Vanoli Cremona – Umana Reyer Venezia 85-82

23 Gennaio 2022

Parziali: 29-14; 45-30; 59-60

Vanoli: Agbamu ne, Dime 4, Harris 14, Sanogo ne, McNeace, Pecchia 20, Poeta 3, Spagnolo 17, Vecchiola ne, Errica ne, Tinkle 7, Cournooh 20. All. Galbiati.

Umana Reyer: Stone 3, Bramos 8, Tonut 15, De Nicolao 5, Sanders 10, Echodas 7, Mazzola ne, Brooks 2, Theodore 18, Vitali, Minincleri ne, Watt 14. All. De Raffaele.

Non riesce a riprendere la marcia l’Umana Reyer al PalaRadi di Cremona. Gli orogranata riescono a rientrare da -17, portandosi in vantaggio anche di 4′, ma alla fine la Vanoli la spunta per 85-82.

Senza Daye e Cerella, con Morgan ancora alla ricerca della condizione e Mazzola in panchina per onor di firma, nella rotazione degli stranieri resta fuori anche Phillip, mentre esordisce in orogranata Theodore, in quintetto con Tonut, Brooks, Watt e Bramos (anche se per un errore al tavolo, tant’è che il capitano, con un’evidente fasciatura al gomito, torna in panchina dopo meno di 20”, per lasciare il campo a Vitali, a sua volta schierabile solo grazie a un’infiltrazione e alla fine in campo solo 5′).

L’avvio vede polveri bagnate su entrambi i fronti. Per l’Umana Reyer sblocca Watt dalla lunetta per il 2-2 al 2′, poi il centro sigla anche il 5-3 al 2’30”. Da quel momento, però, gli orogranata non segnano più, anche per qualche palla persa di troppo, e si arriva al 5’30” sul 17-3. Il primo canestro dal campo veneziano, sempre di Watt, è quello del 17-5 (poi 17-6 completando l’and one), anche se poi il numero 50 va in panchina con due falli. Tonut, Echodas e Stone riportano l’Umana Reyer sotto la doppia cifra di ritardo, anche se il finale di quarto, dal 21-13 all’8′, è di nuovo cremonese: al 10′ è 29-14.

L’inizio di secondo periodo è confuso, dopo la tripla dall’angolo di Bramos. La Vanoli perde 4 palloni di fila, ma l’Umana Reyer, che alza il livello difensivo, si riavvicina inizialmente solo fino al 29-18 al 12’30”. Echodas fa la voce grossa a rimbalzo offensivo e, grazie alla fiammata di Sanders (8 punti in 1′) al 16′ è 35-28. Cremona, però, esce benissimo dal time out, con un 10-0 che riscrive il massimo vantaggio sul 45-28 al 19′, poi la schiacciata di Watt manda le squadre negli spogliatoi sul 45-30.

La musica cambia al ritorno in campo. Si parte con recupero e canestro di Theodore, che poi offre l’assist per la schiacciata di Watt e infila la tripla del 47-37 al 21’30”. Il break orogranata continua con due liberi di Brooks e la schiacciata in contropiede di Bramos (ancora su recupero di Theodore) che costringe la panchina di Cremona al time out sul 47-41 al 24′. Pecchia sblocca Cremona, ma la Vanoli spende poi il bonus sul fallo di Dime al 24’30”, seguito dal tecnico a coach Galbiati (4/4 di Theodore dalla lunetta e 49-45). Prima di metà quarto, Watt spende in rapida successione terzo e quarto fallo, ma arriva comunque il pareggio al 26′ (51-51) grazie alle triple di Theodore e Bramos. Echodas fallisce la schiacciata del sorpasso, ma si rifà con l’assist a De Nicolao e la seguente stoppata da cui nasce il contropiede del 53-55 concluso da Tonut. L’Umana Reyer va anche a +4 (56-60 al 29’30”) con ancora Echodas e Sanders, poi la tripla di Poeta chiude il periodo sul 59-60.

Dopo averle ben limitate nel terzo quarto, l’Umana Reyer torna a perdere palle in avvio di ultimo periodo, così la Vanoli torna sul 64-60 al 32′, prima del doppio tecnico ad Echodas e Tinkle. Theodore si rimette in ritmo e firma il 64-62 al 33′ e il 67-64 al 34′, anche se Cremona è sul 71-64, con gli orogranata in bonus. Dopo il 2/2 dalla lunetta di Watt, Tonut due volte firma il -4 (72-68 al al 35’30” e 74-70 da recupero al 36’30”), ma una tripla fortunosa di Cournooh allo scadere dei 24” e il canestro dello stesso giocatore cremonese dopo la schiacciata di Watt in uscita dal time out veneziano portano Cremona agli ultimi 100” sul 79-72. Una penetrazione di Theodore con stoppata di McNeace in parabola discendente viene convalidata a -1’28” (l’instant replay conferma il 79-74), poi Tonut in sottomano mette il 79-76 a 51” dalla sirena. Il fallo di Theodore manda in lunetta Pecchia a -30” (2/2 e 81-76), poi la sua tripla non va e, dopo il rimbalzo offensivo, Stone si fa rubare palla da Tinkle, con Cournooh glaciale dalla lunetta a 14” dalla fine. Coach De Raffaele chiama così un disperato time out sull’83-76. Segna da 3 Tonut a -7” (83-79), poi Bramos è costretto a spendere il quinto fallo, con Pecchia che suggella la vittoria cremonese con il 2/2 ai liberi, perché la tripla finale di De Nicolao dell’85-82 arriva giusto sulla sirena.

Umana SpaErreàMaserIl GazzettinoOrler TvACTVDesparQuid Hotel Venice MestreSixtus ItaliaMSC CrociereVilla CondlumerPM-InternationalIMPRESA PASQUAL ZEMIROIntesa San Paolo Rbm Salute

87 Commenti in questo articolo

  1. Ostregafioi

    Grazie lo stesso. Forza Reyer.

