprevedibilità] in (1), maggiore attacco del ferro in (2), maggiore atipicità in (3), più fisicità in (4).

  86. Abdul-Jabbar

    Ciao. Rompo (non le palle) il dibattito facendo notare che il sig. Tedosic autore di alcune triple decisive era stato ESPULSO!!! E la squalifica dove sta?!?
    Cosa vale anche nei Tornei ora il pagamento della multa al posto della squalifica?!? Non ci sto. Non do-ve-va gio-ca-re. Della Serie: come coronare degnamente da culo l’organizzazione di una Coppa che già vale come l’Asso (di Coppe). Ora che hanno la Finale tanto voluta saranno contenti. Fangala.

  87. Abdul-Jabbar

    Sulla partita dopo tutto quanto ho letto abbiate scritto posso solo aggiungere che sul risultato finale pesa drasticamente non tanto il tiro libero sbagliato dato not nel finale ma l’appoggio al ferro clamorosamente fallito da Austin daye nell’ultimo quarto che davvero non riesco a capacitarmi come abbia potuto sbagliare mentre per quanto riguarda i singoli tacendo su Philips aggiungo che per me Brooks continua ad essere di un’inutilità sconcertante

  88. Abdul-Jabbar

    Sbagliato da Tonut. Meledetto traduttore vocale!

  89. Dado

    Paolo.. sarà anche tutto vero e giusto.. ma se abbiamo bisogno che l’avversario abbia fuori il suo ‘asse-titolare’ Play-Pivot Teodosic-Udoh + Mannion per provare a vincere.. vuol dire che ci manca sul serio qualcosa..

  90. Dado

    E si che Scariolo furbamente aveva già preparato tutto il terreno mediatico pure per commentare una eventuale sconfitta.. Udoh, Mannion, il torneo pre-season che ci interessa relativamente, stiamo preparando la stagione e bla-bla-bla..

    ma non gli è servito farne uso.. magari questa sera.

  91. giama29

    Fabrizio, il tuo discorso sul budget a disposizione non fa una piega. E’ così purtroppo, ma se non fosse così di cosa parleremmo oggi? Forse della salvezza raggiunta all’ultima giornata se ci fosse andata bene…

  92. giama29

    Leonesso, hai fatto un esempio molto calzante. Aggiungo carne al fuoco facendo una considerazione sull’utilizzo di Mazzola. Mi pare abbia giocato quattro minuti con Bologna. In certe partite di campionato mi sta anche bene, ma nelle partite che contano, con il roster che abbiamo quest’anno, non mi sembra sia necessario schierarlo. Vista come è andata la partita, 4 minuti ripartiti tra giocatori con più punti nelle mani poteva significare qualche punto in più in grado di ribaltare l’esito finale del match.

  93. giama29

    Dado, la tua analisi su Phillip è talmente articolata da meritare un plauso.

  94. kane68

    Ciao ragazzi, intervengo su Camara, è un gran bel profilo. Già oggi lo avrei messo in squadra al posto di tessitori. Per il resto abbiamo giocato una partita di allenamento estivo, presto per dare giudizi. Bravo De Raffaele a inserire Sanders che mi ha fatto una grande impressione. Alla prossima

  95. Dado

    Giama.. grazie.. sono solo chiacchiere ovviamente. Devo però dire che rispetto ai vari Clark, Jerrells, Sosa e Co.. questa volta WDR ha già probabilmente la soluzione nel taschino.. se Phillip non dovesse funzionare come ‘play di sistema’, ha sempre l’opzione di swapparlo con Sanders.. e mettere Sanders-DeNic a trainare in Regia (Con Stone sporadicamente) e Phillip e Tonut ad cambiarsi in 2 per attaccare il ferro.. per la prima volta avremmo un quartetto di esterni (DeNic-Sanders-Phillip-Tonut) 3 dei quali con forti propensioni di attaccare il ferro.. se poi aggiungi Vitali-Bramos in Ala piccola e Brooks-Stone in Ala Grande (Stone/Daye ad alternarsi tra coppa e campionato a seconda) potremmo forse quadrare tutto..

    Mah.. vedremo dai..

  96. Dado

    Dunque.. quanti tifosi hanno Olimpia+Virtus che normalmente pagano e vanno a vedere le relative squadre a palazzo? Vogliamo dire 10-12.000 Olimpia e 6-8.000 Virtus? Diciamo 18-20.000 tra 2 tifoserie.. Bene.. all’Oggi a tre ore dalla finale ci sono ancora 1.317 posti disponibili (dei 3500) il che significa che sono stati venduti solo 2.200 biglietti per la finale.. qualcosa come 1/10 del bacino delle relative tifoserie.., il 62% della disponibilità contingentata e il 22% della totale capienza del palazzetto.. ed è una finale…

    Mah..

  97. Nanevianello

    Paolo,

    che l’organizzazione di questo evento sia stata fatta con i piedi è solare. Milano – Treviso ( e non per colpa nè di Milano, nè di Treviso ) è stato un spot CONTRO il basket. Una vergogna . Che tutti, ma proprio tutti ( anche i commentatori di Eurosport ) tifassero per Bologna – Milano come finale è altrattento solare .

    Io però non avrei mai voluto un Teodosic fuori dal match per squalifica. Tra tanti ” scarsoni ” e fabbri del parquet, un artista come Teodosic io voglio vederlo sempre. Visto che mi piace il basket. Il bel basket .

    Infine al netto degli episodi ( tiro libero, correzione mancata da un centimetro ) se la Reyer non avesse preso due imbarcate ad inizio partita e ad inizio terzo tempo, forse in finale ci sarebbe stasera Venezia. Va riconosciuto. E ripeto : per me l’arbitraggio ( a differenza di quello tra Derthona e Virtus ) è stato buono. Non ha influito, nonostante alla fine la Reyer abbia perso per un punto . O sbaglio, Paolo ?

    Fabrizio : ti aspetto. Spero davvero tu mi faccia capire quella frase sibillina. Per favore. Sarò anche ingenuo ( o rintronato ) ma non ho davvero capito . Ciao

  98. Dado

    Comunque.. riguardavo questo video di Highlights pubblicato dalla Società per presentare Sanders.. oltre a vari attacchi del ferro e tiri, ci sono un sacco di assist smistati anche con difese schieratissime, e di ottima foggia..

    Il ragazzo ne avrebbe come play..

    https://www.youtube.com/watch?v=Txp5SYFgT7A&t=19s

  99. Abdul-Jabbar

    Nane….pee me fuiriclasse o brocco che sia chi sbaglia paga. Dappertutto e in og i situazuone. Teodosic èststo scandaloso ccontro Derthona ed ha ootuto scansare la squakifica. Ingiustamente. Andando a fsr vinxere la.squadra contro di noi. Altrwttsnto ingiustamente

  100. Abdul-Jabbar

    Scusa flii errori di battitura. Ho le mani impegnate

  101. Nanevianello

    Dado,

    guarda che contro Bologna, lo ha fatto il play . A suo modo, ma lo ha fatto. La domanda piuttosto deve essere : se Sanders ( sia pure a suo modo ) riesce a fare il play , Philliph riuscirà, se non farà il play , a fare la combo ? Sembra lana caprina, ma non lo è . E comunque ( mi metto in croce per aver riaperto l’argomento ) ha ragione Norm : abbiamo tutti calcato ( anche Norm, tirato per il bavero, peraltro da Ve soprattutto, ” omo che non le manda a dir ” ahahah ) troppo la mano . La Ryer ha perso . Peccato. Ma accanto alle cose negative , ce ne sono state anche di buone. Rodaggio : avremo modo di rifarci con Bologna. In campionato ( e per me preferibilmente, magari ) in Coppa . Io ne sono sicuro . Visto che recuperemo ( spero ) per quelle date i nostri infortunati. Loro i Mannion ( e avranno il sostituto di Udoh ) ma io resto fiducioso.