  2. RaffaelePisu

    Analisi di basket, spero di leggerle…alla fine, dopo tutto la differenza è la bomba di cournooh accoppiata al contropiede di Stefano sul ferro….Theodore dopo un brutto inizio ha fatto molto bene….spero torni daye il prima possibile…

  3. Ora che abbiamo un play non abbiamo una squadra capace di stare in campo. L’uscita dal tunnel non sarà cosa facile temo.

  4. askluca

    se non torna Daye sono ca…i. e pensare che volevano tagliarlo; le speranze sono su di lui per ribaltare una situazione difficile. Echodas non è acerbo è banalmente scarso.

  5. ve66art

    Brutta storia! Mi aspetto che in molti si scateneranno e vorranno la testa del coach. Vedremo….

    Ne perderemo solo 2 da qui alla fine del girone. Una ce la siamo giocata…ahahahah

    Dai fioi che ghe xe robe pexo nea vita

  6. Fabio

    INGUARDABILI.
    Grazie WDR per tutto quello che ci hai fatto vincere….adesso pero’ basta….stagione da buttare per colpa della dirigenza e dello staff tecnico….basta perdere partite cosi, un insulto alla maglia che vestite….Varese, JL Bourg, Cremona…..errori tecnici e caratteriali…il primo quarto oggi e’ lo specchio di una squadra inesistente.
    Aspetto il solito commento post partita a lodare le qualita’ gli avversari.
    Bisognerebbe avere le palle e dire cosa sta succedendo. Basta figure di merda.

  7. askluca

    Testa di chi? anche no…puoi metterci anche popovic che non cambierebbe nulla! il problema è che alcuni sono scarsi (leggi nuovi arrivi salvo sanders che comunque fa di testa sua) ed il resto è a fine carriera (stone bramos su tutti) se ci metti qualche infortunio hai spiegato la situazione.

  8. Zen1955

    Ribadisco un concetto forse gia da me espresso, la cosa che mi fa piu incazzare per queste sconfitte e delusioni è che non riesco piu ad arrabbiarmi. Una volta dopo una sconfitta del genere minimo mi servivano un paio d’ore per sbollire la rabbia. Non so se non ci tengo più o perché sono rassegnato… Brutta cosa per un tifoso sfegatato…

  9. askluca

    Mia personalissima opinione. Stone Bramos Mazzola (bolliti) Tonut (con la testa altove … ma se gioca così a Milano dura 2 mesi) Echodas Phillip Sanders (acquisti errati). Ripartirei con Watt Denic Theodore Vitali Brooks. Daye lo tagliano a fine stagione.

  10. Dalipagic Oeè

    Ciao Ragazzi,
    Il canto del cigno di questo gruppo NON è OGGI,ma sarà nei PLAYOFF che questo gruppo vorrà giocare al meglio x mille ragioni…
    Abbiate pazienza e fate i tifosi!

    FORZA REYER

  11. askluca

    Dalipagic Oeè …concordo. Arriveremo comunque terzi o quarti.

  12. Ary

    Inguardabili per due quarti, ottimo terzo con buona reazione, poi soliti errori. La partita di oggi si riassume in una parola: ENERGIA! Quella che non ha la Reyer, quella che ha messo una Cremona in maniera commovente! Avevo scritto che avevano 5 effettivi, quelli erano: Pecchia, spagnolo, cournooh, Harris e poeta. Inguardabili gli altri , comunque a referto sono andati in 8 , come noi … Se togliamo i pochi e squallidi minuti di Vitali. C’è speranza perché Theodore c’è e non è poco. Ma manca tutto… Squadra che probabilmente sente gli anni. Oggi nessuno è riuscito a contenere le entrate di Pecchia. Spagnolo giocatore incredibile, ma poi ? Volete dirimi di tinkle??? Gente da serie B… Dime ? Zio cane hanno solo messo energia e l’hanno.vinta i 3 italiani! Attenzione a lodare Sanders. La sua prova buona si riassume in 1′ dove ha fatto 8 punti, poi solo danni. Ma tanto devo rassegnarmi che resterà qui. Per il resto ho speranze. Echodas ha messo energia, anche se condita da errori (infatti è l’unico giovane ). Salvo Watt e Theodore , quell’errore di Tonut rovina una gara discreta. Il resto da bocciare!!! Bramos aveva le attenuanti, gli altri no

  13. Ary

    Sono d’accordo dalipagic! Ci sarà una ripresa , ma poi spero si chiuda un’era e se ne apra una diversa. Con gioco diverso, gente diversa che sappia anche divertire. E con un età anagrafica molto inferiore!

  14. Ary

    Pecchia sicuramente un elemento che può fare al caso nostro. Chi sta deludendo fino ad ora è sicura Brooks. Da lui mi aspetto molto ma molto di più. Daye serve eccome ma il ragazzo non sta bene e i suoi problemi alla schiena sono seri. In ogni caso non ci saranno rinnovi per lui.

  15. etttssso

    finiti i miracoli ed al carro (del vincitore) si e’ rotta una rotta.

  16. RaffaelePisu

    Oggi più che mai si sono visti gli anni di MB6…non ha mai tenuto Pecchia….detto ciò, lavorare, lavorare, lavorare e sperare che daye torni

  17. MarcoP

    Sono d’accordo con Ary su Brooks, tolto Philip secondo me è quello che ha deluso di più

  18. Ary

    Eh Raffaele visto si…. Ma non volevo infierire… Neanche Stone comunque…. E neppure Theodore… MarcoP gli errori di Phillip vanno divisi tra società e soprattutto wdr. Il suo utilizzo è stato pessimo ma non credo sia colpa sua in toto. Tra lui e Sanders scelgo sempre Phillip

  19. RaffaelePisu

    Stare calmi e lavorare…

  20. paper861

    Quando vincevamo male la colpa era di daye che non difendeva, ora che perdiamo bene ci accorgiamo quanto manca. Parto dal presupposto che la classe non è acqua e probabilmente la testa a volte è difficile da gestire, ma se hai classe nel basket fai la differenza. Vedi theodore, ns unica speranza, e vedo che è di in altro livello, la speranza è che il suo socio lo sia altrettanto..fortunatamente per i p.o. basta vincere qualche partita consecutiva, poi tutto cambia e le teste sono più sgombre…FORZA REYER

  21. Lemonboy

    Invidio la tranquillità, di chi dice che questa squadra non rischia la retrocessione. Siamo passati in un anno, da poter vincere contro tutti, a perdere contro tutti. La vedo male, molto male

  22. Michele DEste

    Campionato chiuso.!!! Penultimi

  23. Maurizio Pelle

    Ma di cosa vogliamo discutere ? Abbiamo perso la seconda gara di fila fuori casa con le ultime della classifica . Entra
    Theodore , segna 18 punti ma non cambia niente , perchè la squadra non c’è piu’ , è tutta acciaccata , malandata , senza nerbo . Le nostre vittorie sono legate alla nostra magistrale difesa , ma ormai non difende piu’ nessuno e in attacco facciamo ridere . Questa è una squadra ormai vecchia , che ha perso gli stimoli e che sarà difficile rivitalizzare .
    Non credo che l’arrivo di Morgan possa risuscitarli . Pisu dice : le analisi di basket lasciamole alla fine . Ma cosa vuoi analizzare ….. un elettroencefalogramma piatto ?
    Askluca ci dice che i bolliti sono 3 . Solo 3 ? per me tutta la squadra con pochissime eccezioni . Molti di noi qui dentro non vogliono sentire la parola retrocessione , ma se continuiamo cosi’ dove andiamo a parare ? togliamoci le illusioni dalla testa , quest’anno dobbiamo solo portare a casa la pelle : che si chiama SALVEZZA ! E con la prossima stagione bisognerà avere la competenza e ribadisco la COMPETENZA per rifare squadra e coach .
    Dali ci dice che il canto del cigno sarà nei play off . Ma sei convinto che questi uomini ci porteranno nei play off ?

  24. Dado

    Devo dire che ho guardato la partita con molto interesse, soprattutto quando la palla ce l’aveva Theodore. Considerati i diversi mesi di stop, pensavo fosse molto più a terra fisicamente, invece bella prova! Speriamo si confermi nelle partite a seguire.

    Il cambio di passo in regia comunque si è visto.. letture, leadership/energia nel terzo quarto per la rimonta, P&R di continuo con finalmente Watt ed Echodas ‘attivati’ ripetutamente, e finalmente non solo per giochi in isolamento spalle a canestro. Speriamo ovviamente non sia un abbaglio.. ma certamente questo è il tipo di giocatore che la Reyer avrebbe dovuto ingaggiare subito dopo la partenza di Haynes, senza carambolare per i vari Chappell, Clark, Jarrells, D’Ercole, Filloy, e vari altri..

    Del risultato della partita non mi interessa molto, ci saranno occasioni per rifarsi… un ringraziamento alla Società per l’ingaggio di Theodore e al tempo stesso una tiratina d’orecchie per aver aspettato una trentina di partite prima di porre rimedio all’inadeguatezza di Phillip, e relative reazioni a catena.. logoranti anche a livello fisico e mentale/motivazionale per tutto il roster. Io avevo pronosticato una 15ina di partite al massimo, ma la testardaggine di voler costruire un Pinocchio [il Playmaker-burattino] ad oltranza.. ci ha portato a raschiare i fondi classifica e a sfiduciarci.

    Comunque SEMPRE FORZA REYER!!!

  25. paolog

    Grazie lo stesso? Ma per piacere!!! Io sono stato tra i pochi ottimisti ma adesso basta. Squadra bollita senza palle perso contro Pecchia e Spagnolo rendiamoci conto! Cremona non credeva ai suoi occhi siamo stati ridicolizzati, abbiamo giocato per 5 minuti concentrati e abbiamo recuperato 15 punti in un amen poi soliti errori solite palle perse solite amnesie difensive. Mi spiace dirlo ma Tonut dovrebbe essere ceduto immediatamente fa male a lui e alla squadra averlo cosi’ con la testa altrove. Il Coach non ha più la squadra sotto controllo, si va a sprazzi grazie alle giocate di qualche singolo, gioco zero difesa zero.Brugnaro si faccia sentire,è il caso di prendere decisioni forti o si rischia davvero di retrocedere e sarebbe la fine.Delusione totale!

  26. Fabio

    Concordo con Maurizio. Il problema cmq e’ all’ interno dello spogliatoio….chi ha giocato lo sa….il roster e’ cmq di livello, soprattutto se comparato con il campionato attuale, senza se e senza ma…un problema che deve essere risolto senza dubbi e con fermezza, senza nostalgia e senza inutile buonismo….ricordo l’ esonero di Recalcati….RECALCATI
    Adesso bisogna avere le palle…guardare avanti…i playoffs si possono raggiungere a occhi chiusi secondo me….

  27. Zen1955

    Se guardiamo il quintetto iniziale :Tonut Bramos Watt Theodore Broocks, sulla carta ce ne sono tanti sulla carta coso forti? Quindi non riesco a capire queste prestazioni, inoltre concordo che qualche giocatore è arrivato al capolinea…. Stone di sicuro

  28. La colpa è anche di noi tifosi.
    Magari una bella fischiato terapeutica non sarebbe male a questi mercenari, che in Europa ci mettono il triplo della garra.