    Paolo : capisco. Non te prendere se non condivido. Ciao

    Nota : ( mi rivolgo ai tecnici del blog ) : come è stato possibile che più di una volta De Nick sia finito a un metro dal canestro contro Abass in difesa, finendo fisicamente ” sotto ” . ?
    Poi : Teodosic può far canestro contro chiunque. Ma farlo marcare da Stone sarebbe stata una idea peregrina ?

  102. Dado

    Nane.. se Phillip gioca in 2 cambiandosi con Tonut e con a fianco in Play DeNik/Sanders e come 3 Bramos/Vitali, semplicemente gioca dove ha sempre giocato. Se gli viene data anche licenza di attaccare il ferro si vedranno magari anche le sue doti sotto questo profilo. Quanto varrà come combo in 2? Lo deve dimostrare lui.. [e qui al limite il discorso del budget].

    Come Chappel.. ci ha fatto vedere in Ala piccola quanto valesse.. certo non è Bramos, ma per chi non può avere Bramos, un Chappell o simile può anche essere una risorsa. Ieri infatti, pur non brillante.. in campo era come ala piccola, con Zanelli e Redivo come guardie.

    Riguardo al Sanders Play.. si è vero riguardo ieri.. sembrava però un pò un’improvvisata.. perchè in realtà era sempre in campo con DeNic, quindi più come 2, mentre Phillip era in campo (come Play) sempre con Tonut.
    E’ lì che avrei invertito.. DeNic-Tonut, Sanders-Phillip.. vabbè vedremo..

  103. alexmax52

    Niente gioia per i Globetrotters guidati dal bollito e dal Poz sedato, peccato che al Don non gliene frega una cippa di questa coppa.

  104. giama29

    Infatti Nane, Sanders sta già facendo il play. Credo che potrebbe avere un gran futuro in questo ruolo. Stiamo a vedere. Intanto Bologna ha asfaltato Milano. Il punteggio finale a mio avviso dice poco. E’ esistita una sola squadra in campo. Confortante sapere che non siamo andati in finale per un soffio e che la nostra difesa ha messo molta più pressione a Bologna rispetto a quella milanese. Insomma, la vera finale a mio avviso si è giocata ieri.

  105. Ary

    Concordo giama ! Bologna più solida, Rodriguez ultimo a mollare ma Milano non mi piace per niente. Delaney giocatore più antipatico della serie A , mentre Mitoglu mi ha deluso non poco

  106. ve66art

    La vittoria di Bologna rende ancora più fastidiosa la performance di Phillip! Scusate ma proprio non mi va giù! Nane, amico mio, lascia stare la lana caprina, ti prego, questo va sostituito punto e basta. E non venitemi a parlare di valutazione nel campionato turco….siamo seri suvvia! Ieri sarebbe bastato buon Clark qualsiasi….

  107. Dado

    Eh si.. Phillip in regia è risultato una mezza calzetta..

    https://officinapixel.net/brescia-pixel-sucks/prodotto/ghe-sboro/?fbclid=IwAR2tqHsL0LAWID8mL1PCBYZ8oZT7dOcRFiFj2CvjWcmjDz0gPclM5ViIkGQ

    Come leadership.. peggio.. Pajola a 21 anni può dargli ripetizioni.

  108. Nanevianello

    La nuova travato subita da Ettore rende ancora piu’ amara la nostra sconfitta di misura con Bologna. Se va cosi’ alviti e ricci si pentiranno per aver scelto milano.come mi dicono da mesi faccia moraschini.ci pensi Tonut. Ci pensi. Amico mio ve se Philippe xe Neto come pensi tu la musa la prendera’ la reyer.noi il mal di fegato.quindi spero che tu abbia torto.lo spero fortemente.un caro saluto

  109. Nanevianello

    M usata e fangala a questa schifezza di affare tecnologico

  110. Ary

    Ahahah bella dado ! Non credo che verrà sostituito Phillip perché cambierete idea ! Neanche una parola su Daye, un 2.11 che dovrebbe schiacciare da fermo, che sbaglia un sottomano clamoroso …. Soliti 5 (sciocchi) falli e uomo in meno in difesa. Mi sembra esagerato prendersela con un nuovo arrivato , ripeto la reyer ha fatto la sua gara , ha tirato male (anche per merito Virtus) e in molti hanno cannato la gara. Se c’è un problema a livello strutturale è da ricercare nello spot 4-5 e precisamente Daye. Avete visto Hervey??? Quello è un giocatore ! Segna, prende rimbalzi, stoppa! Purtroppo nessuno vuole Daye , io lo cambierei subito. Anche dovesse fare domani 20 punti e porterei a casa un giocatore con quelle caratteristiche…. Bastava Hommes, era perfetto per noi .

  111. Dado

    Comunque questa Virtus per regia è primissima per distacco.. a prescindere dai 27 assists di ieri (contro i 18 di MI), disporre di un Mago come Teodosic e affiancargli due giovani talenti assoluti (e italiani) come Pajola e Mannion.. non ha pari.

    Milano in regia soffrirà quest’anno sia l’Età del Chacho, sia il non essere Play di Delaney.. e sia il non avere anche un Play italiano di livello.

    Poi i lunghi Bolognesi mi hanno impressionato.. già perfettamente inseriti, presenti in attacco e difesa, verticali.. figurati se avevano anche Udoh.. ora si rinforzeranno ulteriormente con centro di riserva e buonanotte!

  112. Pelluto66

    Ettore Messina allenatore ormai bollito…lui crede ancora che l’atteggiamento che usava 15-20 anni fa’ funzioni…
    lui e’ il vero fallimento del progetto Milano(ammesso che Milano abbia un progetto, oltre a quello di rovinare i giocatori Italiani)…

  113. Dado

    Noi, pure a prescindere da Phillip, sembravamo in palla.. ma in realtà abbiamo molte cose che non vanno ancora..

    – Echodas, in cui WDR crede (specialmente in difesa) solo a fasi alterne
    – Vitali e Brooks che non rendono ancora per quel che potrebbero..
    – Daye e Stone con partecipazioni e ruoli ‘ibridi’.
    – Pessime percentuali dall’arco.. e su gare di livello, le paghi..
    – A rimbalzo siamo NULLI.. di 6 partite di Supercoppa ne abbiamo perse 5 ai rimbalzi.. abbiamo preso più rimbalzi solo contro la Fortitudo quando si è presentata con 9 giocatori.. e vogliamo fare così l’Eurocup?

  114. etttssso

    filosofia della virtus?, prendere i migliori in ogni ruolo e cosi arrivano di conseguenza le vittorie e la cosa, purtroppo, si ripetera’ nel femminile; provo rispetto per phillip, stone, brooks,il greco ultimo arrivato, cerella e mazzola ma se si vuole essere una squadra di vertice loro non c’entrano.

  115. Dado

    Etttssso.. non è proprio così.. la filosofia dei Rubagalline (o compragalline) ha sempre caratterizzato Milano.. ma non questa virtus.. che ha: Pajola che è un prodotto che si sono cresciuti con pazienza nel vivaio, Ruzzier che non è certamente un top, Weems che prima di Bologna se lo filavano in pochi, Barbieri che è un 2003 che non ha neanche toccato il campo ieri, gli stessi Hervey e Jaitech che non sono TOP-Players assoluti (la stella doveva essere Udoh..) e tra l’altro pure Hunter e Gamble non erano delle cime.. ma hanno fatto vincere lo scudo..

    Il fatto è che la solidità che ha fatto vedere alle scorse finali P.Off.. pare averla ritrovata immediatamente con allenatore e roster cambiato.. BRAVI. (Poi vabbè.. Milos, Beli, Pajo.. eh..)

  116. etttssso

    Dado, con teodosic, markovic, bellinelli, tessitori, alibegovic, mannion, ruzzier, weems, mannion, ruzzier e udoh sono giocatori ora di primo livello assoluto, ci aggiungiamo zandalasini e cinili nel femminile, direi che la virtus non si e’ di certo risparmiata ultimamente.