  29. Al netto dei nostri acciacchi e limiti..

  30. alexmax52

    I commenti che mi precedono li leggerò con calma, detto questo primo tempo da incubo, fotocopia dell’ultimo di Varese, molli senza grinta e sopraffatti dalla
    fame e verve di Cremona, poi il risveglio e con un’atteggiamento completamente diverso abbiamo ribaltato la partita e nel quarto troppe occasioni sprecate e il duo italiano di Cremona ci ha puniti meritatamente. La buona notizia naturalmente e il
    buon esordio di Teodoro, a parte le palle perse ha tenuto bene il campo con un buon tiro e parecchi minuti giocati, non male, aspettiamo le prossime partite in coppia con l’altro Teodoro. Eco è come un elettrocardiogramma anomalo, alterna cose buone con altre pessime. Vitali sta male pure lui? e Brooks mi sembra sempre che faccia sempre il suo compitino stando attento di non prendere più di 6 o anche meno. Dopo tutta questa tiritera fiducioso per il prosieguo, due settimane per sistemare parecchie cose e via, buona serata a tutti e forza Reyer.

  31. Ary

    Si sono d’accordo con Fabio e Maurizio. Purtroppo però non sarà così! Oggi si è perso con una squadra veramente di basso livello ma che ha messo in campo il triplo della nostra energia e voglia! Resto fiducioso perché Theodore può dare quello che non abbiamo MAI avuto in queste ultime 2 stagioni, causa scelte societarie e del coach. Potremmo anche vincere lo scudetto ma spero che vengano prese altre strade a fine stagione. Non tanto per il coach e il suo gioco compassato ma per le scelte sul mercato che lo legano al suo gioco. Serve una ventata di gioventù energia e un paio di vecchi che portino avanti la baracca(Watt e Bramos). Pecchia, Candi, flaccadori , della valle nomi da puntare!

  32. Ary

    Dado Chappell non c’entra nulla con il play , per il resto posso dire almeno finalmente ?! Bisogna ripartire , spero che i Jordan siano venuti qui per fare qualcosa ! La squadra è a pezzi, poca voglia , zero energia, gioco offensivo latitante… Serve un miracolo.

  33. Dado

    Ary.. ma certo. Va via Haynes e anzichè prendere un play con le contropalle.. si susseguono ingaggi bolliti o non-play.
    Guarda Kazan.. parte Theodore e arrivano Brown e Spissu, senza bisogno di ‘educare’ nessuno.

  34. steveburttsupestar

    Andiamo avanti così che va tutto bene. Facciamo fare bella figura a squadre di metà classifica in A2… Al di là delle solite scusanti che il coach elenca prima di ogni partita (ma che semmai hanno anche tutte le altre squadre),la difesa che prima era un vanto,ora è imbarazzante. Anche oggi c’erano dei corridoi per entrare a canestro che neanche a Palazzo Ducale! In attacco poi una pochezza disarmante. Ary,scusa,ma a 24 anni (quasi 25) un giocatore non si può più definire “giovane”! Spagnolo è giovane,non Echodas ed a livello tecnico quest’ultimo è limitatissimo (strano per un lituano). Difficile guardare le partite se giocano in questo modo. Se manca anche la grinta e il cuore poi…

  35. Fabio

    io a questo punto attendo una presa di posizione della societa’

  36. NewBobolix

    Vogliamo compiere un passo in avanti nello step di crescita, dobbiamo portare in partita quello che prepariamo in allenamento.[CUT]Siamo molto motivati per cambiare passo.

    Queste erano le parole di Watt nel lrepartita…evidentemente quello che preparano in allenamento non è poi un granché visti i risultati.

  37. drupifinotello

    Walter non si tocca, pensate che il bollito con questa squadra attuale possa fare di meglio?

  38. Bob Lanier

    Questo dev’essere il punto più basso. Ora o si rimbalza resettando le tare, o si va giù. Ogni volta nei post ricorrono i presunti bolliti, io ci andrei piano con le pentole a pressione. Consiglierei a Brugnaro un po’ di graticola.

  39. ale70

    Sono fiducioso nella presa di Theodore….speriamo che continui e che riprenda la condizione fisica al più presto. Speriamo che anche Morgan si riesca ad inserire al più presto…e poi vediamo…sono fiducioso….e per la A2 abbiate pazienza….FORZA REYER

  40. cesare

    Io aspetterei la fine della stagione per trarre conclusioni. Abbiamo due nuovi innesti da inserire nel gruppo. Secondo me ai play-off ci andiamo e in molti non saranno contenti di trovarci

  41. ve66art

    Copeve

  42. vecchia misericordia

    Qualche giorno fa ho scritto che ormai wdr, che a me piace, ormai con questa squadra è alla frutta. Confermo.
    Guardando il bicchiere mezzo pieno mi è piaciuto Theodore, pur con pochissimi allenamenti. Finalmente un play.
    Echodas è immaturo: ottimi movimenti ma sbaglia la conclusione. Un anno in A2 per maturare e tornerà molto utile.
    Conclusione polemica: ma avete visto Matteo oggi e Casarin figlio? Stessa età più o meno ma due pianeti diversi

  43. mau60

    Io guarderei avanti.
    Brescia ha messo ha referto l’ennesima partita a 100 punti.

  44. Ary

    Cesare voglio crederci e ci spero sempre ma guardando lo spettacolo attuale è molto difficile anche pensarlo. Steve ho detto che Echodas ha messo energia , nulla più. E con i suoi 24 anni è il più giovane della squadra. Qui dentro al blog si definisce “giovane ” Sanders che ne ha 26…. Per cui giocatore al massimo della carriera…. Dado l’ultima speranza è Theodore. Lui è una spanna sopra tutti, non ci resta che lui

  45. Nitran-go

    Ve, ma secondo te che fine ha fatto il nostro amico gio? E cosa gli diresti?