  117. Ary

    Dado semplicemente la Virtus ha quasi sempre comprato bene , Milano assolutamente no! Mitoglu una delusione . Ma la ragione vera è ciò che avevo scritto un anno fa e che Pelluto ribadisce ancora meglio: il problema , oltre all’organizzazione societaria , è il signor Messina , antiquato e arrogante a tal punto da non rendersi conto che sta sbagliando . E la società cosa fa? Per ovviare ai problemi umano che ha spesso avuto Messina gli mette in fianco un uomo vero come Poz, discutibile caratterialmente forse, ma vero! Abbiate pazienza e vedrete, come già scritto , una bella performance del Poz vs Messina… Già ieri mi sono accorto di certe occhiate di Messina quando parlava Poz… Il resto si vedrà. E ovviamente me lo auguro per il sig. Messina!
    Etttssso sono d’accordo a metà con te: Mazzola è inadeguato, Cerella avanti con l’età , su Phillip vi ricrederete tutti (lo spero), su Daye e Stone c’è da aprire un capitolo… I giocatori moderni devono sapere fare entrambe le fasi e sia uno che l’altro ne sanno fare una sola, a parti inverse…. Stone raramente fa danni e , in passato , era importantissimo. Daye invece i danni li fa sul serio…

  118. etttssso

    scusate dei doppioni, se poi ci mettiamo la ricerca di tecnici super qualificati.

  119. Ary

    Virtus grandissima squadra…. Pajola giocatore pazzesco , Hervey eccellente, Jaiteh è un monumento sotto canestro! La reyer è una squadra ma in tempi non sospetti si era detto dove avrebbe sofferto : beh le cose non cambieranno sotto canestro. Watt, Echodas hanno le stesse caratteristiche, Daye sotto canestro è nullo e fa danni marcando un lungo, Brooks è l’unico serio ma non basterà

  120. Bill

    Diamine che negativi,Virtus squadra di campioni? Si,e nel confronto ve la siamo giocata negli ultimi secondi,anche con Philips,e non ci hanno sicuramente dominato,cosa avvenuta invece vs.Milano.
    Mi sono risentito le dichiarazioni di WDR nel dopo partita:parla di poca disciplina soprattutto da parte sua “nel chiedere troppo a giocatori appena arrivati e non ancora inseriti” .
    Animo! il campionato inizia domenica,ci divertiremo e soprattutto si torna a palazzo!

  121. alexmax52

    Il bollito ringrazia sentitamente Pelluto.

  122. kane68

    Ragazzi vedendo milano ieri sera mi pare che dovreste rivalutare la partita di Venezia. Molto tirata con voi, mto meno con milano. Vi manca un certo bramos…..non roba da poco. Unico posto dove metterei mano è posto 4 dove daye non rende come potrebbe. Con de Raffaele avrei visto molto bene willis ex brindisi.
    De Raffaele a Messina da tre piste
    Ciao

  123. Dado

    Kane.. è vero.. però, se anche tu segnali che si vede che ci manca Bramos e che Daye non rende, già confermi che abbiamo ‘problemi’ in 3 e 4, se poi aggiungiamo il Playmaking mancato in 1.. anche perchè finora il Play maker da piani doveva essere Phillip… parliamo già di problemi su 3 dei 5 spots.

    Voi avete prodotto 50 assists in 2 partite.. tenendo in semifinali e finali noi e MI a 16 e 18 assits.. beh..

  124. paper861

    Credo che quest’anno le valutazioni andranno fatte soprattutto dopo le partite di coppa, penso infatti che il campionato sia abbastanza spaccato ed a parte 3/4 partite servirà solo per far riposare chi gioca al mercoledì in attesa dei p.o.
    A parte ciò io credo e mi auguro che questa Reyer farà il salto di qualità quando avrà assimilato Sanders, un po il ns. Paiola!!non sono d’accordo con chi elenca le cose che non vanno, alla fine della fiera la Reyer è sempre li a combattere con i migliori e sono sicuro che la squadra crescerà. poi godo come un matto a vedere Messina perdere e concordo con Ary sulle occhiatacce al Poz, arriverà mai il Messina presidente a licenziare il Messina allenatore?

  125. Ary

    Ahahah grande paper ! Il suo ego lo farebbe domani stesso !!!! Kane fa molto piacere sentire quello che penso e scrivo da un po’ . Il problema della Reyer non è nel ruolo di regia perche con de Raffaele il gioco è costruzione o transizione e di gente che sa portare palla ce n’è. È vero Phillip nasce guardia ma il play lo può fare. Poi c’è Sanders eventualmente … Lui sarebbe un play imprevedibile e veloce e l’idea di dado di invertire i ruoli dei due è tutt’altro che errata! Ma aspetterei prima di dare giudizi affrettati . E va giustamente attesa la coppa

  126. Pelluto66

    Alexmax52, bene almeno ha preso coscienza…

  127. Zen1955

    Caro Dado, tu che sei l’esperto di numeri e statistiche, mi potresti dire, se hai voglia, il contributo che hanno dato Stone e Mazzola alla nostra squadra
    So che sarò criticato per quello che starò per dire, ma cosa ci serve un americano che negli ultimi due anni è più che nullo?
    Altra cosa:perche dobbiamo aspettare mesi i giocatori adeguarsi al gioco di WDR, falliti tutti miseramente. Ma non è piu facile prendere un giocatore biondo invece di uno castano e farlo biondo? Mah

  128. etttssso

    caro zen1955 sei un grande, il problema e’ che come scouting siamo a zero.

  129. Dado

    Ciao Zen.. provo a rispondere alla tua domanda, anche se chiaramente retorica.

    MAZZOLA

    in 6 Gare: 85 Minuti (14.2min/Gara): 13 punti 13 rimbalzi in tutto

    Attenzione però.. il Mazzola comunque lodato alla fine di Gara7 nel 2019.. nella serie a 7 gare totalizzò..

    in 7 Gare: 77 Minuti (11min/Gara): 9 punti 19 rimbalzi in tutto

    Complessivamente non proprio una differenza abissale.. diciamo che in Gara7 ci mise tutto se stesso (con 7 rimbalzi) ieri, nei 5 minuti concessi.. no..

  130. Dado

    Per STONE invece la metterei così..

    In 5 Gare di Supercoppa (in una non fu convocato): 55 minuti (11 min a gara): 12 rimbalzi, 7 PIR totale.

    Comparerei con le 5 Gare contro SS di semifinale: 130 minuti (26 min a gara): 31 rimbalzi, 70 PIR totale [primo realizzatore e rimbalzista]

    Da cui potete ben trarre che.. STONE se impiegato marginalmente, per minutaggio e rilevanza, diventa magari pure un giocatore marginale.. Poi se fate scouting OK, almeno trovate però qualcuno che si sbatte a rimbalzo.. perché da noi se non lo fa lui.. manco con Brooks ed Echodas al momento ce la facciamo a vincere a rimbalzo.

  131. AUSU ROMANO AERE VENETO

    Scouting zero, play inesistente, niente centro strutturato, Brugnaro ga’ i gransi in scarsa, ecc. Nel panorama nazionale siamo portati ad esempio per organizzazione societaria e titoli vinti sia in campo maschile che in quello femminile. Ricordiamoci da dove siamo partiti pochi anni fa. Mi piace ricordare una favola di Esopo. Un vecchio faceva il cammino con il figlio giovinetto. Il padre e il figlio avevano un unico piccolo asinello: a turno venivano portati dall’asino ed alleviavano la fatica del percorso. Mentre il padre veniva portato e il figlio procedeva con i suoi piedi, i passanti li schernivano: “Ecco,” dicevano “un vecchietto moribondo e inutile, mentre risparmia la sua salute, fa ammalare un bel giovinetto”. Il vecchio saltò giù e fece salire al suo posto il figlio suo malgrado. La folla dei viandanti borbottò: “Ecco, un giovinetto pigro e sanissimo, mentre indulge alla sua pigrizia, ammazza il padre decrepito”. Egli, vinto dalla vergogna, costringe il padre a salire sull’asino. Così sono portati entrambi dall’unico quadrupede: il borbottìo dei passanti e l’indignazione si accresce, perché un unico piccolo animale era montato da due persone. Allora parimenti padre e figlio scendono e procedono a piedi con l’asinello libero. Allora sì che si sente lo scherno e il riso di tutti: “Due asini, mentre risparmiano uno, non risparmiano se stessi”. Allora il padre disse: “Vedi figlio: nulla è approvato da tutti; ora ritorneremo al nostro vecchio modo di comportarci”.

  132. kane68

    Dado, bramos mancherebbe a chiunque, è un giocatore da alta eurolega a mio avviso, un giocatore totale. Quindi li dovete solo aspettare che rientri. Personalmente vedrei sander in play con de Nicolao e prenderei un 4 fisico che sappia difendere e diventate molto molto indigesti per tutti.

    Sanders de nik
    Tonut vitali philip
    Branos con il greco
    X brooks
    Watt echodas

  133. Dado

    Kane.. la tua formazione prevede:

    1) La rottamazione di 4 giocatori della Reyer Scudetto 2019 (comunque a contratto con la società per quest’anno) [Daye-Stone-Cerella-MAzzola]
    2) Il taglio in LBA di uno straniero ulteriore perchè la tua lista ne ha 7
    3) Brooks come unico lungo italiano dal 3 al 5..
    4) L’utilizzo di Charalampopoulos come cambio stabile di Bramos.. il che vuol dire dargli almeno 15 minuti a partita.. dopo che nell’unica partita in cui lo si è visto all’opera.. solo contro una Fortitudo da A2 con 9 elementi.. apparve comunque modesto
    5) Un ulteriore innesto (acquisto)
    6) Ulteriori piccoli stravolgimenti di ruolo tra gli esterni..

    Mah..

  134. kane68

    No Dado sono stato troppo veloce

    Ovvio che mazzola cerella e stone rimangono

    Avreste 8 stranieri come adesso ma con un 4 al posto di watt.
    In coppa li potete usare tutti…
    In campionato si ruota

    De nik sanders stone
    Tonut vitali philip
    Bramos greco cerella
    X brooks mazzola
    Watt echodas
    Sono 14. Un solo taglio daye per un 4 fisico che difenda.

  135. Dado

    Ah ok.. mah.. mi verrebbe da dire che se piazzi Stone al posto della X e scrivi Daye da qualche parte.. è invece come probabilmente potrebbe andare alla fine..

  136. Nanevianello

    Ausu,

    io la penso come te . La Reyer è al top in Italia come struttura : nessuna come lei. Quindi rinnovo ( appena potrà ) l’invito a Fabrizio a chiarire quella sua frase, ( magari sono tonto ) per me, ermetica .

    La favola di Esopo è bellissima. E andrebbe stampata sui muri a beneficio dei cittadini di questo sofferente paese che ha scambiato la democrazia per la libertà di farsi sistematicamente ” licazzisua “, per dirla con quell’ex senatore immortalato da Crozza ,ai danni di chi cerca civilmente di non ” farseli ” .

    La conoscevo,la favola, tradotta al ginnasio ma l’avevo dimenticata. Grazie per averla proposta in chiave cestistica. A mio parere, come ho scritto : non solo in quella chiave dovrebbe essere declinata .

  137. Nitran-go

    Io vedo la nostra prestazione sotto un duplice aspetto. Il primo è sicuramente da tifoso. Abbiamo perso e questo non ci piace. Abbiamo perso di un punto, e questo vuol dire che un tiro libero, una tripla, un tiro da sotto, una gestione migliore del finale… Sì, ma anche loro hanno sbagliato dei liberi e dei tiri piedi a terra. Già, perché in campo c’erano anche loro e questo va contestualizzato (ciao Norm). Loro, sì, e qui vado al secondo aspetto e direi anche questo da tifoso. Loro, la Virtus Bologna, sono più forti di noi. Hanno un giocatore che ha un talento straordinario, bello da vedere anche da tifoso avversario. Loro sono una squadra intelligente, hanno forza fisica e mentale. Ma noi, è sempre il tifoso che parla, non ne siamo stati inferiori, stavolta è il risultato che parla. Vero che siamo andati sotto di 13, vero anche che dopo siamo stati sopra di 4. Se avessimo vinto, se fosse entrato a Stone quel tiro finale avremmo letto tutt’altri commenti. Invece non pochi di voi si sono accaniti contro Philip, contro la nostra scarsa % da 3, dimenticando forse che gli avversari possono anche incidere sull’andamento dei nostri. Vi siete accaniti contro Philip e, mi pare, solo uno ha detto qualcosa sulla prova modesta di Stone. Philip però, per il momento, rappresenta ancora un fallimento del the Haynes after, forse per questo su di lui vengono riposte troppe aspettative per il momento non soddisfatte. Io aspetto ancora. Contrariamente a quanto ho letto, io non boccerei la prova di Daye. Secondo me sta migliorando. Budget ridotto? Sempre secondo me non è questo il problema, che è invece che non sappiamo, per scelta o non so che, prendere giocatori sconosciuti ma buoni e poco costosi, preferendo spesso l’usato (non sempre) sicuro. Sempre da tifoso dico che tutto sommato questa squadra mi piace e ha margini di miglioramento. Allora Norm, come ti sono sembrato come tifoso?

  138. norm nixon

    Nitran…mah, non hai fatto un’analisi da tifosetto. Mi sembra un’analisi corretta la tua, almeno per come la vedo io. Non vedo il motivo di rom..i co..a Phillip bollandolo subito come un incapace. Specie se De Raffaele, per sua stessa ammissione o meglio dichiarazione, ha detto in maniera chiara che servirà un po’ di pazienza per trovare la chimica giusta con i nuovi arrivati, a partire da Phillip su cui il coach sta facendo il lavoro più delicato e importante. Io dico..vediamo che succede prima di fare i tifosetti schizofrenici che vogliono tutto e subito senza tener conto di tante cose.

  139. Ary

    Bravo nitran e bravo Kane! Nitran io ho scritto che per ragioni opposte Daye e Stone non spostano più gli equilibri. Daye e’ un lusso , non difende , fa perennemente gli stessi errori e, per compensare a tali errori , dovrebbe fare ben altre performance offensive. E comunque resterebbe un pesce fuor d’acqua in questa Reyer. Stone ? Ha perso atletismo da 2 anni. Cosa resta ? Intelligenza difensiva e stop. In attacco è zero , in difesa non è più quello di un tempo. Ci sta , gli voglio bene , giusto relegarlo ad un ruolo più marginale. Ma difficilmente fa danni , Daye li fa invece. Come scrive Kane , un tifoso Virtus , quindi obiettivo, il problema è lì , lo vede anche un cieco. Ma soprattutto per come è stata costruita la squadra. Da anni la Reyer non programmava così bene la stagione . Tanta attenzione, tutto pesato bene , qualche sorpresa e soprattutto tanto equilibrio. Abbiamo esterni fortissimi , tante opzioni nei primi 3 spot , leggerini ma tecnici sotto e infine nello spot 4 Brooks e il vuoto cosmico: Daye che non è un 4 , ma solo ed esclusivamente un grande tiratore e Mazzola , un onesto e modesto giocatore da 3-4 minuti a partita…

  140. Ary

    Potete dire quello che volete ma questo anno la società reyer non ha toppato il mercato ! Resta quel dubbio(Daye) che la società avrebbe tolto volentieri e probabilmente due centri leggeri . Ma su quello si può operare in corsa…

  141. Ary

    Soluzioni ? Daye fisso in spot 3 e tribuna (specie dopo sceneggiate) e Charalampopoulos in 4 . In campionato basta avere attenzione con 4-5 squadre

  142. Dado

    Per stemperare un pò.. nella conferenza stampa di presentazione della stagione LBA.. Gandini ha detto che:

    1) Da quest’anno il campionato LBA verra trasmesso anche negli stati uniti in streaming su due reti (se ho capito bene) non è mai avvenuto prima.. (ecco la proposta di Silver!)