  46. mau60

    Mi è subentrata quell’indifferenza nefasta.
    Vedere la mia squadra giocare così non mi sorprende più.
    Credo non sorprenda neanche wdr e lo staff tecnico che ha sguardo spento e rassegnato.
    Visto wdr con braccia conserte quasi disinteressato; dietro il Casarin altrettanto.
    Se va bene altrimenti amen, sarà per la prossima volta.
    Taci che in conferenza stampa wdr ha visto cose buone da dove iniziare. Per fortuna che mancano 15 partite.

  47. Ary

    Attualmente manca totalmente anche la difesa e questo è il dato più preoccupante. Al netto di tutto ciò abbiamo perso con una squadra che ha messo in campo 8 elementi, di cui 3 veramente scarsi. Noi 10 …

  48. ve66art

    Nitran, non posso scriverlo!
    Così come non posso scrivere l’altra frase storica che in questo momento avrei una gran voglia di dedicare a tutti coloro che non hanno fiducia.

    PS sono preoccupato per Icio…non ha ancora scritto…

    400 pepoe

  49. Ary

    Ve caro mio la fiducia c’è ma posso dire che il presente e il recente passato sono definibili come “penosi”? Poi sono sicuro che la Reyer ne verrà fuori. Il terzo posto è a 4 punti. Ora c’è Milano e Bologna però…. I problemi ci sono ma Cremona non mi sembrava esente o no???

  50. paper861

    Sono proprio depresso… e quindi penso e scrivo che purtroppo a Brugnaro in questo momento della Reyer freghi poco preso come è dall’elezione dello dello Stato. Quotidianamente viene intervistato a riguardo e se dedica 5 min al giorno alla Reyer sono a mio parere tanti…quindi propendo per WDR fino a fine stagione, poi si vedrà ma la vedo fosca, forse Brugnaro con la Reyer ha avuto la visibilità che voleva e la nomea di vincente, lo stop al palazzetto, cavallo di battaglia per essere ri-eletto, sicuramente ha avuto la sua importanza nella crescita e nelle scelte e credo che la politica nazionale sia in grado di ammaliare e/o strangolare chi si avvicina alle poltrone romane…speranzoso di sbagliarmi continuerò sempre a gridare FORZA REYER e ringrazierò sempre per le emozioni vissute negli ultimi 10 anni

  51. giama29

    Prova disastrosa in difesa. Due episodi poi ci hanno condannato: il contropiede di Tonut e la mancata schiacciata di Echodas. Se sbagli due rigori in una partita di questo genere è facile che possano risultare decisivi. Ormai tutti gli allenatori preparano la partita nello stesso modo massacrandoci quando dobbiamo difendere il ferro. Sinceramente vedo Watt veramente “smonà” e questo non va bene. Di lui non sopporto l’indolenza, la sufficienza e il poco impegno che mette in certe situazioni e che incoraggiano gli avversari e buttarsi dentro perchè tanto c’è il telepass in funzione. Oggi con un Vidmar o un Batista in campo avremmo vinto di una ventina di punti. Per quanto si impegni e faccia qualcosa di buono, Echodas non è il tipo di giocatore che ci serve, questo è il punto. Ritengo il suo ingaggio un gravissimo ed incomprensibile errore tecnico, più grave dell’ingaggio di Phillip.
    Natali infortunato anche lui a quanto pare. Scusate, ma non è possibile avere una simile concentrazione d’infortuni da ottobre a gennaio. Non è che la preparazione atletica sia stata un po’ troppo pesante?
    Se il buongiorno si vede dal mattino mi sembra che con Theodore si aprono spiragli per vedere un gioco meno scontato. Non ci resta che aspettare e sperare.

  52. Nanevianello

    Ho aspettato a scrivere perchè la Reyer è ormai una cosa sconcertante. Va in barca contro chiunque. Poi rema controcorrente, quasi recupera ma non basta mai . Capisco il tifo.Capisco anche le valutazioni che divergono. Capisco la sperenza che è sempre l’ultima a morire ( a meno di non aver letto il Foscolo dei Sepolcri ). Capisco che un ottimo giocatore come Theodore faccia ipotizzare che l’andazzo possa essere invertito. Capisco che si attenda Morgan. E capisco anche la riconoscenza. Capisco che la ” pancia ” in una situazione del genere possa avere il sopravvento. Capisco l’invito di Ve a ” coparve ” . E capisco che il momento vada , come direbbe Norm , contestualizzato. Io ho difficoltà, lo ammetto ad esprimere un vero giudizio. Ma a me pare che con tutta la sua bravura e capacità Wdr sia prigioniero di una idea di gioco che questa squdra non è in grado di praticare. Guardate che non serve avere gente di 2.10 per fare del ” gico interno ” . Le dannazioni dell’attuale Reyer sono quattro. Nell’ordine : gli infortuni, l’incapacità in difesa di tenere il primo passo degli avversari, l’incapacità di proteggere il ferro, l’abuso del tiro da tre .
    Dico a quanti vorrebbero lo scalpo di Wdr che a campionato in corso sarebbe comunque inutile. E l’esempio di Recalcati non regge : altra squadra, altri uomini, altra situazione . E comunque ( io reputo che la Reyer si possa riprendere ) anche dovesse andare male sarebbe giusto che sul fondo l’accompagnasse l’allenatore di tanti successi. Poi starebbe a Brugnaro rinnovargli la fiducia con una squadra diversa o congedarlo.