    2) Il Sito LBA è cambiato interamente.. ora ci si può iscrivere (come qui) e ci sono giochetti quiz e previsioni.. !

  143. Ary

    Capirai che novità! Chi guardera’ la serie a italiana in America ? Se puoi vedere il massimo vai a guardare il minimo ? Non credo di funzionerà

  144. Ostregafioi

    Quando si vince, anche solo di uno, gli encomi si sprecano e la sufficienza arriva un po’ a tutti. Abbiamo perso di 1 e si fa l’autopsia sul corpo che ancora respira. Possibile che un canestro abbia tutto questo peso? Strano animale il tifoso della Reyer..

  145. Ary

    Hai ragione ostregafioi. Io sono contento di questa squadra che potrà solo migliorare. Per me resto quel neo che tra l’altro era stato progettato dalla società. Ma non. C’entra nulla con la prestazione vs Bologna. Parlo così anche perché come già scritto amareggiato dall’atteggiamento passato di Daye. Mi è scaduto tutto qui

  146. Ary

    Abbiamo il 2o pacchetto italiani (con 4 giocatori di assoluto valore), un probabile crack assoluto (Sanders), giovani molto interessanti (Echodasma aggiungo anche Charalampopoulos) e finalmente una squadra costruita con intelligenza e soprattutto pensata. Quindi sono molto ottimista. E quando rientra il dio greco … Sarà dura per tutti

  147. Dado

    Ary.. sulle partite Italiane trasmesse negli USA, non saprei. Personalmente la regular season NBA la trovo troppo noiosa e non la guardo. Non è più quella di Magic-Bird-Kareem-Barkley.. e non lo dico nostalgicamente, ma solo perché, la maggior parte delle partite sono troppo di ‘routine’. E poi il ‘Made in Italy’ piace sempre..

  148. Ostregafioi

    Dado, una curiosità: “Daye & Night” è una citazione proprio tua oppure l’hai vista scritta altrove. Mi serve saperlo solo per indirizzare correttamente i miei ringraziamenti per la risata che mi ha strappato..

  149. Abdul-Jabbar

    @ Etttssso: la Virtus BO femminile si è presa un’asfaltata da Schio che se la ricorda un pezzo. Amichevole per modo di dire. Se le sono date di santa ragione.
    E 7 giorni prima aveva perso anche contro la Reyer senza 2 USA su 3. Rimmarrà terza forza. Altroché.

  150. Nanevianello

    Dado,
    speriamo non trasmetta negli Usa , Dazn, altrimenti saranno …cavoli .

    Giochetti, quiz , magari una incursione al GF, un’altra partitina vecchie glorie ? Con tutto il rispetto per le inziative, al basket italiano serve altro per poter crescere. A mio parere. Discorso vecchio. Ma vecchio lo sono anche io. E quindi ho difficoltà a pensare che cavalcare i gusti dei giovanissimi, senza avere una solida base ( tecnica e societaria ) dalla quale partire, possa far crescere il movimento .

    Il discorso è già stato affrontato. Anche da un quotidiano in una intervista a Casarin. la Reyer ha la migliore struttura del Paese. Ma è ” unica “. Altri preferiscono seguire altre vie : spendo subito e tanto per vincere subito. Io sto con Brugnaro. E se mai riuscirà a realizzare un Palasport chiederò di farlo ” santo “. Lui sì, SUBITO .

    Per questo rinnovo a Fabrizio l’invito ( impossibile Fabri che tu non abbia letto il mio reiterato appello ) ad illuminarmi sulla sua frase. Perchè Burgnaro non vorrebbe investire, pur avendo la disponibilità economica per farlo ? A parte che a mio parere lo sta facendo ( e da anni ) ma che significa ?. Tu hai scritto, ” il motivo lo conosciamno ” . Io no. E mi piacerebbe che tu me lo spiegassi . Un caro saluto .

  151. Abdul-Jabbar

    Intanto complimenti alle Orange per la qualificazione anticipata di un turno ai Gironi ufficiali di Euroleague (nell’altro Gruppo). Noi esordiremo il 6 ottobre al Taliercio contro Skeszard (UNG) che ha vinto l’altro girone eliminatorio, alle 19.30.

  152. Nanevianello

    Paolo,

    im quella gara Bologna era priva di Cinili e la Zanda. E con una sola straniera sul parquet. Mancava anche lo superstar di Schio, numero uno al draft, ma insomma ….

  153. Abdul-Jabbar

    Nane….io ho sentito che Brugnaro vuole candidarsi a Roma. E qui lascerà qualche suo sostituto se la sua coalizione reggerà. Se non riesce a combinar nulla prima di andar nella Capitale ciao ciao.
    Un possibile ghiotto obiettivo è la zona Pili che ora potrebbe bonificare di tasca sua visto che lì vicino potranno passare (e non ho capito se anche attraccare) le grandi navi costruendo qualche gruppo di Hotels. Se gli riuscisse anche di piazzare il Palasport…spazio permettendo ovviamente.

  154. Abdul-Jabbar

    Appunto Nane. E ha vint lo stesso. Schio

  155. RaffaelePisu

    Resta il fatto che vorrei poter vedere questa squadra con il numero 6 sul parquet e poi si può iniziare a fare ragionamenti…

  156. Dado

    Ciao Ostregafioi, beh.. ‘Daye & Night’ riferita a Austin penso sia una mia citazione.. nel senso che, riferita al giocatore, non l’ho vista altrove.

    Da dove viene? Parte dal famoso standard Jazz di Cole Porter ‘Night and Daye’, dove alla fine delle seconde 2 strofe Porter inverte il titolo per poi specchiarlo di nuovo.. il tutto probabilmente per rafforzare il senso di pensiero ‘ossessivo’.. (?)

    Ecco però.. mentre le versioni della canzone di Sinatra e della Fitzgerald sono piuttosto allegrotte.. quella degli U2 del ’91 nel famoso ‘Achtung Baby’ sembra più ‘introspettiva’.. e proprio Bono, seduto su di una scala in questo video dei 90s, si prende la licenza di invertire il testo di Porter.. con fare davvero pensieroso e introspettivo pure all’inizio della seconda strofa..(Day(e) & night… why is it so..) e con gli altri U2 che lo guardano ‘pensierosi’.. [minuto 1:18 del video qui]

    https://www.youtube.com/watch?v=UXAzd7CY5mE

    Ecco questo mi riporta all’ ‘Austin Instospective Atmosphere’.

  157. Nanevianello

    Dado, musica,poesia,storia.ma che bello.bravissimo

  158. Dado

    Nane.. vabbe dai.. dopo aver suonato Jazz per anni.. Grazie cmq..

  159. Ostregafioi

    E noi che pensavamo fosse solo uno statistico!

  160. norm nixon

    Dado…il piu’ bel contributo che tu abbia mai postato. Prendilo come un complimento perche’ potrebbe venir interpretato anche diversamente…

  161. Leonesso

    Senza avere la pretesa di paragonare Joe Jackson al leggendario Cole Porter, mi permetto di suggerire l’ascolto del bellissimo disco “Night & Day” del cantautore britannico.

  162. Nitran-go

    Leonesso, stavo per scriverlo io. Joe Jackson per me è un grande. Visto 4 volte ai concerti e lo rivedrei ancora.

  163. Dado

    Ostragafioi.. io non ci ho mai creduto (anche se del vero c’è..) ma c’è pure chi dice che la musica sia matematica.. (!) mah..

  164. Dado

    Grazie Norm!!.. Ricordo che mi scrivesti qualcosa di simile anche riguardo ad un altro intervento che di basket non centrava nulla, da cui deduco che non sei certamente un mio fan baskettaro!!! ahahahahahah Te Vojo BEN!!! 😉

    p.s. e ghe Vojo ben pure a PHILLIPS!! Specialmente se da Zinco-Carbone passa alle batterie al Litio! ahahah

  165. Bill

    Dado,io metterei anche la Night & Day di Charlie Parker,quanto alla matematica nella musica,si,è vero,pensa alle Variazioni Goldberg di Bach e all’Arte della Fuga,anche se il primo a scoprire l’assonanza tra numeri e frequenze è stato Pitagora,creatore della prima scala musicale…

  166. Dado

    Bill.. bellissima, e ci sta tutta pure con Daye, Considerando che Parker conosceva solo un modo di suonare bene.. facendo solo come gli pareva a lui..

  167. norm nixon

    A questo punto aggiungerei anche el Night and Day de Noal dove na volta Ve66art ndava in batua. Fisso!

  168. Dado

    ahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!

  169. ve66art

    Ranch Norm! Ranch d’inverno King’s d’estate! Night and day gera da boari, anche se è boare gaveva un so gran perché! Molto disponibili….

  170. norm nixon

    ve66art….ehhhh ti ndavi co ferucio! Ti e Ferucio…a bomba!

  171. alexmax52

    Ve frequentava l’ Hollywood, molto disponibili…

  172. Nanevianello

    Dado,

    al liceo sbattacchiavo ( malissimo ) su una batteria. Ho conservato le bacchette di quella stagione. Avevo un idolo : Morello , il fantastico batterista di Brubeck in ” Take Five ” . E poi Krupa che suonava un jazz poco jazz ma che risultava travolgente . Ma forse il più bravo come batterista è stato Max Roach, jazz californiano.

    Non ho una grande competenza. Ma sono anche io del parere che matematica e musica abbiano affinità. Pensa a ” Incontri ravvicinati del terzo tipo ” .

    Ti segnalo un pezzo che forse conosci, jazz caldo, che a me piace moltissimo . Si chiama ” The in Crowd ” del Ramsey Lewis Trio. Se non lo conosci, ascoltalo. Sono sicuro piacerà anche a te .

  173. alexmax52

    Gil Cuppini.

  174. ve66art

    Alex, tiro su tuto!

  175. Dado

    Nane.. Krupa insieme a Buddy Rich sono stati i batteristi che per primi hanno fatto staccare gli occhi dai ‘solisti’ (generalmente i fiati) alle folle, per incantarle con le loro bacchette, rullanti, tom tom etc.. anche i primi a lanciarsi in interminabili assoli.. pionieri e maestri..

    Roach è stato invece un batterista ‘Totale’.. ha attraversato moltissimi periodi e contaminazioni del Jazz uscendone (al pari di Davis) sempre attuale e al TOP.. Lui ed Elvin Jones sono stati i Magic & Bird della batteria.. Ricordo un mio amico che ad inizio anni 2000 fece con lui un clinic.. mi disse che 80enne arrivò in formissima e (d’estate) sudatissimo visti i 35 gradi.. si piazzo un ventilatorone dietro la schiena alla massima velocità e tenne una lezione di 2h prevalentemente suonando ad intensità pazzesca, poi si alzò fresco come una rosa, andò a mangiare al pranzo organizzatogli.. e poi si diresse in albergo.. il tutto con l’energia di un 20enne.. da qui.. piu che Roach.. veramente direi Max ROCK..

    Morello è stato poesia pura.. insieme a Paul Desmond ha dato al quintetto di Dave Brubeck una sonorità di una purezza lirica.. che ne so.. come James Cobb nella registrazione di A Kind of Blue con Davis.. davvero non meno.. Io Brubeck l’ho visto dal vivo 2 volte, ma purtroppo senza Morello, che tipo.., avrebbe potuto improvvisare con le orchestre pure su pezzi classici ed estemporaneamente.. Il suo tocco sul rullante ineguagliato.

    Si ma certo.. la musica è matematica come metrica, valori, cadenze, accenti etc.. poi c’è l’espressione.. e la rivoluzione di tutto quanto appena scritto.. non mi verrebbe da definire ‘matematici’ gli assoli di Ornette Coleman o il lirismo dell’Ultimo Coltrane..

    The ‘In’ Crowd non la conoscevo! Grazie! Sentita.. caspita si sente il Blues-Beat dell’inizio dei 60s.. mi ricorda qualcosa tra il disco (Soul Brothers) che Ray Charles incise con Milt Jackson nel 1958 quando ancora stava pensando se cantare o fare il pianista Jazz, i primi ‘esperimenti’ di Herbie Hancock, e le atmosfere musicali de ‘La scuola della Violenza’ del ’67 col grande Poitier.

    Si Alex! Cuppini ha portato nella batteria anche i colori nazionali!! Bravissimo! Come dimenticarlo..

    Ma cossa me fe ricordar fioi…

  176. Nanevianello

    Dado sei incredibile
    Brubeck l’ ho sentito anche io una volta.ma senza morello.emozione comunque.max roach me lo fece scoprire un mio compagno di Napoli che con la batteria era un mago.il ramsey trio una mia morosa nel 1972 quando da poco ero arrivato a milano.era uno dei 33 giri di una festa.felice che ti sia piaciuto

  177. ale70

    https://www.varesesport.com/2021/venezia-ai-raggi-x-andrea-conti-sfidante-numero-1-allimpero-delle-regine-bologna-e-milano/

  178. Nitran-go

    Abbiamo scoperto la settima faccia del dado.

  179. fabrizio

    Nane, scusa il ritardo nella risposta alla tua domanda (ma non ho guardato il blog in sti giorni), comunque la mia affermazione voleva semplicemente dire che credo (è il mio pensiero, per carità) che, pur avendo a disposizione determinate finanze e non così inferiori almeno a quelle di Zanetti, il nostro Patron ci pensa bene a non sforare mai certi budget in un anno e certi limiti ci sono perchè…….evidentemente preferisce tenerseli in tasca sua, come è legittimo poi, del resto, che una persona faccia perchè non sta scritto da nessuna che uno possa fare i conti in tasca degli altri o non sta scritto da nessuno parte che un Patron debba far contenti o entusiasmare i propri tifosi con acquisti di un certo tipo, come altri Presidenti invece fanno, a volte (si è visto negli anni) facendo pure passi più lunghi delle proprie gambe.
    La Reyer sicuramente ha i conti in perfetto ordine e sappiamo poi che spendere molto (per fortuna) non è sinonimo automaticamente di vittoria, sennò Milano in sti anni avrebbe sempre vinto tutto e noi non avremmo mai potuto festeggiare i due scudetti o la Coppa Italia: tra l’altro, come accennava Norm in precedenti interventi, non è neanche così certo che pur avessimo la nuova grande arena, Brugnaro investirebbe nella squadra più grana di quella attuale, sia perchè probabilmente al nostro Patron interessa più l’aspetto sociale di quello sportivo e sia perchè…….potrebbe essere che comunque non vorrebbe spendere troppo o come altri……..e questo a me fa ciccare in generale ma sai quanto gliene ne può (giustamente) fregare di questo?
    Problemi miei sono, che non dovrei guardare con invidia Milano o Virtus Bologna in merito ma dovrei invece accontentarmi di quello che ho e che abbiamo (oltre che di quello che abbiamo vissuto e goduto negli anni scorsi) e che in un periodo come questo è comunque tanta roba: devo cercare di mettermi, quindi, in testa che acquisti alla Teodosic o Rodriguez (ma forse anche meno) qui in Reyer difficilmente li vedrò mai, tacere e pedalare!!