    Nota per Ve ( e mi scuso per non aver potuto rispondere prima ) . Rommell era un genio della strategia militare . Ma commise errori occasionali. La sua strategia era vincente. Ma in Africa non valutò l’incapacità di Hitler di comprendere che la guerra la Germania l’avrebbe vinta o persa in Nordafrica , non in Russia. E non valutò Rommell , l’incapacità dell’Italia di assicurare i rifornimenti, vincendo la battaglia del Mediterraneo . Ad El Alamein la Folgore fece miracoli di eroismo. Andare in quel posto fa cromprendere tante cose . Ma l’Italia in Africa aveva carri ridicoli con corazze ridicole. La logistica era assurda. In Africa arrivavano sovente i rifornimenti destinati in Russia e viceversa. E soprattutto il capovocione e i suoi girarchi che camminavano in Libia su un mare di petrolio, non se ne resero mai conto . Intendiamoci , meglio così. Altrimenti sarebbe finita forse con il baffetto trionfante. Ma su Rommell , caro Ve, tutto si può dire , tranne che non fosse un grande generale . Ciao .

  53. Ary

    Paper purtroppo la penso tale e quale a te. In tempi diversi il patron avrebbe fatto una rivoluzione ! Oggi manca anche questo . Giama ciò che scrivi è visibile dal campo . Io credo però che le colpe , come dico da inizio novembre, siano totalmente imputabili al coach. Non vedo coesione , non vedo quello spirito che ci ha sempre contraddistinti e soprattutto vedo un allenatore che ha perso la bussola e prima ancora di giocare mette le mani avanti . Questo succede regolarmente, anche con Cremona che era presa molto peggio di noi ha fatto questo. Spero ovviamente di essere smentito ma la sensazione è questa . Basterebbe poco per svoltare, Cremona doveva essere la svolta. Ora arrivano Milano e Bologna e presumibilmente saranno due sconfitte che incideranno non poco nell’umore….

  54. Ary

    Ah giama gli infortunati ? Gli unici under 30 sono Echodas e sanders….

  55. Il primo quarto è stato allucinante. Mi domando in che cosa può aver sbagliato WDR? Il suo modo di giocare che ci ha regalato vittorie, forse irripetibili, adesso non va più bene? Può essere. Ma in campo ci vanno i giocatori, sono loro a doverci mettere la testa, il cuore e pure qualcos’altro. Questo male oscuro che sembra calato sulla squadra se ne andrà. JT visto ieri sembra gia’ un buon segnale. Forza Reyer!

  56. Ary

    Nane una domanda personale : cosa ne pensi della crisi ucraina – Russia ? Io la vedo nera , ma qui continuano a parlare sempre e solo di covid

  57. Bill

    Adesso siamo a metà del “guado” a 4 punti dal terzo posto,oppure a 4 punti dalla zona retrocessione,ora dobbiamo decidere dove andare,banale la scelta più difficile arrivarci,non dimentichiamo che manca sempre l’innesto di Morgan,che rabbia ieri sera vedete che con l’innesto di un play “decente” sarebbe cambiato tutto,e non da quest’anno,non dico che con i soldi risparmiati avremmo preso un Teodosic,ma poco ci manca,e ci saremmo risparmiati tanti mal di pancia…

  58. Nitran-go

    Be’, dato che ci siamo, chiedo anch’io qualcosa di personale. Lo chiedo ad alessandro: cosa pensi della situazione in Birmania?

  59. paper861

    Bill….concordo…e sicuramente avremmo risparmiato rispetto a tante mezze tacche…l unico buono dopo la riabilitazione poteva esser goudelock ma chissà perché non ebbe seguito…e con un buon play vedi anche un basket diverso

  60. alexmax52

    Giusto nutrano, e cosa pensate di fedez e della sua deliziosa consorte?, a proposito ho letto sul gazzettino che Vitali ha giocato da infiltrato e naturalmente il capitano con un braccio solo, complimenti per l’ottimo articolo del nostro N/B.

  61. norm nixon

    alex…grazie.

  62. RICK DARNELL

    Condivido al 100% Il pensiero di Nanevianello che qui riporto per darne la giusta evidenza. “E capisco che il momento vada , come direbbe Norm , contestualizzato. Io ho difficoltà, lo ammetto ad esprimere un vero giudizio. Ma a me pare che con tutta la sua bravura e capacità Wdr sia prigioniero di una idea di gioco che questa squadra non è in grado di praticare. Guardate che non serve avere gente di 2.10 per fare del ” gioco interno ” . Le dannazioni dell’attuale Reyer sono quattro. Nell’ordine : gli infortuni, l’incapacità in difesa di tenere il primo passo degli avversari, l’incapacità di proteggere il ferro, l’abuso del tiro da tre .”
    Wdr è prigioniero di un’dea di gioco che questa squadra non è in grado di praticare è la diagnosi più corretta che si possa fare.
    Fatta la diagnosi qual’è la cura ? certamente lasciare ammalare sempre più il paziente per 5 mesi mi è sembrato un tardivo inizio di cura anche se la terapia va nella giusta direzione. Molte parti del corpo si sono deteriorate e la guarigione ora prevede una strada assai più lunga.
    Ma resta un fatto cruciale più volte scritto in questo blog. Vorrà wdr modificare il suo egocentrico modo di impostare il gioco ? o ne sarà capace? Un bravo coach imposta la squadra sulla base delle caratteristiche tecniche dei giocatori. Qui sembra che avvenga il contrario e spesso i giocatori sembrano “neti” perchè imprigionati in un sistema che non appartiene al loro dna. Tutto dipenderà dal coach. Ora lasciamo che la terapia (jordan e jordan) faccia il suo effetto ma il coach deve dimostrare le sue capacità. Poi a fine anno faremo le valutazioni definitive.
    Qualora però la cura non portasse i miglioramenti in tempi stretti, la prognosi si aggraverebbe e allora sinceramente urgerebbe una cura più radicale, un ‘elettroshock .

  63. giama29

    Sintetizzando, ieri sembrava che in campo ci fossero sempre cinque giocatori che giocavano insieme per la prima volta e che avevano bisogno di tempo per conoscersi e trovare l’intesa. Dopo quattro mesi, l’unico che sembrava giocare a memoria era…Theodore! Non so se Brooks stia soffrendo dei postumi del covid, ma assieme a Phillip sta diventando la più grande delusione di questo campionato. Impalpabile, anonimo e spento. C’è da dire che WDR, a mio avviso, lo fa giocare in una posizione in cui non è in grado di dare il meglio di sè. Qui sotto riporto la sua intervista al Corriere dopo la vittoria con Cremona, partita di esordio, in cui era stato tra i migliori in campo (sigh!) con 15 punti, 7 rimbalzi, 23 di valutazione:

    “Sono contento del mio contributo, ma la cosa che più mi interessa è il risultato. Sono felice di essere qui alla Reyer, sapevo di arrivare in un ambiente molto positivo e ne ho avuto la conferma. Mi trovo bene per la serietà e l’energia con cui si lavora, sono felice per l’impatto che ho avuto qui. Credo che una delle ragioni principali per cui la società e De Raffaele mi hanno voluto, sia per il mio approccio mentale alla partita, per la capacità di essere un punto di riferimento per i compagni. So riconoscere le situazioni, so quando un compagno ha bisogno di qualcosa e penso di poter essere d’aiuto come collante. E’ per questo che sto diventando un punto di riferimento per la squadra. Sono contento di questo ruolo –aggiunge l’ex Armani – perché è un po’ diverso rispetto a quelli che ho avuto in passato”.

    Non mi pare proprio che le cose siano andate come sperava e questo deve averlo demotivato… Speriamo che possa riprendersi perchè la nostra riscossa dipende anche dal suo recupero a livello mentale.

  64. Dado

    Giama.. il discorso è sempre il solito.. se si ingaggiano giocatori con esperienza e capacità, tipo Orelik, Daye, Theodore, lo stesso Vidmar, con pochi allenamenti e una o due partite vanno a regime. Se si ingaggiano giocatori scarsi.. neanche con mesi di pazienza. Ed in questo caso occorre tirare fuori le storie del ‘giocatore di sistema’ o del ‘sistema Reyer’ etc..etc.. e comunque tagliare generalmente il giocatore a fine stagione o prima.

    Spero Walter si dedichi ora a rafforzare il nostro sistema difensivo, che fa acqua da tutte le parti, rispetto che a tentare di spogliare e rivestire anche Theodore. Che ci piace vestito com’e’.

  65. norm nixon

    dado…si e’ proprio cosi’.

  66. Ary

    Bravo dado ! Ma il discorso di Rick non fa una piega. Si è trovata una chimica nel tempo con certi giocatori ma ora non più. Colpa dei giocatori ? Sono tutti scarsi ? Ma per fare che poi ? Per girare intorno al perimetro? Non scherziamo ragazzi. Ci sono tante altre cose che non vanno e molte che non vengono neanche promulgate. Vogliamo puntare il dito contro i giocatori ??? Beh facciamolo. Ma io non ho mai sentito una minima ammissione di colpe da parte del coach. Se si è su una barca si va tutti incontro la tempesta! E il comandante dovrebbe prendersi le proprie responsabilità. Come quando si va bene è merito di tutti quando si va male non è colpa dei soli giocatori! Perché questo è il gioco che fa Mourinho. E non lo sopporto

  67. RobertoC

    Ary, siamo il Paese degli Schettino…

  68. RICK DARNELL

    bravissimo Ary

  69. giama29

    Giusto Ary. Inoltre, come hai già sottolineato in un altro intervento, nelle sue ultime dichiarazioni WDR mette le mani avanti troppo spesso. Ciò significa che non ha molta fiducia sulle qualità caratteriali del gruppo a prescindere dalle dichiarazioni formali e di circostanza. Ed è chiaro che più di un giocatore sa di non avere la fiducia del coach e quindi va in campo più per timbrare il cartellino che per vincere. Credo che WDR non si sia trovato mai in una situazione di questo genere con 2-3 giocatori che gli remano contro o hanno scarse motivazioni quando scendono in campo e la cui presenza influisce negativamente sul resto della squadra.

  70. Bill

    “Remare contro” è un fatto molto grave,non credo possiamo,da esterni,essere in grado di affermare che stia succedendo questo,poi chi? i nuovi acquisti che è come non ci fossero? Guardiamo a Bologna,versante Fortitudo,quella è una squadra e una società allo sbando,quelli si sono tifosi che hanno diverse ragioni per essere incxxxzati.
    Intanto volo x la Turchia annullato causa tempesta di neve su Istanbul,diciamo che è un anno così…

  71. mau60

    https://bolognabasket.org/il-dopopartita-di-fortitudo-tortona/#google_vignette

    Andate a leggere questa situazione pari pari la nostra e dopo ditemi a chi devo dire “copeve”

  72. mau60

    Vorrei dire a Brugnaro di osservare bene se il suo ex gioiello stia o sia diventato questo

  73. Tifosomediomona

    Siamo tornati a far parte della schiera delle “provinciali” ma senza la fame/grinta (“cazzimm'” rende meglio l’idea ma non mi piace attingere ad un dialetto che non mi rappresenta) che le rende pericolose da affrontare, specie verso fine stagione, quando si lotta per non precipitare giù.
    Dove non arriva il talento arriva la determinazione, coadiuvata dal “gioco sporco”, ma i nostri presunti talentuosi non so se son disposti a sporcarsi le mani/sbucciarsi le ginocchia per vincere “di spada” anziché “di fioretto”.
    SE DIMOSTRERANNO QUESTA ATTITUDINE, anche se non arrivassero playoff/Quarti di EC (il passaggio in Top 16 lo esigo però!), MERITERANNO COMUNQUE UN APPLAUSO, ferma restando l’assoluta necessità di un restyling l’anno venturo a cominciare dal timone, che a Venezia non ha più alcuna motivazione per restare.