  180. Nanevianello

    Fabrizio amico mio grazie per l

  181. Nanevianello

    Grazie per la spiegazione.per me brugnaro investe il giusto rispetto alla realta’ veneziana.anzi forse investe persino troppo per quanto poi gli ritorna economicamente.diverso invece e’il ritorno mediatico.quello lo ha avuto.e condivido sulla missione sociale.non condivido norm se questo e’ sempre il suo pensiero che con un nuovo impianto brugnaro non investirebbe.sarebbe costretto dalla capienza e da quello che un impianto polifunzionale rappresenterebbe in termini di ritorno economico.spesso vedo citata roma.situazione non paragonabile.vorrei anche io vedere un teodosic in orogranata.ma se crescera’ mi accontentero’ di Phillip. Ciao

  182. mau60

    Va bene Fabrizio il pedalare, ma non il taciere, perchè ci vuole sempre il contradittorio. Ed il tuo è efficace e necessario.
    Son d’accordo con te su tutto ma sappi che una cosa che cotraddistingue la Reyer è rimanere ai vertici quadrando i conti. Unica società professionistica in pareggio di bilancio.
    Parlando poi di basket giocato non è detto che il sistema Reyer non riesca a sopravanzare le due corazzate.
    Ci vogliono le cose giuste al momento giusto.
    Vedi. Io sono convintissimo che con Bramos la finale scorsa LBA sarebbe stata Virtus Reyer. Milano con noi era già cotta

  183. Dado

    Fabrizio.. il tuo ragionamento fa una grinza.. sul semplice fatto che, poco importa se il Signor Brugnaro e il Signor Zanetti abbiano come persone fisiche (o forse anche giuridiche con le aziende) un capitale simile/comparabile..

    Quello che conta è che il Signor Zanetti per investire sul basket può contare su:

    Virtus Segafredo Arena: 9.700 posti
    Unipol Arena: 10.000 posti
    Paladozza: 5.570 posti (pure questo se volesse)

    In aggiunta c’è comunque un progetto per un palazzetto da 15-20 mila posti con architetto nominato e conosciuto (Mario Cucinella).

    Il Signor Brugnaro all’oggi può disporre di:

    Palasport Taliercio: 3.509 posti
    Palasport Arsenale: 2.500 posti (?)

    STOP, senza chiaramente scomodare il palaverde.. che tra l’altro non arriva neanche alla capienza del Paladozza.
    Progetti definiti per Palasport/citta dello sport? –> In attesa.. speriamo entro l’anno come promesso..

    Ecco questi sono i numeri che contano.. E lasciamo stare Armani.. dove le capienze salgono ulteriormente..

  184. Dado

    Dimenticavo.. Taliercio e Arsenale entrambi Obsoleti, a differenza di Unipol e Segafredo Arena..

  185. bagigio

    Allora, stasera sono andato a vedere una partita di coppa Lombardia. Ad un certo punto un giocatore realizza da tre e subisce fallo. Va in lunetta, e fa due su due. a quel punto tutti si mettono a ridere pensando che gli arbitri hanno sbagliato. A fine partita vengo sapere da uno dei giocatori che gli arbitri hanno volontariamente fatto tirare i due liberi, in quanto il fallo è stato fatto dopo il tiro. Ora, le regole tutte tutte non le so, però ricordavo che comunque più di 4 punti in un azione non si possono fare. Qualcuno di voi ne sa di più? Buonanotte al più bel blog di basket (e non) del mondo.

  186. Abdul-Jabbar

    Ciao Bagigio! Dunque…fallo dopo il tiro.
    Posto che anche a me risulta che il massimo segnabile sia 4, mi risulta anche che dopo un tiro non si possa più considerare falloso un intervento sul gicstore che lo ha eseguito dovendo ritenersi comunque interrotta l’azione e stoppato il tempo. L’unico caso in cui mi risulta si può prendere in considerazione un fallo è quando esso viene commesso da un altro giocatore. Sicuro che non sia accaduto proprio questo?

  187. Abdul-Jabbar

    Pensandoci bene però Bagigio può anche essere successo che la squadra che difendeva avesse già esaurito il bonus e quindi il fallo commesso dopo i tre punti abbia dato luogo a due tiri liberi

  188. Abdul-Jabbar

    Inoltre prima ho anche sbagliato a scrivere perché nel caso di canestro realizzato l’azione deve considerarsi finita Non interrotta e il tempo non viene Stoppato

  189. Ary

    No può essere solo fallo dopo il tiro. Quindi 3+1. Se è stato fatto dopo deve riprendere l’azione

  190. Abdul-Jabbar

    Beh sì Ary. Se il fallo viene commesso prima il canestro non è valido.
    Però se hanno concesso 2 tiri liberi il fallo è stato fatto prima. Ma a sto punto non sul giocatore che ha tirato. Poco da discutere.

  191. Ary

    Ma allora non è valido il tiro da 3 Paolo… A meno che il fallo sia dopo aver scoccato il tiro . Probabilmente a rimbalzo…. Ma io ho capito che i 2 tiri liberi li ha tirati colui che ha segnato il canestro da 3. Quello è impossibile. Casomai li avrà tirati un altro

  192. norm nixon

    Erano anni che non mi appassionavo così a un tema! Continuate che la cosa si fa sempre più interessante. Tanto per dire, stasera ho disdetto tutti gli appuntamenti per non perdermi nemmeno una puntata.

  193. Dado

    Come sentirsi trent’anni più giovani: Vedere il Sabato sera una partita con Messina in panchina e girare poi su Rai1 per una trasmissione musicale con Umberto Tozzi, Alan Sorrenti, Loredana Bertè, gli Europe, Samanta fox, i Righeira e Co… (!)

  194. Nanevianello

    Vedere Ettorre che si ” lavora ” gli arbitri anche a Napoli ti fa ” riprendere ” immediatamente gli anni perduti , caro Dado, facendoti capire che sei di fronte all’insopportabile Messina di queste ultime stagioni. Oh yes !

  195. Ary

    Nane Messina veramente insopportabile! Come il suo delaney ! Penosi… vedo Milano non messa bene , d’accordo c’è tempo anche per loro ma sicuramente non si sono rafforzati! Milano è shields ! Almeno per il 60-65%, senza dubbio. Gioco offensivo latente , difesa che va a tratti . Le certezze , attualmente solo 2 : chacho e shields. Il resto molto opinabile. Mitoglu non lo riconosco, delaney ha limiti caratteriali evidenti e il cambio Punter-hall secondo me non ripaga. Grant nulla di che. Dico la mia: Virtus superiore , ma la reyer non è tanto indietro! E non la vedo inferiore a Milano …

  196. Dado

    Nane, Ary.. Messina è quello che è e che si vede.. Ho visto solo qualche brandello della partita di questa sera, spero però non sia il ‘manifesto’ di questo campionato di Serie A, dove 3 squadre, quando incontrano avversarie molto sotto di livello, cominciano con le seconde linee e/o a marce ridotte, per lasciare un senso alla partita e un pò di ‘terreno’ alle varie tifoserie.

    Personalmente vedere una squadra che vince di 30-40 punti su di un’altra (ovviamente dipende come..) con la partita mai in discussione mi interessa poco.. e penso che interessi poco a molti.. per dire la nostra partita contro Pesaro, dopo i primi 2 quarti ho smesso anche di guardarla, o meglio la guardacchiavo a frammenti mentre facevo varie altre cose. Delle molte partite della Supercoppa, ne ho guardate solo 3 con attenzione: Virtus-Tortona, Reyer-Virtus, Virtus-Olimpia (più le nostre ovviamente).. avrei detto anche Brindisi-Virtus.. ma dopo quel 19-0 preso da Milano.. ho continuato a guardare solo per curiosità di cos’altro si sarebbero inventati per ‘ravvivare’ la partita già chiusa.

  197. Dado

    sopra intendevo ovviamente Brindisi-Milano..

  198. Abdul-Jabbar

    Ary…ti rispondo ora perché ieri sera ho festeggiato e mi dispiace per Norm che si stava appassionando, Bagigio ha specificato che gli hanno spiegato che il fallo era stato commesso DOPO il tiro fa 3 ma non ho letto che abbia detto CHI lo ha tirato.
    E guarda che sta già scritto che la Finale Scudetto è Bologna-Milano (esattamente come lo era per la Supercoppa) unica eccezione concessa la Coppa Italia che da anni è una mina vagante (infatti l’abbiamo vinta anche noi.