    P.S. Ma la nostra licenza triennale x Eurocup decadrebbe se l’anno prossimo…(non lo scrivo neppure)?

  74. Nanevianello

    Caro Ary,
    non so cosa dirti. Non sono competente in materia. Come tutti leggo : e sono preoccupato per i venti di guerra che si stanno addensando . Speriamo che le parti in causa ritrovino il buon senso . Il mondo ha già così tanti problemi ….

  75. giama29

    Bill, nessuno può saperlo. Credo che sia sotto gli occhi di tutti che alcuni giocatori non rendono come dovrebbero perché:
    – non credono nel progetto
    – non si sentono valorizzati
    – non vanno d’accordo tra di loro o con il coach
    – sono rimasti malvolentieri
    Sono alcuni dei motivi per i quali mancano grinta e determinazione, ma ce ne sono altri ancora. Il primo tempo con Cremona (e aggiungo anche l’ultimo quarto) sono stati vergognosi. WDR lo ha sottolineato senza troppi giri di parole. E se qualcuno non ha voglia di farsi il mazzo, per qualsiasi motivo lo faccia, è pregato di scegliersi un’altra squadra o di accomodarsi in tribuna, che tu sia Pinco Pallo o Kevin Durant. Il nuovo coach di Varese ha cacciato Gentile perchè non si allenava con impegno (https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/24-01-2022/basket-alessandro-gentile-lascia-varese-accordo-brindisi-4301078519736.shtml). Scelta coraggiosa che fa sentire ai giocatori che il rispetto nei confronti dei propri compagni di squadra, della società e dei tifosi è un valore fondamentale. Se non fossimo in condizioni così disastrate credo che un paio di giocatori, per ragioni differenti, rischierebbero di fare la stessa fine anche da noi.

  76. Ary

    Grazie nane sono preoccupato anche io. Mi dispiace scriverlo qui ma abbiamo parlato anche di altro… Mau l’articolo postato spiega anche il bidone Charalampopoulos, fortunatamente piazzato a Bologna … Non vedo similitudini con Walter perché il mercato è stato spalleggiato per intero da lui. E questo che ci vogliate o non vogliate credere è pura verità. Quindi ora basta scuse per cortesia! È più onorevole dire “ho sbagliato” o cose simili.

  77. Ary

    Voglio rispondere a RobertoC dicendo che sono stato comandante anche io e non è mia abitudine lasciare la nave. E questo vale anche nella vita: non mi sono mai nascosto nella vita . Quello che si dice deve avere fondamento e in ogni caso bisogna avere piena responsabilità di ciò che si scrive. L’Italia è piena di Schettino? Beh io aborro quel tipo di persone…. Poi ripeto non ho mai mancato rispetto a nessuno . Ma se io sbaglio, noi sbagliamo , sbaglia anche Walter! Punto e stop. Trovo onorevole dire ho sbagliato. Quando Mourinho difendeva a spada tratta i suoi uomini , coloro andavano alla morte per lui (le cose andavano sempre bene ) . Oggi prima di incolparsi di qualsiasi cosa, punta il dito sui giocatori ! E questi cosa fanno ? Non lo seguono….. Sarà mica così anche per Walter? L’umiltà tanto professata dove è? Smettiamola di essere bugiardi.

  78. Ary

    Scusatemi ho dovuto riscrivere il pezzo… Il succo è questo: basta scuse! Sono arrivati due top player e uno già arruolabile ! Ora basta scuse! Non diciamo che il roster non è all’altezza per cortesia! Sostenere sempre, ma anche obiettivi sempre ! Sono stufo di sentire i soliti commenti con scuse e complimenti agli avversari.

  79. Nitran-go

    Ary, eri CV? Il sergente Nitran-go dovrà mettersi sull’attenti?

  80. Ary

    Si nitran ho i titoli e ho lavorato fino al 2019. Ora lavoro nel mio e sono felice. Uno dei peggiori lavori della mia vita

  81. Nitran-go

    Comandante Ary, vieni al Taliercio domenica e mi metto sull’attenti, solo per un secondo però.

  82. Ary

    Eheh grande nitran ! Per domenica credo di esserci !
    PS intendo comandante nautico non comandante militare eh…. I militari non mi hanno mai visto

  83. Nitran-go

    Allora domenica se vuoi ci vediamo all’intervallo appena fuori sulle scale dell’ingresso principale.

  84. giama29

    Dedicato agli estimatori di Luca Vitali. Il giocatore sembra destinato a prendere il posto del tanto idolatrato Pargo che rischia un clamoroso taglio.
    https://sportando.basketball/gevi-napoli-si-valuta-lingaggio-di-luca-vitali/

  85. paper861

    Tra i due vitali meglio Luca alla grande, ho ancora negli occhi il primo quarto di Michele domenica…allucinante..palle perse, scelte sbagliate, inguardabile!! Incredibile l involuzione dalle olimpiadi ad oggi, e l espressione da pulcino bagnato ed il linguaggio del corpo ahinoi non promettono nulla di buono…con la speranza di sbagliarmi..ovviamente!

  86. alexmax52

    Ciao Paper, i giornali riportano che giocava con una infiltrazione, nel mio primo post mi domandavo se Vitali stesse bene.

  87. Ary

    Pargo è stato un campione. Ora a 35 anni non è più la stessa cosa. E un bel po’ sovrappeso. Lo scriverò all’infinito: la reyer ha una signora squadra ,ha fatto una campagna acquisti di tutto rispetto. I giocatori ci sono ed alcuni , tipo Echodas, sono buonissimi. Pure Phillip sono certo che non sia così scarso. Non cambio idea Ve ne accorgerete presto .
    Nitran attualmente sono solo, sono tutti a casa con il covid. Ti faccio sapere ma credo di esserci

Scrivi un commento

Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Inserisci username e password oppure Registrati ora

  • Login