  199. Abdul-Jabbar

    Mi correggo. Ho riletto e dice che “VA in lunetta”. Allora non ci capisco più niente. Non è che tu Norm che ci sbeffeggi abbia la spiegazione e non voglia dircela perché senno’ non ti diverti più? 🙂

  200. Abdul-Jabbar

    Invece avrei io un quesito per coloro che hanno giocato seriamente a basket:
    giovedì sera ero a Schio per la terza partita del Girone eliminatorio di Euroleague femminile. Partita pro forma dato che Schio avendo vinto le proprie 2 era già qualificata. In campo Valencia (ns. avversaria sigh nella finale di Eurocup persa a 3 decimi dal buzzer) e Bourges. Ad un certo punto Gulich (ex Reyer) si prende una gomitata in faccia da una Francese (sì perché se le son date di santa ragione perché la partita non contava nulla!) si fa medicare, rientra e dato che era finito il bonus a Bourges ci sono i tiri liberi ma non è lei a tirarli bensì una compagna. È concesso? Boh! Qualcuno sa rispondere?
    Aggiungo per Dado e anche per chi gli viene ancora l’amaro in bocca al ricordo del modo in cui la Reyer ha regalato la Coppa l’anno scorso al Valencia che le Spagnole hanno avuto (seppur in una partita dal valore nettamente minore) la loro punizione. Sopra di 2 punti dopo aver sprecato 3 liberi su 4 nell’ultimo minuto rientrano dal time-out francese a 8 decimi dalla fine e vanno in 2 (ricordate il piazzamento delle veneziane?) su colei che rimetteva in gioco la palla. Taglio in diagonale di una Francese verso il fondo che riceve palla schiacciata a terra, appoggia al tabellone e pareggia portando le Spagnole al supplementare dove perdono! Hihihihihi!

  201. Abdul-Jabbar

    Io poi ieri al posto di guardare una melancia è priva di significato napoli-milano ho preferito a guardare su MSC Channel le semifinali di Supercoppa LNP dove l’umana chiusi purtroppo ho dovuto soccombere alla sorprendente è forte Treviglio che è andata in finale così contro Pistoia in serie A2 ed oggi in chiaro sul canale 67 5 si potrà gustarsi la finalissima

  202. Abdul-Jabbar

    MS channel non MSC. Ahahahah! E melensa non melancia. Porco mondo

  203. Abdul-Jabbar

    E prima che me lo diciate visto che ne sono accorto anche questa mattina devo avere parecchio sonno addosso è Pistoia che ha battuto chiusi e non Treviglio invece Superauto Udine. Scusate

  204. Abdul-Jabbar

    Superato Udine. aehm!

  205. Ary

    Dado il campionato sarà questo con 3 squadre sopra le altre e poi subito dopo Sassari, Brescia, Treviso a fare la parte delle rompiscatole. Sassari non si è rinforzata ma ha preso Clemons e Mekowulu che sono ottimi giocatori. Poi , gentile a parte e diop che ritengo futuribile, ha un parco italiani pessimo. Non farà strada. Treviso invece mi piace , è giovane, ha il ns Casarin (che guarderò)e bortolani. E un vecchio lupo come menetti che stimo parecchio

  206. Ary

    Paolo ripeto la unica soluzione possibile è che il fallo sia stato fatto a rimbalzo dopo che il tiro è stato scoccato . Ma il giocatore che va a tirare i due liberi non può essere quello che ha segnato da 3

  207. Abdul-Jabbar

    Appunto. Ê cio’ che dico anche io. Il fallo lo ha subìto un altro giocatore.
    Ma Bagigio a scritto che a tirare i liberi è stato quello che ha fatto la tripla.

  208. Abdul-Jabbar

    Ha scritto

  209. Ary

    Non può essere . Impossibile

  210. Ary

    Aggiungo che anche Cremona ha un discreto quintetto. Ma solo quello forse arriva a 6 giocatori

  211. Abdul-Jabbar

    bagigio

    Allora, stasera sono andato a vedere una partita di coppa Lombardia. Ad un certo punto un giocatore realizza da tre e subisce fallo. Va in lunetta, e fa due su due….

  212. Dado

    Ary.. Il campionato LBA negli ultimi anni è sempre stato deciso da poche squadre, ma il fatto che nelle finali oltre a Milano e Venezia siano potute arrivare Trento e SS, ha ravvivato un pò il discorso.. ora invece pare palese per divario che la serie finale e titolo se la disputerà una delle Big-Three… salvo i soliti cali motivazionali di MI, che allora potrebbero lasciare un posto libero a sorpresa.. ma dubito.. ci vorrebbe nuovamente in panchina il Piangina.

  213. Dado

    Paolo.. giri il coltello nella piaga… Valencia è una buona squadra, ma non certamente da EL.. sta bene in una classifica medio-alta da EC, ma stop. La loro giocatrice di maggior Talento, Esperienza e Valore è Rebecca Allen, che però in questi giorni sta ancora giocando in WNBA nelle New York Liberty a fianco della ‘nostra’ Natasha Howard.. lei è quella che ha scavato la cavalcata di Valencia nella scorsa EC. Ieri non c’era con loro.. e non mi stupisco che abbiano perso.. pure la lucidità sul finale.

    Allen è comunque nel roster di Valencia anche per questa stagione.. quindi probabile che si unisca a loro tra un pò.. Comunque per quanto ci riguarda la rabbia viene dall’impressione che loro alla finale di EC, in relazione alle potenzialità dei relativi rosters, Valencia abbia giocato al 120%.. mentre noi al 95%.. bene da entrambe le parti.. ma loro hanno indovinato cose anche non proprio consuete e comuni..

    P.S. Le NY Liberti 2 giorni fa hanno giocato contro le Phoenix Mercury, perdendo solo di 1 punto.. Howard in 30 minuti ha fatto 16 punti e preso 10 rimbalzi.. esattamente gli stessi punti e rimbalzi che ha totalizzato in 40 minuti Britney Griner, totem atletico di 206cm e che schiaccia a 2 mani.. Eh.. la Howard..

  214. Abdul-Jabbar

    No Dado. Non SOLO una delle Big-Three.
    Ma 2 di esse. E non mi spreco di nuovo a dire quali.

  215. Abdul-Jabbar

    La Howard non mi risulta torni in assoluto

  216. bagigio

    Scusa Paolo, sono rientrato a leggere il blog oggi. I liberi li ha tirati lo stesso che ha segnato da tre. La motivazione è : squadra avversaria con bonus esaurito e fallo dopo il tiro. Dopo, che il discorso appassioni oppure no, è sempre un fatto soggettivo….ma se fosse capitata una decisione del genere alla reyer, allora a quel punto forse si sarebbe aperto un dibattito. Però sicuramente ce ne saremo fatti una ragione anche di quel fischio.

  217. Dado

    Paolo.. ma certo che la Howard non torna.. non intendevo questo.

  218. Rab.

    bagigio, se c’è un fallo su tiro da tre punti e il tiro non è realizzato vengono assegnati tre tiri liberi, se realizzato un libero aggiuntivo.
    Danilovic Vs Wilkins dice qualcosa?

    Quindi molto semplicemente quegli arbitri devono tornare a scuola, di corsa anche.

  219. Abdul-Jabbar

    Bagigio non riesco a risponderti.
    Il sito è andato in tilt e il mio intervento non viene pubblicato.
    Dentro non c’è assolutamente nulla si sconcio od inappropriato. Ho controllato

  220. Abdul-Jabbar

    @ Bagigio (ed Ary): era tra le ipotesi che avevo elencato. Bonus esaurito.

  221. Abdul-Jabbar

    Anche se a me risulta che il fallo su tiro da 3 a più di un tiro libero non dà diritto.

  222. Abdul-Jabbar

    Non importa che sia capitato in una partita dove non giocava la Reyer.
    Prevenire è meglio che curare. Ciao!

  223. Abdul-Jabbar

    Admin dovrà spiegarmi perché lo stesso contenuto del post che volevo pubblicare diviso in 3 spezzoni è stato accettsto mentre tutto assieme no. Misteri del Louvre?

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login

  •